La Scuola delle Energie Sessuali

 

Ecco le informazioni generali sulla Scuola di Energie Sessuali.


In Home troverete le date della Scuola e la sede dove si terrà.

 

 

LA SCUOLA DELLE ENERGIE SESSUALI DI TOBIAS CON ADAMUS

COMPRENDERE L’ABUSO FISICO E PSICHICO

presentato dall'Insegnante Certificata Gioia Villa

DATA: VEDI LISTA NELLA HOMEPAGE
SEDE: VEDI HOME

Questo potente seminario di 3 giorni si concentra sull’abuso fisico, psicologico e psichico ed e‘ adatto per: (1) Chiunque abbia subito abusi nella vita. (2) Professionisti specialisti che lavorano in questo settore. (3) Chiunque sia interessato a comprendere le dinamiche energetiche interpersonali dal punto di vista della Nuova Energia. L’esperienza del seminario prevede 11 sessioni su DVD con Tobias e Adamus del Crimson Circle canalizzati da Geoffrey Hoppe e attività e condivisioni gestite dall'insegnante.

LINGUA: DVD in inglese e sottotitoli in italiano; condivisione in inglese e italiano. Gli studenti riceveranno la trascrizione delle canalizzazioni.

ORARI: Ven: 09:30/10 Registrazione 10/17 Scuola - Sab:10/17 - Dom: 10/16 


PERNOTTAMENTO:Colombare di Sirmione (BS) - via A. Moro 4 

B&B Al Londoner - via Coorti Romane - 030 919219 o 335 6652726

B&B Il Rondò - via Coorti Romane 5 - 333.4838082 o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
In alternativa consultate i l’Ufficio del Turismo: http://www.ufficiodelturismo.it/italia/Lombardia/sirmione.shtml

 

Milano - Via dei Crollalanza, 11 (metro linea verde fermata ROMOLO) 

ArtHotel Navigli - Via Fumagalli 41 - 02. 89410530
Hotel La Spezia - Via La Spezia 25 - 02.84800660
Hotel Mercurio - Via Ascanio Sforza 73 - 02.8466774
Hotel Marte – via Ascanio Sforza, 81 - 02. 89531193

LIMITE STUDENTI : Minimo 2 studenti - Massimo 4 studenti

LISTA D’ATTESA - Per favore iscriviti per essere inserito nella lista d'attesa finchè non raggiungiamo il minimo richiesto. Se t'iscrivi, devi impegnarti a frequentare la Scuola. Una volta raggiunto il minimo, t'invieremo una mail per completare la registrazione. 

PREZZO: (escluso pernottamento, pasti e trasporti) - 600 euro.

POLITICA DEL CCEC IN CASO DI CANCELLAZIONE:
Il 25% del totale entro 72 ore dall’evento - Il 50% del totale nell’arco delle 72 ore precedenti all’evento

Per altre informazioni contattate:
Gioia Villa - Insegnante di Nuova Energia
Cellulare: 347.1628660
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Sito: www.diviniumani.com


 

LA SCUOLA DELLE ENERGIE SESSUALI DI TOBIAS

 


In questo seminario Tobias parla di abuso e manipolazione sessuale di tipo fisico, psicologico e psichico e manipolazione - ‘il furto d'energia’- e fornisce dettagliate informazioni su come sia possibile rilasciare ferite energetiche inferte in profondità e ricominciare a godersi la vita in modo nuovo.

Il processo del furto di energia viene paragonato al lavoro di un ‘virus’ - in questo caso un ‘virus dell’energia sessuale’ - un virus che noi tutti ci portiamo dietro. La chiave per guarire questo virus si trova nel riequilibrio delle energie maschili e femminili e nell'amore per sé. Sono proprio gli squilibri tra queste energie archetipe che causano problemi - non solo a livello di vita personale ma anche all'interno delle famiglie, nelle aziende, nelle scuole, all'interno delle organizzazioni religiose e dei governi.

Durante il seminario scoprirete come il virus si è installato e come si manifesta nella vostra vita di tutti giorni. Attraverso esercizi personali intensi otterrete una profonda comprensione delle dinamiche del furto di energia. Il seminario vi offrirà strumenti per riequilibrare le vostre energie e aiutarvi a rimuovere il virus dalla vostra vita.

Questo seminario è ideale per:
- chi ha subito un abuso nei modi più diversi
- chi nella sua vita desidera porre fine all'abuso e alle energie
- i professionisti che lavorano con queste problematiche
- chi desidera comprendere le dinamiche energetiche interpersonali da un punto di vista da Nuova Energia.

I partecipanti hanno detto:

“La SES mi ha cambiato la vita e mi ha permesso di provare una nuova GIOIA nei confronti della vita. C’era molta energia bloccata dentro di me da moltissimo tempo - e ora provo un forte desiderio di crescere e imparare, fare esperienza e sentire sempre di più i misteri della vita attraverso altri seminari proposti dal Crimson Circle.” 

“Ha superato tutte le mie aspettative. È stato uno degli eventi spirituali più profondi cui abbia mai partecipato.”

“Ho frequentato il Dreamwalking Nascita e Ascensione - per me sono state tutte esperienze molto profonde, ma il SES mi ha cambiato la vita. Davvero bello.” 

“Materiale incredibile... ti cambia la vita… molto impegnativo ma bellissimo!!!”

“Il materiale era eccellente, posso già vedere come sta cambiando il modo in cui mi relaziono alle persone.”

“Le informazioni fornite durante questo seminario sono davvero importanti, non so più come ripeterlo. Mi piacerebbe proprio che tutto il mondo potesse frequentarlo.”

“E’ stato uno dei migliori seminari che ho frequentato. Grazie, grazie, grazie, grazie!!”

“Per me finora è stato uno dei seminari più profondi.”

“Mentre tutti i seminari in un certo senso ti riportano alla tua unità, questo per me è stato IL seminario supremo. Se uno Shaumbra potesse scegliere solo una seminario, gli consiglierei di frequentare questo. Il tema centrale dell'amore per sé e dell'accettazione è stato davvero profondo per me e mi ha aiutato ad abbracciare la mia scelta di essere qui in modo ancora più appassionato.”

“Si crea una dinamica incredibile e le informazioni sono davvero potenti. È stato il seminario più interessante e profondo che ho mai frequentato e credetemi, ne ho frequentati parecchi.”

“Il miglior materiale che abbia mai sentito! La chiave che tutti stavamo cercando!”

“Non avevo mai sperimentato una realizzazione così profonda che ha mosso le energie rimaste bloccate dentro di me e ne sento ancora gli effetti. Da allora ho percepito nella mia vita il coraggio e un nuovo senso di libertà. Il mio corpo si sente più leggero e il mio cuore più pieno. Ora sento che c'è una nuova sacralità dentro di me e da quando sono tornato a casa si sono manifestate tutte le persone e tutti gli eventi più indicati. Mi sono accorto che nella mia vita il virus ha cercato di nuovo di rialzare la testa, ma proprio grazie a questo seminario mi sento come se adesso fossi seduto al posto di guida, nel pieno controllo della mia vita e non più guidato da un'energia molto vecchia.”

“La mia vita non sarà mai più la stessa.”

“Tutte le domande che mi sono posto sulla mia vita negli ultimi anni le ho risolte attraverso questo seminario.”

“Questo seminario è stato il più profondo che ho frequentato e ha avuto un effetto incredibile sulla mia vita.”

"Grazie infinite per avermi permesso di ricordarmi chi sono davvero e che Dio si trova dentro di me.”

.
******

 

 

Intervista con Geoffrey Hoppe, canalizzatore di Tobias,
apparsa su LICHTFOCUS nr. 17 del 2007
                                                               

LA CASA VIENE DA VOI

Abbiamo incontrato Geoffrey a Francoforte, in occasione della Scuola di Energia Sessuale o SES. Questa scuola viene offerta dall'università Shaumbra e si occupa dell'abuso di energie sessuali. In realtà non si tratta di sessualità e relativi abusi, bensì dell’equilibrio di base tra le energie maschili e femminili. Tobias spiega che questo squilibrio è stato determinato da un virus che ci’impedisce di vivere dal cuore, perché ci fa dimenticare chi siamo davvero.
DOMANDA: Ciao Geoffrey. Puoi raccontarci qualcosa sulla Scuola SES e come affronta il tema “vivere dal cuore”?
GEOFFREY: Si, i due temi sono strettamente collegati. La Scuola è molto intensa e molto personale. E’ una Scuola difficile e stimolante, poiché l’abuso di energie sessuali è il tema di fondo principale dell'umanità. Non riguarda in modo particolare il sesso, la violenza o l’abuso; c’è molto di più: riguarda come ci manipoliamo e giochiamo a vicenda. Tobias definisce l'abuso come un virus, come un raffreddore o un'influenza.
DOMANDA: Cos’è esattamente questo virus?
GEOFFREY: Questo virus è un virus della coscienza. Non appartiene e nessuno, non si tratta di una cospirazione o qualcosa di simile e non possiamo incolpare la nostra ‘parte oscura’ o ‘cattiva’ - non è così facile. Questo virus può passare dai genitori ai figli e da una persona a un'altra.
Il virus stesso cambia forma di continuo: un attimo prima si manifesta sotto forma di rabbia, l’attimo successivo si trasforma in depressione. Possiede moltissimi modi diversi di manifestarsi e tende a nascondersi. In fondo non fa altro che sottrarvi energia: si nutre di paura e insicurezza e mantiene gli umani in uno stato di stordimento tale per cui DIMENTICANO CHI SONO.
Il virus crea la vittima e il carnefice - Quando da piccolo sperimenti un abuso della tua energia, per esempio perché i tuoi genitori dicono che non ti volevano, che sei incapace, che non dovresti esserci ecc… sei già nel ruolo della vittima, quindi da adulto senti l’urgenza di rifornirti di energia, perciò esci e diventi tu stesso un carnefice. Ecco come la vittima diventa un carnefice.
Il virus determina anche un suo modello individuale, un circolo vizioso dai cui è difficile uscire. Ti sottrae l’autostima, ti fa sentire stanco, ti confonde la mente, ti rende difficile scegliere… fino al punto in cui finisci per credere: “Questo è il mio destino, non posso farci niente!” Sei già caduto nella rete.
DOMANDA: Come lavora questo virus? Dove si trova?
GEOFFREY: Il virus dell'energia sessuale agisce nel cervello! Si trova nella pancia, nelle viscere, in tutto il corpo ma agisce principalmente nel cervello e rende tutto logico e mentale.
DOMANDA: Adesso capisco me stesso! Io non sono per nulla mentale, come tutti hanno sempre pensato! Questa è una parte del virus?
GEOFFREY: Si, il virus manipola il tuo cervello e ti dice: “Non hai valore, non sei capace di fare niente, non riesci a guadagnare denaro, non sei un creatore.” T’impedisce di avere una coscienza superiore, ti fa credere di essere “solo un uomo normale”.
DOMANDA: Ciò significa che il virus influenza ciò in cui credo?
GEOFFREY: Il virus t’impedisce di avere una coscienza superiore rispetto a ciò in cui credi. Il virus rafforza tutte le credenze negative, tipo ‘Non avrò mai successo perché non ho una buona istruzione; sono nato nella famiglia sbagliata, non posso cambiare il mio destino ecc.’
DOMANDA: Da dove arriva questo virus? Come si è installato?
GEOFFREY: Nessuno si può considerare responsabile per il virus - nessuno l'ha creato. Nessuna teoria cospirativa, nessun alieno, nessuna ‘parte oscura: il virus si è installato a causa dello squilibrio tra maschile e femminile.
Tobias racconta una storia: molto tempo fa, molto prima che esistesse la Terra, in un tempo in cui avevamo ancora una forma completamente angelica esisteva già la separazione tra energia maschile e femminile. Tobias definisce l'energia maschile ‘Adamo’ e l'energia femminile ‘Iside’. Iside aveva la responsabilità dell’energie della nascita, dell’energie di mantenimento della vita e di quelle gestionali, mentre Adamo aveva la responsabilità di sostenere il femminile, di realizzare la passione femminile e di appoggiare Iside - e lui amava il suo lavoro!
A un certo punto gli angeli iniziarono a lottare tra loro, a giocare alla guerra proprio come i bambini. Iside vide accadere tutto ciò e si vergognò; pensava di non aver ricoperto al meglio il suo ruolo e quindi di non aver fatto un buon lavoro. Andò da Adamo e gli chiese di proseguire lui il lavoro e di assumere il controllo.
DOMANDA: Per quale ragione si è sentita così in colpa?
GEOFFREY: A causa di questi giochi tra angeli, l'espansione generale dell'energia era molto rallentata. Iside ebbe l'impressione di dover fare qualcosa e passò il compito ad Adamo.
DOMANDA: Come si è installato questo virus?
GEOFFREY: Poiché Adamo amava moltissimo Iside e naturalmente voleva fare tutto il possibile per lei, si assunse questo ruolo e cominciò a controllare le cose; è il punto in cui l’energia maschile cominciò ad assumere il controllo. Mano a mano che sempre più angeli s’incarnavano sulla terra, Adamo prese il suo lavoro molto sul serio... pensando che fosse ciò che Iside voleva. Naturalmente è una metafora, ma è anche molto vero. Da allora in poi, il virus è entrato a far parte della coscienza umana!
DOMANDA: Perché finora non abbiamo raggiunto l'equilibrio tra maschile e femminile?
GEOFFREY: Ad Atlantide ci abbiamo provato, volevamo riportare in equilibrio le energie maschili e femminili. Il virus era già presente e disse ad Adamo: “Adamo, non farlo. Non rinunciare al controllo. Gli uomini sono sicuramente molto più intelligenti e molto più potenti”. Il virus quindi era già attivo e da allora cerca sempre di mantenere il controllo.
Oggi il nostro mondo è dominato dai maschi; i capi della Chiesa sono maschi, le forze dominanti a livello di affari, il mondo sportivo, i governi, l'esercito.... tutti gli ambiti sono dominati dagli uomini.
DOMANDA: Come lavorate a livello di riequilibrio delle energie?
GEOFFREY: Nella scuola SES si lavora per riportare l'equilibrio tra Iside ed Adamo. Si tratta di un processo molto individuale. Non possiamo applicarlo a livello mondiale - non funzionerebbe molto bene. Dobbiamo mostrare a ogni persona com’è possibile ripristinare l'equilibrio e come può uscire dal circolo vizioso vittima-carnefice e quindi evitare di trasmettere il virus ad altri.
DOMANDA: Perché è importante questo equilibrio per vivere dal cuore?
GEOFFREY: L’equilibrio tra le energie maschili e femminili dentro di sé, la fusione di entrambi le polarità è il presupposto per vivere dal cuore! In effetti abbiamo bisogno di entrambe queste energie e quando siamo squilibrati non possiamo davvero vivere dal cuore: viviamo partendo dal cervello e dalle emozioni.
DOMANDA: Cos’è l'equilibrio quando viene ripristinato? Che cosa significa?
GEOFFREY: Abbiamo bisogno delle energie femminili, le energie del nutrimento, le nostre passioni, l’amore e il dar vita a nuove idee e concetti proprio come le energie maschili, la realizzazione delle idee, la manifestazione, l'attività e il movimento. Noi diamo vita a nuove idee (energia femminile) e le portiamo nella realtà (energia maschile). Tutto ciò avviene dentro di noi.
DOMANDA: E’ possibile descrivere le energie maschili e femminili come interne ed esterne?
GEOFFREY: Sì: qui si tratta di energie, non di ruoli sessuali a livello biologico. Ogni uomo possiede energie maschili e femminili. La parte femminile è la parte creativa, le idee - la parte maschile è quella che realizza queste idee.
DOMANDA: Oh, ho sempre pensato di essere piuttosto “maschile” perché sono uno “che fa”, che ha molte idee, ma allora non è proprio così.
GEOFFREY: In effetti non lo è - qui si tratta di energie. Per esempio, se una persona non ha dentro di sé alcuna energia femminile può anche fare bene il suo lavoro, realizzare facilmente le cose ma senza pensarci troppo, come un soldato... ma non è assolutamente creativo. In origine ogni umano ha dentro di sé entrambe queste parti.
DOMANDA: Quando una persona non riunisce dentro di sé entrambi i poli, il virus entra in azione e cerca all'esterno la sua parte “mancante” a cui sottrarre energia?
GEOFFREY: Si, certo. L'uomo cede il suo potere e cerca la felicità in altre cose: persone, maestri, Dio... ecc e così trasferisce all'esterno il suo squilibrio.
Tobias definisce virus anche il nostro concetto di “Dio” come lo conosciamo e afferma: “Il vostro concetto di Dio E’ il virus!”
DOMANDA: Oh, questa è sicuramente un’affermazione esplosiva!!
GEOFFREY: Si, lo so, Tobias non si tira indietro volentieri. Pensateci un attimo: il nostro “Dio” è maschile, mentale, ci smista tra paradiso e inferno, ci dà un'immagine da adorare e onorare e ci fa sentire separati da lui. Tutto questo è IL VIRUS!!! NON DIO!
DOMANDA: Va bene, allora questo “vivere dal cuore” significa innanzitutto ripristinare l'equilibrio tra l'energia maschile e quella femminile!
GEOFFREY: Sì, altrimenti resti imprigionato nella mente. Dio non si potrà mai afferrare attraverso la mente, non è possibile “capire” Dio. La mente esiste per effettuare funzioni umane di tipo specifico qui sulla Terra: immagazzinare dati, produrre concetti ecc... ma la mente non può ‘sentire’. A volte il virus cerca di farci credere che la mente può farlo, ma queste sensazioni sono sempre temporanee e anche molto poco chiare. Pensiamo di sentire, ma non è così!
DOMANDA: Conosco bene questa sensazione. Io penso di sentire qualcosa e me ne faccio addirittura un'immagine. Al contrario, un sentimento che viene dal cuore non è qualcosa che ‘sai’: ti fa sentire calore ed espansione, questo è chiaro.
GEOFFREY: Esatto. Le emozioni non sono sentimenti, sono reazioni. Alcuni scambiano le emozioni con i veri sentimenti. I veri sentimenti sono la coscienza dei sensi! In questo senso ‘sentire’ significa per esempio la possibilità di percepire entità che sono qui, di percepire se qualcosa è davvero buono per me - solo queste sensazioni hanno davvero un senso!
Le emozioni sono reazioni a un avvenimento e si basano sull'esperienza del passato. In altre parole: se da bambino ho ricevuto un ceffone e mi sono infuriato con chi mi stava davanti, questo sentimento di rabbia è una reazione. Durante la Scuola SES impariamo come riportare l'equilibrio e quindi sentire di nuovo e davvero... non pensare a ciò che sentiamo, ma piuttosto cominciare di nuovo a ‘sentire’ partendo dal cuore.
DOMANDA: La mia esperienza è che dentro di me esiste ‘una certa sensazione’, poi ci respiro dentro e la lascio crescere finché non diventa del tutto chiara. E’ questo che intendi quando parli di sentire partendo dal cuore?
GEOFFREY: Sì. Questo ‘sentire’ è molto più che un sapere: è un sapere che non viene dalla mente, ma dal cuore.
DOMANDA: Poi diventa talmente chiaro che non c'è più alcun dubbio.
GEOFFREY: Esatto. Molti confondono il sentimento con il dramma: il dramma è un ladro di energie, il dramma significa piangere, andare in pezzi eccetera. Quando qualcuno ha una crisi, allora il virus gli sottrae moltissima energia.
DOMANDA: Allora questo è il segreto: quando si vive partendo dal cuore, non c'è posto per il dramma!
GEOFFREY: E soprattutto il livello energetico resta costante, senza andare su è giù. Il dramma agisce proprio come il diabete: si nutre di energia. La persona si sente bene, dopo un po’ si sente di nuovo a pezzi e cade in depressione e per poterne uscire deve produrre, deve generare altro dramma per ottenere ancora più energia.
Vivere partendo dal cuore - dal Vero Cuore - significa anche che non ci saranno più gli alti e bassi, perché nel cuore esiste solo la profondità e la ricchezza! Se il virus si nutre di alti e bassi, continua a espandersi.
Molte persone hanno difficoltà a cogliere questo concetto; sono talmente abituati ai drammi, alle loro emozioni che non fanno altro che pensare-sentire e passano di continuo dal punto più alto al punto più basso. Al contrario, il cuore ci mostra la via verso la soddisfazione. Moltissime persone nella loro vita non hanno mai provato un sentimento per qualcosa; pensano di aver provato qualcosa, ma in effetti hanno sperimentato solo emozioni e nessun sentimento autentico.
Una delle difficoltà che s’incontrano nel ripristinare l'equilibrio è che bisogna mollare, bisogna abbandonare il fatto di essere una vittima e un carnefice - e bisogna perdonare. Questo per molti è il passaggio più difficile, ma grazie al cielo ci sono insegnanti meravigliosi che ti accompagnano in questo processo.
(Nota dell’autore: proprio per questa ragione esistono molti metodi, come per esempio la scuola SES: grazie a questo metodo si crea all'interno di uno spazio sicuro, un’ esperienza di riferimento che può essere memorizzata e scelta per sé come nuovo Standard. Una volta che quest’esperienza è a livello di coscienza, le persone possono sempre richiamarla e da lì partire per orientarsi finché il proprio sistema non si è adattato)
DOMANDA: Ok, grazie Geoffrey. Per concludere vorrei chiederti se c'è qualcosa che tu o Tobias vorreste comunicare ai lettori di Lichtfocus.
GEOFFREY: Certo, volentieri. Si tratta di un tema che è venuto a galla oggi, durante la sessione di domande e risposte. In Europa, ma soprattutto in Germania esiste un’energia del dolore e della colpa estremamente attiva. Si tratta di una parte della coscienza, una parte del virus dell'energia squilibrata; in questo momento la sua presenza é davvero forte e uscirne diventa fondamentale. I paesi europei devono collaborare perché per molto tempo sono stati separati, ma ora è arrivato il momento di riunire la energie. L'Europa ha una coscienza molto particolare, proprio come un’entità ha la sua luce. Per sopravvivere sul mercato mondiale, i paesi europei devono collaborare per mantenere la loro identità individuale ma lavorare con paesi come l'India, la Cina e le altre regioni in via di sviluppo. L'Europa mantiene l'equilibrio a livello di mercato mondiale, a livello di affari e anche a livello di consapevolezza. Il blocco più grosso da superare ora, quello che trattiene l'Europa, dipende proprio dal dolore e dal senso di colpa!
DOMANDA: Cosa dovremmo fare?
GEOFFREY: Cercate di capire e comprendere che non DOVETE soffrire! Soffrire è un concetto molto vecchio, il virus ci sguazza dentro! Il virus è quello che vi racconta che dovete soffrire per ottenere l'illuminazione, per raggiungere il vostro equilibrio. SOFFRIRE E’ UNA BUGIA!
Ogni paese ha la sua storia personale ed è importante capire che ogni azione serve a uno scopo preciso in un momento preciso, ma ora è arrivato il momento di lasciar andare il vecchio, abbandonare il dolore e andare avanti!
DOMANDA: Altro da aggiungere?
GEOFFREY: Che è stato un piacere. Mentre camminavo per strada, Tobias mi ha detto,: “Ah sì, volevo anche dirti che, del resto, neppure tu sei mai tornato a casa!” Ho pensato di non avere sentito bene e quindi ho chiesto: “ Scusa, cosa intendi dire? Non sono mai tornato a casa? A casa da mia moglie o che cosa intendi?”
“No, intendo dire a casa, nel luogo da cui sei venuto.”
“Tobias, non puoi parlare seriamente, proprio di questo si tratta quando viaggiamo: siamo qui e elaboriamo il nostro percorso proprio per ritornare ‘a casa’.”
“No!” Dopo quest’affermazione ero talmente arrabbiato con Tobias che non gli ho rivolto la parola per due settimane. Quando mi sono calmato, Tobias mi ha spiegato: “Quando la Sorgente, Tutto Ciò Che E’ si è aperto a noi, come scintille di una luce più grande abbiamo intrapreso il nostro viaggio per imparare e per fare l’esperienza di essere creatori e di essere anche-Dio e questo fatto ha modificato anche la Sorgente. Ogni volta che imparate qualcosa, ciò modifica anche la natura della Sorgente. Lei non è più ciò che era una volta, proprio perché voi l'avete lasciata per intraprendere il vostro viaggio. Accade lo stesso quando tornate nella casa in cui siete nati: vi ricordate com’era, che odore aveva ecc. ma non è più la stessa casa, in qualche modo vi sembra più piccola e anche l'odore è diverso.
“Si, ma allora dove stiamo andando?” ho domandato e Tobias mi ha risposto:
“E’ la casa che torna da noi! Noi non torniamo indietro. È la casa che viene da noi!!!” E così è.