SHOUD 06 - NUOVA ERA, NUOVA ENERGIA, NUOVI MODI

SERIE INSEGNANTE

SHOUD  6 - NUOVA ERA, NUOVA ENERGIA, NUOVI MODI 

con Adamus Saint-Germain

presentato al Crimson Circle  il 6 gennaio 2007

Io sono, sì, io sono, il magnifico, il saggio, l’incomparabile, il brillante, il santo e come avete probabilmente indovinato, non sono Tobias. Io sono Adamus Saint-Germain e voi no.  Benvenuti nel nuovo anno, Shaumbra. Se riusciste ad arrivare a un punto tale da poter parlare di voi come io parlo di me, sarebbe davvero un tempo d’illuminazione. Quando riuscirete a non sentirvi a disagio, quando riuscirete davvero a prendere possesso della vostra stessa magnificenza così come io faccio con la mia grande magnificenza, scoprireste che non si tratta di una cosa egoistica…è semplicemente così. Scoprireste che non c'è nulla di cui vergognarsi e da cui nascondersi e vi toccherebbe fare questo sofferto atto di umiltà: potreste finalmente proclamare a tutto il mondo che siete magnifici. 

Pensate per un attimo a quanto scioccante potrebbe essere per la vostra famiglia, i vostri colleghi sentire che entrate dicendo: "Sono qui! Sono magnifico! Sono ciò che sono! Sono grande e sono santo, esaltato e sovrano e voi non lo siete”. Forse siamo arrivati a quel punto, Shaumbra, forse è ora di abbandonare il vecchio sentiero e passare al nuovo.

Mi dà enorme soddisfazione proclamare la mia magnificenza. Perché non potete fare lo stesso con la vostra? Avete paura di ciò che diranno gli altri? Forse si muoverebbe un po’ di energia, forse verrebbero a galla alcuni problemi, forse ciò causerebbe qualche scontro energetico ma forse é arrivato davvero il momento di lasciare la vecchia via per entrare nel nuovo. E’ arrivato il momento di riprendere possesso di voi senza vergognarsi di dire che io sono decisamente brillante e bello, che sono creativo e pieno di immaginazione rispetto a tutti gli altri. Vedete, stiamo spingendo un bel po' di bottoni… vi vedo farvi piccoli piccoli nella vostra poltrona: "Saint-Germain,  non voglio che tu mi scelga oggi, non voglio che porti a galla i miei difetti e i miei errori quindi oggi me ne vado, me ne vado proprio." 

Cominciamo quindi col nuovo anno, ma molto più del nuovo anno diamo inizio a una Nuova Era. Non esiste un momento specifico nel tempo in cui questa era ha inizio: non si può dire che inizi oggi, perché è stata in evoluzione ed elaborazione per migliaia di anni. Ricordate? Ricordate come 2.000 anni fa avete contribuito a portarla sulla Terra… da allora ha continuato a evolversi e a espandersi e ora arriva questa Nuova Era: la battezzerò con il nome di era della consapevolezza. Ci stiamo muovendo infatti oltre l'era di Cristo, il tempo dell'arrivo del seme divino, il tempo dell'inizio del processo di nascita dell'integrazione del vostro aspetto umano e di quell’altro vostro aspetto…oggi ci muoviamo verso la realizzazione conscia di questa integrazione, la realizzazione che in effetti voi siete Dio: voi siete anche Dio e siete Dio. Non c'è più bisogno di separare l'umile essere umano che siede sulla sedia dalla grande magnificenza di tutto ciò che siete: una parte di voi che è Dio. Oh, se volete capire davvero chi siete liberatevi dei vecchi concetti di Dio.  Tobias ha parlato a lungo di come liberarsi dell'immagine di Dio in quanto uomo - onnipotente e onnisciente. Devo proprio dirvelo, Dio non sa niente, Dio non vuole sapere niente. Liberatevi di quest’immagine di un Dio che si trova in uno stato giudicante, che distribuisce con parsimonia la sua benevolenza solo a alcuni favoriti tra il suo popolo. Quello non è per niente Dio... come abbiamo già detto quello è il virus dell'energia che ha arrestato, deformato e reso decadente la consapevolezza umana. Questo è ciò che avete adorato, è ciò cui avete dato il vostro denaro: avete fatto donazioni alle chiese e guardate che cosa perpetuano - l’energia insidiosa che sta distruggendo il vero tessuto del divino umano.

Ora entriamo in una Nuova Era ed iniziamo proprio in questo momento: si tratta di un'era di realizzazione consapevole di ciò che siete. Basta tenere alla larga questo vostro aspetto divino, magari in altre dimensioni, in altri luoghi! Portatelo dentro, invitatelo in questa stanza proprio ora ma senza la vecchia percezione di che cosa dovrebbe essere. Alcuni pensano che quando la vostra divinità si attiva diventate di colpo molto sensitivi, improvvisamente potete fare ciò che io faccio - trasformare le pietre in oro. Di colpo sapete tutto e tutti vi adorano e vi ammirano e vi mettono sul piedistallo: questo era un concetto davvero vecchio di divinità. Il concetto che la divinità sia tutto e possa tutto, quello adesso lo potete lasciare proprio fuori dalla porta.

La divinità è qualcosa di indescrivibile, infinitamente personale e supera qualsiasi cosa possiate aver immaginato nella vostra vecchia consapevolezza. La divinità è delicata ma nello stesso tempo durevole; la divinità è gentile ma può muovere le montagne; la divinità è saggia oltre la saggezza che la mente può acquisire eppure non capisce nulla della vostra natura intellettuale - non è assolutamente interessata alla vostra mente e non vuole conoscerla per niente. Il più grande nemico della divinità è stata la mente, il più grosso ostacolo all'arrivo della divinità è stato il vostro ragionamento e la vostra logica applicate alla vita. Nella realtà della terza dimensione il ragionamento e la logica hanno un posto, hanno un senso quando aiutano a far funzionare le macchine, ad imparare come usare un computer, a scrivere il vostro software ma non sono per niente utili a copiare la profondità e la natura della vostra anima. Non è possibile, non è possibile. In questa nuova era - l'Era della Consapevolezza - che comincia ora, comincia proprio ora ci muoviamo oltre tutto questo. 

Questo anno, l'anno del salto quanticosarà un anno stupefacente- mancano circa nove mesi a quella data che ha un significato numerologico, una rilevanza astrologica ma più di tutto un significato di tutta consapevolezza. Oggi vi parleremo di questo anno, dei cambiamenti che potete aspettarvi in ciò che siete. Prima di tutto lasciate che mi prenda un momento per trasmettere questo messaggio: oggi Tobias è fuori, in visita al suo corpo guscio; come vi ha già detto, esiste un corpo biologico che è già venuto alla luce e che aspetta che il suo spirito ne prenda possesso.  Parte del suo spirito naturalmente è qui, ma la gran parte del suo spirito sta aspettando di entrare. A questo punto possiamo continuare a lavorare con tutti quelli di voi che stanno sugli altri livelli, a incoraggiarvi e a darvi supporto nei vostri viaggi, progetti e creazioni. Di tanto in tanto anche gli esseri angelici, anche i grandi e potenti esseri angelici come me, devono allontanarsi per un po'dalla Terra. Le energie sono pesanti e molto faticose; anche quando sei un essere esaltato mi riesce abbastanza difficile mantenere la mia energia intorno alla Terra.

Sapete che esiste la gravità che ha a che fare con le dimensioni fisiche - se lasciate cadere qualcosa, finirà sul terreno - questo è il principio di gravità. Esiste anche una gravità spirituale - più vi avvicinate alla consapevolezza umana, più diventa spessa e forte. Sottrae energia, risucchia energia proprio come un buco nero che risucchia energia dal cosmo che lo circonda. Ogni giorno la consapevolezza umana agisce su di voi in questo modo, ma ci siete abituati e non vi accorgete neppure che questa gravità di consapevolezza vi tira giù sempre di più -  vorrebbe che ne faceste parte, vorrebbe che vi adeguaste. State imparando a liberarvi da tutto ciò, state imparando a essere sovrani, ma avete anche scoperto che ci sono alcuni problemi nello staccarsi da tutto ciò. 

Shaumbra, noi a volte ci stanchiamo perché trovarsi in giro intorno alla Terra può causare proprio questo - può sottrarci molta energia - quindi Tobias sta facendo in una breve pausa sabbatica e tornerà tra meno di una settimana per parlarvi di due argomenti molto importanti - il business della Nuova Energia. Si tratta di un argomento importante perché il business è il nuovo governo del mondo, il business diventerà la nuova religione del mondo. Non stiamo parlando solo di denaro ma di business in termini di trasferimento di energia – immissione/emissione di energia, interrelazione tra gli esseri umani e cosa ancora più importante tra i paesi - l’abilità di immaginare, creare e manifestare. Questo è proprio ciò che in sostanza riguarda l'energia di base del business.

Quest’anno molti di voi si troveranno ad affrontare questi fatti per la prima volta, oppure lo faranno in una maniera totalmente differente e nuova. Tobias vi parlerà di come le energie del business cambiano in questa nuova era in cui ci troviamo. Parlerà anche della salute mentale, in effetti più che altro dello squilibrio mentale. Quali sono le ragioni per cui alcuni sono schizofrenici e possiedono personalità multiple? Ciò che voi definireste deficienza mentale o ritardo mentale. Qual’e l’energia di base che ci sta dietro? Ékarmica? È ambientale? Viene autoinflitta o viene inflitta dall'esterno? Restate sintonizzati per trovare le risposte. 

Il mio caro amico Kuthumi è arrivato il mese scorso per fare un'affermazione probabilmente più profonda e profetica di quanto molti di voi abbiano realizzato: la filosofia è morta. La filosofia possiede un background molto vecchio e sordido; è stata responsabile di alcune evoluzioni molto interessanti della consapevolezza umana ma anche di alcune credenze estremamente distorte -  credenze alle quali gli umani si sono attaccati e tenuti ben stretti. Come avete già sentito, quando un umano si adegua a un certo credo, lo accetta e poi lo manifesta. Ciò avviene molto spesso a livello inconscio, solo a volte conscio ma voi siete il vostro ambiente. La vostra realtà è il risultato di come costruite i vostri sistemi di credenze. Ora, non vi stiamo dicendo di restare senza sistemi di credenze, poiché a un certo punto è quasi impossibile. È tutta un'altra storia, ma in che cosa scegliete di credere? Scegliete di credere nella bontà dell'umanità o nel suo lato oscuro? Scegliete di credere alle cospirazioni per cui tutti quanti sono contro di voi? Ebbene lo sono, lo sono davvero, così il vostro desiderio si avvera e quindi il mondo cospirerà contro di voi…se credete di essere una vittima che non ha potere di nessun tipo questo si rivelerà vero. Vedete, voi siete talmente grandi, siete maestri d'energia tali da poter creare qualsiasi cosa. Create addirittura l’illusione per cui siete solo esseri umani, create questa illusione. Fingete addirittura di non sapere cosa sia la morte, fingete - seduti qui e ascoltandomi - fingete di non ricordare le vostre vite precedenti, quindi è così. I sistemi di credenze creano qualsiasi cosa. 

I sistemi di credenze - alcuni possono contenere maggiore verità o essere in allineamento più di altri, alcuni possono essere più vicini alla vostra vera passione dell'anima, alla vostra energia dell'anima. Ogni volta che vi adeguate a un sistema di credenze oppure ne create uno per voi, è come una fabbrica: inserite energia, create lavoro manuale per la vostra piccola fabbrica della consapevolezza e poi iniziate a sfornare e produrre in grande quantità cose prodotte a livello della realtà. I sistemi di credenze sono tutto. 

Alcuni di voi combattono contro i sistemi di credenze. Per esempio cercate di crearli nella mente, giocate con voi e avete un sistema di credenze in base a cui ciò che sentite che non è ciò che pensate. Entrate e dite: " Bene, io credo di essere nell’abbondanza " ma in effetti non vi sentite nell’ abbondanza. Sentite che il mondo viene controllato da un piccolo gruppo di persone - il che è vero - che non danno nulla agli altri - il che non è vero - però vi dimenticate di credere e di sentire che non dovete per forza giocare quel gioco con loro. Potete creare il vostro gioco personale. Lo ripeto, i sistemi di credenze sono tutto, Shaumbra. 

Kuthumi è arrivato per parlare di questo concetto generale della filosofia che è morta giocando nella mente, cercando di analizzare e immaginare, cercando di dire alcune piccole parole che abbiano un senso, ma in effetti non si tratta altro che di sistemi di credenze. È ora di liberarsene, è ora di lasciarli andare, è arrivato il tempo di vivere e fare esperienza, di entrare in ciò che scegliete e desiderate invece di restare bloccati da tutte le barriere e da tutte le cose che vi trattengono. Kuthumi, delizioso Kuthumi… la sua energia è molto presente e lo sarà durante tutto questo anno. Lui sarà il vostro ispiratore… il vostro ispiratore. È così bravo in questo, è molto migliore di me. Io ho un ruolo diverso con Shaumbra e ve lo spiegherò tra un minuto.

Quest'anno vi verrà richiesto, forse verrete addirittura sfidati a fare determinate cose e come avete sentito nella discussione precedente dagli Shaumbra che si sono avventurati nel mondo ci sono blocchi stradali, ci sono problemi che vengono a galla. Kuthumi sarà presente per ispirarvi: sarà il vostro allenatore, il vostro cheerleader, sarà il vostro motivatore, vi aiuterà a immettere energia di ispirazione che in ogni caso è già tutta intorno voi proprio adesso. Siete voi che scegliete di non sentirla o di non integrarla. Quest'anno Kuthumi giocherà un ruolo molto attivo con gli Shaumbra. L'anno scorso è stato via per un bel po' di tempo, in altre regioni dimensionali per contribuire a bilanciare le cose e a relazionarsi con le vostre famiglie spirituali, con le essenze di voi che arrivano da un passato molto lontano. Ha dato una mano a creare nuovi ponti e collegamenti in modo che le energie possano aprirsi e fluire una volta di più sia nella vostra realtà qui sia nelle altre realtà di cui non siete consapevoli.  Ora che il suo lavoro là è concluso, ora che questi canali sono stati aperti per permettere il flusso di ciò che definireste il vostro vero sé in questa realtà, starà qui come vostro ispiratore lavorando a stretto contatto con voi... in modi estremamente diversi: fornendovi una spinta creativa, aiutandovi a creare e a rendere più solida la vostra visione, aiutandovi a avere un’immagine più ampia del modo in cui lavorate e del modo in cui tutte le cose funzionano davvero.

Quan Yin… Quan Yin è stata molto tranquilla, a volte non così tranquilla, per la maggior parte del tempo resta tranquilla sullo sfondo. Quan Yin è per la compassione, è per l'energia di Isis, l'aspetto femminile. Ora che vi state permettendo di essere femminili-maschili di nuovo insieme, troveremo la sua energia che quest'anno cambierà e si trasformerà. Lei andrà oltre la compassione... naturalmente la compassione è accettazione totale e onorare. Lei lavora con voi, lavora con il Crimson Council per aiutarvi a comprendere il senso di compassione. Riuscite ad accettare, accettare in modo compassionevole tutto ciò che vi riguarda - invece di rifiutarlo, invece di cercare di seppellirlo, invece di cercare di negarlo. Riuscite ad accettare qualsiasi cosa vi riguardi e qualsiasi cosa riguardi il mondo intorno voi? Riuscite ad accettare il fatto che intere tribù e paesi scelgono la guerra? Riuscite ad accettare il fatto che esistano persone che scelgono di morire in combattimento? Riuscite ad accettare il fatto che esiste chi sceglie di vivere in povertà? Beh, lo fanno, lo fanno e la compassione è l'accettazione totale di tutto ciò che è. 

In quest’anno della nuova era di consapevolezza Quan Yin lavorerà con voi per porre le basi della compassione e ora dite, cosa facciamo? Ora che vi siete accettati in pieno, completamente, ora che provate compassione per tutti gli altri esseri umani e onorate il loro percorso e le loro scelte, cosa farete al riguardo? Ora che possedete quest'inizio di energia equilibrata - compassione per se stessi - cosa ne farete? Qual è il prossimo passo, creatori? Cosa scegliete? Ascolterete quella canzone di Quan Yin per tutto quest'anno e poi? Dove volete andare? Come volete arrivarci? Cosa farete una volta arrivati là? Vi trovate tra le energie di Quan Yin, di Kuthumi e naturalmente del caro Tobias che continua ad aprire nuove porte con voi, a volte per voi. Caro Tobias, che possiede quest’energia molto autorevole, saggia come quella del nonno, eppure Tobias aiuta a spalancare più porte di consapevolezza di qualsiasi altro essere io abbia conosciuto. Lui getta via le preghiere, la meditazione, tutto ciò che è frivolo, tutte le cose che hanno le loro radici e si basano su un'energia molto vecchia o su vecchi sistemi di credenze. Chi altro potrebbe entrare in un tempio buddista durante il rituale del Wesak e affermare che la meditazione è finita, basta? Solo Tobias può farlo e lo fa in modo talmente amorevole e gentile che forse avrei bisogno di prendere un paio di lezioni da lui. La gente lo ascolta e lo segue…sarà davvero un anno interessante. 

Iniziamo quest'anno facendo un respiro tutti insieme…e non solo l'anno, ma questa era.  A volte è difficile per voi realizzare che siamo entrati in una nuova era. Vedete, il tempo, la consapevolezza - tutto avviene come in un fiume placido…  le onde del fiume e le correnti sotterranee che lo attraversano una sull'altra lo fanno in un modo talmente gentile che tutto ciò che vedete è un bel fiume, eppure stanno avvenendo cambiamenti tremendi e movimenti energetici. Questo è ciò che sta avvenendo proprio adesso ... questo è ciò che sta avvenendo proprio in questo momento. 

All'inizio di questo nuovo anno facciamo insieme un respiro profondo e di questa nuova era dell'umanità. Permettetemi di essere con voi come gruppo di Shaumbra proprio ora per espandere la consapevolezza in questo momento; permettetemi di portarvi in un posto che io visito molto spesso, un posto senza nome né identità che possiate collegare a termini umani. Io a volte lo definisco il Picco dell’Angelo, perché in questa consapevolezza mi permette di ottenere una prospettiva più grande, di grande visione… è quasi come stare sul picco della montagna guardando giù verso la terra, sopra i villaggi. A volte, grazie a una consapevolezza e a una prospettiva espansa ti ritrovi con un'idea molto diversa su chi sei e su come funzionano le cose intorno a te.

Se me lo permettete, se siete pronti, apriamo quest’energia ed espandiamola. Non forzate con la mente, comunque, altrimenti la fermate o la inibite…lasciate che fluisca. Da questa parte, il livello non fisico, sappiamo come lavorare con le energie. Fate un respiro profondo e unitevi a me nell'espandere le energie proprio ora…(pausa)… attraverso le dimensioni…(pausa)… fino a questo posto che chiamerò il Picco dell’Angelo.

Non dovete lasciare il corpo per arrivarci, non è necessario. Potete restare nella vostra realtà, espandendola semplicemente verso quest’energia nuova e diversa. Quest’energia – il Picco dell’Angelo - vi permette di avere una prospettiva molto più ampia di ciò che sta avvenendo nella vostra vita. A volte tendete a essere molto presi da voi; non sto parlando di prendervi cura di voi, sto parlando di essere assorbiti da voi in termini di preoccupazione costante, ricerca costante d’immaginarsi le cose, analisi continua, indulgere nella sofferenza, indulgere dentro energie molto difficili e spesse, indulgere nella pena verso sé stessi. Non si tratta di essere autoindulgenti, si tratta di prendersi cura di sé stessi. Vedete, confondete le linee: diventate autoindulgenti e poi vi dimenticate di prendervi cura di voi. 

 Voi avete scelto di essere qui sulla Terra proprio ora, voi avete scelto di essere qui in quest’evoluzione delle ere ed è necessario che vi prendiate cura di voi stessi in ogni modo. Prendetevi cura del corpo, prendetevi cura dei vostri bisogni materiali, prendetevi cura dei vostri bisogni d’amore, dentro di voi e da parte degli altri. Durante l’incontro di oggi espandete semplicemente la vostra energia fino a questo luogo di prospettive diverse. A volte restate intrappolati all'interno delle energie ed è molto, molto, molto difficile staccarsene.

In quest’energia - di nuovo la mente serve a uno scopo, ma noi andiamo oltre, noi andiamo verso un diverso tipo di consapevolezza o realizzazione. Ci apriamo a cose che non avete percepito o sperimentato da molto, moltissimo tempo - un modo diverso di fare le cose, un modo nuovo. Questo è il titolo del nostro incontro di oggi - una nuova energia, un modo nuovo. 

Gli umani, gli umani in generale spessissimo tendono a ricadere nei vecchi modelli che continuano a ripetersi.  Sono così concentrati e a volte talmente assorti nei loro vecchi problemi da non riuscire a fare di meglio se non continuare a ripeterli. Non si preoccupano mai di fermarsi e di chiedersi se esista un modo diverso, un modo nuovo… non solo un nuovo trucco nel cappello, ma esiste davvero un modo nuovo? La mia risposta enfatica è… si! Vi racconto la storia di come sono rimasto intrappolato in un cristallo per 100.000 anni: stavo cercando di rompere questo cristallo in modo tradizionale e vecchio e stavo cercando nella mia borsa dei trucchi - qualsiasi cosa, dalla forza bruta alla forza intellettuale o mentale, al desiderio… ho pregato molto in quel cristallo. Nessuna delle mie tecniche ha funzionato, perché si trattava di strumenti vecchi e vecchi trucchi. Riuscii a uscire dal cristallo solo quando mi staccai talmente da ciò che pensavo fosse me stesso e cercai una nuova risposta che non arrivò da Dio. A Dio non importava niente di me in quel cristallo. La risposta non arrivò da un altro essere umano e non arrivò neppure dalla mia vecchia borsa dei trucchi. Tra un minuto riprenderemo a parlarne.

Parliamo ora invece dell'anno che voi definite 2007: é un anno ‘9’… non che siate obbligati da energie numerologiche o astrologiche o niente del genere ma esse influiscono comunque, inviano un piccolo messaggio. Un anno ‘9’ - il compimento. Esistono numeri che sono… sarebbe difficile spiegarlo qui, ma ci sono in gioco anche numeri al di fuori della vostra realtà tridimensionale, numeri che si riuniscono - matematica che si riunisce - proprio qui in questo momento. Oltre a essere un anno ‘9’ c'è molto di più - si sta realizzando ciò che definireste matematica cosmica. Si tratta di qualcosa simile a un tipo di tessuto o di trama energetica che favorisce il passaggio al vostro prossimo livello.

L’anno ‘9’ - l'anno del salto quantico, un anno in cui tutto va veloce in termini di tecnologia, di movimenti energetici e di consapevolezza. Tutto quanto si sta velocizzando sulla vostra Terra, qualcosa deve succedere, qualcosa deve cambiare e ciò che cambia è la vera natura del modo in cui l'energia agisce. É necessario un salto quantico che alla fine influenzerà la consapevolezza che a sua volta influenzerà le creazioni e quindi le invenzioni e le scoperte sulla Terra. In questo processo, in particolare quando ci si trova di fronte ad un anno ‘9’ - quindi un anno di compimento - si attivano anche le pulizie di casa.

A questo punto diamo un'occhiata dalla nostra prospettiva da qui - sul picco dell’Angelo - diamo un'occhiata al mondo, alla consapevolezza e all'umanità: cosa vediamo?  Prima di tutto la maggior parte degli umani non è neppure consapevole di ciò che sta avvenendo; sopravvive e basta, è talmente assorta in se stessa, talmente presa dal fatto di essere vittima e limitata che non si accorge neppure di ciò che sta avvenendo. Alcuni percepiscono cose, indizi, sanno che qualcosa sta cambiando ma in generale ciò accade è che considerano le loro percezioni come un cattivo presagio. Tutte le volte che gli esseri umani percepiscono delle sensazioni, le considerano come un cattivo presagio e quindi tendono a negarle. Le sensazioni arrivano molto spesso come un senso di disagio o vengono vissute forse come stressanti e parte di un sistema di credenze. Non appena una persona percepisce una sensazione la paragona subito a ciò che definirei beh oscurità con energia esterna, proprio perché siete stati addestrati e programmati a non sentire e quindi tendete a reprimere quella sensazione. Seduti qui, sul Picco dell’Angelo considerando tutta l'umanità, la maggior parte di essa non è neppure consapevole. Va bene così. ..noi li onoriamo per questo, ma qui esiste un gruppo chiamato Shaumbra che moltissimo tempo fa ha chiesto qualcosa di diverso - ha chiesto di più, ha chiesto di riscoprire il Frutto della Rosa dentro di sé - ha chiesto un tempo di cambiamento.

Proprio adesso tutte queste dinamiche entrano in gioco: la Nuova Energia inizia ora ad arrivare sulla Terra, a essere disponibile per chi è deciso a usarla. Esistono molti, molti vecchi sistemi di credenze sulla religione, sul governo, sulla vostra relazione con Dio e su tutte queste cose. Noi siamo seduti qui, sul Picco dell’Angelo, guardiamo giù e vi diciamo: “Il 2007 è l'anno del conflitto…è l'anno del conflitto." Ciò potrebbe avvenire in moltissimi modi diversi...  vedete, voi possedete energie che per moltissimo tempo si sono opposte le une alle altre, ma la natura di base della realtà umana, la dualità si basa sull'opposizione delle energie e queste energie cercano sempre di scoprire sé stesse proprio attraverso l'opposizione e il confronto tra di loro. Alcuni di voi si meravigliano del fatto che non ci sia pace sulla Terra… perché esiste la dualità e la dualità crea conflitti. Voi sapete come sono i bambini piccoli - mettete insieme due bambini piccoli, due bambini di 5 anni: giocano per un po' e scoprono qualcosa su sé stessi attraverso l'altra persona.  Dopo un certo periodo di tempo, magari un po’ più lungo, in genere cominciano a litigare: si tratta di energia in conflitto e questa energia sta cercando di scoprire qualcosa di più su sé stessa ed è per questo che i bambini litigano - non che ci sia niente di sbagliato - semplicemente si trovano in uno stato o in una fase di scoperta. Scoprono…giocano e scoprono qualcosa, quindi quando litigano scoprono di più. Credetemi, alla fine si stancheranno di litigare, si stancheranno di litigare e entreranno in ciò che definireste un livello di pacificazione o accettazione: è il modo naturale in cui opera l'energia.

L'avete visto accadere in quel modo dentro di voi vita dopo vita, anche in questa vita. Prima giocate, esplorate voi stessi e poi, quando volete più profondità, cominciate a dividervi e a lottare con voi stessi fino al punto in cui vi stancate, quindi raggiungete un punto di accettazione di voi che ha permesso alle energie di modificare del tutto la loro interrelazione. Questo fatto permette alle energie di dissolvere questa cosa chiamata dualità, permette all’energia maschile e al femminile di riunirsi, permette all'oscurità e alla luce di reintegrarsi, permette l'accettazione di qualsiasi cosa e poi, quando queste energie raggiungono quel punto di accettazione - sono stanche del vecchio modo e vogliono muoversi verso qualcosa di nuovo - quello è il momento in cui la vera creazione, la vera creatività inizia a farsi avanti davvero.

Vedete, l’umanità in generale - collisione - quest’anno, collisione. Per esempio, vedrete le chiese scontrarsi l'una contro l'altra; nella storia dell'umanità, per un po' di tempo hanno cercato di essere educate, hanno dovuto fingere di onorare l'una i sistemi di credenza dell'altra ma in fondo, dietro porte chiuse, si sono maledette e prese in giro. Ognuna di queste chiese sapeva di essere nel giusto, di avere il diritto di Dio alle spalle e Dio è diventato una religione sopra le altre. Si sono trattenute per un po', ma quest'anno i sassi cominceranno a cadere, le energie sono destinate a scontrarsi. Recentemente ne abbiamo avuto una piccola prova grazie al nuovo papa - un piccolo scivolone. Cos'è accaduto davvero? Il fuoco è iniziato poi è rientrato, ma solo temporaneamente. 

Le energie sono destinate a scontrarsi perché questo è ciò che fanno. Le energie conoscono se stesse attraverso questo tipo di conflitto e quindi si scontreranno in termini di governi e business e ciò avrà il suo bel effetto goccia cinese - come direste voi -  sulle vite quotidiane degli umani, i quali si troveranno a scontrarsi con i loro stessi sistemi di credenze. Un essere umano medio si ritrova a possedere qualcosa come 3,7 milioni di sistemi di credenze primarie, tutte in una volta sola. Ho studiato tutto ciò, ho monitorato tutto e parecchi di quelli dall'altra parte hanno posto una particolare attenzione a questi 3,7 milioni di sistemi di credenze che esistono in quel vostro cervello e tutti nello stesso momento. Voi avete l'incredibile capacità di separare tutti questi diversi sistemi di credenze, utilizzando quello giusto, o i 2 o 3 o 4 giusti ogni volta che ne avete bisogno.  Vi muovete costantemente dentro e fuori i sistemi di credenza che vi sono utili per quel particolare scopo ed oltre ai 3,7 milioni di sistemi primari ne possedete moltissimi di tipo secondario... si arriva quasi all'infinito o - come direi io -  alla nausea.

I sistemi di credenze sono pacchetti di energia che sono stati repressi per un tempo lunghissimo e he si faranno avanti proprio ora dentro agli individui e sarete spettatori di una collisione con i vostri stessi sistemi di credenze su ciò che è giusto e sbagliato, sistemi di credenze su come opera la chimica, per esempio, sistemi di credenze sui corpi e sul cibo e  tutto il resto e voi, proprio come me, sapete cosa succede quando i sistemi di credenze si scontrano…avviene un'esplosione, non è vero? 

Questo è ciò che vedrete e si ripeterà spesso - continuerete a sentir ripetere questa parola, conflitto - e ciò avverrà nel mondo intorno a voi, un po' diversamente da una battaglia o da unoscontro. Il termine conflitto non è adatto, proprio come la parola collisione. Proprio quest’anno vi ritroverete ad assistere alla consapevolezza che collide con la consapevolezza nel mondo che vi circonda e poi vedrete anche come ciò si manifesta, cioè in un modo molto semplice e molto simbolico, come nel caso di due macchine che si scontrano. Si tratta della manifestazione di due persone che dentro hanno sistemi di credenze molto conflittuali e che si attraggono l'un l'altro: forse hanno condiviso una vita precedente, forse non sono mai conosciuti e tra di loro non esiste una connessione energetica particolare, ma si trovano entrambi su una rotta di collisione e alla fine si ritroveranno a scontrasi a un livello molto elementare - attraverso un incidente di macchina.

Quest'anno assisterete allo scontro tra ‘chi ha’ e ‘chi non ha’. Chi ‘ha’ si ritroverà ad avere di più e chi ‘non ha’ avrà sempre di meno e vedrete questi due gruppi riunirsi attraverso il loro percorso di conflitto personale. Il mondo in questo momento è fatto in modo che chi ha se la gode di più e chi non ha avrà ancora di meno, proprio a causa dei sistemi di credenza che dettano legge e che formano e creano il modo in cui le energie fluiscono. Quello che vedrete sarà più di una separazione delle energie. Proprio quando pensavate che si sarebbero riunite… proprio allora vedrete una separazione, ma in qualsiasi momento tutti vedrete una separazione in qualsiasi cosa - cercate di immaginarlo come i due punti estremi di un elastico. Si separano, ma che cosa avviene se raggiungono il massimo della tensione e improvvisamente una forza li riunisce?  Questo è ciò che vedrete accadere durante quest'anno in tutto il mondo - conflitti di energie. 

La natura ha un suo modo particolare di far collidere le energie e in generale ciò è utile allo scopo generale di servire l'umanità. Quest'anno vedrete cose di questo tipo; avete già notato che all'inizio di quest'anno si sono manifestati dei modelli metereologici strani e davvero inusuali. Non stiamo parlando necessariamente di avvenimenti catastrofici, nè di uno scenario che prevede la fine del mondo: stiamo parlando di energie che sono state separate e al momento vengono tenute distanti l'una dall'altra, allontanate, quasi in modo artificiale e quindi - “whiff” (Adamus Saint- Germain produce il suono di un elastico che rientra) - prima di riunirsi sono destinate a collidere.

La collisione delle energie determina l'instaurarsi di cose molto interessanti, fa in modo che due elementi del tutto separati debbano riassestarsi. Prendiamo per esempio la luce e l'oscurità - un argomento che la maggior parte dei gruppi non cerca neanche di affrontare…in questi gruppi non si parla di oscurità, perché tutti si sentono luminosi e sentono che se parlano di oscurità magari inavvertitamente tendono ad attirarla e ne verranno sopraffatti; questo tipo di sistema di credenze dovrebbe aiutarvi a capire l’errore insito in tutti i sistemi di credenze.

Per un lungo periodo l'oscurità e la luce sono state separate - si tratta di ciò che potreste definire energia negativa e positiva. Tobias ha trattato questo argomento in modo approfondito - cosa sono in realtà, cosa rappresentano davvero eppure in termini di consapevolezza di massa sono state separate e si sono accusate a vicenda - in particolare l'energia di luce ha puntato il dito contro l'oscurità dicendole: “Sei cattiva, quanto sei malvagia, devi essere eliminata dalla faccia della Terra.” La separazione, i poli si allontanano sempre di più. Se volete é come caricare due elementi energetici in una fionda.  Caricate la luce a un’estremità sul nastro della fionda e l'oscurità dall’altra e poi continuate a tenerle separate e continuate a tendere il nastro. Primo poi qualcosa succederà, soprattutto mentre ci muoviamo verso una nuova era ed accadrà attraverso una matematica spirituale e intellettuale che si sta attivando proprio adesso. Questo è il punto focale, qui la cosa si fa seria…la separazione non può più continuare a lungo. Le energie tornano le une alle altre, corrono le une verso le altre, determinando in qualche modo il cambiamento, un po' annullandosi a vicenda nel processo e poi collideranno.

A quel punto si renderà disponibile il vero potenziale per il cambiamento, avverrà una vera esplosione di energia che permetterà la pulizia di alcune energie molto vecchie e bloccate, insieme ai relativi sistemi di credenze. Vi ritroverete ad avere un potenziale che non avete mai avuto prima, ma tutto questo potenziale può anche passare inosservato. Tutti si focalizzeranno sull'esplosione dimenticandosi del potenziale, tutti si concentreranno su chi ha ragione e chi ha torto. È stata la luce a farlo oppure è stata l'oscurità? È stato quel determinato paese che ha creato questo problema oppure l'altro paese? Forse qualcuno nella vostra famiglia - vostra moglie - lo ha creato? E così, un mucchio di tensione si concentrerà sul concetto di colpa e si ripresenterà di nuovo questo concetto dell'essere totalmente assorbiti da sé stessi senza permettersi una visione più ampia.  La visione più ampia è che le energie non potevano più sopportare la separazione, il fatto di venire tese fino al limite e quindi si riuniscono: in questo momento di collisione possono avvenire molte cose.

Nella collisione dei due elementi opposti che si scontrano si è creato un nuovo percorso energetico: si permette l'entrata di un’energia che esiste in una dimensione diversa. L’attuale comprensione e consapevolezza delle dimensioni al momento è molto, molto basilare - molto, molto grezza e rudimentale. Molti umani le concepiscono in modo semplicistico - esiste la terza dimensione e la quarta dimensione e poi la quinta. Non funziona così, le dimensioni sono una cosa incredibile, si tratta di un flusso, di un vortice di energia. Le dimensioni non riconoscono necessariamente limiti o confini a meno che non siano state strutturate in quel modo dai sistemi di credenza umana o dalla consapevolezza.

Ora cosa succede? Succede che la collisione delle energie ha luogo in un modo molto profondo, definiamolo come collisione di consapevolezze…in quel momento di collisione esiste il potenziale per immettere nuova energia dal di fuori, da altre dimensioni. Ora, questo potrebbe riguardare personalmente voi, voi in quanto parte di un gruppo, Shaumbra, o l'umanità in generale. Avviene una collisione - un potenziale per una nuova energia entra proprio allora e proprio lì.

Allora è anche del potenziale di questa esplosione, degli elementi di consapevolezza che si sono scontrati; è il potenziale per far piazza pulita di tutte le vecchie strutture - energie che sono state represse, nascoste, sepolte, chiuse a chiave, distorte, abusate e tutto il resto. Qui sta avvenendo un momento molto bello, un momento che viene trascurato dalla maggior parte degli umani i quali su che cosa si concentrano? Sul dramma dello scontro. Ci dipingiamo quest’immagine -  loro si concentrano sul fuoco, si concentrano sul terremoto, si concentrano sul dramma. Lo vedete tutti giorni in televisione, uno si avvicina, mette un microfono davanti alla bocca di qualcuno…” Cosa prova a vedere tutti i suoi vicini che saltano in aria? " Il dramma… ciò che non vedono è questo bel momento di collisione che sta avvenendo e che determina un genere di scambio energetico senza precedenti, un’opportunità senza precedenti di passare a un livello totalmente nuovo. Questo determina il salto quantico ed è ciò che avverrà dappertutto quest'anno - scontri, collisioni. 

Non dovranno essere per forza scontri negativi, scontro può anche significare che queste energie si riuniscono di colpo. Considerate le vostre stesse energie maschile e femminile e vi renderete conto che sono state separate per moltissimo tempo. Sembra un po’ questa bella scena sulla spiaggia: il sole sta tramontando, le onde lambiscono lente il bagnasciuga, lei è da una parte, lui dall'altra... si accorgono l'una dell'altro, cominciano a correre... corrono sulla spiaggia per essere di nuovo l'una nelle braccia dell'altro. Due cose possono succedere: quando si avvicinano, quando arriva quel momento di collisione, un momento di riunione consapevole, possono scontrarsi dandosi una testata proprio potente, cadere svenuti sulla sabbia per poi rialzarsi e cominciare a gettarsi sabbia in faccia dicendosi parolacce irripetibili…o  possono abbandonarsi in un delizioso abbraccio, un abbraccio talmente delizioso che le loro pelli non resisterebbero, le loro ossa non cozzerebbero, le energie si ricongiungerebbero e basta. Vedete, anche questa è una collisione, uno scontro energetico di energie opposte ma senza dramma; non deve per forza esserci il caos o il dolore o la sofferenza, può diventare un ritornare insieme ma in quel momento che è lo scontro - uno scontro di consapevolezza - anche in quel momento si determina un potenziale, un'esplosione di energia che potrebbe ripulire tutti i dolori e le sofferenze e le lacrime della separazione, ripulire tutti gli anni e tutte le vite fatte di cattive abitudini, ripulire l'accumulo di ferite e cicatrici e strati,  ripulire tutto ciò che non è più necessario o non è più utile alla nuova entità.  

Ecco, la collisione in quel bel momento - la congeleremo in quel momento. Vedete, le energie si sono ricongiunte, rifuse e riunificate in questa - definiamola una bolla d’energia di collisione - che può essere molto piacevole. Questa bolla della bella fusione di quell’ energia maschile e femminile si è riunita - questo è il punto chiave, proprio qui. La luce e l'oscurità si sono scontrate e hanno portato dentro lo spessore, lo scintillio…portano dentro qualsiasi cosa, si sono scontrate.

Congeliamo e blocchiamo quel momento: percepite quell'energia…non deve essere per forza caos né annientamento, non dev’essere doloroso né sofferto. Osservate bene quella bolla d’energia, perché li dentro proprio ora, quando gli elementi si riuniscono e si scontrano si determina un'esplosione che è energia combustibile in grado di creare una miriade di nuovi potenziali. È simile a un grembo - il grembo di un creatore - appena determinato dallo scontro e dalla riunione delle energie.  Questo bel momento lo potete sospendere o congelare per un attimo e basta; percepite che è stata creata un’enorme varietà di nuovi potenziali. Le energie indipendenti o separate possiedono un numero limitato di potenziali che esistono in modo autonomo. Quando erano separate non erano in armonia tra loro, ma quando collidono i potenziali diventano quasi illimitati. 

Nella vecchia energia vi portavate sempre addosso un certo numero di potenziali o scelte - potenziali relativi a ciò che poteva avvenire nella vostra carriera o con altre persone ma poiché vi trovavate in un sistema di credenze e di consapevolezza limitato, nella vostra vita in effetti esisteva solo un numero limitato di sottopotenziali che potevano realizzarsi. Un lettore energetico o sensitivo poteva contare su questo elemento; tutto ciò che faceva era leggere i potenziali - un numero limitato, comunque - presenti nel vostro campo potenziale. Si trattava di un fatto limitato, si basava su un processo o modello spirituale matematico ed energetico molto vecchio: avevate a disposizione un limitato numero di cose proprio perché operavate all'interno di una consapevolezza limitata. Ora invece le energie collidono e ciò modifica tutti i sottopotenziali che le energie individuali possiedono dentro di sé.

Torniamo alla luce - usiamo questo esempio davvero semplice - l'energia della luce. Diciamo che nel suo campo potenziale immediato basato sulle sue credenze, sull'entrata dell’energia e la capacità di emettere energia, la luce possiede 500 potenziali; dall'altra parte dello spettro, di base anche l'energia oscura possiede 500 potenziali. Non giudicatemi dai numeri, sto facendo un esempio. Esistono 500 potenziali primari tra cui scegliere - un numero veramente esiguo - molto esiguo…500 potenziali non è niente. Ogni potenziale è uno scenario diverso, una strada diversa, un percorso diverso; ogni potenziale contiene una certa quantità, una quantità limitata di energia d’implementazione. Se considerate ogni potenziale come una bolla, allora c'è anche una cellula di combustibile, in effetti è il sentiero più vitale che ci possa essere nella realtà a tre dimensioni.  

Allora, c'è unenergia di luce di consapevolezza con 500 potenziali e un’energia oscura di consapevolezza con 500 potenziali e ora collidono. Qual è la somma totale dei loro potenziali? Non 1000, neppure 500 al quadrato: si tratta di un numero per cui nella matematica umana al momento non esiste un punto di riferimento che potrebbe aiutarvi a comprenderlo. Potenzialmente si tratta di un milione di miliardi di potenziali e la cosa interessante è che i potenziali non sono solo specchi o semplici estensioni dell’energia dei vecchi potenziali di base: i nuovi potenziali creati nella periferia della collisione dei due elementi di consapevolezza sono proprio il salto quantico. Supera ciò che ognuno degli elementi individuali di oscurità o luce potrebbero aver conosciuto di sé stessi…quest’energia in collisione ha effettuato un salto quantico e questo è ciò di cui si parla quest'anno per tutti quelli che si trovano sulla Terra.

È fisica - si sta realizzando quella che definireste una fisica spirituale dell'aura omniversale. Non si tratta per forza di un sistema di credenze: è così e basta, è il modo che avete utilizzato per costruire l'universo e portarlo nella forma fisica. I potenziali che si sviluppano proprio in questa bolla - la collisione.  Noi congeliamo l'immagine proprio quando le due energie si scontrano. I potenziali sono quasi illimitati ed esiste il potenziale per fare entrare ciò che definisco la Nuova Energia e così, invece della somma semplice di oscurità e luce che si riuniscono, ora abbiamo qualcosa di molto, molto più grande.

Ecco il rischio maggiore: la maggior parte degli umani non capirà mai che sono stati creati nuovi potenziali. Loro si concentreranno sul dramma, sullo scontro, ricominceranno a essere totalmente presi da se stessi - sia che si tratti di un avvenimento su scala mondiale o di qualcosa che accade a casa loro - saranno assorbiti da se stessi e resteranno ciechi di fronte a ciò che sta avvenendo perché stanno guardando da un'altra parte e vedono solo un piccolo angolo, vedono solo lo scontro o l'incidente o il dramma. 

Voi, Shaumbra - come me - siete brillanti e capite che quando queste energie si scontrano, sia che lo facciano in modo eclatante ed esplosivo sia che si tratti di uno scontro energetico più sottile e silenzioso, vi rendete conto che in questo momento anche nella vostra vita, in questo momento, ah, ci sono doni di Nuova Energia. Ci sono doni di comprensione del vostro vero sé come non avevate mai compreso; capite che in questo punto di scontro ci sono potenziali, percorsi, capacità che non sono mai, mai, mai state presenti prima d'ora…capite che ci sono nuovi modi di fare le cose, sia le cose vecchie che quelle nuove. 

Ora mi direte: ciò significa che non tutti se ne accorgeranno, quest’energia sarà disponibile per tutti? Certo che sarà disponibile ma alcuni non ne saranno consapevoli perché si concentreranno sulla Vecchia Energia - i vecchi percorsi. In un certo senso non vogliono aprire gli occhi, vogliono concentrarsi sul dramma, sul dolore, sulla sofferenza... vogliono fare qualsiasi cosa per distrarsi dalla loro noia sociale e dalle vite non creative che vivono. Shaumbra, voi invece la vedrete come un’occasione, un'opportunità: vedrete il potenziale in tutte le cose e le sceglierete per diritto di nascita, il diritto di scegliere cosa volete fare di questi potenziati. 

Ora potreste dire: ci sarà molta confusione, perché invece di un piccolo gruppo di potenziali in alcuni casi - come prodotto di un singolo incidente - ce ne saranno milioni o addirittura miliardi. Mi direte: ma come faccio scegliere? Bene, qui si attiva una legge molto naturale: considerate la vostra passione, i vostri desideri: non quelli che vengono dal cervello, non quelli umani che sono limitati ma i vostri veri desideri. Vi sentite bene? Cos'è che volete? Cosa vi farebbe sentire come un creatore, nel pieno del potere e sovrano? Che cosa vi farebbe sentire pieni di gioia? Quando abbandonate ciò che ‘pensate’ di aver bisogno ma scegliete invece ciò che sentite… Invece rovinate tutto quando cominciate a pensare a ciò di cui avete bisogno perché entrate subito nell’ energia immediata del limite, nell’energia immediata della sopravvivenza. Superatela, entrate in ciò che vi eccita. Qual è la vostra passione? Cosa sarebbe audace? Cosa muove le montagne della mia energia? E quando arrivate a quel livello, quello che definirò un livello molto egoista - non assorbito in me stesso ma per essere me stesso - di colpo i potenziali, i milioni di potenziali presenti là fuori inizieranno a darsi una nuova forma e a rimodellarsi. Alcuni si faranno avanti, mentre quelli che non appartengono all'energia del vostro desiderio e passione faranno un passo indietro. Vedete, le energie si fanno avanti per incontrarvi e per salutarvi e ora, invece di milioni di potenziali tra cui scegliere, proprio ora si faranno avanti quelli primari, quelli che risuonano di più con voi. Siamo arrivati a un punto in cui potete prendere una decisione molto semplice - cosa scegliere.

Vorrei sottolineareuna cosa: scegliete qualcosa… qualcosa. Forse tra i milioni possibili percepite 5, forse 10 o magari 100 potenziali. In ogni caso il potenziale è un’energia - un’energia davvero letterale – che in effetti diventa la guida, la vostra guida allo sviluppo, alla manifestazione e alla realizzazione di qualcosa che avete scelto. Per esempio scegliete il potenziale del business: create un progetto o qualcosa su un livello diverso, forse addirittura potete scegliere il potenziale per essere in grado di aprire e espandere la vostra energia…una di queste cose. Non lasciatevi trasportare troppo: nel punto in cui le energie e i potenziali si sono riallineati, quelli più adatti e che risuonano meglio con il desiderio del vostro cuore si faranno avanti. Scegliete qualcosa, perché se non lo fate finirete per morire. Davvero, succederà: morirete perché i potenziali sono presenti per servirvi e se non li scegliete, finiranno per andarsene e quando i potenziali se ne vanno … li vedrete di nuovo come bolle e quando le bolle se ne vanno, anche voi le seguite.

Quando il vostro spirito e la vostra consapevolezza vedranno che non sono rimasti più potenziali, quello sarà il segnale della fine della vostra esistenza fisica. Vi ritroverete davvero all’inferno Se arrivate da questa parte privi di un potenziale vi ritroverete davvero all’inferno perché si attiveranno dinamiche molto interessanti. Scegliete qualcosa, non ignorate i potenziali: scegliete qualcosa e partite all’azione, cavalcatelo. Si tratta del cavallo alato, sapete, è il cavallo, è il simbolo e l’energia della Nuova Era. Salite in groppa e cavalcatelo.

Mentre lo cavalcate non dovete controllarlo con la mente. Se mentre lo cavalcate vi viene paura, cercate di capire che la paura è naturale: sta avvenendo un'altra collisione energetica: utilizzatela per migliorare il viaggio. Se state cavalcando il potenziale della Nuova Era, lasciate che il cavallo bianco alato si evolva e durante la cavalcata permettetegli di espandersi e mentre cavalcate questo cavallo della Nuova Era - oh, è magico, è un cavallo magico, è stato strutturato in questo modo. Mentre lo cavalcate vi ritroverete a librarvi nel cielo, riuscirete quasi a percepire il sentiero davanti a voi e mentre volerete osservando il vostro sentiero vi accorgerete anche di qualcos’altro. Proprio davanti ai vostro occhi il vostro sentiero individuale inizierà a espandersi, si espanderà. Vi troverete su questo cavallo - il potenziale della Nuova Era - lo cavalcherete e vi divertirete, creerete insieme a lui e quando pensate che vi stia portando in una certa direzione – lo state cavalcando, cavalcate questo potenziale in una certa direzione – in quel momento comincerà a espandersi ancora, si aprirà rivelandovi ancor più della sua energia.

Non sarà un percorso lineare che vi porterà dal punto A al punto B - non si tratta della vecchia teoria sulla distanza più breve tra due punti. Non si tratta di una linea diritta, è un dispiegarsi di nuovi potenziali e nuove energie che vi portano fuori dal percorso della linea retta o di qualsiasi altra linea. Vi sto parlando in modo esoterico, aneddotico. É difficile trasmettere alcuni di questi concetti, è difficile condividere con voi cos’è la vera nuova consapevolezza finché non salite su quel cavallo - il cavallo del potenziale della Nuova Energia.  In ogni caso si tratta del vostro cavallo, non del mio. Voi lo nutrite, lo pulite e poi sapete cosa. É il potenziale della Nuova Energia ed è disponibile per voi proprio ora.

Ci sono aspetti fantastici della Nuova Energia, nell’era che state per incontrare ci sono aspetti fenomenali e vi dirò - Nuova Era, Nuovo Modo - Nuova Era, Nuovo Modo. Questo intendo, infatti, questo è - come dire - questa è fisica, è scienza. Non si tratta di una teoria o di una filosofia…si sta realizzando una fisica specifica che voi definireste fisica interdimensionale. Fino a un certo punto è possibile disegnarla e tracciarla a livello matematico - poi però si esce dalla scala matematica relativa all’azione delle energie.

Nuova Era, Nuova Energia, Nuovo Modo. Cosa significa? Significa che voi continuate a usare gli stessi vecchi modi, le stesse vecchie soluzioni, gli stessi vecchi trucchi. Quando finite nei guai aprite la vecchia borsa dei trucchi e finché continuate a usarla vi ritroverete con gli stessi vecchi problemi. Giorno dopo giorno usate i vecchi metodi per fare le stesse cose - per risolvere i problemi, per gestire le sfide…Nuova Era, Nuovo Modo.

Come avete notato, oggi vengo qui in modo nuovo. Non vi sto parlando da “qui”, (indica un piccolo spazio) vi parlo da “qui” (indica uno spazio molto ampio). Oggi l’’energia che trasmetto è diversa e l’energia di Shaumbra è diversa quindi questo Shoud è diverso. Nuovo Modo.

Tantissimi tra voi – ogni volta che sentono suonare la campana d’emergenza, sia che si tratti di gestire un problema con l’auto che si rompe o con i conti da pagare, ritornano al vecchio modo, al modo lineare di risolvere i problemi.  In effetti è - non posso neppure dire che è un modo per risolverli… è solo molto poco creativo, state solo cercando di tirare fuori un vecchio trucco dallo stesso sporco cappello. Nella Nuova Energia tutto ciò cambia: esiste una soluzione, un modo nuovo che è del tutto diverso da quello vecchio.

Come ci si arriva? Beh, non chiamate me: è un vostro problema e ve lo dico in pieno amore. E’ la vostra situazione, siete voi che fate, è la vostra creazione. Allora che si fa? Tanto per cominciare fate un bel respiro profondo, uscite dalla mente, entrate nel vostro sé ed esplorate…esplorate. Invece di tornare al vecchio modo di rispondere a una vecchia domanda - per esemoio come gestire un capo arrabbiato. Finora in generale il modo per risolvere la situazione consisteva nel guardare nella vecchia borsa dei trucchi: tenere bassa la testa, dire qualcosa di carino e trovare una buona ragione per uscire dall’ufficio. Ora esiste la possibilità che ci sia un modo del tutto nuovo per risolvere la situazione, ma prima di tutto dovete fare un bel respiro per scaricarvi o riattivare il modo in cui fate le cose. Permettetevi di aprirvi ed espandervi, permettetevi di scoprire una risposta più grande, una risposta che magari arriva proprio da qui - dal Picco dell’Angelo - una risposta con una visione ampia e una prospettiva allargata.

Beh, non sorprendetevi se facendo quel famoso respiro profondo e permettendovi di scegliere la risposta più grande, il modo nuovo, dieci minuti più tardi il vostro capo arriva e vi licenzia. Questo è un modo nuovo, vero? Vi sta liberando, vi lascia andare. Vedete, voi avete molte aspettative su come dovrebbero andare le cose: per tantissimo tempo siete stati lineari al punto tale da conoscere già il risultato; siete arrivati al punto in cui avete aspettative su come dovrebbero svolgersi. Nella consapevolezza umana è rimasto molto poco del fattore sorpresa: tutto risulta talmente prevedibile, basate tutto su ieri e nello stesso modo create il domani - un passo dopo l’altro e in modo del tutto uguale. Proprio adesso, in questa nuova era esiste un modo nuovo.

Vi ritroverete sempre frustrati, confusi e arrabbiati perché state cercando… state rovistando in un vecchio armadio e come risultato vi ritrovate dei vestiti smessi, fuori moda da anni. Vi sentite confusi perché vi chiedete: come li metto insieme per sembrare ancora alla moda?  Cambiate armadio. Questo è il problema, continuante a tornare al vecchio armadio e non sapete che esiste un armadio diverso. Beh, direte voi: “É così facile?”È proprio così facile, Shaumbra…esiste un modo nuovo, esiste un nuovo armadio, esiste una nuova dispensa, esiste addirittura una nuova parte della vostra mente - il vostro intelletto - cui non avete mai fatto caso perché avete continuato a rivolgervi alla vecchia parte della vostra mente. Nella Nuova Energia esiste un modo nuovo di fare le cose che supera qualsiasi vostra aspettativa, quindi non fatevene proprio: vi causerebbe solo frustrazione. La cosa supera ogni aspettativa – buona, cattiva, brutta o indifferente.

C’è un’altra cosa che devo sottolineare e che riguarda questo nuovo modo. Non è prevedibile: è imprevedibile. Vedete, gli umani sono finiti in un tale modello e solco - anche se si lamentano - si sono scavati la fossa da soli usando giorno dopo giorno e vita dopo vita le stesse vecchie soluzioni guardando nello stesso luogo alla ricerca di risposte. Conoscete il risultato ancora prima di iniziare qualcosa perché agite in modo talmente prevedibile e limitato! Il nuovo modo è imprevedibile, non conoscerete il risultato prima ancora di iniziare il viaggio, non saprete dove vi porterà il cavallo alato: pensate che vi stia portando da una parte all’altra del lago ma non è vero… è imprevedibile. Potrebbe portarvi direttamente dentro il lago e mentre vi ci tuffate a 100 miglia all’ora temete per la vostra vita, temete che all’impatto con la superficie del lago sia voi sia il cavallo verrete ridotti in pezzettini e alla fine annegherete… è imprevedibile. Imprevedibile…e magari alla fine non toccherete neppure l’acqua perché vi ritroverete in una dimensione del tutto diversa di consapevolezza proprio nel punto dell’impatto - il punto di collisione. Vi muoverete in modo letteralmente opportuno fuori dal vecchio percorso lineare…il nuovo modo è imprevedibile.

Alcuni di voi non ce la fanno. Siete creature - siete creature prevedibili, che hanno una routine, e per questo a volte siete creature davvero molto noiose: ogni giorno vi alzate, vi vestite nello stesso modo, vi nutrite nello stesso modo, leggete gli stessi giornali e giorno dopo giorno ascoltate le solite cazzate dette da altri umani…siete così prevedibili!  Lo so, Tobias non vi parlerebbe come faccio io, siete così prevedibili che qualche volta è frustrante lavorare con voi. Avete talmente paura del cambiamento… eppure pensavo di avervi sentiti pregare: “Caro Dio, voglio cambiare”. Ecco: il nuovo modo è imprevedibile.

Il nuovo modo è anche molto poco scientifico, almeno fino al punto in cui la scienza espanderà la sua consapevolezza riuscendo a comprendere ciò che sta avvenendo. Alcuni di voi definirebbero caos il modo in cui opera la Nuova Energia perché nulla sembra avere senso. L’input - l’input energetico - non corrisponde a un risultato prevedibile perché quella è la formula della Vecchia Energia… energia che entra uguale risultato prevedibile, ecco come avete operato finora. La Nuova Energia è diversa: per prima cosa non è necessaria alcuna immissione energetica, non ci deve essere un input in quanto è già potenziata e attivata - non si deve aggiungere nulla. Siete abituati al fatto che applicate energia ad una macchina, ad una apparecchiatura o a qualcosa del genere - l'energia fluisce dentro e dall'altra parte si ottiene un risultato prevedibile. Quando inserite nella presa la spina di un ventilatore, lui inizia a girare e ciò che ottenete è un volume d’ aria prevedibile. Siete abituati così, vi sentite a vostro agio e la vostra vita è proprio così.

Immissione di energia = risultato prevedibile. In questa analogia non si inserisce proprio nulla - è già così - l'energia e già presente e disponibile quindi non dovete ottenerla da qualche altra parte. Una volta che permettete all'energia di attivarsi o viene portata in quest’arena dimensionale e quindi scoperta o attivata, il risultato - l’output, come direste voi - è imprevedibile e all'inizio vi sentirete confusi, vi sembrerà una grande confusione. Forse il ventilatore emetterà aria dalla parte sbagliata o diventerà instabile; a volte emetterà aria in modo veloce, altre volte in modo molto debole…in effetti quel ventilatore potrebbe apparire in movimento o del tutto fermo. Alla fine vi ritroverete confusi e vi verrà voglia di tornare alla Vecchia Energia prevedibile, al modo noioso di fare le cose.

Ora prendetevi un attimo e fermatevi. Prendetevi un momento, fate un respiro profondo...qui sta succedendo qualcosa: ciò che sembra essere caotico non lo è affatto. Si tratta di Nuova Energia, si tratta di espansione. Voi state vedendo solo un aspetto di quel ventilatore…venite qui per un attimo al Picco dell’Angelo, godetevi questa nuova prospettiva, questa panoramica. Fate un respiro profondo e guardate cosa sta succedendo davvero. Secondo la consapevolezza umana sembra proprio che il ventilatore stia funzionando male - quindi imprecando lo riportate dove l'avete acquistato.  Considerate invece ciò che sta avvenendo su molti, molti livelli diversi.

All'inizio sembra caos e confusione, ma ora che state facendo un respiro profondo, un respiro gentile, tutto a un tratto iniziate a vedere cosa sta avvenendo. L'energia entra ed esce dalle dimensioni, la consapevolezza si modifica e si muove dentro e fuori; tutto sta cambiando a livelli diversi e tutto nello stesso momento. Quel ventilatore non è più lineare, sta avendo un certo effetto su molti, molti livelli diversi: il risultato tenderà ad apparire imprevedibile fino a che non espanderete la vostra consapevolezza, finché non vi siederete qui, sul Picco dell’Angelo e poi scoprirete davvero di che cosa si tratta…allora scoprirete la bellezza, la gioia e la semplicità delle vostre creazioni.

La Nuova Era. La Nuova Energia. Il Nuovo Modo. E’ un anno di collisioni… per voi Shaumbra, in particolare, è l'anno dei potenziali che prima erano sconosciuti ma che ci sono sempre stati. Voi siete grandi e magnifici, alcuni di voi addirittura si stanno avvicinando alla mia grandezza e magnificenza. Devo proprio dirvelo - a volte siete così bloccati, così assorti in voi e pietosi e vittime e anche patetici - questo è un buon termine. Tutti quelli del pubblico, dovremmo buttarvi tutti nel cestino.

Sapete, la cosa bella e affascinante di voi è che siete così pronti al cambiamento. Siete talmente pronti a scoprire altre parti di voi, siete davvero pronti a saltare fuori dalla scatola e prontissimi ad andare oltre. Sapete, la maggior parte degli altri esseri umani è tranquilla - in effetti si tratta di topi artici - sono tranquilli, se ne vanno in circolo seguendo Dio sa cosa, qualsiasi cosa si presenti e prometta loro un bel nulla. Invece voi, Shaumbra, nonostante i vostri limiti - che tra parentesi sono autoimposti - nonostante le vostre paure e la vostra noiosità volete cambiare, volete qualcosa di diverso, volete avere un impatto sul mondo e volete scoprire qualcosa di nuovo per voi. 

Ora introdurremo l’ ìenergia e avvicinandosi la fine di questa meravigliosa dissertazione da parte mia introdurremo l'energia dell’Arcangelo Raffaele, per una buona ragione... una ragione davvero buona. È per il nuovo modo: Raffaele è stato un vero standard energetico - uno standard che sa camminare attraverso la paura, un riferimento per superare la comodità della vostra casa e del vostro kit di consapevolezza. Raffaele vi aiuta a espandere le energie prima di tutto attraverso la trasmutazione della paura e anche attraverso... questa è una storia divertente. Raffaele non solo aiuta a trasformare la paura e la pigrizia. Ci viene da ridere mentre lo diciamo perché vedete, esiste una storia che è stata pubblicata moltissimo tempo fa, una storia che viene raccontata continuamente in tutto il mondo. Si tratta della storia del mio caro amico, Tobit, che voi conoscete come Tobias padre e del giovane Tobias - il Tobias pigro, il giovane Tobias pieno di paure. Il saggio Tobias padre introdusse l'energia di Raffaele affinché accompagnasse il giovane Tobias - il Tobias pigro e pauroso - nel suo viaggio per riscuotere del denaro per Tobias padre. Egli sapeva che durante il viaggio il giovane Tobias avrebbe avuto bisogno di compagnia e anche di un po’ di saggezza - qualcuno con un po' di buon senso e senso del limite - così introdusse l'energia di Raffaele. 

Ebbene, il giovane Tobias e Raffaele partirono per un viaggio che non riguardava il riscuotere denaro: si trattava di un viaggio che riguardava la scoperta, la trasformazione della paura, il fatto il alzare quel culo molle e per una volta nella vita uscire a fare qualcosa che fosse diverso dal ciondolare in casa...Cauldre. Si tratta di una bella storia che ha avuto luogo circa 2.500/2.600 anni fa…la storia si ripresenta, è ora di fare un altro viaggio. Questa volta non si tratta di pigrizia né di paura: questa volta si tratta di attivare potenziali finora sconosciuti, si tratta di oltrepassare le zone sicure, essere in grado di scegliere un nuovo potenziale e giocarci. Si tratta di prendere le energie della collisione - la collisione di vecchie energie opposte - e trovarsi in quel momento di creazione della Nuova Energia e di nuovi potenziali che superano i nostri sogni più selvaggi. 

Ora arriva l'Arcangelo Raffaele. Lavorerà con tutti gli Shaumbra in questo nuovo viaggio e simbolicamente, Raffaele lavorerà insieme a Mr. Bennack nel suo viaggio - il viaggio di uno Shaumbra. Raffaele raggiungerà Mr. Bennack proprio adesso e starà con lui in ogni singolo momento - ogni giorno, ogni notte, anche nei momenti di solitudine e in ogni momento ispirato di questo viaggio. Per me adesso inizia la nuova storia - la nuova storia dell'arcangelo e del viaggio. Mr. Bennack non è Tobias, è sé stesso ma rappresenta il cuore, l'amore e il desiderio, Shaumbra, mentre inizia il suo viaggio. 

Prendiamoci un momento e benediciamo questa coppia che sta per partire, questi due esseri che partono - uno rappresenta l'umano, l'altro l’angelo; uno rappresenta la scoperta e l'altro il sostegno e il nutrimento e con questo, caro Mr. Bennack, ricevi la nostra benedizione e non vediamo l'ora che si realizzi la nuova storia sulla strada con l'Arcangelo. 

Con questo, signore e signori, Shaumbra e qualsiasi cosa nel mezzo, è stato una vera delizia essere qui per celebrare l'apertura del canale per questo nuovo anno della Nuova Energia insieme a voi. Prendete le mie parole alla leggera, prendetele con sano umorismo, prendetele per ciò che intendono essere - vi butto fuori da alcune delle vostre zone comode e vi faccio sapere che esiste un modo nuovo, oh proprio così, un modo molto migliore. Questo nuovo modo, comunque risulterà molto più semplice, ma molto molto più efficiente: la vecchia equazione secondo cui la quantità di energia che entra determina un limite alla quantità di energia che esce non funziona più. Si tratta di un processo di produzione del tutto nuovonon c’è bisogno di una quantità specifica di input per ottenere una specifica quantità di output. Buttate via quell'equazione…nella Nuova Energia, il modo è molto più semplice.

Io sono grande, magnifico, reale e al di là di qualsiasi approccio. Io sono Adamus Saint-Germain.

INS6 - DOMANDE&RISPOSTE

 Sono il professor Adamus Saint-Germain, chi osa fare una domanda oggi?

LINDA: Era esattamente ciò che mi domandavo. Okay, prima domanda…

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (da internet letta da Linda): Salve Adamus, Tobias, mio caro Kuthumi e tutta la gang (Linda dice, è piuttosto lunga, io la leggerò e quando avete capito il succo fatemi cenno e mi fermerò). Voglio sapere e dire qualcosa. Perché, perché, perché mi sento sempre più sconnesso dagli Shaumbra e /o dal popolo dello spirito? Se mi guardano negli occhi e sono così dogmatici, così fissati nella ricerca di nuove energie, come mangiare vecchie carote biologiche, riciclare tutto, anche la loro merda, indossare abiti usati, così legati alle regole pur dicendo di non esserlo, dicendo ciao all’abbondanza. Ci sogno su, il bisogno di appartenere ad un gruppo è grande. É come essere un tifoso dell’energia, ma ogni volta che incontro degli Shaumbra o menti dello stesso tipo, indigo o comunque li volete chiamare…

 ADAMUS SAINT-GERMAIN: (schiarendosi la gola per interrompere Linda)…

 LINDA: Tutto chiaro? Okay.

 ADAMUS SAINT-GERMAIN: Lasciami ricordare che l’energia di Shaumbra, del Crimson Circle, è stata costruita in maniera diversa da quella delle organizzazioni o club di cui hai fatto parte in passato. Il Crimson Circle non è un club. Non è un gruppo.  É un’affiliazione globale di insegnanti della Nuova Energia, come lo ha giustamente definito Tobias. Ma c’è ancora una certa tendenza, per molti che entrano nel Crimson Circle - il Crimson Circle è un’incubatrice, un’energia di sostegno, che mantiene il movimento, in entrata e in uscita, delle energie. Molti di coloro che ci entrano seguono i sentieri della loro storia, di vite passate, perfino di questa vita, e sentono di dover divenire un membro di questo che credono essere un club, che questa organizzazione avrà ruoli specifici e tabelle e dottrine e motti e perfino curiosi modi di vestire. L’energia del Crimson Circle e degli Shaumbra non è mai stata progettata in questo modo e non supporta quel tipo di energia. Così troverai che se entri con un vecchio bagaglio di credenze o credendo che ci sono cose che debbono essere fatte, con quella prospettiva delle cose, tutto questo non sarà sostenuto. E ti troverai a tornare indietro ed uscire, fino a quando sei in grado di rientrare, nuovo e diverso e senza aspettative, senza le vecchie formalità e senza le trappole delle organizzazioni a cui hai appartenuto nel passato.

Quello che vedi negli altri Shaumbra - le irritazioni a proposito dei loro modi - sono irritazioni che hai verso di te perché non vuoi più ricaderci, così trovi più semplice rimuovere la tua energia.  E questo va bene. Il Crimson Circle sulla Terra non fu mai progettato come una casa di riposo per ricercatori. (Adamus ridacchia). Fu progettato come un posto in cui la tua energia possa entrare ed uscire. Non ha mai inteso che tu dovessi restare qui per lunghi periodi, ma solo che tu potessi venire per avere sostegno ed incoraggiamento, per poi uscire di nuovo e fare il tuo lavoro, sia come insegnante, sia che tu scelga solo di goderti la vita o qualunque altra cosa. Ma il Crimson Circle possiede molte porte girevoli che portano energia dentro e che la mandano indietro fuori, che la riportano dentro e la rispediscono fuori. Non devi mantenere la promessa di mettere tutta la tua energia nel costruire l’organizzazione, perché, in un certo senso, essa è stata progettata per costruire da sé la propria energia. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono): Salve, intanto io sono magnifica.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Lo sei davvero.

SHAUMBRA 2: Sai, parlando di collisioni, questo riguarda necessariamente gli Shaumbra? E poi voglio ancora chiedere - perché devo collidere in continuazione? Perché devo lottare con la gente? Perché lo devo fare? Dove diavolo è il pulsante “facile”? Voglio dire che non voglio trovarmi in un altro cumulo di macerie. Non voglio insultare nessuno. Non voglio dover rivivere un dramma.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo e non lo farai. E stiamo per darti un meraviglioso esempio di potenziali e di come le cose possono essere facili e che non devi farle in modo faticoso, perciò fai un respiro profondo. Girati e mettiti nell’altra direzione, in direzione dell’ovest. Ora lentamente, dolcemente, chinati fino a toccarti i piedi. Ora può manifestarsi uno dei diversi potenziali e io posso arrivare e darti un calcio nel sedere…(risate)

SHAUMBRA 2: Fallo, sono pronta a partire.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:…la coscienza di massa potrebbe darti un calcio nel sedere, o potresti realizzare che i tuoi due piedi sono una benedizione, e ci sono per poterti condurre in ogni viaggio che vuoi fare.  Naturalmente ci sono difficoltà nel lavoro con gli altri esseri umani perché hanno i loro bastoni di sostegno, i loro problemi e molte volte…

SHAUMBRA 2: Ma io sono una calamita per la merda degli altri. Ho dovuto combattere con quella ragazza perché portava a galla i miei bastoni di sostegno?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: In un certo senso sì. Si.

SHAUMBRA 2: Come?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: In un certo senso sì, tu…

SHAUMBRA 2: Dov’è il pulsante facile in questo pensiero?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Devi cambiare pulsante. Tu prima spingevi il bottone che dice: lasciami aiutare le persone ad affrontare i loro problemi. Fai attenzione, prima abbiamo parlato del fatto che c’è un modo nuovo. Dimentichi che proprio dall’altra parte c’è un pulsante che dice, non voglio più trovarmi nel ruolo di servire gli altri e sul grande quadro di comando che hai, da qualche parte c’è quello che chiami il pulsante facile. Ecco cosa rende semplice la tua vita, che cambia il ruolo che hai scelto e il modo in cui ti relazioni con gli altri. E c’è anche un pulsante che dice che non devi più batterti per le cose. Come sai sei un grande guerriero e hai l’abitudine di batterti e in passato ti è servito molte volte. ma ora puoi essere il grande, saggio e profondo essere umano che diviene uno standard o un esempio per gli altri.

Così è facile spegnere il vecchio pulsante, quello che dice che sei una calamita per i problemi degli altri e smettere di recitare questo ruolo, ma una parte di te ama quel ruolo. Vorrei quindi che tu prestassi attenzione al perché lo fai. Perché hai scelto quel ruolo…

SHAUMBRA 2: Dove devo guardare quando dici presta attenzione? Devo andare sul Picco degli Angeli e guardare? Voglio dire…

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Quello sarebbe un posto magnifico.

SHAUMBRA 2: Sai cosa intendo, tu dici sempre fate attenzione alle cose. Nella mia vita vedo drammi, drammi, drammi, scontri e poi devo guardare dentro. Dove?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Nel nuovo spazio.

SHAUMBRA 2: Dove guardi in te?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Nel nuovo spazio. Vedi stai lasciando la tua finzione, la finzione che non esiste. Stai giocando una partita che, francamente, non posso disattivare. Tu devi scegliere, tu devi immaginare.  Immaginati davanti al quadro di comando con ogni tipo di pulsante. Scegli quello che vuoi, ma cerca di capire che ci sono moltissime scelte che vanno ben oltre quelle cui eri abituata. Tu ti sei limitata e ti sei detta: continuerò a essere un catalizzatore per gli altri. Tu l’hai scelto per una ragione e ora puoi disattivarlo, come io scelsi di restare in un cristallo per 100.000 anni - alla fine ho potuto disattivarlo e scegliere di essere libero. Tu stai facendo le tue scelte difficili, ti vuoi struggere per loro, quindi ricorda l’esercizio in cui ti sei chinata fino ai piedi - potevi ricevere un calcio o realizzare che i tuoi piedi possono condurti dove vuoi.

SHAUMBRA 2: Grazie.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Continua a respirare.

SHAUMBRA 2: Okay. Ci sto lavorando.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Non lavorarci.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: (da internet letta da Linda): Sono lesbica e recentemente ho percepito molti cambiamenti nel modo in cui percepisco la mia sessualità, con l’equilibro delle energie maschile e femminile. Inoltre ho avuto il grande privilegio di ascoltare il CD del 13° filamento e mi sono finalmente sentita completa e in perfetto allineamento con il mio sé. Da quando il 13° filamento è iniziato - più di due anni fa - c’è stato così tanto da fare per il bilanciamento delle energie maschile/ femminile che ogni Shaumbra sembra farci i conti. Mi domando se puoi riferire quello di cui hai parlato in quella sessione, per poter chiarire i nostri progressi e a che punto siamo oggi e se puoi darmi un nuovo messaggio sui ‘misti’.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo. State diventando tutti ‘misti’: si tratta della fusione del maschile/femminile. É la collisione delle energie di Iside e Adamo dentro di voi, ma questa collisione non deve essere dolorosa o difficile - potrebbe avvenire come talvolta capita agli atomi che collidono tra loro e ciò può creare nuova energia. Una delle cose che vorrei suggerire personalmente è di lasciar perdere i nomi o soprannomi che vi siete dati -  gay o lesbica o semplice o neutro o come volete chiamarvi - lasciate perdere le definizioni perché anche queste tendono a creare diversi tipi di limitazioni e a limitarvi in un recinto o compartimento. Per chiunque vive sulla Terra, poco importa come si definisca o che orientamento sessuale abbia, si profila un processo di reintegrazione del maschile/femminile. Dapprima si presenta in un piccolo gruppo di esseri che riconoscono che non sono più uomini o donne e nemmeno umani, non più ombra o luce - sono quello che sono - e ciò costruisce un potenziale, perché sono Standard che innescano il potenziale per altri esseri umani che sono pronti a porre fine a questa separazione e ai conflitti interni. In questo consiste il lavoro che così tanti di voi stanno facendo proprio ora in quest’ambito: avere un effetto profondo sulle coscienze in generale, ma anche sull’abilità del virus dell’energia sessuale nel continuare a proliferare. Il virus da parte sua sa e capisce ciò che sta avvenendo, e in un certo senso potreste dire che non gli interessa o ne è perfino felice. D’altro canto ha ancora la sua programmazione, per cui continua a nutrirsi e a crescere.

In questi ultimi anni i passi nella nuova coscienza che riguardano la sessualità, il bilanciamento del maschile e del femminile interni - non per forza solo nell’aspetto fisico - sono divenuti un lungo percorso e ciò è evidente nell’accettazione che moltissimi esseri umani hanno scelto la loro sessualità - è un nuovo modo di onorare il corpo di una persona. Ci sono ancora forze molto aggressive che tentano di mantenere la separazione, ma non prevarranno. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (una donna al microfono): Salve. Ho avuto momenti interessanti negli ultimi mesi e mi sembrava che tu fossi lì a insegnarmi, a nutrirmi e volevo ringraziarti.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo e a volte ti ho chiesto di girarti e piegarti fino ai piedi e…(il pubblico ride e Adamus ridacchiano)

SHAUMBRA 4: Sì, l’avevo notato e mi domandavo se c’è qualcos’altro che vuoi dirmi.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Riepilogherò ciò che ho detto a tutto il gruppo oggi, ma che è molto adatto a te in questo momento. Per te ci sarà un periodo di quiete, una messa a punto delle energie che troverai molto confortevole, poi ci sarà uno scoppio di nuove attività nella tua vita che coinvolgeranno cose di lavoro e perfino dove vivi - arriverà un intero flusso nuovo. A quel punto, in particolare, non ci sarà bisogno di avere paura. Sei proprio tu che stai portando un nuovo flusso di energie, ma ora considera in modo nuovo come nella tua vita ti avvicini alle cose nuove, in particolare se applichi energie creative. Cerca un nuovo modo per farlo. Noi tutti siamo stati istruiti per fare le cose in modo ripetitivo e prevedibile ma appena senti che l’energia arriva e s’intensifica, procedi in modo imprevedibile.

SHAUMBRA 4: Io tendo a andare verso il mio lavoro artistico quando accade. È un percorso consigliabile?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Il lavoro artistico è particolarmente buono per aprirti all’energia creativa. Ti permette veramente e letteralmente di espanderti: come sai, quando sei coinvolta nell’arte permetti l’entrata del non mentale o dell’energia gnost, perciò è una prospettiva eccellente ma non voglio dirti niente su dove tutto ciò ti condurrà. Preferiamo che tu faccia le scelte.

SHAUMBRA 4: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: (da internet letta da Linda) Abbiamo sperimentato che essere nella Nuova Energia e nella gnost crea frustrazioni e frizioni con il mondo duale che ci circonda. Come possiamo essere collegati alle dimensioni e alla realtà della Nuova Energia e contemporaneamente essere circondati da una realtà, una dualità con le sue regole con modelli di fede limitanti senza sperimentare un senso di separazione, resistenza, frustrazione ecc? Esiste un modo per integrare entrambi i mondi dentro di noi?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo e ciò riassume l’intera sfida di tutti voi che avete scelto di essere sulla Terra in questo tempo di cambiamenti. Una parte di voi era così eccitata all’idea di essere qui per l’avvento di una nuova era e di un modo totalmente nuovo di fare le cose che nell’eccitazione avete dimenticato che noi vi stavamo sussurrando nell’orecchio - e talvolta a voce alta - che ci sono altre ramificazioni nell’essere un pioniere e uno standard. Ci sono anche le implicazioni di dover fare i conti con la coscienza di massa. All’inizio della nostra discussione di oggi vi ho detto che perfino gli angeli devono indietreggiare di fronte alla potentissima gravità energetica della Terra - è molto forte e attrae, attrae le cose.

Ecco, tu vivi in un corpo umano in questa coscienza di massa del mondo; come mantieni l’equilibrio tra le due cose? Una parte consiste nel riconoscimento di come ti senti vivendo in un corpo fisico, vivendo nel mondo - riconoscendo ed essendo onesti nel dire che essere umani assorbe molto, che talvolta è molto difficile essere illuminati o chiari sulle cose, dovendo ancora attraversare la stessa energia densa che altri umani producono. Una volta che iniziate a essere molto onesti con voi stessi su tutto ciò e realizzate che non dovete permettere al loro fango di appiccicarsi su di voi o, come dice Kryon nella parabola, potete stare nella buca del catrame ma non dovete permettergli di coprirvi.

Alcuni di voi considerano scorretto non immergersi in questo fango col resto degli umani, sentono che se gli altri stanno lì, dovrebbero starci anche loro, ma io vi dirò che può esserci un modo nuovo - stare nel fango senza starci, se capite cosa intendo - potete vivere nella pesantezza del vivere giorno dopo giorno senza permettere che vi si incolli addosso. Com’è possibile? Bene, voi avete scelto di andare a vivere sulla Terra, avete scelto di essere Standard della nuova energia ma non di assumere la pesantezza come vostra. Dovete capire che appartiene a qualcun altro: è il loro fango e possono averlo. Voi non dovete spalmarlo sul vostro corpo e sulle vostre creazioni - è così così semplice, è una scelta, è un modo nuovo. Voi non dovete fare i martiri, non dovete essere al loro livello, perché in un certo senso il fango non vi sta bene addosso - tende a diminuire la luce dello standard e molto francamente, più di ogni altra cosa, gli umani  non lo vogliono. Vogliono un esempio, vogliono vedere qualcuno che non permette al fango di attaccarsi - vogliono vedere qualcuno che sa elevarsi al di sopra. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: (una donna al microfono) Salve Saint-Germain. Avrei un paio di domande, ma non so se c’è tempo per entrambe.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Spara.

SHAUMBRA 6: La prima: ho vissuto un processo molto intenso d’integrazione. In alcuni momenti ho percepito la tua presenza e amo ogni cosa che hai per me, fosse anche un calcio nel sedere.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Vorrei dirti che sei troppo seria, sei troppo seria sulle cose. Ho lavorato con te, altri lo hanno fatto e se ora guardo all’essenza dell’energia, il tuo cuore e la tua passione sono grandi e forti. Il tuo desiderio, la tua passione e la Nuova Energia, per Shaumbra e per te  sono così forti che a volte entri in un eccesso di serietà e analizzi ogni passo prima di intraprenderlo. Accade raramente, ma quando fai un passo senza tentare di analizzarlo ti ritrovi con risultati sorprendenti e poi batti in ritirata. Tenti di fare una mappa delle cose e provi a pianificarle. Come ho detto prima, la Nuova Energia è imprevedibile e si muove male su ciò che hai programmato e hai provato a fare. E’ imprevedibile e ciò ti sta causando una gran quantità di frustrazione perché, in un certo senso, potresti dire che vuoi risultati prevedibili ma non quelli vecchi. Ti accade quindi di avere collisioni energetiche - il tuo desiderio di qualcosa di nuovo e diverso ma la prendi ancora con molta cautela.

E’ arrivato il momento di rompere il vecchio schema, di fare luce sulle cose che stai facendo e capire che la spiritualità è un lancio di dadi. Tu sei molto chiusa nella tua concezione della  spiritualità come santa e sacra e che deve essere trattata con molto onore e rispetto. La spiritualità non è molto diverso da Dio: è un lancio di dadi, almeno la spiritualità e il Dio praticati oggi, quelli che hanno i loro ornamenti, i loro rituali e una energia molto seducente che ti attira dentro. Il modo in cui lavora su di te quest’energia  in particolare ti rende molto confusa e quindi nel tuo stato di confusione tenti di progettare, programmare tutto ciò che fai per uscire da quello stato di confusione ma - come hai scoperto - ti ritrovi ancora più confusa.

Fai un po’ di luce, dimentica tutti questi contenuti spirituali. Vai incontro alla gioia - persino ora tenti di immaginartela. Stai tornando verso gli stessi vecchi luoghi di cui parlavamo, tenti di progettare la tua gioia e cosa farai. Lascia andare, abbandona i vecchi insegnamenti e il tuo profondo programma spirituale e butta nel fuoco ciò che ne resta perché questi sono i tuoi limiti. La spiritualità è la tua grande passione e il tuo grande nemico: è  il conflitto che hai dentro. Troverai che è difficile lasciarla andare perché è stato un viaggio che hai condotto per molte, molte vite - è inserita dentro di te in  profondità, è un programma che hai dentro. Non permetti a nessuno di toccare quest’area sacra. Hai costruito questo altro sé dentro di te dove onori questa falsa spiritualità. E’ spazzatura, lasciala andare. Trova nuovi modi e divertiti nel farlo. Grazie.

SHAUMBRA 6: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7: (da internet letta da Linda) Ho dedicato l’inizio di questo anno a onorare una consapevolezza intima: ci sono storie, grandi storie che vogliono essere rese pubbliche per mezzo di film e televisione e io ho un ruolo da interpretare in tutto ciò. Non so come, cosa e quando, ma sono venuta negli Stati Uniti per vivere un mese a New York, immergermi in questo mondo e vedere come si sarebbe svelato. Puoi aiutarmi a essere chiaro e cristallino su come massimizzare il potenziale in questo nuovo campo dell’insegnamento? Grazie.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo, a noi questa passione suona molto chiara. Stai guardando gli strumenti che ti aiutano a scoprire la tua passione, il tuo modo - hai intrapreso questa strada, ora lascia che si manifesti in modo molto naturale. Salta su quel cavallo alato e parti in viaggio con lui senza vedere. Le sole energie bloccate che possiamo vedere sono alcune tue aspettative e New York non è il posto giusto. Ti daremo questo indizio: ci sono altri posti meravigliosi -  nemmeno Los Angeles - ci sono nuovi mercati emergenti per cineasti come te. I messaggi che vuoi condividere sono chiari e profondi, stai solo cercando l’aggancio giusto. Bene, cerca in un posto nuovo, in un modo nuovo e lascia che le cose vengano da te.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: (una donna al microfono) Salve Saint-Germain, mio caro e prezioso amico fin dall’infanzia. Sono qui oggi per dire che sono un vero standard di prosperità e illimitata abbondanza e so come volare. Sono qui anche per la tua infinita pazienza con me per avermi permesso di essere qui e ammetterlo. Ho una domanda: vorrei sapere di mia sorella che se ne è andata  - ieri era il suo compleanno.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: L’energia di tua sorella è ancora molto presente intorno alla tua energia, intorno alla Terra. Ci sono alcuni problemi irrisolti che hanno bisogno di attenzione e di una messa a fuoco ma… dacci un momento ora…dice qualcosa  in modo criptico. Dice che sta facendo bene, ma ha detto che non ha mai imparato come apparecchiare la tavola in modo corretto - è una delle cose su cui sta lavorando negli altri reami - in particolare il bilanciamento energetico nell’apparecchiare la tavola Questo è il suo messaggio - nient’altro, sta facendo bene.

SHAUMBRA 8: Grazie mille.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: E c’è molto più di una traduzione letterale.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9: (una donna al microfono) Salve Adamus, come concili la Nuova Energia che hai descritto con il nostro aprirci alla gnost senza aspettative? E’ qualcosa di simile o come’è diverso?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: In un certo senso è la stessa cosa. Gnost non ha limiti e non segue alcun percorso lineare conosciuto, gnost è aperta in forme libere e molto simili alla Nuova Energia. La Nuova Energia è come un carburante che la gnost usa per continuare a evolversi e a espandersi, ma non lo consuma mentre lo usa. Qui di nuovo le parole non aiutano. Gnost collabora con la Nuova Energia per mantenersi in movimento, per muoversi nell’energia, quindi sia Gnost che la Nuova Energia riguardano l’aspettarsi l’inaspettato, il capire che ciò che può apparire come caos, confusione o struggimento non è per forza così.  A volte dovete salire più in alto e dare uno sguardo per vedere che ciò che può apparire un grosso buco sulla tessitura del telaio - una tessitura grossolana con incoerenze e imperfezioni - significa solo che state guardando il telaio dal di sotto. Se cambiate la prospettiva e guardate dal verso giusto vedrete una bellissima tessitura. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: (una donna al microfono) Salve. La mia domanda riguarda una mia carissima amica che ha una figlia adolescente che è una spina nel fianco e la fa sentire  molto frustrata. Un consiglio per lei?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Dobbiamo  muoverci di diversi livelli per vedere e in un certo senso vediamo che proprio ora ce né una quantità. E' un bagaglio misto. Ci sono antichi problemi karmici, ma più che altro gli adolescenti in generale stanno vivendo un periodo molto difficile in questo momento - in particolare quelli che hanno un’età compresa tra i 15 e i 22/23 anni - perché a causa delle influenze energetiche che attirano stanno affrontando molte difficoltà. Alcuni di loro sanno con molta chiarezza chi sono e perché sono qui, ma un’altra parte è ancora molto, molto confusa. Sono alla ricerca di un’identità che è molto diversa da quella che i loro genitori hanno avuto o stanno avendo. Ora - più di ogni altra cosa - non bisogna cercare di imporre loro un nuovo sistema o struttura. Concedete loro spazio, molto spazio - in questo momento potrebbe essere la cosa più importante.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11: (un uomo al microfono) Salve, sono nuovo del Circle. Sono qui per la prima volta e per metà della mia vita ho seguito l’insegnamento di Ramtha. Ho sentito che il Circle e il Ram sono in qualche modo connessi. Puoi fornirmi altri  particolari su quest’argomento?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo e ci sono molti modi di risponderti. C’è un gruppo di Entità che definirei supremamente sovrane che hanno abbandonato ogni organizzazione e gruppo cui avevano aderito in origine. Hanno scoperto, come ha fatto Ramtha, la loro sovranità personale e le loro peculiarità uniche. Tali entità sono tornate per assistere molti diversi tipi di organizzazioni angeliche e umane, ma non le troverai mai completamente immerse in esse perchè non perderanno mai la loro sovranità per amore di un gruppo. Una volta che hai compreso o hai realizzato la sovranità, non ti coinvolgi più del tutto. Questi Esseri stanno tornando verso quei gruppi che lavorano con l’energia che insegna a ottenere la propria sovranità e lo fanno lavorando con molti gruppi diversi. Qui ci sono alcuni esseri angelici che lavoreranno con il Crimson Circle - per esempio Kryon - lavoreranno con Ram e molti, molti altri gruppi. Attraversano le piattaforme, ma la loro caratteristica unica è che cercano la sovranità come prima istanza. Troverai un insieme di  esseri angelici diversi che partecipano a gruppi diversi sulla Terra. Grazie.

LINDA: Ultima, ultima, domanda finale.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Certo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12: (una donna al microfono) Salve. Ho appena chiuso una relazione di abuso.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Bene.

SHAUMBRA 12: Il mio problema è che canalizzo da 23 anni. Uscire dal corpo è la mia seconda natura e tendo a farlo in situazioni di confronto. Ora il mio problema è essere presente e restare nel corpo ed essere forte per i miei ragazzi e per me ed essere presente per me - intendo dire presente su questo pianeta, in questo corpo quando devo farlo. Puoi darmi consigli su come essere presente nel mio corpo e trovare il coraggio di stare qui, quando la mia tendenza e la mia urgenza è di uscire dal corpo per evitare confronti?  Invece di seguire l’impulso a dimenticare, come posso amare e amare molto?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Sicuro. Per prima cosa grazie per essere uscita da quella relazione di abuso e per essere così chiara e fiduciosa. Ti è molto semplice staccarti, uscire dal corpo ma c’è una bella differenza tra espandersi dal centro di se stessi nel tuo corpo ed espandersi verso piani multidimensionali lasciando il corpo - in altre parole, lasciare la tua realtà di base - quindi metà del problema sta nell’identificare la situazione a cui tendi e il resto sarà davvero molto semplice. C’è una ricetta molto semplice: RESPIRARE.  Mentre respiri respiri nel tuo corpo fisico, nel tuo “adesso” - mentre respiri getti  un’àncora dentro di te. Riconosci di avere scelto la vita e che vuoi essere qui sulla Terra. C’è un’unica difficoltà, nel tuo caso in particolare e non per chi sta ascoltando: ti hanno insegnato a usare il respiro per uscire dal corpo, quindi  ci troviamo davanti a una collisione di energie. Esiste un ottimo mezzo per restare, ma in realtà sei stata addestrata a usarlo per andartene. Si attiva - per così dire - un imbastardimento o una distorsione di quelle sacre energie.

Se lo scegli, dovrai scegliere di capovolgere tutto ciò.. Visita un posto nuovo e mentre respiri invece di espellerti trova che - se lo scegli - puoi ancorarti alla terra. Stai attraversando un periodo di lotte e urti contro questo punto di collisione, dove inspirazione ed espirazione si scontrano, quando stare nel corpo e uscire dal corpo entrano in collisione. In questa magnifica collisione energetica, quando ti senti molto frustrata e ce l’hai con me, pensa al  consiglio pazzo che ti ho dato e passerà. Stai per congelare il tempo, lo spazio e l’esperienza,  stai per realizzare che la collisione di queste energie rappresenta per te un nuovo potenziale.  Non devi nemmeno tentare di tornare indietro e riprogrammarti: è un programma molto vecchio e profondo da togliere dal corpo. Stai per realizzare che in quest’esperienza ci sono alcuni splendidi regali e un magnifico regalo che ti permette di comprendere le cose nella realtà di ora e, usando le parole con cautela,  le cose magiche che capitano in questo momento. Ecco, quando questa collisione si manifesta, evidenziata da grande frustrazione e rabbia, contieni e congela tutto. Fermati e osserva l’energia, il nuovo potenziale che arriva per vivere qui e guarda come la Vecchia Energia del magico, di cui eri una adepta, è stata distorta e usata in alcuni modi interessanti - ma c’è un nuovo modo di occuparsi del magico.

Quando entri in contatto con il magico, spesso vieni proiettata fuori dal corpo perché è un mezzo molto potente. Tu sei un’esperta in questo campo e tendi a farlo perché questo è ciò che per cui sei stata programmata. Di nuovo ti dico - ferma ogni cosa in quel punto e osserva il nuovo potenziale per il nuovo magico - pensiamo che tu sappia di cosa stiamo parlando. Ci sarà chi ti aiuterà a capire come invertire i tuoi vecchi programmi respiratori e parlerà con te dopo che noi abbiamo finito. E’ stata un’energia molto sinistra, un’energia maligna che ti ha insegnato a fare così ed è arrivato il momento che lasci andare.

SHAUMBRA 12: Grazie mille

E con ciò concludiamo questo incontro delizioso e fino al prossimo mese, fino a quando ci riuniremo di nuovo, cercate di capire che c’è un nuovo modo - se lo accettate.

 Io sono e voi anche siete.