SHOUD 07 - NHAHYU

SERIE SALTO QUANTICO

SHOUD 7 - NHAHYU con Adamus Saint-Germain

presentato al Crimson Circle il 1° marzo 2008

Io Sono quello che Sono, io Sono quello che Sono, l’incomparabile, irriverente, non santo ma integro Adamus Saint-Germain. Sventura a chi non ha ricevuto il mio messaggio per cui oggi avremmo iniziato un po’ prima! Shaumbra, Shaumbra, Shaumbra, io l’ho inviato, voi l’avete percepito e adesso fate finta di non averlo sentito. (Saint-Germain ha cominciato la canalizzazione di oggi con circa 90 minuti di anticipo)

Oggi parleremo di sensazioni, parleremo di come agire su ciò che già conoscete, di come agire sulle vostre sensazioni.  Abbiamo fatto girare il messaggio che lo Shoud di oggi sarebbe iniziato prima del solito per una quantità di ragioni che v’illustrerò tra poco, ma prima di tutto voglio augurare buon compleanno a Linda che viene da Eesa. Cara Linda, è una tale delizia vedere come risplendi, come sei radiosa e così colpita dal jet-lag. (Linda risponde “Grazie”) La cosa deliziosa che riguarda te e il jet lag è che entri nel cuore ed esci dalla testa e così permetti al tuo vero sé di risplendere attraverso di te, quindi buon compleanno e molti cambiamenti per te!

Cari Shaumbra, ho iniziato in anticipo questa riunione di Shaumbra per molte ragioni. Stavo effettuando un ampio lavorocon alcuni scienziati che si occupano di due delle mie materie preferite: una è la nuova energia, si, che si ottiene principalmente attraverso l’acqua. Ci sono alcuni gruppi di scienziati e alcuni individui che sono arrivati molto vicini alla comprensione di ciò che è davvero l’acqua - oltre le molecole e gli atomi e persino oltre alcune caratteristichesubatomiche - perché proprio lì si trovano le risposte alle moltissime domande legate alla vecchia energia sulla Terra. Non sto parlando solo di combustibile ma diconsapevolezza. Le due cose sono intimamente legate tra loro.

Vi dirò che durante questa vostra vita assisterete alla grande rivelazione delle vere qualità dell’acqua e della consapevolezza, di ciò che si può davvero ottenere. Questo fatto scuoteràtutti i sistemi e le strutture della Vecchia Energia, ma io so che voi vedendola arrivare urlerete e riderete come matti perché modificherà il modo di fare molte cose sulla Terra. Questa è la ragione per cui assisterete a una transizione molto rapida dei sistemi finanziari, addirittura a livello politico e di moltissime delle cose fatte nel vecchio modo.  

Shaumbra, il vostro lavoro pionieristico nella consapevolezza sta aiutando a rendere possibile tutto questo. Che lo sappiate o meno, il vostro lavoro sulla consapevolezza sta fornendo a questi scienziati e ricercatori - che non capiscono moltissime delle cose che voi sentite e capite -  quella che definireste energia o essenza.  Lavorando insieme a voi e a questi ricercatori, presto si produrrà una nuova sorgente energetica.

Sto lavorando molto da vicino con un altro gruppo di scienziati che lavorano sul ringiovanimento, in particolare su quello del corpo fisico - gli organi fisici. Ci stanno lavorando proprio adesso ed è abbastanza strano: con quelle che definite ricerche sulle cellule staminali stanno lavorando principalmente sulla capacità del corpo di rigenerare i capelli… i capelli. Stanno lavorando su uno dei problemi di vanità che molti uomini hanno - il problema dei capelli che cadono. Come risultato delle loro ricerche scopriranno a un livello molto, davvero molto semplice ma profondo come il corpo è in grado di rigenerarsi. Anche qui c’è bisogno di una combinazione di energia, consapevolezza e buona ricerca scientifica, ma di un tipo di ricerca che vada oltre.

Sarò anche coinvolto in modo attivo nella commercializzazione del prodotto in uscita per la ricrescita dei capelli. Sto suggerendo di chiamarlo “Adamus: per l’uomo che vuole di nuovo essere uomo” ma il mio lavoro con questi gruppi si è interrotto a causa di una situazione che si sta manifestando proprio in questo momento nel mondo. Devo ammettere che si tratta del Medio Oriente e sono piuttosto sicuro che si tratta di una situazione in cui nei prossimi 4 o 5 giorni potrebbe esplodere l’inferno.

Gli Eventi Attuali

Al momento ci sono moltissime vecchie tensioni che stanno affiorando - parliamo di tensioni sulla Terra ma anche tra gli umani. La definirei un certo tipo di energia pre-pasquale che sta portando a galla una quantità incredibile di vecchia rabbia e rancore e che resta attaccata in particolar modo alla Vecchia Energia.   Non è certo colpa di Shaumbra - tutto ciò è venuto in superficie di recente, subito dopo la riunione degli Shaumbra in Israele e così in questa terra del Medio Oriente sto lavorando Shaumbra e con parecchi altri gruppi spirituali per tentare di permettere ai potenziali di nuove soluzioni di raggiungere questa situazione molto instabile che si sta manifestando proprio adesso.

Prima di tutto devo dire agli Shaumbra di origine israeliana che stanno ascoltando questo Shoud che questo è il motivo per cui sentite ciò che sentite soprattutto durante le ultime due settimane: avete percepito la tremenda tensione e il conflitto che affiorano. Al momento molti di voi stanno lavorando con me cercando di aiutare a portare avanti un potenziale di soluzione chiara senza dover attraversare tutte le sofferenze umane, le guerre e le uccisioni.

Esiste una differenza molto netta tra cercare di inserire i vostri desideri o pensieri personali in quella situazione; prendete un attimo le distanze: in Medio Oriente abbiamo una situazione della consapevolezza umana davvero mutevole e instabile.  Si tratta di ere ed ere di vecchi strati - in particolare strati religiosi e strati di potere - che si manifestano in quella regione.

Voi non intendete imporre la vostra volontà o il vostro pensiero personale, neppure il desiderio per ciò che definireste pace o che una parte domini l’altra o qualcosa del genere, perché voi aggiungete la vostra energia - un’energia carica - a una situazione estremamente instabile. Ciò che fate è lasciar uscire ed espandere il potenziale - il potenziale per la soluzione - e poi i leader e i guerrieri, le persone che vivono in quella regione, posso riceverli, se questa è la loro scelta. Voi state permettendo che un potenziale di consapevolezza superiore sia presente per loro.

A quel punto dipende da loro se intendono mantenere la modalità da vecchi guerrieri, il vecchio modo della sofferenza, se vogliono fare un passo indietro nella consapevolezza o se per fare le cose intendono contribuire a scegliere una modalità ad alto contenuto di consapevolezza. 

Per tutti voi, Shaumbra, che vi troviate nelle terre di Israele, nei paesi confinanti o che siate seduti qui, fate un respiro profondo e prendetevi un momento per percepire l’energia della soluzione ad alto tasso di consapevolezza. (pausa)

Espandetela, espandetela ma non forzatela, non dirigetela su nessuno. Non cercate di manipolare la mente o il corpo di qualcun altro: qui non si tratta di controllo psichico ma di un potenziale nuovo e superiore.

In effetti è una cosa molto semplice - dovreste saperlo. A volte gli umani non comprendono proprio che può esistere un modo più alto: restano attaccati e bloccati nei vecchi sistemi di credenze, di soluzione e non riescono proprio a immaginare che può esistere un modo nuovo per fare le cose, con un tasso di consapevolezza superiore.

Ecco che arriva una piccola bolla di potenziale che voi e altri Shaumbra avete mandato in giro a chiunque la voglia ricevere e lei galleggia proprio verso di loro. Alcuni vivranno uno di questi momenti “aha” , altri verranno solo attraversati perché sono ancora troppo attaccati ai vecchi modi ma… alcuni - forse dei leaders, forse un generale dell’esercito,   forse un terrorista che magari proprio ora, letteralmente, sta per lanciare un razzo - riceve quella bolla di potenziale in cui esiste un modo nuovo e diverso; si ferma per un attimo a pensarci sopra e poi invece di lanciare il razzo lascia perdere per comunicare col suo spirito e alla fine col suo sé.

Ora capite il lavoro che fate da maestri quali siete - non riguarda solo il vostro livello personale di consapevolezza - voi contribuite a condividere tutto ciò con chi nel mondo è pronto.

Oggi abbiamo anticipato la riunione perché come al solito sono molto occupato. Devo tornare al lavoro. Tobias… voi dite dov’è Tobias?Ha dovuto prendersi un po’ di vacanza dopo tutto quel lavoro fatto in Olanda e si sta anche preparando per la scuola della Passione che sta per aprire nella terra di Spagna, uno dei luoghi che preferisco e io, Adamus Saint-Germain sarò quello che guiderà il seminario di channeling - e guai a chi parteciperà!

In effetti al momento Tobias sta lavorando con un gruppo del Crimson Council che a volte esce e prende le misure della consapevolezza umana sulla Terra. Éinteressante notare che la consapevolezza umana non è sempre stata alta. Dalla nostra parte utilizziamo un parametro di riferimento - che va da 2000 anni fa a un momento importante di cambiamento – e da quando abbiamo iniziato a misurarla   quel parametro di misurazione lo definiamo semplicemente ‘uno’, il numero 1.

Come potete immaginare, 2000 anni fa la consapevolezza era molto bassa.  Se foste riusciti a vedere nelle menti e nei cuori degli umani di allora, ci avreste trovato pensieri molto primitivi, unidimensionali. Era molto difficile comprendere qualcosa che andasse oltre la Terra che avevano sotto i piedi e il cibo che si trovavano di fronte. Quella situazione l’abbiamo paragonata a 1. Sette mesi fa, al momento dell’ultima misurazione, è stato rilevato un valore, come direste voi, molto superiore a 2000. Si tratta - come dire - di un salto enorme, di un salto quantico nella consapevolezza della Terra paragonata a 2000 anni fa. Si potrebbe quasi affermare che da allora la consapevolezza è aumentata di 2000 volte.

Il cambiamento, Il cambiamento rapido nella consapevolezza mondiale sta determinando un mucchio di cose. Come abbiamo detto in precedenza sta portando tutto a galla, sia che si tratti di cose nascoste letteralmente nelle caverne, sotto la terra o in mare. Anche le bugie vengono a galla - vecchie bugie - che ci hanno raccontato… beh, non farò il nome di quella chiesa… (Adamus pronuncia in fretta “cattolica” e il pubblico ride)

Queste cose stanno venendo a galla proprio ora e in contemporanea avvengono anche a livello di business, politica e psicologia - in tutti questi ambiti. Tutte queste cose stanno venendo a galla proprio perché la consapevolezza si trova a un livello alto.

Tobias e alcuni degli altri esseri del Crimson Council sono usciti a prendere quelle che voi definireste le misure angelicamente scientifiche della consapevolezza della Terra in questo momento. Io so che Tobias intende parlarvene più ampiamente la prossima volta che tornerà per lo Shoud.

Ecco perché sono qui, ecco perché oggi vado di fretta e prima di cominciare con lo Shoud ho una domanda per voi: Volete la via facile?  O volete la via difficile? 

Sento quello che dite - il modo semplice -  e ciò significa che lo farò in modo veloce e semplice, ma nel gruppo ce n’è sempre uno che vuole le cose difficili. Ce n’èSempre uno.

Voglio fermarmi per un attimo e rivolgermi a quella voce che è emersa. Come mai vuoi usare la via difficile? Hai bisogno che nella tua vita le cose siano difficili solo per ricordarti che sei vivo? Hai bisogno che siano difficili per sentire che hai sofferto? Ti piace la sfida? Nella vita ti piace camminare all’indietro e magari su un tappeto di chiodi? 

A volte ci meravigliamo degli psicopatici che ci sono nel gruppo e che vogliono la via difficile. Per loro la via facile è troppo semplice e banale e quindi scelgono la via difficile.  Non otterrete altro premi, biscotti extra o medaglie per aver scelto la via difficile!

Facciamo un respiro profondo. Ci vedremo oggi dopo la scuola e per gli altri, facciamolo in modo semplice.

Il Respiro del Ricevere

Facciamo insieme un respiro profondo. Cominciamo con quel respiro del ricevere... il respiro del ricevere. Il respiro del ricevere è qualcosa che incoraggio ognuno di voi a fare come prima cosa al mattino e come ultima cosa alla fine della giornata. Si tratta di una delle cose più semplici che potete fare.

Il respiro del ricevere non è forzato: si tratta di una scelta. Nel momento in cui fate quel respiro del ricevere, vi aprite a tutti i doni che la terra fisica, l'universo fisico, i cieli e tutte le dimensioni hanno da offrirvi. Quando fate quel respiro del ricevere, lui apre tutti i sentieri e tutti corridori in modo che le energie, la consapevolezza e poi tutti gli aspetti specifici, tutti gli elementi specifici possano entrare per servirvi.

Non ci dovrebbe essere nessuna lotta. Dovrebbe essere un semplice e respiro consapevole o più respiri, se così scegliete. Non dovete elemosinarne uno, non dovete preoccuparvi della tecnica, dovrebbe venire dal cuore.

Nel momento in cui fate quel respiro del ricevere inizia un processo incredibile. Il processo ha inizio a un livello di consapevolezza superiore, un livello interiore e personale multidimensionale e inizia ad aprirsi. Il respiro viene effettuato nella forma di consapevolezza, che forse è la forma più alta di qualsiasi cosa e di nuovo vorrei ricordarvi che la consapevolezza in se stessa non è energia: la consapevolezza lavora con l'energia, la consapevolezza è il maestro dell'energia. La consapevolezza aiuta a stimolare l'energia che nel frattempo resta in uno stato neutro in attesa dei suoi ordini.

Quando fate quel respiro del ricevere, lui attiva tutte le energie e trova la sua via dalla consapevolezza in ciò che potreste definire electrum... energia... energia che finalmente può discendere dagli stati cristallini. Gli stati cristallini sono gli stati ideali attivati dalla scelta di ricevere e il respiro arriva dalla consapevolezza attraverso il cristallino e poi l'electrum e poi raggiunge il livello materiale, la realtà. Se lo scegliete trova la sua strada attraverso il respiro e poi in modo molto semplicemente ed efficiente dentro la vostra vita. E poi c'è una cosa davvero piccola che avete bisogno di fare. Alcuni di voi hanno…(acqua, per favore) alcuni di voi sono stati… (Saint-Germain ridacchia). Stavate percependo che stavo per chiederla (Linda dice: “Si, signore”)

Alcuni di voi stanno sperimentando proprio questo: meno spingete, più le cose accadono. Meno vi preoccupate delle cose e cercate di forzarle, più facile risulta. Meno combattete le cose, più la vita fila liscia. Meno cercate di fare quelle piccole vecchie magie come l'immaginazione, i mantra, la verbalizzazione e i giochi mentali, più facili diventeranno le cose. Nella vostra vita potreste fare delle scelte e basta, potreste godervi la vita e osservare come tutto quanto arriva a voi e si manifesta.

Questa non è quella che definireste una teoria - la consapevolezza e l'energia lavorano così: hanno sempre lavorato così e sarà così per sempre. La consapevolezza è divina. Divino è il Maestro e il Maestro raccoglie tutte le energie per servirla.

Quello è il punto in cui  vi mettete nei guai. La vostra mente salta dentro e cerca di iniziare a formulare, a controllare e comincia a dire: “Lo sto facendo nel modo giusto? Sto portando l'energia dal cristallino attraverso l’electrum nel materiale nel modo giusto?” Lasciate andare tutto questo… è tutto naturale.

Nel momento in cui inizia il gioco mentale, esso modifica l'intera dinamica della vostra scelta originale; confonde la scelta fatta ai livelli superiori e in effetti blocca la scelta fuori dalla vostra realtà - qui nella questa terza dimensione - perché in un certo senso si potrebbe dire che il vostro spirito vi ama abbastanza da permettervi di giocare ogni gioco che desiderate fare. Se volete giocare i giochi della mente, se volete bloccare fuori di voi le energie semplici e naturali, lui vi permetterà di farlo.

Il divino - il vostro divino - avrà sempre compassione e onore per il vostro umano, quindi permetterà che l'umano giochi i suoi giochi fino a che non si stancherà e farà una scelta chiara per smettere di giocare e permettere che si manifesti la sua consapevolezza naturale e avvenga il processo energetico per essere e basta. Per essere e basta.

Una volta fatta la scelta consapevole di ricevere, occupatevi di ciò che vi piace fare nella vita. Fate una passeggiata...oh, non vi stiamo suggerendo per forza di sedervi di fronte alla televisione: fate una passeggiata, fate un giro in macchina, fate un giro con la vostra Harley! Fate qualcosa che vi piace e poi osservate come le cose della vostra vita cominciano ad avvenire in modo sincronico - tutto qua.

Quando si manifesta la sincronicità, quando tutte queste cose cominciano ad arrivare, sì, arriverà il momento in cui voi, in quanto aspetto umano di voi, vorrete intraprendere un'azione - giocare, lavorare con queste energie, portarle nella creazione - e vi accorgerete che in effetti è davvero semplice. Se qualcuno di voi in questo momento sta incontrando difficoltà nella sua vita, le ragioni possono essere solo due: o state permettendo che altre persone intorno a voi controllino la vostra consapevolezza - la state cedendo loro - oppure non state permettendo alle energie di lavorare per voi perché pensate ancora di doverlo fare nel modo difficile.

Io posso capirlo fino a un certo punto - molto piccolo - perché alle vostre spalle ci sono eoni trascorsi a fare le cose nel modo difficile. Datevi l'opportunità di farlo in modo facile, di fermare la lotta e proprio adesso posso sentire alcune delle vostre menti: “Oh, ma Adamus, tu non capisci...” No, io capisco eccome. State giocando un gioco, vi state comportando come degli stupidi - il gioco vi piace! “Si, ma, ma… io sono diverso”. Sì, lo sei ma stai giocando un gioco. Datti un’opportunità e permetti alle energie di servirti in modo naturale e semplice. Non essere quella voce e quella mano che oggi si sono alzate per dire: “Sì, oggi facciamolo in modo difficile.” Non ce n'è bisogno e non ce n'è ragione.

Facciamo un altro respiro del ricevere, ma questa volta il respiro del ricevere facile. Lasciate che fluisca direttamente dentro questa realtà e sì, in ogni caso voi valete. Voi valete. Lasciate che fluisca direttamente dentro.

Le Sensazioni

Parliamo ancora di un argomento che di recente Tobias ha trattato spesso. Si tratta di uno strumento fondamentale, di un ingrediente chiave per tutto ciò che vi accadrà d’ora in poi; è uno degli ingredienti principali che Tobias e il povero, triste Kuthumi tratteranno con voi. Kuthumi è così sconvolto, si meraviglia di Shaumbra perché nessuno a marzo nessuno si è iscritto al suo seminario “Weekend di sterco di mucca” in Ohio.  Ci chiediamo cosa è andato storto, Kuthumi.

Così… Kuthumi ha detto che la pagherò per questo.

Stavamo parlando di sensazioni... sensazioni. Ora, forse questo non è il termine giusto perché esiste una parola diversa, un’antica parola la lemuriana che in effetti riassume in sé le parole “sensazione” e “consapevolezza” e “coscienza” e “sensitività”. Consapevolezza - Coscienza -  Sensitività - Sensazioni. Percepite l'essenza di queste parole - consapevolezza, coscienza, sensitività e sensazioni -  di base è ciò che siete.

Il vecchio termine lemuriano per tutte queste cose era “yu” - più precisamente “nhahyu” che è  una descrizione più accurata per riferirsi a questo particolare elemento di consapevolezza e sensazione - nhahyu. Forse a qualcuno di voi questa parola suonerà familiare: in effetti nhahyu riassume tutti questi termini e significa sensazioni e consapevolezza, percezione, sensitività.

Ultimamente ne abbiamo parlato perché si tratta di un argomento molto, molto importante: voi siete nhahyu - sensazioni - e proprio ora nella vostra vita state ricevendo tutte queste sensazioni, tutto questo nhahyu. State resistendo allo nhahyu, state resistendo alle sensazioni e alla consapevolezza della coscienza tutta intorno a voi. State alla larga, perché in effetti l'aspetto umano di voi ha paura che se vi tuffate in profondità dentro queste sensazioni esterne - le sensazioni di altre persone, le sensazioni del mondo e le sensazioni di Gaia - finirete per perderete la vostra identità proprio facendo quel tuffo profondo.

Oggi voglio parlarvi dello sbocciare di nhahyu - l'aprirsi di quella parte di voi. Vi siete aperti a pochi strati di sensazioni, ma ora è arrivato il momento di andarci dentro sul serio perché le sensazioni sono ciò di cui stiamo parlando. La mente è una vecchia storia - la mente è stanca ed esaurita e voi lo sapete. La mente ha lavorato troppo, è stata strausata e le è stato dato troppo potere; invece nhahyu - le sensazioni - ecco di cosa si tratta.

Nello spazio sicuro che abbiamo creato insieme vi chiederemo di permettervi di immergervi in profondità dentro gli esempi, gli esempi reali di vita reale che vi presenterò oggi. Immergetevi tanto da dimenticare voi stessi, perché quel che vi trattiene è l'aspetto umano che ha paura di potersi dimenticare di sé - ma non è possibile. Anche se vi tuffate davvero in profondità nelle sensazioni tanto da dimenticare l'aspetto umano di voi, vi resta sempre il “Io sono” - il vostro Io Sono - definitelo la vostra anima, il vostro divino, la vostra presenza - l’ Io Sono.

Potrete tuffarvi davvero in profondità nelle sensazioni, proprio come fareste in un oceano senza fondo e percepire tutto ciò che vi circonda e anche ciò che si trova dentro di voi. Lasciate che le sensazioni permeino la vostra consapevolezza e ogni volta che vi sentite persi, sopraffatti o percepite che vi state lasciando consumare del tutto dalle energie tutto ciò che dovete fare, molto semplicemente, è ricordarvi Io Sono Quello Che Sono - voi siete l'inizio e la fine e nessuno potrà mai portarvelo via. 

Alcuni di voi stanno andando un po' nel panico perché, detto molto francamente, in passato voi siete stati oggetto di medianità, magia oscura e controllo mistico ma io vi ricordo anche che se siete stati abusati da qualcuna di queste energie oscure - sia che si tratti di una vita precedente sulla Terra o su altri livelli - vi ricordo che anche voi avete usato gli stessi identici giochi.

La consapevolezza è una cosa incredibile: funziona sempre in due direzioni. Se inviate una sonda di consapevolezza verso altre persone senza cercare per forza di interferire con loro ma solo per percepire la loro energia, la sonda vi permette di percepirle all’istante ma si tratta di una strada a doppio senso ed anche le persone - se sono consapevoli - vi percepiranno, se sono consapevoli. Ecco come funziona nhahyu.

Alcuni di voi sudano un po', sono un po' nervosi mentre vi chiedo di tuffarvi perché in passato avete giocato questi giochi di magia nera, ci avete giocato e ne siete stati abusati e sapete cosa significa rimanere intrappolati in quella prigione di consapevolezza. Voi sapete cosa significa immergervi così in profondità che in passato altri hanno controllato voi, a volte non solo per una vita, ma per molte vite; vi hanno controllato a livello psichico persino su altri livelli e quindi affermate: “Ho paura di tuffarmi perché non voglio che un altro essere arrivi e mi controlli. Ho paura di tuffarmi perché non voglio perdere questo aspetto umano.”

Cari amici, andando avanti avrete bisogno di nhahyu, avrete bisogno di sensazioni, coscienza, sensitività e avrete bisogno di discernimento. Ne abbiamo già parlato prima - ciò che è voi e ciò che si trova fuori di voi - più lavorate con nhahyu, l'energia della consapevolezza della coscienza, più facilmente sarete in grado di discernere che cosa è voi e che cosa non lo è.

Oggi vi forniremo molti esempi e vi chiederò di tuffarvi, di percepire e di essere consapevoli. Ogni esempio che vi proporrò contiene numerosi livelli, non solo una particolare energia ma molte.

Vi inviterò a sentire o abbracciare quasi tutti i livelli o strati energetici e alcuni di questi vi faranno sentire bene, mentre altri contengono sensazioni buone e cattive. A volte, quando vi immergete in profondità dentro nhahyu, se non è condizionato in modo adatto il vostro corpo fisico sentirà di una forte nausea… lasciate che la nausea arrivi, la cosa peggiore che possa accadere è che   qualcosa fuoriesca da uno dei vostri orifizi! Va bene così, molto probabilmente sopravviverete. La cosa importante qui è non permettere che queste altre parti - il corpo o la mente - comincino a controllare la vostra capacità di nhahyu, la vostra capacità di sentire.

Facciamo insieme un respiro profondo... e ora vorrei rivolgermi a quelli che dicono che non sentono. Ovviamente state mentendo a voi stessi, siete una persona talmente buona che quando si tratta di sensitività create dei blocchi. Vi siete detti di non sentire, ma in effetti sentite. Voi sapete esattamente che quando cominciate a sentire - quando andate oltre la mente e cominciate a sentire - scappate via, scappate in senso contrario. Fate finta di non sentire, eppure conoscete quella sensazione, sapete che a volte si tratta di una sensazione molto malata che forse vi disorienta.

Via via che permettete a nhahyu di fiorire, di aprire le vostre sensazioni vi arriva questa sensazione di disorientamento perché la mente non ha più il controllo e vi state aprendo a livelli molto più alti di voi. Al contrario, quando andate nel panico chiudete la porta e scappate di corsa verso la vostra mente che è una piccola cosa comoda che vi fornisce uno strano genere di rifugio da voi - davvero molto strano, molto, molto strano. A volte mi riesce davvero difficile comprendere gli umani, come succede anche alla cara Linda. È molto, molto strano.

Immersione  1 

Facciamo il primo respiro e ora iniziamo… gentilmente, gentilmente, più avanti passeremo a cose più intense.

Fate un respiro profondo e tuffatevi, percepite o permettete che lo nhahyu fiorisca in un gruppo di terroristi in Indonesia.  È molto reale, non sto fingendo.  (pausa)

Percepite… lasciatevi andare del tutto dentro di loro.  (pausa)

Ora probabilmente la vostra mente sta cliccando nel tentativo di contare quanti sono, la loro posizione e ciò che stanno facendo. Continuate a respirare e basta… va bene se la mente cerca di decifrare, ma la cosa importante qui è immergersi nelle sensazioni.  (pausa)

Questo gruppo seduto qui proprio adesso, questo gruppo di terroristi - tuffatevi nella loro consapevolezza. Non vi state intromettendo perché non state cercando di cambiarli, nè di manipolarli.  (pausa)

Percepite le loro motivazioni. Ora proprio qui nel vostro stomaco, (si tocca un punto posto un paio di dita sotto il plesso solare), dovreste percepire un po’ di pressione (pausa).

Immergetevi in profondità…(pausa).

Non trattenete nulla di ciò che sentite. Non pensateci due volte…(pausa).

Ora, eccovi qui circondati da tutta quest’ energia e consapevolezza e sensazioni. So che più o meno quasi tutti vi state trattenendo, in un certo senso state restando attaccati a quella che definireste una linea di sicurezza giusto in caso pensiate che vi sto facendo uno scherzo, ma almeno vi state permettendo di sentire qualcosa. Alcuni di voi invece si sentono come se fossero ricoperti di sensazioni, energia o consapevolezza, se la sentono dappertutto come il polline che vi resta appiccicato addosso in primavera quando attraversate di corsa un campo di fiori. Siete preoccupati di sporcarvi con quest’energia da terrorista - tutta addosso a voi.

Fate un respiro profondo e ricordatevi ogni volta che con l’Io Sono quello che Sono tornate a voi.

Fate un respiro profondo - Io Sono quello che Sono.

Vedo che vi siete permessi di percepire a un livello profondo - piuttosto profondo - e nel momento in cui tornate all’ Io Sono quello che Sono tutta quella consapevolezza e la sua energia se ne vanno. Avrete il ricordo delle sensazioni, ma quella consapevolezza e quell’ energia non si trovano più dentro di voi.

Questo è un punto molto importante.  Avete evitato d’immergervi perché avete paura di portarvi dietro le vibrazioni, la risonanza e la consapevolezza di qualcun altro.  Vi siete isolati da soli - vi siete tirati indietro.  Rilasciare, liberarvi della loro energia è semplice come dire “Io Sono quello che Sono”. In un attimo tornate alla vostra essenza. Non rendete difficile la cosa - in un attimo tornate a voi.

Ora ditelo dentro di voi.  È una specie di…beh, potreste definirla pulizia, ma in effetti si tratta di tornare alla vostra essenza.

Immersione  2

L’esempio successivo: un fiume molto inquinato nel New Jersey. Si tratta di un fiume reale che ha subito molti, molti anni di abusi: sostanze chimiche, corpi di gansters in catene, liquami delle fattorie - un’ampia gamma di cose hanno fatto sì che questo fiume s’inquinasse. Ora tuffatevi in quel fiume e permettete al vostro nhahyu di fare il suo lavoro.  Immergetevi (pausa)

Non dovete complicare la cosa, tuffatevi e basta. Su! Sentite. Nhahyu è la consapevolezza, la sensazione e la sensitività. Coscienza. Lasciate che fiorisca…si, lasciate che fiorisca anche in questo luogo sporco e inquinato e ora percepite l’energia. (pausa)

Uscite dalla mente. (pausa)

A proposito, nhahyu è una cosa molto naturale. É sempre stata una parte di voi, ora ci state semplicemente lavorando di nuovo.

Percepite tutta l’energia…lasciate che venga assorbita totalmente nella vostra consapevolezza.  (pausa)

Fate l’esperienza del fiume inquinato (pausa).

Molto meglio (pausa).

Respirate profondamente... tornate a voi. Io Sono quello che Sono.

Non dimenticate mai, mai Io Sono quello che Sono. Potreste immergervi nei livelli più profondi e più difficili della consapevolezza, potreste tuffarvi direttamente nel mezzo di un’energia occulta, nel bel mezzo di alcune cerimonie che si tengono e potreste immergervi del tutto dentro quella sensazione e tornare sempre a voi. Non permettete mai a nessuno di dirvi che dimenticherete quella semplice frase - Io Sono quello che Sono - èsempre lì. Sempre. Potete immergervi quanto profondamente volete.

Immersione 3

Ecco l’esempio successivo: Londra, tossicodipendente, maschio, 32 anni, - disperato. Tuffatevi dentro di lui, dentro il suo corpo, dentro la sua mente e dentro la sua consapevolezza. Lui non saprà che ci siete, fidatevi di me, non se ne accorgerà. Tuffatevi. Non gli state facendo del male. (pausa)

Nhahyu, le vostre sensazioni. (pausa)

È interessante notare che molti di voi si sono diretti subito verso la sua mente, che in effetti non c'è, perché state ancora lavorando con la vostra energia mentale. Le cose simili si attraggono - immergetevi nella sua consapevolezza, nelle sue emozioni. Sì, entrate nelle sue emozioni. Tuffatevi. Percepitele, non pensatele (pausa).

Interessante, non è vero? Affascinante. In questo momento stiamo facendo un viaggio interiore: ci troviamo nella sua consapevolezza, nel suo corpo e nella sua realtà. Stupefacente.

Vedete, potete esserci. Lui non lo sa e voi non gli state facendo del male in nessun modo perché non esiste un programma. Qui c'è la compassione totale: lasciate che sia un drogato (pausa).

Affascinante, non è vero?... Percepite tutto intorno. La storia di una vita incredibile... una disperazione incredibile...(pausa).

Alcuni di voi hanno visto... avete sentito... il suo spirito. Anche se in quel posto c’è molto oscurità, voi avete visto quel punto piccolissimo di luce, la sua luce interiore. (pausa)

Fate un respiro profondo... tornate a Io Sono quello che Sono... rilasciate. Vedete com’è facile?

Ora potreste percepire alcune sensazioni della sua energia e dei suoi ricordi, ma in nessun modo ciò vi lega a lui. Potete percepire com’è essere in lui, ma la sua energia non vi lega. Potete ricordarvi come è stato, ma non è voi. Ah, incredibile.

Fate un respiro profondo.

Immersione  4
Un altro esempio: il povero Kuthumi (alcuni ridacchiano) percepite l'energia di Kuthumi (pausa).

Lui oggi è molto, molto presente con noi. È il nostro ospite triste, si chiede perché Shaumbra lo ha tradito e abbandonato: “Dove siete, oh, dove siete Shaumbra?” (pausa).

Lui vi permetterà di entrare direttamente nella sua consapevolezza perché sa che con lui non potete combinare guai, non potete cambiarlo. Lui è quello che è (pausa).

Immergetevi in Kuthumi...(pausa).

Devo dire che questo nhahyu è ciò che forse definireste la nuova capacità medianica. Non ho mai amato il termine “medianico” ma per voi è chiaro, lo capirete. Non mi sono mai interessato molto alla medianità ma qui si tratta di sentire, percepire ed essere consapevoli delle cose, di immergersi nelle cose, di farne parte senza preoccuparsi della possibilità di perdersi. Nhahyu … consapevolezza.

Fate un respiro profondo, tornate a voi -  Io Sono quello che Sono.

Ora qualcuno di voi si preoccupa di essere stato fuori a esplorare la consapevolezza -  nhahyu - e che qualcuno vi abbia fatto uno scherzetto mettendovi addosso di nascosto dei piccoli congegni energetici - come li chiamate voi - così non appena tornate voi stessi vi ritroverete addosso queste piccole cimici. In passato è successo a molti di voi ma si tratta di un tanto tempo fa e di una consapevolezza molto diversa, quando anche voi facevate i vostri giochi e ciò ha permesso ad altri, quelli che lavoravano con le energie della magia oscura, di manipolarvi e giocare con voi. Ora però non state più facendo i giochetti con altre persone, non state manipolando nessuno e quindi non potete riportarvi a casa nessun piccolo virus - virus di consapevolezza.

Immersione 5  

Fate un respiro profondo...(pausa)

Ecco un bell'esempio: un gruppo di delfini che nuotano giocando al largo delle coste delle Hawaii - seguono una barca con a bordo 25 umani. Stanno giocando, fino a un certo punto amano dare spettacolo per gli umani.

Percepite le energie dei delfini e in questo esempio vi esorto a cogliere la differenza tra la consapevolezza dei delfini e quella degli umani che stanno intrattenendo. È facile lasciarsi trasportare da entrambe, ma ora permettetea voi - al vostro nhahyu - di immergersi nei delfini. Immergetevi profondamente... vi stanno dando il benvenuto. (lunga pausa)

Probabilmente vi state accorgendo di una cosa interessante. Non esiste una risposta giusta o sbagliata e in effetti a livello di consapevolezza c'è molto poco giudizio. Esiste invece il discernimento... esiste la capacità di cogliere livelli diversi di sensazioni...

Immergetevi in profondità. (lunga pausa)

Se sentite le loro risate, il loro chiacchiericcio... è molto appropriato e comunque loro ci sono abituati. Ecco come gli esseri angelici vennero per la prima volta sulla Terra: permisero alla loro consapevolezza di immergersi profondamente nell'energia dei delfini, delle balene e di altri animali oceanici - quindi loro sono abituati a questo tipo di cose - per loro è facile.

Ok, fate ciao ciao ai delfini. Tornate indietro - Io Sono quello che Sono.

Ricordare è stato piacevole e facile, tornate sempre a voi. Io Sono quello che Sono. Anche se risulta molto gioioso, ricordatevi di tornare a voi. Io Sono quello che Sono.

Immersione 6
Il prossimo esempio - tuffatevi in profondità dentro questo. Potrebbe risultare un po' confuso ma fa parte dell’immersione - percepire la confusione...
Crisi finanziaria, Stati uniti, proprio ora. Tuffatevi dentro. Ah! Senza paura. Non vi influenzerà a meno che non lo vogliate... davvero, non avrà alcun effetto su di voi a meno che non lo permettiate.

Immergetevi... di che tipo sono queste energie, è una consapevolezza proprio adesso...(pausa)

Vedete, alcuni di voi sono preoccupati … se s'immergono si riporteranno indietro tutto nella loro vita. Sbagliato! Vecchia Energia. Cattivi Shaumbra! Non dovete portarla con voi. Percepitela.

La crisi finanziaria... l’America... andateci con il nhahyu, le vostre sensazioni…(pausa) Non cercate di manipolare la situazione, non cercate neppure di capire - percepite e basta. (pausa)

È un bel casino... ora percepite tutti i livelli. (pausa)

Fate un respiro profondo e tornate - io Sono quello che Sono. Lasciate che quell'energia se ne vada, non è vostra a meno che non lo vogliate. Lasciatela andare.

Vedete, non è incredibile?  Non è semplice? A questo punto qualcuno di voi si blocca un po' perché in passato avete frequentato molti tipi diversi di Scuola Misterica, anche la mia. In questa vita avete frequentato ogni tipo di lezioni mentali - vergognatevi, mi avevate promesso che non l’avreste fatto più! - avete frequentato ogni tipo di corso che vi ha davvero incasinato la mente. Avete dimenticato quanto sia semplice, avete dimenticato l'esistenza di nhahyu - la capacità di essere consapevole, di immergersi dentro qualsiasi cosa e di percepire dentro qualsiasi cosa.

Immersione 7 

Il prossimo esempio: una madre ha appena partorito. Per questo esempio abbiamo dovuto farvi aspettare che la madre avesse finito! In Australia una madre ha appena partorito in un ospedale...

Immergetevi nelle sensazioni della madre e ricordatevi che la consapevolezza della madre e quella del neonato sono molto, molto vicine ma ora dirigetevi verso la consapevolezza della madre. Non state interferendo con lei, ciò non influenzerà la sua salute. State percependo e basta.

Voi siete colui che osserva... e colui che sente...(pausa).

Immergetevi profondamente... non trattenetevi (pausa).

Questa cara madre sta provando un'ampia varietà di emozioni, davvero ampia (pausa).

Alcuni di voi ora stanno percependo la sua grande gioia, la sua connessione con lo spirito, la sua meraviglia verso questa cosa chiamata vita...

Immergetevi in profondità...

Alcuni di voi percepiscono la sua preoccupazione. Vedete, ogni persona, ogni consapevolezza può possedere livelli multipli nello stesso momento. Sarà una buona madre? Avrà abbastanza denaro? Un giorno o l'altro diventerà nonna? Suo marito riuscirà mai a trovare un lavoro?

Immergetevi profondamente...(pausa).

Fate un respiro profondo... rilasciate... Io Sono quello che Sono. Tornate a voi.

Vedete, non avete bisogno di riportarvi indietro tutto. Non è vostro. Ora potete capire alcuni dei suoi sentimenti, delle sensazioni che avete avuto oggi... e comunque, per chi si è appena collegato mi spiace, recupererete dopo.

Io ho trasmesso il messaggio e voi non l'avete ricevuto. Non cercate di accodarvi ora, siamo troppo avanti. Lo ascolterete più tardi. Mi dispiace.

Ora...

Parlo sul serio! Andate via, andate via! Siamo troppo avanti. Saint-Germain, ecco chi sono!

Ecco… non dovete riportarvi dietro quelle sensazioni...

Via! (guarda di lato, rivolgendosi a chi cerca di collegarsi) Ragazzi, non ascoltano proprio mai, vero?

Non dovete riportarvi dietro quelle sensazioni, potete tornare a voi, alle vostre vere sensazioni e ora dovreste essere abbastanza avanti nella vostra consapevolezza da cominciare a essere in grado di cogliere quali sono le vostre sensazioni e cosa è qualcos'altro. Tobias ne parlerà in modo più approfondito in Aspettologia. Le vostre sensazioni non sono per forza quelle che avevate quando avevate 10 o 20 anni o nelle vostre vite precedenti. Quelle sensazioni in effetti non sono voi, sono solo un aspetto di voi.

Voi siete voi - ciò che scegliete proprio in questo momento - solo quello è voi. Qualsiasi altra cosa è un gioco, chiunque altro non è voi. Quando volete tornare a voi ricordatevi chi siete, è semplice come Io Sono Quello che Sono.

Immersione 8

Ultimo esempio della giornata - immergetevi in profondità, percepite questo: Gesù sulla croce, 2000 anni fa e oltre. Pasqua, periodo di Pasqua - venerdì santo, più precisamente - percepite quell'energia. Non trattenetevi. (pausa)

A proposito…è reale. Cosa stava succedendo? Immergetevi, a lui non importa...(lunga pausa).

Lasciate che il vostro nhahyu fiorisca, non importa quanto oscure o difficili siano i campi di consapevolezza che attraversate, permettetevi il nhahyu, la benedizione della consapevolezza...(pausa).

Vedete, a volte ciò può portarvi fino alle lacrime o alla depressione. Queste sono le vere sensazioni, quando potete mettere la vostra consapevolezza in qualcos'altro e percepirlo così in profondità da scatenare le lacrime o la risata... quando non è più un pensiero e basta, quando non è più solo un giudizio ma voi state partecipando. Questo è profondo, questo è nhahyu.  (pausa)

Fate un respiro profondo... tornate indietro, Io Sono quello che Sono. (pausa)

Tornate qui. Vedete, potete ancora ricordarle ma non dovete più possedere quelle sensazioni. Tornate a voi, chiunque scegliate di essere e comunque voi - chi scegliete di essere - potete essere qualsiasi cosa. Potete essere l'attore più grande che crea gli aspetti più grandi esattamente come faccio io: io amo recitare e di solito non sono sempre così pomposo. Io sto recitando, sto giocando, mi sto godendo l’Io Sono Quello che Sono. Sono talmente consapevole di me da poter creare tutti questi aspetti senza preoccuparmi mai che mi tradiscano, che cerchino di prendersi la mia anima perché vedete - Io Sono Quello che Sono.

Quando imparate il miracolo del nhahyu imparate a inserire voi e la vostra presenza in qualsiasi cosa, dentro qualsiasi consapevolezza - è semplice come sceglierlo e permettersi di esserci -  che sia 2000 anni fa o che avvenga dall'altra parte del mondo. Permettetevi d’immergervi dentro chiunque, dentro qualsiasi altra cosa e inizierete davvero, davvero a capire la grande natura artistica degli umani e della divinità.  Capirete come creare le cose per voi senza grande sforzo, in modo molto semplice e farete in modo che la vostra energia, le vostre scelte vi servano nel modo che scegliete voi.

Questo, cari shaumbra, è un Maestro…è un Maestro.

I Compiti A Casa Di Oggi
Il vostro compito a casa di questo mese -  Tobias ama i compiti a casa e mi ha chiesto di darvene alcuni - è di creare qualcosa che sia tangibile, qualcosa che creerete partendo dalla vostra immaginazione per portarla poi nel mondo materiale. Potete usare gli stuzzicadenti per creare una piccola casa giocattolo, potete creare una canzone, un quadro, qualsiasi cosa ma create qualcosa partendo dalla vostra immaginazione per portarla poi in questa realtà fisica. Comprate dell'argilla, come la chiamano qui - anche quella roba per bambini -  il Didò. Prendete delle matite o qualsiasi altra cosa e create una cosa qualsiasi, qualcosa che parta dalla vostra immaginazione e che venga poi portato in questo mondo materiale fisico. Scrivete un poema, fate qualsiasi cosa, qualcosa di creativo.

Poi metteteci dentro la vostra piena consapevolezza. Sì, sarete voi a crearlo ma poi lasciatevi cadere dentro e permettete che l'espressione del vostro nhahyu, la vostra energia, la vostra essenza, la vostra consapevolezza fluiscano in quella creazione. Lasciate che fluisca senza sforzo e facilmente. Create un gioiello, producetelo e poi entrateci dentro. Lasciate che la vostra consapevolezza entri e lo esplori totalmente per poi diventarne parte.

A quel punto osservate che cosa succede. Osservate che cosa succede.

Raccomando caldamente ognuno di voi di portare a termine questo compito. Generalmente voi ignorate i compiti a casa di Tobias e lui lo sa. Questa volta vi stimolo a farli perché ripartiremo da qui - Tobias ripartirà da qui - con il nostro prossimo Shoud.

Nel frattempo continuate a lavorare con il vostro nhahyu, la vostra consapevolezza che può andare dappertutto a fare qualsiasi cosa e può sempre tornare a voi, all’ Io Sono in questo momento Ora.

Io, senza dubbio alcuno, sono Adamus Saint-Germain.

E così è stato.

SQU7 - Domande e Risposte

Io Sono Quello che Sono, Adamus Saint-Germain, e voi no. Voi siete quello che siete - un Maestro sovrano che ha scelto di essere qui sulla Terra in questo tempo importante dell’Ascesa della Coscienza. Avete scelto di essere qui come Standards della Nuova Energia, pionieri della nuova coscienza, voi siete letteralmente scienziati dell’energia. Ecco che cosa siete - scienziati dell’energia - e trattate cose che vanno oltre il mentale, avete a che fare con la consapevolezza.

Oggi, a voi che avete mancato il nostro Shoud regolare dico che avreste dovuto cogliere il messaggio permettendovi di sentirlo. Avete provato qualcosa, qualcosa di diverso da solito; sentivate che c’era un po’ di impazienza - la mia, naturalmente. Sentivate che poteva sfuggirvi qualcosa - ed è stato così - vi siete persi lo Shoud. Ora vi chiedo di prestare un’attenzione particolare alle vostre sensazioni, che è ciò di cui parlava questo Shoud – coscienza, consapevolezza, sensibilità, sensazioni;l’abbiamo definito Nhahyu, un antico termine Lemuriano che vi permette d’immergere la vostra coscienza nelle cose della Terra, che vi permette di immergervi nella coscienza, nella realtà al punto tale da esistere al suo interno.

Nei termini contemporanei da Nuova Energia ciò significa che - senza paura - potete permetterealla vostra coscienza di entrare in qualsiasi altra cosa e percepirla in pieno e non solo nella mente ma in ogni parte di voi, così in profondità che la vostra coscienza s’immerge pienamente nella coscienza di ciò in cui avete scelto di entrare. In questo modo potete sentirla in ogni cellula del corpo, in ogni parte della mente e in ogni parte del vostro spirito. Non restate fuori, non tiratevi indietro: permettetevi d’immergervi in qualsiasi altra cosa.

Capire questo principio fondamentale della Nuova Energia vi permetterà di capire cosa accade nel mondo che vi circonda. Si tratta della nuova forma telepatia: riguarda l’essere consapevoli e vi permetterà di discernere tra ciò che vi appartiene, ciò che arriva da qualcun altro e ciò che arriva da un essere non fisico dall’altro lato. Vi permetterà di discernere tra un gruppo di coscienza e una coscienza individuale e finalmente tutto ciò affinerà la vostra abilità di capire cos’è la vostra coscienza - chi siete.

Ciò di cui trattiamo oggi è qualcosa che dovreste studiare, con cui dovreste lavorare più e più volte per diventare un maestro abile nella fusione delle coscienze, capace di tornare sempre al suo vero sé con un semplice pensiero o una semplice sensazione - Io Sono Quello Che Sono. Si tratta di tornare a sé liberi dalle sensazioni e da tutta l’altra energia in cui è stato coinvolto in modo così intimo...ognuno di voi avrà imparato qualcosa di prezioso facendo l’esperienza di inserire la vostra coscienza e le vostre sensazioni in qualcos’altro.   Abbattete i muri e permettetevi di avventurarvi, di aprirvi, d’immergervi in tutte le cose che vi circondano. Andando avanti avrete bisogno sempre più spesso di questo semplice strumento.

Sulla Terra e nei cieli in questo momento c’è una enorme attività. La vostra Famiglia Spirituale - la vera famiglia spirituale che viene da così lontano, da così indietro nel tempo - a suo modo comincia a risvegliarsi e a muoversi di nuovo…e voi lo sentite. Siete legati loro in modo così stretto che lo percepite come una cosa vostra e invece non lo è: riguarda la vostra famiglia spirituale.

Attualmente sulla Terra in questo momento stanno avvenendo enormi cambiamenti, movimenti energetici e spostamenti delle coscienze. Gli umani non sono sicuri di cosa sia la loro coscienza - non sono neppure sicuri di cosa sia reale o meno, di cosa sia giusto o sbagliato. Ogni cosa sta cambiando e dovreste capirlo -  voi ci siete passati durante gli ultimi 8, 9 o 10 anni.

In questo momento la coscienza umana è molto instabile. Sta cercando di trovare se stessa, a volte in modo disperato e come coscienza -  sia individuale che di gruppo - cerca di trovarsi, ma si sente persa e tende a tornare a ciò che già conosce. Cerca di tornare ai vecchi modi, andando verso il nuovo si sente persa e insicura e ciò crea un grave conflitto. Questi conflitti si manifestano poi in tutto il mondo e in ogni tipo di sforzo - negli affari, nella religione, tra paesi e individui - sarà molto difficile se non siete consapevoli di cosa vi appartiene e di cosa è fuori da voi, se non sapete come entrare nelle energie e poi tornare a voi. Vi sarà molto facile perdervi.

Oggi abbiamo vissuto una serie di esempi e ci siamo immersi dentro altre energie - in altre persone, nella Terra e negli animali. In passato l’avete fatto in modo diverso, ma sapete come farlo. Specialmente in questa vita, in questa realtà, avete temuto di perdervi in queste coscienze esteriori ma basta con la paura: siete nella Nuova Energia, siete un Essere con coscienza sovrana e indipendente. Voi siete quello che siete.

Fate un respiro profondo e accogliete tutto ciò che c’è per voi.

E ora iniziamo con le domande.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: (da Internet letta da Linda) Caro Adamus, di recente mi sono chiesto se scegliere l’ascensione in questa vita o in una incarnazione successiva - ho deciso di ascendere in questa vita. In realtà non è stata una vera domanda, perché sentivo intensamente che non ne potevo più di far parte del vecchio mondo - come dici tu - stando con un piede nella Vecchia Energia e uno nella Nuova Energia quindi c’è una sola direzione, perché tornare indietro è impossibile. Ora la scelta riguarda creare come voglio passare la mia ultima vita sulla Terra e fare ciò che mi procura maggior gioia…ecco dove non  posso vedere con chiarezza qual è il mio desiderio, come anima o come aspetto di me. Avrei desiderato realizzare la mia visione come cantante/attore, ma sembra che non riesca a fare passi avanti come in molti altri progetti. Se il motivo per cui non posso metterci abbastanza passione è che non posso collaborare con la vecchia energia come posso essere un creatore, o almeno un buon pioniere, visto che la decisione non sembra essere sufficiente?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Ci sono qui diverse cose. Come hai giustamente detto, in primo luogo si tratta di fare una scelta. Fare una scelta: tu hai scelto di goderti la vita e questa è una scelta importante. Tu hai scelto di permettere il naturale processo di ascensione e in questi ultimi anni della tua vita la domanda è: cosa scegli di fare? Non devi scendere in dettagli: le scelte potrebbero essere a un livello superiore.  Alcuni di voi possono scegliere di godersi la vita e basta, di conoscere la pace, di riunire tutto di voi e organizzare una grande riunione di famiglia dei vostri aspetti.

Come dicevamo prima, a quel punto si tratta di fare un respiro profondo e ricevere. Tutte le energie si manifesteranno a supporto delle scelte fatte ad alti livelli; gli strumenti, le risorse e le opportunità cominceranno a presentarsi in modo molto semplice.

Quando vai in profondità nella mente, quando permetti…ciò che hai qui è un certo numero di aspetti umani diversi di te che in passato hanno fallito e tu permetti loro di entrare a piedi pari e lavorare nella tua mente per fermarti e soffocarti. Questo è il momento per fare un respiro profondo e ricordati: “Io Sono Quello Che Sono, le mie scelte sono le cose che desidero realizzare e materializzare qui sulla Terra” e poi permetti che avvenga il loro naturale processo di realizzazione.

Non devi combattere con niente. Se stai combattendo è probabile che tu non stia facendo bene… per esempio, se scegli di essere un cantante, inspira quell’energia dentro di te, ricevi e poi osserva come tutte le opportunità cominciano ad arrivare. Quando senti quella vocina insistente del cantante frustrato, dell’umano fallito o dell’aspetto umano confuso, ricordati chi è il capo. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2: (Una donna al microfono) Salve carissimo. Voglio sapere cosa penso di fare con il Crimson Circle. Sento una forte spinta a fare o essere di più, a esprimere di più e mi sento a disagio perché in me c’è questa ansia che mi dice che non è mai abbastanza. Lo vivo come se avessi bisogno di essere rimproverata, perchè provo queste sensazioni quando faccio qualcosa di divertente e ciò mi fa sentire come se copiassi i compiti o marinassi la scuola.  Poi quando mi riprendo e cambio direzione, mi spaventa come cominciano ad accadere le cose …perciò non so. Voglio capire - immagino di essere alla ricerca di una sensazione che mi dice che va tutto bene e di avere più fiducia in me.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Questa sì sarebbe una buona risposta.

SHAUMBRA 2: E come ci arrivo?!?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Prima di tutto, non c’è niente che devi fare. In realtà ciò che senti è un’enorme eccitazione, ma non sei sicura di come esprimerla. Una parte di te pensa che ci sono certe cose, certi compiti che hai bisogno di portare a termine - in realtà essere qui sulla Terra in questo momento è una passione e una soddisfazione - stai aggiungendo tantissimo al potenziale di coscienza degli altri esseri umani. Quando balli tu illumini la stanza e fai sorridere la gente. Espandi il potenziale della gioia e della felicità che significa già tanto…ma c’è questa piccola parte di te che crede che tu debba portare a termine dei compiti, che devi fare qualcosa. Fatti una chiacchierata con te stessa.

Prima di tutto devo ricordarti che il Crimson Circle è una affiliazione globale di Insegnanti, non è qualcosa per cui dovete lavorare. È un luogo d’incontro - sia in forma fisica che in quella della coscienza - è un’oasi per spiriti affini di tutto il mondo e quindi non dovete servire il Crimson Circle. La sua energia è molto autoalimentata. 

Torniamo ora al vero problema. Qual è la scelta da fare? Una parte di te - una parte di te grande - sta ancora resistendo a fare qualcosa per te. Ora, ci saranno alcune meravigliose opportunità da tenere d’occhio per ciò che vuoi fare per te e fallo senza sentirti egoista, senza…come hai detto così spesso, credi a ciò che ti dicono gli altri: “Perché fai sempre delle cose egoistiche solo per te?”  Perché tu puoi! Perché è un bene! Perché è appagante! Mentre fai le cose per te, in realtà servi tutti gli altri. Ecco, fai un respiro profondo su questo punto. Cerca di capire che non c’è nulla che devi fare - lo stai già facendo.

Ora, cosa ti darebbe gioia? Cosa ti darebbe passione? Elimina da te quella pesante energia che dice che devi fare qualcosa e fallo solo per gioia e passione. Grazie.

SHAUMBRA 2: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: (da Internet, letta da Linda) Caro Tobias o Saint-G. C’è una qualche coincidenza nel fatto che dopo il Salto Quantico, Oprah ha aperto un corso online di 10 settimane tenuto da Eckart Tolle e basato sul suo ultimo libro “Una Nuova Terra: Risvegliarsi allo Scopo della Propria Vita”. Centomila persone si sono già iscritte. Qualche commento sul ruolo di Oprah nel cambiamento delle coscienze, su Eckart Tolle e già che ci siamo sul Dalai Lama. Il Crimson Council lavora con queste persone, o sono su un altro percorso rispetto agli Shaumbra?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Potresti dire che tutti questi Esseri, come anche Shaumbra, stanno lavorando per aprire le coscienze, per muovere l’energia - energia bloccata - per andare verso quella che definiamo la Nuova Energia. Alcuni si identificano in modo specifico con Shaumbra - alcuni fanno un lavoro molto simile, come quelli che hai nominato, ma fa tutto parte dello stesso percorso.  

Un modo per comprenderlo è osservare le parole che usi e le parole che usano loro. Prendi in considerazione termini come “Nuova Terra” - un concetto di cui abbiamo parlato per anni e ora sta diventando un termine corrente…non è una coincidenza - è il lavoro da pionieri che tutti voi avete fatto. Molto presto vedrete sempre più discussioni sulla nuova coscienza e la nuova consapevolezza e a voi tutto ciò sembrerà vecchio perché ci avete lavorato a lungo. Sentirete usare questo termine - Aspettologia - che per gli Shaumbra fino a non molto tempo fa era nuovo. In pochi anni, troverà la sua strada nella comunità della psicologia, nel mondo dei counseling e diventerà un altro termine di uso corrente. 

Fai attenzione a ciò che hai fatto nella tua vita in questi ultimi anni e guarda come si espande e diventa parte della tradizione. Tu ti sei assunto un ruolo unico: sei diventato - per così dire - la punta della freccia aprendo nuovi territori e altre persone, come Oprah, prendono il potenziale delle coscienze e continuano a evolverlo ed espanderlo per gli altri.  

Questo non significa che ognuno di voi non potrebbe essere un Oprah, un autore famoso nel mondo o che non potrebbe fare uno di questi lavori. Voi potete fare il lavoro da pionieri e il lavoro sulla tradizione nello stesso momento ma per rispondere alla domanda, tutto riguarda una vera affiliazione globale di esseri spirituali e consapevoli che lavorano insieme. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: (una donna al microfono) Salve Adamus. Io Sono Quello Che Sono e penso che oggi tu abbia parlato a me. Io rappresento quell’1% che ama farla difficile e non credo che quelle due o quattro paroline eviteranno che il mio corpo voglia far del male a qualcun altro o a qualcos’altro. Poiché sono l’unica puoi rivolgerti direttamente a me. Grazie.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Ragazzaccia! Lasciami dire che tu sei una che in passato si è occupata di energie oscure e cose del genere e stai ancora recitando il ruolo di colpevole e priva di valore…e soprattutto hai paura di tornare in quel tipo di energia perché sei assolutamente capace di inserire la tua energia dentro qualsiasi altra cosa. Sei molto abile in questo, ma in passato te ne sei occupata in modo manipolativo e malvagio.

Tu lo senti, lo conosci e nella tua vita hai fatto molte cose per restare indietro. Non ti lasceremo farlo nel modo semplice perché, detto francamente, stai giocando una partita – una partita di punizione e auto-abuso – e non solo con te ma con altri con cui hai lavorato. Tu senti che non hanno ancora pagato un karma sufficiente, che non hanno sofferto abbastanza per il loro operare oscuro e quindi ti stai accollando le loro energie. E’ una cosa meravigliosa, è una buona cosa. Stai facendo un lavoro di sofferenza fenomenale, ma la domanda è: quando finirà? Quando prenderai le distanze da tutto ciò?

Ti dirò una cosa. Tutto ciò non farà di te una persona migliore, più intelligente, saggia o altro. Non c’è alcun valore in ciò che fai salvo che ti piace giocare la partita…non ci stai guadagnando niente. A Dio non interessa se decidi di soffrire e di farti del male o andare in un luogo nuovo di coscienza superiore. Te l’ho detto prima, noi abbiamo parlato e io ho detto che ora non esiste più il pericolo di ripetere gli errori del passato - o almeno quelli che consideri errori - perché l’energia dentro di te, nel mondo e in tutti gli altri è molto diversa. Tu non puoi assolutamente tornare indietro: in questo momento non saresti comunque più in grado di gettare una maledizione o altro, anche se volessi. Non funzionerebbe - non potresti farlo e non funzionerebbe - quindi lascia perdere tutto e permettiti di essere libera. Sei come in una prigione e capisco che tipo di prigione è: io ci sono stato per un periodo lunghissimo - era un cristallo. Tu ora ti trovi nella tua prigione personale, una prigione fisica e mentale. Quando ne uscirai? Cerca di cogliere il concetto. Tu comprendi la consapevolezza superiore ma non ti permetti di viverla. La scelta è tua. Grazie…cattiva ragazza.

LINDA: Perché non ci sono stati aggiornamenti sulla Nuova Terra?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Arriveranno. In questo momento non è appropriato.

LINDA: Perché?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Tobias ne parlerà a breve.

LINDA: Ottimo modo per differire.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: (Una donna al microfono) Vorrei riuscire a far ricrescere la mia ghiandola tiroidea e vorrei sapere se hai nessun suggerimento utile.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Ce l’ho. Non ti preoccupare della parte fisica, non ti preoccupare del fisico. Non cercare di ricrearla attraverso la mente, l’immaginazione o altro. Puoi permettere molto facilmente al tuo corpo di rigenerarsi e a volte ciò avviene nella forma fisica e altre volte solo come centro energetico. Esiste una ragione per cui la tiroide ha smesso di lavorare o di far parte di te perché - come essere della Nuova Energia - tu crei una certa funzione energetica della tiroide ma a un livello superiore. Te lo ripeto: non tentare di ricreare quella vecchia - lascia che se ne crei una nuova.

Comunica al tuo corpo, alla tua coscienza, alla tua essenza che sei pronta. Permetti che si attivi il principio che definiamo Tecnologia Standard: se fai una scelta, se fai sapere ciò che hai scelto al tuo corpo e alla tua mente, allo spirito e a gnost - loro sanno cosa. A quel punto liberati dalle aspettative, perché una parte di te si sta aspettando che ricresca un organo fisico reale ma tu e molti altri Shaumbra sapete che non è necessario che avvenga una ricrescita fisica se la si sostutuisce con una funzionalità energetica molto più dinamica. Non si tratta neanche di un chakra, si tratta di…la definiamo una tiroide non-fisica da Nuova Energia che è molto più efficiente. Permetti al tuo corpo di fare ciò che già sa fare.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: (da internet, letta da Linda) Cari Shaumbra e grandi uomini saggi del Crimson Circle, voi sapete quanto vi apprezzo e come le vostre ispirazioni e i vostri insegnamenti mi hanno guidato, specie in questi ultimi tempi. Grazie per tutto ciò, ma…

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Potevi fermarti lì!

SHAUMBRA 6: Il Sud Africa e l’Africa intera sembrano scivolate ancora più indietro nella terza dimensione, invece di ascendere alla Nuova Energia. Sembra che sia svanita la promess  di Nelson Mandela  -  un  modo nuovo di risolvere conflitti razziali e politici e le ineguaglianze. La corruzione, la violenza, la criminalità e l’intolleranza etnica e razziale sembrano aumentare. Fa parte del ping-pong? Perché la gente di questa regione ha creato e scelto tutto ciò? Faccio del mio meglio per non farmene carico e resto dietro il muretto, ma a volte è più facile a dirsi che a farsi. Le tue osservazioni saranno molto apprezzate.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo. Domanda eccellente e qui ti invitiamo a…stai guardando e sentendo un livello di coscienza e come esseri umani venite spesso attratti dalle sensazioni delle energie più oscure o difficili – le energie più tristi – perché a livello energetico urlano forte e sono più visibili. Quando t’immergi nell’energia dell’Africa, a un livello molto bello scoprirai un profondo rinnovamento spirituale e ciò non accade solo in Africa.

C’è chi dice che L’Africa è il luogo di nascita dell’umanità. Esiste un altro tipo di nascita - una nascita spirituale - che sta avvenendo sotto la superficie. Questa nascita possiede un potenziale enorme ma ciò che in questo momento è visibile in superficie e che attrae l’attenzione è l’ingiustizia, la povertà e la malattia. Vai a un livello più profondo, c’è qualcosa di molto bello che sta avvenendo. Una degli elementi di nhahyu - aprire la coscienza, diventare consapevoli - riguarda il non giudicare e il non restare ancorati a un solo livello. È facile restare ancorati solo a quello - invece entra in tutti gli altri livelli, perché in terra d’Africa stanno accadendo cose meravigliose.

Per un tempo lunghissimo l’Africa ha assorbito molte delle energie più oscure della Terra e dell’umanità stessa, ma sotto la superficie c’è una trasformazione incredibile.

Torna a visitarla. Torna a visitarla e vedrai e sentirai esattamente ciò di cui sto parlando. Osserva quanto succede in quest’area. Grazie.   

DOMANDA DA SHAUMBRA 7: (una donna al microfono) Salve Adamus. Come saprai mia nonna è trapassata non molto tempo fa e in uno degli ultimi Shouds mi è stato detto che stava ballando sul tavolo e giocava a carte… giocare a carte era la cosa che più amava fare. Da quando è trapassata ha tentato di contattarmi ripetutamente a proposito del suo testamento – lei ha redatto un testamento. Sai, mi capita alle 2 del mattino: io sto dormendo e… boom! i miei occhi si spalancano e la prima cosa che mi risuona nella testa è il testamento di mia nonna. Per piacere, puoi dirmi esattamente cosa vuole che io faccia?  Mi parla più spesso ora di quando era viva!

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Ci sono diverse ragioni: una è che lei è sola e tu sei sveglia - che grande opportunità per parlare! Tu sei consapevole e la maggior parte degli altri membri della tua famiglia - mi dispiace dirlo - non lo sono, quibdi lei bighellona in giro e vorrebbe parlare. Prima di entrare in questa storia del testamento, parla con lei di qualunque cosa. In questo momento vorrebbe solo sentirsi riconosciuta. Gli esseri con i quali stava ballando e giocando a carte se ne sono andati e lei sta solo bighellonando. Parlale del perché lo fa, perché resta e a un certo punto sarà felice di dirti qualcosa sul suo testamento. Non credo che sarebbe appropriato che io entri in questa cosa, penso sarebbe meglio che voi due parlaste ma più di ogni altra cosa, prendi lo spunto per capire che ha bisogno di qualcuno che le dica che può andare.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (da internet, letta da Linda) Tobias, vorrei chiederti della morte. Da questo lato del velo è così carica di tristezza, ha effetti devastanti sulla vita delle persone - soprattutto di chi non capisce le scelte dell’anima - ma anche delle altre.  Quando pianifichiamo la nostra vita sulla Terra scegliamo l’esperienza di perdere le persone amate? Alcune persone sembrano sperimentare moltissime perdite e anche quando comprendono il disegno generale, ciò può comunque lasciare un profondo senso di perdita e tristezza per il resto della vita. So che dal tuo lato del velo la morte si sperimenta e si considera in modo molto diverso, ma non riesco a immaginare un tempo in cui gli umani festeggeranno davvero nel loro cuorela transizione di un loro caro. Riguardo alla mia esperienza personale di perdita, mentre sento di comprendere l’esperienza dalla prospettiva dell’anima e comprendo che c’è stata una scelta da parte della persona che ci ha lasciato, dopo un anno ne sento ancora l’impatto. So che posso comunicare con lui energeticamente, ma non mi sembra la stessa cosa. Mi chiedo ancora perché ho scelto di fare esperienza di questa connessione potente e breve: da questo punto di vista non ne colgo il senso. Non riesco ad elaborarlo in pieno nel mio cuore, come potrebbero farlo chi non è risvegliato? Mi chiedo - come può la Nuova Energia assistere gli umani nel loro dolore?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: La perdita e il dolore sono cose molto reali e sarebbe una negazione dire che non esistono o tentare di bloccarli. Esiste una connessione da anima ad anima e da essere umano a essere umano e vorremmo incoraggiare Shaumbra e tutti gli essere umani a permettersi di sentire la perdita. In genere, quando il dolore continua a lungo, come nel tuo caso, è perché non ti permetti di sentire in pieno la perdita. Una parte di te dice che devi essere forte, che devi lasciare andare, che devi essere spirituale - hai fatto tutti questi esercizi Shaumbra, come puoi sentirti perso? Permettiti di immergerti in quella perdita.

Potrebbe essere una delle cose più difficili perché, quando ti immergi, alla fine ti senti come consumato. Ti sentirai assorbito del tutto e a volte avrai l’impressione che la perdita sia più grande di te. Se invece ti concedi di entrare nell’esperienza e di viverla scoprirai anche la felicità nella relazione, la felicità nella perdita e la comprensione vera e sincera che il nostro caro non l’hai assolutamente perso.

Nel tuo caso è molto difficile, perché tra voi c’è una connessione molto remota iniziata al tempo del Muro di Fuoco dove vi siete incontrati e siete stati molto vicini. In questo momento provi più della sensazione della perdita umana, perché mentre ti muovi verso livelli di coscienza superiori e verso i potenziali reali dell’ascensione dopo questa vita senti che non vedrai mai più questo angelo, questo spirito. Senti che sarà nella materia o nei reami della Terra per un po’ più di tempo - cosa probabile. Ci saranno altre incarnazioni da compiere e tu ti allontani nella tua ascensione, perciò provi una grande paura o almeno un senso di disconnessione. Tutto ciò fa emergere molti problemi: permettiti di entrarci e sentili a livello profondo. Cerca di capire che non ne sarai consumato, ma che ci troverai qualcosa di molto bello. Se ti senti sopraffare dalla perdita, dal dolore e dalla paura di intraprendere la tua ascensione senza il tuo partner, ricorda: Io Sono Quello Che Sono. Grazie.  

DOMANDA DA SHAUMBRA 9: (una donna al microfono) Salve Saint-Germain. Ho una domanda, tu ne hai sollevate alcune prima.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Tu hai quattro domande! ma vai avanti.

SHAUMBRA 9: Mi alzo ogni mese e ti parlo. Sai come si dice, la tua vita è la tua arte. Diversi anni fa ho avuto un’esperienza e ci ho lavorato, ma non posso dire di averla capita in pieno. Oggi quando ci hai invitato ad entrare nell’energia portando il potenziale per la pace, ciò mi ha aiutato a capire cosa posso fare di quest’esperienza. Voglio farti una domanda per me e per Shaumbra. Alcuni anni fa ho vissuto un’esperienza a bordo di un aeroplano con dei presunti terroristi ed ero insieme ai miei figli. Quella fu una grande opportunità di osservare, hmmm, cosa succede nel nostro mondo attuale. Cosa dobbiamo fare? Ovviamente possiamo entrarci ed espandere il potenziale. Puoi aiutarmi a considerare quest’esperienza da una prospettiva più ampia? C’è altro che possiamo fare? Per tutti gli Shaumbra che hanno vissuto quelle esperienze - o che le avranno - cosa dobbiamo fare? Come possiamo aiutare i nostri figli così giovani e aperti quando ci si trovano?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Come dicevo, quattro domande - tutte in una. Mi sto divertendo. La farò semplice. Ciò riguarda tutti gli Shaumbra, ma userò la tua situazione come una storia di vita vissuta - la tua presenza dentro le situazioni cambia letteralmente il potenziale del loro esito. Potresti stare seduta su un aereo con un potenziale terrorista e il solo fatto di essere lì - la tua presenza - può cambiare il potenziale di ciò che avverrà. Non è che tu cerchi di applicare la tua volontà - come dire…questo è un modo crudo di porlo - in una situazione altrimenti oscura brilla una luce, una luce che apre nuovi percorsi di coscienza che non sarebbero presenti per forza se tu non fossi lì.

Shaumbra, spesso vi trovate di colpo a guidare lungo una strada e vi perdete senza sapere il perché. Vi trovate in circostanze insolite e vi chiedete come ci siete arrivati: siete stati guidati in quella situazione sapendo che aggiungerete un elemento di Nuova Energia a una situazione conflittuale e potenzialmente dannosa della Vecchia Energia. Proprio mentre parlo, in Israele e in Medio Oriente ci sono Shaumbra che di colpo si trovano in un luogo senza sapere il perché, si trovano a portare la loro nuova coscienza in situazioni molto difficili. Ciò fa parte dell’accordo  cui  avete aderito - tutti voi: esserci, essere presente come un tipo di angelo umano che porta una nuova luce nelle situazioni umane difficili.

A un certo livello siete stati richiamati in quella situazione da un essere umano o a volte da un gruppo di umani che stanno cercando una soluzione, che stanno chiedendo agli angeli - quelli che definite angeli del cielo - di avere una guida e voi rispondete. Alcuni di voi fanno fatica a capire come la sola vostra presenza possa modificare tutta una situazione. Pensate di dover fare qualcosa, di dovervi attivare, negoziare o fare qualcosa: il solo essere presenti è molto importante e fornisce un grande potenziale.

Potete essere presenti a un livello fisico, ma in genere Shaumbra può esserci anche livello di coscienza, esattamente come abbiamo spiegato oggi per nhahyu - la capacità di entrare per sentire le energie.  Voi avete questo tipo di capacità non fisica di entrare nelle situazioni e vi accorgerete di essere chiamati in situazioni di coscienza dove non sarete presenti per forza col corpo fisico, ma sarà la vostra coscienza a essere richiamata. Non dovete fare niente: non dovete parare i colpi, né imporre l’energia di pace o cose simili - basta solo che ci siate con la vostra consapevolezza e la Nuova Energia cambia il modo in cui gli elementi e le vibrazioni della Vecchia Energia lavorano e reagiscono.

Per quanto riguarda i tuoi figli - sii presente e basta. Questo è ciò che chiamiamo lo Standard: solo essere presenti sapendo che Io Sono Presenza e sapendo che tutto è in perfetto ordine. Grazie.

SHAUMBRA 9: Posso aggiungere una cosa?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:

SHAUMBRA 9: Non è una domanda e chiedo scusa se lo è. Per gli Shaumbra che hanno scelto di avere questo tipo di esperienza, dato che siamo sull’argomento delle sensazioni, basandomi sulla mia esperienza quello che dirò è per mettervi in guardia. Quando ho avuto quella esperienza - ancora più profondo dell’esperienza in sé è stato vedere quante persone erano dissociate dalle loro sensazioni e negavano ciò che avevano provato. Io ho passato circa 3 giorni in shock post-traumatico perché tutti quelli che mi circondavano dicevano: “Eh! Non siamo esplosi. Che bello. Tu stai bene!” Io dicevo: “Ehi, aspetta un minuto! Aah!” ma nessuno l’ha fatto. Se lo vivi e la gente che ti circonda non lo coglie, non sei tu. Tu sei Ok, sei un essere che prova sensazioni e forse la gente che ti circonda non è connessa a quel livello, perciò se vi capita quell’esperienza, voi siete ok e voglio che lo sappiate.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Assolutamente e ciò mi ricorda di ricordare a tutti che potete trovarvi in situazioni molto intense e drammatiche e potrete sentirle come se le steste sperimentando in pieno, ma non dovete farle vostre. Non sono vostre e voi potete tornare alla vostra essenza, alla vostra presenza per mezzo del Io Sono Quello Che Sono. Io Sono Quello Che Sono. Voi provate e sperimentate tutto, ma non diventerà parte del vostro libro, nè un altro capitolo della vostra vita. Vedete, il bello è l’abilità di provare davvero qualcosa senza farla vostra.

Alcuni Shaumbra pensano che ciò significhi che non devono percepire la confusione a livello fisico o mentale o - a un livello profondo - la spirale spirituale. No, voi sentirete tutto, ma dovrete ricordarvi che non vi appartiene. Sono cose che sperimentate ma non sono vostre. Eccellente. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: (da Internet, letta da Linda) Tobias/Saint-Germain, sono Dora dall’Ungheria e vi aspettiamo a maggio. L’Ungheria è un paese strano e contraddittorio, io lo odio e lo amo…vorrei andarmene e restare allo stesso tempo. Potete dirmi qualcosa in merito alla situazione di questo paese dal vostro punto di vista e dirmi qualcosa sulla mia situazione personale in questo processo della Nuova Energia. Ve ne sarei grata, perché in questo momento mi sento così perduta. Vi amiamo moltissimo.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Bene cara Dora, Tobias e io verremo a visitarti e saremo lì con te. Ti do ragione: l’Ungheria è una terra ferita con un popolo ferito…molto fiero ma molto, molto ferito. L’Ungheria è quello che definireste un paese vittima, ma nel suo diritto è ancora molto forte. Si sente come se gli fossero state amputate braccia e gambe ed è arrivato il momento che qualcuno gliele restituisca. L’Ungheria possiede anche un enorme potenziale per superare i modelli tradizionali o storici che i paesi emergenti e risvegliati affrontano. Noi verremo lì in modo specifico per dare una direzione ad alcuni di questi problemi.

Come lavoro hai scelto di abitare in questa terra, hai scelto di essere uno Standard e una Shaumbra ma ti stai caricando troppo delle energie della gente - energie bloccate, rabbiose e piene di sensazioni da vittima. Tutto ciò ti sta logorando e stancando perché hai fatto tue queste sensazioni e non lo sono. Fai un respiro profondo e ricordati che tu non sei affamata…heh, hai colto? (gioco di parole tra ‘angry’ arrabbiato e ‘hungry’ affamato - N.d.T.)

LINDA: Molto divertente, davvero divertente.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Lascerò l’humour a Kuthumi. Ricordati anche che tu non sei davvero ungherese: tu sei te stessa, tu hai permesso a te stessa di essere lì per essere uno Standard, ma smetti di accollarti tutti i problemi - questa cosa ti sta logorando. Saremo presto lì. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11: (una donna al microfono) Ho molto apprezzato l’esercizio di oggi. Ho ancora una domanda e userò un esempio dalle ultime due settimane. Uscendo dalle sensazioni mi sveglio con un profondo senso di vuoto e ansia - mi permetto di provarlo, e scelgo o tento di scegliere di muovermi dentro tutto ciò e a volte ci riesco. In passato per me onorare quelle sensazioni e la loro espressione esteriore voleva dire che avevo bisogno di uscire e star fuori per una giornata ma se andava avanti per qualche settimana, non era così facile starsene fuori dalla propria vita per due settimane. Oggi abbiamo lavorato sul rilasciarle e credo che questa sia la mia domanda: come lascio andare davvero: quando è un’espressione o un prendersi cura di sé e quando è un’espressione esteriore, quando devi solo rilasciarlo e soprattutto come si fa.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Questa è un’osservazione eccellente, ed è importante per Shaumbra. Il Maestro è colui che può assolutamente provare qualcosa - perfino cose come la tristezza, il senso di vuoto e la depressione - queste energie sono molto difficili ma molto potenti. Stranamente la depressione, la tristezza e perfino il senso di vuoto contengono u’enorme quantità di sensazioni o energia sensoriale, così intense che può darvi l’impressione che siate voi ad essere vuoti e depressi.

Tu in particolare giochi con i tuoi aspetti, i tuoi io, parti di te con o quali non stai bene, parti di te che sopravvivono facendo questo gioco con te. Tutte hanno paura di morire, di perdere la loro identità se non catturano la tua attenzione e - come te - hanno una gran paura che nel momento in cui assumi la tua Presenza Io Sono, nel momento in cui reclami la padronanza su di te - loro spariranno e in un certo senso è vero. Questi aspetti non scompaiono davvero ma si reintegrano. Non vogliono andarsene, non vogliono essere cancellate dalla tua memoria - smetterebbero solo di controllarti. Ricorderai ancora come sono l’oscurità, la tristezza e la depressione - ma ora non le farai più tue. Capisci la differenza tra provare o sentire ciò di cui abbiamo parlato oggi senza permettere che ti controlli? Tu torni a te stessa, torni alla tua padronanza.

In fondo in questo momento vieni sfidata - ancora una volta - a determinare chi sei e la tua essenza dell’Io Sono. Permetterai ai tuoi aspetti di continuare a rubare la tua anima o reclamerai la padronanza, il dominio su di te?

Bellissima partita, è un gioco incredibile ma è arrivato il momento che finisca e tu lo prendi troppo sul serio; ne sei sopraffatta, ma sai che si tratta solo di sensazioni. “La Serietà” è una gran bella sensazione - è una sensazione molto seria! -  ma non è che una sensazione. La cosa importante su cui stiamo lavorando con Shaumbra in questo momento è la padronanza delle sensazioni, la capacità di essere davvero consapevoli senza lasciare che le sensazioni invadano la vostra vita. Vedete che magnifica…sembra un limite sottile ma è una bellissima maestria, una magnifica padronanza della Nuova Energia. Senti ogni cosa ma appartieni solo a te stessa. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12: (da Internet, letta da Linda) Dove io vivo, stiamo tutti sperimentando una ondata di crimini orribili all’interno delle famiglie e contro i bambini. Puoi dirci che succede?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo. Sono le attuali condizioni umane. Gli umani in genere non sanno come confrontarsi con tutti i cambiamenti che stanno accadendo a un livello così profondo. Le cose stanno venendo a galla: è difficile nascondere qualunque cosa, perfino voi stessi e i vostri aspetti, i vostri conflitti e le vostre sofferenze, le vostre pene. Tutto sta salendo in superficie - la consapevolezza sta crescendo -  sta crescendo in modo che possiate occuparvene, in modo che gli esseri umani si possano risvegliare, ma sta causando tanti conflitti molto evidenti.

Chiediamo a tutti gli Shaumbra di essere capaci di sentire tutto ciò, di esserne consapevoli ma di non considerarli propri. Questo è un magnifico esempio di come restare dietro al muretto: abbiate compassione di tutto ciò e non importa quanto possa sembrare difficile. Lo ripeto di nuovo: la cosa più bella che possiate fare è rendere disponibile la vostra presenza che aggiunge nuovi potenziali a una situazione altrimenti dolorosa o difficile.

LINDA: Maestro Adamus, quante altre domande desideri?

DOMANDA DA SHAUMBRA13: (una donna al microfono) Grazie. É molto bello perché una parte della mia domanda ha già ricevuto una risposta con la donna che ha avuto l’esperienza dell’aeroplano. Circa un anno e mezzo o forse due anni fa sentii parlare di una iniziativa messa in piedi in Medio Oriente, che consisteva nel percorrere un sentiero di 600 miglia (circa 1000 Km.) per portare pace e unità in quell’area. In queste ultime 2 settimane mi sono sentita affogare e non sono stata capace di capire se è una buona idea. Cosa vorresti dire agli Shaumbra in Medio oriente o a chi è qui ed è interessato a farlo?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: La cosa che ci interessa è che sei arrivata alla parte importante: hai detto che ti sei sentita affogare. Ora userò un esempio - io oggi mando un messaggio a tutti gli Shaumbra dicendo che abbiamo saltato quelle noiose diapositive…penso che le diapositive siano opera di Satana in persona…

LINDA: Awwww…Geoff ci passa tantissimo tempo ed è un lavoro d’amore!

ADAMUS SAINT-GERMAIN: …stavamo facendo progressi con il business, perché io sono molto occupato e così molti Shaumbra sentivano qualcosa ma lo ignoravano. Qui tu senti qualcosa: ti senti affogare. Non lo ignorare - entra nella sensazione ed esci dal cervello. Hai tutte quelle ragioni mentali per non farlo. Segui la sensazione ma - lo dico con una nota a margine - entra nella tua sensazione e scopri cosa c’è davvero. Troverai diversi livelli di sensazioni e  tu sei stata affogata da questo progetto ma c’è qualcosa di più: quando t’immergi nelle tue sensazioni accade qualcos’altro che non riguarda solo questa lunghissima camminata. Ci sono altre dinamiche - la gente che incontrerai, le nuove opportunità che entrano nella tua vita e la tua presenza nella vita degli altri - ci sono tutte queste altre cose, perciò segui le tue sensazioni.

Detto questo, Shaumbra, che spero arrivi presto il giorno in cui sarete insegnanti dell’esperienza del sentire; quando insegnerete ad altri umani come entrare nel nhahyu, nelle sensazioni, nell’esperienza senza bloccarla, senza filtrarla nè sfuggirla. Essere in grado di sperimentare tutto, dalla gioia assoluta alla depressione più nera - sono solo sensazioni, è solo coscienza - entrare in queste sensazioni o coscienze sapendo sempre chi siete. Senza farvene carico come se fossero vostre, senza permettere loro di invadere la vostra vita ma facendo l’esperienza di nhahyu restando sempre consapevoli di voi.

Ora lasciateci dire forte la frase più importante, quella che riconosce la vostra essenza:  “Io Sono

Quello Che Sono”.

E così è.