SHOUD 07 - LA LIBERTÀ DELL’ANIMA II

La Serie dell’Incarnazione

SHOUD 7 - LA LIBERTÀ DELL’ANIMA II - con Adamus Saint-Germain

presentato al Crimson Circle il 5 febbraio 2005 

Ora inizieremo. Io Sono Quello Che Sono. Io sono l’Energia del Conte Saint-Germain e oggi Tobias mi ha dato quest’opportunità di parlare a voi. Faremo a meno delle diapositive che sono piuttosto inutili per il discorso che affronteremo oggi. È da un po’ che aspetto che Tobias mi affidi l’Energia di Shaumbra. Essere quiun onore e una gioia.

Come forse riuscite a sentirlo, questo è uno Shoud piuttosto diverso da quelli normali, quelli che fa Tobias. Abbiamo dovuto mettere parzialmente KO Geoffrey/Cauldre per arrivare qui, ma probabilmente vi ricorderete che abbiamo iniziato tutto questo nel vostro ultimo periodo di sonno, perché gli Shouds che faccio io sono diversi. Io non raccolgo la vostra energia come fa Tobias.

A dire il vero teniamo una specie di lezione, di riunione dove c’è una conferenza… dove c’è una discussione e facciamo un intenso lavoro energetico. Questo lavoro è iniziato nel vostro ultimo periodo di sonno e oggi è stato portato in questa stanza e nelle vostre case. Ve ne ricorderete molto, vi sembrerà molto familiare perché, in un certo senso, ne stiamo parlando nel momento giusto. Potete spegnere quell’aggeggio?

É interessante notare che oggi ho avvisato tantissimi Shaumbra che avremmo iniziato presto: alcuni l’hanno percepito nel loro essere, altri no quindi si sintonizzeranno in ritardo e forse sentiranno una parte della nostra sessione di Domande e Risposte.

Oggi le energie sono molto diverse, molto diverse e forse riuscite a sentire come influenzano i vostri corpi e, in particolare, le vostre menti.Oggi parleremo e sarà il primo di una serie di vari discorsi che farò. Parleremo della natura stessa dell’energia… che cos’è… e che cosa non è… come si muove… e come non si muove. Parleremo di come ciò si può applicare alla vostra realtà qui sulla Terra.

Sono molto contrariato e frustrato con molti di voi che usano ancora le pratiche della Vecchia Energia per muovere l’energia: state ancora usando la forza, la potenza. Vi mostrerò come usare la delicatezza e vi mostrerò come usare la grazia in ciò che fate. Vi siete consumati fino al midollo a forza di forzare e mentre lo facevate mi sono messo a osservarvi con Kuthumi, Tobias e Ohamah e a volte abbiamo ridacchiato divertiti perché siete ancora molto nella mente umana della Vecchia Energia. Dovevate esserlo per ascoltare le parole che avevamo da dire e per sentire il vostro stesso spirito, per sentir parlare la vostra stessa divinità.

Sì, oggi abbiamo riorganizzato alcune cose. È molto appropriato che non stiate riprendendo tutto, perché oggi ciò che è contenuto nell'energia delle parole e nelle vostre energie è troppo. Non vogliamo che la gente sbirci… e guardi… e cerchi di vedere come siete pettinati….  e cosa indossa la gente…. e come guarda nell’ obiettivo. Oggi smuoveremo un po’ di energia.

Le energie di Saint-Germain - Io Sono Quello Che Sono - sono familiari a tutti gli Shaumbra. In passato abbiamo già lavorato insieme, ma lasciate che ripassi un po’ della mia storia per aiutarvi a ricordare.

Sono passato attraverso l’inferno più di chiunque di voi seduti qui o in questa stanza. Sono entrato in profondità e in oscurità più grandi. Ho vissuto la miseria, ho combattuto i demoni, ho combattuto il diavolo stesso e ho trascorso molte, molte vite nel livello più basso tra i bassi, quindi quando vi parlo e comunichiamo in questo modo so ciò che state passando. Conosco l’oscurità, le profondità e le difficoltà. Ci sono passato, ne ho passate di peggio. Ho storie più grandi di chiunque di voi, Shaumbra, perciò vi capisco.

Io uso l’identità di Saint-Germain, il Conte Saint-Germain. Mi sono concesso da solo quel titolo, era meraviglioso. La mia identità più vera - e il nome con cui venivo chiamato da chi mi conosceva in quella vita - era Adamus. È un nome che mi è più familiare e deriva dal termine Adamo: Adamo è l’energia essenzialedell’uomo e della donna qui sulla Terra.

Così adottai quel nome - Adamus - è così che mi conoscono Tobias, Kuthumi, gli altri e anche la maggioranza di voi. Molti di voi mi chiamano Professor Adamus e anche questo titolo mi piace.

La mia energia risale a quando risalite voi. Ai tempi di Atlantide abbiamo vissuto dei periodi insieme. Nei tempi biblici ero noto come Samuele e da quella vita in poi ho trascorso una serie intera di vite sul sentiero oscuro, nelle profondità. Volevo esplorare come fosse toccare il punto più basso dell’umanità, della vibrazione. Volevo esplorare come sarebbe stato essere consumati del tutto dall’energia di questa Terra, dall’energia di ciò che definireste “ego.”

Trascorsi molte vite in questo modo e in quei tempi incontrai molti di voi. Può darsi che mi ricordiate come un miserabile poveraccio, uno che vi ha ucciso e che vi ha tradito. Quando ci incontriamo ogni tanto quell’energia salta ancora fuori, ma l’ho fatto per capire le vere origini della natura umana.

Devo dire che fino a un certo punto anche moltissimi di voi hanno fatto lo stesso.  Vi siete adoperati per scoprire come fosse, dovevate esplorare tutti i regni e tutti i confini di questa condizione umana per capire la totalità della vostra divinità. Per questo siamo qui, è per questo che siamo seduti qui oggi, è per questo che siamo qui nei regni.

Dalla nostra parte del velo c’è questa cosa chiamata il Crimson Cicle. Tutti voi ne fate parte, ne siete membri e avete una forte influenza. È qui che ci riuniamo durante il vostro stato di sonno o durante i vostri viaggi multidimensionali. Il Crimson Cicle/Concilio Cremisi non è uno dei pilastri dell’Ordine dell’Arco. Tutti noi proveniamo da luoghi diversi, da famiglie diverse… la famiglia di Michele…la famiglia di Raffaele…la famiglia di To-bi-wah e in questo momento ci siamo uniti in questa cosa definita il Concilio Cremisi.

Come sapete, il Crimson Cicle è composto anche dalle energie di Ohamah, Kuthumi, Tobias. Quan Yin e molti, molti altri lo influenzano. Voi partecipate attivamente in tutto ciò e noi non siamo a un livello superiore al vostro. Voi vi siete solo manifestati sulla Terra in questo momento e noi no… ma questo è tutto un altro discorso.

Proprio ora sto parlando attraverso quello che chiamate Cauldre, che per il momento è stato portato da qualche altra parte, ma voglio che sappiate che sono anche presente nella stanza con voi in forma umana, una forma umana che dopo questo giorno non vedrete più. Non c’è bisogno che vi guardiate attorno. Posso manifestarmi in una varietà di forme e figure, posso apparire in un momento e scomparire in un attimo. Posso creare una storia che abbia tanto carattere, personalità e profondità da proseguire per un certo periodo di tempo nella sua essenza, finché non la disconnetto.

Si tratta di qualcosa che tutti voi qui presenti può fare, è lì che stiamo andando. Tobias vi ha detto che questo sarà un anno diverso, un anno di libertà dell’anima. Ecco dove siamo diretti. Per le prossime due sessioni Tobias mi ha incaricato di parlare agli Shaumbra della natura dell’energia e di come trasmutarla, definiamolo “spostamento d’energia.” L’energia è una cosa sorprendente, sorprendente…e non esiste! Vi dirò il perché fra un attimo.

Prima lasciate che vi parli ancora di me, sono molto orgoglioso di farlo e vorrei che voi che ascoltate foste altrettanto orgogliosi delle vostre storie. Certo, io ero l’energia di Samuele. Ho trascorso moltissime vite in quelle che chiamereste posizioni inferiori o oscure. Posso raccontare storie tremende su alcune cose che ho passato, compreso, sì, davvero, un periodo in cui non ebbi un intervallo tra le vite. Mi ricordavo tutto, da una vita all’altra. Questo è l’inferno… a meno che non siate preparati. Voi, Shaumbra, siete preparati a questo, io a suo tempo non lo ero. É l’inferno, è l’inferno portare avanti una storia, proseguire con i ricordi e non avere soluzioni. È l’inferno.

 Ho contribuito a creare le energie di colui che chiamate San Francesco d’Assisi, un essere privo di anima che contribuii a creare con Kuthumi e alcuni altri. Mi sono incarnato sulla Terra come l’energia di Francis Bacon -  noto come Shakespeare - ma con il mio profondo amore per la scrittura mi sono incarnato anche come le energie di Samuel Clemens - Mark Twain. Fu una vita incredibile: viaggiai in tutto il mondo e scrissi le mie storie. Ho condiviso molto con molti Shaumbra e in effetti quello che conoscete come Cauldre ha lavorato per un breve periodo come mio impiegato quando possedevo un giornale a Virginia City.

Nella mia vita come Saint-Germain, nacqui in una zona che ora conoscete come Spagna da padre portoghese che era anche ebreo e da madre di discendenza reale spagnola. Il mio nome non era Conte Saint-Germain, o Saint-Germain (pronunciato con accento francese). Lo cambiai dopo, quando iniziai a viaggiare.

Viaggiai per tutta l’Europa e in quella vita portai con me molte informazioni e tanta energia che avevo accumulato in un lungo periodo di tempo. La portai con me, capii e seppi come trasmutarla.

Shaumbra, è semplice, è molto semplice prendere in mano un diamante e purificare tutti i suoi difetti: è semplice. Ci state provando troppo, è questo il problema. Io potevo prendere dei semplici sassi, metterli in tasca e tirar fuori dell’oro. È semplice. Vi state sforzando troppo. State cercando di applicare la forza all’energia e non funziona, vero? Qui non serve la destrezza manuale, non ci sono miracoli. É semplice fisica e ne parleremo un po’.

Nella mia vita come Saint-Germain fui consigliere di Luigi XV e passammo molte ore dietro a porte chiuse. Lo aiutai a cercare di comprendere la natura dell’energia; naturalmente era più interessato a trasformare i sassi in oro, ma io non volli mai farglielo vedere. Volle sapere come purificare un diamante, come riuscivo a cambiare aspetto, come potevo, in qualsiasi momento, cambiare forma e trasformarmi in un essere diverso.

Sì, per Garret e Norma, Linda e Cauldre, io sono stato il vostro autista durante la vostra recente visita a Parigi, visita che ho contribuito a organizzare. Sì, all’aeroporto stavate cercando un taxi, sembravate così smarriti e confusi, anche un po’ spaventati e così sono apparso io. Voi mi avete aiutato ad apparire, sono apparso sotto forma di tassista e vi ho portati sani e salvi al vostro albergo. Sono apparso parecchie altre volte durante il vostro soggiorno, ma non mi avete riconosciuto. Shaumbra, io   posso farlo e anche voi potete farlo.

Nella mia vita come Saint-Germain feci da consigliere anche a Madame Pompadour. Passai molte ore con lei, aiutandola a capire la natura di ciò che chiamate Spirito o Dio - non che io abbia la risposta - ma ho una risposta che credo sia più valida e più veritiera di quella di qualunque religione sulla vostra Terra in questo momento.

Ho un’avversione per le religioni e l’ho espressa con veemenza nella mia vita come Saint-Germain. Questo mi ha causato non pochi problemi: i leader della chiesa sono pomposi, sono paurosi e sono contento di poterlo dire. Tobias non esprimerebbe mai questi sentimenti in modo così vigoroso. In questo momento l’energia della chiesa è ciò che trattiene la Terra, è ciò che trattiene l’umanità - è probabilmente l’energia più malata che ci sia sulla Terra e presto ritornerò - intendo dire a prendere qualcuno a pedate nel sedere in termini di religione. Ho sentito molte volte Cauldre dire che sono troppo serio, che non ho senso dell’umorismo, ma ce l’ho.

Per quelli di voi che si stanno sintonizzando solo adesso, io sono il Conte Saint-Germain e oggi sostituisco Tobias. Abbiamo fatto a meno della vostra discussione, potrete leggerla più tardi. Qui a Coal Creek Canyon stiamo parlando con un gruppo della natura dell’energia e di chi siete davvero. Stiamo parlando di quello che è uno Spostatore d’Energia.

Fin da quando Tobias ha introdotto questo argomento vi siete chiesti come spostare l’energia. Avete fatto i vostri giochetti cercando di muovere le cose a livello energetico. Vi parleremo di come si fa in realtà e probabilmente irriterò alcuni di voi, ma neanche lontanamente quanto può farlo Ohamah. Intendo sfidarvi in profondità per sbloccarvi dalla vostra storia. Intendo spingervi a comprendere chi siete in realtà, come funziona l’energia tanto che alcuni di voi potrebbero essere spinti fino al punto di morire, ma non è nulla.

Proprio ora sono seduto qui, in questa stanza, non sono mai morto. Nella mia vita come Saint- Germain uscii dal mio corpo, ne uscii. Non ci fu una morte lunga, prolungata, non soffrii affatto, non ci fu alcun dolore. Uscii dal mio corpo e questa è una storia verissima – il mio corpo scomparve nel momento in cui lo lasciai. Non ci sono ossa sepolte nel terreno, niente carne rimasta a puzzare e a marcire: me ne andai.

Shaumbra, è lì che siamo diretti, è ciò che avete chiesto, ecco perché siete sulla Terra in questo momento. Me ne andai, ma posso rientrare. Sì, suona come la Nuova Terra, non è vero? Posso rientrare in qualsiasi momento, manifestarmi, manifestare le mie energie nella realtà umana.

Intendo riprendervi per i vostri giochi, per la vostra storia - sia che si tratti di star seduti qui nella stanza proprio ora o per le nostre prossime sessioni insieme, sia che stiamo guidando insieme lungo la strada - in questo momento state facendo troppi giochi e ciò vi rende confusi e smarriti.

Io so chi siete, abbiamo lavorato insieme per eoni. Ve lo ricorderò. Sì, a volte vi sentirete irritati ma è arrivato il momento di superare i giochi, le storie, è ora di smetterla di giocare nel vostro cortile. Intendiamo incominciare a giocare in tutta l’arena delle Dimensioni Multiple.

Certo, ho avuto moltissime vite meravigliose sulla Terra e ora vado e vengo come mi pare.Oggi parleremo un po’ della natura dell’energia. L’energia non esiste… almeno non a livello del nucleo. L’energia non esiste. Quando andate in questo luogo chiamato Casa - quella di cui parla Tobias nella sua storia, Casa, la sorgente di Tutto Ciò Che É - là non c’è una goccia d’energia. Nulla… è pura, è nulla. La Casa non contiene energia perché non ne ha bisogno. L’energia è un termine dualistico, la Casa non ha bisogno di energia.

Quelli che cercano di trovare questo luogo chiamato paradiso, che cercano di trovare Dio lo stanno facendo a livello energetico, stanno cercando una fonte d’energia. L’abbiamo fatto ad Atlantide - vi ricordate? - nei cieli, nei corpi e sulla Terra eravamo alla costante ricerca di una sorgente d’energia. La Casa non è energia: la Casa è e basta.

Quando lasciaste Casa e passaste attraverso il Muro di Fuoco - quando finiste dentro al Muro di Fuoco, per chi se ne ricorda – vi frantumaste in miliardi e miliardi di pezzi, quasi un numero infinito di pezzi e ogni pezzo rappresentava un potenziale di qualcosa che avreste sperimentato. Ora, riuscite ad immaginare quanti potenziali ci sono in questo momento? Vi darò alcune idee dei potenziali che attraversaste nel Muro di Fuoco.

Ogni potenziale, ogni esperienza, pensiero e atto potenziale crea energia all’esterno di Casa, all’esterno del Muro di Fuoco. Si potrebbe dire che l’esterno del Muro di Fuoco, la visione esterna del Muro di Fuoco è la griglia di cui parliamo, o “il Campo.” È la sorgente d’energia che avete usato da quando avete lasciato Casa e si trova in uno stato neutro. È neutro, in un certo senso è un nulla, un potenziale in attesa di essere espresso.

Ecco un’equazione: l’energia è uguale al potenziale espresso. L’energia è un nulla, ma è lì pronta in attesa di servirvi. Vi serve nel momento in cui la vostra immaginazione la sblocca e poi inizia a lavorare, a modellarsi, ad assumere una forma e un’espressione. Proprio ora vi trovate in un momento che è pieno d’energia potenziale in attesa di essere espressa. L’energia si trova in uno stato neutro e latente. I vostri strumenti scientifici non potrebbero mai scoprirla, perché è neutra e sta aspettando di essere espressa attraverso la vostra immaginazione.

Inoltre ci sono moltissimi strati d’energia che sono stati espressi. Sono stati creati da voi, modellati da voi, formati da voi durante eoni, molto prima che veniste sulla Terra - molte sono le energie cui avete dato forma quando eravate in forma angelica. Non sono in forma materiale, ma si trovano nelle altre dimensioni e negli altri regni in un certo tipo di creazione.

Molto spesso, persino ora che siete in forma umana, voi andate nei regni dimensionali e giocate con i potenziali, giocate con l’energia. Le date forma, create e a volte lasciate le vostre creazioni negli altri regni dove restano come energia cui è stata data una forma. E’ in attesa di andare, ma a volte la lasciate lì come fareste con un libro su uno scaffale.

A volte la benedite con l’energia della forma vitale tutta sua e la mandate per la sua strada. Lasciate che quell’energia continui a formarsi e a modellarsi per conto suo; le fornite la vita iniziale, poi la benedite e la lasciate andare. Un esempio di questo nella vostra realtà umana potrebbe essere quando avete dei figli: li fate nascere ma poi li lasciate andare – almeno la maggior parte di voi lo fa - li lasciate andare per conto loro.

Queste vostre creazioni che esistono negli altri regni sono tutte prive di anima; in altre parole, non hanno il diritto del Creatore o il potenziale del Creatore tutto loro. Sono vostre creazioni e a volte le definite “alieni” e tornano da voi perché in un certo senso sono vostri figli. Sono i vostri figli celesti, ma senz’anima.

Voi avete l’anima, avete la capacità di promuovere il potenziale in forma energetica e farlo manifestare. Quando cominciate a manifestare il potenziale, quando iniziate a ricreare l’energia in questa cosa che definiamo “campo”, si potrebbe dire che lei si esprime in una serie di attributi energetici. Semplificherò all’eccesso per renderlo comprensibile: voi la esprimereste o con un più (+) o con un meno (-). Ecco gli elementi di base… positivo/negativo o come volete esprimere.

Poi cominciate a mettere insieme tutti questi elementi, si può formare una serie di più e pochi meno. Ora vedete l’energia che prende forma e sì, esiste una correlazione con ciò che chiamereste la vostra nuova società digitale. È molto simile, è molto parallela. State ritornando alle origini e alla comprensione dell’energia. Quando attingete al “campo” voi usate una serie di positivi e negativi per cominciare a modellare qualcosa in quel potenziale, in quell’energia.

Prendere qualcosa, prendere energia grezza e trasformarla in materia è un’equazione molto complicata, molto complessa. É una serie imponente, una serie davvero imponente di più e di meno che tendono ad allinearsi in una specie di spirale che in genere presenta 12 elementi. In mezzo ai 12 elementi a spirale c’è un elemento neutro che potrebbe definirsi la riconnessione al “campo.” Se questo sembra il modello del DNA lo è, ma noi non lo definiamo DNA bensì “strutturazione energetica.” Da una qualunque di queste strutture energetiche a 12 filamenti vengono prodotte altre strutture in ogni direzione dimensionale.

Di solito voi avete a che fare con tre o quattro dimensioni. Ora immaginate di ritornare al “campo” da cui attingete un semplice più e meno e poi iniziate ad aggiungere altri più, altri meno, a volte parecchi altri più o parecchi altri meno: ciò vi aiuta a prendere l’energia e a trasformarla in qualcosa. Tutte queste piccole strutture si trasformano in queste particelle d’energia del tipo a 12 filamenti e alla fine vengono portate nella vostra realtà umana per creare l’illusione che avete ora: una struttura molto complessa, molto dettagliata.

Con questa comprensione dell’energia - sapete che in effetti non è reale, sapete che in realtà l’energia, nel suo nucleo, nella sua fonte centrale non ha positivo e negativo - potete cominciare a capire come mai questa cosa chiamata mondo materiale in cui vivete sembra tanto reale. Non lo è, è pura illusione, pura illusione ma così altamente strutturata da sembrare reale. A volte sembra che non ne possiate uscire, sembra che siate bloccati in questo ciclo di incarnazioni. Sembra che dobbiate fare assegnamento sull’aiuto dei regni celesti per uscirne, ma non è così… non è così. Non siete affatto intrappolati in tutto questo.

Ciò che avete è energia bloccata, energia che è stata modellata da voi e in un certo senso è inscatolata o strutturata da voi e non riesce a uscire. Voi cercate di batterla, di forzarla, di dominarla con la volontà e ogni volta che lo fate e non funziona vi sentite sempre meno potenti. Sentite che dev’esserci un qualche essere superiore o una forza superiore che verrà giù a salvarvi, a portarvi via da questo stato d’essere impotente. Non c’è, non c’è proprio: siete voi l’essere supremo, siete tutti connessi all’essere supremo. Questo è tutto un altro discorso.

In realtà si tratta di un’illusione, ma non potete forzarla. La trasmutazione arriva dal capire cos’è l’energia a livello del nucleo, arriva dalla comprensione che prima di tutto l’energia è un’illusione. Non esiste, a Casa non c’è energia.

Ho cercato di aiutare altri scienziati del vostro tempo - e dei miei tempi - a capire tutto questo. Quando ero Samuel Clemens ho lavorato a stretto contatto con Tesla - c’incontravamo, ci parlavamo, cercavo di aiutarlo a capire. Abbiamo avuto un certo successo, ma francamente la società non era pronta per ciò che Tesla aveva da offrire e quindi regredì a un tipo di comprensione più edisoniana dell’energia. Ora siete pronti ad andare oltre, siete pronti ad andare oltre quella Vecchia comprensione dell’energia. Interessante… Tesla ed Edison erano operatori energetici dei tempi moderni.

Nella mia vita come Saint-Germain ho trascorso molto tempo lavorando con Mesmer, aiutandolo a capire la natura della realtà, l’ipnosi, la mesmerizzazione, il fatto che se riuscite a sintonizzare la coscienza umana a un certo livello potrà trascendere il suo stato bloccato e potrà far muovere e fluire di nuovo l’energia. Con un certo tipo di ipnosi, o mesmerizzazione, è possibile uscire da quella Vecchia storia e si possono trasmutare le energie molto rapidamente.

Purtroppo, il controllo di tutto lo studio dell’ipnosi è stato assunto dai vostri filosofi e psicologi, da chi studia le cose più cervellotiche ed è risultato molto meno efficace di quanto potrebbe essere in realtà. Intendo lavorare con alcuni Shaumbra per darvi una comprensione del tutto nuova dell’ipnosi. Cambieremo il nome, così che non ci sarà alcun marchio cui attaccarsi. Durante i prossimi mesi faremo proprio questo e quelli che… voi saprete che sono lì a lavorare con voi. Faremo alcuni test e alcuni esperimenti… sì.

La comprensione dell’energia vi aiuterà ad andare oltre le storie in cui siete bloccati, vi aiuterà a manifestare istantaneamente le cose nella vostra vita.

Non ho mai avuto un conto in banca ai miei tempi come Saint-Germain. Non credevo nelle banche e questa è tutta un’altra storia che possiamo approfondire. Non avevo bisogno di un conto in banca perché ero in grado di manifestare oro ogni volta che mi serviva: avevo abbondanza di ricchezze e non ho mai dovuto pensarci.

Oggi mi sento molto sconvolto e frustrato e quando verrete al microfono non voglio sentire alcuna domanda sull’abbondanza, sarò molto turbato se lo farete. Siete rimasti molto bloccati in tutta questa faccenda e in effetti vi sta impedendo di andare avanti. Vi concentrate su questa mancanza di abbondanza, ci siete così bloccati. Il fatto è che il potenziale di abbondanza di denaro in attesa di entrare nella vostra realtà esiste già, ma voi non glielo permettete. Mantenete vecchi sistemi di credenze al riguardo, pensate di dover lavorare dentro al sistema.

Vi dirò una cosa: nella mia vita come Saint-Germain non ho mai lavorato dentro al sistema. Il sistema è la coscienza di massa, vi afferrerà e vi attirerà rapidamente dentro di sé. Tobias vi ha chiesto se siete pronti ad abbandonare la coscienza di massa e la maggioranza di voi ha detto: “Sì.” ma ci siete ancora bloccati dentro: dovete lavorare fuori dal sistema.

A livello del nucleo l’energia è nulla e quindi può essere plasmata e modellata in qualunque cosa vogliate. Inizieremo con semplicità, poi entreremo in progetti grandiosi. Inizieremo con molta semplicità e alcuni di voi potrebbero voler cominciare a lavorarci tra oggi e il nostro prossimo incontro.

A proposito, funziona più facilmente con l’acqua. Sedetevi davanti a un bicchiere d’acqua, state seduti nell’acqua. Capite e sentite com’è non cercare di forzare l’acqua con la volontà. Capite… è qui che avete sbagliato in passato. Attraverso la volontà cercate di forzarla a diventare qualcosa, ma non potete forzare l’energia con la volontà, potete solo immaginare l’energia. Ricordatevelo, scrivetelo nei vostri libri. Con la volontà non potete; non potete forzarla, potete soltanto immaginarla.

Quando immaginate l’energia nel suo stato d’essere puro, lei prende forma per rispondervi. Voi comandate l’energia attraverso l’immaginazione e lei risponde. Se la spingete, se usate le maniere forti con lei che cosa farà? Vi risponderà e lo farà letteralmente! Se cercate di stressare, di spingere per ottenere abbondanza nella vostra vita, lei vi risponderà e vi stresserà a sua volta. Alcuni di voi dicono: “L’universo è letterale. Dio è letterale.” Lo è, ma dovete capire che è voi: voi siete letterali e vi rispondete perfettamente.

Entrate in uno spazio con qualcosa di molto semplice - con l’acqua - e state semplicemente seduti con lei. Oppure l’aria… sì, anche l’aria è una cosa meravigliosa, state semplicemente seduti con lei e fate questa cosa della respirazione. A volte mi domando che cosa fate; la maggior parte di voi fa un esercizio mentale meccanico e dice: “L’insegnante dice di respirare, perciò respiro.” In realtà non capite che cosa sta accadendo.

Riuscite a capire la semplicità di questa cosa che chiamate aria, ossigeno, che entra dentro di voi e vi attraversa? Voi cercate di renderlo molto complesso, cercate di manipolarlo. Cercate di farvi sentire meglio, mentre tutto ciò che vi si chiede è di aprirvi.

Accettatela, lasciatela entrare nel vostro essere. Sentite l’essenza dell’aria e smettete di cercare di manipolarla, smettete di cercare di cambiare la sua struttura atomica. Alcuni di voi… l’ho visto… entrano e cercano di manipolare e spingere gli atomi. Pensate che se riuscite a raggiungere il livello più basso e a spostare uno degli elementi, questo cambierà le cose e poi sarete dei maghi, schioccherete le dita e manifesterete. Non funziona così.

Nella vecchia era qualcuno ebbe un certo grado di successo nel fare questo genere di cose. Per un certo periodo di tempo potete ingannare le strutture atomiche usando la forza o l’esercizio della volontà, ma prima o poi la cosa vi si rivolterà contro, agirà quasi contro di voi.

Questo gruppo, Shaumbra, il Crimson Council - ecco chi siete, il Concilio Cremisi - ora voi siete sulla Terra, pronti per capire com’è lavorare davvero con l’essenza dell’energia, capire l’alchimia dell’energia, capire come rendere le cose manifeste davanti a voi. Oggi non entreremo nei dettagli. Vi chiederemo di sedervi con le cose più semplici – aria, acqua, fuoco… uno di questi. Vi chiederemo semplicemente di sentire le energie… come fluiscono… come operano.

Vi chiederemo di sentire l’acqua ‘dentro’ – come l’energia ci è bloccata dentro. C’è dell’energia bloccata nell’acqua e nell’aria, l’energia può restare bloccata. Esiste quest’elaboratissima griglia di particelle d’energia del tipo a 12 filamenti che va oltre il sub-livello di quella che definite la vostra struttura atomica: si tratta della vera struttura energetica della Terra. Vi chiederemo di sentire come l’energia fluisce dentro a queste linee, a queste griglie e vi chiederemo come rimane bloccata in queste griglie e in che modo reagisce perfettamente alla vostra immaginazione.

L’immaginazione non è quella che definite visualizzazione, stiamo parlando di due cose diverse. In passato Tobias l’ha spiegato: la visualizzazione è energia forzata e focalizzata. Niente visualizzazione qui… si tratta di immaginazione. Come si capisce la differenza? Beh, l’immaginazione fluisce, non ha bisogno di essere spinta: l’immaginazione viene dal vostro nucleo.

Ripeteremo il nostro messaggio per quelli che si sono sintonizzati solo ora nella speranza di sentire la parte finale del breve discorso di Geoff e Linda. Abbiamo iniziato il nostro discorso, questo è Saint Germain. Benvenuti nel nostro gruppo oggi. Stiamo parlando di energia, stiamo parlando di ciò che l’energia è e di ciò che non è.

Nella vostra cultura attuale ci sono tanti concetti errati sull’energia, concetti secondo cui dovete usare un certo tipo di strumenti per scoprire la sua forza e la sua potenza…inoltre è polarizzata. Questa non è energia: è un’espressione dell’energia, ma non è l’energia.Voi siete esseri energetici, avete molta energia bloccata intorno a voi: l’avete bloccata di proposito, l’avete modellata come argilla e ora si è indurita per creare la vostra storia.

Nell’intervallo tra oggi e il nostro prossimo incontro la smantelleremo, la libereremo. Vi libereremo dalla vostra stessa creazione, vi mostreremo come si può giocare con l’energia. Vi mostreremo…. in effetti alcuni di voi vogliono vedere come uscire dal corpo. Non stiamo parlando di proiezione astrale, stiamo parlando di lasciare del tutto il corpo… continuando a osservarlo in azione… e osservando la vostra storia che prosegue. Alcuni di voi non torneranno indietro da quell’esperienza, quindi chiedetevi se volete offrirvi volontari, perché troverete alquanto pesante ritornare nel corpo. Scoprirete che è più facile fare come faccio io, Saint Germain: vado e vengo ogni volta che lo desidero.

Ora stiamo affrontando un’era del tutto nuova, abbiamo a che fare con un Voi completamente nuovo. Alcuni di voi hanno cercato di accumulare se stessi in un “voi” più grande. Tobias vi ha parlato di questo tema in modo gentile, io non farò altrettanto: state solo cercando di gonfiarvi un po’di più. Noi intendiamo sgonfiarvi, infatti faremo uscire le energie che sono bloccate. Vi chiedete come mai avete dei problemi fisici, mentali o perché l’energia è bloccata? Noi la sbloccheremo.

Tobias mi ha chiesto di venire a parlare nei due prossimi incontri di Shaumbra. Oggi è stato un giro di riscaldamento, è stato il mio modo di introdurre la mia energia più direttamente in questo gruppo. Lavorerò con voi, vi mostrerò alcuni trucchi, tra oggi e il nostro prossimo incontro voglio affascinarvi. Vi mostrerò come una cosa si può trasformare in fretta, vi mostrerò come vanno e vengono le illusioni. Verrò da voi in forma umana e voi non mi riconoscerete subito, ma più tardi guarderete indietro e direte: “Dannazione, quello era Saint Germain!” 

Shaumbra, siamo pronti ad andare avanti. Tobias ha continuato a lavorare con voi per cinque anni lunghi e pazienti. Kuthumi viene a parlarvi, Quan Yin viene a parlarvi. Abbiamo dovuto trattenere Ohamah… è così energico in questo momento. È ora di andare avanti, di lavorare insieme, mancano meno di due anni a questo Salto Quantico e abbiamo tanto lavoro da fare. Come qualcuno ha detto a Cauldre, ora non c’è più tempo per piagnucolare e lamentarsi, non c’è più tempo per chiedervi perché non avete la salute, perché non avete l’abbondanza. Superatelo! Superatelo!

Tuttavia devo ammettere che è impressionante vedere il lavoro che avete fatto. Dalla nostra parte c’erano in ballo delle scommesse secondo cui voi non sareste arrivati fin qui, invece ce l’avete fatta. C’è una cosa che posso dire su Shaumbra e cioè che siete dei tipi determinati, testardi in tanti sensi e in un modo o nell’altro ce la farete. Io però vi mostrerò un modo più facile e più grazioso di condurre la vostra vita e le vostre creazioni: risale all’essenza dell’energia e di come la si può utilizzare.

Non posso sottolineare abbastanza - non posso sottolineare abbastanza - l’inferno che ho passato durante ripetute vite sulla Terra, peggiori di quanto chiunque di voi possa immaginare. So che volete mettere in piedi una sfida tra le vostre storie e la mia: la mia stravincerà. L’ho fatto per capire come funziona l’energia e per arrivare al punto di comprenderne la semplicità. Vedo molti di voi fare gli stessi errori che ho fatto io: vi state sforzando troppo, siete nella mente e state spingendo, vi state consumando. Supereremo anche questo.

Osservandovi e lavorando con voi è interessante notare i grandi passi e i progressi che l’umanità in generale sta facendo. Uno dei segnali rivelatori di un salto quantico di coscienza – un salto quantico a lungo atteso e forse in grande ritardo – è quando un certo piccolo gruppo di umani inizia a capire – voglio che facciate particolare attenzione a questo – quando un certo piccolo gruppo di umani inizia a capire che non esiste giusto o sbagliato, luce e oscurità. Non esiste una cosa definita male.

Questo è l’inizio della vera comprensione che la dualità non esiste e contribuisce a frantumare le vecchie strutture energetiche e a rilasciare enormi quantità d’energia. Quando la società riuscirà a superare questo concetto di giusto-o-sbagliato, questo concetto di luce-o-buio, di angelo-o-diavolo allora la società avrà fatto un salto quantico e l’energia funzionerà in modo diverso.

In questo voi siete in prima linea. Avete superato grandi difficoltà e grandi sfide per arrivare a questo punto. Questo gruppo ha incominciato a capire che tutta questa cosa chiamata luce e oscurità è un’illusione, che tutta questa cosa chiamata dualità è un’illusione: ora possiamo arrivare al nucleo dell’energia.

Non c’è spazio, non c’è nessuno spazio… capite? Non esiste spazio tra gli elementi degli atomi. Non esiste spazio quando guardate il vostro cielo o quando osservate le stelle. Non esiste alcuno spazio, tutto è pieno di potenziali, strapieno di potenziali, potenziali pronti per essere attivati da voi e portati in questa realtà. Il nulla non esiste, il nulla non esiste. Tutto è “qualcosa” pronto ad essere attivato da esseri Creatori come voi.

Oggi Tobias mi ha ceduto questo podio e mi ha permesso di esprimere il mio cuore e la mia anima. Mi ha permesso di raccontarvi chi sono, mi ha permesso di essere molto diretto con voi. Lo ringrazio e ringrazio tutti voi per avermi invitato in questo luogo.

Io sono Tutto Quello Che Sono!

INC7 - DOMANDE&RISPOSTE

Siamo tornati in classe. Io sono il professor Adamus, conosciuto anche come Saint -Germain. La musica che avete suonato era meravigliosa. La musica fa qualcosa all’energia, ne parleremo un’altra volta.

Dobbiamo dire, Ralph, che devi superare i tuoi limiti. Hai una sovrabbondanza di talento energetico legato alla musica, talento che non stai esprimendo. Continuerai a sentire il dolore nel modo in cui lo sentifinché non ti lascerai andare - stiamo rispondendo alla tua domanda prima che tu la faccia - con il permesso di Ralph, lo useremo come esempio perché Shaumbra, l’energia si blocca davvero, ecco perché oggi abbiamo cambiato l’ordine del giorno. Siete così abituati a sentire Cauldree Linda fare i loro discorsi e poi siete abituati alla canalizzazione, ma così entrate in una stasi.

Lo fate anche nella vostra vita: cadete nella routine. Di solito vi svegliate alla stessa ora, mangiate lo stesso tipo di cibi e fate la stessa strada per andare a lavorare. Un giorno prendete una strada diversa per andare a lavorare, uscite dai modelli energetici in cui vi trovate - voi costruite questi modelli e loro diventano solidi come una montagna - è ora di cominciare a cambiare: fate qualcosa di diverso.

Certo,non vi piace perché avete sviluppato un certo livello di comodità. Capite come risponde l’energia quando fate le cose secondo un certo modello? Di solito risponde allo stesso modo ma ultimamente non l’ha fatto perché dentro di voi c’è qualcosa che sta cercando di costringervi a uscire dai vostri modelli e dalla routine. I posti di lavoro salteranno, mariti/mogli se ne andranno. Nella vostra vita accadranno delle cose perché al livello interiore più profondo state cercando di uscire dalla vostra routine.

Oggi abbiamo modificato l’ordine dello Shoud per aiutarvi a uscire dalla routine. É ora di spostare le energie e questo significa uscire dai modelli che avete avuto in passato. Fino al nostro prossimo incontro provate delle cose diverse, provate dei modi diversi per fare le cose.  Può darsi che all’inizio sia un po’ scomodo, ma toglierà all’energia la struttura che è così limitata. Se avete un certo modo di cantare…di fare il vostro lavoro… di meditare o di respirare… provate a farlo diversamente. Uscite dalla routine.

Quando negli anni ’30 canalizzavo attraverso i Ballard, feci loro visita.  Andai da Guy Ballard su una montagna per provargli una cosa - non che mi piaccia vivere in montagna o stare lassù -  ma era rimasto così bloccato. In base ad accordi presi molto tempo prima avremmo lavorato insieme, ma gli volli dimostrare com’è possibile creare una montagna energetica solida che sia quasi insormontabile, ma se si capisce l’illusione e come si sono combinate le energie, alla fine è possibile uscirne. La canalizzazione che feci attraverso Guy e poi attraverso Edna Ballard era diversa da quella che faccio ora perché la coscienza è diversa; questo gruppo è decisamente diverso, davvero diverso.

Oggi abbiamo parlato di ciò che è l’energia, del fatto che in realtà una cosa chiamata energia non esiste, non è nulla. In questo luogo che chiamate cielo o Casa l’energia non esiste: là non c’è energia.

L’Energia è solo un potenziale che viene espresso. I potenziali si trovano in uno stato d’essere di tipo neutro finché non vengono attivati o espressi. Un buon esempio nella vostra cultura al momento è la benzina: la benzina è neutra finché non viene espressa, finché non viene passata attraverso qualcosa che poi genera slancio, che genera un potenziale. La fate passare attraverso la vostra macchina, per esempio e questo mette in moto la macchina. Si trattava di un potenziale che esisteva dentro al serbatoio e che poi che è stato espresso. Noi diciamo che è stato espresso quando avete appoggiato il piede sul pedale e avete avviato la macchina e tutto il resto.

É tutta immaginazione. Voi usate la vostra immaginazione, ma lei sembra così reale e tangibile che la definite come una serie di azioni che hanno luogo: in effetti si tratta solo della vostra immaginazione. State esprimendo un potenziale: ecco cos’è l’energia. Una volta che capite questo… una volta che capite che non potete forzarla… e che davvero, nel suo nucleo non presenta elementi dualistici… di solito nel suo nucleo c’è un nulla in attesa di essere espresso… allora potremo cominciare a fare un po’ di lavoro, allora potrete fare cose come la trasmutazione.

Non cominciate adesso, non correte a casa a prendere i vostri diamanti cercando di purificarne tutti i difetti. Inizieremo dai livelli di base, dai livelli semplici. Come ho detto nel nostro Shoud, arriverete a capire quanto sia semplice e ve lo posso dire perché dopo molte, molte vite di lotte e tentativi in cui mi ero messo nei più profondi abissi mai immaginati, mi sono sentito sciocco. Mi sono sentito sciocco, quasi stupido per aver trascurato alcuni fatti semplici … ma è qualcosa che dovevo fare… qualcosa che tutti noi abbiamo dovuto fare per arrivare a questo punto.

Prima di riprendere il discorso con le domande e riposte, voglio ringraziare tutti gli Shaumbra per questa opportunità di venire in questa realtà e di condividere questo spazio con voi. É un grande onore e lo so che forse sono un po’ diretto ma ripeto, dovete ricordarvi che siete voi che l’avete chiesto. Siete voi che dite: “Acceleriamo, cominciamo a trattare alcuni delle materie principali.  Prepariamoci al Salto Quantico di coscienza che avverrà.” Voi avete chiesto alle energie del Crimson Council - compresi Tobias, Kuthumi, Ohamah, Quan Yin e tutti gli altri - di farvi spostare molto velocemente ora, di farvi spostare ai livelli di essere i veri insegnanti e oltre alcuni modi delle Vecchie Energie. Sarete pronti per questo evento in arrivo nel 2007.

Con questo, ora parliamo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (da Internet, letta da Linda): Tobias, ho avuto un tumore alla mano destra per circa 12 anni. Ne puoi identificare il motivo e la cura?

SAINT GERMAIN: È energia bloccata… io non sono Tobias… ma è energia bloccata. Qualunque malattia nel vostro corpo è energia intrappolata e bloccata. Se c’è una cosa che si può dire sull’energia è che vuole muoversi, vuole darsi una mossa ma non ha un’agenda - in realtà, di per sé non ha nessuna meta particolare. Nell’energia c’è un senso innato per cui vuole continuare a muoversi. Una volta che la pura energia grezza del “campo” viene attivata, lei vuole continuare a muoversi, non potrà mai tornare al “campo” - è così che scopre in sé di voler continuare a muoversi.

Il tumore nella tua mano è energia bloccata. Nel nostro discorso del prossimo mese parleremo del modo in cui puoi rimetterla letteralmente di nuovo in moto. Non vogliamo che entri in questa storia delle vite passate… cose che hai sbagliato… e tutto il resto e non c’è neppure bisogno che guardiamo alla ragione fondamentale per cui c’è. C’è per una ragione - hai represso delle energie che si sono manifestate nella tua mano. Forse proprio in questo ci sono alcuni indizi semplici, cioè che il lavoro di guarigione ha avuto un effetto contrario. Non entreremo in quei dettagli - né quelli emotivi né quelli mentali - ma parleremo di come lasciarla muovere. Voi siete Spostatori d’Energia. Grazie.

LINDA: Saint Germain, voglio assicurarmi di non essere stata troppo confusa. Si trattava di tremore, non di tumore.

SAINT GERMAIN: É lo stesso. É la stessa energia in entrambi. Ripeto, ne parleremo il mese prossimo.

LINDA: Okay, grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono): Salve, Saint Germain. Ho una domanda sulla memoria. Ho delle difficoltà nel conservare i ricordi - dopo cinque o dieci minuti che ho fatto qualcosa non riesco a ricordarmene. Anche le sensazioni che ho nel cervello e dietro al collo… puoi dire qualcosa su questo?

SAINT GERMAIN: Ogni volta che passate da un concetto, da un’illusione o da una storia in un essere più grande perderete il senso di connessione o di contatto che avevate. Uscirete letteralmente dai vostri Vecchi modi di pensare e la vostra memoria ne sarà influenzata.

Non sei l’unica che sta passando questo, gli Shaumbra in tutto il mondo lo stanno sperimentando. Tutto ciò vi sta forzando a passare dall’essere un essere mentale o inteldoettuale a un essere di Intelligenza Divina. Quando cercate di tornare ai vostri Vecchi modi di ricordare e voi lo fate… siete alquanto spaventati e cercate di resistere. Questo, ancora una volta, tampona l’energia, la blocca e tutto diventa ancora più frustrante.

Per tutti voi che state sperimentando questa cosa chiamata perdita di memoria, lasciatela andare: é un processo naturale. Lasciate andare il vostro Vecchio modo di conservare le informazioni, perché esiste un metodo molto più efficiente ed efficace.

Ecco, stai semplicemente attraversando un processo e ne stai percependo alcuni effetti nel tuo corpo. Stai sperimentando alcuni indolenzimenti e dolori a causa sua, perciò lascialo andare. E sì, ci saranno alcune conseguenze a breve termine nella vostra realtà umana, ma a lungo andare vi servirà bene.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3 (da Internet, letta da Linda): Involontariamente, questa è una domanda simile, ma vorrei andare avanti lo stesso e riguarda un bambino. Mio nipote ha un tumore al piede. Hanno fatto la chemioterapia, ma ora è comparso un nuovo tumore. Le opzioni sono la chemioterapia o l’amputazione. Che cosa dovremmo sentire o sapere?

SAINT GERMAIN: È una domanda simile e ancora una volta si tratta di energia bloccata. Potete prendere qualcosa della vostra moderna medicina - la chemioterapia e alcune altre cose - e potete cercare di eliminare alcuni centri della malattia o l’energia bloccata, ma in generale comparirà in un’altra zona del corpo e in un altro momento, perché si tratta solo di energia bloccata che è stata dislocata e quindi si sposterà in un'altra posizione.

Ecco perché il cancro è così complicato da trattare, a meno che non siate entrati nel nucleo del rilascio sbloccando l’energia che è bloccata. In un certo senso, quando… qui stiamo parlando di cancro … quando prendete delle energie che vi attraversano nella vostra realtà terrena… e le chiudete a chiave, le bloccate… come ho detto, l’energia ha la tendenza a cercare di continuare a muoversi o a evolversi. Questo è in gran misura ciò che accade quando entrate in una condizione cancerosa: l’energia cercherà di perpetuarsi, ma lo farà in modo tale che alla fine distruggerà il corpo.

Esiste un modo più semplice ed è quello di andare davvero a sbloccare le energie bloccate. Ne parleremo nel nostro prossimo incontro; parleremo di come sbloccarle molto facilmente e molto gentilmente.  Alcuni di quelli che stanno ascoltando adesso… Cauldre ha avuto bisogno di fare un respiro profondo …  alcuni che stanno ascoltando ora stanno imparando a farlo e arrivano a capire che non si può lottare contro il cancro… non si può forzarlo a uscire dal vostro essere con la volontà: si deve permettere il ritorno del flusso energetico naturale.

State scoprendo che la stessa cosa accade anche alla vostra Terra: ciò   che accade al vostro corpo accade anche alla Terra. Ci sono delle energie bloccate che prima o poi, devono eruttare, devono muoversi. L’avete visto di recente in questa cosa con le onde, con i terremoti e tutto il resto: esiste una correlazione diretta. Una volta che avremo lavorato con voi nell’aiutarvi a capire come l’energia e l’immaginazione lavorano insieme nel corpo, passeremo ad alcuni territori più vasti della Terra, dove andremo per contribuire a rilasciare le tensioni e l’energia bloccata nella Terra. Ve lo ripeto, adesso non provate ancora a farlo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (una donna al microfono): Saint Germain, grazie per il tuo messaggio odierno. Mi sono sentita molto attratta dal lavoro che hai menzionato, l’ipnosi, la Nuova Energia e vorrei sapere qualcosa di questa classe in cui insegnerai – verrai da noi individualmente o ci sarà una classe in cui ci riuniamo fisicamente? Questo è il lavoro della Nuova Energia che ho atteso?

SAINT GERMAIN: Verrò da alcuni di voi prima a livello individuale poi, al momento giusto, convocheremo una riunione. Non voglio entrare nei dettagli sulle date. Quelli da cui andrò sapranno che sono lì, che ci lavoreremo. Ci sarà un gruppo di tipo sperimentale.

Ci sono delle capacità incredibili associate a ciò che definivate “ipnosi” e che noi definiremo “centratura energetica.” In un certo senso, vi posso dire proprio ora che la grande maggioranza di quelli che si trovano qui voi e che ascoltano, energeticamente è centrata. Siete sotto un tipo di trance ipnotica cui avete acconsentito. Non lo state facendo solo per mia volontà o mio desiderio, ma mi sto divertendo un sacco.

Prenderemo in considerazione queste energie, proprio come ho fatto con Mesmer e osserveremo come possono essere utilizzate per la guarigione. Qui ci sono alcuni argomenti interessanti e piuttosto difficili, perché ci sono modi meravigliosi di lavorare con l’energia ma il ricevente, la persona che state trattando a livello intimo deve essere ben disposto.

Come sapete, può esserci una guarigione superficiale, molti di voi facilitatori l’hanno fatto. Operate una guarigione superficiale, ma poi il problema si ripresenta e a quel punto vi sentite a disagio e il paziente si sente a disagio. Ecco perché dobbiamo entrare in alcuni livelli profondissimi e in una comprensione molto pura di come funziona l’energia. Ti ringraziamo per la tua domanda e dobbiamo dire a ognuno di voi che c’è un lavoro diverso per ognuno di voi. Forse sarai chiamata in questa classe speciale dove parleremo della “centratura energetica” o forse no, ma c’è un sacco di lavoro per tutti. Questo non è un gruppo d’elite, è solo un gruppo diverso. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5 (domanda da Linda): Saint-Germain, c’è forse qualcosa di rilevante nel fatto che c’è un numero incredibile di persone nuove oggi e il tempismo di tutto questo e si presume che la stessa cosa accada probabilmente con la trasmissione via internet?

SAINT GERMAIN: Certo. Ci stiamo spostando ad un livello diverso. Tobias ci ha portato tutti a questo punto, ma ora intendiamo entrare di più nei dettagli, nell’aspetto fondamentale di questo lavoro e intendiamo mostrarvi come lavorare con le energie.

Abbiamo lavorato molto durante gli ultimi anni per aiutarvi a comprendere chi siete e perché vi trovate qui. Si potrebbe dire anche che abbiamo fatto un’opera di estirpazione di quelli che non erano pronti per passare al livello successivo. Alcuni se ne sono andati e… e proprio ora Cauldre sta scuotendo la testa. Ci sono degli umani che semplicemente non sono pronti a passare ai livelli successivi, non sono pronti a esplorare le profondità di chi sono. Sono del tutto immersi nelle loro storie, vogliono continuare a giocarci e va benissimo, ma non sono adatti al lavoro che facciamo all’interno del CrimisonCouncil. Non è una cosa egoistica - come ha detto Tobias di recente, “l’ego” è una cosa meravigliosa, significa “Io vado”, significa che l’ego è un modo per esprimervi in diverse dimensioni, quindi non associamo questo concetto a qualcosa di tipo egoico. La tua osservazione è molto accurata, c’è un motivo per le facce nuove.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6 (un uomo al microfono): Professor Adamus, apprezzo molto il fatto che sei qui e voglio darti il mio permesso personale di venire a lavorare con me in qualunque qualità. Sono così pronto per andare oltre il fatto di essere bloccato e questa, in definitiva, è la domanda che ho per te oggi. Avevo una quantità di domande, vorrei sedermi e passare un’intera giornata con te e scavare nel tuo cervello per avere tutte le risposte, ma tutte le domande che avevo si riducono alla faccenda del blocco. Se c’è qualcosa con cui puoi personalmente mandarmi per la mia strada per afferrare ciò che posso fare nel mio “qui ed ora”, per spostare le mie energie invece di rimanerci bloccato dentro te ne sarei molto grato.

SAINT GERMAIN: Certo e ciò che condivido con te vale per tutti qui. Tu sei rimasto bloccato nella tua storia. A livello emotivo sei rimasto così attaccato alla tua storia che è andata avanti per migliaia di anni che ti influenza ancora e c’è un senso di colpa associato a lei.

C’è un peso che ti sei messo addosso e sei rimasto semplicemente bloccato nella tua storia: ora prova a fare le cose in modo diverso. Cerca di capire che si trattava solo di una storia, di un tuo aspetto.

Io ho degli aspetti di me che sono… alcuni sono meravigliosi e altri miserabili, ma ho dovuto riconoscere che erano mie creazioni… sono stato io a dar loro vita… a dar loro espressione, ma erano solo una storia di me.

Tu continui a voler tornare nella tua storia, vuoi tornare a un’epoca di 2000 anni fa e non puoi, ecco perché ti trovi a girare in cerchio. É ora di renderti conto che ci sono molte altre cose da fare per te qui. Come sai e come hai già fatto, qui c’è il potenziale di insegnare, c’è il potenziale di un certo tipo di lavoro energetico diretto e come ho detto prima, è arrivato il momento di superare tutto questo. Noi apprezziamo il lavoro che hai fatto, ma è ora di andare oltre. Grazie.

SHAUMBRA 5: Grazie.

SAINT GERMAIN: Passi troppo tempo a pensarci.

SHAUMBRA 5: Grazie… lo so.

SAINT GERMAIN: Sì e noi parliamo, tutti noi. Chiunque di voi può parlarmi tutto il tempo. Non c’è bisogno che siate canalizzatori come Cauldre. Possiamo passare delle giornate intere insieme a parlare: devi solo aver fiducia in te, permettiti di impazzire un po’.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7 (da Internet, letta da Linda): Da quando ho abbracciato lo Spostamento d’Energia sono stato attaccato da tre diversi uomini che non conoscevo, semplicemente passando loro accanto sulla strada o sull’autobus. Mi hanno gridato dietro, mi hanno maledetto e uno ha persino sussurrato che non poteva sopportarmi. Ho cercato di superare queste energie ma per sfortuna, sono entrato nella paura. Perché attraggo questi incontri? E si tratta di me o delle energie di altre persone che devono essere rilasciate?

SAINT GERMAIN: Ci sono delle energie bloccate, aspetti di te che si stanno manifestando in ciò che presumi essere una forma fisica, ma è solo una parte di te. Sono parti di te che ti stanno terrorizzando, che hanno paura che le lascerai e finiranno annientate. Sono un’espressione del tuo stesso senso di colpa.

Tutti voi potete creare un aspetto interdimensionale di voi che sembra manifestarsi nella realtà umana e se lo toccate e lo sondate giurereste che è reale. In questo caso sono solo degli aspetti di te che riappaiono.Io posso apparire simultaneamente in molti luoghi, in molti aspetti diversi e caratteristici, mirati di volta in volta e chiunque di voi può fare altrettanto, solo che voi pensate che sia qualcosa di esterno a voi. Devo persino…. entreremo in un discorso lungo… andiamo avanti. Sono solo aspetti di te.

Dovete capire che, in qualunque momento, con chiunque, sia che si tratti di un aspetto come questo che non è un essere animico sia che si tratti di un altro umano, di un alieno o di qualunque cosa, in ogni momento voi avete il comando. Potete dire a qualsiasi essere energetico che deve lasciare la vostra presenza, che deve uscire dalla vostra vita. Glielo potete dire, potete esigerlo. Spesso questi aspetti torneranno e diranno che non potete farlo, che non intendono andarsene: vi stanno mettendo alla prova per vedere se sapete che anche voi siete Dio. Potete ordinare loro di andarsene. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (una donna al microfono): Sono grata di essere qui oggi e grazie a te di essere qui. Sin da quando sono scesa dall’aereo dalla California, mercoledì, non sono stata capace di dormire bene. Gli occhi mi si chiudono, perciò spero che qualcuno mi stia aiutando da qualche parte. Lavoro con persone gravemente avvelenate dai metalli e ho bisogno della mia mente. Ho sentito questa cosa della memoria e questa coppia di vecchietti con cui lavoro… sta cominciando a ricordare le cose meglio di me. Questo mi fa venire il dubbio se non debba scambiare il mio posto con loro. Ho due domande: sono davvero preoccupata di trasferirmi dalla California. Sto lavorando su un prestito per la mia casa o un rifinanziamento. É stato uno stress e non sono sicura di dove andare… sono abbastanza sola, quindi non ho un legame con nessuno se non in Canada… e non intendo tornarci. Se puoi darmi un consiglio, pensavo forse al nord…non so.

SAINT GERMAIN: Se ti permetti di sentire per un momento, tutt’attorno a te esistono dei potenziali: c’è il potenziale del nord, del sud, dell’est e dell’ovest. C’è il potenziale di nuovi lavori, di nuove case e c’è il potenziale di rimanere bloccati. C’è il potenziale di qualunque cosa tu possa pensare e sono potenziali TUOI. Non vengono da me, non vengono da Tobias. Sono i tuoi potenziali. Sono quasi come dei bozzoli, nell’amore e nel rispetto di coloro con cui lavoriamo. Li definiremo piccoli bozzoli di potenziale in attesa di essere espressi e attivati.

Parte del problema sta nel fatto che li dovete attivare. Noi non possiamo farlo per voi e nulla è predestinato - NULLA È PREDESTINATO - ci sono dei modelli che potrebbero indurvi a credere che in futuro certe cose possano accadere, ma sta a voi sceglierle 

Che cosa vuoi fare? Dove vuoi andare? Come vuoi vivere la tua vita? L’unico indizio che ti daremo qui è quello di uscire dal tuo Vecchio modo di pensare, perché in parte tende a basarsi sulla paura e sul chiederti se per te le cose ci saranno. Sì, ci saranno… se le sceglierai… se attivi quella energia.

Tratteremo questo tema nei prossimi incontri, ma voglio che passi un po’ di tempo a visionare i tuoi potenziali. Non saltare su per afferrarne uno subito. I vostri potenziali sono come uno dei vostri supermercati dove potete andare e scegliere qualunque cosa vogliate… qualunque cosa vogliate. Non preoccuparti dei soldi per pagare il potenziale: arriveranno, sono sempre lì. Qualunque potenziale sceglierai, quello che chiami denaro, o energia finanziaria arriva automaticamente e coincide con lui. Può darsi che non ci sia in anticipo, ma questo fa parte delle mancanze di questo sistema bancario. Forse non ci sarà in anticipo, ma coinciderà con il momento in cui sceglierai un potenziale.

Passa un po’ di tempo per sentire quei potenziali intorno a te. Sono come piccole bolle, posso vederle: sono bozzoli di potenziali. Sentili… contemplali… decidi quello che vuoi per te.

Non usare la paura come misura: usa la creazione beata, l’immaginazione e poi inizia a scegliere quali potenziali vuoi. Permetti… quando scegli il potenziale… permettigli di seguire la sua evoluzione energetica e la sua energia vitale. Non c’è bisogno che inizi di nuovo a strutturarlo, non vorrai cominciare a confinare l’energia. Vorrai selezionarlo e poi fluire con lui, vorrai che l’energia e tu facciate questa bella danza insieme. Grazie per la tua domanda. Passa un mese a visionare, a sentire i tuoi potenziali. Tu sei il Creatore. Capisci questo… tu sei il Creatore.

SHAUMBRA 9: Lo Yellowstone è stato qualcosa che ho tamburellato con gli indiani per 24 ore perché il potenziale di Yellowstone soffia. Puoi dirmi se sono linee d’energia… hanno iniziato a riconnettere le leylines. É qualcosa di valido?

SAINT GERMAIN: Vale perché è un potenziale, è qualcosa che si può esprimere come realtà. Non vogliamo che tu – o chiunque di voi – ti blocchi sulle keylines. Te lo diremo ora – ogni key line che pensavi fosse lì, è cambiata. Quelli che continuano a ritornare alle vecchie linee energetiche e alle vecchie griglie lavorano in un’Energia molto Vecchia.

C’è una gemma preziosa, una gemma energetica nel comprendere che le keylines si sono spostate. Stanno persino manifestando in maniera diversa. Non hanno più lo stesso tipo di struttura energetica. Sono in effetti… non si possono nemmeno chiamare linee. Ora sono solo un punto di riferimento che connette la Terra e la Nuova Terra… e va avanti, avanti e avanti. É una matematica molto interessante, ma che nessuno di voi si leghi alle leylines.

Voi scegliete il potenziale. Se volete arrivare al potenziale attraverso il tamburellare… se volete ottenerlo attraverso qualche altra cosa… va benissimo, siete VOI a scegliere il potenziale. Voi scegliete il potenziale.

L’altra cosa che voglio sottolineare qui mentre stiamo parlando di questo… e Cauldre ci sta lasciando divagare. Tanti di voi dicono: “Voglio fare ciò che è il bene supremo.” Lo usate come punto di riferimento, “Voglio fare ciò che è il bene supremo.” Bene, noi vi diciamo di rimando: “Allora scegliete qualcosa!” Noi non sappiamo e in ultima analisi, è TUTTO per il bene supremo! Noi non lo sappiamo, voi dovete ancora scegliere e non vi state assumendo la vostra responsabilità.

TUTTO È PER IL BENE DI TUTTI! Qualunque cosa scegliate è per il vostro bene supremo e, alla fine, per chiunque. Scegliete qualcosa. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10 (da Internet, letta da Linda): C’è un certo uomo con cui ho una connessione spirituale molto profonda. Comunichiamo tra di noi in sogno e ho cercato di immaginarlo per nove anni. Saremo mai insieme fisicamente in questa vita? E se è così, sai quando? Spero che tu possa aiutarmi.

SAINT GERMAIN: La connessione fisica è decisamente sopravvalutata. Il prossimo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11 (una donna al microfono): Bello venire dopo una domanda del genere. Saint Germain, sono eccitata che tu sia qui. Ho sempre amato i tuoi scritti, sia che si trattasse di sonetti d’amore, novelle su ranocchi che saltano o viaggi in Europa. Ti ho sentito a Parigi quando ero lì. Avevo le vertigini mentre venivo qui. Perciò, caro, a rischio di sembrare un fan di Saint Germain, mi potresti ricordare perché ti conosco… e perché ci siamo cari?

SAINT GERMAIN: Come ho detto prima, tutti noi studiamo nel Crimson Council, sapete, che è una realtà vera proprio come questa. Questa riunione di oggi è una semplice estensione del Crimson Council, dove tutti noi passiamo ore e ore a condividere, a parlare e a stare insieme.  Dovrei dire – sto esaminando tutti voi che ascoltate e tutti i presenti – che una volta o l’altra, nella vostra vita, sono apparso a quasi tutti voi in forma umana. In effetti mi diverto a farlo e la maggioranza di voi non mi riconosce, ma sentite un’energia generale. Sì, ti sono apparso in diverse occasioni e continueremo insieme il nostro lavoro nel Crimson Council.

SHAUMBRA 11: Grazie.

SAINT GERMAIN: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12 (da Internet, letta da Linda): Caro Tobias, quando la gente condivide con me le sue storie dolorose, io non vedo la tragedia: vedo la trasformazione.  Sembra invece che molta gente voglia solo qualcuno che simpatizzi e convalidi la loro storia, ma non posso più farlo. Mi preoccupa che questo determini una disconnessione e che la gente senta che non provo compassione per loro.

LINDA: Mi dispiace… queste persone naturalmente non sapevano che sarebbe stato Saint Germain a rispondere.

SAINT GERMAIN: Quando lasciate andare la vostra storia e vi rendete conto di ciò che è, allora cominciate a guardare le altre persone e capite quanto siano bloccate nelle loro storie. Puoi crederci o meno, tu sei ancora… in realtà tu provieni da un luogo di compassione più grande, perché ora puoi ascoltarli mentre continuano a vaneggiare del torto che hanno subito, del loro vittimismo o qualunque altra cosa. Non li sto canzonando, ma devo essere diretto.

Voi create le storie e poi ci vivete dentro e volete… la gente vi racconta delle cose che accadono perché la grande maggioranza vuole solo espandere la storia. Sono così innamorati e presi dalla loro storia e dal loro dolore che devono semplicemente continuare a parlarne.

Shaumbra, arriva un punto in cui vi stancate. Vi stancate. É ora di passare a forme più grandi, più efficaci e più gioiose di creazione, di spostamento d’energie, di gioco con le energie. Io mi diverto tanto a entrare e a uscire dalle energie. Come ho detto prima, ho vissuto le più miserabili tra le vite quindi posso dirvi quanto sia meraviglioso e divertente entrare e uscire senza rimanere bloccati in alcuna storia.

Molti di voi - che sono consulenti professionisti - sono molto orgogliosi del fatto di poter avere una profonda empatia per le storie delle persone: li potete ascoltare per ore e sapete che a volte mentre continuano a chiacchierare vi viene voglia di dar loro uno schiaffo, invece vi costringete ad ascoltare e ad ascoltare e assorbite pure molte delle loro energie diventando parte delle loro storie.

Ora state imparando che è arrivato il momento di passare oltre. La domanda da fare a chiunque stia continuando è: “Sei pronto a cambiare? Sei pronto a cambiare?” e se non riescono a rispondere a quella domanda, non trattateli più, non ascoltate più le loro storie. Troveranno qualcun altro e non si ricorderanno nemmeno di voi e delle lunghe ore che avete passato con loro.  È la domanda che Tobias ha rivolto individualmente a ognuno di voi prima che vi coinvolgeste con Shaumbra. Si potrebbe dire che se c’è qualche sorta di titolo per far parte di Shaumbra, c’è un’unica semplice domanda, “Sei pronto a cambiare?” E voi avete detto: “Sì!” Ecco perché siete qui. Chiedete a quelli che state aiutando: “Sei pronto a cambiare?”

DOMANDA DA SHAUMBRA 13 (un uomo al microfono): Mi rendo conto che ho effettivamente avuto paura di salire quassù e fare una domanda e inoltre…

SAINT GERMAIN: Devo sottolinearlo - quando l’hai detto col cuore c’è stata una trasmutazione istantanea d’energia o un rovesciamento istantaneo che non è stato notato solo da noi, dalla nostra parte, ma anche dal pubblico e dagli ascoltatori. É molto semplice, è proprio così semplice. Hai permesso a un’energia di essere trasmutata. Andiamo avanti.

SHAUMBRA 13: Grazie. Mi sento davvero bloccato e vorrei un gran schiaffo e…

SAINT GERMAIN: Questo è molto allettante.

SHAUMBRA 13: L’ambito in cui penso di sentirmi più bloccato è davvero la vera accettazione del sé e l’amore per sé. La giostra continua a girare e a girare, io continuo a elaborare e a rilasciare, ma sembra che sia ancora questo l’argomento centrale. Perciò, vorrei… sono pronto a cambiare.

SAINT GERMAIN: Grazie. Questo concetto dell’amore per sé è forse l’argomento essenziale per tutti gli angeli e tutti gli umani. Stai parlando di qualcosa che è talmente basilare e importante, è una sfida  per te e per tutti gli Shaumbra. Quando potete accettarvi così come siete in realtà e arrivare a quel livello, allora vi state esprimendo davvero come Dio. Non essere duro con te stesso per questa incapacità di accettarti e amarti: è la cosa più difficile.

Nel momento in cui tu – tutti voi – hai attraversato il Muro di Fuoco, si trattava di arrivare a questo punto d’amore e d’accettazione. Ora lo sto semplificando, ma in realtà è di questo che si è trattato. Quando arrivate a quell’intima connessione con voi e la vostra divinità tutti gli elementi, tutte le cose che avete mai fatto o siate mai stati si riuniscono nel Momento Ora e c’è quasi un’esplosione di quest’ energia beata e vi rendete conto che siete un Creatore, vi rendete conto di quanto sia semplice creare qualunque cosa intorno a voi.

Sei sulla strada perfetta e giusta, stai arrivando a toccare le cose fondamentali. Non ti preoccupi più delle piccolezze, stai arrivando alle cose di fondo, quelle di base.

Sappiamo che sei passato attraverso molti cicli di rilascio. Ci vogliono molti cicli, serve un’enorme quantità di movimento d’energia per lavorare attraverso tutti questi strati, tutte queste storie che sono state create, tutte le cose che avete sperimentato. A te – e a tutti gli Shaumbra – direi che ci state arrivando, ci siete vicini. Grazie.

SHAUMBRA 13: Grazie, Saint Germain.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14 (da Internet, letta da Linda): Ciao, può darsi che sembri arrogante, ma so praticamente tutto di ciò che hai detto. Sono talmente annoiato perché tutto questo è così chiaro per me. La gente mi fa innervosire con tutto quello stupido blaterare - bla bla bla - sto scoppiando di energia, dì qualunque cosa… io ascolterò e per favore saluta mio padre defunto.

SAINT GERMAIN: Nulla di ciò che è stato detto oggi dovrebbe essere uno choch e nemmeno informazioni “nuove” per Shaumbra. Abbiamo fatto la nostra lezione durante il vostro ultimo sonno e ora la stiamo semplicemente manifestandolo in questa realtà. Tutto ciò è già avvenuto in un’altra dimensione, altrettanto reale o forse più reale di quanto stia avvenendo qui per cui, sì, una parte di voi si annoia, una parte di voi vuole andare avanti. Questo è un segnale meraviglioso, quindi grazie per averlo condiviso.

DOMANDA DA SHAUMBRA 15 (una donna al microfono): Salve, Saint Germain. Potresti parlare ancora degli aspetti di noi che incontriamo, delle nostre creazioni? Ci sono davvero degli umani che vivono una vita intera e che sono esseri senza anima, nostre creazioni? Ne puoi parlare ancora?

SAINT GERMAIN: Certo… questo potrebbe essere un discorso molto lungo e ampio. Non vogliamo divagare dal discorso principale sull’energia, ma aggiungerò alcune delucidazioni su questo punto.

A molti livelli diversi e in molte dimensioni diverse, voi create di continuo degli aspetti. Mentre state seduti qui, proprio ora state creando storie o aspetti in altre dimensioni. Non si tratta per forza di dimensioni fisiche, anche se alcune hanno caratteristiche fisiche. Voi siete letteralmente… ci sono espressioni di voi che se ne volano via da voi proprio ora, in queste altre dimensioni.

Prendete dei potenziali energetici e li mettete al lavoro, state attivando l’energia. Ne riporterete alcuni in questa realtà e da questa realtà di base, in questa realtà create altri aspetti di cui ho parlato dopo, o in precedenza. Questo è un processo continuo.

Alle Hawaiidi recente Tobias ha parlato dell’ego con un gruppo. Ha detto che l’ego genera di continuo, fa tutte queste creazioni, tutte queste storie senza sosta. Voi non siete bloccati in queste storie, ma giocate nelle dimensioni multiple e anche qui sulla Terra. Create degli aspetti che nella maggior parte dei casi non restano in questa realtà, non continuano a vivere in una forma biologica - è piuttosto complicato farlo, loro vanno e vengono dalla realtà.

Avete sentito la vostra scienza parlare di come le particelle entrano ed escono dalla realtà: sembra che vengano dal nulla, entrano nella realtà e poi ne escono. La stessa cosa accade con i vostri aspetti – vanno e vengono - molto raramente assumono un’espressione biologica a lungo termine e per farlo ora ci sono molte complicazioni.

Per chi tra voi si sta chiedendo se ci sia un’altra parte di voi - il vostro altro sé, la vostra altra metà - che vive da qualche altra parte del mondo, in generale non è così. Non c’è un motivo particolare per questo: siete del tutto integrati in voi nel Momento Ora, quindi non pensate che esista una qualche fiamma gemella. A proposito, io non sono la fiamma gemella di nessuno! Non pensate che ci sia una qualche fiamma gemella da qualche altra parte. Per Shaumbra… ora tutto è integrato dentro di voi.

Ci sono alcune cose interessanti che si fanno ora con l’incarnazione e la biologia. Alcuni umani sono…vogliono bypassare questo tempo piuttosto difficile e pesante dell’essere bambini e anche adolescenti, per cui…. oh, è difficile da spiegare. Stanno creando un veicolo temporaneo, un corpo biologico che ha una sua personalità temporanea inserita dentro e in cui entreranno più tardi, quando avranno superato la parte difficile della crescita degli esseri umani, in genere all’età di circa 16, forse 17 anni. Questi non sono dei “walk-in”, non facciamo l’errore di scambiarlo per un essere con l’anima che prende il posto di un altro. DI base si crea un veicolo vuoto che ha - si potrebbe dire - una falsa storia.

Intendo raccontarvi qualcosa ma devo controllare, devo avere il permesso. Tobias ha parlato del suo ritorno sulla Terra. Bene: è tornato, è già ritornato sulla Terra e ha creato per sé uno di questi veicoli vuoti. Non vuole vivere l’infanzia, l’adolescenza e tutta quella roba, quindi ha creato questo veicolo che non sa di essere Tobias. Non intendiamo identificarlo, lui non sa di essere Tobias. Ora sta crescendo con uno stile di vita normale e al momento opportunoTobias manifesterà la sua energia in quell’essere biologico, s’integrerà con lui.

Quando ciò accadrà, forse ci sarà un evento traumatico nella vita di quell’essere biologico che è come un robot biologico. Ci sarà un evento traumatico e Tobias infilerà la sua energia in quell’essere; forse ci sarà un periodo di malattia durante la quale questo essere biologico sarà ricoverato in ospedale affinché Tobias possa integrare la sua energia in lui e poi, voilà, apparirà come Tobias, ma è probabile che non userà quel nome.

Potremmo andare avanti all’infinito, Shaumbra. Il punto qui è che voi siete Creatori immensi, state creando proprio ora, mentre parliamo. Ecco perché a volte sono affascinato e frustrato perché vi concentrate su piccolezze come … nella vostra vita…  sapete già quali sono. Non metteremo nessuno in imbarazzo, ma vi focalizzate su queste piccole cose e vi dimenticate chi siete in realtà. Bene, ora intendiamo cambiare tutto questo. Grazie.  Detto questo, intendiamo scegliere ancora una domanda… accettiamo ancora una domanda e poi chiuderemo per oggi.

LINDA: Io ho una piccola domanda: ha il numero di telefono di Cauldre?

SAINT GERMAIN: Non intendiamo metterci a giocare agli indovinelli qui. Noi… noi e Tobias non risponderemo a questa domanda. Ci sono dei motivi, vogliamo mantenere l’integrità di questo veicolo biologico e del suo rapporto con Tobias. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 16 (una donna al microfono): Ciao, in questo mese sento di aver fatto un sacco di rilascio e roba del genere. Questa settimana mi è già capitata una cosa strana: una mattina mi sono svegliata sentendomi molto sradicata, non proprio nel mio corpo. Dovevo portare i bambini a scuola e così ho fatto… li ho accompagnati e al ritorno ho avuto un incidente d’auto. Sapevo di non essere del tutto presente nel corpo. Non avrei dovuto guidare, ma è stato quasi come se avessi creato questo incidente perché guardavo… non vedevo nulla… eppure quando mi sono trovata davanti questa macchina ho chiuso gli occhi, come sapendo che sarebbe successo qualcosa. É successo, ho colpito un ragazzo adolescente nella sua macchina. Non è stato un incidente grave, ma sentivo che forse l’avevo creato per aiutarmi a rilasciare un sacco di roba, perché quel giorno ho pianto tantissimo e mi sentivo colpevole. Vorrei anche sapere qual è stato il suo ruolo in questo incontro… e come ci siamo scontrati?

SAINT GERMAIN: In molti modi hai risposto alla tua domanda. Sì, hai creato un evento che ha smosso un po’ di energia bloccata e di trauma interiore e ti sei permessa di ripulirla molto rapidamente, come abbiamo detto prima. Ora intendiamo essere veloci con tutti, in modi e con modalità diverse.

Prima di tutto affermiamo che gli incidenti non esistono: ogni cosa avviene di proposito e per creazione. L’essere che ha partecipato al tuo evento o alla tua esperienza qui… non si può dire che sapesse in anticipo che questa cosa sarebbe successa. Questo sarebbe un equivoco, tuttavia ha offerto volontariamente la sua energia - in un modo difficile da descrivere - per posizionarsi in quel luogo sapendo che avrebbe reso un certo tipo di servizio, sapendo che ci sarebbe stata un’energia di ritorno anche per lui, un tipo d’energia di apprendimento o di scambio.

Non è che vi siete seduti in anticipo a progettare il tutto, ma lui ha permesso che la sua energia fosse presente per te in quel momento. Hai davvero fatto un gran lavoro di rilascio e nel farlo hai creato un’altra energia interessante - una specie d’energia di colpa - e come hai espresso attraverso le tue parole, non sei sicura di aver fatto la cosa giusta, di essere sulla strada giusta. Così hai rilasciato un po’ d’energia ma ti sei creata un’altra gabbia. Stando in piedi qui e permettendomi di fare un po’ di lavoro su di te ci siamo liberati anche di questa gabbia.

SHAUMBRA 16: Grazie.

Classe aggiornata. Io sono Saint Germain.