LEZIONE 5 - ASPETTATEVI I CAMBIAMENTI E BENEDITELI

La Serie del Creatore 

LEZIONE 5 - ASPETTATEVI I CAMBIAMENTI E BENEDITELI

presentato al Crimson Circle il 9 dicembre 2000

E così è, cari amici, ci ritroviamo nel Crimson Circle nel momento più speciale del vostro anno – Natale. Ci ritroviamo con quelli che conosciamo, ci riuniamo con quelli che erano angeli e si sono spostati in un altro luogo definito Terra. Vi ringraziamo per averci invitato nel vostro spazio questa sera. È davvero un momento sacro e pieno di gioia da condividere con voi, per essere la vostra energia.

Nei prossimi minuti lavoreremo con voi per tarare ed equilibrare le energie di questo spazio che creiamo insieme. Alcuni dei presenti questa sera conoscono e comprendono le tessiture, comprendono come gestire queste energie. Chiediamo a ognuno di voi di aprire il vostro cuore, il vostro spazio perché possiamo avvicinarci a voi solo quando lo permetterete e ci concedete il permesso, quindi vi chiediamo di aprire i vostri cuori e permettere a Tutto Quello Che È di avvicinarsi a voi, di venirvi ancora più vicino.

Qualche momento fa mentre la musica suonava c'è stata un'emozione che ha preso tutto il gruppo, un'emozione che ci ha travolto! Attraverso Cauldre e attraverso ognuno di voi l'abbiamo percepita… era profonda e piena d’amore. Cari amici, vi ringraziamo per la capacità di riunirvi così, quando riunite le vostre energie e aprite le vostre porte e ci permettete di entrare. Oh, c'è una tale emozione e una tale gioia. È proprio così! 

(emozionato) Stasera entra qualcuno che potreste percepire, entra per essere di nuovo con voi, per camminare brevemente di nuovo con voi. Certo! Colui che entra è della famiglia di Sananda, avete camminato con lui ed ora rende nota la sua presenza a tutti i presenti qui e a chi legge questo materiale. Rende nota la sua presenza. Avete camminato con lui in passato, e c'è stato un momento in cui Lui ha pianto perché sapeva che per Lui era arrivato il momento di ritornare, era arrivato il momento di procedere con le vostre vite e con il viaggio, sperimentando continuamente ed imparando per lo Spirito e per Tutto Quello Che É.

Lui, che fa parte della famiglia, lui che è noto con il nome di Yeshua Ben Joseph, cammina ora tra voi, vi tocca sulla spalla e vi bacia sulla fronte. Cammina nei corridoi di questo spazio. C'è energia famigliare qui, è uno della famiglia, di Shaumbra. Quest'energia è sicuramente dolce.

(molto emozionato) É difficile. È difficile persino parlare, quindi ci prenderemo un momento, amici, perché coLui che ha contribuito a guidarvi sul percorso nel passato, ora cammina in questa stanza. (pausa) Vi chiediamo di accettare l'amore che Lui vi porta stasera da parte della famiglia di Sananda. Ci sono momenti che sono così preziosi, ci sono momenti che portano anche noi alle lacrime. Questa è una riunione di famiglia, quando il Maestro dell'Amore ritorna di nuovo ed è con voi per ascoltare le vostre esperienze e le vostre storie di questa vita. È molto dolce.

É interessante che tra poche settimane voi Lo onorerete. Così pensate voi! Lui invece viene per onorare voi, viene qui e cammina tra le sedie, tocca tutti voi presenti qui e ognuno di quelli che legge questo materiale e vi ricorda che voi siete quelli che hanno portato alla vita il seme di Cristo sulla Terra in questo momento. Voi siete di certo gli esseri Cristici. Voi siete quelli che Lui celebrerà nelle prossime settimane per il lavoro che avete fatto.

Questi momenti sono molto dolci (è molto emozionato, ha la voce rotta) È difficile persino per me, Tobias, continuare a parlare. (pausa) Stasera colui che viene dalla famiglia di Sananda prende posto qui tra voi in ricordo del nostro tempo insieme. Stasera quelli che si trovano nelle legioni degli angeli e degli arcangeli non entrano nel primo cerchio: si siedono nel secondo cerchio e osservano. Non avvicinano troppo la loro energia per permettere a Yeshua Ben Joseph di sedere tra di voi in chiarezza, luminosità e amore. Oh, abbiamo proprio bisogno di fare una pausa per un attimo! (pausa)

Cari amici, noi vi ricordiamo il lavoro che fate e nel caso ve lo dimenticaste, ve lo ricordiamo ogni volta che siamo qui. È il lavoro che fate: vi state muovendo in avanti, state creando la struttura per la seconda creazione. Voi siete quelli che prendono il vuoto e lo trasformano in una nuova creazione. Amici miei, noi sappiamo e capiamo che nella vostra vita ci sono giorni difficili, ma se conosceste e comprendeste la sfida che state affrontando, capireste perché ci sono.

Stasera insieme alla famiglia parleremo di cambiamenti. Il cambiamento è stato il primo messaggio del Crimson Council attraverso Cauldre. Non ne abbiamo parlato per un po', ma stasera parleremo dei cambiamenti che stanno avvenendo proprio nel vostro essere e in tutto il mondo intorno a voi. Vi spiegheremo perché state provando certe cose, vi parleremo delle trasformazioni che stanno avvenendo nel vostro essere, anche proprio mentre siete seduti qui. Speriamo di potervi aiutare a comprendere come tutto questo vi porterà a una nuova responsabilizzazione in modo che i presenti qui, quelli che risuonano con questo messaggio avranno gli strumenti adatti, l'equilibrio, l'amore e la compassione per diventare gli insegnanti che sono.

Stasera guardiamo in questo gruppo e ci sono molte aure cremisi, ci sono zone dei vostri campi aurici che luccicano di cremisi: quello è il vero segno di riconoscimento di un insegnante. Oh, ci sono altri colori, ma stasera quello che brilla di più è quello che dice che siete un insegnante. Non ci sono errori, per nessuno dei presenti o per chi legge questo materiale: per vostra scelta sarete un insegnante per quelli che verranno dopo di voi, ecco perché ci riuniamo qui. Ora, prima di procedere vorremmo raccontarvi una storiella… ci divertiamo a raccontarvi storielle! La storia di stasera riguarda un giovane principe di nome Jack. Jack viveva in un regno meraviglioso ed era un principe, sua madre era la regina e suo padre il re - e questo è un punto importante. Il giovane principe amava giocare nel regno, aveva molti amici e compagni di giochi e tutti quelli che lo incontravano lo onoravano e lo amavano. Conduceva una vita molto bella come il principe del regno di sIAM (gioco di parole tra Siam e sIAM = sIO SONO)

Da piccolo Jack amava smodatamente sperimentare cose nuove. Adorava giocare e imparare e tutti quelli che vedevano il giovane principe scuotevano la testa e dicevano: “È sicuramente un creatore, certo che è un magnifico creatore. Ama viaggiare e fare esperienze. La sua anima è sempre giocosa e si muove sempre in avanti.” Oh, il giovane Principe Jack non riusciva a tenere i piedi fermi neanche per un attimo. Crescendo, i suoi viaggi lo portavano sempre più lontano attraverso le terre del regno fino ai punti più remoti, ai villaggi che erano molto lontani dal centro del regno dove incontrava persone che facevano parte del regno, ma erano nuove e diverse.

I viaggi di Jack erano sempre più lunghi, duravano giorni o addirittura settimane. Amava ciò che stava imparando, amava i nuovi tipi di animali e di alberi che vedeva nelle zone esterne del regno, amava i nuovi cieli che vedeva. Gli piacevano i suoi viaggi. Il giovane principe Jack non si fermava mai, progettava sempre nuovi viaggi, trovava sempre luoghi dove non era mai stato e durante i suoi viaggi si faceva molti amici.

Quando il giovane Principe Jack divenne adulto, sapeva che presto avrebbe gestito il regno, si sarebbe seduto sul trono e presto sarebbe stato re. Fu così che prese una decisione e disse, “Prima di diventare re e restare tutto il tempo nel castello e sul trono per regnare quotidianamente sul mio paese io scelgo di fare un'esperienza finale, un lungo viaggio verso un luogo eccitante e impegnativo.” 

Il giovane principe decise di non portare con sé il contingente reale che di solito lo seguiva; una notte uscì dal palazzo con una piccola valigia e partì per il suo lungo viaggio. Cominciò a viaggiare oltre i luoghi che aveva raggiunto fino ad allora: oltrepassò ai villaggi che aveva visitato in passato e continuò a viaggiare e a viaggiare finché raggiunse territori su cui non aveva mai camminato. La terra era diversa, nuova ed eccitante, ma era comunque entro i limiti del regno di sIAM.

Proseguendo nel suo viaggio, che ora durava da mesi e mesi, Jack raggiunse i limiti della Terra. Arrivò all'acqua, un oceano che non aveva mai visto prima. Aveva visto laghi e fiumi, ma non aveva mai visto niente del genere. Nelle tradizioni del suo paese aveva sentito parlare di grandi oceani, di luoghi dove la terra finisce e aveva sentito dire che non si poteva superare quel punto, il punto dove il regno finisce. Il giovane principe Jack rimase sveglio tutta la notte per decidere se fare il passo successivo. Discuteva tra sé se attraversare l'oceano o tornare a casa.

Oh, come sapete era decisamente troppo inquieto per tornare a casa! Il giorno successivo iniziò a costruire una barca, una piccola barca con cui avrebbe proseguito il suo viaggio. Jack lavorò per giorni e giorni finché fu soddisfatto della sua opera e poi con un nodo alla gola e un buco nello stomaco prese il mare, percependo che forse stava infrangendo una sacra regola, che forse stava andando dove non avrebbe dovuto avventurarsi.

La corrente lo portò rapidamente in mare aperto e navigò per molti giorni. Le acque erano calme e il vento gentile. Il sole era caldo e tutto sembrava andare bene, ma c’era un disagio; Jack si sentiva a disagio. Il nodo alla gola diventava sempre più grande e il buco nello stomaco gli faceva venire la nausea. Sentiva che stava per arrivare qualcosa.

Durante un pomeriggio tranquillo - quasi noioso, secondo gli standard di Jack - vide un gran muro di fuoco sollevarsi dall'oceano di fronte a lui. Iniziò a rimare all'indietro cercando di evitarlo, ma nonostante i suoi tentativi non riusciva a vincere sulle forze del grande muro di fuoco che lo stava risucchiando e che si avvicinava sempre di più. Riusciva a percepirne il calore e il tumulto, poteva percepire il tumulto presente in quel muro di fuoco. Jack cominciò ad urlare mentre remava, cercando di ritornare verso il regno di sIAM, ma il muro di fuoco lo attraeva verso di sé.

Jack non si ricordava cos’era successo dopo; sapeva solo di essersi svegliato sentendosi esausto, vuoto e privo di memoria. Si svegliò sulle spiagge di una strana terra di cui non riusciva a ricordare il nome e non sapeva neppure da dov’era arrivato, ma qualcosa dentro di lui gli diceva che era qualcuno, ma non riusciva a ricordarsi chi. In un certo senso aveva un'amnesia. 

Quando Jack aprì gli occhi vide una nuova terra, diversa da ogni cosa avesse mai visto prima. Sapeva che era arrivato il momento di alzarsi e iniziare ad esplorarla e così fece per giorni, scoprendo cose che erano nuove per lui e per la sua anima. Passava il suo tempo ad esplorare quella nuova terra... e provava continuamente un disagio. Sentiva che c'era qualcosa che avrebbe dovuto sapere o ricordare ma non ci riusciva, come se stesse cercando di mettere le mani su qualcosa che non c'era. Stava cercando di ricordare il suo passato.

Dopo aver trascorso molto tempo esplorando quella nuova terra, un giorno incontrò una donna. Si misero a parlare ed erano felici di vedersi; sembrava che li legasse qualcosa di famigliare, ma non capivano cosa. Lei lo portò in un villaggio dove c'erano altre persone e dove stavano costruendo alcuni edifici; c'erano dei bambini, si stava creando una nuova civiltà ma nessuno riusciva a ricordarsi com’era arrivato lì. Nessuno riusciva a ricordarsi chi era; sapevano solo che era arrivato il momento di andare avanti, di proseguire con le loro vite.

Ora, cari amici, questa storia non ha una fine precisa per il semplice fatto che non è ancora stata scritta. Come probabilmente sapete, la storia di Jack e degli altri che incontrò in quella terra è la vostra storia: gli angeli esploratori ed avventurieri eravate voi. Voi siete stati quelli che sono andati ad esplorare tutto il regno di Dio nel primo cerchio. I principi e le principesse, quelli che avrebbero ereditato il trono eravate voi

Gli inquieti e i desiderosi di esplorare, eravate voi. Avete raggiunto i limiti estremi del regno, avete preso il mare e superato il primo cerchio. Voi siete finiti nel posto che ora chiamate Terra, che è avvolta da un universo che state contribuendo a creare anche se questa sera siete seduti qui. Voi siete quelli che stanno costruendo il nuovo villaggio creando in modo diverso, scoprendo cose nuove che non avreste mai potuto scoprire nel vostro vecchio regno. Voi siete quelli che stanno creando le strutture per la seconda creazione. Voi siete quelli che stanno cercando di ricordarsi da dove vengono, quali sono le loro radici e le loro origini.

Gli angeli dall'altra parte del velo sono quelli che sono venuti a cercarvi quella notte, quando siete partiti per il vostro lungo viaggio. Noi siamo quelli a cui il re e la regina hanno chiesto di venirvi a cercare, noi siamo quelli che hanno seguito le vostre orme attraverso il regno di sIAM fino alle sabbie dell'oceano.

Cari amici, quando abbiamo raggiunto quel luogo sapevamo che avevate attraversato le acque oltre Tutto Quel Che È ed eravamo felici che l'aveste fatto, perché nessuno di quelli che conoscevamo l'aveva mai fatto. Eravamo felici di sapere che amavate e vi prendevate cura così profondamente dello Spirito da scegliere di partire per quel lungo viaggio alla ricerca di qualcosa che sarebbe servito a noi tutti.

Gli angeli si fermano al Muro di Fuoco, non possono attraversarlo ma possono vedere attraverso, possono vedere l'immagine della vostra vita sulla Terra proiettate sul Muro di Fuoco. Su questo schermo possono vedere le cose che state facendo. Possono sentirvi, ma in questo momento non possono attraversarlo. 

Proprio come voi, il muro di fuoco sta cambiando. Cari amici, in un arco di tempo relativamente breve sarà possibile per gli altri del regno attraversarlo e a quel punto, i limiti del regno di sIAM si espanderanno. Il regno si espanderà oltre il grande muro di fuoco, si espanderà nel nuovo luogo che avete creato. Arriverà il giorno, che molti di voi vivranno, in cui il resto del regno arriverà da voi; riconoscerete gli angeli e poi vi ricorderete di Casa. A quel punto noi coesisteremo con voi. Il regno di sIAM sarà un posto più grande per il lavoro che avete fatto sulla Terra. 

Questa è certamente una storia, la storia che descrive il vostro viaggio. È una cosa di cui parliamo sempre - i vostri viaggi, le vostre esperienze e le vostre scoperte. Cari amici, c'è molto onore in ciò che state facendo, c'è molto onore per ciò che vi siete accollati. Ecco perché questa sera, in particolare arriva colui che viene dalla famiglia di Sananda: per ringraziarvi e per ricordarvi della famiglia.

Ora procediamo con la chiacchierata sui cambiamenti che stanno avvenendo. Prima riesamineremo la scienza dell'insegnamento, poi tratteremo la Lezione Cinque della Serie del Creatore.

Durante la nostra chiacchierata un'analogia per aiutarvi a capire i cambiamenti che stanno avvenendo dentro di voi. Stanno accadendo ai livelli più profondi del vostro essere, ancora più in profondità rispetto al DNA, ai modelli energetici magnetici e alle vibrazioni più profonde.

Prima di venire nel luogo detto Terra avete sempre vissuto in una modalità di ‘unità’, una modalità singola. Tutte le vostre creazioni sono state fatte entro una cornice di unità. Quando avete attraversato il Muro di Fuoco avete assunto gli attributi della dualità; è stata l'esperienza di Jack, è ciò che voleva sentire e sperimentare e l'ha fatto davvero, proprio come avete fatto tutti voi!

Quando arrivaste sulla Terra voi assumeste gli attributi della dualità o polarità. Non percepivate più l'unità, ma piuttosto il ‘due’: c'era la luce e il buio, il positivo e negativo o come volete chiamarli e come vi abbiamo già detto, l'equilibrio delle due energie si basava su un rapporto di circa 2/3 e 1/3.

Nel livello più profondo del vostro essere ci sono elementi energetici che vi rendono quello che siete e che reagiscono al vostro desiderio di fare esperienze. Immaginate che il vostro nucleo centrale sia composto da una pallina bianca e da una nera. Ora immaginate che ci sia una pallina trasparente che in base all'esperienza che scegliete assume gli attributi della luce o del buio. La pallina trasparente si trasforma e per un certo periodo di tempo assume gli attributi e i colori della pallina bianca; in quel momento dentro di voi ci sarà un equilibrio energetico per cui ci saranno due palline bianche e una pallina nera. Poi vivrete una serie di esperienze con il tipo di energia che vi fornisce la frizione adatta e le sfide adatte per rendere gratificante la vostra esperienza.

Mentre attraversate i cicli della vita, ci sono momenti in cui la pallina trasparente trasformata - che era diventata bianca - per un breve periodo di tempo tornerà ad essere nera. Ah, in quel momento e per un breve periodo di tempo nella vostra vita vivrete l'equilibrio! Con il tempo, la pallina trasparente si sposterà dall'altra parte e assumerà gli attributi di quella nera e ne avrà l'aspetto, la sensazione e gli stessi modelli energetici. In quel momento entrerete in nuove esperienze con l’equilibrio energetico di due parti scure e una parte bianca.

Di solito la pallina bianca resta bianca e quella nera resta nera. L'unica che cambia è la pallina trasparente, che si sposta avanti e indietro tra il bianco e il nero. In ogni caso, ci sono stati periodi in cui la pallina bianca e quella nera si sono scambiate le polarità perché non sono altro che specchi l'uno per l'altro: il nero diventa bianco e il bianco diventa nero. A volte tutto ciò confonde moltissimo la pallina trasparente!

Ora i cambiamenti di polarità accadono molto raramente, ogni parecchie migliaia di anni. È avvenuto non solo nel vostro essere individuale, ma nella coscienza del pianeta in generale. L’inversione della polarità, dalla luce al buio e dal buio alla luce avrà bisogno di centinaia di anni per agire sulla popolazione, ma accade solo ogni molte migliaia di anni.

Cari amici, ora il cambio polarità tra la luce e il buio avviene in modo estremamente rapido, non servono più migliaia di anni. Proprio ora state osservando il cambiamento della polarità - le palline bianche e nere che si scambiano le caratteristiche - e ciò accade ogni pochi anni e in modo molto veloce. La pallina trasparente cerca di assumere le caratteristiche della luce e del buio e anche in questo caso tutto si fa molto confuso! 

Poi ci sono gli umani che camminano sulla Terra portandosi dentro le caratteristiche speciali tipiche della pallina trasparente. Nel loro caso, la pallina trasparente non assume mai un modello preciso bianco o nero, ma piuttosto resta in uno stato ‘grigio, cioè non sceglie di avere una polarità precisa o l'equilibrio energetico 2/3 – 1/3 che hanno altri. Le persone che hanno questo tipo d’energia contribuiscono al cambiamento della struttura dinamica interna dell'energia di tutti gli umani. Cari amici, onorate i gay, onorate quelli che non rientrano nella vostra società ‘convenzionale’ perché si sono assunti un ruolo profondo e difficile. Sono persone non permettono più il vecchio equilibrio di energie basato sul 2/3 e 1/3; al contrario, la loro pallina trasparente non sceglie di prendere le parti del bianco o del nero, ma resta in uno stato neutro che noi definiamo ‘grigio’ per poterlo usare in quest'esempio. Sono le persone che in questo momento stanno contribuendo a creare un ponte per superare il dislivello di polarità. Onorateli profondamente per il loro lavoro.

In tutto ciò che accade dentro di voi in questo momento - la luce che diventa buio, il buio che diventa luce, la pallina trasparente che non sa da che parte stare – sta accadendo qualcosa di nuovo. Miei cari amici, sta entrando la quarta pallina che è trasparente, estremamente trasparente e luminosa e quindi diversa dall'altra pallina trasparente. È l'iniziatrice dell'energia Cristica che si trova già dentro di voi. Ora quarta pallina arriva per illuminare l'energia Cristica, per darle la vita. La quarta pallina è trasparente come il cristallo, diversa dall'altro cristallo trasparente che si trova nel vostro essere.

Mentre la quarta pallina entra nel vostro essere le altre tre palline - la bianca, la nera e la trasparente - cercano di buttarla fuori!  La considerano un'energia estranea che sta entrando nelle loro strutture e nei loro modelli. Non capiscono da dove arriva e c'è molto trambusto! E poi vi chiedete perché la schiena e le spalle vi fanno male! Vi chiedete perché dentro di voi è in corso una battaglia emotiva proprio quando pensavate che la vostra vita fosse in equilibrio. State assumendo le caratteristiche della quarta pallina; al momento le altre tre palline si sentono molto confuse perché da quando avete lasciato il Regno non c'è mai stata una quarta pallina e non c'è mai stato un quarto modello. Prima vi abbiamo parlato dell'importanza del 4 e questo è il punto centrale: è l'essenza dell'equilibrio del ‘4’ di cui abbiamo parlato.

Vi diciamo ciò che noi vediamo accadere nel cambiamento che sta avvenendo ai livelli più profondi di chi siete a livello emotivo, fisico e mentale. La quarta pallina sta creando la vostra struttura energetica, sta comunicando con le altre tre e si sta assicurando che anche loro facciano parte del vostro essere, della vostra struttura. Quando le tre palline impareranno ad accettare la quarta, quando inizieranno a capire la sua energia che è decisamente diversa smetteranno di attaccarla, di volerla buttare fuori perché saranno stanche. La quarta pallina è forte, più forte di tutte le altre tre messe insieme. Le altre tre inizieranno ad ascoltare la quarta pallina, a percepirne la vibrazione.

Cari amici, poi accadrà qualcosa. A un certo punto la pallina bianca perderà le sue caratteristiche bianche e quella nera le sue caratteristiche nere. La pallina trasparente si ripulirà e tutte e quattro le palline inizieranno ad irradiare un nuovo tipo di colore, un colore multidimensionale. Brilleranno, splenderanno e cominceranno a cantare e a ballare con le altre, a nuotare insieme e a celebrare insieme. Non ci sarà più un colore singolo, perché tutti i colori saranno contenuti in una chiarezza totale e splenderanno e brilleranno all’unisono.

Questo è il punto in cui attraversate la dualità così come la conoscete e raggiungete il livello successivo, livello a cui ora non vogliamo dare alcun nome (il pubblico ride). Non è qualcosa a cui potete pensare come la quinta, la sesta o la settima dimensione, perché le dimensioni sono lineari mentre questa è esponenziale. I cambiamenti delle palline stanno avvenendo dentro di voi proprio in questo momento e noi riusciamo a guardare questo gruppo e a vedere che il livello di accettazione della quarta pallina è stato difficile ed impegnativo.

In passato vi abbiamo chiesto di accettare le cose, di ‘permettere’ piuttosto che ‘forzare’.  Vi abbiamo comunicato su livelli diversi che era arrivato il momento che la polarità smettesse di fare i suoi giochetti, che era arrivato il momento che il vecchio equilibrio di 2/3 e 1/3 smettesse di esistere. In passato vi abbiamo chiesto di prendervi delle pause, di fare ‘nulla’, di restare in uno spazio tranquillo. Durante tutto quel tempo le tre palline stavano imparando ad accettare e a permettere la presenza della quarta pallina.

È un processo difficile da affrontare. Soprattutto la vostra biologia non si è ancora adattata al nuovo elemento che sta entrando e di certo le vostre emozioni non si sono ancora adattate. Siete abituati a lavorare nella dualità - buono o cattivo, giusto o sbagliato - in base alla giornata e al colore della terza pallina trasparente.

Ora inizia un nuovo equilibrio che entra nel vostro essere. I medici che leggono le vibrazioni e le energie riusciranno a cogliere questo punto (si riferisce ai Dr. Elena Upton e Mindy Reynolds che  avevano presentato informazioni riguardanti le nuove tecnologie per la lettura del campo energetico umano) Non è una coincidenza che questi medici siano presenti qui e che noi parliamo delle quattro palline. Esse inizieranno ad osservare ciò che sta avvedendo nel vostro essere. È qualcosa di potente ma allo stesso momento impegnativo e per voi risulta difficile sopportare il processo fisico e restare equilibrati a livello emotivo.

Cari amici, cari Shaumbra, in questa notte di gioia, in questa notte che trascorriamo con la famiglia di Sananda riunita con vo, vi chiediamo di aspettarvi i cambiamenti nella vostra vita e di benedirli.

Lezione Numero Cinque – ASPETTATEVI I CAMBIAMENTI E BENEDITELI. Avete chiesto di essere quelli che imparano, che crescono e fanno esperienza; siete voi che avete chiesto di muovervi verso la vostra nuova vita su questa Terra. Voi siete quelli che hanno detto di voler superare la dualità per entrare nella più nuova tra le nuove energie. A questo punto non sarebbe ragionevole che nella vostra vita avvenissero dei cambiamenti, che in alcuni casi addirittura tutto venga strappato dal vostro essere? State facendo spazio per una Nuova Energia.

Quelli che tra voi stanno sopportando il più difficile di tutti momenti... noi stendiamo la nostra mano e il nostro amore verso voi perché sappiamo ciò che state affrontando ma c'è una ragione, c'è uno scopo. Chiediamo a tutti voi di permettere che questi cambiamenti avvengano. Potreste avere l'impressione che il vecchio Sé si stia sbriciolando, potreste pensare che ogni sogno o aspirazione che abbiate mai avuto stia cadendo a pezzi e in un certo senso avete ragione: voi state facendo posto. Ora Il quarto elemento sta entrando e affinché lavori in modo opportuno, nella vostra vita molte cose devono cambiare 

Cari amici e Shaumbra, nella vostra vita aspettatevi cambiamenti e benediteli. Quando perdete il lavoro, beneditelo. Se il vostro corpo si ammala dopo che l'avete messo nel Forno della Grazia e poi vi chiedete che cosa sta succedendo, benedite il cambiamento. Sappiamo che non è ciò che vi aspettavate perché in base alle vostre aspettative dovevate guarire subito e tornare immediatamente in equilibrio. Cari amici, a volte i cambiamenti sono più profondi, a volte sono necessari un rinnovamento e un'inversione totali. A volte le vecchie fondamenta devono crollare e i cambiamenti che state affrontando sono sicuramente sacri. Non andate in panico, non siate ansiosi. Persino Cauldre ci rimprovera quando diciamo una cosa del genere. Lui dice che per noi è facile perché non siamo noi a dover affrontare i cambiamenti (ridacchia) e noi lo capiamo.

Dalla nostra prospettiva possiamo avere una visione generale di ciò che sta accadendo nella vostra vita. Di fatto i cambiamenti che stanno avvenendo sono una purificazione; possiamo addirittura vederla mentre prepara la strada per il quarto elemento che entra ora. Potranno esserci giorni in cui vi sentirete depressi senza una ragione. Un suggerimento per i presenti e per chi legge questo materiale - non combattete queste cose. Beneditele. Beneditele e ciò darà loro una nuova energia. Capite cosa stiamo dicendo?

Sta accadendo che le tre palline originali stanno davvero cercando di respingere la quarta: la considerano una minaccia esterna. Questa è una delle prime volte in cui tre palline originali sono allineate e d'accordo tra di loro! (ridacchia) Stanno avvedendo molti cambiamenti e la presenza del quarto elemento le confonde e quindi cercano di metterlo alla prova. Credono che sia l'impostore, credono che arrivi da un luogo che non serve affatto al benessere generale del vostro essere. Stanno cercando di difendere qualcosa che è molto prezioso per loro: la loro esistenza nella dualità. Con il vostro ‘permettere’, la quarta pallina sarà in grado d’integrarsi in modo più veloce e facile. Parlate al vostro essere interiore e fate sapere al vostro Sé che il quarto elemento fa parte del processo: tutto ciò renderà la transizione molto più veloce e fluida.

Permettete che la pallina bianca, la nera e la trasparente si avvicinino al quarto elemento; permetterete che le prime tre percepiscano l'amore che è presente, sentano l'amore inerente alla quarta, percepiscano l'accettazione che è propria del quarto elemento e ne percepiscano la chiarezza. Ecco cosa riceverete nel vostro essere umano conscio - la chiarezza che entra con il quarto elemento. Amici, ecco come saprete che è reale, che è vero ma nel frattempo, mentre nel vostro essere avviene la nuova danza, nella vostra vita aspettatevi i cambiamenti e benediteli. Benediteli perché stanno facendo spazio per qualcosa che è profondo e sacro. Nella vostra vita benedite quei cambiamenti.

Quando la pallina bianca, la pallina nera e la pallina trasparente inizieranno a sentirsi più a loro agio con il quarto elemento, in un certo senso si adatteranno a lui. Cominceranno addirittura ad assorbire le caratteristiche della quarta pallina. Quando ciò avverrà, le caratteristiche elettromagnetiche che hanno mantenuto per molto tempo si smantelleranno e le caratteristiche ovvie della luce, del buio e della trasparenza inizieranno a crollare. Un giorno si sveglieranno e si accorgeranno di non portare più i loro vecchi mantelli e non avranno più le caratteristiche della dualità.

Cari amici, non parliamo di qualcosa che avverrà molto in là nel tempo: sta accadendo proprio ora dentro ognuno di voi e come vi abbiamo detto, stasera i medici si trovano qui per un'ottima ragione: ascoltare e percepire quell'energia che poi inizieranno ad osservare nel loro lavoro. Niente di tutto ciò è una coincidenza.   

Nel frattempo, aspettatevi cambiamenti nel vostro essere... fisici, emotivi e mentali. Benedite quei cambiamenti e iniziate ad accorgervi delle nuove cose che stanno avvenendo nella vostra vita. Ciò che condividiamo con voi stasera, ciò che abbiamo condiviso in altre riunioni... ognuno di queste lezioni è stata scelta in modo deliberato e con grande cura. Vi stiamo accompagnando attraverso il processo in modo molto specifica e il nostro caro amico Cauldre sta diventando molto impaziente perché vorrebbe passare subito alla Lezione 12! (il pubblico ride) 

Cari amici, quando entrerete nel mondo e inizierete a lavorare con altri umani e ad insegnare loro come guarirsi, avrete bisogno di capire questo processo deliberato. Avrete bisogno di capire ciò che sta avvenendo nel loro essere, il crollo del vecchio e l'accettazione del nuovo. Avrete bisogno di capire. Quando li guardate, guardate il loro ‘chakra singolo’, considerate i loro campi energetici e vedrete che dentro di loro stanno iniziando ad adottare il quarto elemento. Solo dopo capirete come lavorare con loro.

Per la compassione di cui avete bisogno, voi ci passate per primi. Voi fate l'esperienza di prima mano. Voi fate l'esperienza, forse più profonda e più forte rispetto a quella delle persone con le quali lavorerete. Voi siete tra i primi che integrano il quarto elemento nel loro essere.

Proprio per questo vi amiamo caramente, proprio per questo vi ringraziamo e vi onoriamo per il servizio. Noi restiamo sorpresi quando arriviamo in questo cerchio e vediamo le anime e gli esseri presenti qui, vediamo i sorrisi sui vostri visi e ascoltiamo le vostre risate. Tutto ciò ci stupisce perché sappiamo quanto sia difficile il viaggio. Sappiamo che in ogni momento chiunque di voi, chiunque appartenga alla nostra famiglia allargata può dire, “Caro Spirito, scelgo di non proseguire più questo sentiero difficile, questo viaggio.” Sappiamo bene che in un momento qualsiasi potete dire, “adesso basta” o tornate qui, una volta dopo l’altra! Voi tornate qui in amore, in servizio, tornate qui permettendo ai vostri corpi di essere i luoghi dove fate esperienza ed integrate nuove cose. Ritornate permettendo che il vostro equilibrio emotivo sia un luogo, un luogo per imparare e non solamente per voi, ma anche per gli altri.

Oh, in questo gruppo l’abbiamo già detto: non si tratta più di voi. Riuscite a capirlo? Voi vi siete purificati. Ciò che state affrontando ora lo state facendo per l'amore dello Spirito e per amore di tutti quelli che seguiranno. I dolori e le sfide che affrontate ora non sono davvero vostre: le state accettando in nome di Tutto Quello Che É. In questo momento accettate l'integrazione del quarto elemento sapendo che è difficile per il vostro corpo fisico, per il vostro essere umano.

Ecco perché vi onoriamo. Ecco perché stasera Yeshua Ben Joseph ci ha chiesto di unirsi a voi, di essere da solo in questo cerchio con voi; ha chiesto che gli altri angeli osservassero da una certa distanza, ha chiesto di condividere con voi questo momento in quanto famiglia, uno a uno. È stato in questa stanza per tutto il tempo - lo sapevate - lavorando con ognuno di voi a livello individuale, inviandovi le vibrazioni adatte. Cari amici, mentre ascoltavate o leggevate le nostre parole questo Grande Maestro vi ha toccato in un modo molto speciale e ora vi ringrazia per l'opportunità di essere nel Crimson Circle, da solo questa sera senza il suo gruppo, da solo qui con voi per condividere un momento molto prezioso, per condividere lo svelarsi di questa nuova informazione.

Cari amici, quest’informazione cambierà molto il modo di pensare su come si fanno le cose. Noi la definiamo la ‘matematica quad’ e fa parte di ciò che definireste il vostro salto quantico che si collega al vostro tempo attuale, all'anno 2012 (vi abbiamo detto che molto probabilmente accadrà molto prima). Questa è l'informazione che cambierà e modificherà come voi considerate le cose. Sarà comunicata ai vostri ricercatori in tutto il mondo e stasera la condividiamo con voi perché stasera voi siete tra i primi ad integrarla nei vostri esseri: ecco perché in questo momento state sperimentando tutto questo. 

Con il vostro permesso, stasera resteremo un po' più a lungo. Ascolteremo la vostra musica (il concerto di Natale di Robert Coxon) insieme a voi, ci godremo il calore di questa stanza e il calore dei vostri cuori. Noi ci siederemo vicino a voi. Il Crimson Council si siederà vicino a voi e percepirà i modelli energetici della musica che stasera canalizzeremo a voi (attraverso Robert Coxon). Le vibrazioni attraverseranno il vostro essere e arriveranno a toccare il quarto elemento. Nel vostro essere le vibrazioni daranno il benvenuto al quarto elemento e daranno il via al processo di attivazione di cui abbiamo parlato. Cari amici, andando avanti c'è molto da imparare, molto da imparare ma per questa sera abbandonate tutte le vostre preoccupazioni.

Per quanto riguarda le domande non faremo una sessione regolare di domande e risposte, ma verrà il momento in cui lavoreremo con voi inserendo gli elementi del forno, quelli diversi dai vostri! Vi chiediamo di non affrettare il processo, di aderire a ciò di cui abbiamo già parlato. Usate il vostro forno della grazia per voi e per i vostri problemi.

Cari amici, per il resto della serata resteremo seduti qui per armonizzarci con la musica e per osservare come la nuova pallina, il quarto elemento che inizia a farsi accettare nel vostro essere. Amici, vi amiamo caramente e come sapete tutti, specialmente questa notte, voi non siete mai soli.

E così è.

La Serie del Creatore 

CRE 5 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari amici, che rientriamo nel nostro cerchio. Bentornati nell’energia di ieri sera. Ci riuniamo qui per discutere le vostre domande e attaccarci la vostra energia, ma da ieri sera a oggi il collegamento energetico è rimasto attivo, il cerchio non si è chiuso e quindi oggi proseguiamo con la stessa facilità.

Come sempre ci prenderemo del tempo per rispondere alle vostre domande, ma ci sono parecchie cose di cui vorrei parlare con questo gruppo. Per chi oggi sta nel gruppo, vi chiediamo solo di aprire i vostri cuori e di aggiungere la vostra energia al cerchio. Nei prossimi minuti procederemo a tarare le energie per un flusso di informazioni più efficiente e ognuno di voi le porta con sé per intensificare e amplificare quest’energia.

Prima di passare alle domande parleremo di molte cose e il primo tema lo introdurremo in forma breve e poi ne riparleremo in uno dei prossimi incontri del Crimson Circle: è un tema legato alle vostre comunicazioni interiori. 

Molti di quelli che sono famiglia, che sono Shaumbra si sono rivolti all’esterno per le comunicazioni da parte dello Spirito, delle loro guide e persino delle entità canalizzate come Tobias. Ora è arrivato il momento di ripristinare le comunicazioni interiori con voi.

Forse finora è stato difficile comunicare con voi, con il vostro essere divino; avevate bisogno di traduttori sotto forma di angeli o di entità interiori che vi aiutavano a discernere e a decifrare le informazioni in arrivo. Come sapete, ora è arrivato il momento che vi assumiate la responsabilità del vostro essere, del vostro potere e delle vostre creazioni personali. 

Ci sono cambiamenti recenti che stanno avvenendo ai vostri livelli più profondi, addirittura più profondi del vostro DNA; sono i livelli che entrano nella vostra struttura magnetica e vibratoria. Ora per voi sta iniziando a diventare più efficace e più semplice cominciare a tradurre le comunicazioni interiori. Da parte vostra ci vuole un po’ di pratica, ci vorrà del lavoro ma non appena inizierete ad afferrare e a capire come si fa farete un grosso passo avanti nell’assumervi il vostro potere responsabile e la vostra abilità di diventare un creatore.

Con l’arrivo del 4° elemento (si riferisce alle informazioni del o9.12. 2000) da dentro di voi arriveranno una nuova serie d’informazioni, un tipo nuovo e diverso e tutto ciò prevede parecchi cambiamenti. Prima di tutto ci sarà bisogno che vi permettiate ogni giorno del ‘tempo per ascoltare” e che riconosciate che è un arrivo una comunicazione da parte della vostra essenza che cerca di connettersi a voi e di gettare un ponte sulla dualità.

Le comunicazioni avverranno in forme diverse e nella vostra vita vi guideranno e vi avvertiranno di fronte a certe situazioni. Poiché usiamo molte metafore legate alle barche, le comunicazioni saranno come un sistema automatico di navigazione completo di radar per vedere intorno a voi ciò che non è ovvio per gli occhi umani. Le comunicazioni saranno come un sistema di controllo che regola la velocità con cui create o elaborate; sarà come una comunicazione in arrivo da una bussola e che vi dirà in che direzione andare. 

Purtroppo quest’analogia non basta, perché le comunicazioni saranno molto più multidimensionali e vi aiuteranno a sapere le cose e ad acquisire un ‘sapere’ nelle situazioni mentre vi trovate nel vostro momento divino e quindi vedrete oltre le cose che finora vi erano sembrate ovvie. In futuro ne parleremo in modo dettagliato; oggi invece scegliamo di parlarne davanti a un piccolo gruppo per poi passare ai presenti e a chi legge questo materiale perché inizi a lavorarci. 

Ci saranno alcuni sintomi che sentirete e conoscerete e saprete che il vostro essere divino starà tentando di riempire lo spazio, di collegarsi al vostro sé conscio umano. Quando non ascolterete bene quelle comunicazioni vi sentirete molto irritati ed esasperati. Quando il vostro corpo ha bisogno di cura, non si attiva per richiedere la vostra attenzione? Non avvertite un fastidio finché applicate l’energia nella condizione fisica e ripristinate il vero equilibrio? Se non ascolterete le vostre nuove comunicazioni interiori vi sentirete molto irritati o a disagio e ciò vi renderà ancora più insofferenti, ma alla fine dovrete sedervi nel vostro momento divino, in piena calma e ascoltare!

Voi riuscirete a capire le comunicazioni da parte del vostro essere divino in modi diversi: alcuni le sentiranno con le orecchie, altri lo ‘sapranno’ o avranno un forte senso d’intuizione; si manifesteranno in molti modi e in futuro ne parleremo in dettaglio.  A tutti gli Shaumbra e a chi si connette ora con noi, sappiate che questo è l’inizio di un nuovo tipo di comunicazione divina. 

Per chi cerca comunicazioni esterne ed è Shaumbra, sappia che a questo punto le comunicazioni esterne saranno tagliate fuori e Cauldre, non parliamo per forza di te - si preoccupa moltissimo!  Tutto ciò si fa con il vostro permesso e la vostra collaborazione perché vi focalizziate su ciò che avviene dentro di voi. 

Cari amici, non cadete nel panico quando vi sembrerà che quelli che sentite intorno a voi e con cui comunicate non ci siano più. Sono ancora tutti lì, voi non siete mai soli ma per un po’ si faranno indietro per permettervi di sentire le vere comunicazioni interiori.  Come sapete, ciò su cui stiamo lavorando con voi è che siete il vostro creatore personale, il vostro sé divino individuale. La serie di passi che avete fatto sono stati deliberati, intenzionali e a volte anche dolorosi, per voi ma si tratta di un processo, il processo che un giorno voi insegnerete. 

Aggiungiamo questa nota come un’estensione della discussione di ieri. Stanno accadendo molti cambiamenti e li vedrete avvenire sempre più in fretta. A Cauldre non piace proprio che io faccia previsioni, ma vi parleremo dei potenziali e di alcune cose che stanno per accadere e che per voi saranno vere pietre miliari, veri indicatori per capire ciò che sta accadendo dentro di voi e tutt’intorno a voi. 

In breve tempo una vecchia istituzione cadrà a pezzi e ciò, cari amici, è appropriato perché quando la nuova energia andrà al potere, i vecchi concetti dovranno fare le valigie. Stiamo parlando di un avvenimento esterno che però è indicativo di ciò che sta accadendo nel vostro essere. 

Nello stesso tempo - anche se può sembrare un paradosso - c’è qualcosa che è rimasto sepolto per molto tempo e che ora sta per affiorare; non stiamo parlando del vostro continente perduto, ma di qualcosa di più specifico. Per molto tempo qualcosa è rimasto nascosto e sepolto, ha raggiunto un luogo segreto ma nel vostro tempo rispunterà fuori e così facendo si porteràdietro una verità fortemente contestata da chi mantiene la vecchia energia. Tutto ciò creerà molta controversia e le cose accadranno in un periodo relativamente breve. Non facciamo una previsione perché non tocca a noi e poi tocca a voi creare, ma vediamo che i potenziali si modificano e cambiano ed è arrivato il momento adatto perché queste cose accadano. 

Cari amici, ora saremo deliziati di rispondere o almeno provare a rispondere alle vostre domande di oggi. 

DOMANDA 1: Tobias, mi sono accorta che dopo aver assistito a una tua canalizzazione mi risulta più semplice comunicare con lo Spirito. Poi il tempo passa e più m’immergo nella vita quotidiana, più la comunicazione con lo Spirito si fa più lontana e difficile. Puoi spiegarmi come mantenere la linea aperta, per così dire? 

TOBIAS: Abbiamo riposto nella nostra introduzione. 

DOMANDA 2: Tobias, se non possiamo usare l’intento futuro per creare o non ne abbiamo più bisogno e se non dovremo aspettarci dei risultati entro un certo tempo, come sappiamo quando stiamo creando?

TOBIAS: Ottima domanda e fa parte della serie attuale. Nel processo siamo stati lenti in modo deliberato. Shaumbra, vi abbiamo chiesto di accettare le cose come sono e di accettarvi come essere divino e umano; vi abbiamo chiesto di restare nel vostro momento divino e poi di creare con la grazia e di riconoscere che i cambiamenti avvengono e di benedirli. Queste sono tutte parti del processo. In questa domanda percepisco una specie d’impazienza e ti chiedo di concentrarti sulle lezioni specifiche e una volta arrivati alla fine della serie otterrai una comprensione profonda e più ampia dei tuoi poteri come creatore e capirai come funziona davvero la creazione. Questo è un ottimo momento per ricordare a voi e a tutti quelli che si sono connessi attraverso il tempo e lo spazio di essere pazienti con il processo. Siate pazienti, noi stiamo lavorando con voi per aiutarvi a rilasciare alcuni vecchi concetti su ciò che pensavate fosse la creazione perché solo così potremo introdurre nuovi concetti. Nel frattempo, cari amici, siate pazienti con questo processo.

DOMANDA 3: Tobias, hai detto che i gay possiedono una ‘pallina trasparente’ che non diventa né chiara né scura. È un’energia maschile o femminile?  Che tipo di vantaggio offre questa situazione?

TOBIAS: La pallina trasparente di cui parliamo a livello di metafora non assume tutte le caratteristiche energetiche di quella bianca o di quella nera: si avvicinerà a una o all’altra. ma resterà nella fascia del grigio.  Negli altri umani la pallina chiara assumerà le caratteristiche piene e l’aspetto della pallina bianca o della pallina nera. Lo scopo è quello di avere più flessibilità e una definizione meno specifica rispetto all’equilibrio energetico; lo scopo è fornire un ponte tra la luce e il buio piuttosto che assumere le caratteristiche della dualità e fornire anche un nuovo equilibrio della dualità tra energia maschile e femminile.

Nella seconda creazione l’energia maschile/femminile è uno degli esempi più forti della dualità. Questo attributo insolito della pallina trasparente è stato scelto in modo specifico dagli angeli umani che voi definite ‘gay’. Noi pensiamo che sia una parola molto interessante - forse c’è una certa felicità nel non accettare in toto una polarità così forte!  (gay significa anche allegro - NdT) I gay stanno contribuendo a fissare la nuova struttura che farà crollare il vecchio concetto delle energie femminili e maschili. 

DOMANDA 4: Per favore, amplia la metafora delle palline.

TOBIAS: Noi usiamo la metafora delle palline per aiutarvi a capire la vostra composizione energetica e l’equilibrio della dualità. Quando avete oltrepassato la prima creazione la vostra unità è stata divisa in due ed è diventata luce e buio, positivo e negativo o ogni altro termine vogliate usare per definire la polarità.

Il terzo elemento - che definiamo la pallina trasparente - somiglia a un camaleonte. La pallina trasparente assume le caratteristiche del bianco o del nero per fornire un equilibrio energetico bilanciato che a sua volta fornisce la forza, la frizione e la propulsione necessarie per le vostre esperienze umane. Quando parliamo di ‘palline’ interiori non sono palline letterali ma rappresentano solo la composizione delle energie nel vostro essere. 

Usiamo l’esempio delle palline per aiutarvi a capire perché provate certe cose a livello fisico ed emotivo e ora oltre alle palline bianca, nera e trasparente è in arrivo il quarto elemento che modifica tutta la struttura.  State affrontando molti cambiamenti nel vostro essere e queste informazioni vi aiuteranno a capirle meglio. 

Il quarto elemento sta per entrare nella composizione energetica e ora Cauldre chiede: "Da dove viene? Dal primo cerchio?"  "No." É difficile spiegarlo qui, ma il quarto elemento è il ‘figlio’ delle palline bianca e nera; è nato dalla relazione delle vostre energie bianche e nere ed è il frutto del grande amore delle dinamiche esistenti tra i due. È ciò che voi definite il figlio di Cristo. Cercate di capire che tutte le cose di cui stiamo parlando proprio ora stanno avvenendo dentro di voi: la nascita della coscienza cristica nella vostra struttura energetica. Ecco perché nella vostra vita ci sono le cose che ci sono.   

In futuro amplieremo questo concetto e chiederemo a tutti voi di connettervi a noi per non intellettualizzare troppo questo processo che in realtà è molto semplice. Consideratene l’aspetto più semplice: il quarto elemento è la nascita del figlio di Cristo dentro di voi. 

DOMANDA 5: Tobias, c’è una relazione tra le 3 palline e l’allontanamento delle caratteristiche del sé in questa vita?

TOBIAS: In breve, sì. Con l’entrata del nuovo elemento si crea una nuova relazione tra le palline bianca, trasparente e nera; i 3 elementi originali considereranno il quarto elemento ‘estraneo’ e naturalmente cercheranno di buttarlo fuori e voi sentirete tutto ciò nel vostro corpo, mente ed emozioni.  Come vi abbiamo detto all’inizio delle nostre sessioni, una vecchia istituzione sta per crollare a pezzi proprio come manifestazione esterna di ciò che sta avvenendo nel vostro essere.

DOMANDA 6: Tobias, va bene inserire nel forno la parola ‘preoccupazioni’ invece di visualizzare un’emozione o un tema?

TOBIAS: Certo, grazie per averci dato questo spunto. Potete scrivere alcune parole da inserire nel forno, potete usare i simboli o ciò che è appropriato per voi perché voi siete i creatori e questo è un altro modo di farlo. 

DOMANDA 7: Tobias, sono più confuso che mai: “Abbandona i vecchi modi metafisici di pensare, non chiedere a nessuno, non cercare di creare come facevi prima - inoltre le mie guide non sono più disponibili - quindi accetta e permetti.” Come eseguo questo compito, cioè come cambio mestiere?

TOBIAS: Ci stai provando troppo! Cerchi le risposte dappertutto tranne che nel tuo essere. Ti prescriviamo una settimana di vacanza! Hai bisogno di passare del tempo lontano dalla tua mente e dalle tue preoccupazioni. Stiamo lavorando con te - e con tutti gli altri -  proprio sulla serie deliberata di passi da fare per rilasciare il vecchio. Tutto ciò permetterà un nuovo equilibrio nella tua vita e certo che ti chiediamo di essere paziente, ma tu lotti troppo e se vai avanti così finirai per ti stancarti. 

TI prescriviamo di nuovo una settimana di vacanza lontano da tutti! Ne hai davvero bisogno e noi lavoreremo con te, anche se alla fine tutto arriva da dentro; noi possiamo portarti le energie, ma tu devi restare in uno spazio di tranquillità. La settimana di vacanza vale solo per chi ha fatto la domanda, non per tutti gli Shaumbra!

DOMANDA 8: Non ho ancora avuti gli incubi di cui hai parlato negli ultimi due incontri. Devo aspettarmeli?

TOBIAS: No, nel tuo caso specifico questo tipo di ripulitura è già avvenuta, quindi non c’è ragione che queste vecchie cose si ripresentino nei tuoi sogni. Hai trascorso molto tempo negli altri reami per capire l’attraversamento del muro di fuoco. No, tu sei a posto. 

DOMANDA 9: Tobias, sono coinvolto in altri gruppi e mi ritrovo il numero 444 nei numeri di telefono e negli indirizzi.  Che significa?

TOBIAS: Come vi abbiamo già detto in molte sessioni, voi continuerete a vedere il ‘4’ e i suoi multipli. Abbiamo già parlato dell’importanza del ‘4’ e quando lo vedrete, sappiate solo che siete sul cammino giusto. Sono piccoli segnali, piccole conferme che stai andando nella direzione giusta. 

DOMANDA 10: Tobias, è interessante che tu ti riferisca al Muro di Fuoco rispetto alla comprensione umana dell’inferno. Ci aiuti a capire??

TOBIAS: Cari amici, è la stessa cosa e non a caso usiamo il concetto del Muro di Fuoco. Nei vostri testi religiosi il muro di fuoco è rappresentato dall’inferno dove si finisce per l’eternità. Non vi è sembrato di vivere all’inferno in alcune delle vostre vite sulla Terra? Quando lasciaste Casa e il primo cerchio e attraversaste questo Muro di Fuoco, sia voi sia noi sapevamo che non sareste più tornati a Casa. La Casa che lasciaste non sarebbe mai più stata la stessa proprio a causa del lavoro fatto sulla Terra. Cari amici, ciò non significa che non vi sareste mai più riuniti in modo conscio con il vostro sé divino e con lo Spirito e Tutto Quello Che É: il concetto è che quando avete attraversato il Muro di Fuoco tutte le cose sono cambiate. È interessante che le religioni abbiano usato il concetto modificandolo per renderlo negativo, malvagio e non aderente alla verità, anche se i simboli e gli elementi energetici sono ancora presenti. Abbiamo anticipato la domanda e ciò significa molto. 

DOMANDA 11: Ho bisogno di lasciare Denver per ragioni di salute. Non so se restare in Colorado - in montagna o collina – o andare in Montana. Gli inverni nel sudovest del Montana mi preoccupano.

TOBIAS: Torniamo all’affermazione di apertura di oggi: è arrivato il momento di ascoltare, ma tu cerchi le risposte fuori di te.  Passa del tempo da solo e in silenzio e lo saprai. Per te e per chi si è connesso, non sarebbe opportuno da parte nostra rispondere a questa domanda perché anche se abbiamo delle indicazioni, non sarebbe appropriato fornire una risposta diretta. É arrivato il momento di andare dentro e ascoltare e ricordati: le scelte sbagliate non esistono, esistono solo alcune scelte che ci mettono più tempo a manifestarsi. 

DOMANDA 12: Ora comincerò a perdere peso?

TOBIAS: Nel tuo caso specifico no, non è ancora arrivato il momento giusto. Il tuo corpo ha bisogno di quest’energia extra e di questo equilibrio per almeno un altro anno al fine di permettere i cambiamenti che stai attraversando. Come sai, al momento non possiedi la forza per sopportare i forti cambiamenti che il tuo corpo fisico sta per affrontare e quindi hai bisogno di peso per avere extra forza ed energia. Ti chiediamo di benedire il tuo essere fisico invece di maledirlo perché nel tuo caso il peso serve uno scopo, in un certo senso ti protegge quindi benedicilo e benediciti.  Non appena il quarto elemento s’integrerà nel tuo essere, l’equilibrio biologico adatto si manifesterà di nuovo. Come già anticipato, aspettati i cambiamenti e benedicili.  

DOMANDA 13: Tobias, trovarmi di colpo senza memoria rientra nel processo di ascensione o è l’Alzheimer?

TOBIAS: Fa parte del processo che state attraversando. C’è un tratto comune a tutti gli Shaumbra - la sensazione di essere temporaneamente disconnessi, di aver perso la memoria. State cambiando a una velocità molto alta e non sempre riuscite a restare con i piedi piantati per terra. Quando l’equilibrio delle palline comincia a cambiare, per un certo periodo quest’esperienze avverranno sempre più spesso. Fatevi una bella risata e benedite quei cambiamenti. 

DOMANDA 14: Tobias, l’ultima volta hai detto che si può inserire una foto nel forno come simbolo per la salute e il peso. Bisogna indicare la ragione per cui la foto è nel forno o la grazia conosce da sola il problema?

TOBIAS: Molto meglio non precisare, non pregare ad alta voce o non esprimere l’intento. Dentro di voi ci sono già un riconoscimento e una comprensione secondo cui state inserendo il vostro equilibrio biologico e fisico nel forno della grazia. Cari amici, chiudete la porta e basta, poi premete il bottone e permettete alla grazia di fare il suo lavoro. Voi combattete troppo nella testa tentando di capire cosa succede nel forno! È molto semplice: la grazia è uno stato naturale di equilibrio e flusso, quindi vi chiediamo solo di togliervi di mezzo e così permetterete alla grazia del vostro essere divino di gestire queste cose senza aspettative sul risultato. Nel vostro essere divino esistono un equilibrio e un flusso naturali che prendono il nome di grazia. 

DOMANDA 15: Tobias, la storia di Taylor è stata molto personale fino al forno della grazia. Era una metafora o parabola o Taylor esiste davvero? 

TOBIAS: Taylor è un insieme di molte persone e si basa sulle esperienze di Shaumbra. Raramente abbiamo raccontato la storia di una persona specifica, ma nel caso di Taylor era un insieme di persone. Le storie che condividiamo con voi dovrebbero esservi familiari perché noi rispecchiamo le vostre esperienze e ve le ripresentiamo sotto forma di storia perché possiate vederla con più chiarezza. L’informazione e l’energia che ci sta dietro vi sono familiari come se venissero da voi. Ecco come fate a sapere se questo è il posto giusto per voi. 

DOMANDA 16: Nessuna possibilità che esista una pillola magica speciale o una scorciatoia? 

TOBIAS: È una domanda divertente e vi daremo una risposta divertente.  Se cercate una scorciatoia o una pillola magica, il nostro unico consiglio è: toglietevi di mezzo. Toglietevi di mezzo! C’è molta mente coinvolta, ma vediamo che vi state divertendo. Vi piace davvero giocarci!! Se volete un processo veloce, mollate i vostri modi umani e permettete che i cambiamenti arrivino in fretta e benediteli. 

DOMANDA 17: Abbiamo appena avuto un incidente con 3 auto coinvolte. Cosa sta succedendo? 

TOBIAS: Stai procedendo su un sentiero dove ti senti molto forte, sei molto concentrato e non vedi alternative. A volte hai bisogno di una bella sveglia. Noi vediamo l’eccitazione e l’entusiasmo che provi equi sei pieno di luce, gioia e amore.  Questo incidente è stato come la sveglia e infatti nessuno si è fatto male. È stato un soffio sul tuo ego: ti chiediamo di farti un attimo indietro per rivalutare il tuo viaggio come umano e non tanto la tua destinazione, ma il viaggio in sé.  Per un po’ hai avuto degli squilibri nelle tue comprensioni ma non li hai riconosciuti, anzi li hai usati come difesa e il tuo essere sapeva che li usavi per manipolare gli altri. Questo incidente avuto mentre andavi da chi ti era caro ti ha ricordato che ‘non sempre le cose sono come appaiono…’ giusto per citare Kryon.

DOMANDA 18: Qualcosa di saggio su relazioni e coppie nella Nuova Energia? 

TOBIAS: Cambiamo la nostra energia in qualcosa di più solenne. Questa è un’area difficile e piena di sfide per voi.  Nel vostro essere avvengono cambiamenti rapidi, state attraversando il processo del creatore e quello dell’integrazione molto rapida della vostra divinità. In questo momento e per molti di voi le relazioni non sono appropriate. Sappiamo che desiderate stare con qualcuno e condividere l’amore che avete nel cuore, ma ancora per un certo periodo le relazioni tenderanno a creare ostacoli sul vostro percorso. Cercate di capire che non è lo Spirito che v’impedisce di avere una relazione, anzi è proprio la parte del vostro essere che capisce che siete destinati a essere un insegnante di potere responsabile. 

Durante questo momento di cambiamento, la distrazione di una relazione esterna vi squilibrerebbe a livello energetico, cosa su cui state lavorando in modo molto diligente e con attenzione. Non vi comunichiamo notizie nuove a questo proposito, ma ecco perché veniamo qui così spesso e vi onoriamo per il servizio. Sappiamo che state sacrificando molto, sappiamo che desiderate condividere l’amore che avete dentro: possiamo solo dirvi che anche per questo arriverà il momento adatto. 

DOMANDA 19: Ci sono molte persone qui interessate a spingere avanti la medicina. Hai qualcosa di specifico da dire?

TOBIAS: Chiediamo a chi lavora in questo campo di rileggersi con attenzione le informazioni date sul quarto elemento che aggiungerà il pezzo mancante e vi aiuterà a vedere oltre a ciò che siete abituati a vedere e vi aiuterà a rispondere a molte domande. Conoscere Il quarto elemento farà in modo che le risposte vengano a voi e ci sono persone molto vicine alla comprensione della matematica del quad. Quest’informazione sarà annunciata tra poco e confermerà ciò che sta accadendo con la Nuova Energia con altre visioni e comprensioni. Per il momento rileggetevi l’informazione sul quarto elemento perché state attraversando il processo: prendete nota di ciò che sta succedendo dentro di voi e poi inizierete a mettere insieme i pezzi del puzzle per il lavoro di ricerca che state facendo. Tra poco sarà lampante ed ovvio per tutti voi. 

DOMANDA 20: Sembra che il concetto dei due mondi sia sempre più evidente e sconfortante. Che cosa possiamo fare per gestire tutto ciò al meglio e per vivere in entrambi?

TOBIAS: Gestite tutto con compassione e comprensione. Cercate di capire che ogni giorno di più vivete nella Nuova Energia e che c’è grande onore per chi resta nella Vecchia Energia. Non tutti possono muoversi insieme nel nuovo, perché ciò creerebbe un enorme squilibrio energetico.  Onorate quelli che vedete ogni giorno vivere nella Vecchia Energia; benediteli e sappiate che un giorno sarete i loro insegnanti. È arrivato il momento che voi siate l’esempio e anche se sembra che l’abisso tra la Terra delle Vecchia Energia e la nuova si allarghi sempre di più, sull’abisso ci sarà un ponte e voi lo vedrete nei prossimi anni. Voi sarete quelli che guideranno gli altri su quel ponte. 

DOMANDA 21: Tobias, hai parlato di relazioni usando la metafora dello scalatore delle montagne. Ce ne sono più di due in questi gruppi?

TOBIAS: Ce ne sono milioni, ce ne sono molti, molti che si assistono a vicenda, uno alla volta. Vi raccontiamo la storia del ciclista scalatore per aiutarvi a capire come uno mantiene l’equilibrio e la stabilità mentre gli altri avanzano verso nuovi territori. Se scegliete di guardare giù non ne vedrete solo uno ma milioni e milioni che seguono tutti, che assistono tutti e che certe volte si assumono il ruolo di chi tiene l’energia mentre altri ancora hanno il ruolo di posizionare l’energia e altri fanno gli esploratori e partono per l’avventura. Per eoni di tempo vi siete scambiati i ruoli ma ora voi, Shaumbra, voi siete gli esploratori e i viaggiatori. 

Ringraziate chi ha mantenuto l’energia per il lavoro che state facendo. Prima di separarci ci rivolgiamo a chi legge e a chi ascolta in tutte le dimensioni. Cari amici, vi diciamo che noi capiamo ciò che state affrontando, sappiamo che ci sono momenti in cui non provate empatia con ciò che state vivendo ma stiamo tutti imparando. Voi state imparando e noi stiamo imparando attraverso di voi. Come vi abbiamo detto prima, noi non abbiamo le risposte e questa verità dovrebbe farti sentire pieni di gioia sapendo di essere quelli che contribuiscono a fissare le strutture dell’energia della Nuova Terra e infatti siete proprio voi che state creando l’aspetto e la sensazione di questo nuovo spazio. Voi siete quelli che stanno costruendo i nuovi villaggi, la Terra della Nuova Energia, voi ne state creando l’aspetto, la sensazione, il fascino e l’energia; siete voi che scegliete i colori degli edifici, che create le architetture di tutte le infrastrutture, la musica e le vibrazioni. Quando i cancelli del villaggio saranno aperti gli altri avranno un luogo comodo, bello e pieno d’amore e di salute dove vivere. Voi siete quelli che stanno disegnando il nuovo villaggio. 


Cari amici, vi ricordiamo che siamo sempre disponibili per energia e amore, anche se avrete l’impressione che per un po’ faremo un passo indietro. Vi ricordiamo che nel lavoro che state facendo non siete mai soli. C’è una famiglia sulla Terra, una famiglia nota col nome di Shaumbra e c’è ancora più famiglia proprio fuori dal vostro cerchio. 


E così è.