SHOUD 02 - LE 4 -ZIONI DELL’INCARNAZIONE

La Serie dell’incarnazione

SHOUD 2 - LE 4 -ZIONI DELL’INCARNAZIONE

(DISTRAZIONE,TRADUZIONE, CONVALIDAZIONE, PERCEZIONE)

presentato al Crimson Circle 4 settembre 2004

Ed è così, cari Shaumbra, che ritorniamo alla nostra riunione... in questa classe di Nuova Energia Spirituale... dove allo stesso tempo siete sia l’insegnante che lo studente... dove portate le vostre energie insieme a noi, una volta al mese, per discutere attraverso lo Shoud i molti diversi livelli di ciò che state sperimentando e che state imparando. Noi entriamo e aiutiamo a muovere le energie qui. Entriamo per amarvi, per scherzare con voi e per sederci accanto a voi.

Noi veniamo qui a ripetervi le vostre stesse parole. Voi siete quelli che stanno creando tutto questo ed è questa la cosa fenomenale. Ciò che arriva qui oggi non è stato scritto prima, non è mai stato sperimentato prima. Non è qualcosa che vi insegniamo noi: è qualcosa che voi state imparando e insegnando a noi e a tutti gli altri.

Ecco perché siamo onorati. Quest’oggi portiamo le nostre benedizioni, portiamo benedizioni d’amore e di famiglia per voi, benedizioni di ricordo.

Sì, noi veniamo per ricordarvi chi siete realmente. Come abbiamo detto nel nostro ultimo Shoud voi non siete la persona che è seduta in quella sedia, siete molto di più di quello. Non siete l’identità che avete sulla patente di guida, siete molto più grandi di quella. Non siete solo umani… siete molto di più.

Oggi, a voi seduti qui o che ci ascoltate – persino a coloro che leggeranno o ascolteranno questo messaggio in futuro –  ci rivolgiamo a quelli che sono stati i leader delle famiglie celesti, quelli che sono stati definiti in passato il Re e la Regina, quelli che sono stati gli insegnanti nelle altre dimensioni: voi venite sulla Terra per imparare ancora qualcosa di nuovo per conto di Tutto Ciò Che É. A volte non lo vedete, perché guardate solo dall’unica percezione dell’illusione - a volte vi dimenticate chi siete, perché è più facile essere solo degli umani seduti su queste sedie.

Oggi veniamo a scuotere alcune energie per aiutarvi a capire che potete alzarvi da quelle sedie. Potete essere più di quello che pensate di essere, potete estendervi oltre.

Cari Shaumbra, devo condividere qui un pezzetto di una storia: di recente Cauldre è stato accusato di essere passivo e quindi anche tutti voi siete passivi: non state facendo abbastanza per cambiare il mondo, dovreste uscire allo scoperto, dovreste appoggiare delle cause, dovreste lottare per delle cose, dovreste schierarvi e avere passione per il vostro lavoro.

Sentendoloci scappava da ridere, quando abbiamo sentito la risposta di Cauldre perché lui se lo chiedeva davvero … si grattava la testa. Poi gli è venuto in mente – e siamo sicuri che stia capitando anche a voi – quanto siate non-passivi, quanto lavoro stiate facendo.

Ora voi state facendo un tipo di lavoro diverso e non nei Vecchi campi da battaglia, nella dualità. Non state cercando di lottare per una causa o un’altra, perché - come sapete – nel momento in cui cominciate a lottare per una causa, voi aumentate la dualità. Siete tanto il problema quanto la soluzione.

Percepiamo quest’energia in particolare per le elezioni che avverranno prossimamente qui negli Stati Uniti e in cui dovrete schierarvi da una parte. Oh, ci ricorda una canalizzazione che facemmo quattro anni fa. “Per chi votare?” voi chiedeste nelle Domande e Risposte. E noi dicemmo: “Non votate. State indietro, rimanete dietro al muretto basso. Osservate.” Siate gli osservatori per un po’ perché quando siete gli osservatori vi trovate al di fuori della dualità. Siete nella dinamica della Nuova Energia e allora potete capire come funzionano in realtà le cose.

L’osservatore capisce che non deve cambiare il mondo, non deve sostenere quella responsabilità. È una grossa responsabilità, è una delle ragioni per cui alcuni di voi hanno avuto delle sofferenze e dei dolori nel corpo - perché hanno tentato di addossarsi tutti i problemi del mondo e di cambiarlo.

La cosa più grande che possiate fare per il mondo, la cosa più grande che qualunque leader possa fare per il mondo è amarlo, è accettarlo, è capire che il mondo è esattamente dove vuole essere. Ogni umano, ogni forma di vita è esattamente dove vuole essere e se state indietro, potete vedere come questo sia vero. In quel momento saprete che cosa fare, vi renderete conto che non dovete andare a cambiare tutto, vi renderete conto di non dover più impugnare la spada per qualche causa, Shaumbra.

Passivi? No di certo, perché state facendo un nuovo lavoro; è il lavoro di frontiera, il lavoro da pionieri verso la Nuova Energia verso la nuova comprensione che potete trascendere la dualità, che potete andare oltre le Vecchie battaglie tra le forze. Passivi? No di certo, per ciò che avete sopportato nelle vostre vite,per le molte sfide e difficoltà e proprio ora una delle più grandi sfide di tutte – come andare oltre, come rilasciare, rilasciare e rilasciare tutto quello che pensavate di essere per diventare tutto quello che siete in realtà.

Ciò prepara il potenziale per il cambiamento per gli altri. Non è un cambiamento inflitto, non è un cambiamento richiesto; prepara il potenziale. Quale cosa più grande potrebbe esserci per tutti gli umani e gli angeli che vi vengono dietro, che vi seguono nei vostri passi d’ascensione e si rendono conto che avete preparato un banchetto di potenziali per loro, se così scelgono? Avete disposto opzioni, idee e possibilità, avete preparato degli indizi e la guida in tutte queste cose. Possono sceglierli se vogliono e se non vogliono cambiare, così sia. Perciò ognuno si trova esattamente dove vuole essere.

Voi, Shaumbra, siete gli operatori del cambiamento o gli attori nel cambiamento, vedete voi. Siete quelli che stanno influenzando il cambiamento dentro séstessi, proprio ora, perché così avete scelto. Avete scelto un modo di vivere diverso, un modo diverso di essere qui, su questa Terra. Avete scelto di andare oltre il “due”, o dualità, oltre le forze combattenti ed in un’energia completamente nuova, la Nuova Energia. È ancora nuova, è completamente nuova.

Oh, in questa serie parleremo molto della fisica che è coinvolta nella Nuova Energia, cosa significa davvero, come si può portare nella vostra vita, cos’è e che cosa non è. Abbiamo molti temi da coprire, ma volevamo incominciare la nostra sessione oggi portandovi le nostre benedizioni.

Sentite l’energia delle benedizioni? Sentite l’energia della parola “benedizioni”? Non stiamo cercando di cambiare o guarire. “Benedirvi” significa accettarvi e onorarvi. “Benedizioni” sono energie che si trovano in uno stato di potenziale, o neutro in attesa di essere attivate. “Benedizioni” sono il nostro amore per voi che portiamo qui.

Cari Shaumbra, oggi c’è una piccola differenza nell’energia basata sul nostro ospite che è qui, perché non è solo mia la voce, quella di Tobias, che vi arriva. Non è solo Cauldre e non siete soltanto voi nello Shoud insieme. Oggi ci hanno raggiunte le energie di Ohamah (Tobias pronuncia questo O-ah-mah), che è venuto di recente… sì, con il suo bel film ed è abbastanza orgoglioso. Se potete riuscirete a sentirlo camminare impettito qui in giro.

Vedete… come me, Tobias, Ohamah è stato in forma umana e capisce com’è essere nel corpo. Capisce com’è essere intrappolati nella prigione della coscienza, dentro la vostra storia, capisce com’è uscire con la forza di volontà fuori da quella storia.

Vedete… lui era un guerriero, uno dei peggiori… sì, un barbaro che amava combattere... che amava ammazzare... e lo faceva con grande passione. Poi venne ferito e per sette anni rimase sdraiato sulla pietra dipendendo dagli altri per essere nutrito, aiutato e sostenuto nella vita. Egli odiava tutto questo ed era amareggiato, ma fu un’esperienza che si diede e la visse appieno.

Oh, in quei momenti era MOLTO arrabbiato con lo Spirito, arrabbiato con l’umanità e arrabbiato con tutto ciò che aveva fatto durante quei sette anni di guarigione. La sua passione era tale da guarirsi attraverso la volontà. Trascese il proprio corpo attraverso la volontà e la forza, trascese i limiti dell’umanità della sua storia. Andò oltre, divenne indipendente.

Non si allineò con alcun particolare gruppo, ne iniziò uno suo. Mentre stava sdraiato sulle rocce non chiamò in aiuto gli angeli, lo fece con la forza di volontà. Era talmente appassionato... e talmente coraggioso... e talmente audace... e talmente forte... e anche talmente stupido! 

Sta ridendo perché ha un messaggio da portarvi oggi... oh, ha vari messaggi. Uno dei suoi messaggi è che ora si rende conto che non doveva essere quella volontà o forza a farlo uscire dalla sua storia, a farlo uscire dalle limitazioni. Si rende conto che forse allora doveva essere così, perché quello era ciò che il mondo capiva 50.000 anni fa.

Cari Shaumbra, oggi viene per portare un messaggio, uno dei suoi molti messaggi: non serve la volontà e non serve la forza. Oggi parleremo con molte voci, con la vostra voce e la voce di Cauldre, con Ohamah e sìm un pizzico di Quan Yin per dare sapore.

Shaumbra, vi trasmetteremo le energie per cui nella Nuova Energia, la forza NON è forza. La forza non è forza... capite? Nella coscienza c’è ancora questa mentalità secondo cui le cose devono essere dominate con la volontà, forzate e spinte. Non è così. Come avete imparato in questi anni, si tratta di accettare e di onorare.

Questo è uno dei messaggi che porta Ohamah. Ohamah continuerà con questo messaggio nella sua scuola, per arrivare a capire come funziona davvero la fisica.

Oh, la fisica funziona quando si applica una forza ma poi c’è una forza contraria. Ah… già… già - se ora fate delle cose con la forza, Shaumbra, nello stato sensibile e altamente energizzato in cui vi trovate ci sarà una forza di ritorno. Non stiamo dicendo che sia buona o cattiva, stiamo solo dicendo di stare attenti a quello che vi tira calci nel sedere.

In questo momento la Nuova Energia riguarda l’ASSENZA di forza. Oh, l’energia c’è, La dinamica c’è. La passione può essere vissuta in pieno, la creatività pienamente espressa ma non dovete arrivarci con la forza di volontà.

Osservando l’energia degli Shaumbra, qui vediamo che moltissimi di voi sono arrivati fino a questo punto attraverso la disciplina, con la determinazione. Ci sentite dire che la Nuova Energia non ha alcuna forza… una Nuova forza che non è affatto forza. Vi grattate la testa e dite: “Suona alquanto fiacco, senza sostanza, senza spina dorsale.” Sì, perché siete così abituati a farvi strada a forza attraverso le cose e ha funzionato.

Ma che cosa avete notato? Non appena avete finito di attraversare qualcosa, c’è qualche altra cosa da attraversare. Non siete stanchi di questo gioco?

Fra parentesi dobbiamo aggiungere che Ohamah è venuto qui oggi e la sua voce si è aggiunta a questa quindi io, Tobias, devo includere qui la nota che potrebbero esserci alcune affermazioni di cui non mi assumo una particolare responsabilità. Questa è la mia rinuncia di responsabilità perché stiamo trattando con una voce allargata e devo dire che… attenti a quelli che si alzano per fare delle domande oggi.

Cari amici, la Nuova forza è nessuna forza. Viene in maniera naturale e viene con facilità. Se dovete usare forza, disciplina e tutta questa struttura nella vostra vita è ora di lasciarla andare... a meno che non vogliate continuare in questo modo. 

Vi può arrivare COSI’, in pace e con dolcezza o con altissima energia. Può darsi che queste affermazioni vi sembrino in conflitto. Come può la vita essere eccitante e soddisfacente e piena d’energia quando non avete tutto questo tira e molla delle forze? Sembra neutrale, sembra anemica.

Ah, cari Shaumbra, scoprirete che è molto diversa. C’è la fisica della Nuova Energia che cambia il paradigma, che sposta tutto, che dice che potete trovarvi in una realizzazione di cui non vi sarebbe mai stato possibile essere consapevoli prima, senza forzare e spingere. Voi dite: “Beh, come posso sopravvivere nel traffico? Come posso sopravvivere in ufficio? Le forze mi spingono sempre e per proteggermidevo respingerle.”

Proteggervi da che cosa? Da che cosa? Di che cosa avete paura? Di sentire? Avete paura di sentire di nuovo? Lasciate che quelle forze vi vengano addosso. Lasciate che vi attacchino se a loro sembra di doverlo fare, perché quando lo fanno e aprono le loro bocche arrabbiate cercando di affondare i denti e vi mordono, lì non ci sarà nulla in quanto voi esistete in un regno diverso... vedete... in un’energia diversa.

Gli altri sono nella dualità: si nutrono dei deboli, si nutrono di quelli che stanno ancora lottando, vogliono vedere chi sono i guerrieri migliori. Lasciate che vi attacchino, voi sarete come aria, vi vaporizzerete e scomparirete e loro non saranno in grado di nutrirsi di nulla. Si getteranno su qualcun altro e morderanno lui anziché voi.

Shaumbra, ricordatevi questo –  la Nuova forza è nessuna forza, è’ “essere”. La dinamica e la fisica contenuta in questo film sul “beep” (si riferisce al film “What the Bleep Do We Know?” [Che ‘bip’ sappiamo?]). Perché mai hanno usato la parola “beep”?  Ohamah dice che avrebbe usato un termine più diretto.

Che cosa sappiamo in realtà? Molto…  ci sono tante altre cose da imparare. Ci sono tante altre cose nella fisica di questa Nuova Energia – e della Vecchia Energia – ma la comprensione totale di come funzionano le cose in realtà... di come funzionano le cose quando si va oltre il livello materiale, in quello che Ohamah chiama “Il Campo”.

Il Campo sono tutte le energie che esistono oltre le energie materiali, oltre gli atomi, i protoni i neutroni, gli elettroni e tutte quelle altre cose. Sono tutte risposte al Campo, sono energie che rispondono… come le energie si spostano dentro e fuori dalle realtà. Lo fanno, lo fanno continuamente.

Gli elementi – gli elementi subatomici – si spostano dentro e fuori la realtà. Un momento possono essere visti e percepiti… il momento dopo no. Dove vanno? Vanno nelle altre dimensioni. Solo perché l’occhio fisico – e l’apparecchiatura elettronica primitiva – non riescono a misurarli non significa che non ci siano.

Shaumbra, che cosa vi dice questo su di voi e sulla realtà, la realtà di chi siete? Che cosa dice sulle altre cose di cui non siete stati consapevoli?

Ora, oggi cominceremo radicandoci saldamente e profondamente nel Momento Ora. É qui che tutto ha inizio… proprio qui. Potete respirare, potete pensare.

Ohamah ha un motto che ci fa sorridere da questa parte - dice che imparò a smettere di pensare e a cominciare a creare - c’è una grande differenza, sapete? Gli umani tendono a pensare la via d’uscita dalle situazioni e di nuovo lo fanno con la forza - lui imparò a smettere di pensare e adincominciare a creare. Pensare lo faceva rallentare, pensare era una delle barriere. Cercare di pensare tutto nella testa equivale a un topo in un labirinto, incapace di uscirne

Siete ancora nella testa, siete ancora nella testa. Entrate nel Momento Ora, siamo così saldamente radicati in questo Momento Ora che potete sentire i piedi, potete sentire la sedia, potete sentire le braccia e le gambe e il viso, potete sentire i capelli e il respiro, se è superficiale o profondo.

Siete così saldamente ancorati in questo Momento Ora da rendervi conto che vi trovate in una stanza… la maggioranza di voi è con altre persone… alcuni no… ci sono dei rumori nella stanza. In passato avete cercato di entrare in questo stato alterato chiudendo fuori i rumori. Perché? Sono lì, fanno parte della vostra realtà e del Momento Ora. Parti del vostro corpo possono essere scomode, smettetela di cercare di combatterle con la forza e accettate il fatto che parti del vostro corpo sono scomode.

Siate saldi nell’Ora, molto focalizzati nell’Ora, molto presenti nell’Ora, sentite tutto nell’Ora, siete il corpo e la mente nell’Ora e lo Spirito nell’Ora proprio qui, nel luogo dove siete in questo esatto momento di tempo, nella parte dello spazio in cui vi trovate ed ecco l’istantanea che vi scattiamo proprio ora - click, esattamente qui, nell’Ora.

Inizia qui, inizia nell’Ora, non scordatevelo mai. Non potete accedere al Campo... non potete accedere ai corridoi della dimensionalità se non siete nel Momento Ora perché vi scombussolerà, vi getterà in una specie di galleria del vento, in uno stato di squilibrio. Voi siete qui in questo momento esatto e da questa sorgente, ancorati nel Momento Ora potete espandervi nelle altre dimensioni.

Come si fa? Oh, non con la forza, né attraverso il pensiero. Non potete pensare la vostra via nelle altre dimensioni. A volte potete forzare la vostra via, ma quando cercate di farlo si manifesta una forza uguale e contraria. Si tratta di permettere e di accettare, si tratta di sapere che non siete soltanto il corpo fisico, non siete limitati a quest’identità in questa vita. Si tratta di darvi il permesso.

Io, Tobias, mi do il permesso di essere pienamente presente nell’ Ora e ciò non include solo la realtà umana -  non solo l’illusione umana - ma anche tutte le altre. Mi permetto di essere qui, con gli Shaumbra sulla Terra, così come sono nei regni angelici. Mi permetto di essere pieno, espansivo e mi libro da un capo all’altro dei regni e attraverso i regni della dimensionalità. Io, Tobias, mi do il permesso di essere più di Tobias, di essere più di un aspetto che ero in una vita, tantissimo tempo fa. Mi do il permesso di essere tutto ciò che sono e tutti i potenziali che potrò mai essere e tutte le espressioni che scelgo di esprimere.

Potete dire lo stesso per voi stessi, Shaumbra? Potete darvi il permesso di essere pienamente ancorati nel momento Ora… nessun rifiuto di dove vi trovate o di chi siete… per poi permettervi di andare oltre, di librarvi in volo?

Da qui intendiamo cominciare ad acquisire conoscenza di ciò che definiamo Il Campo. Alcuni lo chiamano “il tessuto cosmico”, “la rete intessuta”, “la zona” - ha moltissimi nomi. È l’energia della Sorgente, è qui che si arriva a nuove realizzazioni e comprensioni. Ne parleremo ancora oggi, è qui che voi trascendete, è qui che… oh, vi espandete in modi che ora la mente umana non potrebbe neppure immaginare.

Il Campo, “la zona”; quando capiamo come funziona realmente l’energia a questo punto nel Campo… oh, questo è qualcosa che Ohamah tratterà molto dettagliatamente nella sua scuola. Shaumbra è attraverso il Campo che arriva la Nuova Energia e se siete in grado di accedere all’energia della Fonte avrete la Nuova Energia, la Nuova Energia.

È fenomenale lavorare con lei. Dalla nostra parte abbiamo lavorato molto con lei, in effetti abbiamo contribuito a prepararla per voi. Lei sfida qualunque tipo di descrizione, è Nuova Energia per la primissima volta, da sempre.

Dal Campo potete arrivare a comprendere tutto il vostro viaggio qui sulla Terra – i ricordi di cui abbiamo parlato – arrivare a comprendere come noi, Shaumbra, ci siamo incontrati per la prima volta ai tempi di Atlantide, nei Templi di Tien, nel nostro studio delle realtà trans-dimensionali. Ve lo ricordate? Vi ricordate come stavamo seduti insieme e parlavamo… decine di migliaia di noi davvero… a parlare delle realtà trans-dimensionali… in realtà eravamo capaci di prendere il nostro posto, i nostri templi e inserirli in altre dimensioni… nasconderli, in un certo senso.

Oh, oggi non lo faremmo, i nostri templi sarebbero così presenti nel Momento Ora, ma allora era necessario nasconderli, era necessario non essere visti. Era come una nebbia, era trasparente.

Attraverso Il Campo potete capire. Non andate negli Annali Akashici che rispetto al Campo sono limitati -  sono due soggetti diversi, completamente diversi.

Nel Campo potrete ricordare i tempi in cui ci riunimmo per la prima volta, quando dicemmo che, insieme, avremmo intrapreso un viaggio. Intendiamo studiare, imparare e sperimentare tutte queste cose delle realtà sulla Terra e in altri luoghi. Insieme arriveremo in questo tempo di compimento.

Nel Campo... ci entrereteper un attimo ei ricordivi inonderanno.Ai tempi di Yeshua, 2000 anni famolti di voi c’erano. Alcuni di voi erano lì, proprio Terra Santa; altri erano in altre parti della Terra per portare i semi della coscienza Cristica, del divino. Attraverso Il Campo potrete richiamare e sentire quei ricordi, ma ricordatevi che siete presenti anche in questo Momento Ora… interessante come possiate trovarvi in entrambi i luoghi.

Nel Campo potrete ricordare perché avete scelto di ritornare qui in questa vita, sulla Terra ora, in questo momento di cambiamento, in questo tempo di Nuova Energia. Vi aiuterà a ricordare l’intera ragione per cui siete venuti adesso, perché siete sulla Terra. Nel Campo potrete vedere come la vostra storia sia solo una storia, limitata ma meravigliosa. Potete superarla ed espandervi oltre, ora.

Tutto inizia… e tutto finisce con l’essere saldamente, saldamente consapevoli in questo Momento Ora. Non c’è nulla che gli somigli, proprio nulla. Nel Campo potete diventare l’osservatore meraviglioso per vedere come funzionano le energie, per vedere come avevate pianificato tutta questa successione di vite per arrivare a questo punto, per fare il prossimo passo. Inoltre dall’energia del Campo potete osservare che cosa sta accadendo nel vostro mondo proprio ora.

Shaumbra, il mese scorso è stato pieno di energie alte, cambiamenti di tutti i generi, nella vostra vita sono avvenute cose di tutti i generi. Pensavate che questo mese di agosto fosse un tempo di vacanze e rilassamento ma è stato un mese molto, molto indaffarato sulla Terra e nelle vostre vite. Tutto questo andrà avanti per parecchi mesi, si animerà ancor di più. 

Oh, Shaumbra, voi siete nel Campo e siete anche nel Momento Ora. Può essere energizzante, non deve essere difficile. Oh, il mondo intorno a voi sta passando attraverso i suoi moti, gli uragani che uno dopo l’altro si stanno spostando nelle Bahamas e nella parte meridionale degli Stati Uniti. Date uno sguardo dal Campo a ciò che sta accadendo qui, in realtà. 

Ciò che sta accadendo in realtà è una purificazione delle Vecchie Energie di voi da Atlantide, le energie di AzuraTimu che vengono purificate e ripulite dai fortissimi venti e dalle fortissime piogge provenienti dalle isole. Questi venti e piogge spazzeranno due degli antichi centri di Atlantide, quelli che erano intorno all’area di Cuba e all’area di Atlanta.  I venti puliranno, purificheranno e rilasceranno le Vecchie Energie. Che bello che accada in questo modo! I venti porteranno un’energia di rilascio, cosicché molto di ciò che è stato rinchiuso possa tornare in un modo del tutto nuovo.

In questi mesi continuerete a vedere una serie di incidenze nelle terre che stanno affrontando la loro trasformazione e il loro riequilibrio – le terre del Medio Oriente. Avete visto che ultimamente l’attività è ripresa e continuerà a scaldarsi.

Di recente l’avete visto in una serie di eventi in Russia, perché ora quella terra è pronta per una vera guarigione, per una vera riunione delle energie. È una zona profondamente ferita e siamo qui per annunciare che presto ci porteremo Cauldre e Linda – e alcuni di voi.  Adesso è pronta. Vedrete… sì, come abbiamo detto ci sono fortissimi potenziali per grandi cambiamenti sulla Terra che si presenteranno di nuovo: in parte hanno a che fare con altri centri di Atlantide, gli altri due centri, in parte con il semplice riequilibrio e la ristrutturazione della Terra.

Dovete permettere che ciò vi influenzi? Dovete permettere che si nutra della vostra energia? Potete essere gli osservatori e vedere come tutto sia come dovrebbe essere. Dovete farvi catturare dal dramma o potete essere nel luogo della vostra sovranità, della vostra energia sicura? C’è un faro di luce per gli altri, gli altri che seguono, gli altri che cercano l’insegnante.

Shaumbra, c’è tanto nello stare centrati nel Momento Ora per poi aprirsi. Sì, nei prossimi mesi ci saranno dei cambiamenti tutt’attorno a voi.

Dato che siete sensibili sentirete alcune di queste cose, ma capirete anche come potrete essere nel Momento Ora: fate quel respiro profondo e collegatevi a questa cosa che definiamo Il Campo. Parleremo ancora della fisica di questo. Siete sulla Terra in questo momento esatto come angeli umani magnifici che hanno trasceso la dualità, che sono nella Nuova Energia, che sono lì per gli altri.

Shaumbra, oggi vogliamo parlarvi di qualcosa che chiamiamo le quattro “ZIONI” dell’incarnazione. Si scrive Z-I-O-N-I ma potreste anche leggerle come ‘D-A---E-V-I-T-A-R-E’. Le –ZIONI, le Quattro -ZIONI dell’Incarnazione… queste sono cose che avete passato, sono sfide che si sono presentate in particolare negli ultimi 30 giorni.  Avete voluto parlarne, condividerle, mettervele davanti e renderle disponibili per gli altri… quattro aree in cui avete lavorato. Oggi vogliamo parlarne un po’.

La prima, la prima - ZIONE, è DISTRA-ZIONE… distrazione. Oh, Shaumbra, mantenete la rotta in questo momento, mantenete la rotta per voi. Non forzate la rotta, restate semplicemente sulla rotta. Restate sulla rotta.

Ora è facile lasciarsi distrarre dagli eventi nei telegiornali, dalla vostra famiglia, dai vostri cari e persino dalla vostra mente. Siete a questo punto, al punto meraviglioso in cui portate dentro le vostre energie e la vostra divinità, ma in questo momento le distrazioni si stanno alimentando. Sono così tante le cose che sembrano portarvi via. Cercano di tirarvi via – non è vero? – e rendono tutto difficile. Proprio quando pensate che state facendo qualche progresso o avete illuminazioni più profonde, arriva la distrazione.

Adesso potrebbe essere qualunque cosa nella vostra vita. Prendetevi un momento, come osservatori della vostra vita date un’occhiata alle distrazioni: qualcosa che è venuto fuori inaspettatamente, qualcosa che non avevate nemmeno pianificato, un incidente, un’esperienza, una persona, un problema di salute, forse con una persona cara, una situazione sul lavoro, una situazione finanziaria o una distrazione.

Persino quella piccola voce nella vostra testa che dice: “Mi chiedo se dovrei fare questo. Mi domando se non dovrei cercare di spendere le mie energie per essere più normale. Mi domando dove stia andando tutto questo e dove mi stia portando.”

Shaumbra, sono solo distrazioni. Restate sulla rotta.

Le distrazioni ci sono perché state facendo dei cambiamenti e le energie tutt’attorno a voi sono attratte da questo. Sono attratte e perciò vi distraggono, perché si stanno chiedendo che cosa vi sta succedendo.

Come abbiamo detto prima, in un certo senso si tratta di una prova - vi stanno mettendo alla prova per vedere di cosa siete fatti. Stanno mettendo alla prova la profondità del vostro coraggio e la profondità della vostra comprensione, quindinella vostra vitasaltano fuori. Non sono lì come cose cattive, non è stato Dio a metterle lì e non siamo stati certo noi a metterle lì: sono un avvenimento naturale.

Mentre passate da una forma d’energia all’altra, ciò porterà tutte le altre energie delle forme intorno a voi a rispondere in qualche modo. In un certo senso, mentre state passando attraverso i vostri processi e le vostre transizioni verso la Nuova Energia, state scatenando dei piccoli campanelli o forse allarmi in tutto ciò che vi circonda nella vostra vita. Queste cose salteranno di nuovo a bordo. Non stanno cercando di distrarvi di proposito, ma salteranno a bordo per chiedersi che cosa stia accadendo, per chiedersi come ve la state cavando.

Non lasciate che le distrazioni vi trattengano, vi demoralizzino o vi tolgano energia. Cercate di capire che sono risposte naturali a voi. Le distrazioni esistono anche scala globale anche perché i prossimi tre anni sulla Terra saranno tempi di grandi, grandi cambiamenti. Non stiamo dicendo disastri, stiamo dicendo cambiamenti… cambiamenti nell’energia… grandi spostamenti da un’energia vibrazionale ad un’energia di espansione… grandi spostamenti… un Salto Quantico. 

Sentirete parlare sempre di più del Salto Quantico e non solo da noi ma da ogni angolo. Dalla scienza, dalle religioni, dagli operatori sociali e da chi lavora con i governi – il salto quantico. Ciò che accade nel mondo proprio ora, mentre questi cambiamenti stanno avvenendo, mentre la metamorfosi sta avendo luogo è che arrivano le distrazioni, arrivano i cambiamenti.

Shaumbra, ecco la prima - ZIONE: MANTENETE LA ROTTA. Non lasciate che le distrazioni vi demoralizzino. Siate gli osservatori, siate consapevoli della loro presenza ma mantenete la rotta.

La seconda -ZIONE dell’incarnazione è TRADUZIONE – la traduzione. Questo è un fenomeno interessante, perché stanno accadendo cose di tutti i generi dentro e intorno a voi in questo momento. Li sentite? Ve ne lamentate con noi per tutto il maledetto tempo! Sapete che sono lì, sapete che qualcosa sta accadendo tutt’attorno a voi. Oh, in certi giorni vi sentite così fuori equilibrio e non tanto bene con voi stessi.

Sapete che c’è una sovrabbondanza di informazioni che arriva e viene scaricata dentro di voi. Ci dite che potete sentire lo scarico, ma non sapete che cosa sia. Non riuscite a capirlo a fondo con la vostra mente. Questo è il problema – il problema della traduzione. Voi tutti usate ancora la mente come fonte primaria per la traduzione delle informazioni. Le informazioni che stanno arrivando non possono essere facilmente tradotte attraverso la mente, la mente non ci riesce.

Sarebbe come cercare di inserire in un vecchio PC un programma completamente nuovo, un sistema operativo sofisticato e di altissimo livello... capite? I chips e le schede non saprebbero come tradurre il nuovo sistema operativo del tutto nuovo. Questo è esattamente ciò che state vivendo: non sapete come tradurre tutto ciò che vi arriva.

Prendetevi questo momento. Smettete di pensare. Prendetevi questo momento per sentire e basta. Sentite il movimento dell’energia e smettete di cercare di capirlo 

Stiamo scaricando qualcosa dentro di voi. Oh, a proposito, tutte le chiacchiere di oggi servono soltanto a distrarvi. Stanno accadendo moltissime altre cose qui e in questo momento stiamo scaricando dentro di voi. Voi cercate di afferrarlo, cercate di capirlo e non ci riuscite. Dite: “Di sicuro non ci sarà uno scarico, è chiaro che mi sta prendendo in giro.” Ah… arrivano i dubbi, vero?

Attualmente la mente, la mente umana non ha la capacità di tradurre le massicce quantità di informazioni interdimensionali che vi stanno arrivando. Sapete che sono lì, vero? ma non sapete cosa farvene. Non sapete come articolarle, non sapete come infilarle nei vostri piccolicompartimenti e scatole ordinate, le piccole prigioni e così passano quasi inosservate, sembra quasi che fluiscano dentro e poi di nuovo fuori, come il vento. Ah, non sta accadendo per niente così. Non stanno fluendo fuori, stanno crescendo. Vengono immagazzinate finché non sarete in grado di capirle. 

Allora, come fate a capire tutto ciò? Come fate a tradurlo se non attraverso la mente? Ah, attraverso il vostro centro divino, la vostra intelligenza divina, il vostro cuore, la vostra anima o come preferite chiamarla. Dite: “Bene, dov’è? Come lo identifico?”

Ah… smettetela di pensare! C’è e c’è sempre stato. Chiamiamolo solo un “sistema divino di traduzione” che è sempre stato al suo posto. Di fatto, mentre eravate sulla Terra non è mai stato utilizzato. C’è, è presente.

Come si attiva? Dategli il permesso, tutto qui.È tutto ciò che gli serve – il permesso da parte vostra. Siete voi il sovrano, siete voi il re del vostro regno. Dategli il permesso di andare a lavorare e lasciate che vada a lavorare per voi.

All’inizio ci sarà questa lotta, perché la mente cercherà di saltare a bordo dicendo: “Dammi il controllo, mandami tutte le informazioni. Voglio averle, voglio rendere la mia storia ancor più grande.” Shaumbra, dite alla mente di mettersi comoda, ditele di farsi un riposino…. mandatela in vacanza per un mese.

Permettete ora a questo sistema divino d’intelligenza di fare la traduzione. Come si fa? Dategli il permesso e lasciate che inizi a tradurre questa tremenda quantità di informazioni.

Alcuni di voi… voi sapete che sono lì. Cercate di disegnarle, cercate di dipingerle. Cercate di scriverle in poesia o in musica e questo è meraviglioso… continuate, perché questo vuol dire dare il permesso che queste informazioni vengano tradotte. Può darsi che non abbia subito un senso per voi, in quanto il senso è una cosa mentale ma sono lì, quando ci lavorate, quando le lasciate arrivare, quando non ne avete paura. Mentre le utilizzate vedrete la differenza.

La vostra mente si adatterà. Bisogna dire questo della mente – è molto adattabile. Può creare le grandi storie che avete inventato. E’ molto adattabile, per cui si adatterà e poi si inserirà per assistere nel processo di traduzione e tutte queste informazioni che arrivano dai regni dimensionali possono essere assorbite dalla mente.

In questo momento la mente si è assunta la responsabilità esclusiva di questo e sappiamo che questo vi frustra un po’. Volete sapere quali sono esattamente i parametri di questa intelligenza divina. Dovete lasciar andare tutto questo, dovete avere fiducia in voi stessi e nella vostra divinità… non in noi… non in qualche altro… in voi stessi.

La traduzione inizierà e sentirete un movimento energetico interiore.

A quel punto ci sarà un nuovo tentativo da parte della mente di intromettersi e di afferrarle subito per definirle. Smettetela per un po’, dovete capire che queste informazioni devono essere spostate in modo adatto, attraverso molti livelli nella vostra realtà del presente. Poi però avrete uno di quei momenti “ah” o “ah, ecco” in cui inizierete a capire.

Sarà difficile spiegarlo agli altri. Ora forse è meglio non provarci neppure, perché sono concetti che faranno sembrare così elementari i più grandi concetti della fisica quantistica, della creatività e della spiritualità. Arriverete a nuove comprensioni. Non c’è bisogno che cerchiate di articolarle subito, assorbitele e basta.

Dobbiamo dire che la traduzione delle informazioni è uno degli aspetti interessanti dell’incarnazione, perché state portando tutto dentro. Voi dite: “Dove sono tutti i sistemi per gestirle?” Sono lì, ma non è il Vecchio sistema della mente. 

Allora, passiamo alla terza -ZIONE. Si tratta della CONVALIDAZIONE… convalidazione. Shaumbra, seduti insieme in questo momento Ora di energia sicura, VOI CONOSCETE OGNI RISPOSTA. Voi conoscete ogni risposta. Parte del problema sta nel fatto che dubitate di voi e allora cercate la conferma tutt’attorno a voi, nel mondo della dualità.

Voi conoscete la risposta nelle dimensioni e nelle realtà della Nuova Energia, ma poi cercate la convalida nella dualità della Vecchia Energia e qui si crea un grande conflitto, vero? Insieme non funzionano. Nella vostra vita vi stanno succedendo tutte queste cose nuove, provate tutte queste nuove sensazioni ed emozioni, ma il dubbio – questo ponte fatto di dubbi che separa voi, il voi della Nuova Energia dalla dualità della Vecchia Energia – questo ponte di dubbi torna fuori per cercare la convalidazione. La cercate nelle persone che vi stanno intorno, la cercate negli eventi, negli eventi specifici della vostra vita.

Oh, avete tutte queste meravigliose illuminazioni, realizzazioni creative e dite: “Ora in un certo modo devo vederle manifestate.” Vi state mettendo alla prova per portarle in vita nella dualità, state andando nella dualità per avere la convalida e per questo ci saranno degli squilibri.

Voi conoscete ogni risposta in questo momento sapete di saperle, non è vero? É la sensazione, è la consapevolezza che avete dentro di voi ma poi ne dubitate, non le date credito.

Shaumbra, restate nel Momento Ora, nel Momento Divino. Inspirate e lasciate che la risposta esca. Pensate forse che non vi sareste dati ogni risposta come potenziale prima di venire qui sulla Terra in questa vita… ogni risposta a ogni potenziale? Si potrebbe dire che lungo il percorso avete “sotterrato in anticipo” ogni strumento e risorsa di cui avreste avuto bisogno e così una volta arrivati lì sono affiorati, pronti per voi. Voi conoscete la risposta.

Ora, la risposta potrebbe non essere quella che la vostra umanità pensa dovrebbe essere, ma c’è. A volte la risposta sarà persino un’altra domanda. In effetti la risposta potrebbe essere molte risposte contenute nello stesso contenitore, ma c’è. C’è proprio ora.

Quando state cercando la convalidazione, smettetela di attraversare il ponte fatto di dubbi e ritornare nella dualità, perché là NON la troverete. In realtà, la dualità NON vi darà MAI la convalida per il lavoro da Nuova Energia che state svolgendo. Non vuole convalidarvi, vuole mantenere la sua identità. Non vuole convalidarvi perciò, se tornate lì, non ci troverete alcuna conferma.

Non avete più bisogno di convalide. Riuscite a lasciarle andare? Non vi serve la conferma, che è solo un modo per cercare di giustificare la vostra esistenza, per cercare di placare i vostri dubbi, per cercare di costruire la vostra Vecchia storia ancor più in grande. Oh, la convalidazione era un modo, un metodo meraviglioso che usavate per costruire la vostra Vecchia storia. Ora non vi serve più.

Che cosa state cercando di convalidare? La vostra esistenza? Datevi un pizzicotto! Quella è ua conferma. Voi SIETE qui. Cercate di convalidare che siete nella Nuova Energia? Fate un respiro profondo, siete qui in moltissimi modi diversi 

La convalidazione della vostra spiritualità… è forse la somma di denaro che avete in banca? Quando non ci sono soldi in banca siete non-convalidati, pensate che tutta la vostra spiritualità sia un mucchio di sciocchezze? La vostra convalidazione è il numero delle persone che vi amano, il numero delle persone che annuiscono col capo dicendovi “sì”? Forse è questa la vostra conferma? Smettete di cercare là, Shaumbra, non avete più bisogno di conferme.

Ricordatevi questa parola, perché nei prossimi giorni farete un’esperienza che non sarà cattiva, ma che vi porterà a osservare l’argomento della convalidazione. Avete bisogno di essere convalidati? Ricordatevi come ne abbiamo parlato qui oggi.

La conferma non vi serve più. La maggioranza degli umani brama la convalidazione, si sforzano e lottano per ottenerla, in una varietà di modi diversi. La conferma di cosa?

Passiamo alla quarta -ZIONE dell’incarnazione. Shaumbra, è la PERCEZIONE… percezione. State entrando in uno stato del tutto diverso, proprio ora – e lo sapete. La realtà cambia, la percezione cambia…tutto cambia.

In alcuni giorni avete delle difficoltà perché vi chiedete perché tutto sta cambiando: è perché VOI state cambiando. In certi giorni vi permettete di impazzire perché tutto sta cambiando e una parte di voi sta combattendo. Volete che tutto resti uguale, volete solo che sia un uguale migliore.

Shaumbra, voi avete chiesto questo, voi avete scelto di passare attraverso questi cambiamenti. La vostra realtà stà cambiando e continuerà a cambiare in ogni momento. La natura della realtà non è più quella che pensavate fosse, la natura della realtà non è più la forma stabile su cui avete costruito finora. Le intere fondamenta della realtà vi sono state tolte da sotto i piedi.  Vi sono state tirate via da sotto, Shaumbra.

Tutta la natura della realtà cambia. Non avete la vostra storia, non avete una Vecchia Energia stagnante. Quella che avete è la Nuova Energia, la nuova libertà e la nuova creatività.A volte vi chiedete perché le giornate siano difficili, perché tutto sembra essere in disordine, è perché... sta cambiando.

La natura della vostra realtà sta cambiando, perciò cominciate a guardarla da una prospettiva diversa. Abbiate una percezione diversa di chi siete… della realtà, abbiate una percezione diversa della natura della realtà e lasciate che sia libera e fluida, piuttosto che statica e stagnante. Iniziate ad osservare ogni cosa da ogni direzione.

Nel nostro recente seminario sull’incarnazione abbiamo lavorato con Shaumbra sul guardare le cose, osservare le cose e valutare le cose da angolazioni diverse. Dove pensate che stiamo andando proprio ora, pensate che stiamo andando avanti? Osservate come stiamo anche andando indietro. Pensate che alcune cose siano alte e altre cose siano basse... guardatele dall’altro lato.

Ogni cosa … intendiamo sfidarvi… intendiamo chiedervi di guardare ogni cosa da una prospettiva diversa: cambiate la vostra prospettiva. Le cose NON sono come sembrano… affatto: è solo l’angolazione da cui le state guardando. Le cose NON sono come che sembrano. Le state guardando in modo lineare, tridimensionale, limitato. Osservatele capovolte... in senso contrario. Ora guardate tutti quelli che conoscete da una diversa prospettiva, cambiate la vostra percezione.

Osservate ogni evento, ogni cosa in modo diverso. Proprio quando pensate che qualcosa sia all’inizio, osservatela come la fine. Proprio quando pensate che qualcosa sia lenta, osservatela dalla percezione della velocità. Ecco dove stiamo andando con tutto questo.

La natura della realtà sta cambiando. A proposito, voi potete scegliere la realtà, non vi viene imposta. Questa è la libertà, questa è la sovranità. Potete sceglierla, ma la natura sta cambiando. Qualunque supposizione abbiate fatto finora su qualsiasi cosa... consideratela in modo diverso.

Se pensate che un oggetto è pesante, cambiate la vostra percezione; in realtà è piuttosto leggero... capite? Che cosa c’è tra tutte le molecole che sembra renderlo pesante? Cosa c’è tra gli atomi che formano le molecole e che sembrano renderlo pesante? Nulla, nulla, nulla. Gli elementi si spostano dentro e fuori dalla realtà per cui l’oggetto pesante a cui state pensando non è affatto pesante. Pensavate solo che lo fosse.

Andremo insieme in un luogo in cui l’intera natura della realtà cambia, perciò non potete più arrabbiarvi per i cambiamenti, non potete sconvolgervi perché le cose non sono più ciò che sembrano. Non potete arrabbiarvi più con noi perché nulla sembra essere stabile.

Voi avevate una certa definizione di quella che pensavate sarebbe stata la vostra vita e di dove avreste dovuto essere. Cambiate la vostra percezione anche su questo. Più di qualsiasi altra cosa, cambiate la vostra percezione della vostra storia: concedetevi la libertà. Tutto cambia… la natura della realtà. Proprio quando pensate che faccia freddo, modificate la vostra percezione e sentite il calore.

E così tutto, tutto, proprio tutto - continueremo a ripetervelo. Guardate le cose in modo diverso, da un’altra angolazione. È come vedere un dipinto sulla parete di un museo: voi state lì e dite: “Oh, ecco il dipinto.” Ah… voi lo guardate da un’angolazione e da una dimensione. Ora, immaginatevi per un attimo in piedi a osservare il quadro sulla parete di un museo, a fissarlo dritto di fronte. Voi pensate di vedere tutto il quadro, noi invece vi sfidiamo a cercare di vedere le sfumature dei colpi di pennello, gli effetti di luce e tutte queste altre cose.

Oh, no, stiamo andando ben oltre. Date uno sguardo d dentro il quadro verso l’esterno, guardandovi. Ah… guardate attraverso gli occhi dell’artista piuttosto che i vostri. Osservate come il dipinto in realtà non è bidimensionale, ma esiste in molte diverse dimensioni contemporaneamente: ha dimensioni da Nuova Energia - profondità, altezza e larghezza. Non è bidimensionale… sono la profondità interdimensionale, l’altezza interdimensionale e la larghezza interdimensionale che non si possono misurare con uno dei vostri sistemi di misurazione. Ciò che stiamo dicendo è che quel quadro sulla parete ora diventa multidimensionale, si estende in tutte le diverse direzioni e dimensioni.

Vi sfideremo ancora, ancora e ancora a osservare tutto da una diversa prospettiva, compresi voi stessi. Voi non siete solo umani… e lo sapete. Non siete solo degli angeli in forma umana. Forse pensavate di essere limitati a queste cose: siete molte, molte altre cose. Non siete solo un insieme di tutte le vostre vite e esperienze passate seduti qui proprio ora in forma fisica: siete molto di più di questo. Siete molto più di un’entità cui Tutto Ciò Che É ha dato un’identità spirituale unica. Siete molto più di questo, osservatelo da ogni angolazione.

Stasera guardate il bicchiere d’acqua che tenete in mano da un’angolazione diversa. Non è acqua e ora dite: “Beh, che cos’è?” Ah… esplorate e sperimentate. Aprite il vostro cuore e la vostra mente: sentite tutto ciò che è e poi sentite che cosa non è.

Vi porteremo ad attraversare tutto ciò in particolare nella scuola di Ohamah sulla natura della realtà: ciò che pensavate fosse, perché ora la guarigione non funziona su questa Terra, molte tecniche di guarigione sono da Vecchia Energia. Sì, chiamiamolo per ciò che è: agitare le mani - a che serve? Non capiamo. Le preghiere che le persone recitano - forse le fa sentire meglio - ma non fa sentire meglio gli altri, quelli per cui stanno pregando. Shaumbraper loro è un fardello, è un fardello.

Intendiamo esplorare la natura della realtà e della non-realtà. Shaumbra, andremo in alcuni luoghi con tutti voi, con tutti voi nella fisica della Nuova Energia. In questa serie intendiamo prepararvi per ciò che arriverà entro un paio d’anni e così avrete una comprensione del tutto nuova e le cose che accadranno a tutta l’umanità e alla dualità non vi squilibreranno e quindi potrete essere gli insegnanti che avete acconsentito a essere. 

Per riassumere oggi, mantenete la rotta. Non permettete alle DISTRAZIONI di buttarvi giù. Osservate le distrazioni, capite perché ci sono ma non lasciate che vi buttino giù. State facendo il lavoro che siete venuti a fare. Ve lo stiamo dicendo, non solo con la nostra voce, ma anche con la vostra.

La TRADUZIONE -  vi domandate dove sono tutte le informazioni? Sono lì, solo che non si possono tradurre con la mente. Aprite il vostro sistema divino d’intelligenza, cosicché le informazioni possano arrivarvi come consapevolezza, vi arriveranno in una consapevolezza.

La CONVALIDAZIONE - smettetela di cercare conferme. Se avete bisogno della convalida, non tornate nella dualità per cercarla: vi invaliderà in un attimo.

La PERCEZIONE - osservate tutto diversamente da come abbiate mai fatto prima…tutto. Il cibo che mettete in bocca, non osservatelo più come cibo ma come tutt’altro. Non parliamo in modo lineare ma multidimensionale. Cambiate la vostra percezione e smettetela di lamentarvi dei cambiamenti nella vostra vita.

Shaumbra, è stata una gioia per me, Tobias, essere qui e avere qui l’energia di Ohamah che ora è tornato per svolgere il suo nuovo lavoro e che entrerà in una fisica molto interessante, una fisica che sconvolgerebbe la maggior parte delle teorie convenzionali. Ohamah dice che anche Newton sconvolse alcune delle conoscenze convenzionali dell’epoca; tutti i grandi le hanno sfidate e il grande Ohamah sfiderà i sistemi convenzionali.

Oggi ce ne andiamo con questo ricordarvi che la forza della Nuova Energia è forza zero... assenza di forza. Questa sarà la chiave degli insegnamenti di Ohamah e degli insegnamenti di Shaumbra. Non vi serve la forza per influenzare il cambiamento e la creatività.

Non siete mai soli. Se ci pensate bene siete stati soli per un bel pezzo, non è vero? 

E così è!

La Serie dell’Incarnazione

INC2 - DOMANDE E RISPOSTE

Ed è così, cari Shaumbra, che arriviamo ora al momento delle domande e risposte. Prima vogliamo parlare solo per un momento, per riconoscere la bellezza della musica e tutte le energie sacre e divine che genera. Per me, Tobias – e anche per Ohamah – è un piacere star seduti ad ascoltare, perché, ancora una volta, la musica racconta la vera storia del viaggio umano: è la vibrazione e la fluttuazione.

Abbiamo detto spesso che le lingue atlantidee – che tutti voi avete usato – erano lingue cantate. Ora le lingue sono piatte, molto non-dimensionali ed è vero che ad Atlantide – stavolta non cercheremo di far cantare Cauldre – noi tutti usavamo le lingue cantate. Alcune delle musiche come quelle che avete ascoltato oggi potrebbero aiutare a riportare in vita le lingue cantate che in un unico pacchetto contengono tante più informazioni e comprensione di quante ne contengano le normali parole umane.

Dalla nostra parte del velo a volte è difficile per noi venire qui e fare questa cosa della canalizzazione, perché è così limitata, è così vuota rispetto a come le informazioni possono essere comunicate oralmente, ma anche dai livelli dei sentimenti.

Shaumbra, vi chiederemo ancora una volta di osservare la vostra percezione delle cose. Osservate come ogni momento di ogni giornata sia costruito per voi, per vedere com’è costruita la Casa, per capire in che modo possiate cambiare l’intera natura di questa Casa che definite Realtà. Dal momento in cui vi svegliate fino al momento in cui vi preparate per la notte, ogni cosa è fatta di una serie di piccole formule.  Sì, piccole formule: la formula che avete sviluppato per il risveglio e la formula per la prima abitudine che avete al mattino.

C’è una formula per entrare in auto e per guidare, una formula per svolgere il vostro lavoro,per esempio creare la musica o ciò che fate. Ci sono formule per nutrire il vostro corpo, formule persino per i momenti di ricreazione e di divertimento. La vostra intera giornata è composta da una serie di queste formule.

Si può quasi vedere… voi avete questa cosa chiamata “programmazione di computer” con ogni genere di codici interessanti. Beh, la vostra giornata è composta da codici, da formule che vi aiutano a passare attraverso questa cosa che chiamate realtà. Voi potete cambiare quelle formule, proprio come potete cambiare il codice di programmazione di un computer. Non c’è bisogno che rimaniate bloccati in un modo particolare di fare qualcosa. Siete solo arrivati a credere, ad avere l’illusione di esservi bloccati. Potete entrare in una qualsiasi di queste piccole formule e cominciare a cambiarla.

Ci sono formule in ogni cosa. Ciò che considerate verità… sono solo formule. I vostri sistemi di credenze sono formule, le vostre opinioni sono formule. Le mettete tutte assieme, le combinate insieme ed avete una giornata - una giornata della vostra vita.

Non si tratta solo di sviluppare nuove formule che sono simili alle vecchie, solo un po’ rimaneggiate: si tratta di un codice del tutto nuovo che può essere scritto da voi. No, non dovete essere dei programmatori per cambiare la realtà. 

Shaumbra, quello che stiamo dicendo qui è – considerate ogni piccolo aspetto della vostra giornata. Tutto ciò che accettate come reale non è reale, è solo il modo in cui è stato scritto il codice. La formula è stata scritta da voi e si può cambiare.

Ora osservate tutto diversamente… dall’alto… dal di sotto… da ogni diverso lato… dall’interno verso l’esterno e poi fatelo – non solo nella terza dimensione in cui esistete – ma in ogni dimensione. Cominciate a capire come nulla di ciò sia bloccato nel cemento armato, nulla di tutto ciò è così rigido e saldo da non poter essere cambiato. Si tratta di semplici formule, piccole formule che sono state sviluppate per farvi superare la giornata. Perciò, ripetiamo, insisteremo e insisteremo su questo con voi. La natura della realtà, la percezione della realtà è così facile da cambiare.

Ora, con questo, vi sfidiamo a fare le vostre domande!

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (da Internet, letta da Linda): Tobias, come mai c’è tanta gelosia e invidia tra gli operatori di luce? Perché sono in tanti ad avere due facce? Forse perché hanno più difficoltà degli altri ad affrontare i loro lati oscuri? Volevo dire anche che, in qualche modo, la tua storia dell’AH e dell’OH mi ricorda la storia del figliol prodigo nella Bibbia. Saresti d’accordo? Amore e grandi abbracci!

TOBIAS: Certo… come dire - negli Operatori di Luce c’è questa cosa che chiamate gelosia. Ci sono molti aspetti interessanti in questo. Prima di tutto, ci sono molti vecchi aspetti delle vite passate - in passato alcuni di voi sono stati insieme e in competizione tra di loro, alcuni di voi sono stati coniugi e ciò ha causato parecchia energia squilibrata quando siete tornati in questa vita.  Esistono molte, molte ragioni per tutto ciò.

Ci sono inoltre alcuni aspetti dell’ego umano da Vecchia Energia che vengono coinvolti qui. Non lo consideriamo un problema opprimente, ma alcuni vogliono gareggiare per arrivare primi in questo cammino o viaggio spirituale, invece non c’è alcuna gara e non è possibile arrivare per primi. Quelli che in teoria sono avanti in tutta questa gara podistica a volte si chiedono che cosa stiano facendo, si chiedono perché non lasciano che siano gli altri a prendere la posizione di testa, perché è molto difficile.

Fa parte della natura umana, è qualcosa che chiediamo a TE in modo specifico – a te che stai facendo la domanda –  osserva dentro di te, osserva perché mai questo ti tocca, perché mai tu stai facendo questa domanda. Che cosa ha provocato questa domanda? Perché c’è questa cosa nella tua vita? Tu dici che non è da parte tua, dici di non avere un briciolo di gelosia in corpo. Hmm… allora come mai stai attraendo questa energia di gelosia? E più di tutto, come puoi lavorare per cambiare quella formula dentro di te?

Questa storia dell’AH e dell’OH è molto originale e possono esserci alcune corrispondenze nelle Sacre Scritture. C’è tanta saggezza nelle Scritture che sarebbe possibile prendere praticamente qualunque elemento degli sforzi umani, in particolare nei regni spiritual e applicarlo a qualcosa che voi, Shaumbra – tutti voi – cercavate di dire 2000 anni fa attraverso Yeshua. È ora che le informazioni di base ritornino, forse con una nuova voce, in un modo nuovo.

Non esiste nulla definito oscurità. Non esiste - quello che definireste - il male. Esistono per certo energie negative intorno cui non è divertente stare, ma tutte queste cose erano illusioni e vostri aspetti. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono): Ciao, Tobias. Varie settimane fa ho partecipato ad un seminario e ho fatto una domanda riguardante il “gioco”. Nella tua risposta mi hai indicato o chiesto perché non avevo il coraggio di venire al microfono, perciò questa volta sono qui. La mia domanda riguarda il rilascio e i ricordi o le esperienze che sono ritornate il mese scorso. Basta riportarli alla consapevolezza per lasciarli andare?

TOBIAS: Siamo felici che tu ora stia davanti a tutti con tutti noi che osserviamo la tua magnificenza…

SHAUMBRA 2: Oh, grazie.

TOBIAS: … e osserviamo la tua giocosità. In effetti, quando una cosa arriva alla consapevolezza, è come se ci passasse attraverso, è come se uscisse. Viene rilasciata e a volte viene a farvi visita prima di andarsene. Certo, sei molto percettiva, sta passando per uscire.

SHAUMBRA 2: È possibile liberarsi dei pezzi grossi… voglio dire, come vite passate… sai, se c’è un tema comune ricorrente nelle vite passate che può essere rilasciato con un unico ricordo di un’esperienza?

TOBIAS: Alcuni dei rilasci non li sentirai nemmeno. Non avrai mai dei ricordi: si tratta di energie che esistono intorno a voi e che vengono rilasciate facilmente, altre invece sono energie molto testarde e difficili. Alcune resisteranno al rilascio perché non vogliono che la loro esistenza cambi, quindi in un certo senso verranno a perseguitarvi e a dirvi quanto siete pazzi. La cosa meravigliosa è che all’inizio siete stati voi a crearle quindi potete rilasciarle,  potete farlo dandovi il permesso di rilasciarle.

A volte non vogliono andare via e le sentirete… le sentirete nella vostra mente, vi faranno degli scherzetti. In realtà dovete capire che vi stanno mettendo alla prova per vedere di che pasta siete fatti, per vedere se siete al punto di incarnare davvero la vostra divinità.

Arriverà un punto in cui dovrete essere molto decisi e dire loro che devono andarsene... che devono sparire… voi siete i Creatori… e ora state creando la liberazione di quelle energie. Non occorre che siate eccessivamente sdolcinati o incerti con loro, potete esigere che se ne vadano.

Altre energie restano nascoste per moltissimo tempo. Sono spaventate, sono molto spaventate e non sono nemmeno sicure di voler venire fuori per farsi conoscere. Prima o poi, mentre togliete i molti, molti strati di realtà le scoprirete. Scoprirete, in un certo senso - come dire - che si sono raggomitolate, tremano, sono scosse e spaventate. Quello che sentirete dentro di voi - per te e per molti altri - sarà la sensazione di essere in posizione fetale,  tremanti e spaventati senza sapere perché.

Quello è il momento di fare un respiro profondo e capire che si tratta di una Vecchia Energia, forse di una vita passata, forse persino di un’esistenza in una realtà multidimensionale che sta cercando il vostro amore, il vostro amore saldo e gentile, che le facciate sapere che non le farete alcun male. Questo è il concetto dello spazio sicuro. Lasciate che tutto di voi sappia che ora vi trovate in uno spazio sicuro, che tutto di voi sappia che il rilascio non significa morte... capite?

Rilasciare significa libertà, libertà di crescere e di creare in modo del tutto nuovo. Aspetti delle vostre vite passate, aspetti che vengono rilasciati in pieno e raggiungono poi le diverse dimensioni – qui non stiamo parlando dello spazio esterno, stiamo parlando di livelli dimensionali - e proseguiranno la loro esistenza. La libertà che date loro permetterà loro di andarsene e continuare a esplorare la loro identità. Non si tratta di esseri con anima, di esseri creatori come voi, ma possono andarsene e sperimentare la loro identità a modo loro. Fa parte della benedizione della vostra anima totale, fa parte - e farà sempre parte - di chi siete. Tutto ciò diventa un po’ complicato, ma siete sul cammino giusto. Ti onoriamo tanto per essere qui davanti a noi.

SHAUMBRA 2: OK, grazie.

TOBIAS: Davvero.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3 (da Internet, letta da Linda): Tobias, c’è forse qualche significato nella Nuova Energia per quello a cui spesso ci si riferisce come il Re o la Regina in termini del Crimson Circle?

TOBIAS:É un termine metaforico che usiamo perché si tratta di un termine largamente usato sulla Terra. Dalla nostra parte del velo,non ci sono questi termini specifici, non esiste la gerarchia come la conoscete voi. Qui c’è un elemento che entra in gioco: la ragione per cui usiamo il termine “il Re e la Regina” è perché vi consideriamo tutti come dei Reali, vi consideriamo tutti con il massimo onore, siamo qui per servirvi. Il Re e la Regina sono letterali? No, è un modo meraviglioso di raccontare delle storie e chiediamo a te, che hai fatto la domanda, di osservare la tua storia.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (una donna al microfono): Ciao, Tobias, volevo chiederti qualcosa riguardo a quello che hai detto sul cambiare la nostra prospettiva verso le cose. Ho un dubbio, perché mi sembra che sia un processo della mente e sento che forse stiamo inventando nuovi concetti circa le cose. Non so… questo mi confonde un po’…forse potresti spiegarlo.

TOBIAS: Certo… causa molta confusione entrare in questi regni e queste dimensioni della Nuova Energia perché destabilizza tutto ciò che pensavate di sapere e a volte i dubbi arrivano. Potreste pensare che si tratti di un esercizio intellettuale o del pensiero, ma ciò che stiamo facendo - sotto sotto - quando vi chiediamo di cambiare le vostre percezioni è che vi stiamo chiedendo di espandere la vostra mente. La vostra mente ha accettato e ha seguito le formule con cui l’avete alimentata e ora dirvi: Osservate le cose da ogni angolazione diversa; ciò ammorbidisce la mente che può iniziare a lavorare con l’Intelligenza Divina in modo del tutto  nuovo. All’inizio questo causa un po’ di confusione, è un po’ difficile da capire, ma siate pazienti con questo processo. Permettete alla vostra mente di espandersi; a volte si ribellerà, a volte si chiederà che diavolo stiate facendo. Tutto questo fa parte dell’espansione della mente e anche dello spirito... capite?

SHAUMBRA 4: Grazie, Tobias.

TOBIAS: Grazie per esserti unita a noi oggi.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5 (da Internet, letta da Linda): Tobias, darai un aiuto pratico a TUTTI gli Shaumbra per incarnare la Nuova Energia?

TOBIAS: A quelli che lo scelgono.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6 (un uomo al microfono): Ciao, Tobias. Fino a un anno e mezzo fa pensavo di avere una certa comprensione delle relazioni nella Nuova Energia, poi ho incontrato il mio compagno e lui oggi sta ascoltando da casa. Mi chiedevo se tu potessi aiutarci a capire perché è stato così difficile e impegnativo... e forse anche perché i soldi sono stati così bloccati, il flusso di denaro... ma specialmente la nostra relazione.

TOBIAS/OHAMAH: Un saluto a te … e Tobias ha concesso a me, Ohamah, l’onore di permettermi di parlare personalmente con te.   Ti chiederò di andare oltre le parole pronunciate qui. Tu e io ci connetteremo in maniera molto intensa per un attimo. Mi dai il permesso?

SHAUMBRA 6: Sì.

OHAMAH: Sto osservando ciò cui sei aggrappato e ti ci aggrappi a causa di una paura causata da un condizionamento che ha radici molto profonde. Una parte di ciò a cui tu stai aggrappato è una storia che vuoi disperatamente capire come rilasciare, ma proprio ora ci sei attaccato molto intensamente. Voglio che tu prenda in considerazione il motivo per cui hai creato la storia che risale a moltissime vite fa, vite molto, molto intense e alle molte ferite associate a queste vite, a queste storie, come queste ferite in un certo senso ti abbiano gettato in uno scompiglio totale. Perché ti saresti creato lo scompiglio?

Io ho lavorato con te in passato, in altri luoghi e mi ricordo di un momento in cui dicesti che ti saresti concesso la più intensa delle esperienze. Stai ancora cascando in quel desiderio e in quella passione totali... di nuovo, la stessa attraverso molte vite.

Ora sei qui davanti a me, tuo amico, tuo consigliere - e anche tuo critico - e vuoi sapere che cosa sta succedendo. Prima di tutto si tratta di capire perché hai messo in moto tutto questo. Non ti risponderò oggi, voglio solo gettare un’energia intensissima nella tua direzione per farti uscire dal luogo di conflitto e di dubbio in cui ti trovi.

Tu vuoi sapere della relazione: la relazione è solo il risultato di altre cose che stanno accadendo dentro di te. Vuoi sapere dei soldi: dovrebbe essere così ovvio per te proprio ora. Queste cose sono proprio lì, le vedo. Le risposte di cui parlava Tobias prima sono proprio lì ma tu, per varie ragioni non vuoi ascoltare… 

Voglio che torni indietro e io verrò con te, in un confronto diretto. Voglio che torni indietro per vedere come hai preparato tutto questo. Voglio che usi la tua immaginazione per arrivarci: hai smesso di usarla, ti sei limitato e ristretto.

Tu sei una palla di fuoco, che tu ci creda o no, ma ti sei perso in un enigma – che bella parola. Intendo lavorare con te - con il tuo permesso -in modo molto, molto, molto intenso per elaborare questo enigma e per permetterti di essere la palla di fuoco. Quando guardi nello specchio forse tu non puoi vederlo, ma io sì. Io riesco a vederlo e lo sto passando al laser proprio ora. Perciò siediti e pensa a questo enigma. Grazie.

LINDA: Nessun altro ha delle domande?

DOMANDA DA SHAUMBRA 7 (da Internet, letta da Linda): Tobias, come faccio a stabilire una relazione con lo Spirito? Io ho uno Spirito o c’è forse soltanto dell’energia spirituale disponibile per me secondo i desideri che ho per la mia vita?

TOBIAS: Una domanda deliziosa: certo che hai uno Spirito, altrimenti non faresti questa domanda. Non stai stabilendo... o meglio, stai ristabilendo una relazione con lo Spirito, ma in modo del tutto nuovo.

Parte di questo processo che tutti voi avete attraversato sta nelle vostre vite passate, in particolare nel lavoro che facevate con le chiese, le sinagoghe e persino con alcune delle religioni più antiche che molti di noi praticarono insieme ad Atlantide. C’era questa comprensione iniziale di spiritualità e un concetto del tutto iniziale di Dio, di come “creammo” Dio.

Fu così che venne stabilita una relazione spirituale forte ma separata… capite?  C’erano alcune comprensioni meravigliose sullo Spirito e su Dio, ma si basavano ancora sulla separazione e sulla dualità.

Tutti voi ora state attraversando un periodo di - in un certo senso si potrebbe dire che siete non-spirituali. Ognuno di voi qui ha passato o sta passando un periodo in cui vi sentite non-spirituali. Alcuni di voi stanno pensando persino che forse sarebbe ora di ritornare alle chiese perché avete bisogno di quella vecchia sensazione di connessione spirituale, anche se si trattava di separazione.

Tu poni la domanda sullo Spirito, sulla tua connessione con lo Spirito per ristabilirla. Tutti voi proprio ora la state ristabilendo, ma in un modo diverso che non prevede la separazione: è così intima, così rispettosa e amorevole, così basata nel Momento Ora che non ci sono regole.

Diversamente dalle vostre precedenti esperienze con le religioni, qui non ci sono regole, non c’è alcuna gerarchia e non c’è separazione. Si tratta di una nuova relazione con lo Spirito che è già dentro di voi. In ogni momento e con ogni respiro vi renderete conto sempre di più che anche voi siete Dio.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (una donna al microfono): Salve, Tobias, la mia domanda riguarda tutto quello che io sono e le diverse espressioni di chi sono. Ho ragione di credere che ci siano espressioni di tutto quello che io sono in altre realtà e dimension e che ora vogliano ritornare e re-integrarsi? Ci sono degli umani che vivono oggi sulla Terra e che sono espressioni di chi sono? Per questo sento una familiarità o una connessione con questi individui?

OHAMAH: Un saluto a te… Io, Ohamah, risponderà a questo per te. Ogni espressione di ciò che sei, che esiste in un’altra dimensione o in un’altra realtà deve passare attraverso di te, cara figliola, nel Momento Ora. Deve passare attraverso di te, deve arrivare ora attraverso di te. Non è che tu vada là fuori, non è che ti debba preoccupare di tutte queste espressioni che hanno tutti questi vari mezzi di sussistenza e lavori e altre cose che fanno: tutto torna attraverso di te.

Dovete capire che molte di queste espressioni che sono là fuori - è così difficile dirlo in parole - molte di loro sono frammenti di voi, frammenti che avete scartato o abbandonato, orfani che vogliono tornare dalla loro mamma. Molte delle espressioni sono potenziali che state elaborando in altre realtà, potenziali che avete paura di portare in questa realtà, altri che scegliete di tenere là fuori.

È arrivato il momento della vostra reintegrazione, è ora di riportare tutto indietro attraverso questo veicolo del Momento Ora nel vostro corpo fisico e il vostro essere divino in questo Momento Ora. C’è un’altra parte di te che sta vagabondando da qualche altra parte sulla Terra? Non sappiamo nemmeno perché tu voglia pensare a questo. Tu sei sovrana, tutto è contenuto dentro di TE proprio ora. Smettila di frammentarti.

Sì, ci sono parti e pezzi di te in giro che però non hanno un corpo fisico. Sono aspetti ed energie di te che hai frammentato, che hai abbandonato, che vagano per la Terra e non ti seguono nemmeno quando il tuo corpo fisico muore. Li lasci a vagare.  Non solo tu… non stiamo parlando solo di te. Tobias mi sta chiedendo di darmi una calmata: si tratta di tutti gli umani.

Io osservo gli umani e a volte mi sento davvero esasperato – e sì che sono stato un umano in un certo periodo – perché vi frantumate, vi rinnegate e abbandonate parti e pezzi di voi. State ricoprendo di rifiuti il cosmo con parti di voi e noi stiamo cercando di pulirlo. Con il più grande amore per tutti voi, questo è stato fatto per moltissime ragioni, ma ora è arrivato il momento che si riunisca, che tutto questo si unisca a voi nel Momento Ora.

Non ti preoccupare degli aspetti di te in qualche altra parte del mondo, preoccupati per gli aspetti che hai mandato là fuori in modo non fisico. Non ti preoccupare dell’anima gemella o di queste cose.

Quello che importa adesso… vi chiederemo di fare un respiro profondo. Quello che importa adesso, sì, è questo momento: ogni cosa vi arriva Ora. Siete come una calamita che attrae energeticamente e riporta dentro tutti questi aspetti, tutte queste energie per poter essere proprio ora l’essere divino sovrano. Ogni cosa emana da questo momento, perciò riunite il tutto, riportate tutto a casa.

SHAUMBRA 8: Grazie.

OHAMAH: Grazie a te.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9 (da Internet, letta da Linda): Tobias, come posso liberarmi? Non voglio più vivere nel dolore e senza denaro. Qual è la cosa migliore che possa fare per equilibrare questo? Per favore, potresti dire qualcosa sul potenziale di dipingere e di attrarre denaro? Mi sento alquanto bloccato. Grazie.

TOBIAS: Prenderò io questa. Sei davvero bloccato, è molto facile rimanere bloccati. Ripassare i commenti e le energie dei molti discorsi fatti oggi ti aiuterà a capire alcune delle cose che stai passando proprio ora. É molto facile rimanere bloccati e qualche volta sembra difficile sbloccarsi.

In realtà non è così; è molto semplice e si può fare senza sforzo, senza spingere o tormentarsi. Può essere semplice come darvi il permesso ma affinché funzioni, dovete darvi quella risposta semplice. Dovete essere in grado di darvi la risposta: “Sì, con il mio permesso posso liberare le energie.”

Voi state ancora cercando una risposta magica, mistica e dobbiamo dire – sia Io che Ohamah – che non esiste un’unica risposta magica, mistica. Non possiamo agitare la bacchetta magica, non possiamo darvi un’esplosione di informazioni o energia che cambierà tutto per voi.

Voi invece potete darvi il permesso proprio ora. Dare il permesso è la chiave…capite? Datevi il permesso, la cosa può essere semplice come darvi il permesso e allora potrete sbloccarvi, ma voi non vi siete permessi di renderlo così facile. Non c’è bisogno che passiate attraverso le difficoltà, nessuno di voi. Non vi serve la sofferenza, non vi servono le difficoltà e le sfide… a meno che non le vogliate. Perciò, vi dobbiamo dire proprio ora – fate una scelta: vivere o morire.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10 (un uomo al microfono): Salute, Tobias e Ohamah. Ultimamente ho sentito molte energie arrivare e qualche volta le sento opprimenti.

TOBIAS: Sì.

SHAUMBRA 10: Sento di andare in squilibrio e vorrei solo qualche chiarificazione su che cosa sono queste energie che stanno arrivando, anche per quanto riguarda la canalizzazione.

TOBIAS: Certo… ci sono moltissime energie in arrivo in questo momento, è una cosa meravigliosa, è ciò che voi avete richiesto, è ciò a cui vi siete aperti. Avete rinunciato alla vostra vecchia base stabile per poter sperimentare questo e sia Ohamah che io vi chiediamo di godervi quest’esperienza.

La state osservando dalla parte posteriore del cavallo e ora vi chiediamo di osservarlo da altre direzioni. Ci sono tanti cambiamenti nel vostro intero essere, nel vostro corpo… che viene riprogrammato, nella vostra mente che sta subendo una completa riorganizzazione e sta passando a una capacità del tutto diversa e nel vostro Spirito. Tutto è in oscillazione per voi, fate un passo indietro in quest’energia del Campo e osservate per vedere come avete preparato tutto questo e per vedere che cosa sta succedendo.

Vi sentite in squilibrio perché continuate a cercare, continuate a tornare indietro nella dualità per trovare una conferma. Vi chiediamo di non ritornare in quello spazio, perché quello che chiamiamo dualità comprende anche ciò che considerate alcune delle vostre credenze e dei concetti della Nuova Energia. Anche quelli si basano sulla dualità… capite? Avete alcune credenze molto vecchie riguardo alla New Age.

Vi chiediamo di farvi indietro per un momento. Siate gli osservatori, capite come avete preparato tutto questo e smettetela di guardare alla Vecchia Energia per trovare una conferma.

A te diciamo in modo specifico che tu hai bisogno di passare un po’ di tempo da solo, in mezzo alla natura. Questo è davvero importante per te in questo momento, ti aiuterà a riequilibrare il tuo corpo. Ti chiederemo di passare parecchio tempo - non solo qualche ora - nell’energia delle montagne, sarebbe l’ideale. Respira, respira e smetti di preoccuparti se lo stai facendo bene o male. Ritorna in un luogo dove non hai bisogno di alcuna convalida. Ti amiamo caramente e dobbiamo dire che sei sul sentiero giusto, solo che non stai guardando il sentiero. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11 (da Internet, letta da Linda): La mia domanda riguarda i virus e i batteri. Sono delle entità per conto loro o sono soltanto degli aspetti della dualità? Quando uscirò dalla dualità scompariranno? Per le persone che io amo, essere ancora influenzati da loro è opportuno?

TOBIAS: Potremmo scrivere un libro sui virus, sui batteri e su tutte queste cose. Sono una parte naturale della vostra esistenza umana. Sono - come dire - sono molto benefici perché contribuiscono a far fluire le energie - che ci crediate o no - e inoltre servono ad uno scopo meraviglioso, vi aiutano a sapere quando ci sono degli squilibri nel corpo. Sono come una sveglia, un allarme che scatta e vi dice che c’è qualcosa di squilibrato.

Uno dei problemi che vediamo nella medicina moderna –  è una cosa su cui stiamo lavorando qui come voi ci state lavorando lì – è che state cercando di trattare queste cose, i virus, i batteri, i funghi e tutte queste altre cose con la forza. State cercando di annientarli e di liberarvene ma essi ritornano in un’altra forma, con una mutazione che sarà più resistente oppure tornano in una forma completamente nuova che non è mai stata vista prima, quindi non è possibile combatterli con la forza. Come abbiamo detto in passato, quando si applicata una forzasi attiva un’altra forza di energia equivalente - a volte persino più forte. Nel caso di queste cose si tratta di capire che le energie possono tornare facilmente in equilibrate.

Ne parleremo molto e in particolare con Ohamah durante le sue nuove lezioni. Parleremo dell’intera natura di come le energie possano tornare facilmente in equilibrio, come siano naturalmente equilibrate e devono essere innaturali per andare fuori equilibrio.

Questo virus, batteri, funghi e tutte queste altre cose in generale sono più applicabili nella vostra realtà umana. É difficile da spiegare, ma anche nei nostri regni ci sono questo tipo di cose - non di origine fisica bensì energetica - ci sono virus, deformazioni d’energia che sono andate fuori equilibrio.

Noi abbiamo imparato alcuni modi meravigliosi per riportarli in equilibrio senza usare la forza... un altro argomento che Ohamah tratterà in dettaglio. C’è molto da imparare su di loro e bisogna capire che non potete ucciderli o liberarvene applicando i metodi della vostra scienza moderna. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12 (una donna al microfono): Salve ragazzi. Come argomento di interesse generale, il mio amico Scott e io ci stavamo chiedendo – ciao Scott… lui è nel South Dakota – come mai i popoli nativi americani di questo continente hanno scelto di permettere che l’uomo bianco portasse loro via la terra, li uccidesse, li costringesse a vivere nelle riserve, ecc.?

TOBIAS: Dobbiamo dire che il luogo che ora chiamate America era stato destinato per essere la Nuova Atlantide. Gli indiani, i nativi erano i guardiani, i custodi dell’energia sacra, quelli che contribuirono venendo qui per primi a piantare l’energia per la Nuova Atlantide. La Nuova Atlantide è anche ciò che si chiamerebbe Nuova Energia.

Erano qui per prenderla, per mantenerla e in un certo senso c’è stato un accordo per cui se ne sarebbero andati. Come spesso succede ai livelli umani, ci furono molte battaglie e guerre che vennero combattute per questo ma, sotto sotto, c’era l’accordo di partire e per quanto sembri strano, questo fu il modo migliore che potessero scegliere per andarsene e andarsene del tutto.

Gli Anasazi che li precedettero… se ne andarono in modo diverso. Lo fecero in modo che non dovesse esserci una guerra, nè l’uccisione del corpo fisico. Quando se ne andarono - in una specie di vaporizzazione - scoprirono anche di non essersene andati del tutto: una parte di loro era rimasta.

Per questo i Nativi Americani che erano qui scelsero di partire in questo modo. Si dovrebbe dire che – di nuovo, per quanto possa sembrare strano – che era un onore per loro andarsene in quel modo. Era il modo del loro mondo... capite? Era la via della passione, del coraggio e del guerriero. Ohamah lo capisce bene epensa che non ci sia nulla di strano in tutto questo.

Parte del motivo per cui dovreste onorare i nativi è che hanno contribuito a creare l’energia sacra della Nuova Atlantide - che è l’America - e ciò permise di creare uno spazio sicuro in cui tutte le genti da tutto il mondo potessero venire. Voi lo definite “il crogiolo di razze” - ci sono persone di tutte le razze, da ogni parte del mondo che sono venute qui. É il luogo della Nuova Speranza e non è l’unico luogo, è uno dei luoghi, un luogo in cui venne inserita la quantità maggiore di energia e di potenziale. Uno di questi giorni parleremo di parecchi paesi e regioni che erano come un supporto... ma, in un certo senso non solo un supporto ma luoghi di riunione di un altro genere dimensionale. In ogni caso vi chiediamo di onorare i nativi per il modo in cui decisero di andarsene, perché era ed è la via dell’onore... capite?

SHAUMBRA 12: Grazie.

LINDA: L’ultima domanda, se volete.

DOMANDA DA SHAUMBRA 13 (una donna al microfono): Salute, Tobias e ospite. Questa è una cosa difficile per me da cercare di spiegare a parole. Durante questo ultimo mese di cui hai parlato nella canalizzazione mi è sembrato di sperimentare una tremenda espansione, crescita e apertura. Ho cominciato a sperimentare una gran quantità di restrizioni e di distrazioni, ho perso l’attenzione e ho incontrato una grande resistenza persino nell’andare più in profondità nella mia apertura. Una parte di questo è collegata alla decisione se restare in Colorado o meno. So che se vado dove… sto pensando di andare, in Arizona… sarebbe solo temporaneo. Vorrei davvero qualcosa, solo per far esplodere tutto questo e darmi qualche chiarezza su... una delle cose che stavo realmente mettendo in dubbio, cioè il mio progresso in questo lavoro.

TOBIAS: Certo… le tue energie hanno letteralmente aiutato a scrivere la prima -ZIONE della giornata, quella sulla Distrazione e a causa della tua profonda preoccupazione per questo – non solo per te – ma ti chiedi se tu stai passando questo sapendo che sei una persona forte e chiara, provi una grande compassione per gli altri che forse stanno vivendo la stessa esperienza, perciò hai fornito un’influenza meravigliosa nell’aiutare a scrivere o creare quella parte del nostro discorso di oggi.

Ti chiediamo di osservarlo e di accettarlo come una fase che stai passando. La chiarezza ti arriverà, davvero. Sappiamo che questa suona come una risposta banale, perché Cauldre ce lo sta dicendo proprio ora, ma stai attraversando un semplice cambiamento e tutto cambia. Tutte le tue… persino la capacità di essere razionale, la capacità di prendere delle decisioni, la capacità di giudicare bene... tutto questo cambia. Tu e alcuni altri che hanno fatto delle domande oggi si sentono totalmente disorientati.

Questa è una buona cosa, è una buona cosa in quanto state imparando a esistere in modo diverso, state imparando che le Vecchie formule non sono più limitate e che potete cambiare la formula.

Ti trovi in questo dilemma: rimanere o trasferirti. Non è nulla: è insignificante, lo è davvero. Tutta la faccenda riguarda il permettere a te stessa, alla tua mente, al tuo corpo e al tuo spirito di continuare l’espansione. Ti sei espansa, ti sei espansa come un elastico. Sai come fanno… snap, tornano a posto. Si trattava di distrazioni, si trattava di paura, si trattava della Vecchia coscienza di massa che ti tirava indietro.

Ora è arrivato il momento di respirare, di permetterti di aprirti ancora una volta. Quanto più permetterai quest’espansione, espansione multidimensionale, più il tuo essere saprà che questo è ciò che scegli e con cui sei a tuo agio. La chiarezza è lì e tu sai che è lì ma è coperta da molte di queste energie, queste energie che cambiano.

Proprio adesso non è il momento di prendere decisioni; non cercare di decidere, non cercare di spingere. Stai spingendo delle Vecchie Energie, è come cercare di spingerle su per la salita con una fune: non funziona. É ora di stare con tutti i cambiamenti che ci sono adesso qui. Non intendiamo semplificarlo all’eccesso, ma sì, intendiamo semplificalo, è molto semplice.

Come ti abbiamo detto prima e quando ho parlato con te direttamente, sei nel posto giusto. Smettila di dubitare, smettila di tornare indietro, attraverso quel Ponte di Dubbi, nella dualità. Grazie.

SHAUMBRA 13: Grazie a te.

 

Con questo, Shaumbra, raccogliamo le energie di un’altra deliziosa riunione. É stato un onore per me, Tobias, essere il portavoce e un onore avere Ohamah qui con noi oggi. Negli ultimi anni molti di voi si erano chiesti dove fosse Ohamah. Ohamah stava attraversando i suoi cambiamenti e le trasformazioni delle sue energie. Come dire – non sarebbe uscito prima di aver indossato il suo nuovo abito. Ora che ce l’ha, potrebbe essere difficile tenerlo lontano. Così, è stato un piacere.

Abbiamo avuto delle opportunità di trovarci Ohamah, Kuthumi, Saint Germain e io, Tobias. Lo definiamo “lo zoccolo duro degli assidui.”  In passato siamo stati tutti sulla Terra e fino a un certo punto sappiamo com’è. Abbiamo una profonda compassione ed empatia per voi e siamo proprio lì con voi. Davvero, non siete mai soli. Grazie.

E così è!