SHOUD 06 - LA LIBERTA’ DELL’ANIMA I

La Serie dell’Incarnazione

SHOUD 6 - LA LIBERTA’ DELL’ANIMA I

presentato al Crimson Circle l’8 gennaio 2005

E così è, cari Shaumbra, che ci riuniamo ancora una volta in questo giorno. Riuniamo le nostre energie di Shaumbra in questo luogo – oh, concentrate qui in questa deliziosa sala – ma in questo momento riuniamo anche tutte le energie degli Shaumbra di tutto il mondo. È una gioia per me, Tobias e per tutti gli altri che vengono in questo giorno, sentirvi…sedere davanti al vostro fuoco…per godere dell’amore puro che c’è oggi in questa sala. È una gioia per me essere di nuovo qui, poiché sono state settimane parecchio impegnative per tutti gli angeli, sia quelli umani che quelli celesti.

Proprio ora ci sono cambiamenti in corso sulla Terra e proseguiranno - continueranno, Shaumbra. È già da qualche settimana che sono lontano da molti di voi e da Cauldre e Linda, ormai, perché l’attenzione si è concentrata sugli spostamenti che si stanno verificando qui sulla Terra. La nostra attenzione si è concentrata su coloro che a centinaia sono tornati, hanno effettuato la transizione.

Oh, ci sono stati festeggiamenti. Non piangete e non temete, Shaumbra, per quelli che sono tornati dalla nostra parte dopo il grande terremoto e lo tsunami. Erano pronti, erano davvero pronti - hanno dato sé stessi per contribuire a influenzare il cambiamento sulla Terra - erano pronti e abbiamo festeggiato.

Molti hanno avuto bisogno di un’assistenza speciale. perché hanno lasciato famiglie e persone care e hanno lasciato l’energia di Gaia e i loro corpi fisici. Per questoc’è stata tristezzaperché, cari Shaumbra, quelli che hanno lasciato la Terra erano anche persone che amavano viverci tanto da voler dare sé stessi e la loro umanità per aiutare a spostare tutta la coscienza, proprio ora.

Queste onde che si sono abbattute cambiando le terre…era tempo che queste terre fossero ripulite e purificate; era importante che l’acqua, insieme all’energia delle stelle e dei cieli scorresse sopra quelle terre. Era tempo di ripulire gran parte delle energie che in queste zone era bloccata da un bel po’.

Era anche ora che l’attenzione del resto del mondo si concentrasse su quest’area, era ora che il resto del mondo vedesse questa parte del mondo, che capisse come viveva, che capisse che bisogna che anche questi popoli si uniscano alle energie di cambiamento. Moltissimi di loro erano radicati in Energie Vecchie, Vecchi modi ed era arrivato il momento che tutta l’attenzione della gente di tutto il mondo si concentrasse in quest’area per aiutarli nella transizione.

Come ha detto prima Cauldre, la compassione che è sgorgata dagli umani  è stata fenomenale - ci ha fatto venire le lacrime agli occhi vedere quanta preoccupazione provate per persone che non conoscevate nemmeno ma  vi preoccupate per loro perché sono parte di voi e voi siete parte di loro. Fanno parte della coscienza dell’umanità e voi fate parte della coscienza dell’umanità. È stato grande vedere come hanno risposto gli umani ed è grande, ora, vedere non solo le energie fisiche e finanziarie che stanno affluendo in quest’area, ma anche le energie spirituali, quelle celesti.

Ci sarà una ricostruzione e saprà di nuovo. Non sarà come in passato: c’era corruzione che è stata spazzata via, c’era oscurità che è stata spazzata via, c’erano energie vecchie e bloccate che sono state purificate. Non siate tristi, Shaumbra e cercate di capire che era appropriato. Onorate chi ha dato la sua vita al mare per tornare dalla nostra parte del velo, per contribuire a cambiare tutta la coscienza dell’umanità.

In questo giorno, per voi che siete qui, che ascoltate e che state leggendo questo materiale persino in una data diversa, vi chiederemo di prendere qualche cosa della vostra vita che è bloccato…qualcosa che forse dentro di voi sentite che è corrotto…o forse preferite chiamarlo energie sbilanciate…qualcosa che necessita di guarire o di riequilibrare le sue energie in uno spazio nuovo…qualcosa che vi trattiene… che vi disturba…qualcosa che è nel vostro corpo…che non guarisce correttamente, qualche paura che avete e che vi portate dietro ormai da molto tempo.

Vi chiederemo di prenderla e d’inserirla nell’energia di questo spazio sacro. Vi chiederemo di amare qualunque cosa decidiate di rilasciare oggi, di amarla e di permetterle di guarire, che è in realtà solo un ribilanciamento e un’evoluzione dell’energia. Chiederemo a voi tutti di introdurre le vostre benedizioni in questo spazio che abbiamo creato insieme qui per aiutare in modo efficace il cambiamento, per contribuire a creare una nuova libertà.

Vi aiuterete l’un l’altro. Potete aggiungerla - qualunque sia questa cosa fastidiosa, qualunque cosa necessiti di guarire dentro di voi - ora potete metterla in questo spazio. Lasciate semplicemente che fluisca dal vostro profondo, dalle vostre paure interiori dentro questo nostro spazio. Come ha detto Kuthumi, non dovete preoccuparvi di infettare qualcun altro, non dovete preoccuparvi che le energie negative si attacchino ad altri. Lasciatele semplicemente uscire.

Se è di guarigione che avete bisogno, se avete una depressione o se a volte è una paura così travolgente che vi congela - ora lasciatela uscire. Se è una tristezza che avete avuto, ora lasciatela uscire, lasciatela libera in questo spazio di guarigione.

Oggi abbiamo portato moltissimi angeli con noi, freschi del loro lavoro di guarigione dalle grandi onde. Sono anche in sintonia con la guarigione ed oggi vengono a facilitare, ad aiutare, a benedire il processo. Lasciate uscire.

Non vergognatevi, Shaumbra. Non abbiate vergogna, perché arriverete a capire che qualunque cosa ora necessiti di questa energia guaritrice, in un modo o nell’altro vi è servito. Non vergognatevi se è qualcosa che ritenevate una debolezza, se era qualcosa di non spirituale al 100% -  lasciate che esca in questo spazio.

Durante il resto della nostra discussione di oggi, lasciate che guarisca. Lasciatela libera, non lasciate più che vi trattenga o che vi tenga bloccati o spaventati. Lasciate che le energie che puliscono anche le terre con lo tsunami…lasciate entrare quelle energie, come onde e onde di energia benedetta e purificate qualsiasi cosa con cui avete avuto delle difficoltà. Lasciate che si purifichi.

Ora respiriamo insieme per un momento, Shaumbra. Sappiamo che ci sono cose che avete cercato di elaborare e di fronteggiare e che vi stanno esaurendo, vi stanno trattenendo. Respiriamo insieme per farle uscire nella stanza, per lasciare che le nostre energie divine ribilancino ed evolvano a un nuovo livello queste cose che erano rimaste bloccate.

Nella vostra vitanon avete bisogno di un terremoto, non vi serve uno tsunami. Potete lasciar uscire queste cose, potete lasciare che guariscano e si ripuliscano ed evolvano senza trauma e senza dramma nella vostra vita.

Shaumbra, come sapete siete qui sulla Terra proprio adesso. Ognuno di voi che ascolta…che è qui…ognuno di voi che è attaccato e attirato da quest’energia… che noi ora vi elargiamo come Shaumbra. Non dovete guadagnarvela, non dovete studiare per averla: lo siete e basta.

Shaumbra, voi siete qui sulla Terra proprio ora perché avete scelto di esserci, di tornare in questo tempo di cambiamenti ed evoluzione monumentali. Avete scelto di tornare in questo punto cruciale del Salto Quantico che dista solo pochi anni, di essere qui come chi insegna ad altri…come chi sposta l’energia…come chi sarà tra i primi a fare le scoperte dentro di sé. Voi avete scelto di essere qui.

Voi ci avete chiesto di venire ad aiutarvi, a rassicurarvi, a volte ci avete chiesto di sedere solo accanto a voi e ora, proprio ora siamo tutti qui. Fate un respiro profondo. Potete sentirci, non lasciate che la testa si metta in mezzo. Ricordate che noi…voi…stiamo tutti imparando a pensare da un Luogo nuovo, dall’Intelligenza Divina.

Siamo qui con voi proprio ora per via dell’incredibile lavoro che state facendo, per ciò che avete affrontato nelle vostre vite. Oh sì, avete affrontato così tante esperienze per potervi preparare. Sappiamo che ve lo ripetiamo di continuo – e sappiamo che raramente vi stancate di sentirlo – noi vi onoriamo…vi amiamo…e siamo sempre con voi.

Questi sono tempi difficili, sono tempi di sfida perché ci sono tantissimi cambiamenti, tantissime energie intorno a voi che non vogliono affrontare i cambiamenti perché li temono. Sapete com’è: l’avete fatto accadere nelle vostre vite gestendo i vostri cambiamenti personali. C’è un tipo di paura interiore che non vuole mollare, una paura interiore che forse ha paura di evolversi e di andare avanti.

Forse ciò non ha alcun senso, ma c’è una parte di voi che si sta aggrappando e una parte dell’umanità che si sta aggrappando saldamente. Voi, gli Spostatori di Energia, state contribuendo a facilitare quel processo per renderlo più aggraziato, per ammorbidirlo, per aggiungere un elemento d’amore che nemmeno gli angeli possono fornire. Ecco perché vi trovate qui sulla Terra proprio ora, in Servizio nel modo più elevato possibile.

Sì, voi imparate anche per voi. Oh, state crescendo in modi che a volte per voi è difficile vedere; state entrando in Regni, Dimensioni e Esperienze in cui nessun umano è mai entrato prima. State entrando in aree dello spirituale e del divino in cui non sono entrati neppure i vecchi maestri…capite? State entrando in aree di conoscenza e di connessione interiore che i maestri non avevano e loro vi ammirano per ciò che state facendo - ammirano ciò che siete.

Ora che il Nuovo Anno e la Nuova Energia sono qui e con l’orologio che ticchetta verso l’imminente Salto Quantico, vogliamo definire questo come “l’Anno della Libertà” per voi. Ci avete chiesto di ritrasmettervelo: è “l’anno della libertà”, l’anno in cui imparerete davvero come liberarvi dalle trappole…in cui imparerete come uscire dal buco come avanzare da soli…come muovervi attraverso alcune delle energie che tendono a bloccarvi e a trattenervi.

Quest’anno sarete sfidati in un modo delizioso a rilasciare qualsiasi cosa non vi serva più. Oh, sì, sappiamo che siete andati nel profondo per mollare parecchie cose, ma quest’anno lavoreremo proprio con voi per aiutarvi a capire che cosa sia la libertà…che cos’è la libertà dell’anima…come liberarvi dalle catene che a volte si trovano sulla coscienza e sul corpo umano…come lasciarle andare. Sì, ciò che diciamo fa sorgere una certa paura e incertezza.

A volte ci si sente a proprio agio a stare in prigione. Io ci sono stato, nella mia ultima vita sulla Terra ci sono stato. Sì, per quanto detestassi le pareti della prigione provavo un certo conforto, perché non dovevo affrontare le sfide della vita quotidiana. Non dovevo aver a che fare con le stagioni, o con la Terra; non dovevo gestire una moglie e non dovevo darmi da fare con i bambini - capite cosa intendo. C’era una certa comodità a stare in prigione, intrappolato in cella, perché così non dovevo affrontare le cose.

Quando parliamo de “l’anno della libertà”, parliamo di liberare la vostra anima per sperimentare in modo del tutto nuovo. Sì, una parte di voi dice: “Ma non so se sarò in grado di gestire tutto ciò”. Ecco perché ci siamo qua noi – per guidarvi in questo, attraverso questo e durante lo Shoud di oggi parleremo ancora di questa libertà.

Ricordatevi, lo Shoud siete voi: è la vostra energia riunita, è come se venissimo a raccoglierla per poi metterla in un cestino e rendervela e qui tutto dovrebbe esservi familiare.

Parliamo un po’ di quest’anno, il 2005 - vorremmo fare una predizione per quest’anno -  vi chiediamo di ricordare la nostra predizione. La nostra predizione è che qualunque cosa venga predetta, probabilmente quest’anno non accadrà.

Ci sono molti che fanno previsioni, attirano l’attenzione e affascinano gli umani: parlano del verificarsi di cose e di certe persone uccise e di certe enormi catastrofi sulla Terra, parlano dell’arrivo degli UFO e ne parlano da più di 50 anni. Parlano degli atterraggi in massa - “Oh, sarà quest’anno” -  e ciò fa vendere i loro servizi e fa vendere il giornale.

Verranno fuori molte previsioni –  forse sono già uscite e la nostra previsione è che mentre le fanno stanno guardando Energie Vecchie e schemi Vecchi. Questo sarà un anno con un bel po’ di cambiamenti, cambiamenti intensi quindi è molto dura fare una previsione, perché a loro tocca usare i Vecchi metodi per cercare di indovinare che cosa accadrà domani.

Vi diremo chiaramente che sarà un anno di cambiamenti enormi, più di quanto abbiate visto nella maggior parte della vostra vita; non necessariamente cambiamenti difficili per voi – ma forse per altri – cambiamenti in molti Vecchi sistemi, cambiamenti nel modo in cui si fanno le cose. I cambiamenti stanno acquistando velocità e continuerà così, specialmente quest’anno. Quest’anno in particolare vedrete i cambiamenti.

Ora, Shaumbra, come abbiamo già detto in precedenza non dovete permettere che vi influenzino. Potete stare in mezzo a una tempesta, in mezzo a un terremoto, in mezzo a qualunque genere di cambiamento o di caos e ciò non deve colpirvi, non deve portarvi fuori equilibrio, specialmente come Spostatori d’Energia.

In primo luogo come Spostatori di Energia state contribuendo ad effettuare i cambiamenti, quindi potete permettere all’energia di cambiamento di fluire attraverso di voi e poi verso l’esterno senza toccarvi in modo negativo. Molti di voi stanno imparando che il cambiamento può essere eccitante - una nuova avventura. Non deve privarvi di nulla, vi permette solo di espandervi nelle altre dimensioni e di espandere anche la vostra realtà umana.

Nell’anno 2005, Shaumbra, continuerete a vedere la “crisi energetica” sulla Terra. Le vecchie energie fossili stanno cominciando a esaurirsi. Oh, guideranno la terra ancora per un bel po’ ma a mano a mano che le scorte diminuiranno, ci sarà sempre più disperazione. Ci saranno più giochi riguardo all’energia - letteralmente e in senso figurato. I prezzi saliranno di continuo, di tanto in tanto ci sarà scarsità ed esaurimenti e noi pensiamo che tutto ciò sia appropriato.

Sulla Terra c’è una crisi energetica: non si tratta solo dei carburanti fossili, si tratta dell’energia che cambia. L’Energia Vecchia non può alimentare la Nuova Terra…capite? È talmente facile…alcuni di voi rimangono impigliati nel cercare di capire le cose che invece sono letterali, piuttosto semplici. C’è una crisi energetica… Vecchie energie grezze utilizzate sulla Terra…sì, davvero.

In questo anno vedrete altri tipi di indicazioni dei cambiamenti energetici che stanno avendo luogo. Li vedrete su ampia scala con i “black-outs/oscuramenti” o con il collasso dei sistemi elettrici. Vecchi sistemi, sistemi di fili che portano la vostra elettricità dalla sorgente che la genera fino alle vostre case… nell’anno che arriva vedrete ogni genere di problemi e la cosa non vi deve toccare, non deve toccarvi. Sappiate che tutto sarà riparato e che farà sì che la gente, i governi e le industrie osservino meglio come viene distribuita l’energia.

Parlando di distribuzione dell’energia…il denaro è energia. State vedendo cambiare il modo in cui è distribuita: un tempo erano in pochi ad avere le finanze del mondo…pochi paesi…persino pochi individui. Ora questo sta cambiando. Se non altro, Shaumbra, il denaro, gli affari, stanno contribuendo a distribuire le energie sulla Terra in modo più equo.  Gli affari stanno contribuendo a mantenere la pace, perché quando ci sono imprese globali presenti quasi in ogni paese, tali imprese non vogliono andare in guerra, non vogliono i Vecchi tipi di guerre, vogliono la pace affinché i loro affari siano solidi.

State vedendo più economia globale, imprese globali che contribuiscono a distribuire la ricchezza. Lo state vedendo accadere proprio ora nella “terra del dragone”, sempre più risorse si riversano là. La loro economia sta crescendo, ma hanno anche sempre più bisogno di materie grezze dal mondo…acciaio…avranno bisogno di più cibo… di più attrezzature…di più materiale elettronico… di qualsiasi cosa…una migliore distribuzione di energia in tutto il mondo, così non ci saranno più gli squilibri che si sono verificati in passato. Vedrete che questo proseguirà per tutto l’anno.

Vedrete cambiamenti dentro di voi. In questi ultimi cinque anni avete attraversato periodi molto difficili e cambiamenti interiori enormi. Vedrete che quest’anno le cose cominceranno a manifestarsi e a diventare fruibili per voi. Vedrete che diventerà più facile, come vi abbiamo detto in precedenza - avete superato i momenti peggiori.

Nel 2005 l’energia è giusta perché le cose diventino più facili e più aggraziate per voi. Il 2005 sarà il momento in cui vedrete una nuova passione tornare nella vostra vita…diversa dalla passione vecchia…una nuova eccitazione riguardo al vivere…un nuovo scopo. Perché? Perché state arrivando al vostro vero scopo per cui siete qui: il Maestro, l’Esploratore, lo Spostatore di Energia.

Quest’anno i pezzi del puzzle cominciano ad andare a posto. Questa è la nostra previsione, basata sulle stesse energie mutanti che vediamo, non sul Vecchio ma su ciò che state scegliendo proprio ora, su ciò che state portando dentro la vostra vita. Ci saranno cose che cambiano nel vostro corpo, di certo nella vostra mente e di certo nelle persone intorno a voi.

La sola nota che vogliamo darvi al riguardo, Shaumbra - la sapete già, ma ve la ripetiamo. Quando i cambiamenti sono entrati nella vostra vita, spessissimo avete gridato: “Perché sta succedendo questo? Perché stanno succedendo tutti questi cambiamenti? Che cosa ho fatto di male per vivere tutti questi cambiamenti?” Niente! Li avete chiesti. Quest’anno i cambiamenti per voi possono essere dolci, eccitanti e nuovi.

Cari Shaumbra, sarà un anno eccitante. Sì, questa è la parola che ho scelto di utilizzare qui: sarà un anno eccitante e anche divertente. Riuscite ad accettarlo? Riuscite ad accettare che possa essere divertente?

Nel tempo che trascorriamo insieme abbiamo affrontato molte cose, anche chi tra voi si sta unendo a noi solo ora o chi non si è mai connesso a quest’energia - in questi anni, in un modo o nell’altro, voi siete stati connessi con noi. Avete affrontato i cambiamenti, avete affrontato le difficoltà, proprio come quelli che oggi siedono qui in platea o come quelli che hanno letto tutta la documentazione fin dal primo giorno. Quelli che si stanno unendo a noi proprio ora…voi fate parte della nostra famiglia. Siete qui per una ragione e siete connessi con noi a ogni livello.

 Oggi io, Tobias, vorrei condurvi in un viaggetto, se vi va. Voglio invitarvi con me in un posto che ho preparato per voi. Ho lavorato su – come dire – sul rimodellare e ricostruire me stesso.Oggi vorrei invitarvi a fare unviaggio al mio cottage. Ne ho parlato in precedenza: è nel mio Regno. Non è nel mondo materiale, ma è un luogo che ho creato io, che io ho immaginato e persino strutturato, un posto pieno di energie Shaumbra.

Vi chiederò di restare seduti sulle vostre sedie o sul pavimento, come fanno alcuni. Vi chiediamo di essere pienamente presenti nella realtà umana ma io vi chiedo di espandere la vostra energia, di venire con me al mio cottage immaginario. Ho lavorato per rimodellarlo e ridecorarlo. Perché? Perché è tutto nuovo. Tutto sta cambiando e mi sono reso conto che era ora di rimodernare anche il mio posto.

Immaginatelo come volete. Io lo immagino come un magnifico luogo in mezzo ai boschi, silenzioso e tranquillo circondato da un’ampia varietà di alberi; alcuni sempreverdi, altri a foglia ma non ha importanza. Potete avere qualunque albero vogliate, non devono rispettare una determinata varietà basata sulla geografia.

Ho riempito lo spazio intorno a me con alberi bellissimi, alberi che amo davvero. Durante i miei anni e le mie vite sulla Terra ho avuto una grande connessione con l’energia degli alberi che si ergono così stoici ma fermamente ancorati alla Terra, con i loro rami protesi verso il cielo e molti di essi producono frutta o almeno semi per proseguire la loro evoluzione, la loro crescita e per riciclarsi.

Gli alberi aiutano anche a pulire e a purificare, come molti di voi hanno scoperto. Andate a sedervi vicino a un albero e lui vi aiuterà a introdurre la vostra energia e a ripulirla. Oh, no, no, no…Cauldre qui si sta chiedendo se vi stiamo incoraggiando tutti a diventare “abbraccialberi” - è “amanti degli alberi”… amanti degli alberi. Sì, intorno al mio cottage ci sono molti begli alberi.

Il mio cottage l’ho disegnato come una specie di incrocio fra lo stile Tudor inglese e uno chalet svizzero. Sul retro c’è un ruscello, un lago tranquillo tipo lo stagno Waldennon lontano dal sentierino. Ho costruito il mio cottage e la zona circostante in modo che molti uccelli volino dappertutto. Amo gli uccelli perché stanno sugli alberi, sapete? Fanno il nido nella bellezza e nella tranquillità degli alberi.

Gli uccelli sono liberi, hanno le ali. Sono come angioletti venuti sulla Terra, che mettono le loro energie in questi corpicini che hanno le ali e possono volare in giro. Gli uccelli al mio cottage sono molto colorati, davvero variopinti e cantano - cantano dalla mattina alla sera. La notte li faccio smettere, così posso dormire.

Cantano melodie di gioia…la gioia degli angeli…la gioia dei cieli ma cantano anche la canzone che celebra la vita sulla Terra. È per questo che dò loro la mia energia: cantano il MIO amore per la Terra, il mio amore per essere umano e cantano per tutto il giorno. In qualche modo cantano in un’armonia perfetta, in perfetto unisono anche se appartengono a molte specie diverse.

Ci sono fiori, molti fiori…e molti giardini intorno al mio cottage…variopinti, protesi verso il cielo…con le foglie aperte, spalancate…non chiuse e strette, Shaumbra…ma aperte…accettazione senza paura di ogni cosa intorno a loro…così vulnerabili da poter aprire le loro meravigliose foglie delicate e i loro petali ed esporsi…esporre la loro essenza senza paura.

Shaumbra, afferrate il punto? Sono splendidi e mantengono un’energia. Sì, lo fanno…in questo modo sono conservatori d’energia. Mantengono un’energia di bellezza, mantengono l’energia di Gaia, un’energia di equilibrio. La mantengono così che voi e io possiamo volare in altri regni e sapere che c’è sempre qualcosa che mantiene quella bellezza, quella connessione con la Terra.

Ora camminiamo insieme. Prima d’ora non ho mai portato un gruppo così numeroso al mio cottage - di solito io e St. Germain, seduti dietro, sulla veranda, a fumare qualche sigaro – mi dispiace Cauldre, ma lo facciamo – ci facciamo qualche sigaro, un finto bicchiere di vino e viene qualche altro ospite. Ora invece voglio portare tutti gli Shaumbra, tutti voi al mio cottage.

Entriamo dalla porta principale. Notate come si apre senza che io debba nemmeno sfiorare la maniglia? Non è incredibile quello che siamo in grado di fare con la nostra immaginazione? E voi dite “Tobias, sono davvero qui? È tutto reale o ci stai solo trascinando nel racconto?”

In parte questo è il punto nel raccontarvelo: è reale come voi che sedete ora sulle sedie, è reale come il corpo fisico che avete, è reale come qualunque cosa che la vostra mente umana può pensare. Proprio ora siete seduti sulle sedie, nelle vostre case o insieme a gruppi di Shaumbra. Potete udire dei suoni, percepire il vostro sedere sulla sedia o percepire il vostro stomaco…eppure potete anche essere qui con me. L’immaginazione, come vi abbiamo detto in precedenza, è reale come qualsiasi altra cosa. Voi SIETE qui con me, siete appena entrati dalla porta del mio cottage.

Ora lasciate che vi faccia fare un po’ il giro. Di recente mi sono ingrandito per contenere tutta l’energia degli Shaumbra: ho ampliato l’interno. Notate – sì, alcuni di voi hanno già notato – i quadri alle pareti, dipinti di vite che abbiamo trascorso insieme, dipinti di alcune delle cose più eroiche che Shaumbra ha fatto.

Sì, laggiù ci sono alcuni quadri dei nostri tempi ad Atlantide, i quadri dei Templi di Tien e le zone che ora sarebbero nei dintorni di Cuba. I templi non ci sono più, sono spariti da molto tempo e anche la terra su cui poggiavano è cambiata: ora è sott’acqua, per chi tra voi la sta cercando. Ci sono immagini – sì, non fatte con una vera macchina fotografica – ma ci sono immagini che io ho messo là tramite la mia immaginazione, immagini di tutti i nostri tempi insieme. Oggetti che alcuni di voi mi hanno dato come doni in vite passate…li ho messe sulle mensole.

Giriamo ancora un po’ in casa. Sì, si tratta di immaginazione, di aiutarvi a liberarvi dai limiti che vi siete imposti. Ecco perché vi porto in giro per casa. Capite? La cucina non c’è, non serve. Gli angeli non sono costretti a mangiare e non c’è neppure il bagno; non abbiamo bisogno di quella funzione.

Qui ci sono grandi stanze …stanze di colori diversi…stanze di energie diverse…stanze in cui la musica sembra uscire dalle pareti…non occorrono altoparlanti…non servono apparecchiature elettroniche. Ci sono stanze, qui, piene delle energie di altre dimensioni. Entrate in una di loro, permettetevi di starci, permettetevi di aprirvi davvero e di sentire com’è. L’ho preparato per voi.

Ci sono stanze in cui potete entrare a rivisitare aspetti di voi provenienti da vite passate. Ho molte stanze per molte, moltissime vite. Non sono intrappolate, non le tengo recluse, ma ogni tanto scelgo di ricordare.

Io ho incorporato tutte le mie vite, le ho integrate.  Ho portato tutto in ognuna di loro -  il bene…il male…ciò che considero l’oscurità…ciò che considero le lotte e i dolori…e come la gioia. Ho incorporato ognuna di loro.

A volte vi chiedete perché non ricordate le vostre vite passate Voi ritenete che ricordare chi siete stati in passato sia un segno di evoluzione. Prima di tutto non le ricordate perché in questa vita non volevate confondervi ed essere sopraffatti da quei ricordi e da quelle immagini dirette. Non avete ancora incorporato e poi rilasciato tutte le energie.

Lo state facendo…lo avete fatto, come me. Avete accettato in pieno tutto ciò che siete stati e poi l’avete lasciato libero, l’avete lasciato andare quindi potete tornare e cominciare a visitarle, senza dovervi preoccupare di rimanervi coinvolti, ma sentendone ancora una volta le energie. È un po’ come passare in rassegna un album di fotografie, sentendo le energie del passato, sorridendo ogni tanto e forse con qualche lacrima.

In questo “anno della libertà” comincerete a ricordare le vostre vite passate. Ora vi trovate a un punto in cui non dovete preoccuparvi di restarci impigliati; ora siete a un punto di maturità spirituale in cui sapete di essere chi siete, proprio ora. Non dovete preoccuparvi di regredire a una vecchia identità di una vita passata. Se siete stati un grande re, un grande reggente, un grande scienziato o un grande filosofo, non dovete preoccuparvi di rimanere attaccati egoisticamente a quella vita passata. È stata e basta - faceva parte del vostro trucco.

In casa mia ci sono stanze in cui posso andare a visitare; la stanza di Tobias, una delle mie preferite dove posso andare a visitare il me stesso di quella vita e poi molte stanze di Atlantide, in cui torno per visitare chi ero allora e le visito insieme a voi. In casa mia ci sono molte stanze…molti di voi gironzolano dappertutto…vi siete allontanati dal nostro giro guidato, mi siete passati davanti.

Ci sono stanze in cui faccio la mia pittura spirituale. Amo dipingere, è una mia passione. Non dipingo con i colori a olio, come fate voi né con i gessetti o i vostri strumenti fisici. Io dipingo con l’energia; la mia tela non è bi- o tridimensionale - è multi dimensionale. E io vengo qui per giocare con le energie – vibrazioni, suoni, colori, energie che sono oltre il campo umano. Vengo per vedere che cosa riesco a creare.

Il mio cottage è reale, reale come le parole che state ascoltando o leggendo proprio adesso. Ho trascorso un bel po’ di tempo cercando di dare una certa forma e struttura alle energie, naturalmente sempre pronto a rilasciare quella struttura per lasciarla espandere. Ci ho messo molto tempo per creare tutto questo. Ho trascorso molto tempo a intessere le energie così che un giorno avremmo potuto venirci tutti, proprio come adesso.

Ognuno di voi può creare in questo modo, ognuno di voi ha la libertà di creare in questo modo. Si fa tramite l’immaginazione - ne abbiamo parlato e riparlato - avviene attraverso l’immaginazione.

Probabilmente in casa avete notato qualche altra energia, l’energia del nostro ospite speciale di oggi. Alcuni di voi si sono domandati chi è: prendetevi un momento per sentire le energie senza cercare di indovinare…sentite solo le energie. Le energie del nostro ospite speciale oggi riempiono casa mia e circondano tutti noi.

Ancora una volta è l’energia del carissimo Metatron. Il lavoro di Metatron va avanti addirittura dal mese scorso, ma questa volta è diverso. Avete associato le energie di Metatron con l’essere maschile, un’energia molto elevata, quasi metallica, elettrica, un’energia vibrante. Oggi, in casa mia, Metatron mostra un altro volto…quello che voi chiamereste l’aspetto femminile di Metatron…in effetti molto forte…ma una forte compassione…un amore forte. Dopo che, due settimane fa, il lavoro di Metatron – la vostra voce nello Spirito – è terminato, ora arriva l’energia dell’altra parte di Metatron…quella della compassione…della ricostruzione…del rinnovamento…e quella dell’evoluzione…l’energia che si evolve.

Metatron non viene solo per spezzare i Vecchi sistemi. Metatron – la vostra voce nello Spirito – viene con la compassione, sempre amore e compassione, grazia e leggerezza. Vedete…un’energia così forte può anche essere un’energia delicata, dolce, amorevole e compassionevole.

Vi chiediamo di inspirarla, vi chiediamo – vedete, molti di voi sanno già dove vado a parare. Questa guarigione che vi abbiamo chiesto di darvi…la soluzione che avete richiesto all’inizio del nostro incontro di oggi…l’avete portata con voi nella mia casa. L’avete portata con voi perché quest’altra parte di Metatron vi aiuti a spostarla, vi aiuti a benedirla, vi aiuti a guarirla. Oggi L’avete portata qui, in questo luogo immaginario ma assai reale per aiutarvi a liberarvene, per aiutarvi a rilasciare qualcosa che semplicemente non vi serviva più.

Allora, entriamo nella Stanza degli Shaumbra, la grande sala in cui possiamo sedere tutti insieme. Venite nella Stanza Shaumbra per il resto del tempo che trascorreremo insieme. Ad alcuni di voi viene da ridere…sì, a volte leggo la vostra mente e alcuni di voi stanno dicendo “E’ solo uno scherzo, Tobias?” se volete che lo sia…se volete che sia uno scherzo sciocco…oppure potrebbe essere così reale che al confronto la realtà umana sembra piccola.

Questa realtà dell’immaginazione è reale. Questa realtà dell’immaginazione in cui sediamo proprio ora – nella mia casa, nel mio cottage, nella Stanza Shaumbra, nella sala di riunione – è reale e contribuisce a impostare uno schema energetico che potete riportare nella vostra realtà umana e là utilizzarlo. Contribuisce a dare inizio alla creazione dei modelli, delle cuciture, dei progetti e dei percorsi per la vostra stessa vita nella vostra realtà umana. Voi potete andare avanti e indietro in ogni momento.

Shaumbra, questo è ”l’anno della libertà”. Vi aiuteremo a liberarvi dai limiti del vostro corpo, della vostra mente e della dimensione umana. Ci divertiremo nel farlo, che vi piaccia o no. Dovevo buttarla lì: ci divertiremo ad andare oltre, a uscire dalle mura di quelle prigioni, ci divertiremo ad espanderci.  Trasformeremo quelle Vecchie Energie.

Che cosa vi trattiene, Shaumbra? Che cosa vi impedisce di essere ciò che siete realmente? Bene, prima di tutto è il passato. È il passato - il futuro non può trattenervi perché non è ancora stato creato. Solo la paura del passato può trattenervi, il passato trattiene letteralmente molti di voi. Rimpiangete molte delle cose che avete fatto nella vostra vita.

Ora vi chiederemo di passarci sopra. Superatelo. Faceva parte di chi siete, è stata un’esperienza che avete voluto fare per aiutarvi ad imparare e a capire qualcosa. Era una potente sfida che vi eravate lanciati per poter apprendere qualcosa di nuovo.

Alcuni di voi se la prendono con sé stessi. Quelli di voi che hanno bevuto un po’ troppo…si definiscono alcolisti. Passateci sopra, non siete alcolisti - siete qualcuno che bevendo ha raggiunto le profondità dell’inferno per scoprire com’è - ma quell’energia non deve più restarvi attaccata. Quello era il passato.

Alcuni di voi ce l’hanno con sé stessi per il loro peso e vi permettete che ciò vi trattenga - dite: “Se non apparissi così allora sarei libero, Tobias. Io ascolto quello che dici oggi, ma come può volare una persona grassa?”  Sì, a volte leggo qualcuno dei vostri pensieri.

È tempo di passarci sopra, di lasciar andare. Amatevi al di là di come apparite. Amatevi e smettete di cercare di combatterlo. Smettete di cercare di negarlo: siate ciò che siete. Il grasso, il peso…scomparirà…se ne andrà…se lo volete, ma alcuni di voi scopriranno che vi piace quel peso extra, quell’energia extra intorno a voi. Non lasciatela diventare un freno, non dite “Diventerò spirituale quando raggiungerò un certo peso”. Amatevi oggi, siate spirituali oggi. Smettete di prendervela con voi per queste cose. Vi siete dati l’esperienza di come sia avere ogni genere di energia intorno a voi e dentro di voi fisicamente, manifestandola persino come peso e tutto per una ragione.

Il passato a volte vi trattiene, perché lo avete nascosto. Lo avete seppellito…sotto il tappeto…nei cassetti…nel vostro subconscio o comunque vogliate chiamarlo…parti di voi di cui vi siete vergognati…parti di voi con cui finora non riuscivate a trattare. Sì, ci sono cose estremamente ridicole che avete fatto in passato e alcuni di voi sono strapieni di colpa per queste cose.

Oggi e durante il resto dell’anno apriremo con voi alcune di queste porte. Vi aiuteremo a considerare alcune di queste vite passate, alcune di queste cose che non avete voluto guardare - vi faremo dare delle occhiate e vi faremo sentire l’energia per poi farla scorrere attraverso di voi - voi consentite ancora al passato di trattenervi.

Come gestite tutto ciò? Come lo risolvete? Ne incorporate ogni parte, ogni cosa che abbiate mai fatto e poi lasciate che vi attraversi. Sappiamo che avete fatto un gran lavoro in questo settore, ma ora entreremo davvero in profondità, nei veri nascondigli di alcune delle Vecchie Energie. Comincerete ad avere le visioni e le storie complete delle vostre vite passate: ora siete in grado di gestirle.

Che cos’altro vi trattiene? Essere la vittima…ruolo meraviglioso da interpretare! A volte è più facile essere la vittima che non il Creatore, a volte è più facile incolpare tutto quanto intorno a voi. Vi fate prendere nella trappola dell’essere vittima, la vittima perpetua. Sapete cosa facciamo noi quando fate così? Vi sosteniamo nel vostro vittimismo. Voi vi divertite e quindi noi vi sosteniamo e vi aiutiamo a sperimentare com’è essere la più grande vittima della Terra perché questo è ciò che avete scelto finora…almeno alcuni di voi. Ora è arrivato il momento di lasciar andare tutto questo. Vi sta trattenendo. Non potete incolpare i vostri genitori e non potete incolpare le vostre vite passate. Non potete dar la colpa a niente: voi siete i Creatori.

Voi dite, “Ma Tobias,” dite “Ma Tobias”. Ah, vi aggrappate a quei “ma” (gioco di parole per l’assonanza tra “but” – cioè i “ma” – e “butt”  in gergo “chiappe”). Sì, noi lo interpretiamo in modi diversi! Voi permettete che questo sia un blocco e un ritardo. Perché? Perché non volete affrontare per forza come sia essere un Creatore. A volte avete paura di tornare a essere un Creatore pieno e consapevole e rimpiangete alcune delle cose che avete fatto in passato, specialmente prima di venire sulla Terra.

Vedete…io ho creato questo cottage in cui sediamo e l’ho reso reale tramite l’immaginazione. Anche voi lo facevate, specialmente prima di venire sulla Terra in un corpo umano. Quando stavate creando le stelle e i cieli, quando eravate liberi - fuori di qui, senza un corpo - potevate creare molto rapidamente e immaginare molto rapidamente. Ci furono molte, molte cose che non vi piacevano di ciò che avevate creato.

Shaumbra, nel vostro intimo siete Creatori. Non c’è bisogno di preoccuparsi davvero di ciò che fu fatto in passato perché vi ha condotto qui, fino a questo punto. Non importa che cosa pensate, non avete mai veramente ucciso qualcuno. Un’anima non può morire, torna solo con una nuova forma. Non potete mai rubare davvero l’energia di un altro, anche se ci avete provato - prima o poi dovrete lasciarla andare, perché non è vostra e quindi dovrete rilasciarla.

Allora, Shaumbra, molti di voi hanno fatto le vittime e ciò vi ha trattenuto. Non incolpate più nient’altro…a meno che non sia il modo in cui volete vivere e in questo caso assumetevene la piena responsabilità e nel farlo, capirete come funzionano davvero le energie Creatrici.

Che cos’altro vi trattiene? In una certa misura - la coscienza di massa. Siete qui sulla Terra circondati dalla coscienza di massa, le energie dell’umanità. Ricordate che un po’ di tempo fa, quando vi domandai “Siete pronti ad abbandonare la coscienza di massa?” quasi tutti risposero “Sì” - vi deste il permesso di abbandonarla, ma lei c’è ancora e di tanto in tanto trova ancora un suo modo per influenzarvi. Non dovete restarci bloccati: specialmente come Spostatori d’Energia, potete permettervidi andare oltre la coscienza. Sì, lei entrerà e voi la sentirete, come molti di voi hanno sentito le energie del terremoto ben prima che avvenisse. Avete sentito che era un potenziale che probabilmente si sarebbe manifestato. Era una parte della coscienza di massa che si preparava per un cambiamento e voi lo avete sentito, ma ciò non deve trattenervi, non deve abbattervi.

Cos’altro vi trattiene? Sentire che siete senza potere…molti di voi…la sensazione di essere deboli… di non poter eseguire la magia, nemmeno se vi entrasse dentro con un balzo…la sensazione di non poter influire su nulla, specialmente fuori di voi e ancor meno sulla vostra stessa vita…la sensazione che le energie siano così forti e così aspre intorno a voi, che non c’è niente che possiate fare…potete solo reagire alle cose, non crearle.  Questa è una forma di vittimismo, è una forma di negazione di chi siete e dei poteri che avete. Permettetevi di sentirvi senza potere, lasciatevi trascinare via dalle correnti del fiume della vita…dal fiume della coscienza…una sensazione che tutto ciò che potete fare è cercare di resistere…cercare di sopravvivere…che non potete agire su niente.

Shaumbra, vi facciamo sapere proprio ora che voi siete Creatori. Come facciamo a saperlo? Perché - che ve ne rendiate conto o no - state creando ogni cosa nella vostra vita. Non la creiamo noi e non viene creata all’esterno di voi. Voi lo state creando. Bene, forse dite: “Ma, Tobias, di certo io non sto creando tutte queste brutte cose”. Ah, di nuovo vi chiediamo di guardare meglio: voi le STATE creando, forse non consciamente con la vostra mente umana, ma lo state facendo sulla base delle vostre necessità e delle vostre energie.

Voi siete come una calamita, ma una calamita che funziona in modo diverso dalle vostre calamite fisiche sulla Terra, dove gli opposti si attraggono. Al contrario, con il tipo di calamita che siete voi è il simile che viene attratto: se vi sentite senza potere,vi risponderanno cose senza potere - sarete circondati da persone senza potere o da persone che usano il loro potere per rubare il vostro. Voi lo chiedete: il simile risponde al simile.

Se c’è una carenza di abbondanza nella vostra vita è perché sentite di non valere. Vi state energizzando o vi magnetizzate spiritualmente e lo portate nella vostra vita. Ogni cosa intorno a voi e ogni cosa nella vostra vita è letteralmente una risposta diretta a chi siete. Non vi viene inflitto - lo introducetevoi, lo manifestatevoi. Ecco che Creatori forti e potenti siete.

Se non vi piace qualcosa, se non vi piacciono certe cose della vostra vita o la vostra vita in generale, potete cambiarla. Come fate? Per prima cosa riconoscete di essere pronti per un cambiamento e che avete la volontà di affrontare ciò che occorre, cosa che avete tutti e poi, Shaumbra, cominciate a cambiare come vi sentite dentro. Cominciate a osservare come create queste cose. State impersonando il ruolo della vittima? Se è così, vi accadranno sempre esperienze da vittima. State impersonando il ruolo di chi è senza potere? Allora nella vostra vita farete entrare cose che vi portano via il potere.

In quest’anno 2005, è tempo che vi liberiate di queste cose. È tempo che capiate che non vi legano più. Potete cambiarle - potete anche darci tutte le motivazioni della Terra e dei cieli del perché non si possa fare e noi dobbiamo sostenervi in questo, dobbiamo continuare ad aiutarvi a sentirvi senza potere, ad aiutarvi a sentirvi vittime, ad aiutarvi a non avere abbondanza. Questo non ci piace per niente, ma è ciò che state scegliendo, è ciò che state attirando verso di voi.

Nei prossimi 30 giorni vi chiederemo di osservare che cosa vi sta trattenendo. Le energie – le amorevoli energie di Metatron, le energie di Metatron piene di compassione – saranno proprio con voi. Non deve essere difficile o arduo. Questi sono ben più di quelli che chiamate gli aspetti femminili di Metatron, gli aspetti amorevoli e nutrienti.

Lavoreremo con voi per aiutarvi a dare uno sguardo buono, puro e forte a ciò che vi sta trattenendo. Sappiamo che state diventando impazienti e irritati, appiamo che volete un progresso reale nella vostra vita, quindi vi faremo dare uno sguardo reale su ciò che vi sta trattenendo. Lavoreremo con ogni singola persona tra voi, aiutandola a superare quelle barriere e quei blocchi.

Vi aiuteremo a capire che siete un Creatore. Vi aiuteremo a capire, Shaumbra, che la vostra immaginazione è uno degli strumenti più deliziosi che abbiate. Alcuni di voi tendono a darla per scontata e dicono: “É solo la mia immaginazione.” C’era anche una canzone, ma Cauldre dice che oggi non canterà. La canticchiamo per voi nella mia casa.

Shaumbra, una delle cose che vi trattiene è la vostra resistenza a utilizzare la vostra immaginazione, è la vostra mancanza d’immaginazione. In realtà avete un’immaginazione molto potente, vero? L’avete tenuta chiusa per molto, molto tempo - da bambini vi ammonivano a causa della vostra immaginazione. Ci ricordiamo bene … eravamo lì con voi. Siete stati abituati a non utilizzarla, siete stati addestrati a usare solo la mente.

A proposito, una delle cose che causa la depressione è il non usare l’immaginazione. Per chi tra voi ha sperimentato la depressione, l’ansia e la mancanza di passione, è perché avete messo in panchina la vostra immaginazione. L’avete nascosta, l’avete repressa e ora non sorprendetevi di essere depressi!

L’immaginazione è una parte così vitale di voi, lei vuole essere una parte vitale della vostra vita ma voi la negate…la date per scontata…la trattate come un figlio bastardo… a volte ne abusate. Dedicate tantissima energia a quella vostra mente. La mente è bella, ed è meravigliosa ed è arrivato il momento che l’immaginazione, l’intelligenza creativa e divina svolga il suo ruolo insieme a voi. Sì, per moltissimi di voi una delle barriere più grandi è non usare l’immaginazione: la vostra immaginazione è quella parte divina che vuole espandersi, che vuole creare.

Alcuni di voi stanno passando dei momenti difficili in questo mio cottage perché dicono: “Non è reale. Che cosa ci rifila oggi Tobias?” Shaumbra, sto cercando di dimostrarvi quanto sia deliziosa, eccitante, gioiosa e potente l’immaginazione. L’immaginazione permette alle vostre vere energie di uscire e agire. Attraverso l’immaginazione potete espandervi, permettervi di andare in altri regni in cui ci sono altre energie e poi riportarle indietro e manifestarle sulla Terra.

Come abbiamo detto prima, l’immaginazione non è - come dire - un esercizio di concentrazione mentale.  Non è necessariamente cercare di visualizzare qualcosa di specifico - almeno non ora - l’immaginazione è permettervi di volare in alto, di lasciarvi andare liberi verso regni in cui non andate da molto, molto tempo. C’è quel Voi divino, seduto su queste sedie, proprio ora, che vuole la libertà, che vuole l’espressione.

Shaumbra, lavoreremo con voi considerando le cose che vi stanno trattenendo. Non sono travolgenti, nonostante ciò che pensate; non sono così grandi che noi e voi insieme non possiamo evolverle, o portarle al livello successivo. Davvero non lo sono.

Alcuni di voi cercano di aggrapparsi alla storia che i vostri problemi sono così grandi che nemmeno i più grandi umani della Terra possono risolverli, che nemmeno i più grandi angeli possono risolverli. I vostri problemi sono così monumentali che nemmeno Dio può risolverli. Vi divertite a giocare questo gioco, vero? Vi divertite a rimanere attaccati a questa storia. Siete testardi, infatti.

Questa è un’altra cosa che vi trattiene – cercare di aggrapparsi a quella storia. La vostra storia è splendida. Amiamo la vostra storia, ma proprio ora lei vuole evolversi. La vostra storia è solo una storia. Alcuni di voi hanno cercato di costruire il loro nuovo Sé spirituale sulle fondamenta della loro vecchia storia umana e, come avete notato, quando cercate di costruire su quelle fondamenta i muri crollano. Non sono fondamenta su cui costruire il nuovo Voi.

La base per il nuovo voi è l’essenza, l’anima, la divinità di chi voi siete. Non è solo la storia di voi in questa vita, proprio ora, di ciò che definireste “l’ego”: è la collettività di tutto ciò che siete stati e di tutti i potenziali di chi potevate essere e della vostra divinità e purezza. È una storia, è piuttosto la base di chi siete stati. Non cercate di costruirla solo sulla storia di quest’identità nella vita attuale.

A volte ciò che vi trattiene sono le vostre storie. V’impegnate così tanto a rimanerci attaccati, cercate di costruirci sopra ma non si tratta di costruire su questa singola storia, ma di farlo per mezzo dell’immaginazione in un modo del tutto Nuovo.

Immergetevi e sentite l’energia del mio cottage, della stanza Shaumbra, delle vibrazioni che ora entrano. Lasciate un po’ che qui la vostra immaginazione si libri in alto. Sentite e percepite le energie non fisiche presenti nel mio cottage, le energie che fluiscono da altri regni.

Non voglio sentire nessuno di voi dire: “Ma, Tobias, non so come sentire”, perché allora questo è il blocco. Dovete dire: “Tobias, mi permetto di sentire ancora una volta. Mi concedo la libertà di sentire persino cose che non sono dei regni umani. Mi do il permesso di sentire ogni cosa delle altre dimensioni. Mi do il permesso di parlare ancora una volta con gli angeli.” Moltissimi di voi…vi sentiamo dire: “Oh, ma io non so canalizzare, non so parlare con gli angeli.” È la cosa più naturale che possiate mai fare: è più facile parlare agli angeli che agli altri esseri umani. Non intrappolatevi dicendo: “Non so come sentire” piuttosto dite: “Sono pronto a sentire di nuovo.” Non restate intrappoli nei vostri stessi limiti.

Io sono stato in prigione, ho vissuto letteralmente tra le quattro mura di una prigione. Fu l’esperienza più grandiosa di tutte le mie vite. Oh, ero così arrabbiato. Ho già raccontato la storia, ma voglio farlo di nuovo - fui imprigionato ingiustamente. Ah, vedete…la meravigliosa energia della vittima! “Non era colpa mia; era colpa di chiunque altro!”

Shaumbra, io mi misi in prigione e per questo mi sentivo energizzato. Ero arrivato al punto in cui come umano non ero più felice. Sapevo che qualcosa doveva cambiare e dovevo letteralmente andare in prigione per sentire la prigione in cui mi ero messo nella mia vita, nella mia ultima vita sulla Terra. L’ho maledetta, ho incolpato chiunque altro e ho trovato tutte le scuse del mondo…finché un giorno mi sono reso conto che la prigione era fatta da me e solo io potevo liberarmi.

Qualsiasi cosa vi stia trattenendo, in qualsiasi prigione vi trovate è assolutamente un vostro prodotto. Potete liberarvi, non tramite la forza, non tramite un qualche tipo di esercizio di forza di volontà: semplicemente vi liberate aprendovi, dandovi il permesso.

È ora di evolvere l’identità, di evolvere la VOSTRA identità. Ciò significa lasciar andare la storia, una storia che rappresenta voi in questa vita. Finora vi è servita, ma aveva i suoi limiti. È arrivato il momento di evolvere l’identità per diventare di più - chi siete realmente.

Sapete come fare. Ne abbiamo parlato in precedenza e ora è arrivato il momento di farlo, quello di darvi il permesso di essere ancora una volta liberi. È tempo di aprire quell’immaginazione, smettetela di negarla. Sì, potete essere in questo cottage, potete essere nella stanza Shaumbra, potete sperimentare le energie provenienti da tutti i livelli e dimensioni…se ve permettete…se ve lo permettete.

Noi non possiamo farlo per voi. IO NON POSSO FARVI APRIRE, non posso farvi mollare le cose che vi trattengono. VOI POTETE. Si tratta solo di prendere quella decisione e poi farlo. Si tratta solo di permettere all’immaginazione di essere reale quanto quella che ora definite realtà.

Nel consentirvi di essere liberi, ancora una volta vi date il permesso e vi energizzerete in un modo nuovo, in modo da portare nella vostra vita cose nuove, cose gioiose e abbondanti.

Shaumbra, ora abbiamo un bel problema con la Nuova Terra. Vedete…molti umani hanno lasciato la Vecchia Terra - il vostro pianeta Terra fisico - e sono tornati dalla nostra parte. Hanno lasciato il loro corpo fisico, hanno effettuato la transizione per tornare qui e sono andati fino alla Nuova Terra per contribuire a costruire quel luogo fenomenale, la biblioteca della coscienza umana, questo posto - questa Nuova Terra - in cui tutti gli altri angeli che non sono mai stati prima nel corpo fisico, verranno a imparare e a studiare prima di incarnarsi sulla Terra. Questo è un luogo meraviglioso e anch’io vi trascorro molto tempo.

Abbiamo un bel problema perché molte delle entità che sono venute qui per far parte di questo, ora desiderano tornare sulla Terra Vecchia. Sono proprio gli stessi che hanno detto: “Non tornerò mai più in quel posto. Non mi incarnerò mai più” Stanno capendo che posto meraviglioso sia, che meraviglioso luogo stia diventando. Vedono che potete essere liberi ed essere umani, quindi vogliono reincarnarsi, vogliono tornare qui prima possibile per prendere parte a questo Salto Quantico. Tutto ciò dovrebbe dirvi qualcosa su quanto possa essere gioiosa la vostra vita se ve ne date il permesso.

Che cosa vi trattiene? Che cosa vi trattiene proprio ora? Nei prossimi 30 giorni lavoreremo con voi per aiutarvi a superarlo, per aiutarvi a rilasciarlo. A volte vi sfideremo e vi arrabbierete con noi, perché torneremo dritti da voi e sentirete le nostre parole. Vi diremo: “Ma sei tu che lo stai creando” è la realtà che state portando dentro. Non incolpate nessun altro.

Vi sfideremo a integrare le vecchie paure che avete, cose che avete nascosto sotto chiave, cose che non volevate considerare. Le porteremo a galla per voi, vi aiuteremo a vederle. Quando quella paura sarà così travolgente da bloccarvi sul posto, vi chiederemo di inspirare. Quando sentirete di essere sul punto di perdere la testa, vi chiederemo di passare al livello successivo per inspirarla e integrarla in ogni cellula del vostro corpo.

Solo quando è integrata la potete rilasciare. Capite? Le cose che negate, le cose che odiate vi seguiranno. Le cose che integrate e portate in pieno nella vostra realtà per amarle e ammirarle, anche se erano oscure – e ricordate che cos’è davvero l’oscurità – solo quando sono integrate si possono rilasciare, dopodiché   l’energia vi serve in modo del tutto Nuovo.

Bene, abbiamo blaterato per un bel po’. Abbiamo riempito lo spazio del mio cottage nella stanza Shaumbra distraendovi, in un certo senso, così da poter arrivare ad alcune delle energie reali… da potervi aiutare a spostare l’energia di qualunque guarigione vi occorresse…la guarigione della mente…o del corpo…una guarigione di qualcosa in cui eravate bloccati…un Vecchio schema che stavate ripetendo di continuo…schemi di perdere il lavoro…schemi di cattive relazioni…schemi di problemi di salute costanti. Oggi vi stiamo aiutando a rilasciarli. Perché? Perché voi avete dato il permesso di venire a casa mia. Avete dato il permesso di lasciarli andare e allora possiamo aiutarvi. Non avete incolpato nessun altro per questo, vi siete solo dati il permesso di essere liberi.

Shaumbra, questo sarà un anno eccitante, sarà un anno divertente. Sarà un anno in cui potrete davvero espandervi, essere veramente chi siete ed essere qui per la ragione per cui sceglieste di essere qui. Attraverso l’intero processo noi vi sosterremo, giocando con voi e continuando ad aiutarvi a essere liberi. Oh, questa faccenda della libertà…nei prossimi giorni, nella scuola di Ohamah…impareranno che cosa sia passare attraverso la libertà a corsia accelerata. Shaumbra, quest’anno tutti voi imparerete che cosa sia la vera libertà dell’anima.

E così è!

La Serie dell’Incarnazione

NC6 - DOMANDE&RISPOSTE

Ed è così, Shaumbra, che torniamo nell’energia del mio cottage, l’energia della sala degli Shaumbra. Invito tutti a venirci quando volete, quando sentite il bisogno di evadere, quando volete sperimentare o risperimentare l’immaginazione. Oggi voi l’avete fatto, vi siete dati il permesso di fare questa cosa folle, di entrare nella storia che vi racconto, in questa visualizzazione ma ciò che avete fatto in realtà, è che vi siete donati la libertà di allargare la vostra libertà.

Questo posto, questo cottage è reale come la casa in cui vivete. Non è fatto di muri di legno o pietra ma di muri d’energia, energie molto fluide che possono cambiare quindi, quando tornerete a visitarlo, non aspettatevi di trovare ogni volta la stessa cosa: cambia, si evolve proprio come voi che cambiate e vi evolvete.

Quando tornerete qui e troverete parti diverse e spostate, cercate di capire che è perché VOI avete cambiato qualche cosa in voi: avete cambiato parti di voi, siete diversi e quindi tutto vi appare diverso…capite?

Potete venire qui e allenarvi a usare la vostra immaginazione. Le energie dell’immaginazione si possono usare - come dire - possono espandersi, allargarsi in altre dimensioni e poi potete riportarle sulla Terra. Immaginate una vita piena di gioia e d’abbondanza, fatelo mentresietenella sala Shaumbrae poiportatevidietro quelle energie e manifestatele nella vostra realtà, riconducetele sulla Terra. Non dovete definirle con esattezza: immaginate una vita di abbondanza, una vita sana e riportatela con voi sulla Terra.

Prima di affrontare le domande vogliamo parlare un po’ di un altro tipo di blocco che può impedirvi di progredire: è quello che noi definiamo un “blocco spirituale.” Dentro di voi c’è un’idea o un preconcetto su ciò che è la spiritualità. Avete questo problema perché avete trascorso numerose vite a servizio spirituale nelle chiese, nelle sinagoghe e nei templi e molti di voi hanno contribuito alla nascita delle religioni moderne. Avete seguito un cammino spirituale molto strutturato e molto disciplinato e lo avete conservato vita dopo vita. Si, siete stati attratti da tipi diversi di religione e infatti in questa vita molti di voi hanno scelto deliberatamente di abbandonarle tutte.

La chiamata spirituale è rimasta, ma proprio causa di questo passato gli Shaumbra hanno limitato la spiritualità presente nella loro vita e si sono limitati a ciò che credono debba essere la spiritualità. Per molti di voi la spiritualità è qualcosa di molto solenne, sobrio, discreto e molto doloroso… qualcosa da vivere nella sofferenza.

Lavorando con Shaumbra in questi ultimi anni, abbiamo fatto del nostro meglio per cercare di farvi comprendere che poteva essere diverso: potete ridere –  credeteci o no – potete godere dei piaceri della Terra. Si, certo che potete farlo! Per cos’altro credete di essere sulla Terra? Non dovete diventarne dipendenti, ma potete goderne.

Ci sono molti blocchi legati a questo concetto di libertà spirituale. Durante il prossimo mese, quando lavoreremo con voi per aiutarvi a scoprire come liberarvene, una delle domande che solleveremo sarà quella della libertà spirituale. Quali sono le vostre idee preconcette sulla spiritualità? Chi considerate una guida spirituale? Chi è stato il vostro idolo spirituale? Noi stiamo per far cadere questa piccola statua dell’idolo spirituale dal suo piedistallo e romperla, perché è Vecchia. 

Vi siete abituati a un modello - prendiamo Yeshua come esempio - molti di voi si sono fatti una certa idea di Yeshua. Ora la maggior parte di voi lo conosce meglio, ma l’umano medio ha una certa idea di Yeshua o Gesù. Hanno scritto dei libri in merito, libri che non sono esatti: Yeshua non era affatto come lo dipingono.

Esiste una realtà alternativa di Gesù creata dalla coscienza di quelli che l’hanno immaginato in un certo modo e allora appare reale. Queste persone seguono un Gesù che giudica, un Gesù da cui devono passare per essere salvati. Hanno creato quest’immagine secondaria, ma questo non è il vero Gesù.

Alcuni fra di voi hanno preconcetti estremi sulla spiritualità… e anche su ciò che dovete sentire… e su come dovete agire… e su quello cui dovete somigliare. Voi provate a seguire queste nozioni, ma non funziona e allora vi sentite frustrati, ci siete imprigionati dentro.

Nelle prossime settimane dunque lavoreremo con voi su questo concetto di libertà spirituale, vi aiuteremo a comprendere come potete uscire dalle vostre abitudini, capite? (gioco di parole di Tobias: in inglese la parola “habit” significa abitudine ma anche “abiti religiosi”) Cauldre mi dice di accontentarmi di passare il messaggio.

Potete abbandonare questi vecchi modi di pensare a ciò che significa essere spirituale. Alcuni pensano che essere spirituale significhi leggere i pensieri e predire il futuro: arriverà anche questo, ma non è l’obiettivo primario. A mano a mano che vi evolverete a livello spirituale sarete talmente interconnessi a tutte le cose che avrete questo sentire e questi pensieri. Canalizzerete le persone, potrete parlare a cani e animali.Potrete fare tutte queste cose, ma è secondario: sarà il risultato della comprensione che voi siete il Creatore, che siete anche Dio.Sarà il risultato della comprensione che potete essere nello stesso momento un umano e un angelo, così come in questo momento potete essere seduti in questo ambiente, oppure ascoltarmi e essere anche nel mio cottage.

Ora saremo lietissimi di rispondere alle vostre domande.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: (da internet, letta da Linda)Sono desolato di far perdere tempo a tutti, ma ho l’impressione di essere alla frutta e di non avere più alcuna opzione. Un anno fa avete detto che la vita sarebbe diventata più facile per Shaumbra, invece l’ultimo anno è stato il più sventurato della mia vita. Ho l’impressione di non arrivare a niente e nonostante tutte le mie buone intenzioni mi sembra di non creare che sofferenza, lotte e dolore profondo. Nella mia vita non c’è né amore né gioia, ho davvero pochi amici, niente sogni o speranze. I pensieri del suicidio attraversano la mia mente perché mi sembra di sprecare la mia vita. Non ho più fiducia in me e spesso in niente, mi sento completamente solo in un grande buco nero senza alcuna forma di speranza. Malgrado tutto, mi sono dato un’ultima possibilità. Cosastona in ciòchefaccio?Cosa devo cambiare?   

TOBIAS:   In effetti… le tue parole e la tua energia parlano per molti Shaumbra - molti hanno vissuto le difficoltà che tu hai attraversato. Per te che hai scritto – e per chi è qui – sei passato da una vita all’altra restando dentro lo stesso corpo ed è una cosa molto difficile da fare! Avete rilasciato e cambiato cose che avrebbero potuto richiedere diverse vite, ma è questo che avete scelto: avete scelto di farlo in una volta sola.

Si, è stato molto duro. Lo Shoud6 di oggi riguardava molti dei problemi che avete indicato e affrontare i cambiamenti è stato difficile. E’ stata unagrossasfida ma, in effetti, il peggio è passato e lo sappiamo perché misuriamo e seguiamo di continuo l’energia di Shaumbra e vediamo dove siete a livello individuale.

Dobbiamo dire a tutti voi che a volte, quando siete sull’orlo di un grande cambiamento toccate il livello più basso, il livello della disperazione più profonda. Perché? Perché solo allora siete obbligati a lasciare tutto quello che credete di essere e ciò vi obbliga a rinunciare alle Vecchie storie, a liberarvi di tutto ciò che non vi serve più. In realtà è atroce da vivere, ve ne abbiamo parlato e riparlato.

Ora che siete sul punto di lasciare tutto, vi rendete conto che il Vecchio non funziona più e questa è la causa principale di depressione e frustrazione: il vecchio non funziona, non risponde più. Però continuate a tornarci e a provare a usarlo ancora una volta, quindi vi sentite sempre più disperati e depressi finché mollate la presa e vi arrendete.

Proprio nella resa trovate le risposte, non vi arrendete che a voi stessi e abbandonate le vostre Vecchie storie. Vi arrendete alla vostra natura più elevata, le permettete di entrare e di essere con voi. Amiamo e ammiriamo tutti voi che dite: “Sono alla frutta... sono nell’oscurità più profonda. Non so più neppure chi sono, ma voglio comunque tentare ancora.”

Ciò che stiamo per chiedervi oggi è di non provarci più perché vedete, continuate a provare con gli strumenti Vecchi. Non avete più bisogno di battervi, potete mollare del tutto la presa e dare fiducia al vostro Sé, al vostro Sé Divino e al vostro Sé Umano. Tutti voi…potete mollare la presa e capire che avrete l’impressione di cadere da una scogliera dentro un gorgo, ma è proprio in quel momento che avviene il vero miracolo. Quando arrivate a quel punto permettete alla vostra divinità di manifestarsi abbandonando i limiti e le restrizioni dei Vecchi modi umani. Per farlo non dovete morire, basta smettere di ripercorrere i Vecchi sentieri e permettervi di esprimere tutto il Nuovo di cui abbiamo parlato oggi. Siete davvero pronti a liberarvi.

Voi non siete sicuri di esserne degni, questa è la causa del vostro problema. Non siete sicuri di meritare tutto questo, non siete sicuri di non dover continuare a andare a scuola, apprendere e frequentare corsi. Oh, con tutto quello che avete da fare abbandonate pure le lezioni, non avete più bisogno di lezioni nella vostra vita.

Tu che poni questa domanda, che continui a non credere di meritare tutte le cose di cui abbiamo parlato, ti chiediamo di guardarti in uno specchio nel vero senso della parola. Se ti senti indignato, chiediti se vuoi continuare a vivere nel vecchio modo oppure decidi di concederti la dignità? Inizia a concederti il diritto di avere questo biglietto per venire con noi in questo viaggio incredibile, magico e misterioso. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono):Tobias, mio marito ogni notte fa meravigliosi sogni spirituali e durante il giorno fa ciò che ama. Io nella mia vita credevo di sapere ciò che facevo a livello spirituale, credevo di avere buon gioco e di essere a buon punto. Questo lavoro è molto stressante e lavoro con molte persone che hanno problemi. Ora mi viene il dubbio se sto facendo ciò che sono portata a fare. Non sono più molto sicura di dove sono nella mia vita e perché credo a tutto questo. Vorrei il tuo parere.

TOBIAS In effetti… è di primaria importanza che non vi paragoniate a qualcun altro, invece esiste una tendenza generale a farlo. Qualche volta - come dire - vedete il vostro riflesso nelle altre persone, vi paragonate al vostro compagno o a altre persone e questo non è appropriato perché ogni percorso, ogni cammino è unico perché voi l’avete davvero pianificato in questo modo. Siete arrivati al punto dove siete, siete impazienti e frustrati, ne avete abbastanza di tutte queste Vecchie cose e attraversate un meraviglioso processo di purificazione. C’è qualche piccolo ostacolo sul cammino, ma niente di grande importanza - voi stessi vi date ciò che per voi è facile da fare.

Vi stiamo domandando solo di chiedervi se siete pronti ai cambiamenti. Sappiamo che lo ripetiamo spesso, ma c’è una parte di voi che ha paura, che non è sicura di voler mollare certe cose cui siete molto attaccati. Siete davvero pronti ad attraversare questi cambiamenti? Dalla nostra prospettiva voi non fate niente di sbagliato, solo che non siete sicuri di essere pronti a cambiare, neanche per qualcosa di più vero e di più giusto.

Vi stiamo chiedendo di fare un vero e proprio salto nella fiducia e nel vostro cuore, nel vostro essere - non dovete preoccuparvi di azioni esterne specifiche che dovrete sistemare. Quando sarete pronti, cose come il vostro lavoro tenderanno a muoversi, ma voi siate pronti a cambiare - come dire - a passare ad altre cose. Quando sarete pronti, le cose verranno a voi!

Dunque, immaginatevi di passare un momento da soli, immaginate una linea sul pavimento. Restate da un lato di questa linea senza essere sicuri di essere davvero pronti poi, quando siete pronti, attraversate la linea: per voi è il simbolo che siete pronti ad andare avanti per effettuare questo cambiamento. Lo ripetiamo di nuovo, non paragonatevi agli altri perché non si tratta di una corsa alla spiritualità. Voi vivete un’esperienza assolutamente unica e non ci sono ostacoli enormi che potrebbero farvi inciampare,giustopiccolecoseche vi frenano. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 3 (da internet, letta da Linda):Caro Tobias, nella Nuova Energia le donne dovranno condividere sessualmente i loro mariti ?

LINDA: Questa domanda viene posta con molta serietà e profondità.

QUALCUNO TRA IL PUBBLICO: E viceversa!

TOBIAS:Cominciamo col dire che nei prossimi mesi sarà davvero opportuno dedicare un’intera seduta a quelle che definite “Domande a Tobias” ma che in realtà sarà una seduta sul tema: “Fatevi domande sulla sessualità” perché è un soggetto per cui potrebbero volerci addirittura delle giornate, è un soggetto importante su cui io, Tobias, quando ero incarnato non ero un grande esperto. Devo ammettere davanti a tutti che quando ero sulla Terra avevo paura della sessualità, soprattutto nelle mie ultime vite. Il sesso era considerato qualcosa di male, non serviva che alla procreazione, insomma solo per fare bambini, ma a causa delle mie profonde convinzioni religiose non avevo né lo spirito né il cuore aperto nei confronti della sessualità. Cauldre sta per ridere, perché ha davanti a sé il quadro completo e infatti mi definisce “ il vecchio pudico.”

Noi pensiamo che nessuno debba imporre regole o restrizioni alla propria sessualità. In altri termini, non si dovrebbe dire che deve essere in questo o in quel modo: dal nostro punto di vista a livello sessuale non esiste “ciò che è bene” e “ciò che è male.”

In ogni modo - come Creatore e come umano - avendo senso di responsabilità capite ciò che questo implica con il vostro partner. Se il vostro partner si sente a suo agio è una cosa, ma se questo non è il caso dovrete prendere delle decisioni.

Non c’è niente di male ad avere più partner e sono numerosi quelli che in passato ne hanno abusato cercando di rubare l’energia agli altri e di dominarli. La sessualità è il modo più rapido per abusare di qualcuno -  gli sottraete letteralmente la sua energia per nutrirvene. La sessualità è un’energia di cui si può diventare molto dipendenti.

Domandatevi perché desiderate tutto questo. É amore? Amate una persona o volete solo sperimentare cosa succede quando condividete i vostri corpi con altri? Ci sono persone che provano dei sentimenti? Non domandate a me, Tobias, o agli altri angeli di prendere una decisione per voi. Osservate la vostra vita e domandatevi perché in questo momento desiderate proprio questo.

Cercate di capire che non ci sono regole e questo rende tutto più difficile, vero? Per noi sarebbe più semplice dirvi: “No, non potete mai fare questo o quello” o: “Sì, dovete farlo”  ma spetta a voi decidere. È una scelta personale, da parte nostra non ci sono giudizi. Entrate in profondità dentro di voi e domandatevi quali sono in questo momento le ragioni che stanno dietro a questo tema.  Sappiamo di non avervi risposto, ma è una domanda cui solo voi potete rispondere. Cercate dentro di voi, ma non fatelo nella paura, non fatelo nel giudizio. Fatelo con amore e scoprirete le vostre vere risposte.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (un uomo al microfono con accento inglese): Salute Tobias, al momento ho la possibilità di parlare di sesso. Ho esperimentato veramente molto in questa campo ed è geniale, veramente geniale.

TOBIAS: Potrei tornare e domandarti di essere il mio insegnante.

SHAUMBRA 4:Se lo vivete come un’esperienza è davvero geniale; se la vivete come giudizio, lasciate stare.

TOBIAS:Certo… se fatta con amore questa può essere l’esperienza umana più gioiosa e più profondamente soddisfacente ma si può anche abusarne molto.

SHAUMBRA 4:Vorrei dare speranza al mondo, vorrei mostrare al mondo che ci sono Shaumbra che non hanno paura, che sono davvero nel momento Ora. Io non sochesuccederànel 2005. Non ho più un lavoro e ho fatto il più grande lavoro che ho mai potuto fare solo attivando l’energia. Mi siedo nel cortile e resto seduto lì, sento la presenza di Metatron e ho la sensazione che sia molto stressante, ma non è così… è solo molto intensa.

TOBIAS: L’intensità che tu percepisci di Metatron si vede nel tuo essere. Hai un’energia molto intensa e chiaramente molto connessa a Metatron.

SHAUMBRA 4:Sono qui per una domanda.  Mi piacerebbe condividere l’immaginazione dei bambini indaco e il nuovo sistema scolastico. Vorrei che tu, Tobias, ci dicessi qualcosa su questa immaginazione di una nuova scuola che -  almeno nella mia immaginazione - sta per manifestarsi molto presto.

TOBIAS:  E’ un soggetto di cui possiamo parlare in lungo e in largo. In questo momento, se osservate l’energia delle scuole in tutto il mondo, ciò che manca davvero è l’immaginazione e la creatività.  A causa dei problemi di bilancio, che non sono altro che problemi di energia – le scuole hanno limitato gli insegnamenti alla parte sinistra del cervello, il lato più logico, intellettuale e hanno tolto dalle scuole la creatività e l’immaginazione.

Shaumbra, ecco perchè i bambini soffrono, questa è la causa della violenza e dei morti nelle scuole, è la ragione per cui gli allievi hanno tanti problemi emozionali e fisici e i medici forniscono i farmaci ma non sanno come affrontare questa situazione. I bambini vengono privati di qualcosa di molto importante nella loro vita - la capacità d’immaginare liberamente, la capacità di essere creativi senza tutti questi pesi e strutture.

Detto questo, ciò che siete in procinto di immaginare e di contribuire a creare è un tipo di sistema scolastico del tutto diverso che potreste pure aver voglia di definire la scuola Shaumbra. In questo luogo i bambini saranno incoraggiati a utilizzare la loro immaginazione per applicarla a risolvere i problemi di parti della vita più da cervello-sinistro. Attualmente, non ci sono scuole di questo tipo e quindi i bambini sono affamati a livello spirituale ed emozionale.

Una cosa di cui ci piacerebbe parlare molto in dettaglio in una delle sessioni “Chiedete a Tobias” … che in realtà sono le nostre sessioni “Chiedete a Shaumbra.” Potremmo parlare di scuole e vorremmo dire che, Shaumbra, per voi è arrivato il momento di lasciare le vostre sedie e di fondare le scuole. All’inizio non sarà per niente facile.  Avete il compito di andare incontro alla Vecchia Energia che non vuole saperne di trattare questo tema e infatti le persone troveranno una montagna di ragioni perché questo non si faccia - eppure è arrivato il momento.  

I bambini che presentano problemi di concentrazione - quella che voi definite Sindrome da mancanza di attenzione - sono problemi mal diagnosticati. Questi bambini sono ipersensibili, ipersensibili: si dice che non riescono a concentrarsi, ma in realtà non vogliono concentrarsi: vogliono dare allo loro energia la possibilità di dispiegarsi.

Per loro è molto difficile vivere in certi ambienti energetici che in questo momento esistono sul pianeta: hanno bisogno di un canale di scarico, hanno bisogno di poter usare la loro immaginazione e poi la loro concentrazione umana funzionerà perfettamente. La peggior cosa è metterli sotto trattamento: ciò uccide la loro anima ed è molto, molto duro per loro. Noi vi ringraziamo e vi chiediamo di continuare in questo sforzo.

SHAUMBRA 4: Molte grazie.

TOBIAS: Grazie per esserti offerto volontario.

DOMANDA DI SHAUMBRA 5(da internet, letta da Linda): Tobias, abbiamo otto bambini.  Perché in questo momento molti sono arrabbiati?

TOBIAS:Riteniamo giusto rispondere a questa domanda, grazie per averla posta. Ci sono altri fattori, ma di base i bambini sono squilibrati perché la loro energia creativa non trova molto spazio per esprimersi. Fanno questo gioco…giocano con i loro giochi elettronici che - come dire - predefiniscono e limitano ciò che la loro immaginazione può fare. Qualcun altro ha definito i parametri e loro si accontentano di giocarci, invece hanno bisogno di poter immaginare, come avete fatto voi oggi, di essere seduti dove siete e nello stesso momento essere nel mio cottage. Questo è reale?Assolutamente! E’ fisico ? No. No, ma per i bambini è la stessa cosa. Sono arrabbiati, agitati e spero proprio, Shaumbra, che voi aiutiate tutti a comprendere che è il arrivato il momento che l’energia dell’immaginazione creatrice riprenda il suo posto, perché è l’Intelligenza Divina… l’Intelligenza Divina. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 6 (Una donna al microfono): Faccio una domanda per Joe Engel. (uno dei volontari che durante la sessione si occupa delle telecamere e non può venire al microfono) Desidera sapere se ci parlerete delle piramidi e delle tecnologie utilizzate nei Templi di Tien e in particolaredellafisicaimplicatanellepiramidi. Interagiva con il “Campo”?Queste tecnologie sono utili nella Nuova Energia? O meglio, stiamo trascendendo queste tecnologie?

TOBIAS: I Templi di Tien non erano tutti a forma di piramide. Alcuni erano molto diversi. Come dire - alcuni erano cubi, altri piramidi, altri ancora avevano solo grandi colonne. C’erano ragioni energetiche per tutto questo, ma ciò di cui desideriamo di base farvi partecipi è che il modo migliore per descriverli è dire che si trattava di modi per concentrare la Vecchia Energia.

Nell’epoca attuale appoggiarvi alle energie della piramide vi farà finire in stallo. Si, in effetti sono modi di apportare energia ma tendono a concentrare ciò che attualmente è la Vecchia Energia piuttosto che la Nuova. Non avete affatto bisogno di piramidi come risorse o conduttori della Nuova Energia.

Le Piramidi sono affascinanti. In passato è stato fatto molto lavoro nelle piramidi; è molto interessante notare che queste piramidi sono state costruite in parte da manodopera umana, ma all’epoca questi lavoratori sono stati enormemente aiutati dagli sforzi d’immaginazione di gruppi di persone riunite per effettuare una sorta di esercizio di….oh, di cantilena. Queste persone elevavano il loro livello vibratorio e da lì elevavano la loro immaginazione per poter immaginare che queste pietre, queste pietre gigantesche fossero leggere sulle schiene dei lavoratori. Questo aiutava, assisteva le energie e i lavoratori stessi. Certe pietre venivano spostate letteralmente come piume senza che nessuno le toccasse. Questo vi fornisce un buon esempio di come possono funzionare le energie dell’immaginazione.

Detto questo, potete immaginare l’energia fantastica e meravigliosa contenuta in queste piramidi per il modo stesso in cui sono state costruite? E’ divertente giocare con le piramidi. Al momento parliamo a tutti gli Shaumbra della Nuova Geometria Sacra, non della Vecchia, ma di un tipo del tutto Nuovo di Geometria Sacra. In questo momento vi daremo altre informazioni sulle piramidi, ma non lasciatevi attirare nella loro energia perché è in arrivo un nuovo tipo di energia.

Come sapete, è evidente che siete stati i costruttori di queste piramidi, eravate voi quelli che contribuivano a riunire le energie dell’immaginazione, siete molto connessi. Si tratta di una parte meravigliosa da andare a visitare nella vostra casa personale. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 7 (da internet; letta da Linda):In questi ultimi tempi la mia energia è davvero bassa, durante le vacanze di Natale sono stato male trascorrendo del tempo con la mia famiglia. Ci sono ragioni personali per questo? O sono solo le ragioni che avete indicato nell’ultimo Shoud?

TOBIAS: In tutto ciò giocano molti fattori. Da una parte è perché voi siete sempre connessi a una parte Vecchia del “Campo”- il “Campo” è la fonte delle energie che esistono allo stato neutro e a cui voi tutti siete connessi: è così che attirate a voi le energie.

In questo momento state attraversando un processo interiore il cui scopo è quello di riconnettervi alla griglia e darvi energia Nuova e più alta, ma questo processo è ancora in corso. Voi sapete che questo lavoro si effettua in base alla natura stessa dei vostri schemi di sonno e dei vostri risvegli, ma è necessario che ci sia un momento ottimale perché tutto il processo si compia, altrimenti potrebbe essere molto duro per il corpo umano.

Attualmente le vostre energie sono a un livello davvero basso essenzialmente perché una grande parte di voi è stata disconnessa dal “Campo.” Restano pochissime connessioni, in attesa che siate riconnessi a livelli diversi del “Campo”, quindi ciò che state vivendo è naturale ma sta cambiando. Non vogliamo darvi una durata precisa, ma avverrà nei prossimi mesi.

Quando il vostro livello di energia è basso, il mondo esteriore vi influenza più del solito. E’ chiaro che i recenti cambiamenti della Terra - lo tsunami - vi influenzano e questo vi affatica ancora di più.  Come dovere di tutti gli Shaumbra vi siete autorizzati ad attraversare tutto questo in un modo o nell’altro: si tratta solo di darvi il permesso di viverlo. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 8(Una donna al microfono):Salute, Tobias, è Kathleen che parla. Volevo domandarti se ho abbandonato troppo presto alcune cose. Da poco più di un anno ci avete parlato di rigenerazione attraverso la Nuova Energia e in questo periodo ho deciso di eliminare integratori alimentari, vitamine e minerali e sto molto bene. Quando mi ferivo mi curavo così ma a volte avevo cose come le eruzioni o se la mia memoria sembrava impazzire, tornavo ai Vecchi metodi e tutto riprendeva a funzionare. La mia domanda ha due livelli: prima per me e poi ci sono certamente altri Shaumbra che avevano l’abitudine di assumere vitamine e altro, anche perché ho scritto un articolo sul benessere che desidero far pubblicare, ma mi domando se non è ipocrita consigliare alle persone di fare ciò che io non faccio per me.

TOBIAS: Tutto dipende dall’energia che si trova dietro alla ragione che ti spinge a prendere questi prodotti. Alcune persone cominciano a dipendere dalle vitamine e dagli integratori alimentari, sono catturate dalle abitudini e dalle trappole e credono di dover prendere tutte queste cose e le assumono in modo rituale, tutti i giorni. Stabiliscono un regime straordinariamente interessante con queste cose perché pensano di doverle prendere.

A volte Il vostro corpo ha bisogno di questi integratori; a volte ha bisogno di ferro, magnesio o calcio, soprattutto quando vivete dei cambiamenti energetici molto rapidi. É tempo di ascoltare i vostri corpi: il vostro corpo non vi dirà per forza di quale tipo di vitamine ha bisogno, ma vi dirà quando può essere il momento di provare gli integratori.

Se entrate in un negozio specializzato sarete attirati da ciò che vi serve oppure, se vi sentite incerti, provate solo gli integratori alimentari che contengono tutto ciò di cui avete bisogno, i multiintegratori. L’importante è capire la differenza tra sentirne il bisogno per il vostro corpo e assumerli perché pensate di doverlo fare tutti i giorni.

Per quanto ti riguarda, quello che hai fatto era corretto… il tuo corpo era pronto a liberarsi dalla routine in cui vivevi, ma ci sono momenti in cui ha bisogno di essere ricostituito, ha bisogno di questo rinforzo supplementare.

A volte il vostro corpo ha bisogno di un certo tipo di alimenti, ne abbiamo già parlato spesso - a volte avrà bisogno di grandi quantità di proteine, in altri momenti di grandi quantità di carboidrati. Oggi per uno Shaumbra è molto difficile poter dire: “E’ il regime alimentare perfetto per me, è la ricetta di vitamine e integratori alimentari perfetta per me”.

Sarà difficile scrivere un articolo su questo argomento, perchè voi state per essere…. sarà difficile dire alle persone che devono ascoltare il loro corpo perché la maggior parte dei lettori non lo capisce, ma noi vogliamo che in base a ciò che fate nelle vostre ricerche condividiate con le persone l’energia legata a questi integratori alimentari, che facciate capire loro che devono essere parte integrante di tutto ciò che inseriscono nel loro corpo.

Le persone non possono più accontentarsi di aprire il tubetto delle vitamine, metterle in bocca e aspettarsi che il loro corpo si riequilibri: devono partecipare, devono volere un corpo bello e sano, devono volere che l’energia circoli dentro di loro e attraverso di loro. Prima di mettere le pastiglie in bocca, prima di ingerirle devono energizzarle e armonizzarle con il loro corpo.

LINDA: Ultima domanda, per favore

TOBIAS: Ce ne piacerebbe qualche altra.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9(una donna al microfono):   Salute Tobias. Mio padre è deceduto tre anni fa e domani sarà il suo anniversario, quindi volevo dirgli, ”Buon anniversario” e mi chiedevo se c’è qualcosa che gli piacerebbe condividere con me… se siete d’accordo.

TOBIAS: Sicuro… mi sento come John Edwards. Dobbiamo contattarlo. Talvolta è - come dire….

LINDA: John Edwards.

TOBIAS: Dobbiamo contattare il tuo caro padre dalla nostra parte e ottenere il suo permesso, perché ci sono cose che ora noi vediamo di lui… che sono di natura più personale. La cosa che è….sì, lui dice che  sei testarda, dice che in questo momento ti agganci a qualcosa perché sei testarda e che questo lo fa ridere. Dice che non capisce perché ci resti attaccata con tanta forza e che, se fosse sulla Terra, in questo momento ti darebbe una piccola sculacciata - niente di molto severo - ma che ti aiuterebbe a capire che ora lo devi superare. E…sì… dice solo che malgrado la tua ostinazione, ti ha sempre amato tremendamente. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 10 (da internet, letto da Linda): Caro Tobias, dove sto andando? Potresti darmi delle indicazioni sui miei problemi di relazione con i miei parenti, con mio fratello nato morto e l’aborto che ho avuto… come questi problemi e forse altri che non riesco a vedere mi affaticano nella mia marcia per integrare il mio potere e la mia capacità di fare soldi? Ti abbraccio affettuosamente.

TOBIAS: Certo, come si può dire partendo dalla tua energia c’è molto senso di colpa, c’è un freno. Al livello più profondo c’è una mancanza d’amore nei tuoi confronti. É arrivato il momento di andare a fondo dentro di te, perché in questo momento ti concentri sull’esteriorità, sulle tue relazioni esteriori, sulle tue azioni esteriori. È il momento di andare a fondo di te stessa. Stiamo giusto per suggerirti di isolarti per alcune settimane: sappiamo che stai per dire che è molto difficile da fare, ma è importante che tu lo faccia ora. EÉ’ importante che tu vada in un posto dove avrai contatti davvero minimi, o meglio ancora nessun contatto con quelli ai quali sei vicina a livello fisico e energetico. Vai lontano e da sola per un periodo di tempo.  Una parte di te ha disperatamente bisogno di unperiodo di solitudine, di un faccia a faccia con te stessa. Stai con te, impara di nuovo ad amarti e smetti di inserire la tua energia e il tuo  spirito nelle altre persone. Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 11(Una donna al microfono): Tobias, ho una domanda sull’attivazione dell’energia. Questa settimana ho avuto un’esperienza interessante sulle nostre strade gelate. Qui in Colorado viaggiamo a sinistra e sorpassiamo a destra. Stavo per passare da destra a sinistra per sorpassare una vettura ed è stato come se potessi sentire la paura. Ho saputo subito che non era la mia, quindi ho fatto un respiro profondo, le ho permesso che mi attraversasse e se ne andasse. Si deve essere coscienti che noi trasmutiamo l’energia? Capite cosa intendo dire?

TOBIAS:  Anche in questo momento state trasmutando l’energia - a un livello intellettuale, o mentale - per cose di cui non siete neppure coscienti. Voi trasmutate quantità incredibili d’energia. A volte sapere esattamente ciò che accade non è importante, se volete conoscere tutto questo riconsiderate le informazioni o parlate con le persone intorno a voi; vedrete che le cose sono sul punto di cambiare e voler sapere proprio tutto ciò che attivate sarà una trappola.

L’incidente specifico che hai menzionato era connesso con te, con qualcosa che è dentro di te e che ha scatenato ricordi delle tue stesse paure. Hai provato compassione per la paura che hai percepito in questa persona, ecco perché l’hai notata subito.

E’ ora che tu - e tutti voi - impariate di più sull’attivazione dell’energia e cominciate a rendervi conto delle sfumature. Sarete consapevoli da dove arrivano le diverse energie e giustamente non vorrete più farvi incastrare.

In questo senso, cercate di capire che tutto ciò che vi attraversa potrebbe sommergervi, perché tendete a voler vedere tutto o fare attenzione a tutto e ciò rallenterà il tutto. Con il passar del tempo, comprenderete sempre le energie che arrivano, i loro attributi e la loro origine reale senza rallentarle troppo. Siamo incantati da questo esempio. 

SHAUMBRA 11: Grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 12(da internet):Caro Tobias, sono un Lavoratore dell’Energia prigioniero di un Vecchio sistema di credenze sulla guarigione e ogni volta che provo a liberarmene mi sento spaventato e disorientato. Il mio spirito comincia a lottare per sapere se devo rilasciarle del tutto.  So che la paura è legata al modo in cui ho conservato l’energia del mio vecchio professore, ma non riesco a rimuoverla. Per favore aiutatemi a vederci più chiaro in questo.

TOBIAS:Si.. è molto importante integrare completamente tutto ciò che hai appreso in passato. Non si tratta di rinnegarla o di sopprimerla, ma di   integrarla del tutto. Hai appreso moltissimo sulle cose in questa Vecchia scuola di spiritualità, in questo insegnamento - integra i fatti dentro di te e non avrai più paura di passare al prossimo livello.

DOMANDA DI SHAUMBRA 13 (Una donna al microfono): Tobias, sono Gabriella e ho una domanda su un amico mio e di mia figlia che è malato. Il suo nome è Matt, vi ho già parlato di lui. Non è ancora morto e abbiamo domandato a un medium di comunicare con lui per poter capire ciò che gli succede. Ci ha detto che lavora con Attha. Potete parlarmi di Attha, chi è? É un guerriero che lavora sulla nuova Terra? È un’entita che vi è sconosciuta?

TOBIAS: Cerchiamo.

SHAUMBRA 13:Posso essermi sbagliata sul nome.

TOBIAS: Non siamo rapidi come Google. Non riusciamo a… o forse quell’entità non permette che l’energia passi… è tutto… non abbiamo niente.

SHAUMBRA 13:Ci domandiamo se possiamo aiutare Matt in un modo o nell’altro. Va bene?

TOBIAS: Voi potete aiutare Matt provando una compassione infinita per lui con l’energia “senza programma e senza aspettative”. In questo momento si tratta di capire esattamente dove vuole essere, dove ha bisogno di essere: abbiate compassione per lui. Inoltre, è lui che decide se vuole utilizzare quest’energia o meno. É la cosa più importante che potete fare ma è altrettanto importante non farvi prendere nella sua energia, se capite ciò che voglio dirvi.

SHAUMBRA 13:Si, grazie.

LINDA:Ultima domanda, se lo desiderate. Ok, bene, grazie.

DOMANDA DI SHAUMBRA 14(Una donna al microfono):  Tobias, ho dei ricordi del passato, del periodo in cui lavoravo nelle camere di Atlantide, nelle camere di guarigione. Alcuni ricordi tornano e mi domando se alcune di queste energie saranno utilizzate nella nuova Energia?

TOBIAS: Anch’io sono rimasto un po’ incastrato in questi ricordi e nel passato. Noi tutti Shaumbra, durante le nostre vite ad Atlantide, tutti insieme abbiamo fatto cose incredibili nei Templi di Tien. Siamo arrivati a una comprensione incredibile di come funziona l’energia interdimensionale, a come abbiamo potuto usarla per la guarigione, una guarigione piena di grazia e molto efficace per chi sceglie di utilizzarla nel mondo.

In ogni caso, abbiamo dovuto nascondere quelle energie a causa di ciò che è avvenuto e abbiamo dovuto mantenerle nascoste fino ad oggi. Le abbiamo custodite, nascoste. Alcuni tra voi - la maggior parte di voi - si porta dietro nel campo energetico parti di queste energie e sarà così fino al momento opportuno, quando sarà possibile rivelarle.

Come gruppo di Shaumbra non sentiamo che il momento sia appropriato, perché al momento potrebbe agire contro la Terra e contro di noi. Ci sono persone che potrebbero scegliere di usarle al peggio o manipolarle. Attendiamo che il “Salto Quantico” del 2007 abbia luogo per cominciare a utilizzarle di nuovo.

Alcuni tra voi si sentono agitati perchè si portano dietro parti di quest’energia che non è localizzata in un solo punto: ognuno di noi ne ha presa una parte che si porta dietro e quando sarà arrivato il momento giusto rimetteremo a posto tutti i pezzi del puzzle. Non è una coincidenza che facciate queste domande e che molti di voi abbiano questi ricordi. Noi abbiamo un’accordo che si basa sul bene più alto e secondo cui aspetteremo prima di riunire i diversi elementi.

SHAUMBRA 14: Grazie.

E per finire, Shaumbra, è stato un piacere per me essere oggi qui con voi, è stato un piacere avervi come ospiti nel mio cottage. Sono felice del fatto che abbiate potuto vedere un altro aspetto di Metatron, vedere che la sua energia può essere anche femminile - di nutrimento e di compassione. È un modo di dirvi che ci sono molti, molti livelli in tutte le cose. Non giudicate niente in base alle apparenze, guardate oltre e osservate tutti gli strati che compongono la realtà e l’immaginazione.

E così è!