SHOUD 05: “Sha-Dar”

IL MATERIALE DEL CRIMSON CIRCLE

La Serie [NEXT]

SHOUD 5: “Sha-Dar” con Adamus St-Germain canalizzato da G. Hoppe

presentato al Crimson Circle l’11 dicembre 2010

www.crimsoncircle.com


Io Sono Quello Che Sono, Adamus del Dominio Sovrano. Chi dice che la magia non esiste?

È un bel momento dell'anno; ah, questo è il fine settimana dell'anno, la celebrazione dell'anno, il momento in cui tutti si rilassano un po' - a meno che non debbano andare a casa a rivedere la famiglia - ci si rilassa e ci si gode la magia. Qui e ora è magico con Shaumbra e Ralph (Ralph Nichols ha cantato prima dello Shoud) e tutti voi - la musica e babbo Natale e gli elfi.

Babbo Natale è reale? (il pubblico dice sì) Assolutamente! Certo che sì. Vedete, quando gli umani - nella loro coscienza - accettano certe energie archetipe, in realtà le creano. Ora, babbo Natale non vive per forza al Polo Nord ma la sua essenza, la magia e la bellezza di babbo Natale sono vive. Sono nei vostri cuori e da bambini, quando vi siete permessi di connettervi con questa energia, è stato... è stato (si ferma e guarda il cappello di qualcuno con un fiore enorme) oh, mio dio! - era reale. Se posso... se posso (il pubblico ride mentre indossa il cappello), aspetta un attimo, solo un secondo, dobbiamo…(si toglie la giacca e la passa a Linda) Sì, sì Linda …           
LINDA: Oh, oh, sì signore, sissignore, sissignore.

ADAMUS: Sì, sì, sì. Oh, Linda, visto che ci siamo...(le consegna tutto il denaro che ha in tasca) Lei insiste.

LINDA: Meno male, altrimenti avresti dato via questi sette dollari.

ADAMUS: Quando… quando… quando... mi sento ridicolo. Di solito niente mi preoccupa, ma ora mi sento ridicolo spero che tu ne sia orgogliosa. (rende il cappello alla proprietaria)

Ecco, c'è la magia nell'aria; ah, respiriamola dentro di noi, respiriamola dentro perché è reale e non ve la state inventando, è davvero... (fa una pausa per accarezzare un cane)… si è molto, molto reale.

La magia è nell'aria; ah, respiriamola dentro di noi. Respiriamola dentro perché è reale e non vi state inventando niente. È davvero... (fa una pausa per accarezzare un cane) Sì, è molto, molto reale.

L’Ospite di Oggi

Cari Shaumbra, oggi abbiamo un ospite speciale. Di solito non introduco ospiti, ma proprio perché stiamo per fare il riassunto di fine anno e le relative celebrazioni, ho chiesto a un caro amico di tutti noi di raggiungerci.      
LINDA: Gesù? (risate) Era solo un commento!

ADAMUS: É molto impegnato con la storia della mangiatoia, sai. Oggi abbiamo chiesto al caro amico Metatron di raggiungerci.

LINDA: Ooh!   
ADAMUS: È interessante, perché se vi permettete di respirare Metatron dentro e di sentirlo, lo respirerete e lo sentirete. Di solito Metatron era quella che considerereste un tipo di energia più fredda, quasi metallica, non personale e amichevole come me perché Metatron era la vostra voce in spirito; si potrebbe dire che lui esisteva nelle altre dimensioni e quindi era separato, si trovava in un luogo diverso.

Voi avete avvicinato Metatron e come abbiamo detto parecchi anni fa al Santo quantico, in realtà il nome attuale di Metatron è cambiato e si è evoluto in Yoham. Yoham - non il gruppo musicale - beh, sì anche loro sono Yoham. Metatron si è evoluto.

Sapete, molti di voi a volte mi chiedono qual è il vostro nome spirituale. (si rivolge a qualcuno in cucina) Mi fate una tazza di caffè per favore? Con panna.

KERRI: In arrivo.

ADAMUS: Ragazza che compie gli anni.

KERRI: Aspetta che…

ADAMUS: Ok, quando è pronto portalo qui se non ti dispiace. Grazie. Grazie.

LINDA: Vuoi qualcos'altro?

ADAMUS: Io scelgo e poi succede! Oggi ho persino provato la vostra cioccolata. Interessante...

Dunque, persino il suo nome cambia. Spesso chiedete: “Qual è il mio nome spirituale?”  ma non possiamo dirvelo e non perché sia un segreto, ma perché cambia continuamente e si evolve, esattamente come voi.

Dovete ricordarvi che i nomi spirituali non sono proprio come i nomi umani - voi nascete e vi viene assegnato un nome, Maria o un altro - in realtà non è quello che avete scelto ma in un certo senso vi adattate. Arrivate a identificarvi con quel nome e poi ci vivete insieme, mentre i nomi spirituali sono diversi e si evolvono costantemente. In realtà sono canzoni e non nomi; sono un tono e non un suono umano duro. Ciò significa che per capire davvero il vostro nome spirituale dovete cantarlo, dovete tirarlo fuori sotto forma di tono, perché cercare di inserirlo nelle vostre parole umane così dure sarebbe una specie di disservizio.

Facciamolo, facciamolo.  (ruba il cappello da elfo a qualcuno) Emetteremo un tono, intoneremo il vostro nome spirituale e per farlo non c'è bisogno di musica- lo intoneremo e basta.

Certo, ci vuole un po' di ahmyo e un po' di fiducia che il tono cominci ad uscire…(il pubblico ride mentre si mette in posa per una fotografia) questo è il mio gilet da Habsburg. Sì, me l'ha dato il cardinale - Wulfing.  

Ah… ecco il caffè. Sì, sì, grazie… (Sandra gli porge la tazza di caffè) Grazie. Niente vassoio? Niente piattino? Niente tovagliolo? Niente porcellana?  Hmmm.     
SANDRA: No.    
LINDA: Lei non è sposata con te.

ADAMUS: Devo ammettere che dal mio tempo il caffè è migliorato, è migliore di quello che beve Cauldre. 

La Vostra Voce in Spirito 

Allora intoniamo il nome, oppure sentiamolo e poi lasciamolo uscire e basta - senza pensarci. Oltrepassate la mente, lasciatelo uscire senza pensarci e permettetevi di essere un po' oltraggiosi. Ricordatevi che questo tono, questa canzone cambia di continuo. quindi se vi identificate in modo specifico con lei ricordatevi anche che cambierà.

Ora facciamo un respiro profondo...v’invito a chiudere gli occhi perché così non scappate troppo nel cervello.

Fate un respiro profondo e percepite la vostra assenza, il vostro Yoham, la vostra voce in spirito, la vostra unicità.

Fate un respiro profondo - e poi lasciatelo uscire. Non preoccupatevi di come sarà il suono, ma sentite che lo fate uscire.

Fate un respiro profondo e poi facciamolo... (tutti cominciano ad emettere dei toni)    

C’è ancora un po' di struttura, siete ancora un po' timidi.(c’è una pausa in cui guarda qualcuno in attesa che si renda conto della sua presenza)

Oooh! Sart, vieni qua sopra.

LINDA: Ohhh! ADAMUS: Sart, tu sai com’è - chiudi gli occhi per un attimo e non preoccuparti se in questo momento 20.000 persone ti stanno guardando. Sì, dimenticati di loro.

Ecco - sì, con un microfono - allora come ci si sente? Come ti viene il suono? Fai un respiro profondo e lascialo uscire e io appoggerò la mia mano proprio qui (sulla schiena) per aiutarlo a uscire.(Sart inizia ad intonare)

ADAMUS: Bello, bello. Grazie. Grazie e Sart, io ho girato il mondo e conosco molte lingue diverse...
SART: Aww!     
ADAMUS: … ma non sono sicuro... non credo di avere mai sentito questa lingua. È un qualche codice segreto? (si riferisce alla scritta sulla maglietta di Sart.)

SART: É latino! Tutti hanno studiato latino a scuola, giusto?

ADAMUS: Oh, questo non è latino. So bene che non è latino. Che cos'è, mio caro amico?

LINDA: Voi guardate da un'altra parte, guardate dall'altra parte. (il pubblico comincia ridere ed applaude mentre Sart mostra cosa significa la scritta - vaffanculo)

ADAMUS: Oh, ora ho capito. È il nuovo linguaggio di Shaumbra. Grazie, molte grazie. Facciamolo di nuovo sotto la guida di Sart - il suo coraggio, la sua capacità di essere oltraggioso. Facciamolo di nuovo. Percepite la vostra voce in spirito e liberatevi di qualsiasi informazione preconcetta su come dovrebbe uscire il suono.

Sentitelo e basta, questo è importante perché qui non sto solo perdendo tempo. In realtà tutto ciò è importante perché vi riconnetterà con quelle parti di voi e più avanti lo faremo di nuovo, perché voglio portare dentro ogni parte di voi.

Il vostro spirito è rimasto in attesa di entrare, come vi abbiamo già detto. È rimasto in attesa di entrare nella vostra vita e di farne parte. Voi avete continuato a tenerlo là fuori in attesa di fare cose come perdere un po' di peso, diventare un po' più intelligenti o un po' più belli - tutte queste cose - ma il vostro spirito vuole unirsi a voi proprio adesso e non vi giudica in nessun modo - vuole solo far parte di questa grande esperienza qui sulla Terra.           

Fate un respiro profondo e sentitelo dentro di voi. Dentro di voi! Non dentro qualche entità che si trova da qualche altra parte e neppure in qualche essere esoterico distante, teoretico e filosofico ma in voi - nient'altro che in voi.Fate un respiro profondo e permettetevi di intonare. Forza, lasciatelo uscire(tutti intonano di nuovo ).     

Bene, bene, bene bene. Non vincerete certo una gara di musica, ma non è quello il punto. Non stiamo cercando di fare in modo che il suono esca bello e neppure di strutturarlo troppo: stiamo solo cercando di permettergli di fluire.

Ora facciamolo di nuovo, ma questa volta questo gruppo e tutti quelli che sono in linea - anche voi, potete farlo anche voi -facciamo il gruppo Yoham, l'essenza del gruppo. Sia che siate seduti qui oggi o osservate tutto online, aggiungete la vostra energia e adesso tirate fuori quel tono - radichiamolo qui e poi facciamo uscire.

Percepite per un attimo l'energia del gruppo, che comprende chiunque sia connesso da tutto il mondo e anche chi leggerà o ascolterà questo materiale in un secondo momento. Com’è il suono? Com'è il suono qui, alla fine di questo bell'anno, com’è l’energia del solstizio pagano, cristiano ed ebreo?

Fate un respiro profondo e percepitelo. Un momento dell'anno davvero bello.

E ora cominciate (lui comincia ad intonare) lasciate che esca e che cresca. (tutti intonano) - è una meraviglia, grazie, grazie.

Questa connessione con voi, con il vostro spirito, con ogni parte di voi giocherà un ruolo davvero importante nei tempi che verranno, quindi smettiamo di mantenerli separati e riportiamoli tutti insieme qui.

Detto questo, facciamo un respiro profondo.

Ahmyo

Gabriella, che cosa è successo? Vedo che indossi uno stivale interessante. Che cosa hai fatto, mia cara?
GABRIELLA: Mi sono rotta un piede. 
ADAMUS: Ti sei rotta il piede? Ti sei rotta il piede e come hai fatto? Come hai fatto?

GABRIELLA: Avevo bisogno di un po' di riposo e quindi me lo sono creato.
ADAMUS: Ah! Se solo avessi dei soldi da darti... Ah! Sì, avevi bisogno di stare tranquilla. Non hai un po’ di soldi che posso darle? (si rivolge ad un membro dello staff) Potresti inserirlo nella tua nota spese. È assolutamente corretto e ti ringrazio per non aver detto che si è trattato di un incidente e anche per non aver detto che hai fatto qualcosa di stupido. In realtà hai fatto qualcosa di brillante, di veramente brillante.

Certo, il tuo corpo ha affrontato il dolore fisico e ti sei sentita frustrata e per un certo periodo di tempo ti sei chiesta che cosa c'era di sbagliato in te, ma poi abbiamo parlato. Tu non hai fatto nulla di sbagliato: è stato bello, è stato ahmyo. É stato ahmyo perché sì, ti sei regalata il riposo di cui avevi tanto bisogno e infatti adesso sembri più giovane di 10 anni e sei più bella che mai. Ne avevi proprio bisogno.

Stavi andando troppo in fretta, in mezzo a moltissimo caos e trambusto e stavi cercando di capire… posso spostare questa sedia? (quella su cui è appoggiata la gamba ingessata)

GABRIELLA: Oh…       

ADAMUS: No, no.  Tu stavi cercando di capire tutto; eri troppo analitica, avevi troppi scopi - cercavi di avere uno scopo e ti sei immersa nella pianificazione - e questo incidente ti ha dato una bellissima opportunità per mollare tutto. Oh certo, quella parte umana così abituata a tutta questa attività l'ha odiato, l'ha odiato e basta ma eccoti qui seduta dopo aver scoperto la bellezza, l’ahmyo della tua creazione. Non hai fatto proprio niente di sbagliato: è stato perfetto.

La domanda successiva è: “Devo sempre rompermi una gamba, un braccio o qualcosa del genere per arrivarci? “ Certo che no, assolutamente no ma in questo momento considerando l'equilibrio della tua energia umana è stato perfetto e guarirai in fretta perché lo stai permettendo. Tra un attimo lo faremo anche noi.

GABRIELLA: Grazie. 
ADAMUS: Sì, certo. Trish, che cosa è successo?

TRISH: Io … (comincia ridacchiare) 
ADAMUS: Sì, portate qui il microfono, sei tra amici e spero che non ti dispiaccia. Che cosa è successo? Come mai sei qui con le stampelle?
TRISH: Mi sono rotta il bacino.

ADAMUS: Ti sei rotta il bacino.

TRISH: Sì. 
ADAMUS: Di proposito?
TRISH: Sì. 
ADAMUS: Sì, probabilmente è così in realtà.

TRISH: In realtà è andata proprio così.

ADAMUS: É probabile. All'inizio hai pensato che poteva essere stato un incidente - non è affatto così.

TRISH: Questa era l'etichetta, sì.

ADAMUS: Esatto - hai parlato di etichetta - ma in realtà che cosa è successo?
TRISH: Beh, sembra che abbia buttato fuori tutti i tipi di energia.
ADAMUS: Sì, hai sentito quella Shaumbra? In apparenza anche lei ha buttato fuori tutti i tipi di energia e quando l’ha fatto, che altro è avvenuto?
TRISH: Mi ha fatto un male cane. 
ADAMUS: Ti ha fatto un male cane.  Sì, prima ho visto la diapositiva. “Duh!” Ok, ma cosa è successo?

TRISH: Um, io … 
ADAMUS: Cosa succede quando respiri? 
TRISH: Non so. 
ADAMUS: Hai fatto entrare l’energia. Lo shock, il trauma - ne abbiamo già parlato - lo shock dell’incidente, prima di tutto, ti ha portato subito fuori dalla mente perché ti fa un male cane e non riesci neppure a pensare. 
TRISH: Oh sì. 
ADAMUS: Quando ciò avviene c'è un rilascio immediato di un mucchio di cose che non ti servivano più. Avresti potuto vivere molti anni nel tentativo di liberartene a livello mentale o in un altro modo. Oh, avresti potuto fare della terapia o molte altre cose ma tu hai detto: “No, me ne occuperò proprio qui e proprio ora, una volta per tutte.” Ti sei rotta il bacino, perché no?

E la cosa bella e che guarisce! Guarisce e in realtà la cosa bella, signore, è che starete meglio di prima. Ciò non significa uscire e rompervi le mani così avrete mani migliori, ma la situazione migliorerà e sarà migliore più che mai.

Ecco, non si è trattato di un errore e neppure di stupidità. In realtà una bella parte di voi ha detto: “Portiamo dentro una quantità pazzesca di energia.” Come risultato, entrambe avete una comprensione nuova e diversa di ciò che è la vera la guarigione. Si potrebbe dire che questo tema - oh, sarà la mia persecuzione - la vecchia definizione di guarigione che è così vecchia, complicata e noiosa. In realtà la guarigione funziona molto, molto velocemente e in modo molto bello, in particolare quando si combina con la Nuova Energia. È davvero molto bello, quindi rendetevi grazie persino se fa un male cane ma rendetevi grazie.Roy, che cosa è successo?       
ROY: Mi sono trasformato nel mio Pakauwah.       

ADAMUS: Sì, si, sì. (il pubblico ride perché indossa un cappello che lo fa assomigliare a un corvo) Cari Shaumbra, è esattamente ciò che accade quando lo respirate davvero dentro. Guardate che cosa succede: questo è ciò che accade, caro, quando lo respiri davvero dentro di te. Tutto ciò è stato fatto da un professionista ben allenato - per favore non cercate di rifarlo a casa.

ROY: Ho respirato troppo.

ADAMUS: Hai respirato troppo. Ora, che cosa è successo nelle vostre vite, nella tua e in quella di Linda? Che cos'è avvenuto? Che cosa successo negli ultimi sei mesi?

ROY: Abbiamo… sono entrato in contatto con la mia anima. L'abbiamo fatto entrambi.

ADAMUS: Linda, che cosa è successo? (si rivolge alla moglie di Roy)                   
LINDA H.: Io penso che non appena guardo fuori di me, tutto ciò che vedo è un riflesso di ciò che sono, sia che si tratti di Sarah Palin, Barack Obama, la Regina Elizabeth o un coltivatore di riso in Cina. Quando invece guardo dentro di me, davvero io sono solo quello che sono e questo è tutto ciò che c'è.

ADAMUS: Linda e Roy, lavorando con Aandrah, hanno attraversato per 6 mesi un processo molto intenso, un processo che in realtà - proprio a causa della sua intensità - non raccomanderei a molti altri, a meno che non siate davvero convinti, determinati e abbiate un livello d'amore profondo dentro di voi e anche la guida di Aandrah.           

Avete affrontato ciò che a un umano medio richiederebbe 5 o forse 10 vite di pulizia dalle vecchie cose - i sistemi di credenza, l'autodubbio, la critica e tutta la spazzatura accumulata.  All’inizio del nostro Simposio sullo Squilibrio Mentale queste due persone hanno detto: “Si, lo faremo perché è arrivato il momento. Lo faremo perché poi potremo fare gli Standard agli altri e lo faremo per dimostrare che non c'è niente di sbagliato.” Infatti non c'è niente di sbagliato ed è così facile per gli umani scivolare nella mentalità del: “Che cosa st facendo di sbagliato?” Proprio nulla. In questa vita e nelle altre vite avete vissuto delle esperienze incredibili, stupefacenti e poi avete detto: “È arrivato il momento, è arrivato il momento di andare oltre, di smettere di fare quel gioco o almeno farò quel gioco essendo consapevole che si tratta di un gioco. Se comincio a recitare, a recitare un ruolo, almeno voglio sapere che si tratta solo di una recita.”

Io amo recitare e lo faccio di continuo e apposta.  Anche qui si tratta di una recita: questo sono io, sono io che recito perché posso farlo. Non c'è altra ragione se non il fatto che posso farlo ma come abbiamo già detto, dovete essere consapevoli del fatto che state recitando. Voi state recitando un ruolo da umano, il ruolo di una persona che ha problemi fisici; state recitando il ruolo di una persona che ha problemi finanziari - qualsiasi essi siano - quindi potete davvero divertirvi scegliendo i vostri ruoli senza prendervi così sul serio.

Attraverso questo processo avete affrontato quelli che definireste i punti più profondi e oscuri tra tutti i luoghi senza sapere nemmeno se volevate esistere e non solo qui in questa realtà, ma addirittura negli altri reami. Quella è la parte tosta. Le persone che se ne vanno disperate, pensano di potersene dimenticare come niente fosse e invece no - si portano tutto dietro. Voi alla fine avete scoperto delle parole meravigliose: “Io sono tutto quello che sono.”  Wow! Io sono tutto ciò che ho. Ora, ad alcuni umani in queste parole potrebbero suonare un po' tristi, invece per gli esseri illuminati questo è il dono più grande. Io sono l’Io Sono Quello Che Sono.

Cara Linda e Roy, lavorando con Aandrah avete attraversato il vostro inferno personale per scoprire che: “Io sono tutto ciò che ho” e questa è una benedizione, questo è il vero amore. Tutto ciò è incredibile e quando scoprite che voi siete ciò che siete, non potete più perdervi. Non potrete mai più perdervi e voi non vi perderete mai, Linda and Roy. C’è sempre stato e ora potete sperimentare qualsiasi cosa e direi proprio che vi meritate il premio del giorno. (tira fuori dalla tasca dl gilet una banconota da $ 100 e la porge a Roy Linda) L’ho presa di nascosto (il pubblico applaude) ma ritorna, ritorna.

LINDA H.: Wow. (il pubblico applaude e sostiene)  
ADAMUS: Certo. Linda, domande?
  
LINDA: Credi che raccomanderebbero il tuo seminario sullo Squilibrio Mentale?

ADAMUS: Chiediglielo!         
LINDA H.: Se avete il coraggio, io non raccomanderei.

ADAMUS: Se avete il coraggio - certo, ma non è proprio questo il punto intorno a cui gira questa vostra vita - se avete il coraggio?

 (il pubblico risponde “Sì”) se avete il coraggio - ma è divertente, vero? (qualcuno dice “Sì, adesso”) Certo adesso, bene.

Il Riequilibrio        

Shaumbra, facciamo qualcosa di bello insieme qui. Permettiamo che tutto quel ribilanciamento avvenga proprio ora. Ne abbiamo già parlato prima: il vostro corpo sa come prendersi cura di sé e in realtà anche la vostra mente sa come ribilanciarsi. In effetti non avete alcun problema, a meno che non lo vogliate. Non c'è proprio nulla di sbagliato in voi, a meno che non sia solo il fatto che vi piace giocare a quel gioco.

Prendiamoci questo momento - questo momento di puro ahmyo, questo momento che di fondo è privo di scopo e di pressione - per ribilanciarci. Credo che la definireste una guarigione da vecchie energia, ma si tratta solo di tornare allo stato naturale dell'essere in cui avete abbastanza ahmyo o fiducia in voi da sapere che siete in grado di riequilibrarvi da soli. Voi potete riorientarvi in ogni momento e in realtà non dovete fare proprio nulla, perché tutto accade da solo e non vede l'ora di farlo. È proprio così, davvero. Il vostro corpo - il vostro Corpo di Coscienza - aspetta solo quello.

In particolare durante gli ultimi anni, voi - in quanto identità umana - avete continuato ad andare in giro, siete andati avanti come dei pazzi a lavorare, a pensare, a recitare e avete affrontato moltissime esperienze e avete attraversato di tutto - come li definite? - la rivitalizzazione e la ristrutturazione.

Prendiamoci i prossimi minuti in uno stato di ahmyo - completa fiducia - che il vostro corpo si è già guarito. La vostra mente è in equilibrio ma in un luogo nuovo e voi non tornerete nel vecchio luogo. É la guarigione in un luogo nuovo, è l'equilibrio in uno spazio nuovo - permettetela e basta. La musica suonerà per qualche minuto (a John) te lo spiego tra un attimo - e voi permettete solo che accada, permettetelo e basta. Non dovete più intonare delle melodie e non dovete pensare proprio a nulla: rilassatevi e basta.

Quello che vi state per concedere è come un massaggio per la vostra anima - permettete che avvenga. Se cominciate a pensarci o dubitate, fate un respiro profondo e lasciate andare.

Dr. Kuderka, per favore un po' di musica, la seconda traccia. Non è una musica squillante e neppure da new age; solo musica per divertirsi e che bella musica per farlo. John, è la musica iniziale del CD.

Ora fate un respiro profondo e regalatevi i prossimi minuti per fare in modo che tutto il ribilanciamento vi raggiunga.[inizia la musica - Happy Holidays (Beef Wellington Remix) -su           YouTubehttp://www.youtube.com/watch?v=fgOC52mSzh8 ]        
Wow! Era troppo facile? Non deve essere difficile. Ogni volta che volete riequilibrarvi non deve essere difficile, ma può essere facile - proprio così - e anche divertente. Non avete bisogno di suonare musica noiosa - a meno che non lo vogliate - e non dovete neppure affrontare un mucchio di sofferenza per arrivare dove scegliete di essere. Non dovete neppure pensarci: prendetevi solo qualche minuto in un ambiente che vi piace proprio tanto e lasciate che accada.

Questo è il ribilanciamento da Nuova Energia, quella che una volta si definiva guarigione. Non dovete conoscere i sistemi complessi perché qui si tratta di semplicità, cari Shaumbra. Non dovete avere studiato con i guru perché devo ancora incontrare un guru che sia illuminato e non ho mai incontrato un guru che fosse più illuminato di chiunque altro, davvero! Quanti ne conoscete? Quanti esseri illuminati conoscete che si trovano in un corpo totalmente fisico? Quanti hanno mai frequentato lezioni, scuole o cose del genere e poi sono usciti essendosi illuminati? Questo accade perché qualsiasi sistema che non mantiene le cose semplici, in realtà vi spinge fuori da qualche altra parte.

Voi, miei cari amici, voi - se lo scegliete - sarete quelli che insegneranno la semplicità dello spirito, la semplicità del sé. Da migliaia, decine di migliaia o forse addirittura da milioni di anni gli umani cercano di rendere tutto molto complicato. Perché? Perché, molto francamente - a Cauldre non piace proprio che io faccia queste affermazioni così insolenti ma non importa; è il mio spettacolo, non il suo - rendono tutto complicato perché nessuno ci è mai arrivato davvero. Nessuno, nessuno ci è mai arrivato e nessuno l’ha mai capito e quindi ciò che fanno gli umani è escogitare un sistema complesso, infilarvi nel labirinto e allo stesso momento portarvi via i soldi, dopodiché uscite da quel seminario pensando: “Beh, forse non sono abbastanza bravo perché non ho capito,” solo perché era complicato - invece è semplice, è davvero semplice. Volete rimettere in equilibrio il vostro Corpo di Coscienza, il vostro corpo, mente e spirito? Fatelo in modo semplice. In realtà meno ci provate, più efficace e semplice risulterà. Voi ve ne state lì seduti ascoltando una musica qualsiasi o facendo qualsiasi cosa volete - un bagno, una passeggiata o proprio nulla - e avviene proprio in quel momento.

Questa è di nuovo la definizione di ahmyo - la comprensione che voi, in quanto parte divina di Dio, avete già disposto ogni strumento sul percorso molto prima di raggiungere quel punto sul percorso. Voi avete già messo a dimora tutti potenziali e ora si tratta solo di esserne consapevoli. È una questione di chiarezza, è una questione di semplicità.


L’Altro Gruppo

Giusto per aggiornarvi, circa un anno fa vi ho detto che sono venuto per lavorare con Shaumbra, ma c'era anche un'altra possibilità. C'era un'altro gruppo - in realtà c'erano molti gruppi, ma...un altro gruppo voleva che lavorassi con loro e che fossi il loro “maestro”, ma in non mi ci è voluto molto tempo per scegliere.  Tobias mi aveva chiesto di venire a lavorare con il Crimson Council, il Crimson Circle e Shaumbra. In realtà non ho avuto bisogno di molto tempo per fare quella scelta ma ora è interessante osservare l’altro gruppo che per un paio di ragioni si sta sciogliendo, sta cadendo a pezzi.

Quel gruppo non voleva accettare il fatto che ogni individuo può tornare in equilibrio e ringiovanirsi. Sono rimasti incastrati nel fatto di guarirsi a vicenda e di guarire chiunque altro perché questa era diventata la base del loro lavoro - infatti continuavano a farsi sessioni tra loro per guarire. A livello energetico non è una cosa sbagliata, ma in fin dei conti è un grosso limite. I membri di quel gruppo sentivano che dovevano uscire e ogni settimana effettuare un certo numero di guarigioni su altre persone che non volevano per forza essere guarite - sentivano che nel fare tutto ciò c’era del buon karma. Quel gruppo era meraviglioso, erano esseri meravigliosi ma non Shaumbra. All'interno della loro organizzazione c'era un sistema decisamente gerarchico e la loro struttura era molto organizzata.

Sapete, in particolare nella ricerca spirituale ci sono alcuni umani che amano la struttura e amano le regole - “Ecco che cosa dovreste fare oggi. Ecco che cosa dovreste seguire. Ecco come dovreste tradurre qualcosa in una maledetta lingua che non capite nemmeno. Ecco come dovreste evangelizzare.” In effetti si tratta di un sistema in cui non potrete mai vincere né evolvervi se non uscendone al più presto. Quest'altro gruppo era diventato molto gerarchico, molto strutturato e una parte del gioco, una parte della struttura era: “Ci guariamo tutti tra noi” ma si sono dimenticati di una cosa importante. Quale? Prendersi cura di sé perché il più grande guaritore, il più grande insegnante, il più grande Standard è una persona che prima di tutto si prende cura di sé.

Oh, so che a volte volete andarvene là fuori e fare le vostre cose, volete uscire e aiutare gli altri - si tratta di un vecchio tipo di condizionamento - ma finché non arrivate a quel punto di amore assoluto verso di voi in cui dite: “È proprio facile, è proprio divertente. Questa è davvero la mia scelta,” che diritto ha una persona qualsiasi di uscire là fuori muovendo un po' le mani e cantando qualche litania? Finché non riuscite a stare in piedi di fronte a qualcuno e a guardarlo negli occhi dicendo: “Io Sono Quello Che Sono” da ogni parte del vostro essere, di che cosa stiamo parlando? (qualcuno dice “Makyo”) Mayko! Certo che sì. 

Sono davvero felice di essere venuto a lavorare con questo gruppo perché voi siete vivi e lo vedo da alcuni dei nuovi progetti che state creando e vedo che state facendo come gruppo ciò che state facendo a livello individuale - questo gruppo è vivo e quindi che benedizione che sia venuto qui.

ll  Riassunto          

Proseguiamo con un riassunto veloce, quello di fine anno. Quest'anno abbiamo affrontato molte informazioni e io voglio tornare indietro e considerare il punto da cui siamo partiti e poi ci sarà un messaggio da parte di Yoham - Metatron - e me. Allora, da dove siamo partiti?

Abbiamo parlato delle forme d'onda - si tratta di informazioni davvero di base -  di come lo spirito e l'umano, per eoni ed eoni danzando, fluiscono insieme e poi si separano come in una fisarmonica. Qualcuno qui suona la filarmonica?  
LINDA: Non chiederlo a me.

ADAMUS: (ridacchia) Come una fisarmonica. Oh, è così romantico, è così sexy suonare la fisarmonica - è proprio così!

Si avvicinano e si allontanano; si muovono avvicinandosi e poi si separano - è tutto perfettamente naturale - ma poi accadde qualcosa. Vi stancate di questo avanti e indietro, l'effetto fisarmonica e volete qualcosa di diverso, quindi dite: “Quando ci riuniremo? Quando ci integreremo?” ed ecco che cosa state affrontando - noi lo definiamo il risveglio.

Arrivate a questo punto, la zona X - la zona delrisveglio. Vi suona familiare?  (si riferisce alla rete radiofonica Zona del Risveglio che sta per essere lanciata) La zona del risveglio (si rivolge a Michelle) grazie per averlo scelto. Voi ci siete arrivati e questo è tutto ciò che avete attraversato. Ricordatevi che a questo punto (prima della zona “X”) avviene la destrutturazione che ha l'aspetto del caos e vi sembra proprio che la vostra vita sia un inferno perché c'è l'autodubbio e tutto il resto e soprattutto c'è moltissimo makyo.       

Voi avete cercato di controbilanciare o di rendere più accettabili le sensazioni difficili e impegnative concedendovi moltissimo makyo, dicendovi: “Io sono un essere spirituale” e regalandovi cose esoteriche e intellettuali che in realtà facevano proprio parte della sfida. In un certo senso è andata bene così, perché più makyo avete gettato sul fuoco più il fuoco è diventato grande e peggio vi siete sentiti ed è stato come una specie di fuoco - Kuthumi lo sa bene - un fuoco alimentato da sterco di vacca che puzzava davvero tanto ma continuava a bruciare e quindi manteneva l'energia in movimento. Poi siete arrivati a un punto in cui avete detto: “Io non credo più nemmeno al mio stesso makyo. Io non so chi sono.”

Subito dopo c'è stato il tentativo naturale di esternalizzare ancora il tutto, di cercare là fuori le risposte nel tentativo di trovarle in chiunque altro che non foste voi e anche quello non ha funzionato. Continua a non funzionare e allora che fate? Cercate di uscire dall'esistenza.

Voi cercate di uscire dall'esistenza; cercate di rendervi insensibili in modo assoluto, di non sentire niente e di essere indifferenti a tutto; chiudete la mente per non pensare più, almeno non in modo razionale; chiudete il corpo che quindi smette di ribilanciarsi - in fondo siete arrabbiati con il corpo perché vi ha inserito in questo orrendo viaggio sulla Terra - quindi chiudete del tutto il corpo. A volte sono davvero stupito da alcuni di voi - non sto guardando nessuno in particolare - ma sono stupefatto da come alcuni di voi che … sapete, il vostro corpo è stupefacente e dovreste già essere morti! Il vostro corpo dovrebbe avervi già avvelenato e quindi è incredibile che abbiate affrontato tutto ciò senza permettervi mai di guarire. Se poi penso alle schifezze che vi infilate nel corpo in questi giorni! Non ho niente contro la medicina moderna, solo se la persona che assume le medicine vuole guarire davvero.


Quante persone - lo chiederò al nostro caro dottore qui presente (Dr. Peggy Ensign) - tra tutti gli umani che vedi e non solo Shaumbra ma umani qualunque - certo che puoi alzarti in piedi - di tutti gli umani che vedi nel tuo ambiente che è l'industria medica, quanti di loro pensi che vogliano guarire davvero?


PEGGY: Credo che la maggior parte di loro voglia solo attenzione.

ADAMUS: Grazie! Hai detto tutto tu. Vuoi dirlo di nuovo?

PEGGY: Credo che la maggior parte di loro voglia solo attenzione.

ADAMUS: Vogliono attenzione, è perché mai? Perché non la ottengono da se stessi. In realtà vogliono l'amore che non riescono a darsi da soli e quindi che cosa fanno? Entrano in una forma di collasso o di esaurimento e quindi ricevono attenzione rivolgendosi a persone come te...

PEGGY: E ripongono la loro fiducia in qualcun altro.

ADAMUS: Si fidano di qualcun altro. Secondo te qual è la percentuale di persone che vogliono davvero guarire?

PEGGY: Non credo che sappiano davvero che cos'è la guarigione.           
ADAMUS: Vero.         

PEGGY: Vogliono essere…     
ADAMUS: C’è parecchia confusione sulla guarigione vera rispetto alla riduzione del dolore fino a un livello che sia più tollerabile.

PEGGY: Solo quanto basta... 
ADAMUS: Solo quanto basta. ..
PEGGY: … per arrivare al giorno successivo.

ADAMUS: Sì, quindi di nuovo - sto cercando di tirarti fuori una risposta - quanti vogliono davvero tornare in equilibrio? Quanti vogliono vivere in pienezza nel loro corpo-mente-spirito in un modo sano? Io ho un numero e adesso li confrontiamo. Aspetta un attimo, io scrivo il mio. (il pubblico ride mentre scrive un numero e poi lo nasconde)

PEGGY: Direi zero.    
ADAMUS: Zero!         

PEGGY: Sì.

ADAMUS: Oh, sei più pessimista di me.     
PEGGY: … e questo zero si manifesta nel fatto che tutti si aspettano che qualcun altro si prenda cura di loro.
ADAMUS: Vero, ci siamo andati molto vicini perché io avrei detto 3%. Il 3% delle persone nel tuo ambiente - circa il 3% - vogliono davvero una ristrutturazione totale, un cambiamento importante e tu dici zero… mmm. Sì, grazie cara.

Solo per questo oggi ti meriti un premio Adamus preparato in modo speciale da…        
LINDA: Steven.           

ADAMUS: Steven – uno dei tanti – “Scegli.” Grazie (il pubblico applaude mentre Adamus le consegna una targa in metallo con la scritta “Scegli”)        

Vi informo che ognuno di voi se ne andrà da qui con un regalo - mi sento come Oprah. (risate) Guardate fuori. Ci sono delle macchine là fuori, delle macchine nuove?

Dunque, in realtà circa il 3% vuole una qualche forma di guarigione. Immaginatevi come sarebbe se le persone cominciassero a entrare nell'ufficio del loro medico dicendo: “Ehi, dottore, io voglio guarire. Con cosa pensa di aiutarmi? Io voglio cambiare” ma ciò non accade molto spesso.

Qui c'è la destrutturazione, c'è il makyo sul fuoco che permette al processo di proseguire e lo mantiene al caldo, ma poi gli umani tendono... oh, potete spegnere quell'attrezzo infernale? (il  ventilatore) Dovrebbe essere DC e non AC, questa vibrazione! (si rivolge a Linda) Sono davvero sorpreso che non ti abbia fatto impazzire! (il pubblico ride mentre lei fa una faccia strana)


LINDA: Potrebbe essere una distrazione carina.

ADAMUS: E… allora vediamo che cosa si nasconde dietro la porta numero uno … (David cerca di spegnere il ventilatore)

Ecco, questo è ciò che state affrontando e grazie al cielo con questo processo avete finito. È rimasto qualche residuo, ma ci siete riusciti e quindi ringraziatevi.

Siete arrivati nella zona (X) e sì, fatevi un bell'applauso (il pubblico applaude) e voi sapete che la cosa bella di ciò che avete creato è che non potete tornare indietro. Non potete tornare indietro e basta, questa è il bello della situazione. Alcuni di voi hanno paura che avvenga ma non potete proprio - e se ci provate io ci sarò, sarò lì per impedirvelo.

Quando entrate in questa bella zona (X) avvengono diverse cose. Numero uno, abbiamo parlato di ahmyo e ahmyo è la fiducia. Voi cominciate a imparare come avere una fiducia assoluta in voi - ci vuole un po' di tempo e non accade in una notte ma voi imparate, come hanno imparato Linda e Roy, che voi siete l'unica cosa che avete e quella è la bellezza, quello è il vero segreto. Quello è il vero mistero della vita: voi siete l'unico e ora, che cosa ci fate?  Vi odiate? Vi rifiutate? VI fate schifo o vi amate?  In realtà non avete molta scelta, vero? Alla fine si tratta solo di amarvi.

Un essere può solo odiarsi o negarsi per molto tempo - qualche milione di anni, nient’altro - e poi si tratta d’imparare ad amarsi. Puoi accenderlo, ma ti dico che avrà un certo effetto su di te. (parla del ventilatore)

LINDA: Oh, sei così dolce, hai dei momenti così dolci. (David riaccende il ventilatore)

ADAMUS: Abbiamo imparato qualcosa su ahmyo, la fiducia in voi. State ancora imparando ahmyo, la bellezza e la grazia.  Ahmyo è uno stato dell'essere così pieno di grazia in cui non avete bisogno di preoccuparvi di nulla. Oh certo, là fuori c'è comunque il mondo, c'è comunque la vostra famiglia e il vostro lavoro, ma di colpo anche tutto ciò si trasforma e improvvisamente non è poi ‘sto gran che. Di colpo le energie fluiscono.  Ah, il mese prossimo parleremo del flusso energetico - di come le energie continuano a turbinare e in alcuni giorni vi colpiscono e vi abbattono, ma non ne avrete più bisogno. La danza di ahmyo è bella e piena di eleganza. (muove le mani) La sentite?

LINDA: Mm hmm.     
ADAMUS: Ah! La senti?         

LINDA: Mm hmm.     
ADAMUS: Io non ho fatto nulla - e invece sì.

Abbiamo parlato di ahmyo e abbiamo parlato di destino. Sì, sto facendo un riassunto, mi dispiace. Alcuni di voi là fuori stanno dicendo: “Oggi non ci da qualcosa di nuovo?” Sì, ma solo alla fine. Ci sto arrivando, ma questa revisione è importante perché quest'anno avete affrontato davvero tante cose, molto più di noi - Metatron, alcuni degli altri, io e quelli del Crimson Council. Voi avete affrontato ancora più cose, quindi vogliamo assicurarci che la fine di questo anno venga incartata ben bene. Ecco, parliamo di destino e di scopo - o meglio del fatto che non c'è alcun destino e non c'è nessuno scopo.

Quando abbiamo introdotto questo concetto ci ha fatto molto piacere constatare che non c'è stata una grossa ribellione, che non c'è stata una rivoluzione ancora più grande perché portare via a qualcuno il destino è come togliergli la sua coperta preferita. Sottrarre a qualcuno il suo scopo, in fondo significa portargli via tutto il significato makyo della sua vita.

In generale gli umani hanno sviluppato una vera e propria dipendenza dallo scopo e dai traguardi. Quanti di voi hanno vissuto in un mondo aziendale che ha i suoi scopi e voi avevate le vostre agende e le vostre tabelle di marcia? Quello è un modo artificiale e molto limitato di fare le cose. Alcuni di voi sono stati allenati per ottenere un certo risultato, ma nella vera vita non c'è alcuno scopo se non quello di essere - la gioia di essere.

Io non ho un traguardo da raggiungere né uno scopo. Se domani questo gruppo si sciogliesse, io continuerei a ridere fino al mio rientro nel Terzo Cerchio.  Perché? Perché mi sono divertito a essere qui con voi, ma non ho alcuno scopo né un'agenda. Dall'altra parte noi non teniamo conto dei numeri. Quante persone ho convertito? Quante persone sono ascese? Quante persone si sono suicidate? Quante sono impazzite? Noi non registriamo queste cose. Per tutti voi, nelle vostre vite o negli affari, liberatevi dei traguardi. So che tra un attimo il povero Cauldre soffocherà ma no, proprio no. Non c’è bisogno che ci siano i traguardi; i progetti, le cose in cui saltate dentro, gli sforzi e le cose che fate, fatele solo per la grande gioia che vi procurano, per l’amore che ne deriva. Solo per questo.

Il mese scorso siamo arrivati a questo punto, a dire che non avete bisogno di uno scopo per esistere. Voi esistete comunque, in ogni caso. La coscienza moderna dice che dovete avere un qualche tipo di scopo perché la vostra esistenza abbia un valore - non è affatto così, proprio per nulla. Vivete per il gusto di esistere, solo per essere qui.           

Noi parliamo di adesso, mentre siete in questa zona, mentre abbracciate l’ahmyo, mentre vi liberate del destino e dello scopo e poi c'è qualcos'altro: abbiamo usato la parola “infusione.” Abbiamo parlato di respirare in un oggetto, di respirarci dentro.


Sha-dhar

In effetti esiste una parola più accurata per descriverlo (scrive) Sha-dhar. Sha-dhar. Come vi suona? Sha-dhar. Si tratta di una parola antica che risale addirittura al periodo pre-atlantideo e quindi è antica, molto antica. Si tratta di uno dei suoni originali -   sha-dhar - e significa portare in vita, portare vita nella vita e dovrebbe risultarvi familiare o comunque dovreste percepirlo come tale perché l'avete fatto fin da quando siete venuti qui. Vi siete respirati, vi siete infusi nella vostra vita - avete continuato a farlo da quando avete assunto una forma fisica.

Essere fisici è già di per sé una cosa magica. (fa una pausa e guarda qualcuno dicendo “Sto scrivendo sha-dhar” e il pubblico ride) Bene, bene, volo volevo solo assicurarmi che non steste cercando di usare i cellulari.

Ecco, è la vita dentro la vita, respirare la vita nella vita e alla fine permettervi di partecipare alla vostra vita in modo pieno. È una parola che vorremmo far risorgere e riportare indietro.

Abbiamo anche parlato di connettervi con i vostri pakauwahs e anche quella è una forma di sha-dhar. Qualche mese fa abbiamo parlato di prendere un oggetto - un oggetto qualsiasi, qualcosa dal vostro portafoglio, dalla vostra casa, le chiavi della macchina o qualsiasi altra cosa - e infondere in voi stessi in quell'oggetto. Perché? Perché avete trascorso gli ultimi 5, 10 o 20 anni in una specie di bozzolo facendo un gran lavoro interno; è arrivato il momento di portarlo fuori. Vi siete immersi in profondità dentro di voi e mentre lo facevate, questa parte di voi di cui Tobias ha parlato anni fa, questa parte di voi che ha lasciato Casa - vi ricordate che nel Viaggio dell'Angelo una parte di voi ha lasciato Casa ed è diventata un'espressione esterna; negli altri reami una parte di voi è entrata in questa specie di bozzolo - con quella parte avete finito, sia negli altri reami sia qui sulla Terra. Non c’è più bisogno che lo facciate, non dovete più farlo.

Ciò che accade dopo è che si attiva una tendenza naturale ad essere una sola cosa con il vostro personale sha-dhar, l'abilità di respirare la vita nella vita e quindi dentro la vostra vita. Che concetto incredibile - respirare la vita nella vostra vita. Molti di voi stavano cercando di spremere la vita fuori dalla loro vita e diventare insensibili rifiutando la vita stessa. Ora siamo arrivati al punto di respirare la vita nella vita.

Detto questo, vorrei regalare a tutti voi un piccolo simbolo della stagione delle vacanze. Linda di Eesa distribuirà ai regali con l'assistenza di...

LINDA: David McMaster.      
ADAMUS: David.

LINDA: Ce n’è abbastanza per tutti.

ADAMUS: In realtà è un premio Adamus o un picche e tutti ne avranno uno. (il pubblico applaude e si distribuiscono i regali)

Vi ricordate che ne abbiamo parlato un bel po' di tempo fa - il picche. Il picche è un cuore rovesciato, o meglio il cuore è un picche rovesciato. Il cuore con la punta verso il basso significa la discesa nella materia, venire sulla Terra in forma biologica. Il picche - l'ascensione, la salita - risalire tornando a casa. In realtà le due cose vanno insieme perché voi avete l'esperienza di essere venuti sulla Terra e ora fate l'esperienza di andare oltre, quindi le avete entrambe.

Prima di indossarle vorrei che le teneste in mano e che respiraste la vita dentro la vita. Sapete, questa probabilmente è una delle cose che appagano e soddisfano di più un creatore, cioè prendere qualcosa e respirarci dentro la vita, portarlo in vita - può trattarsi di un oggetto inanimato o un picche di metallo, qualsiasi cosa sia - ed è qui che diventa divertente, Shaumbra. Portarlo in vita.

Voi siete abituati a creare le cose in modo elaborato, in modo mentale. Mettete insieme i vostri piani per gli affari, pensate alle cose e in un certo senso vi stressate per portarle in vita. Non dovete farlo. Si, dovete ancora affrontare alcune delle funzioni umane, ma nel centro energetico si tratta di respirare la vita nella vita - sha-dhar.           

Se volete, prendete questo regalo - ora è vostro; ora è vostro - e dunque permettetevi di respirarci dentro la vita.

Sapete, quando dico “respirate” non deve avvenire attraverso la bocca o il naso - si tratta dell'infusione, è la radianza di voi che finisce in quell'oggetto. Non perdi proprio niente quando lo fai, Kathleen - niente di te va perduto e questa è la bellezza. Ricordatevi che niente va perso. Quando vi infondete in qualcos'altro - avete notato che non ho detto qualcun altro; ho detto qualcos'altro - quando v’infondete in un oggetto non vi viene sottratto nulla. Il vostro Corpo di Coscienza mantiene lo stesso equilibrio, la stessa quota d’energia e di coscienza insieme, quindi non perdete nulla nel farlo.   Respirate la vita nella vita. Respirate voi stessi nelle cose che vi circondano: è solo una questione di aprirsi. (pausa)            

Quel flusso arriva dal vostro cuore, dal vostro Corpo di Coscienza in un modo pieno di gioia e di grazia - bella e basta. (pausa)  È solo un piccolo pezzo di metallo a forma di picche, ma dentro sta avvenendo qualcosa. (pausa)

Ecco come fu creata la Terra - gli angeli che respiravano la vita nella vita, voi che siete venuti qui e respirare la vita nella vita. Poi siete rimasti bloccati per molto tempo, siete diventati davvero mentali e quindi ancora più bloccati - ecco perché lo squilibrio mentale è una vera passione per me - perché ci sono moltissime energie bloccate. Noi supereremo la mente e la mente farà parte del viaggio, ma avrà un suo nome del tutto nuovo e una sua forma del tutto nuova e il suo modo del tutto nuovo di lavorare con le cose. Permettete che la vostra radianza faccia parte di quel picche. 

Qui accade qualcosa di interessante, o meglio accadono due cose. Prima di tutto quel piccolo picche prende vita, il che non significa che gli spunteranno le braccia e le gambe e comincerà a ballare sul vostro petto, ma prende vita. Ora ha una sua radianza personale, una sua essenza individuale. Alcuni di voi potrebbero definirla energia, ma ora assorbe i vostri attributi - la vostra vita - e la irradia. Ora esce da voi e anche da quel minuscolo picche.

Quando siete coraggiosi e vi permettete di giocare con le vostre energie personali - la seconda cosa che accade è che cominciate a muovervi di nuovo. Uscite dal vostro blocco e cominciate a vedere, a sentire e a ricordarvi che cosa significa davvero essere un creatore - la vita nella vita -quando non cercate di prenderla da un qualche punto là fuori. Non cercate di prendere la vita da altre persone, dal cibo o dal denaro, dal potere o da un qualsiasi altro luogo perché di colpo vi rendete conto che: “Wow! C’è stato, c’è sempre stato e tutto ciò che dovevo fare era slegarlo, scioglierlo. Tutto ciò che dovevo fare era lasciarlo fluire” in un modo non strutturato, in un … potreste quasi dire in modo non regolato - sì, questa è la parola giusta, non regolato.

La prima cosa che può accendersi in alcune delle vostre teste è: “Abuserò di questo potere?” Assolutamente no. Smettetela di farmi questa domanda ma voi non lo farete, non lo farete. Si tratta di una vecchia paura e in realtà è una scusa da makyo per non essere un creatore. “Abuserò di questo potere?” No.     

Prima di tutto non l’avete mai fatto e poi oggi la vostra coscienza è così diversa da quella di allora.  Non lo farete, quindi lasciatelo uscire in modo coraggioso e senza paura e quando lo farete, ah, vi sentirete molto meglio. Vi sentirete come se per molto tempo foste stati costipati a livello spirituale e ora invece permettete che si apra. Quando lo farete, capirete davvero ciò di cui parliamo quando si tratta di magia.


La Magia     

La magia, come abbiamo detto il mese scorso, è una parte naturale della vita ma voi l’avete chiusa fuori di voi. Scoprirete di poter respirare la vita nella vita della magia - la vostra magia personale. Voi creerete la vostra magia individuale. Non solo vedrete le fate delle nuvole, i devas dell’acqua e le cose che ci sono già, ma creerete magie nuove. Ecco perché, all’inizio dell’anno scorso vi abbiamo chiesto di connettervi con il Pakauwah. É la vostra creazione e voi la manderete negli altri reami - è magico, è voi.

La maggior parte di voi ogni tanto ci gioca, ma in fondo lo ignorate. Ora invece è arrivato il momento di riportarlo indietro. É tutta una questione di radianza, la vostra radianza - ecco dove stiamo andando. (beve) Salute. Grazie per il caffè, mia cara ragazza che compie gli anni. Grazie.

E Adesso?   

La domanda successiva è: e adesso? E adesso? Voi avete gli strumenti, voi sapete cosa fare - mantenete tutto semplice e respirate la vita nella vita. In realtà, a volte cercate di tornare indietro e di ricordare: “Che cosa abbiamo detto?” Non cercate di ricordare - voi lo sapete già. Allora, cosa succederà?

Ne parleremo ancora, ma sulla Terra il 2011 e il 2012 saranno dei momenti molto, molto caotici. (qualcuno dice: “Oh, merda”) Oh, merda. Sì. Chi l’ha detto? (risate e applausi mentre le consegna una targa di metallo) “Anche Tu Sei Dio.” Sì, bene.

Ci sarà del gran caos, ne parliamo già da un po’.  Perché? Perché - è molto semplice -  prendete in considerazione ciò che avete affrontato in questa vita, forse nell’ultimo paio di vite ed è esattamente ciò che la Terra sta affrontando. Sta seguendo le vostre orme, voi siete quelli che determinano le tendenze della coscienza. Sì, in fondo voi siete quelli che tracciano la strada per chi sta arrivando.

Volete sapere cosa sta succedendo? Prendete in considerazione la vostra vita personale. Nei prossimi anni ci saranno dei terremoti a livello finanziario. Se fossi il capo della Federal Reserve (qualcuno dice: “Scapperei”) Scapperei. Chi ha detto che scapperebbe? (le consegna una targa “Shaumbra”) Andrei nel panico e ora prendetevi un attimo per ascoltare ciò che dico.

Il sistema finanziario è al punto di rottura! E non stiamo parlando di cospirazioni, né di dramma e paura.  In realtà dovreste celebrare - questo sistema è attaccato a un filo sottile, molto sottile.  Osservate ciò che i governi fanno ogni giorno per far andare avanti le cose - tutto è appeso a un filo.  Questa in fondo è la buona notizia, perché sta causando molto caos e stress per chi sta gestendo il denaro nel mondo - si stanno stancando anche loro, sono stanchi di restare appesi a un filo. Sapete com’è? Dovreste saperlo. Loro proveranno a fare qualcosa e sconvolgeranno molte persone che affermano che si tratta di una cospirazione o degli alieni che stanno prendendo il controllo o sono gli Hapsburgs o i Rockefellers o chiunque altro. Non è così, non è affatto così!        
Vi dico questo: nessun governo o famiglia o gruppo di famiglie può più controllare la finanza mondiale.  C’è troppa confusione, è troppo diverso - è enorme. Non può più esserci un piccolo gruppo… forse 200 o 300 anni fa, ma andiamo… ora non più. 

In realtà il sistema non si basa su un valore vero.  Su cosa si basa? (qualcuno dice: “Fiducia”) Fiducia! Eccoci qui. Per favore…un altro… sì. Quale preferisci? (le consegna una targa) Eh, ottenete la “Chiarezza,“ voi ottenete la “Chiarezza.” Sì, sì.     
VINCE: Non vedo l’ora!
         
ADAMUS: Ah, non vedevi l’ora. Oggi mi sento come il Mago di Oz!  E ottenete la “Chiarezza.”
La fiducia, tutto si basa sulla fiducia. Negli ultimi anni cosa sapete dalle vostre esperienze personali sulla fiducia? É discutibile.  Makyabile. (Adamus ride) In realtà l’ultima cosa che potete fare è avere davvero fiducia ed è ciò che il mondo sta affrontando. Émolto semplice.  Volete essere un veggente famoso che fa predizioni e letture e sapete, all’inizio dell’anno se ne viene fuori con i titoloni su tutti i giornali? Potreste diventare famoso facendo proprio questo - in realtà non dovere sapere nulla se non ciò che avete affrontato voi stessi.

La finanzia mondiale è appesa a un filo e questa è una buona notizia perché spingerà i governi, le persone e (si siede per un attimo) Cauldre vuole sedersi; non credo proprio! - e tutti gli altri a lavorare su un sistema nuovo. Oh, certo, tutti i fans delle cospirazioni verranno fuori e diranno cose come: “Oh, istituiremo un governo mondiale.” Forse, forse è arrivato il momento o forse è arrivato anche il momento di avere un po' di unificazione e su questo punto non ho alcuna opinione specifica, ma prendetela in considerazione.

Si arriverà ad un modo del tutto nuovo di gestire la finanza nel mondo e a una compressione del tutto nuova dell'abbondanza. A qualcuno un giorno verrà in mente e diventerà famoso perché andrà in televisione a dire: “In questo mondo ci sono risorse in abbondanza che bastano per tutti e ce n'è ancora 10 volte tanto nei vari caveau delle banche.” Certo! (alcuni applaudono) Gli applausi qui sono tiepidi, ma è proprio così: c'è abbondanza di cibo e ogni giorno si butta via del cibo. C'è abbondanza di terra su cui far crescere il cibo e l'industria agricola possiede una tecnologia incredibile infilata in un cassetto. Perché? Perché a livello finanziario non ha alcun senso proprio perché c'è già fin troppo cibo: qui si tratta di una cattiva distribuzione e di una pessima politica.

Per quanto riguarda i sistemi finanziari del mondo, non saranno certo i governi né le banche che li sistemeranno. Ci sarà... (qualcuno dice “Noi”) sì, ma la vostra coscienza, la vostra energia della forza vitale che entra negli affari. Gli affari. Queste cose le tengono insieme proprio quelli che hanno investito i loro interessi più importanti e in realtà sono proprio loro che  stanno facendo qualcosa. Queste persone, a un certo livello, lavorano con i potenziali che voi avete contribuito a creare e attingeranno proprio a quei potenziali e saranno proprio gli affari che si riuniranno per tenere tutto insieme. Gli affari non vanno in guerra. Ve ne siete accorti?

LINDA: A meno che no siate Halliburton. (una multinazionale specializzata in lavori pubblici e nello sfruttamento dei giacimenti petroliferi. NdT)   (molte risate poi un applauso mentre Adamus le consegna una targa in metallo con la scritta “Self-love”) Bello, ma non andranno a far la guerra ad altri affari; il loro affare è la guerra. Gli affari infatti non combattono e quindi dovranno imparare a lavorare insieme o si annulleranno tra loro in modi diversi, ma è certo non si faranno saltare in aria tra loro.

Anche gli affari cambieranno. Tutto questo concetto della competizione era interessante, ma che cosa ne direste ora di collaborazione e cooperazione? Questo è ciò che avverrà nel mondo.

Cari Shaumbra, sta avvenendo tutto questo è tutto ciò che avete affrontato voi, il mondo lo sta affrontando ora. La povertà, il dubbio su di sé, il peso che aumenta, le malattie che si manifestano - il mondo affronterà tutto ciò in particolare nei prossimi due anni. Non andate in panico e abbiate compassione. Respirate, perché alla fine andrà tutto bene.

E sapete una cosa? Tutto ciò non deve portarvi via proprio nulla. Voi non fate più parte - Cauldre mi blocca di nuovo - voi non fate più parte di questa storia perché l'avete abbandonata parecchi anni fa. Voi avete fatto una scelta - non vi abbiamo attirato noi a pugni e schiaffi - voi avete detto: “Mi libero dalla coscienza di massa.” Avete mantenuto qualche antenna, vi abbiamo visto. “Io mi libero in gran parte dalla coscienza di massa” e poiché non è più un vostro problema, non dovete far parte del caos.

Penso sia stato Tobias che prima di andarsene disse che ci sarebbero stati incendi di città; non ha detto nella mia città o in altre città, ma questo è ciò che sta avvenendo e voi lo vedrete. Destrutturazione di massa dei sistemi, della scienza, della matematica, della medicina, del sistema bancario - tutte strutture che sono state in giro per 500 anni o più ed ora è arrivato il momento che cambino. Ecco che cosa accadrà.

La cosa importante per ognuno di voi è ricordarvi del vostro spazio sicuro, ricordarvi che siete divini e ricordarvi come potete portare vita nella vita. Ricordatevi davvero la ragione per cui siete qui - creare potenziali per il nuovo mondo, creare potenziali per il nuovo mondo.


La Richiesta di Adamus 
Ora arriveremo al punto, al punto del perché Metatron ha voluto essere qui oggi e del perché voi l'avete voluto essere qui oggi.

Ecco - Cauldre non era pronto a questo, gli permetterò di sedersi - (si siede)  molti di voi stanno dicendo, pensando o sentendo che vogliono andare a insegnare sulla Nuova Terra a tempo pieno e non solo ogni tanto. Alcuni di voi stanno dicendo che forse è arrivato il momento di andarsene; che avete fatto tutto ciò per cui siete venuti qui e che potreste essere più efficaci aiutando gli altri dall'altra parte. Alcuni degli Shaumbra affiliati se ne sono andati e voi sapete chi sono. Hanno effettuato la transizione e sono là ad aiutare voi, a lavorare con voi e a volte a ridere di voi. Alcuni di voi pensano o sentono che forse è arrivato il momento di farlo e non in modo disperato e drammatico come il suicidio, ma forse solo come,“Forse è arrivato il momento.”         

Cari Shaumbra, noi vi stiamo chiedendo di rimanere e ve lo stiamo chiedendo proprio ora. Questo è un momento cruciale - soprattutto durante le prossime due settimane - sarà un momento in cui a livello energetico le cose si muoveranno e cambieranno. Durante le prossime due settimane, tra oggi e il 5 di gennaio sarà un momento cruciale. Penso che potreste affermare che se che è il momento della scelta, il momento di votare. Non sto dicendo che di colpo tutti voi comincerete a sparire, ma potreste mettere in atto il processo per farlo e alcuni di voi hanno già preso in considerazione come andarsene.

Metatron, molti degli altri del Crimson Council ed io vi chiediamo di rimanere.

Perché? Solo per il gusto di farlo, (risate) solo per il gusto di farlo (il pubblico applaude).  Perché no? Pensateci come se voleste riarruolarvi, pensateci sapendo che non riceverete alcun bonus per il vostro riarruolamento. (Adamus ride) Pensateci dal punto di vista del vostro servizio originale che si è concluso e ora potete andarvene, ma volete farlo davvero?

Alcuni di voi ci hanno riflettuto davvero, alcuni di voi si sono domandati perché sono qui e questa è proprio la ragione per cui abbiamo trattato il tema del destino e dello scopo.

Prima di tutto - prima e al di sopra di tutto - vorremmo che foste qui per sperimentare cosa significa provare gioia sulla Terra. Non vogliamo che ve ne andiate da qui lasciandovi dietro alcune energie vecchie e dure - energie di amarezza, vecchie energie. Noi vogliamo che voi celebriate com’è essere sulla Terra, in particolare esserci nel bel mezzo del caos che vi circonda e vivere davvero i bei momenti della vostra vita.

In seconda battuta, è molto più efficace quando gli esseri illuminati si trovano qui piuttosto che là. Voi transitate e poi, sapete, la vostra energia cambia e la vostra connessione con la Terra, con le persone e con tutto il resto cambia; non è più efficace come se voi foste seduti qui sulle vostre sedie.

Quando considerate i potenziali dentro di voi come avete fatto per anni, quando considerate le scelte che vorreste fare nella vostra vita non riguarda voi e basta, perché tutte queste cose influenzano il pianeta. È come inserire le energie nei diversi strati, è come inserire i potenziali nelle dinamiche della Terra per un vero cambiamento.

La ragione per cui ve lo chiediamo è che in realtà oggi ci sono più persone che mai che vogliono davvero il cambiamento; in realtà più del 3% vuole il cambiamento - o meglio, siamo vicini al 4% (risate) ma ce ne sono abbastanza che dicono: “Noi scegliamo il cambiamento nelle nostre vite” e ciò influenza tutto, in particolare quelli che sono ancora connessi con la coscienza di massa, perché ciò modifica letteralmente l'equilibrio della coscienza di massa.       

In ogni caso, mentre la coscienza di massa cambia cambiano anche i poli della Terra - i poli magnetici della Terra stanno cambiando e anche l'asse terrestre si sposta. Esiste una correlazione diretta tra queste cose, quindi un piccolo cambiamento nella coscienza crea proprio un piccolo spostamento nella magnetica della Terra e nel suo asse.

LINDA: Spostamento?
ADAMUS: Spostamento.       

In ogni caso chiediamo a ognuno di voi di prendere in considerazione la possibilità di rimanere, ma di farlo in un modo diverso e non più nel vecchio modo. Restate per la pura gioia di farlo, restare - neppure perché c'è uno scopo, ma cercate di capire che c'è un effetto. Non c'è alcuno scopo, ma c'è un effetto. È esattamente il contrario di come pensa la mente, ma voi potete fare qualcosa senza avere uno scopo o un significato e ottenere comunque un effetto incredibile. In realtà si tratta di un effetto esponenziale sulle cose.


Cari Shaumbra, stiamo dicendo che è un momento meraviglioso per essere sulla Terra. Perché andarsene adesso? Perché cominciare ad attivare il processo per la vostra uscita di scena? Perché invece non respirare la vita nella vita, in ciò che avete proprio qui? Godetevi quelle che potrebbero essere le esperienze più belle, le più belle di questa vita. Avere finalmente l'abbondanza della vostra vita, provare finalmente la gioia. Voi avete ripulito l'armadio e anche tutti i cassetti; vi siete liberati delle vecchie relazioni karmiche che non vi stavano per niente bene addosso e ora arriveranno gli anni migliori. (il pubblico applaude e acclama)

Cari Shaumbra, alcuni di voi stanno pensando: “È reale tutto questo?” Beh è reale quanto volete che lo sia - certo che lo è. Noi teniamo sotto monitoraggio costante l'equilibrio energetico e i livelli di coscienza sulla Terra. Sulla Terra non esiste un momento più importante di quello attuale - in assoluto non esiste un momento migliore.

Come posso dirvi una cosa del genere e dirvi anche che il 2011 del 2012 saranno anni di caos completo? Considerate per un attimo la vostra vita personale e tutto ciò che avete affrontato, tutto ciò che avete dovuto destrutturare e rilasciare. Sarà il momento supremo della tua vita, Ali e ti….  (le porta una targa) ah, questa oggi deve essere per te, sì, “Miss incredibile” sì, sì.

Partendo da tutti i tuoi dubbi e dopo esserti portata dietro cose che non erano davvero tue, questo sarà il periodo più grande della tua vita.

Come gestite tutto questo caos che sta per manifestarsi? Il caos sulla Terra farà apparire gli ultimi due anni come robetta da poco ed è tutto appropriato. Come lo gestite? Respiratelo dentro di voi. Proprio come respirate la vita dentro la vita, respirate dentro di voi il caos - senza paura, senza chiedervi se ciò sconvolgerà i vostri sistemi, il vostro spirito e il vostro Corpo di Coscienza. Mangiatelo, bevetelo come se fosse una bottiglia di veleno sapendo che si tratta solo di energia e che quindi finirà per trasmutarsi. Voi lo respirate dentro di voi e lui vi serve, lo fa davvero.

Ehi, ci credi? Bene, ti meriti un premio. Aspetta un secondo. Bene, eccellente.

Facciamolo proprio adesso. Ci sono molti - “Respira” (le consgena una targa) - è in arrivo un bel po' di caos ed è tutto appropriato. Non restateci bloccati dentro, non restate intrappolati nel dramma, ma voi lo sapete già.

2011 - L’Anno del Dramma. Respiriamolo dentro proprio qui, respiriamolo con coraggio e senza paura. I problemi finanziari -letteralmente città, stati e forse anche paesi collasseranno perché finiranno in bancarotta. Oh, no. Oh, sì. Il prossimo anno si manifesteranno letteralmente delle guerre in luoghi piuttosto strani. Respiriamole dentro. Ciò significa che le approvate? No, significa che le capite - è solo energia, è una parte naturale del processo. Mentre le respirate dentro di voi, ricordatevi che cosa avete affrontato e ricordatevi che ha funzionato - ricordatevi che per voi ha funzionato e voi siete qui proprio per raccontarne la storia, che oltretutto è una bella storia.

Respiratelo dentro di voi. Respirate dentro di voi il caos dei prossimi due anni e non cercate di sfuggirlo, né di guarirlo o di metterlo in terapia. No, come direbbe Tobias, qui nessuna terapia. Respiratelo dentro e ricordatevi ciò di cui abbiamo parlato: il caos è solo e energia e, in realtà, il caos è bello. La mente lo vede come caos perché non segue i vecchi modelli, quindi cerca di rifiutarlo o di ripararlo. Shaumbra, l’umano da Nuova Energia capisce che il caos è bellezza, è energia in movimento, è energia che cerca il nuovo potenziale più adatto. Spesso il caos è energia bloccata che si ribella, che non vuole più restare bloccata e quindi cerca il nuovo potenziale più adatto.

Respiratelo dentro e non abbiate paura.     
Non abbiate paura e respiratelo dentro di voi.

A un perfetto estraneo tutto ciò apparirebbe molto strano - “Ehi, questo gruppo sulla cima della montagna sta respirando il caos.” Certo: è solo energia. (qualcuno urla: “Iscrivimi” e scoppiano risate e applausi) Ecco, Shaumbra, ancora una cosa - un'ultima cosa perché so che è arrivato il momento della vostra festa.

La Comunità da Nuova Energia          

Di recente abbiamo parlato a quelli che definite gli angeli del Crimson Cricle, quel bel gruppo che sostiene davvero - a livello energetico e finanziario - sostiene davvero ciò che sta avvenendo qui e ringraziamo ognuno di loro per questo.

Abbiamo parlato loro di comunità. La comunità. Quando le persone mi dicono: “Che cosa c'è di sbagliato del mondo proprio ora?” diventano subito analitiche e piene di teorie, ma poi quando me lo chiedono io rispondo: “Che c'è di sbagliato nel mondo o in questo momento di che cosa ha bisogno il mondo?” Ciò di cui il mondo ha bisogno ora... (il pubblico risponde in coro: “Amore, dolce amore” e tutti ridono) Vi meritate tutti un premio ma dovete cantare a squarciagola!       

Ciò di cui il mondo ha bisogno ora... (il pubblico comincia cantare, “Amore, dolce amore” e Adamus ride) La da da da da da. Sì, forse stasera al karaoke. Per te - oh, questo è tuo (a Linda); non ti va questo “Auto-Amore” Elizabeth. (le consegna una targa) “Auto-Amore.”
ELIZABETH: Sì.           

ADAMUS: Sì, bene.

Secondo la mia umile opinione, ciò di cui il mondo ha bisogno ora è di ripulire bene tutto - la comunità. La comunità e vedrete che avverrà, in un certo senso sta già cercando di avvenire su Internet e in altri modi. Quando parlo di comunità non parlo di comuni e quindi non torneremo ai modi comunisti, alle comuni di Atlantide o alle comuni che portano via l'identità individuale. In realtà, la comunità da Nuova Energia richiede umani che abbiano ben chiaro il loro potere, umani autorealizzati che si mettono insieme e che cosa succede? La somma è maggiore di tutte le parti e quindi tutti - ogni individuo - può attingere proprio a quel totale maggiore. Esiste il potenziale che si passono creare più potenziali di quelli che potreste creare restando da soli e in ogni caso si tratta di un set diverso di potenziali; potenziali cui tutti potete attingere.

Voi avete i vostri potenziali personali, i vostri domani individuali - per così dire - ma ora cominciate a condividerli con gli altri. Due persone che condividono i loro potenziali domani vi forniscono una visione diversa di ciò che potreste avere in quel momento. Questa comunità da Nuova Energia si sta già formando, è già qui e siete voi.

Io sfido il gruppo degli Angeli del Crimson Circle a sentire ciò che è davvero la comunità da Nuova Energia e voi ne siete un bellissimo inizio perché il sito Internet è già una comunità, è già la direzione che stiamo prendendo: è un luogo dove si impara, dove ci si riunisce, dove si ricevono informazioni. Quando ci riuniamo come oggi è già una forma di comunità e non dovete seguire linee guida specifiche - dovete esserci e basta. In questo momento avviene una condivisione e voi uscite da qui con più potenziali e, si potrebbe dire, con più energia di quando ci siete entrati.

Come molti di voi hanno sognato, la comunità da Nuova Energia potrebbe essere un centro o un luogo fisico - come direste voi, malta e mattoni - o forse più di uno. Potrebbe essere la nostra creazione più nuova, la Zona del Risveglio - quella è una comunità.

Come ho detto durante la discussione con gli Angeli, gli umani sono piuttosto tribali e prima o poi sentono la necessità di riunirsi con altri umani perché così piace loro. È una buona cosa, ma non sempre serve gli umani così bene. Negli ultimi anni avete lasciato la tribù e siete partiti in solitaria - sì, ogni tanto tornavate con loro ma poi ripartivate alla scoperta di voi, ve ne andavate per scoprire voi e quando siete tornati in comunità l'avete fatto in un modo del tutto diverso - non dipendevate più da loro, non vi affidavate più a loro e non vi nutrivate più di loro - e ora contribuite a questo nuovo modello, a questa nuova idea di una comunità.

Dove si va? Dipende da voi. Noi abbiamo alcune idee, ma vogliamo che le sentiate. Com'è la comunità da Nuova Energia?

Mentre la sentite, mentre condividete tra voi, mentre la sviluppate ciò non farà la differenza solo per il Crimson Circle e per Shaumbra; comincerà a fare la differenza per il mondo e poi a fare una differenza per tutte le Nuove Terre che si stanno formando.

Non esiste più solo una Nuova Terra. La Nuova Terra originale di cui abbiamo parlato, questo specchio della Terra fisica era un luogo d'inizio. Ricordatevi che ci sono miliardi di esseri angelici che non si sono mai incarnati nella materia, che non hanno mai avuto un'esperienza fisica e tutti aspettano di entrare. Finora anche le vostre famiglie spirituali sono rimaste un passo indietro osservando ciò che affrontavate nella vostra esperienza, ma ora vogliono farla anche loro.

Questa Terra, questa Terra fisica su cui vivete, per molte ragioni diverse può ospitare al massimo circa 10 miliardi di persone. A questo punto, dove vanno gli altri? Sulle nuove Nuove Terre. Qual è il modello per queste nuove Nuove Terre? É proprio qui.

Cari Shaumbra, ecco perché vi diciamo che ci piacerebbe proprio che voi rimaneste. Ci piacerebbe se continuaste a restare in un corpo fisico, ma d’ora in poi fatelo con un'esperienza che sia piena di gioia - un'esperienza chiara e piena di gioia e ciò ha un effetto profondo su tutte queste altre Nuove Terre che stanno per manifestarsi e su tutte quelle che voi definite le vostre famiglie spirituali che accetteranno gli attributi della realtà fisica.

Rispetto a ciò che siete venuti a conoscere qui sulla Terra, qualcosa cambierà. Alcune delle cose davvero dure di questa Terra fisica non dovranno per forza essere implementate su queste altre Nuove Terre e questi esseri - gli esseri angelici, miliardi di loro - vogliono affrontare la loro ascensione, la loro scoperta dell’Io Sono. Vogliono conoscere la risposta alla domanda: “Chi sono?” ed è questa la ragione per cui sono in costruzione le Nuove Terre. Ecco perché questa Terra - ciò che questa terra affronterà nei prossimi anni - è così importante e così profondo ed ecco perché avete scelto di esserci.

Fate un respiro profondo.

Oggi abbiamo fatto una gran bella domanda e si tratta della vostra scelta, è una vostra scelta assoluta, ma potreste rimanere? Avete voglia di arruolarvi di nuovo, di iscrivervi di nuovo? (Shaumbra dice: “Sì!”) Ma prima di dire sì (risate) fate la scelta di come volete vivere e di come volete esistere. Ragazze che oggi compite gli anni, sì - Kerri, Tanya - ogni giorno dovrebbe essere vostro compleanno, ogni giorno. Ogni giorno dovrebbe essere ciò che scegliete e ogni giorno dovrebbe essere libero dal destino, dalla coscienza di massa, dallo scopo, dal karma e da tutta la vecchia roba. Ogni giorno dovrebbe essere per vostra scelta.

Detto questo, cari Shaumbra, Metatron e io vi ringraziamo per averci invitati qui e per averci permesso di essere con voi, di scherzare con voi e di avere anche qualche momento serio. Sappiamo che è arrivato il momento della vostra celebrazione, del vostro divertimento. Celebrate come se non ci fosse alcun domani, celebrate come se fosse tutto qui.

E ricordatevi sempre - ricordatevi questo - tutto è bene in tutta la creazione.

È con ciò, Joyeux Noël!         

Io Sono Quello Che Sono, Adamus.