SHOUD 04 - I DIECI IMPEGNI DELLO SPIRITO

SERIE SALTOQUANTICO

SHOUD 4 - I DIECI IMPEGNI DELLO SPIRITO - con Tobias

presentato al Crimson Circle il15dicembre 2007

E così è, cari Shaumbra, che portiamo la nostra energia in questo incontro, un altro incontro del Crimson Circle, un altro Shoud in cui riuniamo tutte le nostre energie in uno spazio magnifico e sicuro. per me, Tobias e per il nostro ospite speciale di oggi è una vera delizia camminare tra di voi mentre suona la musica, una musica così bella per un tempo così dolce dell'anno. Mentre camminavamo tra di voi sapevamo che stavate scaricando ciò di cui parleremo per i prossimi 45 minuti o un'ora - oggi la faremo corta! O forse l'avete già scaricato tutto. Forse vi piacerebbe andarvene proprio ora, suonare un altro pezzo di musica e andarvene a godere e a celebrare la vita! Potremmo fare solo la parte verbale ma l'energia e qui, è arrivata.

Sto per chiedervi di prendervi un attimo per sentire e basta. Insieme abbiamo già fatto lo Shoud, l'abbiamo già messo insieme - è così veloce. Quella che avete appena ricevuto è un’incredibile energia cristallina e d'amore e prima di tutto l'avete ricevuta da voi, poi dagli altri Shaumbra che nel mondo si stanno riunendo nel nostro spazio, nel nostro tempio sicuro e sacro e per finire da tutti coloro che leggeranno e ascolteranno questo materiale in un secondo momento.

Quando lo farete sarà interessante perché, vedete, questa è una via che avete tracciato voi proprio ora: state aprendo un varco nella vecchia consapevolezza e loro vi seguiranno, quindi la loro esperienza sarà diversa dalla vostra. La loro - sì, sarà più facile della vostra perché voi avete già aperto un varco nella consapevolezza. Proprio come una nave rompighiaccio rompe il ghiaccio in modo che le altre navi possano arrivare, vuoi avete aperto un varco nella consapevolezza. La cosa interessante di cui potete essere molto fieri è che chi verrà dopo di voi, quando effettuerà questa parte del viaggio per tutto il tempo percepirà la vostra energia sotto forma d’incoraggiamento. Per loro sarete come una luce che li guida mentre attraversano alcune delle loro difficoltà e sfide personali ma per loro tutto sarà molto più facile…e sapranno chi è arrivato per primo, sapranno chi ha tracciato il sentiero e riconosceranno l'energia Shaumbra.

Ecco che oggi ci ritroviamo di nuovo insieme nel nostro Shoud. A volte è difficile veicolarlo con le parole perché è davvero multidimensionale e in un certo senso ciò che avete ricevuto mentre la musica vi distraeva va oltre le parole e la consapevolezza della Vecchia Energia. Ora prendetevi un momento per percepirla e basta. (pausa)Mentre lo fate, percepite i nostri ospiti che arrivano oggi.

Su Shaumbra

Devo dirvi che ieri notte abbiamo effettuato ii questa zona montagnosa una canalizzazione - verso le 19 ora locale - ed è stata estremamente interessante ed è stata registrata in modo che in futuro molti possano vederla. É stato davvero interessante... mi è stato detto che io, Tobias ero molto agitato, molto diretto, ero davvero pieno di energia durante l’intervista che abbiamo registrato. La cosa interessante è stata che non si trattava del tutto di me: si trattava dell'energia Shaumbra che mi stava attraversando. Oh sì, ci hanno messo sopra il mio nome, parleranno del canale Tobias ma voi dovete saperlo - ieri sera vi abbiamo chiamati tutti dicendovi: “Il mondo vuole conoscere questa cosa chiamata Shaumbra, vuole conoscere la Nuova Energia e la nuova consapevolezza”. Forse ieri sera in questa zona verso le 19 avete avvertito qualcosa quando ci siamo riuniti insieme all'energia di Shaumbra di tutto il mondo nel soggiorno di Cauldre e Linda. Una bella notte d'inverno con il fuoco nel caminetto, fuori una bella neve leggera... una consapevolezza per esternare questo messaggio agli umani che stanno cercando la loro via.

Ci è stato chiesto “Cos’è Shaumbra?” Cos’è Shaumbra?” Ora, la cosa in sé potrebbe avere bisogno di una lunghissima spiegazione: esiste un significato del termine “Shaumbra” - una famiglia che è stata insieme prima, che fa un viaggio spirituale e apre un varco nella consapevolezza - ma Shaumbra possiede anche un significato più profondo: Shaumbra sono i leaders della consapevolezza, i leaders della consapevolezza.

Sulla Terra al momento esistono i leaders a livello dell’industria, quelli che fanno i prodotti e li vendono per servire le persone e per fare in modo che la loro vita sia più semplice, più veloce e più piacevole o comunque la vogliate mettere, comunque esistono leaders nell'industria.  Ci sono poi leaders - forse qualcuno - in cose come il governo, leaders che aiutano a creare le leggi per mantenere equilibrio, pace e armonia tra tutti gli umani e in qualsiasi luogo. Esistono anche   leader di creatività, quelli che scrivono musica nuova e che creano opere letterarie nuove e sicuramente sono leaders per diritto. Esistono poi i leaders a livello finanziario: vedete, esistono tutti questi tipi di leaders che vengono riconosciuti per il lavoro che fanno. I loro nomi appaiano sulle copertine o nei libri, si parla di loro e vengono utilizzati come esempi nelle università.

Esiste poi un altro gruppo di leader che secondo noi staccano davvero tutti gli altri: fanno un lavoro tranquillo, quello più importante che permette a tutti gli altri leaders sulla Terra di fare il loro: questi siete voi, Shaumbra. Voi siete leaders di consapevolezza, voi siete quelli che stanno andando nei nuovi livelli, voi siete quelli che entrano in profondità dentro se stessi per aprire nuovi corridoi in modo che anche gli altri possano muoversi verso una consapevolezza superiore.

Il lavoro che state facendo non riguarda davvero voi: lo state prendendo e interiorizzando dentro di voi, ma ciò che state facendo in realtà è prendere la consapevolezza e permetterle di espandersi dentro di voi. State aprendo porte e finestre, state aprendo nuovi sentieri e nuovi potenziali per tutto il resto dell'umanità che vorrà utilizzarli.

Si tratta di un lavoro davvero difficile e a volte stimolante perché vi dimenticate per quale ragione reale lo state facendo ed è difficile perché la gente non vi passa accanto per strada salutandovi e ringraziandovi per il lavoro che fate. Molto più spesso vi prendono in giro e considerano alcuni dei vostri modi piuttosto eccentrici e bizzarri. Su questi livelli vi conosciamo, sui livelli angelici noi comprendiamo il lavoro che fate, comprendiamo che lo fate senza stancarvi, pieni di passione e compassione e non lo fate per voi - lo fate per conto di tutti quelli che amate davvero. In parte lo fate per la sfida, perché c’è e potete farlo: si tratta di un tipo di sfida particolare, ma la ragione reale è che lo state facendo per l'umanità e per tutti coloro che si trovano sui livelli angelici.

Ieri sera quando ci è stato chiesto: “Cosa è Shaumbra?” abbiamo cercato di farla corta - per amore di Cauldre e di quelli che stavano filmando, ma ciò che abbiamo passato nella risposta era di valore assoluto per ciò che state facendo, quindi per favore fate un respiro profondo e accettate quell'onore da parte di tutti noi che comprendiamo davvero ciò che state facendo.

Non Riguarda Voi

Continuiamo a ripetervelo e qui dobbiamo riaffermarlo perché è davvero importante: i problemi che state affrontando - la maggior parte di loro non sono vostri, davvero. Alcuni riguardano persone vicine alla vostra vita: vi assumete i loro problemi, li elaborate per poi riequilibrarli, li risolvete dentro di voi e poi irradiate il potenziale per aiutarli a chiarire il loro percorso personale. In generale vi accollate i problemi del mondo-i sentimenti, le emozioni, sfide e i problemi - li prendete dentro di voi e li elaborate come se fossero vostri, come se ci fosse qualcosa di sbagliato in voi che è necessario riparare. Qui non si tratta dei vostri problemi, lo state facendo per conto della consapevolezza umana.

Si tratta di un punto talmente importante che continueremo a ripetervelo: non si tratta di voi. Quelli non sono i vostri problemi e non appena cominciate a capirlo, non appena considerate il vostro sé personale in questo momento - proprio ora - capirete che davvero poco ha bisogno di essere sistemato se non proprio niente. Quel problema di povertà che vi siete accollari per gli umani che hanno pochissimo, il problema delle malattie che vi siete accollati per conto degli umani che sono davvero malati e a disagio e anche i problemi relativi al sentirsi soli e persi…sono davvero vostri? …o forse ve li state accollando per conto degli umani che stanno cercando di trovare il sentiero e che da qualche parte stanno invocando qualcuno che li aiuti.

Quella che state facendo è proprio una cosa ammirevole ma alla fine, come tutta l'energia, anche voi vi evolvete e lo farete fino al punto in cui riconoscete quelli che sono i vostri problemi… e probabilmente vi sorprenderà scoprire che sono davvero pochi - pochissimi. Rimarrete sorpresi scoprendo che moltissime delle cose che avete elaborato non erano davvero vostre: appartenevano ad altre persone, al pianeta, alla vostra famiglia spirituale di moltissimo tempo fa e quindi stavate lavorando, aprendo un varco su vecchi problemi.

Nel momento che condividiamo ora insieme in questo spazio sacro e sicuro, prendetevi un momento per sentire. Quali sono davvero i vostri problemi? Quali sono le vostre sfide reali?  Mentre controllate la lista vi renderete conto che moltissime delle cose che vi preoccupano, vi tengono svegli di notte e vi danno fastidio non vi riguardano affatto. Riguardano altre persone e i loro problemi, incluso aspetti di voi relativi a vite passate. Riguardano...  solo leggendo il titolo di un giornale assorbite quelle energie e leggendo una storia triste di una persona senza casa voi assorbite quelle energie.

Ora - seduti qui nello spazio sicuro - quali sono i problemi davvero vostri? Quali problemi sono vostri? La risposta è molto semplice: solo quelli che scegliete. Ecco com’é.

Come vi ho detto nel nostro ultimo Shoud, la vera libertà è quando abbandonate il vostro passato - lasciatelo andare, non è davvero più voi. Rilasciate quelle energie affinché tornino e vi servano in modo nuovo. La vera libertà è quando potete rilasciare i problemi che vi siete assunti per gli altri, per il mondo e per quelli che amate. Lasciateli andare, lasciateli andare in modo da essere liberi e chiari per aiutarli da uno spazio nuovo di compassione: non per caricarvi sulle spalle i loro problemi o i loro pesi ma da un nuovo luogo di compassione: lo Standard della Nuova Energia. È molto, molto liberatorio lasciare andare quelle vecchie cose, quei vecchi problemi.

Facciamo insieme un respiro profondo. Che spazio grandioso questo per lasciare andare le cose che non volete più! È proprio facile, lasciatele andare e mentre vivete giorno dopo giorno riconoscete ciò che è vostro da ciò che non lo è, riconoscete che non dovete portare i pesi del mondo per aiutarlo, non dovete assumervi il suo dolore, il suo trauma e il suo squilibrio per essere il tipo di leader - un leader di consapevolezza - che sta cercando.

La consapevolezza sarà uno di quei termini confusi di cui sentirete parlare sempre di più dai mezzi di comunicazione principali; su questo soggetto ci saranno discussioni importanti e libri piuttosto corposi. Ci saranno sempre più domande scientifiche e discussioni sulla consapevolezza - che cos'è? - in quanto la società come tale sta cominciando a riconoscere che esiste una differenza tra mente e consapevolezza.

In questo campo sentirete dire sempre più cose e potrete darvi una bella pacca sulla spalla e con un gran sorriso riconoscere che siete veri leaders di consapevolezza. Voi sapete di che cosa si tratta, voi sapete che si tratta di permettere ogni parte di voi.

Gli Ospiti Di Oggi

Ieri sera abbiamo lavorato a questo video. Che cosa meravigliosa abbiamo fatto, che incredibile energia c’era dietro, quella che riconoscerete quando lo vedrete. Si trattava dell’energia di Shaumbra ma come potete presumere ci sono stati alcuni che si sono sentiti tagliati fuori, quindi li convochiamo oggi come ospiti speciali.  È come avere qui i 3 uomini saggi - Kuthumi, Saint-Germain e io, Tobias - quindi portiamo dentro la loro energia perché loro amano condividere con Shaumbra. Prendetevi un momento per dare il benvenuto a Kuthumi e Saint-Germain. Portateli dentro con il respiro, battete le mani, esultate se volete o vediamo che alcuni di voi stanno lasciando la sala! Durante gli ultimi due anni hanno lavorato con tutti noi in modo molto diligente. Mentre ci avviciniamo alla fine del vostro anno - secondo il calendario - c’è molto di più di un semplice calendario. Si tratta della fine di un’era energetica, la fine di un anno, il tempo della rinascita. Loro arrivano per aiutarci a chiudere quest’ultimo anno - l’anno del Salto Quantico - un anno di collisioni, per molti di voi un anno di grandi cambiamenti…un anno a volte pieno di dubbi e altre volte pieno di gioia. Loro vengono per aiutarci a celebrare la fine dell’anno e l’inizio di un anno nuovo.

Facciamo un respiro profondo, tutti insieme. Portate dentro queste energie di Kuthumi e Saint-Germain che lavoreranno molto più intensamente con voi dopo che io, Tobias, rientrerò sulla Terra per lavorare con voi attraverso Sam. Altri arriveranno per lavorare con Shaumbra e il Crimson Circle, ma la cosa straordinaria è che voi farete un passo avanti. Oh, avrete l’assistenza e l’amicizia di questi esseri angelici ma sarete voi che farete tutti un passo avanti, sarete voi che parlerete ad altri umani aiutandoli e guidandoli, sarete voi che li aiuterete a capire che siete in grado molto, molto facilmente di comunicare con esseri non fisici, che siete in grado di fare scelte nella vostra vita e di creare ciò che scegliete. 

Ecco, portiamo dentro tutte queste energie in questo bello Shoud che teniamo poco prima del periodo di Natale.


Gli Indicatori Di Equilibrio 

Vorremmo prenderci un attimo per parlare degli indicatori d’equilibrio presenti nella vostra vita. Gli indicatori di equilibrio: vedete, sono con voi tutto il tempo e sono i segni esterni presenti per voi - creati da voi - per aiutarvi a capire com’è il vostro equilibrio. 

L’equilibrio è un termine interessante, nella Nuova Energia è un elemento interessante. Vedete, moltissimi umani sono squilibrati. Cosa intendiamo con questo? Beh, sono squilibrati con il loro maschile e femminile, con la loro luce e il loro buio o ancora con la loro abbondanza o la mancanza di abbondanza. Ci sono moltissime cose in cui posso essere squilibrati e quando cominci a mettere insieme un certo numero di questi elementi accadono cose come collisioni, confusione e un certo tipo di torpore spirituale.

Nella vostra vita quotidiana esistono dei segnali; sono gli indicatori del vostro equilibrio personale ed è opportuno prestare loro attenzione per capire se siete in equilibrio o se altri fattori presenti nella vostra vita  - persone, eventi o anche pulizie o processi che attraversate - indicano che avete bisogno di controllare il vostro equilibrio.    

Gli indicatori d’equilibrio comprendono tra gli altri la vostra automobile, la vostra auto. Ora, l’auto è un’estensione di voi - è proprio così e come vi direbbe Aandrah è un vostro aspetto, magari un vostro aspetto fatto di metallo - almeno di solito - e che opera molto, moltissimo nella Vecchia Energia per come si alimenta… è comunque un’estensione di voi. Amate la vostra auto? Le avete dato un nome particolare? Vorreste avere un’auto migliore? La vostra auto risulta piuttosto pulita anche se non la portate spesso a lavare e a pulire? La vostra auto fa le fusa quando la guidate o tossicchia e ridacchia? 

Se la vostra auto fa strani rumori, se presenta strani problemi al sistema elettrico per cui non riuscite a trovare una vera causa, se consuma più olio di quel che dovrebbe, se il livello della benzina è crollato di colpo, se sovrasterza a sinistra o a destra, se i tergicristalli non funzionano, se i fari funzionano in modo strano o se avvengono fenomeni simili - è arrivato il momento di riconsiderare il vostro equilibrio. La vostra auto è un indicatore meraviglioso di voi e in particolare della vostra biologia, ma anche della vostra mente e del vostro spirito.

Se ultimamente ve la siete presa con la vostra auto e vi siete chiesti come mai funziona sempre male - riflettete sul vostro equilibrio personale. Ci arriveremo tra un attimo e parleremo di come riequilibrarvi. La vostra auto vi sta dando un segnale - qualcosa ha bisogno di attenzione. Si accende la spia del motore? O quella dei freni? Tutte queste cose sono tutte molto semplici e simboliche e vi dicono qualcosa su di voi: è uno degli indicatori di equilibrio. Nel caso non possediate un’auto, non dovete preoccuparvene.

Altra cosa importante: se è arrivato il momento di cambiare auto - in altre parole, se la vostra è stata molto usata da altri, se l’avete ereditata o acquistata dopo che ha avuto molti proprietari - pensateci. Quando vi decidete a prendere possesso di voi? Compratevi un’auto e comperatela nuova - non usata - perché è un vostro aspetto.

Ecco un altro indicatore di equilibrio - piccoli segnali che vi dicono che dovete dedicarvi un po’ di tempo e di attenzione - è il vostro computer.  Ora, voi trascorrete quantità peccaminose di tempo sui vostri computers!  Vi rendete conto -a volte mi siedo accanto a voi -  vi rendete conto…a volte mi dite che non sapete come andare nelle altre dimensioni ma vi vedo seduti ai vostri computers e ci cadete proprio dentro. Entrate dal vivo in Internet e venite assorbiti dallo schermo al punto tale che ci rovesciate dentro la vostra energia - letteralmente.

Considerate ciò che accade al vostro computer. Al momento è molto intasato? Succedono parecchi piccoli inconvenienti? L’immagine va e viene? A volte si blocca? È molto lento nell’aprire le diverse applicazioni?  Vi gioca degli scherzetti e voi imprecate e lo maledite? Il vostro computer è un indicatore - in particolare della vostra mente ma non solo, fino a un certo punto anche della vostra intelligenza divina - che vi avverte che qualcosa è squilibrato.

Avete provato a installare programmi di riparazione, avete cercato di svuotare un po’ il vostro harddrive, avete provato tutte queste modifiche ma forse ora è arrivato il momento di prendere in considerazione voi.  C’è qualcosa…vi state portando in giro troppe cose nella mente: siete ancora preoccupati per tutti quei files - in altre parole, per il vostro passato. Siete troppo mentali, ecco forse il fatto più specifico…se il vostro computer rallenta significa che siete troppo mentali. Il vostro computer è un vostro aspetto, è una parte di voi.  

Sono parecchie le cose che potete fare: prima di tutto tornate in equilibrio con il vostro corpo, mente e spirito. Un’altra cosa che potete fare: in questa Nuova Energia è importante – con la tecnologia di cui abbiamo parlato prima - è importante migliorare, è simbolico del miglioramento della vostra consapevolezza. Ciò potrebbe significare che è arrivato il momento di cambiare computer, di acquistare un nuovo software ma quando lo fate non passate tutta il materiale dal vecchio computer a quello nuovo!  Trasferite solo i files e le parti del passato che volete tenere davvero.  Oh, non preoccupatevi troppo del “cosa succede se” – cosa succede se ho bisogno di questo o di quest’altro file – non funzionerebbe. Il resto potete metterlo sui piccoli CD che chiuderete in un armadietto senza preoccuparvene più e non ne avrete più bisogno. Il vostro computer è un vostro aspetto e se non funziona bene rifletteteci sopra.  

Un altro elemento che è un aspetto di voi e anche un indicatore di questa cosa relativa all’equilibrio sono i vostri vestiti. Si, i vostri vestiti. Ora, i vostri vestiti sono un indicatore interessante della vostra autostima e di come vi sentite nei vostri panni. Non vi è mai capitata una giornata in cui indossate qualcosa e non vi sentite a vostro agio?  Vi cambiate, indossate qualcos’altro e di nuovo non vi sentite a vostro agio e a quel punto cominciate a criticare il vostro corpo e magari anche il vostro peso, giudicate ciò che vi sta bene addosso e ciò che vi sta proprio male. Vi guardate allo specchio frustrati ed esasperati e vi cambiate altre otto volte e poi alla fine indossare ciò che avevate scelto all’inizio e comunque continuate a non sentirvi a vostro agio. La vostra giornata sarà (Tobias strattona il colletto a Cauldre), “Non mi sento del tutto a mio agio.”

Questo è un barometro o un indicatore - i vostri vestiti sono un aspetto di voi - che dovete riconsiderare la vostra autostima, equilibrando quella parte di voi che vi rispetta. Oh, i vostri vestiti sono reattivi. Amatevi, onoratevi e vi andranno a pennello come se fossero italiani. I vestiti, come vi stanno addosso…  ci sono dei buchi o la cerniera non funziona come dovrebbe e i bottoni sono allentati? Sono tutti indicatori di equilibrio della vostra vita. 

Non è lo Spirito che sta là fuori che vi sta dicendo di rimettervi in sesto - siete voi e quegli aspetti, le cose che vi stanno più vicine. É arrivato anche il momento di comprare qualche vestito nuovo. Sappiamo che molti di voi stanno resistendo e dicono: “Continuerò ad attraversare cambiamenti, quindi continuerò ad indossare gli stessi vecchi vestiti ancora per un po’,” ma quando uscite e vi comprate dei vestiti nuovi, un nuovo voi sta facendo un’affermazione… oh, non ad altre persone, voi state affermando a voi stessi che state cambiando, che vi amate e che siete pronti a investire su di voi.

Un altro indicatore di equilibrio è la vostra casa. Ora, esiste la parte realmente fisica o meccanica della vostra casa: l’impianto idraulico, quello di riscaldamento e quello elettrico. Come funzionano? Vedete, esistono per servirvi, per tenervi al caldo e nel vostro potere. Funzionano bene o c’è sempre qualcosa che non va? Potete imprecare dicendo che si tratta di una casa vecchia ma le energietorneranno in equilibrio per servirvi se voi per primi tornerete in equilibrio.

La casa è un aspetto molto importante di voi - la vostra casa, il vostro appartamento o dovunque sia la vostra residenza. Prendetevi un attimo e immaginate la vostra casa, prendetevi un attimo per farci in giro. Come vi sentite rispetto alla vostra casa? Pensate che si tratti di un luogo temporaneo che non vedete l’ora di lasciare? É disordinata? Ci sono piatti dappertutto e cose rotte di cui non vi preoccupate? É una casa luminosa o scura? Com’è la vostra casa? La vostra casa riflette moltissimo di voi, forse è uno degli aspetti più vicini a voi - anche più delle vite precedenti. La vostra casa siete voi e lei cerca di dirvi quando le cose sono squilibrate.

Ogni cosa che va storta o potrebbe andare storta in casa vostra vi sta dicendo qualcosa. Se si manifesta un problema di tipo idraulico è collegato al vostro modo di fluire. Com’è il vostro impianto idraulico spirituale - è contratto? É rotto? Perde? Sgocciola? In effetti tutte queste cose sono indicatori del vostro equilibrio personale. Ascoltate e osservare. Rendetevene conto e fateci attenzione.

Eccoci giunti a un altro indicatore di equilibrio, forse il più intimo di tutti: i vostri animali – cani, gatti e pesci rossi – tutti i vostri animali. Osservate come si comportano: sono spaventati o irrequieti? Sono lenti e pigri? Non mangiano?  Sono amichevoli? Sono felici? Si muovono a sufficienza? Giocano abbastanza? I vostri animali sono un’estensione di voi, sono un aspetto di voi.  A tutti gli effetti sono esseri biologici ma in base agli accordi presi assorbono moltissima della vostra energia. Sono qui per servirvi: guardateli negli occhi, prendeteli in braccio, toccateli, sentiteli e osservateli perché vi stanno dicendo qualcosa su di voi e sul vostro equilibrio personale.

Equilibrarsi nella Nuova Energia

Essere consapevoli di queste cose molto semplici vi dice dove siete e come state andando, vi dice che forse avete bisogno di prendervi un momento per riequilibrarvi dentro di voi nella Nuova Energia. Facciamolo proprio ora, insieme, così capirete come si fa.

Non è proprio una cosa difficile e non ci sono molte regole: si parte dal presupposto che tutta l’energia è alla ricerca di una soluzione. Anche voi siete alla ricerca di una soluzione anche se non siete energia - voi siete consapevolezza - ma tutto nella vostra vita, nel vostro corpo e nella vostra mente, tutto ciò che si trova nella vostra vita esiste davvero e solo per servirvi.  

Il riequilibrio nella Nuova Energia è noto anche col nome di Centro Servizi Shaumbra: prendetevi un attimo per essere nel momento Ora e basta. Fate qualche respiro profondo e portate dentro di voi un flusso energetico, poi sedetevi comodi e non fate niente, niente se non permettere che il riequilibrio si manifesti.

È come andare alle terme e farsi fare un massaggio. Voi non vi massaggiate da soli, vero? Non dovete lavorare sulle gambe, sulle braccia e sulla schiena - no - l’energia, la massaggiatrice è lì per servirvi.

Nel riequilibrio di questa Nuova Energia c’è il riconoscimento che sì, là fuori nella vita quotidiana degli umani può essere difficile interagire con gli altri umani e sfidare il proprio corpo.  In certi giorni Il vostro corpo affronta molte sfide. Proprio tutto, da ciò che viene immesso nel corpo a come gestisce gli assalti energetici in modo molto diversi ed è allora che ci si prende un attimo per dirsi: “Caro corpo, caro corpo meraviglioso e bello, sai come riequilibrarti e quindi fallo.”

Cercate di capire che, soprattutto nell’era dell’informazione in cui ci troviamo la vostra mente si accolla moltissimo e moltissimi dei problemi degli altri. É davvero necessario prendersi un attimo per dirsi: “Mente, è arrivato il momento di darsi una bella ripulita” proprio come fate col disco che ripulisce il vostro disco fisso. Voi non dovete fare nulla, premete un pulsante e lasciare che tutto avvenga. 

Per le vostre emozioni e il vostro spirito - per ogni parte di voi - ogni tanto arriva il momento di fermarsi e di permettere il riequilibrio. nel riequilibrio della Nuova Energia la cosa importante è che non cercate di forzare nulla, non tirate fuori il cacciavite e il martello. Non dovete far altro che permettere il momento e basta.

Prendetevi 5, 10 minuti e respirate. Ascoltate un po’ della musica meravigliosa che c’è dentro di voi e permettete che il processo accada. Facciamolo insieme solo per qualche minuto. Cercate di capire che nessun essere angelico, spirito guida o qualsiasi altra cosa lo sta facendo per voi: loro vi facilitano le cose in modo diverso e su un livello diverso. Vi state prendendo questo momento sacro per riequilibrarvi e per ribilanciarvi. 

Fate un respiro profondo e permettetevi di riallinearvi, di ribilanciarvi e di ringiovanire… e poi lasciate che accada.  (pausa)

Ecco un buon momento per respirare e basta. Oh, cercate di non entrare in nessuna disciplina mentale: non dovrete recitare dei mantra, non dovreste neppure - o meglio, non dovreste neanche provarci - a manipolare le griglie energetiche con la mente. Le vostre griglie energetiche, o comunque vogliate definirle, sanno perfettamente cosa fare e che cos'è l'equilibrio. Il vostro DNA sa come ringiovanirsi, lo sa e se lo lasciate fare sa come far entrare Nuova Energia.

Voi siete là fuori in quanto leaders di consapevolezza che aprono nuovi corridoi. Si tratta di un lavoro difficile, specialmente quando dovete competere con la realtà molto tridimensionale che vi circonda, realtà in cui la stragrande maggioranza degli umani si trova ancora nella vecchia consapevolezza. È difficile.

Quando vi trovate nello spazio sicuro in cui potete permettere il vostro stesso riequilibrio - senza giochi, tecniche o trucchi, vi permettete di riequilibrarvi e basta - rimarrete sorpresi per ciò che ogni parte di voi conosce già. Vi stupirete di come siete in grado di utilizzare l'energia in un certo senso nella modalità da Vecchia Energia - ma state imparando lentamente a usarla nella modalità da Nuova Energia.

Fate un respiro profondo. Permettete alla vostra biologia di ribilanciarsi. (pausa)

Fate un respiro profondo... e permettete a tutti i circuiti della vostra testa di azzerarsi, riavviarsi e riequilibrarsi. (pausa)

Oh, in un certo senso siete andati là fuori, assassini di draghi simbolici. Uscite ogni giorno, pensate di andare al lavoro ma in effetti uscite per aprire un varco nella consapevolezza e per creare nuovi potenziali. Si tratta di un lavoro stimolante, specialmente quando non vi rendete conto di ciò che state facendo a un livello profondamente interiore.

Fate un respiro profondo. Le vostre emozioni sono consumate in profondità, sono confuse - se vi va bene sono indebolite. Fate un respiro profondo e permettete anche alle vostre emozioni di riequilibrarsi e non dovete forzare nulla - si tratta solo di permettere. È proprio così semplice, così facile.

Il vostro spirito, la vostra anima - comunque vogliate chiamarla - si sta integrando, si sta coinvolgendo di più con voi nella vostra vita ma sta incontrando anche lei delle difficoltà nell'adattarsi all'apertura in questo livello. Fate un respiro profondo e permettete al vostro stesso spirito, a ciò che chiamate la vostra anima, di riequilibrarsi.

La cosa importante qui, ogni volta che lo fate - potete farlo in qualsiasi momento - è di non forzare nulla. Non cercate di risolvere niente, non tentate di immaginare o analizzare. Non giudicatevi o criticatevi: date solo il permesso a ogni parte di voi di ribilanciarsi.

Potete farlo letteralmente in 5 minuti o forse in 20 o 30 minuti, l'importante è che vi sentiate a vostro agio. Si tratta di riconoscere che state permettendo a tutte queste energie di servirvi in un modo estremamente equilibrato.

Fate un respiro profondo...(pausa)... date il permesso e poi permettete che accada.

Quando lo farete vi sentirete molto più chiari, molto più leggeri e decisamente più intuitivi. Shaumbra, è molto, molto semplice.

Sì, esistono umani che hanno bisogno di esercizi complessi: non capiscono l'energia e la consapevolezza, non capiscono una frazione di ciò che voi capite della spiritualità e dell'umanità e per questo hanno bisogno di corsi complessi - molto complessi. Hanno bisogno di sentire che stanno lottando per aver voglia di ottenere qualcosa. Voi invece siete arrivati al punto in cui non avrete più bisogno di fare nessuna di queste cose.

Passiamo al prossimo argomento. Fate un respiro profondo(pausa).

Ora vi chiederò: riuscite a sentire ciò che stiamo - comunque lo vogliate definire - pulendo e riequilibrando? Kuthumi, Saint-Germain e io sentiamo tutto; per noi è reale come il fuoco in quel caminetto, quindi fate un respiro profondo.

La Legge Di Attrazione

Prima di arrivare all'argomento finale della giornata vorremmo parlare per un momento di questa cosa definita Legge di Attrazione. Durante la nostra intervista, la mia intervista di ieri sera ci hanno fatto delle domande a questo proposito. - grazie! Ieri sera ne abbiamo parlato e intendiamo chiarire questo punto una volta per tutte e per tutti gli Shaumbra. Ci sono state molte discussioni riguardo alla Legge di Attrazione: “Che cos'è? Come funziona? Come posso fare in modo che funzioni meglio per me e nella mia vita?” Queste sono le domande principali.

Si, esiste una legge spirituale che è anche una legge della fisica chiamata la Legge di Attrazione: voi siete dei magneti e attraete nella vostra vita tutto ciò che serve a sostenere ciò che scegliete - sia a livello conscio che inconscio. Tutto ciò che vi succede in un certo giorno si basa sulla Legge di Attrazione. Certo, risulta frustrante perché spesso non vi rendete conto di ciò che state creando o, peggio ancora, cedete a qualcun altro questo potere. Voi affermate: “Non sono io che creo questa cosa, arriva dall'esterno” ma in realtà si tratta proprio della vostra Legge di Attrazione personale.

Vi preoccupa aver a che fare con quest’attrazione, quando dovete confrontarvi con le vostre stesse creazioni. Gli umani capiscono una parte di questa teoria o principio di attrazione ma poi diventano mentali, si fanno piccoli piccoli e tornano umani quando affermano: ”Se questa Legge di Attrazione funziona nella mia vita attirerò 100$ e un aspetto più giovanile, attirerò un lavoro migliore e una partner molto sensuale”… e la lista continua e da questo lato ci sentiamo un po' frustrati vedendo che tutto il concetto della Legge di Attrazione resta molto, molto limitato perché il sé umano afferma: “Prima i miei bisogni.”  Il sé umano di fatto mette da parte lo spirito o il sé anima e afferma: ”Devo avere tutte queste piccole cose, devo attirarle nella mia vita”.

Come sapete, in generale non funziona molto bene e quindi vi sentite frustrati e pensate che gli altri siano esperti della Legge di Attrazione mentre voi siete un semplice idiota! A quel punto vi sentite confusi, frequentate altri corsi e vi fate fare altre terapie, incontrate altri medium cercando di immaginarvi per quale ragione non state attraendo le cose nella vostra vita... è semplice: perché siete mentali e umani.

Nella vera energia della Legge di Attrazione non dovete preoccuparvi per le piccole cose, perché si prenderanno cura di sè. Adesso torniamo al principio generale dell’equilibrio: non avete bisogno di cercare di attirare 100$ perché li avete già - solo che non ve ne rendete conto. Non c'è bisogno di fare un esercizio mentale per attrarre il tipo di partner giusto o qualsiasi altra cosa si trovi sulla lunga lista di Natale del piccolo umano - la lista piena di cose che cerca di attrarre.

Shaumbra, non vi stiamo criticando, in effetti stiamo parlando agli altri umani più di quanto abbiamo mai fatto con voi e sì, esiste un elemento di Saint-Germain e Kuthumi che sta entrando - io, Tobias, non parlerei mai in modo così irriverente!

In realtà la Legge di Attrazione riguarda l'attrazione dell'anima, del vostro sè animico o spirito - qualsiasi nome vogliate dargli. Si tratta dell'attrazione dei bisogni, dei desideri a ancor più di questo, dell'espressione della consapevolezza. La consapevolezza! Lei ha la precedenza su tutto. Al momento la vostra consapevolezza non si preoccupa dei vostri piccoli bisogni umani, nè del vostro piccolo sé umano perché sa che è temporaneo e basta. Il piccolo sé umano non è mai stato pensato per governare il regno, invece è andato un po' fuori controllo - come diremmo noi - e ha spinto via i desideri dell'anima, i desideri della consapevolezza.

I bisogni della consapevolezza sono piuttosto semplici - o dovremmo dire i suoi desideri - sono davvero molto semplici: si tratta di espandersi ed esprimersi in uno stato costante di espressione. Ecco ciò che ama fare la consapevolezza poiché attraverso l'espressione celebra la vita - quella in un corpo umano e quella su un livello nonfisico. Esiste il desiderio di esprimersi in modo continuo: è la canzone della creazione.

La consapevolezza, lo spirito possiede un desiderio costante di espandersi, di sentire di più - come direste voi - di conoscere di più ma non si tratta di una conoscenza l'intellettuale: è la conoscenza della sapienza - Io Sono Ciò Che Sono. Questi sono i suoi bisogni, queste sono le cose che attraggono altre cose e quando il piccolo umano entra e rovina tutto con il suo misero, piccolo desiderio di avere 100$ o qualsiasi altra cosa, ecco che si manifesta quel tipo di confusione o la sensazione di sentirsi persi o essere incapaci.

Considerate per un attimo il sé animico, la vostra consapevolezza. Che cosa vorrebbe fare davvero la vostra consapevolezza? Che cosa amerebbe attrarre a sé la vostra consapevolezza? Uscite dalla mente umana e dai limiti umani, entrate nella vostra consapevolezza. Voi dite, “Ma io non so cosa sia la mia consapevolezza.” Certo che lo sapete: percepitelo. La consapevolezza siete voi, la consapevolezza è la vostra espressione. Cosa cercate di attrarre? Cosa state attraendo proprio ora?

Riunitevi alla vostra consapevolezza, al vostro Spirito e comincerete ad attrarre nella vostra vita un tipo di energia del tutto diverso e vi renderete conto che non dovrete elaborarla o manipolarla né dovete scegliere le parole per esprimere ciò che scegliete di attirare. A volte ci rimanete intrappolati solo dicendolo nel modo giusto… “Forse lo spirito non ha ascoltato bene”.

Una volta raggiunto questo livello di consapevolezza - di sceglievolezza, definiamola così: sceglievolezza. Una volta raggiunto quel livello non dovrete mai più preoccuparvi dei piccoli dettagli umani perché ci sarà tutto. Non attirerete 100$, ma 1000$ o 10.000$ o 100.000$ che ci saranno e basta. Arriveranno da quella che considererete quasi una fonte sconosciuta e ci saranno proprio in quel momento. Ecco come funziona la Nuova Energia: persone, amici, piccole consapevolezze... vi succederà piuttosto spesso, Shaumbra, e nel momento in cui vi capiterà di sapere qualcosa rimarrete stupiti per le parole che vi usciranno dalla bocca perché non avevate una tale fiducia in voi ma la consapevolezza, le parole e anche i fatti avverranno, proprio in quel momento.

Quando capirete davvero la Legge di Attrazione o Attrazione di consapevolezza non dovete più disperdere la vostra energia per le piccole cose, per i dettagli piccoli e irritanti: ci saranno e basta. Il Maestro lo capisce e voi Shaumbra state cominciando a capirlo e ad applicarlo nella vostra vita. Permettete che tutto ciò entri nella vostra vita in modo da poter mostrare agli altri com’è semplice il funzionamento di questa’energia.

La Legge di Attrazione non è un esercizio mentale, non è una visualizzazione o di un’affermazione: quelli sono esercizi mentali che alla fine vi faranno sentire molto, molto frustrati e vi faranno credere di nuovo che non siete un creatore. Sentite, percepite e scegliete ciò che la vostra anima o la vostra consapevolezza scelgono di attirare.

Detto questo, facciamo un altro respiro profondo e passiamo al prossimo livello (pausa).

Vi chiederemo - siamo sorpresi da come l'energia può cambiare così in fretta e da quanta energia stiamo muovendo insieme oggi… vi chiediamo di percepirla per un attimo (pausa).

I Dieci Impegni  

Parliamo di Mosè, il santo Mosé.  Di recente un gruppo di Shaumbra ha chiesto a Saint-Germain di lui e dei 10 Comandamenti. Saint-Germain ha scelto di aspettare a rispondere per poter condividere la sua risposta con molti più Shaumbra.

Parleremo quindi di questo caro amico - Mosé - che io conosco su altri livelli e che è già stato ospite qui. Mosé si è incarnato anche in quello che conoscete come Maometto ed è meraviglioso quando si accolla i problemi delle persone, siano essi schiavi o poveri. In questo è bravissimo: entra nei gruppi di quelli che hanno più bisogno e si accolla i loro problemi.

Vorrei dirlo a Mosé -  gliel'ho già detto di persona durante alcune delle nostre discussioni - in effetti non era poi questo gran che di leader. Si sobbarcava troppo i problemi degli altri e si sconvolgeva per le cose che accadevano. Mosé aveva un brutto carattere -  un vero caratteraccio!  Ma per diritto era anche un martire... Cauldre alla fine si è svegliato e sta ascoltando il canale! Ecco cosa tocca a Cauldre per aver russato! Te l'abbiamo cucita addosso... sì, Cauldre, stiamo parlando dei 10 comandamenti.

Per riassumere… e fu così che Mosé, circa 1300 anni prima di Cristo cioè molto, molto tempo fa raggiunse la cima della montagna, il monte Sinai e si trovò davanti un roveto ardente. Beh, lui pensava di averlo visto ma si trattava di una qualche illusione: erano la sua rabbia e la sua frustrazione personale nei confronti della sua gente e di se stesso, della sua leadership.

Si diceva:“Che razza di leader trascorrerebbe quarant'anni vagando nel deserto?” Che tipo di leader non è in grado di dare risposte reali alla sua gente? Che tipo di leader sono?” pensava salendo verso la cima della montagna. Era molto arrabbiato con il suo gruppo perché sentiva che erano incapaci, che se erano abbastanza stupidi da seguire un leader incapace erano davvero stupidi! 

Salì quindi sulla cima della montagna e s’imbatté nel roveto ardente, che in realtà era un simbolo della sua stessa rabbia e frustrazione, ma anche un simbolo di trasformazione perché lui e la sua gente stavano scegliendo quel momento - era necessario che fosse proprio quello - per apportare alcuni cambiamenti. In quel momento di consapevolezza ispirata Mosé sentì la voce di Dio ma in realtà si trattava della sua stessa voce, della sua consapevolezza superiore personale e della voce della sua gente. In quel momento, là sulla cima della montagna, accanto al roveto ardente, stava attivando uno Shoud che naturalmente attribuì a Dio perché non sapeva a chi altro attribuirlo.

In quel momento ispirato ricevette i Dieci Impegni da parte dello Spirito, gli impegni che lo Spirito - il vostro spirito - ha preso con voi. Si tratta degli impegni che il vostro - quello che definireste - Sé Superiore, il vostro sé divino ha in serbo per voi ogni singolo giorno. Questo è ciò che Mosé ricevette e naturalmente non trascrisse quelle cose su una tavola lì sul momento, perché sarebbe stato troppo difficoltoso portarsi le tavole sulle spalle giù dalla montagna. Dopo quest’esperienza sacra e incredibile di trasformazione, piena di ciò che definireste luce e nuova consapevolezza, Mosè scese dalla montagna eccitato dal fatto di poter riunire la sua gente e di parlar loro dei Dieci Impegni dello spirito di Dio. Mosé voleva condividere con loro la disponibilità di Dio a co-creare, a condividere con loro il fatto che lo Spirito era già lì ed era già loro.

Mentre scendeva dalla montagna, di ritorno attraverso i villaggi vide persone che lottavano, vide mercanti che cercavano di frodare i clienti, vide persone che si rubavano a vicenda cibo e merce, vide persone che si maledicevano e anche una coppia in un cortiletto che faceva l'amore senza essere sposata. State arrivando al punto, non è vero?  Mosè disse: “Caro Dio, com’è possibile che io condivida gli impegni che mi hai dato con questi umani indecenti che continuano a seguirmi? Com’è possibile che io trasmetta loro questi impegni visto che non faranno altro che profanarli e ridicolizzarli? Caro Dio, dobbiamo parlare di nuovo.”

Si girò e tornò sulla montagna - dove questa volta non c'era alcun roveto ardente - sentendosi molto arrabbiato e sconvolto a causa della sua gente e disse: “Non hanno bisogno di conoscere gli Impegni dello Spirito, hanno bisogno di comandamenti. Hanno bisogno di regole e di leggi.” Così gettò via l'ispirazione che aveva ricevuto e ridiscese dalla montagna, trovò uno che potesse trascrivere, si sedette davanti alla sua gente e fece trascrivere i suoi pensieri e in origine si trattava di 12 comandamenti.

Con il passare del tempo i 12 comandamenti vennero modificati, rivisti e trasformati in ciò che ora conoscete come i Dieci Comandamenti che per circa 3300 anni sono stati alla base della consapevolezza della nostra società, perché una gran parte del mondo oggi segue questo tipo di religione o filosofia. I Comandamenti sono molto integrati nella consapevolezza e oggi desideriamo - Saint-Germain, Kuthumi, io e l'energia di Shaumbra - desideriamo parlare dei Dieci Impegni della Nuova Energia, i Dieci Impegni dello Spirito.

Ora reciterò a voce alta i vecchi Comandamenti - e vorremmo che questo diventasse un gruppo interattivo - e voi direte,”Santo Mosé” come se foste scioccati dal fatto che potrebbero venire trascritti su una tavola. Vi spiegheremo gli impegni da parte dello Spirito della Nuova Energia.

Comandamento 1: Io sono il Signore Dio tuo. Non avrai altro Dio all'infuori di me.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: L’ Impegno della Nuova Energia è molto semplice - voi siete anche Dio. Voi siete anche Dio - questo è. In cielo non esiste un padre o una qualsiasi altra cosa. Voi siete il creatore, voi siete anche Dio. È così semplice e quello è l'impegno: che lo Spirito è già qui ed è già dentro di voi.

Comandamento 2: Non adorerai falsi idoli.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: L’ impegno della Nuova Energia prevede che dentro di voi ci siano tutti gli strumenti. Non avete bisogno di cercarli da nessuna altra parte, non avete bisogno di adorare cristalli o di scolpire statue di Dio. Potete ammirare la bellezza delle cose sulla Terra ma dentro di voi. possedete già tutti gli strumenti Non guardate fuori - si trovano già dentro di voi.

Comandamento 3: Non nominare il nome di Dio invano.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: La Nuova Energia – amati e rispettati. Amati. Non sentirti in colpa per il fatto di amare ciò che sei. All'interno della consapevolezza sembra che ci sia qualche cosa di sbagliato nell'amarsi e quindi gli umani tendono a odiarsi - invece si tratta di amarvi senza giudizi, in modo aperto e in piena libertà.

Comandamento 4: Ricordati di santificare le feste.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: Qui è come essere al the Rocky Horror Picture Show! Prendetevi del tempo per voi. Prendetevi del tempo per respirare, prendetevi del tempo di riequilibrarvi. Vi viene richiesto moltissimo tempo ed energia che disperdete in ogni direzione e la notte crollate esausti nel letto, eppure siete incapace di dormire perché vi state ancora preoccupando di tutti e di tutto. Prendetevi del tempo per voi.

Comandamento 5: Onora tuo padre e tua madre.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: Come vi ho detto prima, se lo Spirito conoscesse davvero vostro padre e vostra madre non avrebbe mai scritto quel comandamenti! Nella Nuova Energia si tratta di onorare il maschile e il femminile, il bambino e il genitore e ogni parte di voi - ogni aspetto - permettendo loro di tornare a casa a voi nel momento Ora e in questa realtà. Onorate qualsiasi cosa vi riguardi.

Comandamento 6: Non uccidere.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: Presumo che sia abbastanza tipico della Vecchia Energia. Nella Nuova Energia diventa: godetevi la vita. Godetevi la vita. È così semplice: vi trovate qui sulla Terra, vi siete assunti compiti difficili tra cui essere leaders di consapevolezza, quindi godetevi la vita. Esistono tantissime regole create da persone come Mosè su ciò che potete o non potete fare, quindi considerate un peccato godersi davvero la vita e questo concetto è stato perpetuato da quasi tutti ... ma che grande, grandissima gioia è godersi davvero la vita.

Godetevi il cibo che mangiate e che non si trasformerà in grasso perché il corpo lavorerà da solo in modo molto naturale liberandovi di ciò che non avete bisogno. Godete del fatto di prendervi del tempo, sia che si tratti di leggere un libro o di guardare la televisione - godetevi la vita dal momento in cui vi svegliate a quello in cui andate a letto e anche mentre sognate. Godetevi la vita. Come vi abbiamo detto prima, essere qui non significa essere in prigione - non è stata emessa una sentenza per cui siete in prigione - e non state elaborando un karma negativo. Per favore godetevi la vita.Fate un respiro profondo su quanto ho detto. (pausa) Davvero.

Comandamento7: Non rubare.

SHAUMBRA: Santo Mosè!

TOBIAS: Cari Shaumbra, dentro di voi c’è tutta l'energia e non avete bisogno di rubarla a nessuno né di cederla a qualcun altro. Per moltissimo tempo la vostra energia vi è stata sottratta e voi avete rubato quella degli altri, ma siete arrivati a un punto di sovranità in cui capite che tutto è dentro di voi. Dentro di voi c’è comunque tutto.

Cercate di capire che non avete bisogno di rubarla e che nessuno la rubi a voi. Ogni volta che avete bisogno di una risposta, di una soluzione, per ogni cosa della vostra vita entrate dentro di voi; non avete bisogno di rubarla e non lasciate che gli altri ve la rubino.Fate un respiro profondo su quanto ho detto.

Il prossimo... interessante: Non commettere adulterio.

SHAUMBRA: Santo Mosé!

TOBIAS: Ora alcuni di voi si sentiranno in colpa per ciò che ho detto!  Per favore non fatelo. Qui si tratta di energia karmica molto pesante cui siete rimasti attaccati. Qui si tratta davvero di amarvi, si tratta di essere veri verso di voi e verso chi siete. Non dovete andare da nessuna altra parte per ottenere le risposte, si tratta di essere veri con voi stessi. Non dovete tradirvi, non avete bisogno di mentire sulla vostra vita: si tratta di accettare ogni parte di voi e, una volta di più, si tratta di amarvi. Questa è la modalità della Nuova Energia.

Fate un respiro profondo...(pausa) ... e percepite come stanno cambiando le energie.

Comandamento numero 8: Non fornirai falsa testimonianza contro il tuo vicino.

SHAUMBRA: Santo Mosé!

TOBIAS: Shaumbra, nella Nuova Energia si tratta di nuovo di avere fiducia in voi: abbiate fiducia in tutto ciò che vi riguarda. Che grande cosa siete in cui avere fiducia. Abbiate moltissima fiducia in ciò che siete e di nuovo, non avete bisogno di mentire, non avete bisogno di tradire nè di rubare.

Voi siete ciò che siete, siate fieri di affermarlo. Voi sapete di essere Dio che si manifesta sulla Terra, sapete che siete in grado di equilibrarvi in ogni momento e siete in grado di creare nuova consapevolezza.

E ora pronti per il comandamento finale: Non desiderare la roba d’altri.

SHAUMBRA: Santo Mosé!

TOBIAS: …e con questo buttiamo via tutti i vecchi comandamenti.

Quest’ultimo che riguarda il desiderare i beni del vostro vicino, parla di nuovo della vostra vita attuale. Non c’è bisogno di invidiare nessun altro, non avete bisogno di augurarvi di avere nulla in modo diverso. Si tratta di onorarvi e rispettarvi per come in passato avete scelto di vivere. Si tratta di prendere ciò che nella vostra vita considerate un errore ed entrare nell'energia grazie a cui capirete che si trattava di un'esperienza e basta, di una scelta che avete fatto e che vi ha portato a questo punto. Niente di niente è mai stato un errore - si trattava di qualcosa che vi ha portato a sperimentare ancora di più lo spirito nella vostra vita.

L’impegno dello Spirito nella Nuova Energia è di sostenervi e di equilibrarvi, di essere dentro di voi, di ringiovanirvi, di conoscervi e amarvi. Proprio ora è lo Spirito che vi appartiene e quelli sono gli Impegni da parte dello Spirito della Nuova Energia.

Detto questo, Shaumbra, facciamo un respiro profondo, un respiro di bilanciamento in questa giornata...(pausa) ...e rilasciate tutti i vecchi comandamenti - sia quelli ricevuti da Mosé sia quelli che avete creato per voi - lasciateli andare. In questo momento - proprio adesso - siete in quest’energia. Prendetevi l’impegno verso di voi di amarvi, di amare, di fare esperienza e di esprimervi.

Io sono, Namaste, e così è.

SQU4 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è che i tre saggi riprendono l’energia di questa riunione con Shaumbra. Prima di passare alle domande e risposte vorrei fare un’osservazione: oggi abbiamo unito alcune energie equilibranti con umorismo e risate - un giorno rilassante. Perché? Perché ci stiamo preparando per il prossimo ciclo, la prossima evoluzione. Siamo giunti alla fine di un ciclo o periodo che è iniziato il giorno della Celebrazione del Salto Quantico, un ciclo di riaggiustamenti e di cambiamenti interiori profondi … ora siamo pronti per il prossimo ciclo - più mezzi, più realizzazioni nella vostra vita quotidiana - di alcune delle cose di cui abbiamo parlato.

Le energie sono state allineate, sono state attratte nella vostra vita perché lo avete scelto e ogni volta che si manifesta questo tipo di cambiamento - una nuova evoluzione o ciclo - ciò richiede un riorientamento o riallineamento delle energie. Ecco ciò che avete fatto in questi ultimi mesi.

Oggi, sapendo che ci dirigiamo verso il prossimo livello, facciamo entrare   tutti insieme un riequilibrio, una respirazione, uno spazio sicuro - facciamo entrare un po’ di umorismo per spazzare via alcuni dei problemi che vi hanno messo a terra. Siate pronti perché questo nuovo ciclo durerà circa sei mesi e dev’essere fatto entrare in questa realtà - basta mantenere le cose di cui abbiamo parlato a livello di concetti e teorie - ora si tratta di applicarla nella pratica.

A volte vi sentirete un po’ goffi quando vi chiederete di fare entrare nella vostra vita questi nuovi strumenti ed energie. Non avete familiarità con loro e vi potreste sentire molto, molto impacciati: questo è un buon momento per fare un respiro profondo e capire che - almeno a livello intuitivo sapete come maneggiare questi nuovi strumenti. Non restate impigliati nella mente, siate liberi, fluenti e reagite, giocate con la Nuova Energia e cercate di capire che ogni volta che la usate otterrete una risposta diversa. Lei non segue i vecchi modelli e i vecchi solchi già tracciati come fa la Vecchia Energia.

Fate tutti insieme un respiro profondo, permettete questo pieno riequilibrio e preparatevi per il prossimo ciclo che andremo a vivere insieme.

Oggi Linda e Cauldre mni hanno chiesto di dare un breve spazio alle domande e risposte perché stasera c’è una festa. (Linda dice: “Voi ci sarete!”) Certo – siamo gli ospiti d’onore!  Ci mostreremo sui nostri cammelli giusto per stupirvi!

Elimineremo subito alcune domande:

Chiama Adamus il tuo cane - Dall’altro lato tua nonna morta sta molto bene, gioca a poker e balla sui tavoli negli altri reami, cose che avrebbe voluto fare quando era qui sulla Terra - Lascia quel lavoro da Vecchia Energia. ’ tempo che tu ti metta in proprio ed esprima la tua pienezza e per finire -  Tu non hai un’anima gemella.

Ecco, ho eliminato il 90% delle domande - avanti le altre.

LINDA: Ok, penso che questa sia una domanda speciale.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: (da Internet, letta da Linda) Salve Tobias. Grazie per aver accettato la mia domanda. Trovo che da quando c’è stato il Salto Quantico, che io attendevo, non provo quella gioia di vivere a cui ero abituata né mi sento di avere le stesse possibilità come prima del Salto Quantico. Sento invece una sconsolata malinconia, un senso di disperazione e rabbia e mi sveglio pensando che ora non mi importerebbe di morire - non intendo suicidarmi, ma sento che la morte sarebbe la benvenuta - è un lavoro faticoso e senza fine. Non riesco a vedere le cose che chiamo entrare nella mia vita e non so proprio il perché. Molte cose importanti della mia vita sono evaporate nei sei mesi che hanno preceduto e seguito il Salto. Un grande lavoro, molte relazioni che per tanto tempo sono state meravigliose sono sparite in fretta senza che altro riempisse quei vuoti. Prosperità, abbondanza, amore, dedizione a riempire i miei giorni con una bellissima celebrazione della vita…

TOBIAS: Abbiamo capito. Ciò che hai sperimentato è qualcosa che riguarda ogni Shaumbra. Una parte riguarda la malinconia verso il passato – voi avete lasciato la Vecchia Energia quando il treno ha lasciato la Stazione durante il Salto Quantico – e nella vostra vita tutto è cambiato. Come abbiamo già detto, ora c’è un totale riallineamento delle vostre energie iniziato il giorno della celebrazione del Salto Quantico e in preparazione della Nuova Energia e di un te stesso davvero nuovo.

Questo lasciar andare le cose crea un vuoto. Tu sei anche…non solo tu che stai facendo la domanda, ma ognuno di voi Shaumbra che diceva di essere stanco dei vecchi modi, della mancanza d’amore nelle relazioni, della mancanza di soddisfazione nel lavoro e della mancanza di una vera comprensione e di un vero amore verso di sé. Ci siamo lasciati alle spalle tutte quelle cose e ciò ha creato un vuoto che tende a provocare tristezza e a dare un senso di noncuranza verso quella che definite morte: è la morte del vostro vecchio sé, è la morte di un aspetto umano di voi che avete lasciato andare. Attraversate un periodo di tristezza ma questo è anche un tempo meraviglioso, perché vi spinge in profondità dentro di voi a guardare ciò che è importante, a osservare il passato e a onorarlo per poi scegliere di procedere vero il nuovo.

L’abbiamo detto nell’introduzione alle domande e risposte: ora stiamo lasciando questo breve ciclo per entrare in un nuovo ciclo di adempimento e di espressione. Respira e nella tua vita fai una scelta, una semplice scelta, qualcosa che vuoi fare - qualunque cosa, qualcosa che ti darebbe gioia. Non deve essere grande, può essere qualsiasi cosa. Fai la scelta e poi osserva come lavorano le energie. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2: (Una donna al microfono) Sono molto contenta di sentire che Saint Adamus si aggira qui intorno perché la mia domanda riguarda il suo materiale sul DreamWalking. Faccio parte di un nuovo gruppo di Insegnanti Certificati di Ascensione, cominceremo il nostro training il prossimo mese, io sto facendo marketing e lavoro su Internet per raggiungere le masse e il pubblico in genere. Volevo una tua osservazione su questo e un consiglio…per tutti gli insegnanti che fanno la morte, la nascita, l’ascensione, SES, in che direzione dovremmo dirigere il marketing?

TOBIAS: Ci sono legioni di umani in cerca di risposte e non le stanno cercando in altri materiali e altre cose o nelle chiese, quindi esiste un grandissimo desiderio e ciò che stai facendo diventando insegnante di una di queste diverse scuole significa che stai mettendo l’intenzione verso di loro, stai mettendo il potenziale verso di loro - che è la cosa fondamentale. Stai tentando di connettere un punto di coscienza.

L’altra cosa di cui parli è se fare qualche pubblicità o se puoi permetterti di essere intervistata. Semina in questa realtà e fallo: negli altri reami la scelta di creare potenziali esiste ed è molto, molto importante…ma poi seminali qui, dicendo solo un po’ o molto su ciò che stai facendo.  Le due cose lavorano insieme e talvolta i potenziali che sono stati emessi, restano lì aspettando che l’umano si connetta…e come sai per aver attraversato l’esperienza umana, ci può essere un desiderio. Puoi sapere di volere alcune risposte ma hai paura di uscire e farlo davvero. Ecco come stanno ora molti esseri umani: hanno paura di fare quel salto iscrivendosi a un corso sulla morte o sulle energie sessuali ma prima o poi lo faranno perché si rendono conto che le energie sono compatibili.

Ciò che tu e tutti gli insegnanti state facendo va bene. Il nostro solo commento - che aggiungiamo agli altri - è di non evangelizzare mai questo lavoro: non si tratta di reclutare nuovi Shaumbra e nemmeno studenti ma solo di lanciare nuovi potenziali per chi li vuole scegliere. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: (da Internet, letta da Linda) Adamus Saint-Germain ha parlato di clistere spirituale. La colonterapia può aiutare durante l’ascensione?

TOBIAS: …e suppongo che tu sia un esperto in materia. In verità, per quanto rumoroso possa essere il trattamento del colon non ti porterà all’ascensione, ma contribuisce letteralmente a ripulire vecchie energie bloccate, inappropriate o come direste voi energie schifose presenti nella biologia e anche…il vostro corpo ha continuamente bisogno di sbarazzarsi della Vecchia Energia e lo fa in modi molto diversi tra loro. Uno è quello di cui parli oppure la rilasciate anche attraverso la pelle o molto spesso, come molti di voi sanno, occhi e naso che colano. Vi state liberando attraverso questi fenomeni, il vostro corpo rilascia di continuo non solo energie biologiche ma anche energie psichiche e mentali.

Quando il corpo sa che lo aiutate e assistite con la colonterapia, sa che quello è un buon posto per liberarsi dall’energia e ne rilascia di più, visto che non deve tentare di trovare una via attraverso gli occhi, le orecchie, le dita dei piedi o altri punti. Il corpo si rende conto che: “Questo è un posto molto naturale per sbarazzarsi dei rifiuti” per così dire. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: (Una donna al microfono) Salve Tobias e amici. Vorrei chiedervi del mio meraviglioso nipote che è trapassato il primo novembre e oggi mi ha dato una gomitata dicendo: “Nonna, posso far parte di questo gruppo? Per favore, posso far parte di questo gruppo?” Oggi non avevo intenzione di alzarmi ma può far parte di questo gruppo? Cosa sta facendo e come posso aiutare ulteriormente la famiglia?

TOBIAS: Una cosa importante per aiutare la famiglia è - è davvero la prima cosa – cerca di capire che la scelta di andarsene è stata sua. Non è stato un incidente, nè un errore: esistevano ragioni specifiche perché su questo pianeta vivesse una vita relativamente breve.

Comprendere e sentire l’energia Shaumbra ha creato dentro di lui una grande attrazione e ti prego di fargli sapere che non c’è nulla a cui aderire: si tratta di una scelta e basta. Qui è assolutamente il benvenuto.

Dal nostro lato esiste un intero gruppo di angeli ed entità che proprio ora sarebbe felice di andare da lui per assicurarlo che non è solo, che non si è perso, per rassicurarlo che non c’è stato errore nel passaggio e che la scelta di attraversare il Ponte dei Fiori o restare qui e sentire per un po’ le energie Shaumbra è davvero solo una scelta. La cosa importante è non considerare tutto ciò attraverso il concetto umano di morte - che a volte viene recepita come qualcosa di sbagliato - ma è stata davvero una cosa perfetta nel suo essere. Tuo nipote ti è molto grato di essere stata abbastanza coraggiosa da farti avanti perché ciò ha aperto l’energia che gli permette di continuare a evolversi. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5:(da Internet, letta da Linda) Questi giorni sembrano scorrere così in fretta. Mi sento come se non avessi energia, mi sembra sempre che alla fine del giorno non ho completato tutto ciò che avevo stabilito di fare. I cambiamenti mi circondano, ma mi sento come se non avvenisse alcun cambiamento – almeno non il tipo di cambiamento che vorrei in ciò che definirei l’attività mondana.

TOBIAS:Vivere giorno per giorno, la lista dei compiti che hai e la lista delle cose da fare - tutto ciò risucchia davvero le tue energie perché non stai permettendo al tuo Sé divino di entrare e non stai accogliendo la Nuova Energia. Sei così prigioniero del giorno per giorno… suggeriamo a tutti voi di sbarazzarvi della lista dei compiti e degli scopi -  buttateli dalla finestra. Abbiamo già parlato della Legge di Attrazione: tornate a ciò che è importante e a ciò che avete scelto per la vostra coscienza. Tutti quegli sciocchi piccoli dettagli tendono a prendersi cura di se stessi. Invece di spendere così tanta energia e poi sentirti esausto alla fine della giornata, troverai che è molto facile e piacevole.

Ci sono molti Shaumbra che lo stanno scoprendo, perciò non è solo una teoria e neppure solo una speranza. Ci sono Shaumbra in tutto il mondo che hanno scoperto che quando lasciano perdere queste piccole cose umane e smettono di preoccuparsi – andando dentro e credendo in se stessi – tutto risponde in accordo ed è un modo di vivere molto più semplice, felice ed efficace. Invece di restare bloccato dai piccoli dettagli non ispirati e quindi non creativi, ti ritrovi con una grande energia con cui lavorare, con grandi idee, progetti di aziende che potresti voler creare o programmi che vuoi proporre o solo tempo che vuoi passare con te. Davvero, quando ti concentri sul piccolo ti esaurisci.

Un’altra cosa che ti diciamo è: metticela tutta. Moltissimi di questi dettagli si prendono cura di loro stessi se glielo permetti. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: (una donna al microfono) Grazie Tobias per questa risposta perché faceva parte della mia domanda.

L’altra parte riguarda l’educazione dei bambini molto piccoli e fin quando non creiamo le Scuole Shaumbra…Voglio dire, quest’attuale frustrazione – posso gettarla via e dimenticarla? Come mantengo lo spazio in cui sono e creo queste alte idee di cui hai parlato nella risposta all’ultima domanda?

TOBIAS: La prima cosa da fare è aprire la tua immaginazione invece di lavorare su quelli che definiamo i dettagli, come stai facendo tu preoccupandoti della logistica. La logistica e i dettagli si prenderanno cura di loro se apri la tua energia alla tua consapevolezza – la tua coscienza superiore. Parte di ciò è immaginare quanto coraggiose, grandi e audaci possono sembrare, come scegli di esserne coinvolta ad alto livello e non a livello di dettagli.

Senti l’energia, immagina l’energia di un gruppo di studenti – i giovani cristallo che stanno arrivando – che imparano in un modo del tutto nuovo. Senti il potenziale che metti a disposizione del resto del mondo bloccato nel vecchio sistema di insegnamento. Senti come quel potenziale può entrare nelle loro vite se lo scelgono.

Crea immagini audaci senza preoccuparti dei dettagli, che sono gli ingredienti del mentale. Quando ti lasci coinvolgere dai dettagli senti una pressione nella testa perché ti basi sul mentale piuttosto che sulla creatività. Entra alla grande nell’immaginazione e ciò muoverà le montagne quindi non ti sentirai così frustrata, perché ogni volta che immagini dipingi un quadro, crei potenziali che esistono su altri reami e durante il processo li inviti a venire sulla Terra e qui cominciano a manifestarsi.

Mentre le immaginazioni che vengono dagli altri reami si manifestano sulla Terra attraggono una forza energetica vitale, si riproducono o si creano da sole. Come direbbe Cauldre, tu non devi annoiarti sui dettagli, nè preoccuparti delle piccolezze. È divertente che gli umani lavorino dal basso in alto. Credono che se ci si prende cura di ogni più piccolo dettaglio, in qualche modo misterioso le grandi cose della coscienza funzioneranno: non funziona così. Consapevolezza, immaginazione e sogni - permettete loro di avanzare - tutto il resto fluisce nella realtà e crea da solo.

(Linda comincia a leggere la domanda seguente, ma Tobias interrompe)

TOBIAS: Devo aggiungere un commento. Ecco il lavoro degli operatori della coscienza - gli operatori della Nuova Energia - fantasticare ogni giorno - è ciò che fate.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7: (da Internet, letta da Linda) Potresti darmi qualche idea sul mio rapporto con mio marito? La nostra relazione sembra essere al centro di un processo di trasformazione dal vecchio al nuovo ma perché io sono così triste, come se mi mancasse una relazione pienamente soddisfacente con un altro uomo? Potresti anche accennare alla mia gravidanza e alla connessione con un bambino cristallo o indaco?

TOBIAS: Certo. Tra voi è in atto un processo di trasformazione e come hai così bene espresso, tra di voi c’è molto passato. Non voglio dire che si tratta di karma: è solo familiarità, ma talvolta la familiarità in una relazione – una profonda familiarità come questa – è una distrazione facile dal cercare ciò che è davvero importante per te per cui si manifesta una battaglia energetica tra il cercare di onorare la relazione e onorare te stessa. In questo momento sta vincendo la relazione ed è più importante della vittoria del sé. Questo non è egoismo: riguarda il prendersi cura di se stessi, amarsi e poi potrai comprendere come amare davvero qualcun altro.

Il figlio amato che sta arrivando sarà una benedizione e una sfida. L’essere amato che sta arrivando è qualcuno che hai conosciuto in passato, dotato di grande volontà ed estremamente indipendente, ma per te sarà un meraviglioso specchio in cui osservare la tua dipendenza.

Non ti stiamo facendo nessuna predizione sul futuro della tua relazione con la persona attuale, ti stiamo solo comunicando che la tua energia sta dicendo: “Puoi essere prima indipendente e poi vibere una relazione  sana ed equilibrata relazione?” Noi pensiamo che tu conosca già la risposta – è sì – stai cercando noi per avere una conferma di ciò che già pensi.

L’essere che sta arrivando nella tua vita sarà anche una grande benedizione perché tu guarderai nei suoi occhi e nella loro innocenza e purezza vedrai come ha imparato davvero ad amarsi  - con difficoltà ma ha imparato ad amarsi e quando l’amata creatura arriverà sulla Terra, per te sarà una benedizione sorprendente vedere com’è possibile amare chi si è. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: (un uomo al microfono) Salve Tobias. Grazie per la condivisione di questo giorno con noi. Salve Shaumbra. Avevo un un equipaggiamento per il movimento terra che mi hanno rubato il mese scorso proprio dopo lo Shoud. Mi chiedo se fa parte di quel gioco di parole fatto dal tuo lato: “Sulla via dell’ascensione ho perso tutto”? O mi sono creato questo evento per cambiare il focus nella mia vita?

TOBIAS: Ci piace quando vi alzate così per rispondere alle vostre stesse domande! Ci divertemolto - è entrambe le cose. É stato un fatto simbolico; come abbiamo detto oggi, esistono indicatori del tuo equilibrio - dà loro un’occhiata. Non ci sono segni da parte Spirito, sei tu che ti strizzi l’occhio sulla tua vita.

Tu volevi… sul tuo percorso hai chiesto una specie di simbolo o segno e qui abbiamo qualcosa che fa parte del tuo lavoro giornaliero di cui hai molto discusso - lo tengo o no…e così se n’è andato. Sulla via dell’ascensione è accaduta una cosa buffa! Eri tu che ti stavi chiedendo - voglio continuare davvero questo lavoro? É ancora importante? Ci sono cose che ami del tuo lavoro – il movimento della terra. C’è un grandioso senso di potere in ciò che fai, ma trovi anche che non ti appaga più nei termini del voler esprimere ciò che c’è davvero dentro di te. Tu sei uno che potrebbe letteralmente smuovere le montagne e c’è ora una parte di te che vuole smuovere montagne di coscienza con altri esseri umani. Ecco, prendi questo!

LINDA: Ancora due domande.

TOBIAS: Siamo d’accordo.

LINDA: Grazie. Oh, Signore… è Natale!

TOBIAS: Saint-Germain e Kuthumi sono già usciti per andare al party, perciò…ci sono solo io.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9: (una donna al microfono) Salve Tobias, Buon Natale. Io sono ciò che sono e sono meravigliosamente audace, fantasticamente bella, magnifica e ogni altra bella parola tu possa pensare. Questa è la mia benedizione natalizia per te.

TOBIAS: Grazie.

SHAUMBRA 9: Grazie. E sono fiera di dirlo!

TOBIAS: Shaumbra sta imparando davvero!

SHAUMBRA 9:É stato un grande anno e voglio ringraziarvi per tutto ciò che avete fatto per me e per tutti noi. Una cosa che mi fa venire voglia di fare una domanda è: abbiamo imparato così tante cose, perfino su come fare la cacca. Pensavo che se impariamo cose sul defecare, poi possiamo chiedere di tutto! É tutto aperto.  (Linda le fa segno di andare avanti con la domanda.) Ci sto arrivando, Linda…lo so che abbiamo un party! La mia domanda riguarda l’ego, di cui abbiamo sentito parlare solo in piccoli frammenti. Cos’è l’ego, cosa significa e ce lo lasceremo alle spalle o lo gonfieremo?

TOBIAS: L’Ego è una cosa bellissima: letteralmente ego significa “Io vado” (in inglese ego si pronuncia Igo quindi I-go) “procedere” o “esprimere”.  In fin dei conti l’ego riguarda la creazione degli aspetti che esistono per servirvi, ma un ego squilibrato è quello in cui l’aspetto crede di essere il Maestro - per esempio crede che l’aspetto umano sia il più rilevante e pensa che sia tutto ciò che esiste.

Sotto sotto l’Ego sa che è solo un aspetto e che può scomparire così, in un attimo. (Tobias schiocca le dita). Vive costantemente immerso in un’immensa paura che tenta di nascondere facendo leva su di se. Deve gonfiarsi di continuo e questo è ciò che definiamo un ego squilibrato - deve far finta di essere molto di più di ciò che è in realtà. Non poggia su una vera base di amore e onore quindi deve trovare nutrimento nel rubare energia ad altri esseri umani - ottenendo l’adorazione degli altri o la loro paura o come volete definirla. È un aspetto erroneo o squilibrato: ecco la definizione negativa di ego. In fondo in fondo in ognuno di voi, ego significa solo la vostra capacità di esprimervi in una molteplicità di modi o aspetti e nello stesso momento restate integrati in modo completo perché capite che voi siete i creatori degli aspetti.

Forse uno dei più grandi creatori di aspetti è Adamus Saint-Germain, perché capisce che si tratta di una recita: recita solo un ruolo ma sa sempre chi è…sa sempre dove sono il suo centro o il suo spirito perciò a volte si presenta davanti a voi come un bastardo arrogante e pomposo…a proposito, se ne è andato. Adamus crea questi aspetti ma dentro di sé sa sempre chi è: è un attore e si diverte a farlo ma non si perde mai nel suo ruolo.

L’Ego – dipende da come lo vuoi usare, dipende da quanto ti vuoi espandere o creare. Vuoi che questi aspetti prendano il sopravvento? Vuoi andare in direzione di un ricovero in manicomio? O vuoi assumerti la responsabilità e la proprietà di tutto ciò che fai, di tutto ciò che dici e tutto ciò che sei? Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: (una donna al microfono) Salve Tobias, salve ragazzi - mi spiace che se ne siano andati. Ho tutto ciò per cui sono venuta qui, ma volevo chiederti se potevi dirci qualcosa di più sull’intermagnetico.

TOBIAS: Non in questo momento. Su questo argomento faremo una trattazione completa e non mi piace introdurlo ora. Faremo una sessione speciale che non sarà il solito “Chiedi a Tobias” perché riguarderà me, Adamus, Tesla e l’energia di altri. Non siamo ancora pronti per una quantità di ragioni. Ci entreremo, ma si tratta di una forma interdimensionale di energia libera che ha il potenziale di essere ampiamente usata qui sulla Terra e…oggi non diremo nient’altro. Sarebbe troppo facile entrare in questa tana del coniglio.

E con questo Shaumbra facciamo di nuovo un profondo respiro insieme. (pausa)

E’ stato un onore e un piacere stare qui durante il periodo delle vostre vacanze  e stasera ci uniremo a voi per la vostra celebrazione e non importa dove la terrete – che sia qui nel Cold Creek Canyon o in qualunque altro posto nel mondo – perché vi amiamo tantissimo e voi non siete mai soli.

E così è.