SHOUD 10 - LETTERA AGLI UMANI CHE SI STANNO RISVEGLIANDO

SERIE SALTO QUANTICO

SHOUD 10 - LETTERA AGLI UMANI CHE SI STANNO RISVEGLIANDO

presentato al Crimson Circle il 7 giugno 2008

E così è, arriviamo alla fine di questa serie del Salto Quantico fermamente radicati nella Nuova Energia. Oh, moltissimi altri cambiamenti e trasformazioni continueranno per centinaia e centinaia d’anni sulla Terra. Il vostro tempo qui sarà più breve, naturalmente, ma quando abbiamo iniziato a parlare di Nuova Energia e di nuova consapevolezza molti, molti anni fa, si trattava di una teoria. Sapevamo che stava arrivando, potevate percepire che stava arrivando, ma nessuno di noi sapeva in che modo si sarebbe manifestata, come sarebbe stato iniziare ad entrare in questa consapevolezza della Terra, come sarebbe stato iniziare a partecipare, a partecipare anche con la Vecchia Energia.

Ultimamente vi abbiamo detto della misurazione effettuata sulla Terra qualche mese fa, dopo la celebrazione del Salto Quantico, per rilevare a che punto si trovasse la consapevolezza umana, per vedere a che punto foste in modo da poter elaborare gli strumenti per servirvi in modo che voi a vostra volta poteste elaborare gli strumenti di sostegno per lavorare con gli altri umani. Oggi sappiamo che la nuova consapevolezza è qui; non è solo un concetto, non è per niente una filosofia, si trova effettivamente qui sulla Terra.

Ci sono tra voi quelli che, in effetti, hanno cominciato a lavorarci, una particella, un pezzettino alla volta. Da un certo punto di vista è tutto piuttosto insolito perché non funziona per nulla come la Vecchia Energia e d'altro canto è molto frustrante perché sono presenti alcune specifiche aspettative basate sulla parola “nuova” o “consapevolezza”, ma la Nuova Energia non si comporta secondo i termini “nuova” e “consapevolezza” e quindi sta causando molti, molti cambiamenti nella vostra vita e modificazioni che avvengono in questo momento su tutta la Terra. É comunque presente.

Siamo arrivati alla fine della Serie del Salto Quantico sapendo bene che avete espanso la vostra consapevolezza in modi di cui non siete assolutamente consapevoli, almeno finora. Avete portato dentro risorse, energie e aspetti di voi stessi, aspetti potenziali futuri ed il vostro divino. Voi state creando una gran festa, una celebrazione della vostra vita qui sulla Terra.

L’Esperienza di Tobias 

Per me, Tobias, è il più bello ed il più interessante tra tutti i tempi. Quale opportunità unica è stare seduto in fronte a voi in questo modo con la mia consapevolezza, non in forma umana ma in spirito, dall'altra parte del velo che si trova semplicemente a mezzo respiro dalla vostra realtà, fino al punto tale che possiamo parlare chiaramente tra noi ed io posso percepirvi in modo davvero chiaro. Che cosa meravigliosa è possedere già un corpo fisico sulla Terra e prepararmi ad entrarci tra poco più di un anno. I nostri Shoud quindi sono numerati, ma lo dico pieno di gioia. Non si tratta di una morte, in effetti, si tratta di una nascita. Non sono io che vi dico addio prendendo una strada diversa dalla vostra, sarò io che vi raggiungerò sulla Terra.

Che tempo di bellezza nella mia vita, è talmente bello che posso davvero affermare di non avere mai sperimentato realmente quest’incredibile equilibrio e la capacità di essere con voi in spirito e di avere un corpo umano già qui sulla Terra. Mi ritrovo a pensare che ci sono moltissime cose che voglio dirvi, moltissime cose che voglio ricordarvi perché in realtà non lo sto dicendo a me stesso, sto dicendo tutte queste cose a Sam.

Lo stiamo facendo insieme: stiamo scrivendo questo libro, stiamo creando questo film insieme, comunque li vogliate considerare. Io lo sto facendo con voi e lo sto facendo per Sam, per me, come se fosse un promemoria, qualcosa che mi riporti a me stesso, perché è così facile perdersi nella confusione della consapevolezza di massa. È molto semplice dimenticarsi chi sei e lasciarsi assorbire da questo mondo fisico a tre dimensioni per poi fingere che sia tutto ciò che c’è. Sam scoprirà proprio il materiale che stiamo creando insieme.

Lui ama viaggiare in Internet, ama navigare intorno alle conoscenze di base, alla saggezza di base dell'umanità in questo momento. Forse un giorno di questi, non troppo lontano nel tempo, Sam inciamperà in una parola, una parola che risuonerà dentro di lui, che lo affascinerà e all'inizio non ricorderà né comprenderà la ragione per cui quella parola avrà un tale impatto su di lui e causerà in lui un’incredibile apertura. La parola è “Shaumbra” - un giorno la vedrà su Internet e troverà il suo modo di arrivare a voi, troverà il suo modo, ma più d’ogni altra cosa troverà il modo di ritornare a se stesso.

In passato ho ammesso ad un gruppo di Shaumbra che questo è un momento molto interessante per me, poiché in quanto Tobias ed anche in quanto To Bi Wah, l'essere animico che sono, a mia volta subisco un certo tipo di seduzione, il fatto di essere spinto in questa realtà terrestre. Il magnetismo mentale di questa dimensione nella quale esistete è estremamente forte. Pensate davvero che le forze gravitazionali sulla terra siano forti? La gravità mentale, quella che spinge anche l'essere animico più evoluto dentro questa realtà estremamente densa e fa in modo che si dimentichi chi è veramente è sconvolgente. Percepisco davvero quel richiamo, quella seduzione e come vi ho detto durante l'ultimo incontro io non sto resistendo, non la sto rifiutando né la combatto, farò esattamente il contrario - m’immergerò dentro di lei, permetterò a me stesso di starci dentro profondamente e ciò determinerà la comprensione che non è tutto ciò che c'è.

Vedete, la resistenza del vostro sé umano e la condizione umana è una delle cose che determina confusione e fa in modo che vi dimentichiate chi siete. Si attiva una fisica incredibilmente semplice, perché c'è una parte di voi - l'angelo, l'essere animico, l'essere di consapevolezza superiore - che proprio in questo momento sta resistendo, resiste a questa cosa che definite la condizione umana. Una parte di voi sta remando contro, una parte di voi dice, “Se mi arrendo totalmente a questa cosa chiamata me stesso nella realtà a tre dimensioni, sicuramente finirò per perdermi” e questa è l'unica cosa che vi aiuta a perdervi davvero.

La Bellezza della Vita

Mi sto permettendo a me stesso di percepire la pienezza dell'esperienza umana. Vorrei aggiungere qualcosa che vorrei che ognuno di voi percepisse durante il prossimo mese. Non c'è niente come la bellezza della realtà umana, della Terra, di quest’esistenza a tre dimensioni. Adesso so che alcuni di voi penseranno, “Ma la bellezza brilla nei cieli”. Oh, sono davvero belli. Voi dite, “La bellezza si trova sui livelli cristallini”. Oh, sono davvero al di là d’ogni immaginazione. Voi dite, “La bellezza è la capacità di liberarsi del corpo” e questo è vero fino ad un certo punto. Eppure la vera bellezza, la bellezza nella sua pienezza - una bellezza che comprende la realtà fisica, la bellezza che prende tutti vostri sensi e li mette in gioco e li coinvolge, una bellezza che è percepita profondamente dentro l'anima e di cui si può fare esperienza solo in un corpo fisico - quella bellezza si può trovare solo sulla Terra. La bellezza più vera che abbia mai sperimentato in tutte le mie vite sulla Terra e in tutto il tempo trascorso fra una vita e l'altra, sì, posso veramente affermare che la vera bellezza si trova sulla Terra.

La Terra presenta sfide e difficoltà ma queste sono solo illusioni, cari amici. Si tratta semplicemente d’illusioni e la dualità, a tutti gli effetti, è solo un'illusione. La paura è un'illusione che gioca all'interno della grande bellezza della vita. La bellezza è proprio qui.

Moltissimi umani se la perdono, è come se avessero una mascherina sugli occhi. Si sono immersi in una mentalità da traguardo e continuano a cercare da qualche altra parte la bellezza dando per scontato che si trovi sempre in un posto diverso, ma io posso dirvi proprio ora che la vera bellezza della sua forma più alta in tutto l'universo si trova proprio qui.

Lo so, nei vostri giorni difficili sembra tutto tranne che bello. Somiglia molto di più allo stress e alla paura e all'insicurezza, ma immaginate per un attimo se voi poteste smetterla di cercare di allontanare da voi queste cose - se smetteste di sfuggire alla paura, se smetteste di cercare di controllare il vecchio aspetto umano, se smetteste di preoccuparvi per ciò che avverrà - potreste cominciare ad apprezzare la vera bellezza della vita. Smettetela di preoccuparvi di cose come la morte: la morte, come abbiamo detto durante il nostro ultimo Shoud, la morte è bellezza in se stessa. L'esperienza di onorare e ringraziare il vostro corpo fisico durante i vostri ultimi momenti, l'esperienza di ricordare tutto ciò che avete fatto senza giudizio e senza vergogna, quella è bellezza. Abbandonare il fisico per ritornare ad uno stato più spirituale, quella è bellezza.

Ma cosa spinge lo spirito a ritornare di nuovo sulla Terra? Che cosa lo spinge qui, vita dopo vita? Alcuni di voi dicono “karma”, altri pensano che sia a causa dei compiti non finiti, altri ancora finiranno per credere che nel passato ci siano cose sbagliate da rimettere a posto. E se non ci fossero cose sbagliate? E se ci fosse solamente la bellezza? Questo è ciò che spinge un'anima a creare un'altra incarnazione ed un'altra esperienza. Questo e solo questo.

È arrivato il momento di liberarsi di questo vecchio concetto di peccato e karma e compenso. È arrivato il momento di accettare di nuovo la bellezza totale della vita. Mi piacerebbe proprio tenere uno Shoud a parte sulla bellezza. Ora vedo le cose da entrambe le prospettive - dalla parte dello spirito e dalla parte dell'umano -  percepisco attraverso gli occhi e le orecchie e il tocco di un umano, ma sento tutto attraverso me in quanto spirito. Quale grande regalo vi siete fatti, trovarvi sulla Terra in questo momento. Che gran tempo stiamo vivendo tutti quanti.

Gli Ospiti di Oggi 

Lo Shoud di oggi è un po' diverso. Tra qualche momento inviterò i nostri ospiti e porterò dentro le energie. Cominciamo con i nostri ospiti di oggi e permettiamo alla loro energia piena di essere presente in questo spazio sacro, in questo spazio sicuro, in questa mini dimensione che abbiamo creato. Vi ho già detto in precedenza che potete creare le dimensioni semplicemente con la vostra immaginazione e alcune di loro sono temporanee, altre continuano per sempre, altre ancora prendono vita individualmente. Ogni volta che noi creiamo insieme uno Shoud creiamo anche una dimensione e ciò che ne facciamo dipende totalmente da voi.

Abbiamo tenuto centinaia e centinaia di riunioni di Shaumbra in tutto il mondo e ognuna di loro vive in quanto dimensione: alcune galleggiano intorno a noi mentre altre sono molto radicate ed ancorate sulla Terra. Queste dimensioni assumono gli attributi specifici, siano essi tempo o spazio, saggezza o consapevolezza e molti altri attributi che possono essere assegnati ad una dimensione per servire uno scopo. Noi creiamo proprio qui, proprio ora una dimensione con uno scopo davvero bello.

Invitiamo qui l'energia di Albert Einstein che ci raggiungerà più tardi per le domande e le risposte, ma che è parte integrante dello Shoud di oggi. Einstein è conosciuto per la sua mente brillante, ma non altrettanto noto per la sua incredibile intuizione, per la sua saggezza che andò oltre la mente e per una fisica che sulla Terra al momento non è ancora conosciuta. Einstein è noto per alcune delle sue brillanti teorie, ma non gli viene riconosciuta alcuna abilità di viaggiare oltre l’oltre.

Quando Einstein viaggiava non lo faceva con il corpo, ma con la consapevolezza. Non si portava dietro la mente, permetteva alla sua consapevolezza di viaggiare su altri livelli, nei reami che non erano ancora stati creati, nella fisica e nella bellezza dello sconosciuto, nei reami multidimensionali.

Al ritorno dai suoi incredibili viaggi di consapevolezza riusciva a ricordarsi meno dell’0,001% di qualsiasi cosa avesse sperimentato o imparato là fuori. Eppure era sufficiente, questo ricordo di informazioni e saggezza gli ha inspirato la consapevolezza e la conoscenza per l'umanità in generale.

Eccolo che arriva; è molto, molto attivo sulla Terra in questo momento - entra per condividere questo tempo speciale e questo messaggio speciale. Per favore, con il respiro dell'accettazione, per favore date il benvenuto al nostro caro Einstein.

Diamo anche il benvenuto all'energia di Yoham. Yoham era conosciuto in precedenza come Metatron. Yoham si è evoluto oltre la vecchia energia di Metatron, si è evoluto oltre ciò che voi considerate un metallico o addirittura un mentale, poiché la consapevolezza degli umani sulla Terra si è espansa fino ad accettare cose come l'intuizione, la percezione e l'energia del cuore. Metatron era noto come la vostra voce in spirito e ora Yoham è conosciuto come il vostro spirito nella vostra realtà, il vostro spirito nella pratica materiale, la presenza del vostro spirito nella vostra vita di tutti i giorni.

Yoham può essere considerato una delle energie più pure ed elevate, ma anche una delle più personali. L'energia di Yoham è l’essenza precedente di Metatron, è stato un intermediario tra voi e ciò che definireste il vostro Sè Superiore, tra voi e il vostro spirito, tra voi e gli esseri celesti, ma oggi non c'è più bisogno che faccia da intermediario, voi non ne avete più bisogno. Ecco quindi che la vera essenza di Metatron si è trasformata ed è divenuta Yoham, che è il vostro strumento da usare come vostra proprietà personale, per il vostro personale Io Sono.

Yoham è molto, molto presente oggi, brilla di colori dorati e immerge ognuno di voi nell’amore, nella compassione e in ciò che definireste un certo tipo di forza, ma al momento la forza non è altro che sapienza. La forza significa comprendere chi siete e comprendere che nessun altro essere potrà allontanarvi da voi - mai, in nessun caso.

A livello personale inviteremo in questa giornata - alcuni di voi in special modo - inviteranno l'energia, gli spiriti degli animali domestici che avete posseduto e amato e che hanno attraversato. Alcuni li avete persi da poco, altri a voi cari sono passati oltre molto tempo fa. Sappiamo che questo è un messaggio personale per alcuni di voi: i vostri animali domestici non muoiono e se ne vanno via. Sapete, il servizio più grande per un animale domestico che è stato amato ed accettato con tutto il cuore, il più grande servizio è essere là per darvi il benvenuto quando attraversate, darvi il benvenuto a casa. Voi sapete bene cosa significa avere un animale domestico, ah, nel momento in cui entrate dalla porta e non importa quale tipo di giornata avete avuto, lui scodinzola comunque, gli animali domestici sono così pronti a essere con voi, sono così felice di essere con voi! Non esiste niente di simile. Ah, i cani... i cani nella mia esistenza come Tobias risalgono a molto, molto tempo fa... c'è sempre stato un cane nella mia storia, e non sto parlando di mia moglie. Sto parlando di... (molte risate, Tobias ridacchia).

Mi viene proprio da ridere, Shaumbra.  (ridacchia). Molto spesso sento dire - devo proprio chiarire questo punto - spesso sento qualcuno affermare di essere stato mia moglie nella vita che ho vissuto come Tobias. Posso assicurarvi che lei non si trova sulla Terra - grazie al cielo per la Terra (risate). Ora Saint-Germain afferma che questa è la ragione per cui io sto tornando a rotta di collo sulla Terra perché lei stavagabondando là fuori negli altri reami (risate) e quindi io preferisco ritornare sulla Terra (Tobias ride) nel corpo di Sam piuttosto che esista il potenziale che la incontri dall'altra parte. Ma questa è semplice speculazione (risate dal pubblico e Tobias).

Eccoci qua... oh, i cani nella mia vita! (altre risate) Animali domestici, cani giocano un ruolo davvero importante e come ho raccontato ieri alla cara Michelle, ah, loro sono i primi che ci accolgono quando ritorniamo dall'altra parte. A volte, non importa per quale ragione, può risultare piuttosto scioccante ritornare - bello, ma a volte decisamente sconcertante - ma nel momento in cui percepite o vedete il vostro animale domestico che vi aspetta - questo è tutto ciò che fanno, vi aspettano e basta - oh, hanno pazienza, si divertono dall'altra parte, ma vi stanno aspettando.

Oggi per la prima volta vorrei invitare a questa riunione come ospiti gli animali domestici. Se avete perso un'animale, se non uscite più a trovarlo, anche se vi ha fatto compagnia quando eravate molto piccoli, invitateli ad entrare oggi per essere qui con noi mentre facciamo questo Shoud insieme.

Il Messaggio di Oggi

Vorrei dividere questo Shoud in tre parti. La prima parte è la nostra discussione d'apertura in quanto Shaumbra; la seconda parte sarà in effetti come cominciare di nuovo e dopo aver riunito l'energia di tutti gli Shaumbra - gli Shaumbra che sono qui in persona oggi, quelli che stanno ascoltando e quelli che lo leggeranno o lo ascolteranno in un secondo momento, coloro che si riconoscono oggi nel nome Shaumbra - chiederemo a noi stessi di portare dentro tutte le nostre energie per un momento e inviare un messaggio speciale. Questo messaggio verrà da ognuno di voi singolarmente e personalmente - da voi e voi e voi e tutti quelli che stanno ascoltando.

Ricorderete che molto di recente nel nostro Shoud Saint-Germain ha parlato di proclamare chi siete – “Io sono un insegnante della Nuova Energia. Io sono qui per averlo scelto. Io sono qui a scegliere la vita e sono qui come guida, come insegnante per coloro che sono pronti”.  A causa dell'incredibile reazione a questo Shoud e grazie all'accettazione che avete per voi stessi in quanto insegnanti, vorremmo riunire oggi tutte le energie di Shaumbra, ognuno di voi singolarmente e comporre una lettera destinata agli umani che si stanno risvegliando.

La maggior parte delle informazioni, ovviamente, tratterà di cose che conoscete già e che avete già sperimentato. Vi rendete conto, Shaumbra, di quanti esseri umani si trovano là fuori proprio ora nel pieno del processo di risveglio senza sapere di che cosa si tratta? Un giorno si trovano col piede sul pedale dell'acceleratore, il giorno successivo sul pedale del freno. Quanti umani si trovano là fuori a pregare ogni giorno per ottenere aiuto e guida, ma a causa dello stato di dualità in cui vivono non possono sentirci? D'altra parte penserebbero di essere impazziti se cominciassero a sentire le voci nella loro testa, forse non si azzarderebbero neppure ad ascoltare alcuni degli Shoud che abbiamo creato in passato poiché l'energia da sola causerebbe loro grandi difficoltà. Noi ci siamo evoluti con ognuno di voi singolarmente sino a raggiungere quello che definiremmo un livello energetico molto alto. Potrebbe essere sconvolgente per i nuovi arrivati.

Nella seconda parte di questo Shoud odierno vorremmo riunire insieme - se siete disponibili - ognuno di voi in modo da poter mettere a disposizione degli umani che stanno aspettando le nostre energie di amore, compassione e guida. Questo messaggio, da quando inizieremo a quando completeremo questo specifico messaggio, potrà essere messo in forma di testo e affidato al vento, potrà essere trasformato in un formato audio e affidato al vento, potrà essere trasformato semplicemente in un pacchetto di consapevolezza e affidato al vento… e il vento in questo caso può essere Internet, il vento può essere una copia o una trasmissione, il vento può essere una discussione… ma voi avete affermato che siete pronti per essere insegnanti della Nuova Energia, quindi ora inviamo il nostro messaggio.

Essi aspettano, sono confusi…stanno affrontando un processo che voi avete iniziato molte vite fa, mentre loro ci stanno entrando proprio adesso. Altri che stanno attraversando il processo di risveglio sono i bambini Cristallo che stanno venendo sulla Terra per la prima volta e possono sentirsi molto confusi, addirittura sopraffatti. Attraverso il vento, attraverso il messaggio che noi inviamo possono trovare questa cosa chiamata consapevolezza e Nuova Energia, possono trovare questo messaggio che li aiuti a dare un senso al loro stesso risveglio.

Quelli di noi che fanno parte del Crimson Council sono molto occupati a lavorare con Shaumbra. Sentiamo la chiamata da parte di altri umani, ma non sanno neppure chi stanno chiamando. Moltissimi tra loro si trovano in una situazione di disordine psicologico, squilibrio fisico, caos spirituale. Ora riuniamo insieme le nostre energie qui, oggi, accompagnati da Yoham, accompagnati da tutti di quelli del Crimson Council, da Einstein e dai vostri animali domestici che hanno attraversato. Prendiamo ciò che definireste l'essenza di Shaumbra, l'essenza di voi stessi, l'essenza di questo viaggio. Scriviamo insieme questa lettera agli umani che si stanno svegliando.

Chiederemo ad Aandrah (Dr. Norma Delaney) di salire sul palco e di guidarci nel respiro per alcuni minuti, dopo di che cominceremo di nuovo con il “E così è” e questo sarà il messaggio. Per favore unitevi a noi per questo.

AANDRAH: Ecco, in questo momento, mentre entrate profondamente dentro di voi sappiate che state ricevendo. Ricevete, aggiungete e date potere a quell’incredibile momento.

Respirate profondamente questo respiro, questo respiro è il nostro respiro... il nostro respiro... il respiro Shaumbra.

Respirate profondamente ora... ora quando dite si... si... questo respiro squisito. Il respiro di Uno... un momento, un amore... Uno.

Respirate profondamente... fuori... fuori. Sì, perché senza te e senza il tuo respiro, l'Uno non sarebbe completo. Voi... voi siete un tale tesoro.

Respirate profondamente ora. Respirate profondamente... si... si... si.

Lettera Agli Umani Che Si Stanno Svegliando

“E così è, cari amici, abbiamo ascoltato la vostra chiamata. Abbiamo ascoltato le vostre preghiere, abbiamo percepito il vostro dolore e conosciamo la vostra confusione. Ecco perché vi inviamo questo messaggio, che ha trovato il suo percorso sul vento, ha trovato il suo percorso verso di voi attraverso i vostri strumenti - potete definirlo Internet - attraverso un amico che ve l'ha dato, forse per quello che a prima vista sembrerebbe un fatto casuale, eppure abbiamo ascoltato la vostra richiesta e la vostra preghiera. Siamo venuti per rispondere.

Io sono Tobias del Crimson Circle, un ordine angelico che è qui per lavorare con gli insegnanti della consapevolezza sia sulla Terra sia su altri livelli. Io mi unisco oggi agli esseri angelici che vengono da un luogo d’amore e compassione per sostenervi ed amarvi.

Insieme oggi portiamo questo messaggio da parte di un gruppo di angeli umani che si trovano in forma umana sulla Terra proprio adesso, ma effettivamente sono angeli, angeli che hanno esplorato la consapevolezza e lo spirito e Dio per eoni di tempo e ora sono incarnati fisicamente sulla Terra. Potrebbero essere i vostri vicini, membri della vostra famiglia o amici, addirittura perfetti sconosciuti che si trovano sulla Terra proprio adesso per servirvi con un nuovo tipo di insegnamento e guida. Essi hanno esplorato i reami della nuova consapevolezza e della Nuova Energia e del concetto generale del “Io Sono” che significa Spirito, Dio, integrato con il sé sulla Terra proprio ora.

Noi riuniamo insieme le energie degli angeli, dello Spirito e di questo gruppo sulla Terra chiamato Shaumbra, per portarvi questo messaggio come risposta alla vostra chiamata.

In questo momento state attraversando un processo di risveglio e questa è la ragione per cui avete ricevuto questa lettera. Il processo di risveglio può essere veramente avvincente/una vera sfida, può essere spiazzante e bello allo stesso tempo.

State attraversando un processo di risveglio spirituale nel momento in cui cominciate a dubitare di cose di cui prima non avevate mai dubitato, come l'autorità e la struttura, oppure quando cominciate a domandarvi per quale ragione siete qui sulla Terra, qual è il significato della vita, cosa dovreste fare proprio ora.

State affrontando un processo di risveglio quando il modo in cui risolvevate i problemi in passato sembra non funzionare più. Vi rendete conto di attraversare questo processo totale di risveglio quando percepite che là fuori c'è qualche cosa di più, ma non sapete come metterci sopra le mani. Sapete che esiste un modo più grande, ma non sapete qual è. Sapete di essere pronti per raggiungere un livello totalmente nuovo di vita e comprensione, ma non sapete come fare.

State vivendo un processo di risveglio quando sentite di dovervi ritirare dentro di voi, quando cominciate a sentire di non volere più tutta quest’attività esterna, quando non avete bisogno dello stimolo o del dramma di cui vi siete nutriti in passato.

State attraversando un processo di risveglio quando, durante i vostri momenti di quiete o magari in piena notte, invocate Dio non sapendo se veramente esiste un Dio, almeno nel vecchio modo. Invocate l'essere più alto o il potere superiore che si trova là fuori e gli inviate un messaggio che arriva in pieno dal vostro cuore, dalla parte più pura del vostro essere - “Caro Spirito, caro Dio, io sono pronto,” e dalla verità del vostro essere dite, “Caro Spirito, caro Uno Eterno, io sono pronto a fare qualsiasi cosa, ma non so cosa fare”.

Vi rendete conto di trovarvi in un processo di risveglio quando tutte le vecchie credenze non sembrano più essere così vere e le cose che vi erano vicine e care ora sembrano ricordi del passato. Capite di essere nel mezzo del processo di risveglio quando le cose che una volta erano i vostri sogni e di vostri obiettivi, i desideri del sé umano non importano più, ma non sapete più che cosa v'importa.

Se state ascoltando questo testo o lo state leggendo e in qualche modo vi ha toccato, siamo qui per assicurarvi che non siete soli. Dalla nostra parte ci sono esseri angelici che si trovano con voi proprio in questo momento - non in qualche momento del futuro, non da qualche parte nel passato - proprio adesso. Con un semplice respiro, il vostro semplice respiro, aprite loro le porte in modo che possano esservi vicini per amarvi e per ricordarvi delle vostre origini angeliche, per farvi sapere che proviamo per voi la più gran compassione e il più grande amore. Voi non siete soli.

Con il semplice respiro proprio in questo momento permettete che vi raggiunga l'amore e la compassione di decine di migliaia di umani sulla Terra che l’hanno attraversato o che proprio adesso stanno attraversando un processo molto simile – il risveglio dello Spirito. Essi sanno cosa significa perdere cose cui tenevano molto, sanno cosa significa il fatto che i loro sistemi di credenze siano sfidati ad ogni livello. Essi sanno cosa si prova quando le cose che arrivavano dal mondo materiale e che erano così importanti a un certo punto cominciano a dissolversi, sanno cosa significa perdere una relazione o almeno l'illusione di averla persa, così che sia essi che voi possiate cominciare ad avere la relazione con voi stessi. Con il semplice respiro potete aprirvi e permettere a voi stessi di non essere più solo.

Sappiamo che è difficile e stimolante e conosciamo moltissimo di quello che state attraversando,   è davvero emotivamente profondo e a volte può rivelarsi drammatico. Sappiamo che avete cercato di immaginarvelo nella testa, state utilizzando sistemi e strutture e metodi, eppure non avete ancora trovato le risposte. Avete cercato di analizzare tutto ciò ma si tratta di qualcosa che non può essere analizzato, si può solo percepire e sperimentare.

Molti di voi hanno cercato un consulto – professionale o da amici - ma nel vostro cuore sapete benissimo che i metodi e le parole non soddisfano davvero quel profondo bisogno interiore di conoscere voi stessi e di conoscere lo Spirito dentro di voi.

Sappiamo che ci sono momenti in cui vorreste semplicemente scomparire, svanire. Non si tratta neppure di morire, si tratta di uscire dall'esistenza. Le sfide, le trasformazioni, le modifiche possono essere sconvolgenti per gli umani, per la mente, per quell'aspetto di voi che ha la mascherina sugli occhi, che non vuole vedere chi siete veramente. Può essere sconvolgente e causare una tale costrizione da farvi scegliere semplicemente di uscire dall'esistenza.

Gli angeli che ora si trovano con voi e gli angeli umani che si trovano vicino a voi comprendono benissimo il vostro viaggio. Oggi hanno dei messaggi per voi, il primo e il più importante è che voi non siete soli. Il secondo riguarda il fatto che il processo che state attraversando è davvero molto naturale, anche se può generare confusione e potreste sentirvi persi, ma ciò che state facendo è molto naturale: voi state permettendo alla vecchia facciata umana e all'illusione di ciò che pensavate di essere di svanire e mentre questo accade cominciate a conoscere a livello più profondo e più pieno di amore voi stessi e anche Dio; voi stessi in quanto Spirito; voi stessi in quanto divini, non più limitati dalla vecchia identità umana. Ora potete comprendere che siete eterni, che siete grandi e che potete scegliere la vostra realtà personale, persino come vivere sulla Terra proprio ora.

Quelli di noi che si sono riuniti intorno a voi vi comunicano che tutte le risposte sono dentro di voi e non si possono trovare con qualche guru e neppure con gli esseri angelici, le risposte sono dentro di voi. Vivere in questo stato di dualità come state facendo, vivere con il concetto di luce e ombra, buono e cattivo, maschile e femminile vi ha portato ad entrare in un sistema di credenze secondo cui le risposte si trovano da qualche altra parte e invece sono dentro di voi. Esse arrivano dal posto più vero e più prezioso dentro di voi e si possono scoprire nei momenti di calma, nei momenti in cui respirate, nel momento in cui accettate voi stessi.

Condividiamo con voi il fatto che non esistono obiettivi, non esiste uno scopo, non esiste un qualche Dio in un cielo molto lontano da qui che vi ha ficcato dentro un labirinto o all'inizio di un percorso ad ostacoli. La realtà è che tutto quello che riguarda la vostra vita riguarda la vostra creazione, la vostra scoperta della bellezza, la vostra scoperta delle profondità della realtà. Tutto ciò che state sperimentando proprio ora nella vostra vita avviene per vostra scelta. Non esistono poteri esterni o esseri che possono indurvi a fare qualcosa, nessuno sta dettando il destino della vostra vita. Scoprirete che si tratta di una vostra scelta.

Forse ad un certo livello profondo, una parte distante di voi voleva fare l'esperienza di attraversare la vita come la conoscete fino ad oggi, ma cercate di capire che siete sempre voi a creare e quando vi rendete conto di questo e prendete possesso di voi stessi, cominciate a comprendere la bellezza del vostro viaggio e anche che non siete per niente persi…eravate talmente immersi in un'esperienza, talmente pieni della ricchezza - anche se a volte la ricchezza è stata dolorosa -  ha comunque aggiunto nuova profondità e significato alla vostra anima.

In questa giornata, in questo momento, mentre vi risvegliate al vostro vero se è arrivato il momento di dire addio al vostro vecchio sé umano. State cercando di rimanerci attaccati, di ripararlo e di farlo risorgere, ma è arrivato il momento di dire addio all'identità umana, ai sistemi di credenze limitati, ai vecchi sentieri del karma, alla vecchia progressione delle vite che vi ha mantenuto su questa giostra. È arrivato il tempo di dire addio a tutto questo.

Una parte di voi potrà sentirsi triste.  Si tratta della morte della consapevolezza, non della morte del corpo fisico, si tratta della morte della consapevolezza ma dicendo addio al vecchio liberate le energie che erano rimaste bloccate o ferite, le energie che non vi servono più ma che vi hanno servito per molte, molte vite.

Quando dite addio al vostro vecchio sé umano scoprirete una nuova libertà. Sarà come liberarsi di un costume, uscire da un abito o da un’armatura di cui non avete più bisogno. Quando rilasciate il vecchio aspetto umano, quando gli dite addio, in quel momento create dentro di voi uno spazio che permette l'entrata del sé più grande, del sé divino, del vostro sé angelico che ha atteso pazientemente là fuori, aspettando che vi stancaste di giocare questo gioco meraviglioso dell’esperienza, che faceste la scelta di invitare il vero voi, il voi divino dentro questa realtà, proprio adesso.

Quando dite addio al vostro sé umano affioreranno sentimenti di paura, di morte e l'impressione di perdere il controllo ma cari amici, queste sono tutte illusioni. Quando abbandonate quello che pensavate di essere fate spazio a qualsiasi cosa voi siate veramente. Avvertite quella sensazione per cui se vi lasciate andare finirete per cadere in un abisso oscuro ed eterno dal quale non ritornerete più, dove non verrete mai più ritrovati, forse finirete per vagabondare persi attraverso le dimensioni dell'universo. Eppure questo gruppo di angeli che si trova con voi proprio adesso, il gruppo di umani che è con voi ha già fatto l'esperienza e tutti sanno che quando lasciate andare chi pensavate di essere, quando avete fiducia in voi stessi al livello più intimo, al livello più bello, scoprirete chi siete veramente.

Questa è la vostra scelta, naturalmente. Dipende da voi, eppure ci avete chiamati, avete pregato, ci avete chiesto le risposte ed ecco perché oggi ci mostriamo a voi.

Durante il risveglio del vostro vero sé dite anche addio alla Terra per come la conoscete. Molti definiscono la Terra - Gaia -  la terra, l'acqua, i cieli. Gaia, in effetti, è uno spirito che si è preso cura della Terra, ha nutrito la Terra e tutti i suoi elementi, tutti i suoi animali e tutti le foreste fin dall'inizio del tempo sulla Terra. Risvegliandovi a voi stessi e dicendo addio a Gaia, vi rendete conto che non è più responsabilità di un altro spirito prendersi cura di questo pianeta. È vostra responsabilità essere parte di tutto questo.

Lo spirito di Gaia lentamente, molto lentamente se ne sta andando e voi e tutti gli altri umani potete assumervi la responsabilità per l'acqua che bevete, per la terra su cui camminate, per il cielo che ammirate con i vostri occhi, per tutta la vita animale e la vita vegetale. Quale esperienza benedetta e bella è ringraziare Gaia per tutto ciò che ha fatto, dicendole addio e assumendovi la responsabilità di questo pianeta.

Fa parte del processo di risveglio che state vivendo dire addio alla consapevolezza umana così come l'avete conosciuta fino ad oggi, perché non sarà mai più la stessa. Recentemente la Terra si è mossa verso una nuova era ed un nuovo livello che noi definiamo la nuova consapevolezza e la Nuova Energia. In questa nuova consapevolezza tutte le cose cambiano. La Terra, la consapevolezza umana e gli umani si stanno evolvendo proprio in questo momento. I cambiamenti che osservate al di fuori di voi possono apparirvi caotici, potete avere l'impressione che le cose stiano sottosopra e che tutto stia cadendo a pezzi. Potreste addirittura avere l'impressione che ci sia carenza di materie prime, vi sembrerà che le cose siano costantemente sul bordo del precipizio.

È arrivato il momento di abbandonare anche quello, perché l'umanità sta attraversando un incredibile processo di trasformazione, sta attraversando cambiamenti importanti e quella che sembra essere mancanza di combustibile e petrolio è, in effetti, una spinta per nuovi sviluppi a livello tecnologico, per nuove fonti energetiche. Invece di utilizzare combustibile fossile di vecchio tipo, la scoperta di un nuovo combustibile. Ciò che all'apparenza sembra sia carenza di cibo riguarda, in effetti, riconsiderare il modo in cui ci prendiamo cura della biologia, come nutrirci in un modo nuovo, come far crescere il raccolto in un modo nuovo, efficiente e naturale.

Anche i cambiamenti a livello di governi e di politica fanno parte di questo processo. E’ facile andare in panico e preoccuparsi di ciò che accadrà nel mondo, ma questo gruppo di angeli e questo gruppo di umani si sa che si tratta semplicemente di evoluzione. Essi sanno che il cambiamento può apparire caotico, ma la legge naturale dell'evoluzione e dell'espansione sta lavorando proprio adesso e voi state partecipando in pieno.

Si tratta anche di dire addio al mondo come l'avete conosciuto fino adesso, anche in termini di finanza, prosperità e ricchezza. Per moltissimi anni sulla Terra la ricchezza, il potere ed il denaro erano concentrati in pochi luoghi, controllati da poche persone o consolidati in pochi paesi. Nella nuova consapevolezza questo squilibrio non funziona più e così la ricchezza, addirittura l'equilibrio di ciò che definireste potere sarà ridistribuito. Ciò non significa che tutti quanti avranno di meno, significa semplicemente che quelli che erano dietro ora si metteranno in pari.

Il mondo non sta cadendo a pezzi, il mondo si sta evolvendo. Il mondo sta ridistribuendo la ricchezza e sta diventando più equilibrato ed equo.

Durante il processo di risveglio le cose appaiono molto oscure, addirittura malvagie e questo vi confonde, ma siamo qui per dirvi che si tratta semplicemente di evoluzione. Il mondo continuerà e la Nuova Energia arriverà. Proprio adesso stanno arrivando nuove compressioni relative alla scienza e alla matematica, nuove comprensioni a livello tecnologico e educativo.

Il processo di risveglio può essere solitario, in quanto si tratta di riscoprire chi siete senza che altri ve lo debbano dire, senza che i sistemi di credenza di qualcun altro plasmino e determinino la vostra vita. Sappiamo che avete attraversato una parte molto oscura e solitaria e a volte molto, molto triste, vi siete sentiti così persi e confusi, come se nessuno mi stesse ascoltando. Questi esseri angelici e questi esseri umani vogliono che sappiate che abbiamo sentito. Noi sappiamo chi siete, noi sappiamo che cosa state attraversando e vogliamo che sappiate che non siete soli.

Il vostro processo di risveglio continuerà a manifestarsi e mentre ciò avverrà vedrete la bellezza che contiene. Vi renderete conto di come voi - in quanto essere divino - avete pianificato tutto questo per voi stessi e vi renderete conto che la paura se n’andrà e l'illusione della dualità sarà sostituita dalla conoscenza dell'unità.

Oggi vi portiamo questo messaggio da parte degli angeli, da parte degli umani da parte di tutti coloro che stanno attraversando il processo di risveglio: non siete soli. È così è.”

E così è, cari Shaumbra che arrivo io, Tobias, con l'ultima parte di questo Shoud. Noi continueremo a riunire le energie del nostro messaggio per coloro che si stanno svegliando. Oh, non si tratterà semplicemente delle parole stampate o di quelle che ascolteranno in formato audio... quelli che hanno invocato questo messaggio, percepiranno voi, percepiranno il vostro amore e la vostra compassione e la vostra condivisione. Questo li aiuterà ad uscire dalle loro menti, ad aprirsi a quella parte di loro con cui stanno combattimento, cui stanno resistendo.

Come sapete dal vostro stesso risveglio, esiste una parte che lo vuole fortemente ed un’altra che resiste con altrettanta forza. Voi chiedete di svegliarvi, ma avete paura di svegliarvi e quel dilemma, quel conflitto è quello che causa moltissimo del dolore e dell'insicurezza che state provando e fa' in modo ora e ha fatto in modo in passato che rimaneste bloccati. Alcuni definiscono questa situazione come stare seduti sullastaccionata, mentre per me significa semplicemente rimanere bloccati nella terra di nessuno, da qualche parte tra la consapevolezza della Nuova Energia ed il risveglio.

Insieme abbiamo intessuto tutte le vostre esperienze, tutta la vostra saggezza, tutta la vostra compassione e l'amore e ora... affidiamolo al vento. Mandiamolo là fuori in quanto singolo potenziale o decine di migliaia di potenziali, lasciamo che là fuori raggiunga qualsiasi umano che ne abbia bisogno proprio in questo momento. Facciamolo circolare senza programma, senza alcuna aspettativa: non stiamo cercando di convertire nessuno a niente, non stiamo cercando di reclutare nuovi membri. Ciò che stiamo facendo è condividere il nostro amore e la nostra esperienza, condividendo quella parte di maestro che è dentro di noi, ricordando loro che non sono soli.

Alcuni lo accetteranno, forse molti lo rifiuteranno, ma quelli che lo accetteranno andranno in profondità, andranno nella chiarezza e sarà offerta loro la nuova speranza.

Ah, e voi mi dite, “Tobias, come mai questo messaggio non c’era là fuori per me? (risate) Come mai io non l’ho ricevuto?” Beh, forse dovremmo approfondire aspetti interessanti della fisica e forse ad Einstein farebbe piacere parlarcene un po', ma, in effetti, avete appena scritto questo messaggio proprio a voi stessi.

E così è.

SQU10 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari SIhaumbra, che passiamo direttamente alle domande e risposte di questa giornata, chiacchierando un po’ con Einstein.

Oggi abbiamo riunito le energie e le esperienze e la coscienza di Shaumbra in una lettera specifica agli umani che si stanno risvegliando. La lettera è per chi richiesto guida, consolazione e compassione e oggi, con questo gruppo di Shaumbra abbiamo creato proprio questo.

La lettera è stata inviata anche dal poteniziale futuro di voi - il voi di 5 o 20 anni o 20 vite fa, il voi che era nel buio, che si sentiva perso e stava cercando, quello che pregava e chiedeva a chiunque stesse ascoltando. Chi ha ascoltato è stato un potenziale future di voi che ora si trova qui seduto e invia a se stesso - tornando indietro nel tempo - una lettera che dice: “Va tutto bene, andrà tutto bene. È un bel processo, è un processo naturale. Sì, a volte fa una gran paura, a volte ti senti solo ma anche tu sei Dio.” Quella lettera ha galleggiato nel vento per raggiungere ogni aspetto di voi che l’aveva invocata e che ora viene assicurato sul fatto che voi siete davvero divini.

Detto questo, prima ancora delle domande e delle risposte vorremmo ascoltare Einstein e oggi Barbara ci porta il suo messaggio.

BARBARA: Tante grazie Geoff, Tobias, Linda. Einstein ha un bel messaggio. Ci vorrà un minuto del mio tempo personale e mi dispiace, ma voi ragazzi l’avete fatto a me e io devo dirlo. Ho promesso a queste persone che le avrei richiamate da tutti i luoghi del mondo perché aspettano proprio questo e quando internet è saltata ho sentito tutti i loro “No!” e quindi abbiamo fatto dei bei respiri profondi e abbiamo riportato tutto a posto e prima di tutto Sylvia, più tardi la bacerò sulle labbra. Laura, non vedo l’ora che arrivi. Maria, davvero tante grazie. Lucietta e Andre, Marius e Carmen, Georgetta, Florin, Carmen e Illiana, Alfred e Timea ed Elizabeth, La mia meravigliosa traduttrice a Budapest. Maryann e Heinrich temi tradurranno in Tedesco quando saremo ad Amburgo. Maria in Grecia, sto arrivando. Kinga, Sylvia, Varda, grazie. Israele, sto arrivando. Tinga, Danimarca sto arrivando. Maria in Canada, mi hai salvato la vita, grazie tesoro e Brandon, le lettere d’amore erano per te e per Ian.

ALBERT EINSTEIN: Noi comandiamo che solo la luce divina brilli su di voi in questo momento e che qui sia presente il bene più grande. È una bella storia e non lo è, quindi oggi venite qui e unitevi a noi in questa trasmissione che copre tutto il mondo per portare questa lettera d’amore all’universo.

Oggi vorrei raccontarvi una storiella che riguarda la mia vita dopo la morte e il mio stare con queste tre canaglie nel dopo ita - come ci siamo riuniti e dove stiamo andando tutti. Sapete, tanto per cominciare, passato nel dopovita naturalmente ero molto curioso di sapere come funzionava il tutto. Ero un po’ com’ero in vita, me ne andavo in giro e consideravo la natura delle cose cercando di capire questa Teoria del Campo Unificato, cosa che nella vita reale non è mai riuscita e ho incontrato questa triade. Saint-Germain, Tobias e Kuthumi stavano riflettendo e abbiamo iniziato delle gran belle discussioni su questo e su quello e in realtà mi hanno aiutato insegnandomi come parlare attraverso Barbara, prima con la musica e poi quando ha iniziato a canalizzare.

Non potevo dirle che si trattava di me e dei miei soci - il gruppo di 12 - a quel tempo non eravamo 12 ma la mia missione, dopo aver parlato a lungo con questi tre, è stato quello di sviluppare un processo per risolvere i conflitti all’interno dell’individuo umano. Ora, tutti questi bei concetti sono storie belle finché vengono portate nel corpo umano e in forma umana per essere messi alla prova e testati.

Barbara si trovò con Theresa e Lily e insieme iniziarono uno studio intenso che consisteva nell’ascoltare questi concetti su cui stavo lavorando con il mio gruppo e con il Concilio; abbiamo trascorso parecchi anni ispirandole e implorandole di prendere questi concetti e di metterli al lavoro per vedere se funzionavano e quindi testarli nell’arena umana. E’ stato davvero un bel periodo vedere queste tre donne che sono state abbastanza pazze da credere che in realtà parlavano con forze angeliche, ma sagge al punto tale da mettere insieme i pezzi di questo processo e di questa profonda conoscenza portandoli nella vita quotidiana.

Proprio in quel periodo, nel 1998, Barbara canalizzava senza sosta - ore infinite di materiale molto complesso che siamo riusciti a semplificare perché venisse insegnato e messo in pratica. Quando ci fu chiaro che un essere umano può portare nel suo corpo fisico solo una certa quantità di quelle informazioni di tipo superiore, decidemmo di concederle un po’ di riposo. In quel momento io presi tutte queste informazioni e le passai a questi tre monelli che cominciarono a fare i loro studi.

Un giorno, durante un volo aereo in cui il pubblico era prigioniero, intrappolarono Geoffrey e cominciarono a informarlo che lui sarebbe stato il portavoce di queste cose. Voi tutti ne siete testimoni e partecipanti e quindi l’informazione viene passata in un modo nuovo in preparazione di questa Nuova Energia, in preparazione di questo Salto Quantico di cui avete fatto parte. Con grande amore e per molte, moltissime ore Geoffrey e Linda hanno lavorato per portarvi questa conoscenza, inserendola nei loro stessi corpi e cambiando le loro vite personali per diventare un’organizzazione florida e una quantità incredibile di conoscenza e di ispirazione, di guida e di compassione.

Al momento più giusto qualcuno passò a Geoffrey la trascrizione del mio libro che lesse al momento più adatto e proprio allora, sapete, tutti noi lassù negli eteri ci siamo fatti un bell’applauso per essere stati in grado di influenzare gli esseri umani in modo che si riunissero con una tempistica perfetta -  e fu così che Geoffrey invitò Barbara a far parte di ciò che sta già avvenendo.

Le loro menti umane pensano di essersi incontrati solo al momento giusto - no. C’è stato un bel po’ di pianificazione dietro tutto ciò - un tempo davvero lungo, una tempistica decisamente divina e una bella pianificazione che ha determinato il tutto e poi siamo arrivati tutti al salto Quantico e che salto è stato, non è vero? Tutti voi c’eravate e avete visto come tutto ciò si è riunito - è stata una grande celebrazione da entrambi i lati del velo.

Poi Barbara è stata invitata a far parte di questo spettacolo da rock’n’roll in cui Geoffrey e Linda se ne vanno in giro e quindi ha accettato la di partecipare e portare questo messaggio. È con grande onore e anche con qualche preoccupazione che vi diciamo che questa associazione non funzionerà per sempre. Non vogliamo dire che non saranno un gruppo che lavora insieme ispirando la compassione sul pianeta, ma c’è sempre stato un piano per cui ci sono compiti specifici per Barbara; infatti lei ha scoperto che tutta Europa la sta aspettando e quindi ad Amburgo, nella celebrazione dell’estate, ci sarà la sua vera prima apparizione nello spettacolo su strada del Crimson Circle. Poi creeremo un altro spettacolo nuovo di zecca in modo che sempre più persone - migliaia e centinaia di migliaia e milioni di persone - ricevano questo messaggio.

Una delle cose di grande ispirazione che è avvenuta qui dietro il velo è che Tobias - dopo aver considerato questa preziosa vita umana di cui aveva grande nostalgia - non vedeva l’ora di rifare l’esperienza di riportare tutta la sua conoscenza nel corpo fisico. Stiamo lavorando per preparare il suo lancio in una nuova forma di fisica e in questo modo molto bello; da quel momento in poi comincerà a una nuova serie per chi tra voi e continua a studiare così a lungo e così bene; Saint-Germain mi accompagnerà e cominceremo a insegnare i viaggi nel tempo, la materializzazione e la smaterializzazione e, naturalmente, la manifestazione della materia. V’insegneremo che manifestare una matita verde prevede lo stesso processo che manifestare una Ferrari rossa; utto ciò aiuterà ad aumentare il flusso di abbondanza e a fornirvi una partecipazione attiva nella manifestazione della materia.

É un vero piacere per noi essere qui oggi e come vi abbiamo detto, c’è anche un po’ di tristezza perché questo spettacolo itinerante è stato un super viaggio per tutti noi e solo ora comincia a espandersi e io e la mia - la definisco la mia terza signora Einstein - devo ammettere che non ho avuto la stessa relazione con le mie mogli, come Tobias ha detto oggi! Sono felice di essere qui con tutte le donne che ho amato e sono molto onorato di avere questo bel corpo per rappresentare il mio lavoro. Ho sempre detto che c’è una ragione per cui lei è una donna così bella e c’è una ragione per cui canterà. In effetti, la musica che sentirete negli anni a venire aprirà la strada e la vedrete progredire e diventare una star internazionale in grado di influenzare l’intero pianeta.

Quando la vedrete da qualche parte nel mondo vedrete Tobias, vedrete Saint-Germain, vedrete Kuthumi, vedrete Geoff e Linda in spirito. Vedrete tutti voi, tutti quelli che hanno reso possibile tutto questo. Per noi è un grande onore essere qui oggi e aiutarvi a rispondere alle domande che avete per noi.

TOBIAS: Certo e detto questo… non voglio fare altri commenti sulle mie ex. Vedete, noi ascoltiamo gli umani che raccontano barzellette sulle relazioni ed è sempre una cosa buona continuare a ridere. Detto questo, iniziamo con le domande.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: Tobias, Saint-Germain e Kuthumi, al Salto Quantico Saint-Germain ha detto che è arrivato il momento di smetterla di portarci dietro uno zaino dei problemi e dei disturbi degli altri. Come possiamo scegliere di vivere in gioia e con facilità rimanendo con un partner che sembra scegliere la morte e le difficoltà? Per me è una vera sfida non essere risucchiata dal dramma e non sono più sicura di riuscire a farlo sentendomi sovrana. Per favore aiutami.

TOBIAS: Ecco, torniamo alle domande sulle relazioni! La maggior parte delle relazioni sono state create nella vecchia energia e spesso presentano molto sovrastrati karmici. Ciò che tutti voi avete bisogno di capire è che voi siete il vostro sè individuale, quindi non siete obbligati ad avere una relazione. A volte i vecchi sovrastrati karmici o le vecchie sensazioni di responsabilità e di colpa vi mantengono legati a una relazione che non è sana per nessuno dei due.

A noi sembra davvero molto ovvio, perché i problemi di queste relazioni sono i più profondi e quindi i più difficili di cui liberarsi. Abbiamo già suggerito ad altri e faremo lo stesso con te: prenditi del tempo per te, lontana dal vostro partner. Ciò può significare trovarti un posto tutto tuo - un appartamento o una stanza per te - passate del tempo lontani e fatti il grande regalo di avere del tempo per te e otterrai una comprensione molto più chiara della relazione con l’altra persona. Spesso vi renderete conto che ci sono energie che non hanno più bisogno di esserci e di cui potete liberarvi.

A tutti voi diciamo di non aver paura di mettere fine a una relazione che non vi serve più; provate sensazioni di senso di colpa e di responsabilità e sentite di dovervi prendere cura di un altro umano, ma questa non è esattamente l’antitesi di tutto ciò che avete imparato su di voi - che siete anche Dio? A volte vi trascinate dietro queste relazioni per molto tempo, persino quando non servono più nessuno dei due. Respiraci dentro, prenditi del tempo per te e se così scegli abbandona la relazione, fallo in grande amore e senza senso di colpa. Grazie.

DOMANDA SHAUMBRA 2: Parlo a nome di un’amica Shaumbra che non può essere qui: “Da circa 30 anni soffro di dolore cronico e 2 anni fa ho cominciato ad avere dolori lancinanti alla schiena. Cui sono periodi in cui miglioro, ma non appena mi eccito all’idea di poter praticare di nuovo le attività che amo e riprendere una vita attiva, mi ritrovo con altri episodi di dolore che mi debilitano. Non sto vivendo davvero, sopravvivo e basta. Riconosco che sto recitando il ruolo della vittima in cui sono diventata davvero brava. Mi sento pronta ad abbandonare tutto ciò, ma sembra che ci siano parti inconsce di me che non ci stanno. Più a lungo resto in questo stato, più mi è difficile credere di poter cambiare. Per favore aiutami a capire come questo dolore e questo isolamento mi stanno servendo e che cosa devo fare per uscire da questa prigione che mi sono autoimposta e ricominciare a vivere. Grazie.

TOBIAS: Albert.

ALBERT EINSTEIN: Beh, la faccenda non è complicata come a volte senti.  Molto in breve, prima di tutto ti dico che vogliamo chiamare un programma di protezione testimoni per cui ogni mattina ti svegli e t’impegni - dopo aver detto il tuo bel “grazie per un altro giorno di vita miracolosa” - e ti rendi conto che persino nel tuo dolore e nel tuo isolamento sei viva e fai l’esperienza di superare tutto ciò.  È un bellissimo miracolo che fa parte della ragione per cui sei venuta qui -superare tutto questo. A quel punto potrai esprimere la tua intenzione per quel giorno, cioè che vuoi essere la testimone di te stessa ed è ciò che voglio che tu prenda in considerazione. Nella rivoluzione del conflitto ci sono tre aree specifiche umane e sai - se guardi dentro il suo corpo hai un cuore, un intestino e un fegato - che fanno cose diverse.

Vorremmo che prendessi in considerazione queste tre cose diverse: la prima è l’emozione e l’energia - la pura energia dell’emozione - che ti attraversa. Per abbracciare pienamente quell’emozione non hai bisogno di avere una ragione intellettuale, come per esempio quella di sentirti male: hai solo bisogno di girarti verso di te e di respirare. Che concetto, eh? Ogni volta che senti dolore o provi rabbia, riuscire a guardare dentro di te e dire: “Sai cosa, non ho più bisogno di costruirmi una ragione per sentirmi così. Ho bisogno di avere una relazione intima con tutto questo.” Tutto questo - rabbia, paura, tristezza e dolore - e poi respirarci dentro e muovere il tutto - muovere l’energia.

L’altro elemento da prendere in considerazione è la tua parte intellettuale dove ci sono tutti questi messaggi, sai, del tipo ‘non puoi farcela’, ‘sarà sempre così’, ‘non hai alcun valore’ - si tratta di messaggi di colpa, frutto di una attività intellettuale. Prima di tutto vogliamo che separi queste due cose e, in seconda battuta, quando osservi i tuoi messaggi intellettuali e ti rendi conto che sono tutti a tuo detrimento, che si tratta di frequenze intellettuali che ti dicono che devi avere una piccola discussione con te stessa, allora ti serve portare dentro i messaggi dei reami angelici che dicono: “Tu sei un miracolo per il solo fatto di essere seduta in quella sedia” e che puoi farlo, che puoi guarirti e puoi farlo da sola. Forse non sai come farlo, ma lo farai e poi modificherai le tue frequenze emotive, ci respirerai dentro e ciò creerà uno spazio per la tua intuizione.

La tua intuizione farà sempre un’affermazione piccola ma importante - ecco come farai a sapere che si tratta della tua intuizione. Lei non ti spiegherà perché devi riposare, ti dirà solo: “Riposa” e a quel punto osserverai il tuo intelletto che dice: “Non posso riposarmi, ho molte cose da fare” e poi ascolterai la tua intuizione dire di nuovo: “Riposa.”  Poi tu dirai: “No, no, non posso, non può essere così semplice” ti girerai e la tua intuizione dirà: “Riposa,” e subito dopo il tuo intelletto - se porti dentro le voci degli angeli e dei reami angelici dirà: “Sai una cosa? Forse dovrei ascoltare quel vecchio ebreo pazzo e dovrei riposarmi.”

In questo modo muovi l’energia emotiva attraverso di te; gestisci i messaggi intellettuali e li trasformi nel potere positivo del divino, creando così uno spazio bello affinché la tua intuizione possa arrivare portando l’equilibrio a tutti e tre i livelli - così riposerai. Tutto ciò ti porterà molto più lontano di quanto in questo momento tu riesca ad immaginare.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: Puoi dirci qualcosa della Francia? Perché è in corso una caccia alle sette? La Francia sta accettando un ruolo religioso particolare? Sono cresciuto sentendo dire che è la figlia maggiore della chiesa - della Chiesa cattolica - che cosa significa? Sai qualcosa del viaggio fatto di recente dal nostro presidente in Vaticano per diventare un canonico? Mi piacerebbe davvero sentire che cos’hai da dire a questo proposito.

TOBIAS: Certo. Come tutti voi sapete, Adamus prova un grande amore per la Francia, forse perché in quel paese potete trovare tutte le indulgenze umane che ama tanto ma io, Tobias, vi darò la mia prospettiva. L’energia della chiesa - la chiesa cattolica - è intessuta in profondità nella storia della Francia, sia nella sua storia nota che in quella segreta. Ci sono molti -come dire - tipi di riti o di cerimonie che sono stati fatti in periodi pericolosi per la chiesa in termini di mantenimento a lungo termine. Si trattava di cerimonie o riunioni segrete che vennero fatti a quel tempo e le cui radici sono riconducibili all’energia della chiesa cattolica in Francia.

Molti moltissimi secoli fa se la chiesa fosse stata spazzata via in altri paesi o se Roma stessa fosse caduta, se il Vaticano non fosse rimasto nella terra che ora definite Italia, sarebbe riemerso in Francia. Si tratta di un’energia con radici profonde che è ancora fortemente al lavoro ed è ciò che sta determinando il tipo di reazioni che vedete - il governo e molti dei leaders che hanno il controllo stanno cercando letteralmente di tenere fuori un’energia esterna.

Sappiamo tutti che ciò non funziona. Quando controlli o reprimi un’energia, si determina un tipo di pressione che prima o poi scoppierà. Non stiamo facendo una previsione, stiamo affermando un dato di fatto: ogni volta che c’è il controllo o la repressione di questo tipo di energia, succeede qualcosa. Può accadere nella terra, come spesso vedete accadere nel mondo; prendete in considerazione i luoghi dove avvengono i terremoti e vi renderete conto che si tratta di luoghi dove l’energia è stata repressa o distorta.

Potrebbe colpire alcune attività collegate agli umani - bombardamenti, tumulti e cose del genere.  Anche qui, non facciamo predizioni ma vediamo come corre l’energia e a un certo punto questa’energia molto inserita della chiesa cattolica si muoverà e diventerà parte della nuova coscienza della Terra. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: Ciao Tobias e Mr. Einstein. Cercherò di fornirvi una spiegazione coerente di qualcosa che è successo un paio di settimane fa e che è stato sconvolgente. Lavoro con un terapeuta per aprire l’energia del cuore e ho scoperto che ci sono 8 generazioni di antenati agganciati al mio cuore; abbiamo lavorato per ripulirle e quando le abbiamo rilasciate, ho sentito che il mio cuore si è espanso ed è diventato grande come la Terra e poi come l’universo - era diventato difficile gestirlo. Poi di colpo mi sono connessa - non so che tipo di energia fosse - ho sentito che in un certo senso si trattava dell’energia della creazione ed è stata una sensazione davvero incredibile. Tutto ciò che guardavo esisteva e tutto ciò che vedevo era. Oh Dio, suona come un bel cliché, vero? È stata davvero una sensazione incredibile e continuo a cercare di definire quel tipo di emozione o di sensazione, ma non ci riesco. Mi sono detta: “Beh, è questo Dio?” ed era come, no, perché darle un nome vuol dire fissare una linea dove c’è Dio e dove non c’è ma, non c’era nulla del genere - voglio dire, era proprio tutto. Ho visto questo oceano e poi noi tutti ci galleggiavamo sopra e c’erano dei cubetti di ghiaccio con braccia e gambe e tutti pensavamo di essere diversi ed eravamo là fuori nell’oceano, quest’oceano magnifico di potenziali da cui attingevamo. È stato potente.

Quando sono arrivata a casa ho passato 3 giorni a piangere, non sapevo se era normale, ho guidato - voglio dire che mangiavo e piangevo, mi svegliavo e piangevo, facevo pipì e piangevo - ho guidato lungo la strada e ha guardato le persone con una sensazione che non riesco proprio a spiegare - perchè in quell’energia non c’era alcun giudizio. In quell’energia c’era l’assassino e la vittima; all’energia non importava proprio ciò che facevano - tutto ciò di cui si preoccupava era di poter creare.   Mi sono ritrovata dal benzinaio, un ragazzo stava facendo il pieno al mio vicino, mi ha guardato e io ho detto: “Oddio, potrei abbracciarlo e dirgli che siamo tutti uno!” e mia sorella ha detto: “Non lo farai, vero?” e io: “No.” Se hai dei commenti su questa cosa te ne sarei grata.

ALBERT EINSTEIN: Beh, mi piacerebbe darti una breve lezione di fisica della Nuova Energia e ciò ti spiegherebbe tutto - in realtà la mia Teoria del Campo Unificato è la teoria del tutto - ma il modo in cui tu sei in grado di percepirti è che tu sei particella. Io la definisco una ‘compilation di coscienza’ che esiste letteralmente nel centro della Terra e che - altrettanto letteralmente - è dove inizia la creazione di questo universo.

La tua compilation di coscienza ha lo stesso campo energetico del pianeta e la si può misurare, mentre quella del centro della terra è una compilation che si può espandere fino a riempire l’universo. Per voi e per qualsiasi altro umano, la luce della compassione colpisce la compilation che emette una onda gravitazionale che si riflette su quella compilation.

La tua fetta particolare di quell’onda ha le tue compilations e naturalmente anche quelle di tutto il pianeta. A questo punto vi ritrovate con le compilations per le sedie, per gli alberi, per gli oceani, per gli assassini, per le vittime e per tutto il resto, ma vostri riflessi particolari delle compilations sono ciò che vi rendono come siete. All’interno ci sono poi tre dimensioni umane, la prima delle quali è l’emozione. Si tratta del primo grado di separazione dalla Sorgente - è tutta l’energia del cuore che corre sulla superficie del pianeta e crea il vostro corpo fisico e lo riempie con quella vostra coscienza e con la matematica contenuta nella vostra compilation che fa di voi, voi; arriva fino all’estremo limite del dominio  l’elettromagnetico della Terra e poi rientra nel punto più alto del Polo Nord e scende verso il basso. Questo movimento energetico senza sosta è la stringa che gli scienziati stanno cominciando a percepire a livello quantistico, ma si può espandere fino a raggiungere le dimensioni del pianeta e fino all’universo.

Tu apri l’energia del cuore e finisci nel centro della creazione con tutti i potenziali; mantieni comunque la tua identità, ma sei presente con qualsiasi altra compilation matematica degli oceani l’oceano che hai visto con tutti quei cubetti di ghiaccio erano tutte le altre piccole compilations e non c’era il giudizio - ma solo i potenziali. Hai potuto vedere che questa persona, questa compilation è stata un’assassino e anche una vittima -  hai visto tutto questo. Ti sei espansa fino agli angoli dell’universo e hai espanso la tua coscienza fino al punto in cui tutti quei pezzi della tua compilation si sono riflessi su quell’enorme onda e tutto ha cominciato a comunicare con se stesso. Quella pienezza e quell’enorme colpo di espansione nel muovere la tua energia e nell’esserne consapevole è stato solo l’inizio di un viaggio incredibile. Ti ho reso l’idea di ciò che hai fatto?

SHAUMBRA 4: Grazie.

TOBIAS: Vorrei aggiungere qualcosa. Albert, hai un modo tutto tuo di usare le parole.

ALBERT EINSTEIN: Grazie.

TOBIAS: E un’altra cosa. Dopo aver sperimentato qualcosa del genere, l’aspetto umano di te prova il desiderio di rifare quest’esperienza - ancora e ancora - perché ha percepito che era vera e dolce, onesta e molto aperta. L’aspetto umano cercherà di rimetterci sopra le grinfie e quando scoprirà che non può pretendere che quell’esperienza si ripeta - proprio perché è stata così vera e genuina -  si arrabbierà, si sentirà depresso e più piccolo che mai perché ha percepito la grandezza di ciò che sei ma non la grandezza del suo sé individuale.

Come hai già percepito e ne hai già parlato, non cercare di ricreare l’esperienza ma ringraziati per essertela regalata, ringraziati per aver creato un sentiero aperto e chiaro, perché il vero sé e il vero spirito facessero esperienza di se stessi. Non cercare di desiderare o di provare nostalgia per quell’esperienza, perché al tempo giusto e nel modo giusto tornerà naturalmente. Parla col tuo aspetto umano, con quella parte di te che è molto concentrata in questo mondo a tre dimensioni e riassicuralo i

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: Ho due domande veloci. Qual è il nome con cui mi conosci, Tobias?

TOBIAS: Come ho già ditto ad altri che mi hanno fatto la stessa domanda, prima di tutto non c’è alcuna possibilità di pronunciare quell nome. L’inglese - e qualsiasi altro linguaggio umano - è molto, molto limitato; sarebbe una vibrazione e la cosa più vicina che possiamo fare è tentare di cantarla, ma con la voce di Cauldre non ci proviamo neanche. Rimarresti delusa perché verrebbe fuori un suono tipo bauh-h-h-h…

ALBERT EINSTEIN: Non guardare me, Tobias.

TOBIAS: In realtà abbiamo sempre detto a Shaumbra che comunicarvi il vostro nome spirituale sarebbe come scartare il vostro regalo di Natale. I nomi spirituali sono una cosa divertente o meglio i nomi con cui vi conosciamo - perché cambiano di continuo. Quando siete nati come umani vi hanno dato un nome - tipo Tobias - e quel nome vi resta addosso per tutto il tempo di questa vostra incarnazione. Dal lato spirituale è molto diverso, perché il nome cambia continuamente e dovreste quasi percepirlo come molte, moltissime note musicali combinate insieme; ogni volta che la vostra coscienza si modifica o cambia, cambiano anche quelle note e quindi è molto difficile definirlo.

D’altro canto vorremmo chiederti di percepire da sola quel nome. La cara   Shaumbra che ci ha appena descritto la sua esperienza di questa coscienza cosmica ha percepito il suo nome - non l’ha sentito, l’ha percepito e poi l’ha saputo, ha saputo chi era. T’invitiamo quindi a percepire la stessa cosa per te, piuttosto che fartelo dire da noi. Ci spiace.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: Sto aprendo una mia attività. Qualche commento o suggerimento?

TOBIAS: Al?

ALBERT EINSTEIN: Se vuoi mettere in piedi una nuova attività nella Nuova Energia, è molto importante mantenere tutto semplice. Ora, considerando che la formula - e = mc2 - è semplice per quanto può esserlo un concerto così ampio - non voglio portarmi dietro questa formuletta in ogni risposta che do, ma è importante semplificare tutto. In questo periodo, sapete, esiste il termine ‘delocalizzare’ che significa non appesantirsi troppo. Mantieni la tua concentrazione più semplice che puoi su ciò che vuoi fare - quella è una parte del tuo business, ciò che fai in realtà, poi c’è quest’altra parte che riguarda il creare una struttura dove farai ciò che vuoi fare - a volte queste due cose sono completamente diverse. Vorremmo suggerirti di mantenere le cose semplici per quanto umanamente possibile e nel tuo processo di crescita permetti di far crescere le cose prima ancora che lo facciano da sole…è un’ottima cosa sognare in grande più che puoi, ma fino a che non hai le risorse concrete, delocalizza il più possibile. Lascia che sia questo il tuo dilemma più grande, piuttosto che cercare di fare le cose in grande e poi crescerci dentro. Tutto ciò ti aiuterà molto in ciò che stai facendo.

SHAUMBRA 5: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: Ok, lascia che ti faccia questa bellissima domanda sul tuo argomento preferito - il sesso.

TOBIAS: Bene, oggi si parla di ex mogli e di sesso!

SHAUMBRA 6: Puoi parlarci di come il virus dell’energia sessuale si espande? Sento che lo sta facendo in un modo nuovo, quindi pensavo che avresti potuto fornirci la tua prospettiva.

TOBIAS: Ti chiedo un po’ di chiarezza perché è un tema davvero ampio - come si espande?

SHAUMBRA 6: Ok, te lo dirò. Tra le persone ho visto una divisione - quelli che hanno fatto l’SES e quelli che non l’hanno fatto. Nel mio cuore so che si tratta di un’illusione, ma ero curioso di sapere come potremmo rendere tutto un po’ più pubblico.

TOBIAS: Ci sono persone disponibili e pronte ad ascoltare questo materiale e per loro ci saranno insegnanti disponibili. Altri non ne vogliono sentir parlare, perché comprendere la natura del virus dell’energia sessuale e dell’abuso sessuale energetico implica che una persona si prenda la responsabilità totale di se stessa come vittima ecome carnefice e forse la parte più difficile è richiede che le persone si amino.

Sul materiale relativo alle energie sessuali, molte persone diventano mentali e, molto francamente, ciò determina una proliferazione ancora maggiore proprio del virus. Le persone che stiamo cercando non sono certo quelle che restano incastrate nella testa nel tentativo di analizzare, di confrontarsi ma che cercano di capire che proprio come nella realtà fisica può esserci un virus, ci possono essere dei virus anche nella coscienza - accade continuamente - e che la soluzione e l’evoluzione di tutto ciò significa tornare all’amore per se stessi. Questi sono due messaggi che molte persone non vogliono assolutamente ascoltare.

Il seminario sulle energie sessuali non è stato pensato per molte persone, ma per quei pochi che sono interessati a capire davvero le energie più sacre in assoluto e la coscienza che alla fine tutto gira intorno all’amore verso di sè.

LINDA: Ho una domanda veloce. Un certo numero di insegnanti mi ha chiesto se ci sarà mai una seconda parte per loro? C’è qualcos’altro che sta succedendo e di cui vorresti parlare?

TOBIAS: Certo che c’è…odio proprio dovertelo dire, mia cara, ma ho un programma piuttosto intenso per te e per Cauldre. Non ho volito parlarne finora.

LINDA: Sorpresa!

ALBERT EINSTEIN: E poi si chiede perché ha dei problemi con le sue mogli!

TOBIAS: È proprio da loro che ho imparato qualcosa sul virus dell’energia sessuale! Certo che ci sarà una seconda parte, ma non vogliamo parlarne ora in modo dettagliato. Per me è comunque il lavoro più importante che ho fatto con Shaumbra perché - come dire - è quello che va più in profondità ed è proprio la ragione per cui Sam tornerà.

LINDA: In che modo l’Aspettologia a si collega a questo tema?

TOBIAS: I due temi sono molto simili - la domanda riguarda questo aspetto e i seminari sull’energia sessuale. Qui non voglio metterli a confronto, ma torneremo più tardi su questa domanda. Sono molto diversi in molti aspetti, ma sono anche molto simili ed entrambi sono davvero vicini al mio cuore. So che Saint-Germain ha la sua meravigliosa serie del DreamWalker, ma c’erano sono parecchie cose che volevo fare prima di tornare davvero sulla Terra: una riguardava le Energie Sessuali e l’altra era l’Aspettologia.

DOMANDA DA SHAUMBRA: Lavoro come interprete del linguaggio dei segni a livello medico e lavoro con persone che affrontano sfide fisiche e mentali e anche parecchie crisi. Seguendo le vostre istruzioni - quelle di Saint-Germain - d’immergermi nelle vite, nelle esperienze e nelle sensazioni di le altre persone, ho cominciato a farlo e a praticarlo e normalmente in quanto interprete io resto dietro il muretto per non essere influenzata. Di recente l’ho fatto parecchie volte e ho vissuto delle esperienze davvero toccanti nel ricevere una conoscenza intuitiva del paziente percependo qual’era davvero il problema di base. Ultimamente è accaduto con un adolescente rinchiuso in un’unità psichiatrica - la persona più arrabbiata che abbia mai visto - l’ho fatto, mi sono tuffata dentro di lui, ho percepito e poi ho potuto vedere da dove arrivava questa rabbia, ma chi era intorno al paziente, il personale e tutti gli altri professionisti non riuscivano a capire che cosa fare e come gestire la situazione. Io ero talmente stupefatta dall’esperienza… voglio dire, che cosa avrei dovuto fare? Io non so come gestire l’informazione, perché nel mio ruolo come interprete non posso fare un passo avanti e dire: “Ehi, aspetta un attimo, io lo so.” E poi, per cosa lo faccio? Perché ricevo quest’informazione? Tobias, qual’è il prossimo passo? Come mai ricevo tutte queste informazioni?

TOBIAS: Sia io sia Albert abbiamo dei commenti da fare - brevi, ma ci sono: uno, cambia lavoro. Ciò che stai facendo ti ha fornito una grande esperienza e ha davvero raffinato i tuoi talenti e tu lo sai già, ne abbiamo già parlato, ma in questo momento le istituzioni non ti permetteranno di lavorare in questo modo e quindi è arrivato il momento che tu passi al prossimo livello, al passo successivo. Hai imparato a fidarti delle tue capacità intuitive, hai fatto un po’ di lavoro in questo ambito e stai imparando a capire.

In seconda battuta - voglio che sia molto, molto chiaro per chiunque abbia capacità intuitive - percepire il vero cuore o la vera anima di qualcuno o dare un’occhiata dentro qualcuno non significa che quella persona voglia davvero cambiare. Puoi ottenere un’immagine molto chiara di ciò che determina il disturbo o la malattia, ma ciò non significa che quando ti relazioni con questa persona - un essere umano o comunque il suo aspetto umano - lei sia disposta a cambiare. Ti sei fatta il dono o la benedizione di vedere dentro le persone, ma onora e rispetta sempre le scelte che quell’aspetto in particolare o quell’essere sta facendo.

Puoi aiutarla a capire ciò che hai visto, ma onora sempre le sue scelte perché anche se hai visto le cose molto chiaramente, ciò non significa che vuole cambiare e quindi non sentirti frustrata se decide di non fare nulla.

ALBERT EINSTEIN: Prima di tutto vorrei aggiungere che il cambiamento di lavoro va sicuramente bene per te, ma in questa situazione ci sono da ricordare un paio di cose: la prima è che c’è un grande potere nel percepire e respirare con loro, si instaura un’empatia e un rilascio che può essere attivato proprio mentre lavori con loro. Come ha detto Tobias, senza la loro cooperazione e intenzione ciò che fai è il massimo che puoi fare. In ogni caso non sottovalutare l’effetto di te in quanto leader, in quanto persona evoluta che ha un’intuizione più grande e quindi può percepire e respirare con il paziente senza girarsi per forza verso il medico dicendo: “Il problema è questo e lo si sistema così.” Perché in quel momento stai passando nel reame dell’intelletto sfidando una situazione che forse è più grande di te.

Esistono in ogni caso altri modi per influenzare una situazione - in modo strategico dall’alto - senza doverlo fare in modo diretto. Potrebbe accadere che mentre bevi il caffè con il medico, lui ti dice: “Oh, non sappiamo cosa fare e non sappiamo come farlo” e tu potresti suggerire: “Avete mai pensato a…?” Questo è lo stile - sì, parlo di stile e sappiamo che tu hai stile magnifico, ma è bello avere anche altri tipi di stile.

A lungo termine ciò che queste esperienze stanno facendo per te è che stanno preparando un cambiamento di lavoro in cui sarà in grado di utilizzare la conoscenza e la pratica che hai fatto con questo tipo di situazioni in cui il terapeuta vuole sapere che cos’hai da dire e dove tutte le influenze che circondano il paziente si possono allineare - in modo gentile ed energetico - affinché il terapeuta capisca come fare il lavoro di guarigione. Si tratta di un apprendistato molto importante, che più avanti ti sarà davvero utile.

LINDA: Ora ricòrdati che qui io faccio da assistente. Sono le 5.27 ed è arrivato il momento per l’ultima domanda, come richiesto da Cauldre. Capisco che questa è una situazione dinamica incredibile, quindi mettetevi insieme a livello di testa e di anima e decidete: questa è l’ultima domanda?

TOBIAS: Ne accetteremo due, ma le risposte saranno brevi.

LINDA: Molto bene.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: Va bene, Tobias e Saint-Germain, non mi ero mai reso conto che avrei parlato direttamente con il Dr. Einstein - è davvero divertente.

ALBERT EINSTEIN: Chiamaci Al.

SHAUMBRA 8: Okay Al! Tobias e Saint-Germain, ho vissuto un mese incredibile in cui ho dovuto usare tutto il mio coraggio e sono qui di fronte a voi per ringraziarvi. Il mese scorso ho fatto una domanda su cosa fare quando si vive una relazione miserabile e mi avete detto di andarmene. Sono quasi stata male di stomaco e tornando a casa…

TOBIAS: Io sono un esperto in ...

SHAUMBRA 8: É vero!

ALBERT EINSTEIN: In relazioni?! Tobias!

SHAUMBRA 8: Mentre scendevo dalla montagna…

TOBIAS: Oggi è un tema ricorrente!

SHAUMBRA 8: Sì - e spero che sarà utile a molte altre famiglie Shaumbra, perché mentre scendevo dalla montagna ho chiesto che mi fosse mostrato in modo molto chiaro l’immagine della mia relazione.

TOBIAS: A chi l’hai chiesto?

SHAUMBRA 8: A me.

TOBIAS: Una risposta migliore?

SHAUMBRA 8: Alla mia gnost.

ALBERT EINSTEIN: Hai avuto un incidente?

SHAUMBRA 8: Non proprio. Ho ricevuto dei colpi diretti - sei volte nei sei giorni successivi - fino al punto in cui l’uomo che pensavo avrei amato per il resto della mia vita mi ha chiesto di trovarmi una sistemazione diversa. Per me è stato uno choc tale e nel dolore che ho provato - no, questa è la parte bella - in mezzo al mio dolore mi chiedevo dove sarei andata a finire con due gatti e ho sentito con chiarezza il mio sé angelico che diceva: “Susie, questa è la tua carta per ‘uscire gratis dalla tua prigione’” e ho avuto la più incredibile delle esperienze in cui ho imparato molto sulla compassione, quella priva di giudizio che non significa che devo restare in una situazione che per me non è sana.

Ho chiamato subito il mio consulente finanziario che mi ha richiamato dicendo: “Susie, voglio che tu e i tuoi gatti veniate da me e ci restiate finché non avrai trovato una casa nuova.”  Tutto si è sistemato, perché mi sono aperta a una soluzione da nuova energia e mi sono fidata di me. Lunedì vendo la casa e venerdì mi trasferisco e inoltre mi ha sorpreso un’abbondanza finanziaria che non mi sarei mai aspettata e la ragione per cui mi trovo qui oggi e che voglio fare una dichiarazione all’universo: una cosa del genere non si ripeterà, grazie. Là fuori c’è un partner che mi aspetta e che riesce a gestire il mio voltaggio da 3000 megawatt e sapete, quando sarà il momento giusto sarà il momento giusto. C’è qualcosa che non riesco a vedere per essere sicura che tutto questo non si ripeta più?

TOBIAS: Sono un esperto nel’ambito delle relazioni e la cosa importante qui è che hai fatto una scelta per te, una scelta che è stata sentita nelle parti più profonde della tua anima, in tutte le parti di te - tu hai fatto una scelta. Non ci ha pensato su e basta, non ci hai riflettuto sopra ma hai fatto una scelta molto chiara e ciò modifica tutte le energie. Non attrarrai mai più una relazione squilibrata e negativa, perché hai fatto una scelta. Avrai di nuovo del tempo per sviluppare la relazione con te e quando il momento sarà opportuno avrai 1, 2, 3 o più relazioni.

Sto per fare una affermazione decisamente audace: in questa coscienza umana è arrivato il momento che superare il vecchio, cioè il concetto lo creato dalla Chiesa di una vita con una sola relazione - è un concetto davvero molto, molto vecchio. È arrivato il momento in cui potete godervi più relazioni nella vostra vita senza dovervi sentire in colpa. Ti ringraziamo per aver condiviso tutto questo e per aver fatto la tua scelta.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9: Tobias, Einstein, grazie davvero per la lettera perché so che molto tempo fa l’abbiamo scritta insieme. Sono sempre più consapevole che abbiamo creato insieme questo lavoro e anche di me che mi muovo e di come tutto si manifesta - visti e permessi di lavoro - e voglio dire, in un continente diverso. C’è qualcos’altro che devo sapere?

ALBERT EINSTEIN: Da cittadino del mondo, nella mia vita sai che c’è stato un momento in cui ho cercato di rinunciare alla mia cittadinanza, ma non potevo andare da nessuna parte - quindi sono passato a un paese diverso da quello dov’ero nato. Tu sei davvero pronta per questo viaggio e quindi attraverserai molte frontiere -  letterali e metaforiche - e comunque sei un leader, sei un leader della Nuova Energia. Se e quando ti troverai in luoghi e periferie di città e nuovi territori dove ti senti circondata dalla vecchia energia, ricordati che sei un leader. Tu ci sei e quindi inizierai ad attirare le persone che vogliono scoprire, che vogliono essere guidate, ma non cercare affatto di convertire chi non è pronto e non passare del tempo a chiederti perché queste persone non fanno questo e quello. Concentrati su chi è ricettivo e scoprirai molto sostegno e avrai molte sorprese durante il tuo viaggio.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: Tobias, questa è una domanda scema. Sembra proprio che io abbia l’osso sacro piegato e ho perso moltissimo tempo in stato di choc e di energie mal direzionate e mi chiedevo - da chi arriva tutto questo? Come ho fatto a farlo?

TOBIAS: Oh, si tratta di energie accumulate vita dopo vita. Potresti dire che poiché in passato la tua coscienza e la tua energia si è distorta, in questa vita ne vedi la manifestazione fisica. In questo momento la cosa importante è non preoccuparti dell’osso sacro, della colonna vertebrale o di un qualsiasi osso in particolare, perché in base a come l’energia scorre e lavora nel tuo corpo, lei troverà sempre un sentiero naturale e molto bilanciato - se solo lo permetti. In altre parole, ora non preoccuparti della struttura ossea, ma piuttosto fatti il regalo di permettere che le energie lavorino in modo molto bilanciato, indipendentemente da ciò che pensi sia uno squilibrio strutturale.

In questo periodo ti stai concentrando su questo tema e da un certo punto di vista lo sai bene, perché alcuni temi del tuo passato stanno riaffiorando. Tu e io abbiamo parlato un bel po’ di questo tema che ora sta diventando decisamente popolare - gli aspetti. Tu hai degli aspetti davvero interessanti a cui piace gestire il tutto in momenti diversi e amano anche darti la caccia in momenti diversi. Naturalmente tu e io stiamo lavorando insieme sui livelli psichici con l’energia di Aandrah: ti stiamo aiutando a riequilibrare la tua presenza riportandoti nel momento ora - a volte è stata una bella sfida riportati nel momento Ora, assumerti la responsabilità di te e amarti.

In questo momento il problema mentale di considerare la struttura dello scheletro in ti distrae, ti porta via dalla coscienza e dall’energia di te e dal tornare ad essere nel momento Ora. La notte scorsa ti ho già detto di non preoccuparti della spina dorsale, dell’osso sacro o di queste altre cose perché tutto diventa un po’ drammatico e così questi vecchi aspetti feriti fanno i loro giochetti, mentre io voglio che tu sia presente in questo momento. Voglio che proprio ora tu faccia un respiro profondo e conscio (lei lo fa) e poi sentiti - in questo spazio sicuro - sei così presente proprio adesso. No… te ne stai andando, mentre voglio che tu torni qui dentro di te e non ascoltare la voce che ti dice che sarà doloroso. Quello è un vecchio gioco - dirti che nel tuo corpo c’è il dolore - sii presente a te stessa perché ne parliamo spesso e io ti amo caramente.

ALBERT EINSTEIN: Vorrei aggiungere una cosa che riguarda come Barbara canalizza Einstein. Nel processo della manifestazione - sai, Saint-Germain ne parlerà molto nei corsi che terremo insieme - la verità è che esiste la capacità di manipolare la materia. Dentro di te esiste il potere di rimettere del tutto in equilibrio quel disturbo specifico, ma siamo d’accordo sul fatto che non è necessario concentrarsi solo sul problema fisico. Quando i tuoi aspetti rimangono intrappolati e il contenuto emozionale non si muove, allora l’energia deve andare da qualche altra parte e si riversa nel corpo finché resta intrappolato in quel disturbo fisico.

Tu possiedi il potere di guarirti del tutto, proprio come Gesù riusciva a trasformare l’acqua in vino - per quanto riguarda quella storia, lui c’è rimasto proprio male per sua madre, perché si trattava di un matrimonio e il vino era finito e quindi ha detto: “Hmmm, vorrei proprio che ci fosse più vino” e ci fu più vino - ma anche tu hai quel potere. Non si tratta di pensarci, si tratta di un equilibrio di tutti questi aspetti di te e si tratta di muovere quell’energia emotiva attraverso di te, senza una descrizione intellettuale. Tu guarirai questo disturbo - quello sarà un giorno miracoloso - e noi sentiamo che presto tornerai qui e racconterai a Tobias le meraviglie di questo lavoro.

LINDA: L’ultima domanda.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11: Sarò breve. Ho una domanda: ho un amico con cui sono davvero molto connesso che si sta preparando per raggiungere molto presto il Ponte dei Fiori. È davvero interessante, perché so che abbiamo vissuto insieme molte vite ma non so esattamente quanti siano - questa la mia domanda. Quante? Solo un numero, perché voglio farla breve - quindi grazie.

TOBIAS: Per pura curiosità ti chiedo, perché è così importante?

SHAUMBRA 11: Non lo so, lasciami pensare, perché è così importante? Probabilmente perché noi siamo davvero molto connessi e so che lo saremo sempre. Lei mi ha chiesto di chiedertelo, tutto qui.

TOBIAS: Questa è l’ultima domanda a cui Albert e io risponderemo insieme, ma ho un piccolo conflitto. Qui vediamo un tipo di collegamento e di dipendenza karmica, mentre con Shaumbra ci troviamo al punto in cui siamo esseri sovrani. Sia che il numero sia 37 o un qualsiasi altro numero - credo di averti appena dato una risposta - qualunque sia il numero, non c’è alcun impegno tra voi per un altro momento.

Certo, la discussione potrebbe farsi lunga - ma non sarà così. Gli umani tendono a dipendere l’uno dall’altro e la dipendenza prosegue fino alla morte e poi li segue nelle loro vite successive. C’è questa strana sensazione per cui si deve stare con qualcuno e prendersi un impegno con quel qualcuno.  So che tutto ciò può suonare freddo e crudele, ma il solo impegno che hai è verso te stesso. Quando puoi amarti, solo dopo puoi amare onestamente qualcun altro; se non riesce ad amarti pienamente, se dipendi da altre persone, allora non sei onesto sull’amore che provi per loro.

ALBERT EINSTEIN: Vorrei Aggiungere Che Visto Che C’è Solo Uno Di Noi Qui, Noi Vorremmo Dire 6 Miliardi.

TOBIAS: Cari Shaumbra, Sappiamo Che La Giornata È Stata Lunga E Abbiamo Attraversato Molta Energia. Abbiamo Scritto Una Lettera, Un Messaggio A Chi Si Sta Svegliando E A Voi Dal Passato.

Facciamo insieme un respiro profondo…(pausa)… e assaporate la bellezza della vita sulla Terra.

E così è.