SHOUD 09 - SANS DEFINITION

SERIE INSEGNANTE

SHOUD 9 -  SANS DEFINITION

presentato al Crimson Circle  il 7 aprile 2007

E così è. Chi vi aspettavate? - ma io, Tobias e ora ci riuniamo insieme con Shaumbra, con gli Insegnanti, con tutti voi in questa classe della Nuova Energia.

In effetti, fino a un momento fa non avevamo ancora deciso chi avrebbe tenuto questo Shoud…ho dovuto fare un po’ a braccio di ferro con Kuthumi - e ho vinto! A causa della natura di ciò di cui tratteremo oggi, era qualcosa che entrambi volevamo fare e c'è stata - per così dire - abbiamo avuto la nostra piccola collisione, in modo positivo e a causa della vicinanza che io ho con ognuno di voi... oh, anche Kuthumi ce l’ha, ma voi e io abbiamo trascorso moltissimo tempo insieme, vite intere, vite nei Templi di Tien, vite al tempo di Yoshua, vite dopo vite e ora qui sulla Terra….voi incarnati come sciocchi, sciocchi umani, come direbbe Kuthumi; io, incarnato in un certo senso - non ci ho ancora davvero pensato - una parte di qui, una parte di là. Io ero quello che voleva condividere davvero questa giornata con voi.

Iniziamo facendo un respiro profondo, perché oggi visiteremo nuovi luoghi.

L’Accettazione

Come sapete, quando vi accettate come state facendo ora nel nostro spazio sacro e sicuro, quando siete rilassati su chi siete, a vostro agio nel corpo, a vostro agio con la vostra umanità e nella vostra anima, proprio allora, proprio allora possiamo entrare… io posso venire molto, molto vicino. Quando vi accettate, potete anche bermi. È molto più facile quando vi trovate in questo spazio sicuro e confortevole, allora lasciate che io fluisca dentro di voi - proprio dentro il vostro corpo.

Non c'è nulla di cui preoccuparsi, sapete, non cercherò di portarvela via…io ho la mia. Sapete che non cercherò di rubarvi energia, io non ne ho bisogno. Sapete che non cercherò di convincervi di nessuna cosa, vedete, non vi state compromettendo…voi sapete chi siete.

Seduti in questo spazio, in questa piccola dimensione che stiamo creando insieme proprio adesso, percepite di conoscervi davvero - quindi le energie cambiano. Posso arrivare molto vicino, posso entrare nel vostro corpo con voi, posso fondermi e danzare con la vostra consapevolezza e voi non perderete mai il contatto con chi siete, eppure possiamo dare vita a questa bella fusione di energie. Prima voi e io danziamo insieme, poi invitiamo nella danza le altre energie di Shaumbra - tutti noi: quelli che si stanno connettendo in questo preciso momento di consapevolezza da tutto il mondo e quelli che ascolteranno e leggeranno nei giorni a venire.

Quando sentite che vi accettate come state facendo proprio ora, potete aprirvi agli altri livelli, agli esseri angelici che fanno parte del processo di facilitazione dei nostri Shouds perché si superano le parole che vengono dette a livello umano. Ciò che state provando oggi, la direzione verso cui si oggi muove la vostra consapevolezza viene percepita anche negli altri livelli. Ciò che state facendo qui, proprio adesso, anche se non muovete neppure un singolo muscolo fisico, è modificare la consapevolezza - dappertutto.

Facciamo un respiro profondo. Conoscetevi…e bevete il resto di noi. (pausa)

La resurrezione e la scelta di restare

Ecco Shaumbra, oggi siamo qui in un giorno speciale. È speciale perché è il momento che da molte religioni e movimenti spirituali sulla Terra viene definito Pasqua: è il tempo della morte, è il tempo della resurrezione. Poiché gli umani hanno accettato questa storia di Gesù, ciò crea una certa energia che rende possibile la trasformazione - in un certo senso la morte del vecchio sé. Come sapete, in realtà la morte non esiste, muore solo   un'energia che non serve più il maestro. Lasciate andare - questa è la morte: solo lasciar andare, lasciar andare le vecchie strutture, le vecchie abitudini, i vecchi modi di percepire le cose, lasciarle morire in modo che la loro energia possa tornare al suo stato puro e naturale.

Poi la resurrezione, che vi permette di salire a spirale, di evolvere in un nuovo luogo di consapevolezza. A volte questa resurrezione - il cambiamento - può essere una sfida, può sembrare insuperabile, ma voi sapete che sta avvenendo un processo naturale e se permettete che accada vi porterà - vi porterete - a questo nuovo livello di consapevolezza e comprensione. Poiché moltissimi umani accettano la consapevolezza della storia della morte e della resurrezione, le energie al momento sono tutte presenti e lo sono state davvero molto durante quest’ultimo mese. Sappiamo che le avete percepite, avete percepito la consapevolezza umana - una vecchia parte che moriva, una nuova parte pronta a risvegliarsi.

Quando la consapevolezza, quando il livello di consapevolezza umana superiore si prepara al risveglio arriva l’ansia, la paura, si fa strada il desiderio di tornare ai vecchi metodi - l’avete sperimentato moltissime volte. Durante l’esperienza della vostra ascensione personale, quante volte avreste voluto tornare indietro? Quante volte vi siete pentiti di esservi imbarcati in questo viaggio esperienziale? Questo è ciò che altri umani stanno attraversando, in special modo in questo momento dell'anno che definite Pasqua - la resurrezione - e lo avete percepito, lo avete sperimentato voi stessi.

È interessante notare che considerando dal Picco dell'Angelo l'energia di Shaumbra e la visione di ciò che sta avvenendo, ci rendiamo conto che questo è anche il momento dell'anno in cui avviene il cambiamento dell'energia terrestre dalla sua morte, l'inverno, verso il risveglio, la resurrezione. Lo sapevate che l’inizio dell’anno - in modo più accurato - di solito iniziava in primavera... chissà perché mai è stato spostato a gennaio, in piena morte dell'inverno! In questo momento è presente quest’energia di cambiamento, di trasformazione. È il vostro momento, Shaumbra, in questo ultimo mese vi è stata posta una domanda, non da me, Tobias, da Saint-Germain o da nessun altro degli altri, ma da voi stessi. Noi abbiamo fatto un passo indietro, osservandovi, dandovi consigli e commenti quando ce li avete chiesti. Vi abbiamo osservato in quest'ultimo mese ed è stato interessante, perché moltissimi di voi si sono chiesti, in stato di sogno o di veglia, ”Dovrei continuare a stare in questo corpo fisico, in questa illusione di realtà? Dovrei andarmene adesso?” In ogni caso, non è prevista una punizione, se ve ne andate non ci rimettete nulla, in un certo senso anzi ci guadagnate delle cose: “Dovrei concludere qui questa vita?”  Forse in sordina, forse con grande dramma, non importa.

Dall’ultimo Shoud davvero molti di voi si sono fatti questa domanda, si sono chiesti se avevano concluso il loro lavoro, perché continuare a sperimentare la durezza della realtà fisica e come sarebbe stato tornare qui con Saint-Germain, con me, Einstein, Tesla e tutti i grandi che attendono il vostro ritorno. Da questa parte ci divertiamo molto, facciamo festa, ci divertiamo proprio, non prendiamo le cose troppo seriamente…ci troviamo in un luogo di amore per noi, di passione e intimità. Qui è grandioso, è grandioso.

Molti di voi si sono chiesti: “Perché mai mi trovo sulla Terra proprio ora?” Questa l'avete sicuramente già sentita, avete già sentito questa vocina, ma ora è un po' diverso perché la domanda è rivolta a voi; non si tratta della vocina che viene da fuori. Ora si tratta della vocina interiore: “Meglio andarsene o restare?”  Abbiamo osservato, abbiamo visto, abbiamo sentito la vostra energia muoversi e oscillare avanti e indietro, a volte scontrarsi e a volte precipitare, però alla fine ci avete sorpresi. Le nostre legioni di angeli attendevano il vostro arrivo sui livelli vicini! Oh, sarebbe stato grandioso, naturalmente…sareste state onorati, avremo fatto festa con voi.e invece ci avete sorpreso. Pochi, pochissimi Shaumbra nel mondo - davvero pochi - l'hanno fatto, pochissimi Shaumbra hanno scelto di tornare. La maggior parte è rimasta e davvero non era obbligatorio…la morte in sé non è per nulla difficile, la transizione per voi Shaumbra - sapete già com’è il processo, non avete paura dei livelli vicini, non avete paura di un luogo che in effetti non esiste e che viene definito inferno - quindi sarebbe stato facile, eppure pochissimi l'hanno fatto…è un fatto interessante e noi abbiamo cercato di capirne le motivazioni.

Abbiamo considerato la vostra energia, l'energia degli Shaumbra e la nostra conclusione è che nella vostra vita state cominciando a provare gioia, state cominciando a comprenderne le dinamiche, a capire come lavora l'energia, a distinguere ciò che è vero da ciò che non lo è. State cominciando a capire che siete creatori - non state solo ascoltando un'altra volta quella parola, non state recitando - siete davvero quelle parole e quelle energie.

Moltissimi di voi hanno sentito che visto che siete arrivati fino a qui, perché andarsene adesso? Molti di voi si sono detti, “Mancano pochi mesi al Salto Quantico, aspetterò almeno fino ad allora. Voglio andare a quella festa sulla Terra!” Fidatevi, ci saremo anche noi - in forze. Ci saranno più angeli che umani alla celebrazione del Salto Quantico, anche noi lo stiamo aspettando.

Vi state considerato in modo diverso, così come la vita e le relazioni con gli altri umani. Avete attraversato la parte peggiore di questo processo di ascensione, avete attraversato la parte legata alla morte e ora vi trovate nella parte relativa al risveglio e alla resurrezione e certo, a volte può ancora essere difficile perché avete cose in comune con gli altri umani, come una vecchissima battaglia che si combatte tra le energie della dualità - si tratta di energie davvero vecchie, vecchissime - ve ne accorgete e lo sentite. Eppure avete scelto di rimanere, di continuare e voglio prendermi questo momento per ringraziarvi e rendervi onore: non era obbligatorio, eravate dispensati dal servizio spirituale, liberi da vecchi contratti, liberi addirittura dall'energia Shaumbra - per lo meno intesa come obbligo. Sta a voi scegliere se volete stare nell’energia come Shaumbra, neppure questo è obbligatorio.

Ecco, da questa parte del velo sono state versate anche lacrime sulla vostra decisione di rimanere, sulla vostra scelta di essere quelli sulla Terra. Voi sapete che questa è la classe della Nuova Energia - LA classe della Nuova Energia. Noi siamo consapevoli e lavoriamo anche con molti altri gruppi nel mondo - gruppi spirituali, gruppi New Age -  gruppi religiosi e metafisici. Noi lavoriamo con gli esseri angelici che ci aiutano a guidare questi gruppi, ma dal nostro punto di vista qui, sul Picco dell'Angelo, non c'è nessuno come gli Shaumbra. Nessuno.

Guardatevi: come ha detto prima Cauldre,non siete tenuti insieme da regole, mentre la maggior parte delle organizzazioni si basa su di esse, non siete tenuti insieme da una serie di sistemi di credenze definite, cosa che accade nella maggior parte delle organizzazioni. Non siete tenuti insieme neppure da una gerarchia cui dover rendere conto, come accade nella maggior parte dei gruppi: siete tenuti insieme e restate insieme per scelta del cuore e per servizio verso gli umani dei quali siete gli insegnanti. Questa cosa che chiamate Shaumbra.È un concetto straordinario, straordinario.

Questa è la classe della Nuova Energia e voi siete quelli che l'attraversano. Oh, certo, nel mondo ci sono individui singoli ma per quanto riguarda il gruppo, voi siete IL gruppo che sta giocando con la nuova consapevolezza, con la nuova fisica che supera la fisica tridimensionale della vecchia dualità che avete conosciuto per un tempo lunghissimo.

Questa è la classe della Nuova Energia e come vi ho detto e come Cauldre  vi  ha detto oggi: “Nuova energia, che cos'è?” Che cos'è - ve lo dirò proprio adesso - è senza definizione. Senza definizione, lo scopriremo oggi.  Esploreremo il senza definizione.

Fate un bel respiro profondo, Shaumbra…(pausa)

Nessun Compromesso

Durante il nostro ultimo incontro abbiamo parlato del fatto di non compromettersi e desidero fare delle considerazioni: intendo incoraggiare ognuno di voi a continuare a percepire quell’energia dentro di sé. Cosa significa il compromesso a livello interiore?

Di base il compromesso è un limite, può essere il risultato di elementi quali l’insicurezza, lo potremmo definire addirittura un sistema di vecchie credenze su ciò che è giusto o sbagliato, su ciò che andrebbe o non andrebbe fatto. Il compromesso avviene quando vi diluite, quando vi date via, quando permetterete agli altri di portarvi via, quando sapete com'è sentirsi dentro - sapete dov’è il vostro centro e la parte più profonda di voi - ma poi fate finta che non sia così, permettendo alle situazioni e alle circostanze esterne di diventare la forza che guida la vostra vita.

Il compromesso avviene quando dite “Io sono un creatore”, ma poi in verità sentite di essere solo un piccolo creatore - un creatore minuscolo. Sentite che tutte queste influenze che circondano la vostra vita sono creatori più grandi di voi. Questo è il compromesso: o sei un creatore, sereno e puro, o non sei un creatore. Se non sei un creatore sei una vittima - se non sei un creatore sei assolutamente una vittima. Una vittima di qualsiasi altra cosa - altre persone, consapevolezza di massa, alieni, qualsiasi cosa al di fuori di te - tu diventi la vittima. Non compromettersi significa comprendere, ricordare e accettare chi sei, accettando di essere anche Dio senza compromessi, senza cedere una parte di sé.

Sottolineiamo questo - è molto, molto importante, l'abbiamo sottolineato nell'ultimo Shoud - perché, di nuovo, andando verso la Nuova Energia, che non è definibile, non potete entrarci con il compromesso. Non ci si può entrare solo parzialmente, dovete aprirvi totalmente a lei.

Continuate quindi a lavorare con quest’energia del non compromesso, continuate a considerare la vostra vita perché a volte... a volte lei si nasconde, gioca con voi, a volte vi convince che avete bisogno del compromesso per sopravvivere, a volte l'energia del compromesso abbassa talmente la vostra energia personale da non riconoscere neppure ciò che state facendo.

Il compromesso è qualcosa che riconoscete nella vostra mente, ma più che altro lo riconoscete a livello di sentimenti e nel cuore; a volte non siete in grado di capire esattamente ciò che sta avvenendo, ma dovete percepire chiaramente quando vi state compromettendo. Come ho detto durante l'ultimo Shoud, la vostra energia precipita, sentite di avere tradito voi stessi, sentite che siete piccoli invece di essere grandi e ciò avviene ogni volta che accettate un compromesso.

Considerate la vostra vita personale, la vostra vita lavorativa. Considerate i compromessi che avete fatto e perché li avete fatti… ve l’ho detto prima e ve lo ripetiamo - prima o poi, Shaumbra, dovrete lavorare per voi - prima o poi.

Quando accettate il compromesso, pensate di aver bisogno del lavoro per ottenere un assegno che vi nutra, che dia da mangiare alla vostra famiglia, pensate di averne bisogno perché non c'è nient’altro là fuori per voi. Vi compromettete, dite: “Bene, quando avverrà altro, allora forse me ne andrò. Quando avrò i miei affari e la garanzia che avrò moltissimo lavoro con la mia nuova avventura, allora me ne andrò”. Questo è compromesso, questo significa compromettersi.

Ciò che avverrà, per il modo in cui lavora l'energia, è che voi non otterrete mai queste cose e quindi finirete per sentirvi frustrati. La vostra energia si ritroverà a un livello molto basso e il corpo fisico risponderà di conseguenza - e poi vi ritroverete a far festa qui con noi, ma non vi piaceranno le cose che dovranno accadere per fare in modo che arriviate qui. L’energia che riguarda il compromesso è così importante proprio mentre ci muoviamo verso il prossimo livello. Ne avrete un assaggio proprio oggi.

Non ci sono ospiti, il che dovrebbe dirvi qualcosa. Nessun ospite, solo io, Tobias. Ci sono gli esseri angelici, gli esseri non fisici che ci stanno aiutando a sostenere l'energia di questa dimensione che stiamo creando insieme. Nessun ospite in questo giorno, abbiamo bisogno di un certo tipo di energia per esplorare qualcosa di nuovo. Prendetevi un momento, inspirate, sentitevi radicati in questo momento Ora. (pausa)

Visita Al Centro Servizi Shaumbra

Sentitevi, percepitevi mentre fate quel respiro…percepitevi. Non dovete cercare di analizzare, sentitevi e basta. Siete voi - il vostro corpo, la vostra mente, la vostra anima - tutto in questo spazio.

Ora espandiamoci al di fuori del momento. Non lasciate il vostro corpo, ma espandete la vostra consapevolezza: è come gettare un sasso nell’acqua… vedete, i cerchi concentrici si allargano sempre di più e questo è ciò che potete fare con la vostra energia. Vuoi siete il sasso, voi siete il centro, ora espandete le vostre energie. Oggi vorrei portarvi negli altri livelli, vorrei portarvi al Centro Servizi Shaumbra.

Che cos'è il Centro Servizi Shaumbra? È l'energia degli Shaumbra, è la vostra energia di gruppo, il Centro Servizi Shaumbra è un luogo che potete raggiungere ogni volta che lo desiderate - per ringiovanire, per imparare, per insegnare… è uno spazio virtuale ma a causa della consapevolezza e dell'accordo raggiunto tra tutti gli Shaumbra, è una realtà…c'è, esiste.

Avrà un aspetto leggermente diverso per ognuno di voi a causa della vostra percezione della realtà - di come vedete la realtà. Quindi se parlate con uno Shaumbra e dite: “Il Centro Servizi Shaumbra ha questo aspetto” un altro dirà: “Ma guarda che ha questo aspetto”. Che aspetto ha? Tutti quanti. Perché, l'energia non può avere aspetti diversi? Perché, una cosa non può avere aspetti diversi a seconda di chi la guarda o la osserva? Perché, il Centro Servizi Shaumbra non può modificare il suo aspetto e ciò che ne percepite in ogni momento del tempo, per ognuno di voi?

Siete abituati a vivere in una consapevolezza chiusa a chiave, una consapevolezza molto focalizzata nella terza dimensione e quando, per esempio, guardate questi fiori esiste un accordo generale sul loro aspetto. Forse no? Forse si, sapete, eppure quei fiori possono cambiare, possono cominciare a fare cose che stupirebbero l'occhio e la mente, perché quello è molto più di un vaso di fiori, molto più di una celebrazione di colori. I fiori possono cantare, probabilmente meglio di me, possono cambiare e trasformarsi.

Ora, la mente non sa come accettare questo fatto, la mente dice: “Tobias, stai parlando in termini molto esoterici. La realtà pratica è che quei fiori non cambiano”. Bene, forse cambiano quando muoiono, ma in questo momento non lo fanno. Ma questo, proprio questo, cari amici, è uno dei punti di oggi. Cosa succede davvero?

Per questo il Centro Servizi Shaumbra può avere aspetti differenti rispetto all'ultima volta che ci siete stati, può avere specifiche diverse, non deve essere sempre lo stesso, può essere multiplo, può avere più di una identità, può averne molte, può avere moltissimi aspetti nello stesso momento.

Per il vostro lavoro di oggi sono presenti quegli esseri angelici del Crimson Circle che ci hanno aiutato a preparare una piattaforma energetica nel Centro Servizi Shaumbra. Lasciamo fluire insieme le nostre energie, entriamo... per alcuni si tratta di una porta, per altri potrebbe essere una finestra, forse non c'è davvero un'entrata, potreste semplicemente galleggiare attraverso il muro. Non importa...abbandonate la percezione di ciò che pensate dovrebbe essere in modo che possa essere realmente ciò che è. Andiamo tutti al Centro Servizi Shaumbra. Non ammassatevi, c'è un mucchio di spazio dentro. (pausa)

La Stanza Delle Parole

Prendetevi un movimento per sentire l'energia della stanza in cui ci troviamo ora. Vi ricordate, l'ultima volta eravamo qui e abbiamo parlato dell'acqua - l'acqua è una dinamica importante, non solo sul vostro livello, dalla vostra parte, ma anche nel nostro. La nostra acqua non ha le stesse caratteristiche fisiche di quella presente sulla Terra, qui l'acqua è una energia fluida, rinfrescante, calmante. Quelli di noi che hanno vissuto sulla Terra, possono riportare su questi livelli - i livelli angelici - una prospettiva più profonda e significativa dell'energia chiamata acqua, ma tutti gli angeli - la maggior parte di essi - lavora con l'acqua. Qui l'acqua qui significa guarigione, flusso, calma, è un tipo di energia anche qui, quindi grande abbondanza di acqua nel nostro Centro Servizi.

Andate avanti e sedetevi, se volete. Rilassatevi un po', godetevi questo momento insieme, qui nel nostro Centro Servizi.

In questa stanza, io sto usando le parole: le sto usando per definire le caratteristiche dell'acqua, sto usando le parole per definire la sedia, per dire “Sedetevi sulla sedia”. Ora sto usando le parole per aiutarmi a modulare la realtà.

Le parole sono molto interessanti, veicolano energie specifiche. Noi utilizziamo le parole per definire i muri in questa stanza; alcuni di noi possono vedere che sono fatti di roccia, altri invece li percepiranno come fatti di colore.

In questa stanza ci sono molti fiori - li abbiamo portati per voi. Fiori esotici, fiori aromatici, fiori che sbocciano di colori, luminosi di colore, vibranti nelle loro energie, vi trasmettono le loro energie mentre stati seduti sulle sedie.

Il pavimento della stanza che abbiamo creato insieme ... adesso il pavimento è un supporto per voi. È una piattaforma, una base. Alcuni di noi vedono un bel pavimento piastrellato, altri in questo momento possono scegliere di sedersi su una moquette ricca e morbida; altri preferirebbero un pavimento sporco, perché vogliono connettersi con le energie di Gaia, le energie della Terra. Alcuni di voi si trovano su un pavimento di vetro, mentre altri galleggiano su un pavimento fatto di nuvole. Vedete, ognuno può avere differenti prospettive dello stesso tipo di esperienza.

Sto usando le parole per definire qualcosa, perché questo è il modo in cui gli umani comunicano. Le parole sono molto interessanti - e molto limitate. Sulla terra esistono molte lingue diverse: le lingue sviluppano le parole che veicolano l'energia, sia che si tratti di un'immagine o di un sentimento, ma le parole trasmettono una vibrazione molto specifica. Poiché vi sto parlando attraverso le parole noi le stiamo modificando, stiamo giocando con le vibrazioni, con la simbologia delle parole. Il linguaggio arriva dalla mente e le parole derivano dal linguaggio, quindi le parole sono frutto della mente.

Le parole sono molto limitate, ma questo è il modo in cui gli umani comunicano ed è il modo in cui siete sempre stati portati a credere di dover comunicare. Le parole limitano la vera energia, eppure utilizzate le parole per qualsiasi cosa e lo fate, usate le parole anche in spazi che generalmente sono non verbali...usate le parole per definire le cose, utilizzate le parole per modellare l'energia di qualcosa.

Il linguaggio è un argomento incredibile, le parole sono un'energia incredibile, sono simboli. Mentre parlo, alcuni di voi... le parole, ora, stanno diventando molto vaghe. Sembra addirittura che non capiate ciò che sto dicendo perché stiamo iniziando ad andare oltre le parole. Voi dite “Ora c'è solo rumore che esce dalla bocca di Cauldre”.  Quando vi trovate in una dimensione definita da tre dimensioni, quando la vostra percezione è limitata alle tre dimensioni le parole hanno significati molto specifici, ma non appena vi espandete le parole sembrano farsi meno chiare, perdono un po’ del loro senso. I simboli non sono più coerenti, perché state iniziando a lavorare a un livello diverso, state iniziando ad andare oltre le parole.

La Stanza Dei Pensieri

Abbiamo utilizzato le parole per definire il Centro Servizi Shaumbra e questa stanza - la stanza delle parole in cui ci troviamo adesso. Spostiamoci insieme nella prossima stanza. Fate un respiro profondo. Come ci si arriva? Non m’interessa: camminate, galleggiante, proiettatevi, espandetevi ma passiamo insieme nella prossima stanza. Fate un respiro profondo...(pausa)... ed entriamo. È reale, però? È reale? Certo che sì - se scegliete che sia così. Se scegliete che non sia così allora no, non è reale, ma se scegliete che lo sia, voi lo state letteralmente facendo - in base all'accordo di consapevolezza - su qualche livello. Procediamo verso la stanza successiva. Ci troviamo al Centro Servizi Shaumbra. A volte mi viene da ridere su ciò che gli umani considerano reale o meno. Houdini e alcuni degli altri grandi illusionisti e maghi e quelli che lavorano con l'energia di Merlino sanno che assolutamente nulla è reale, nulla, è un'illusione, per meglio dire, è una creazione temporale. Anche le creazioni che voi create, che altri creano, prima o poi si modificheranno. L'energia continuerà ad espandersi.

C'è una cosa che riguarda lo Spirito, riguarda Dio o qualsiasi cosa vogliate definire come energia sovrana. È quella cosa che continua a cercare espansione ed espressione, è quella cosa che riguarda lo Spirito - vuole sempre esprimersi e poi espandersi, esprimersi ed espandersi. Sapete perché? Perché lo Spirito è in uno stato costante di gioia, lo spirito è in amore e questo è ciò che fa l'energia dell'amore - continua ad espandersi e ad esprimersi.

Vi siete espansi nella stanza successiva. Questa è la stanza del pensiero, del pensiero. Dovrò continuare per un po' ad utilizzare le parole, perché questo è il modo in cui gli umani si connettono e concordano una dinamica energetica. Vi chiederò di essere in questa stanza del pensiero ma di espandervi oltre le parole, oltre ciò che viene veicolato attraverso il linguaggio verbale o il linguaggio scritto.

La stanza del pensiero è interessante. Il pensiero non ha bisogno di parole. Voi pensate continuamente ma non dovete per forza esprimervi verbalmente; se doveste esprimere ogni pensiero in modo verbale non smettereste mai di parlare! Una cosa vera che riguarda il pensiero è che inserirlo in parole o in linguaggioè limitante.

Fate un respiro profondo. Pensate a qualcosa, proprio ora.(pausa)

Pensate a Tesla, per esempio...avete appena esaminato una serie di parole per definire i vostri pensieri. Forse stavate pensando “Tesla - magico, creatività, invenzione, energia, Edison” ma mentre pensavate, il vostro cervello ci stava attaccando delle parole. Siete molto allenati ad attaccare parole ai pensieri; questo è come comunicate e avete comunicato con voi stessi in passato. Sarà interessante per voi giocarci, d’ora in poi, osservare come trasformate i pensieri in parole.

Prendetevi un momento per pensare, per un momento, al Centro Servizi Shaumbra in cui vi trovate. (pausa)

State definendo le energie attraverso il pensiero nella vostra mente e poi in una parola. Dovete farlo, siete stati allenati così, dovete metterci una parola anche se non la pronunciate: viene comunque tradotta in parola. Il pensiero di definisce nelle parole.

La Stanza Delle Sensazioni

Eccoci nella stanza successiva. Galleggiate, saltate - siateci. Trasportatevi in un attimoe in un lampo ci troviamo nella terza stanza del Centro Servizi Shaumbra.

Fate un respiro profondo...(pausa)

Questa è la stanza delle sensazioni. Le sensazioni… percepite le energie in questa stanza...(pausa)... senza giudizio e senza limiti. Sentite le energie in questa stanza. (pausa)

Potrebbe essere amore, comodità e compassione. Alcuni di voi stanno percependo in che modo le energie sembrano fluttuare, si muovono velocemente, sfrecciano avanti e indietro. Continuate a percepire per un momento le energie in questa stanza delle sensazioni. (pausa)

Alcuni di voi stanno percependo colore, altri stanno percependo cose come rilasciare; alcuni di voi stanno sentendo dolore, altri ancora stanno percependo la Nuova Energia.

Vedete, anche in questa stanza delle sensazioni che si trova oltre la mente, oltre il pensiero, stiamo ancora utilizzando le parole per definire ciò che state provando. Le sensazioni che state percependo qui rifluiscono nel pensiero, nella mente e poi ci attaccate delle parole. Di nuovo, siete stati allenati a farlo fin dai primi giorni e vita dopo vita avete usato il linguaggio per creare i simboli che definiscono le percezioni.

Le parole si usano per definire le vostre percezioni a tutti i livelli e qui troviamo subito una delle barriere, una delle falsità su come lavora l'energia. Fluisce attraverso la mente e nelle parole, è quasi incontrollabile, è come la vostra energia è stata allenata e vi ha servito molto bene: vi ha aiutato a comprendere le cose, a definire le energie, a condividere le definizioni delle vostre sensazioni e dei vostri pensieri con voi e poi con altri umani. Si tratta più o meno di una pratica comunemente accettata: prendiamo delle sensazioni e dei pensieri e li mettiamo in parole. A volte le parole vengono pronunciate, altre volte sono scritte, ma prima o poi tutto finisce in parole. È un po' come un imbuto - le energie si incanalano giù giù fino a confluire in una parola.

La parola può contenere molti livelli di energia. Quando pronuncio la parola ‘albero’, vi sono contenuti molti livelli eppure è ancora una parola, è ancora una definizione e come tale è limitata. Queste limitazioni dell'espressione energetica, se da una parte vi hanno servito molto bene, ora vi stanno facendo diventare pazzi. C'è qualcosa oltre e voi lo sapevate, solo che non sapevate come dirlo in parole. L'avete percepito ma non sapevate come definirlo perché gli umani, addirittura gli angeli, sono stati allenati con un certo limite di consapevolezza.

La Stanza Del Non Definito

Fate un respiro profondo e ora proseguiamo verso la prossima stanza. (pausa)

Non perdete tempo, per favore, abbiamo uno Shoud da fare. Fate un respiro profondo e proseguiamo verso la prossima stanza.

Ora vi chiederò di percepire questa stanza, percepite la stanza in cui ci troviamo ora. (pausa)

Molti di voi percepiscono ampiezza, vuoto, oscurità, non sicurezza, alcuni stanno percependo le energie che cambiano così rapidamente che sembrano essere fuori controllo. Sembra che non riusciate a gestire le energie in modo sufficiente per definirle.

Fate un respiro profondo e percepite le energie in questa stanza (pausa)

Questa è la stanza della non definizione. Nessuna definizione in assoluto, ecco perché può apparire molto ampia e vuota e oscura, cambia molto rapidamente…non si può definire.

Questa è la Nuova Energia e non si può definire.

Dovremo definire ciò che non si può essere definire quindi sembra proprio un conflitto, ma ciò che stiamo facendo qui in realtà è andare oltre. Questa è la classe, vi ricordate? Oggi, insieme agli Shaumbra di tutto il mondo, noi andiamo oltre.

Devo dirvi qualcosa. Questa stanza della non definizione e l'intero concetto di... lo chiameremo sans definition. Sans - senza... sans definition è qualcosa in cui nessuno si avventura, neppure sui livelli angelici la maggior parte degli angeli si ci avventura…la maggior parte degli esseri angelici continua a definire.

Dopo che la Terra fu abitata da esseri angelici che si trasformarono in umani e svilupparono le lingue per aiutare a spiegare ciò che era molto estraneo e molto strano per gli angeli, accadde una cosa molto interessante. Una volta sviluppate le lingue e dopo che gli esseri angelici trasformati in umani morirono e rientrarono nei livelli non fisici, le lingue cominciarono a rientrare insieme a loro, in particolare in quelli che noi definiamo i Livelli Vicini - quei livelli che sono ancora connessi con l'energia della Terra e ce ne sono molti – ci sono molti esseri angelici nei Livelli Vicini - realtà non fisiche legate alla Terra.

Le varie lingue sono arrivate con chi rientrava qui tra una vita e l'altra, in modo così presente che nei Livelli Vicini scoprirete che in generale gli esseri angelici parlano le lingue. Sono rimasti talmente attaccati alla lingua che hanno utilizzato nella vita precedente che in effetti nei Livelli Vicini ci sono esseri angelici che non si capiscono tra loro: alcuni parlano tedesco, altri inglese, altri  giapponese e così anche nei livelli angelici troverete linguaggi utilizzati per definire l'energia, le sensazioni e i pensieri, fino al punto da superare i Livelli Vicini così che l'energia della lingua è arrivata fino al livello Cristallino e oltre.

Per quanto riguarda quelli che considerereste i livelli più espansi, non si tratta necessariamente di una lingua terrestre specifica, ma nei livelli non fisici ci sono inflessioni specifiche usate per comunicare sensazioni e pensieri.  Vi stiamo dicendo che non si tratta di una cosa tipicamente umana, ma raggiunge persino agli altri livelli.

Dove ci troviamo proprio adesso, nella stanza del senza descrizione, senza definizione non ci sono parole, non esistono parole che possano definire le cose.

Si tratta di un concetto interessante e vi chiederemo di cominciare a lavorarci sopra. È possibile non ridurre qualcosa in parole? Com’è possibile avere un pensiero, una sensazione che non sia definita da parole? Com’è possibile che nella vostra mente, persino nel vostro corpo, comprendiate qualcosa che non viene veicolato da parole? Questa è una sfida meravigliosa e bella per gli Shaumbra.

Molto tempo fa, in alcuni gruppi spirituali e religiosi sulla Terra non si pronunciavano le parole di Dio, non si pronunciava neppure il suo nome. Non era una cosa cattiva, non ci sarebbero state punizioniper aver pronunciato la parola ‘Dio’ o ‘Jahweh’ o ‘Jehovah’ o cose simili. Ciò che stavano cercando di comunicare, ciò che pochissimi sapevano molto tempo fa era che si trattava dell'Indefinibile. Era l’Indefinibile. Com’era possibile imbastardire quel nome trasformandolo in parole umane perché nel momento in cui ciò accade l'Indefinibile viene strutturato, la sua energia viene imprigionata - il vero Spirito non può essere imprigionato.

La vera energia è assolutamente neutra. L'energia è neutra finché non viene attivata attraverso sensazioni, pensieri, intenzioni specifiche o scelte, solo allora viene attivata; eppure dimora nel grande Non Strutturato, nel grande Indefinibile, il grandioso... non vogliamo dire sconosciuto, sarebbe l'energia sbagliata, piuttosto il grandioso ISNESS. (NdT: neologismo difficile da tradurre, formato da IS = è e NESS = particella sostantivante – azzardo un neologismo = ESSITA’) 

Vedete? Vedete che cosa succede là fuori? É molto difficile da definire: non potete nemmeno dire che è perché nello stesso momento non è, non potete dire che sia grandioso perché non è proprio nulla: si tratta di energia neutra. Non potete cominciare a darle una struttura, non potete neppure cominciare a descriverla, a definirla, perché nel momento in cui lo fate dove vi trovate? Di nuovo nella vostra mente, di nuovo nei vostri pensieri e di nuovo dentro i limiti.

Questo è un concetto semplice, bello e meraviglioso per gli Shaumbra. Dovunque vi troviate in questo momento della vostra vita sarà uno dei concetti di più grande trasformazione, ma potrebbe essere anche uno dei più stimolanti come sfida.

Sans Definition

Io, Tobias, e quelli del Crimson Circle stiamo per chiedere a ognuno di voi di entrare nell'Indefinibile - senza descrizione, senza struttura, senza definizione. All'inizio vi accorgerete che è molto difficile perché vi ritroverete a giocare con la vostra mente che vorrà definire e sta già definendo esattamente dove ci troviamo ora: siamo nella stanza della non definizione… ma che cosa sta cercando di fare la mente? Definirla, catturarla, prenderla al lazo, strutturarla, modellarla. Questo è stato il vostro allenamento, il vostro condizionamento ma è arrivato il momento che la classe della Nuova Energia vada oltre e abbandoni il bisogno di definire.

Ora, qui avviene una cosa interessante perché... alcuni di voi stanno cercando di farlo proprio adesso - state cercando di svuotare la mente. State cercando di andare verso il niente per provare una certa sensazione di queste energie. Questo non è niente - questo è tutto, è il vasto potenziale, è la riserva illimitata d’energia, è questo grande bacino di energia.

Non stiamo dicendo che questo sia Dio o lo Spirito - quella è una cosa diversa: stiamo dicendo che questo è l'indefinito, è dove tutto avviene, è il più grandioso di tutti i potenziali perché non è limitato dalla mente attraverso le parole, né dalle sensazioni attraverso le parole. Vi chiediamo di cominciare a raggiungere ogni giorno l'Indefinibile.

Ora, Shaumbra, alcuni di voi annuiscono ma sappiamo che questi compiti che vi assegniamo li metterete insieme a tutte le altre cose che dovete fare - e poi li ignorerete. Stiamo dicendo che dove andremo tutti - nella Nuova Energia - vorrete fare questa esperienza, questa bella espansione ogni giorno, per circa 10 minuti.

Alcuni di voi la troveranno meravigliosa da fare la sera prima di addormentarsi, altri la faranno al mattino appena svegli. Cercate di non farlo mentre guidate la macchina o utilizzate macchinari - fatelo in un momento di calma.

L’ incredibile puzzle che vi stiamo dando non è un puzzle da risolvere; è un puzzle da sperimentare e basta. La sfida qui è riuscire a non definire l'energia, evitando di trasformarla in parole e voi dite: “Tobias, come potrò avere questa esperienza? Come la comprenderò?” Vedete, questa è la bellezza di ciò che stiamo facendo.

Certo, esistono modi diversi di sperimentarla e ovviamente esistono modi differenti di percepire l'energia. State usando solo uno dei modi - attraverso il pensiero, la parola, dentro una struttura in modo da poterla comprendere. Come vi ho detto, vi è stata utile sulla Terra, vi è servita per capire meglio le dinamiche di ciò che avveniva intorno a voi - ma noi andremo oltre.

Vi dirò alcune cose: questo non è ciò che voi pensate sarà, perché il vostro pensiero prevede un’idea, un preconcetto. Questo non è uno stato meditativo in cui annullate la vostra mente e in un certo senso smettete di permettervi di esistere. Questa è esistenza a un livello totalmente diverso, non è qualcosa di cui potete scrivere o a cui inviare una lettera o scrivere un messaggio, perché nel momento in cui lo fate state imbastardendo l'esperienza - la state pensando. Quella che vi troverete a fare un'esperienza molto personale e molto intima, è qualcosa che finirà per confondervi e rendervi perplessi e magari vi arrabbierete con me, Tobias. Se continuate a lavorare con il sans definition - senza definizione-- le cose si dipaneranno da sole e la vostra comprensione arriverà da un luogo nuovo e diverso - non sempre dal corpo e di sicuro non dalla mente.

Mentre vivete nello stato di senza definizione, alcuni di voi penseranno di essere sul punto di impazzire ma in realtà è il vostro modo di pensare che finirà per impazzire e la vostra percezione della realtà inizierà a diventare molto più fluida. La percezione della realtà è stata annodata, è stata modellata nell'acciaio, è molto solida e proprio mentre entrate nel sans definition, nell’oltre, mentre entrate in questo oltre la percezione della realtà diventerà come l'acqua. Come l'acqua è per noi qui - molto fluida e fluente e aperta - ci saranno dei momenti in cui vi sentirete davvero poco radicati. Fate un respiro profondo, ricordatevi che vi trovate nel momento Ora ma in un momento Ora molto espanso.

A volte avrete l'impressione di perdere contatto con voi perché il contatto avviene nel cervello. Il contatto con voi - la consapevolezza di voi - è stato limitato alle parole usate per definirvi e modellarvi. Ecco perché a volte proverete una sensazione di disagio, a volte vi sembrerà che vi possa sopraffare ma Shaumbra, dobbiamo dirvi che dalla nostra parte ci sono molti esseri che vi stanno aiutando guidandovi attraverso questa esperienza. Non c'è niente da cui precipitare, non dovete preoccuparvi di perdere quel senso di voi perché vi state evolvendo verso un senso del tutto nuovo del sé presente in voi.

Continuando a lavorare con quest'energia di sans definition anche nella vostra vita quotidiana, la riportate sulla Terra e non cercate di definire qualcosa che avete sempre definito. Il vaso di fiori - anche se pensate di avergli dato solo un'occhiata la vostra mente analizza velocemente, formula una parola e crea una struttura. Poi segue il colore, la massa e il volume, tutto avviene attraverso  ilpensiero e parole. Nel senza definizione, nell’oltre vi muovete verso un livello del tutto diverso di percezione e verso una comprensione completamente diversa della realtà che supera la mente.

Per noi è molto insolito per noi dovere utilizzare parole per trattare qualcosa per cui non esistono parole, è difficile per noi convogliarne l'energia anche in forme pensiero perché siamo abituati a farlo con voi. È persino difficile trasmettere la sensazione, perché anche le sensazioni hanno i loro limiti: si tratta di raggiungere un’area di energia totalmente nuova, una dimensione totalmente nuova che supera il bisogno della struttura, il bisogno della definizione, il bisogno di una percezione limitata.

Questa è la Nuova Energia, questa è la Nuova Energia. A questo punto la Nuova Energia non vuole, non ha bisogno di alcun tipo di definizione o struttura: non potete prendere la Nuova Energia nel suo stato puro e cercare davvero di forzarla in un ambiente duale della Vecchia Energia poiché le due energie hanno caratteristiche profondamente diverse.

La Nuova Energia è un potenziale, molto presente nella vostra vita proprio adesso. È presente nel momento Ora proprio quanto la vostra percezione di voi. É qui con voi. Non l’avete necessariamente percepita o vista, in quanto non può essere definita. Avete cercato di definire la Nuova Energia e sentiamo molti dire “Questa è la Nuova Energia e quella è la Nuova Energia”. È indefinibile con gli strumenti attuali che possedete per definire le cose.

Questo lavoro che fate ogni giorno con il sans definition, nello Sconosciuto e Indefinibile, andrà ad espandere grandemente la vostra consapevolezza e vi permetterà di iniziare ad utilizzare una serie diversa di strumenti di valutazione e di comprensione della vostra vita. Questi strumenti di – li definiremo strumenti di comprensione, modalità di percezione delle cose - sono già presenti in voi, solo che non li vedete a causa del modo in cui cercate di spiegare e definire l'energia. Vedete il paradosso in ciò che stiamo trattando? Cogliere qualcosa che non può essere strutturato, definito o descritto con gli strumenti energetici attuali o le risorse di cui disponete.

Non arrendetevi, Shaumbra…ci provate una volta, due volte e poi dite: “Non funziona, sto combattendo ma il mio cervello sta cercando di immaginarlo e non riesco a spegnere il cervello”. Il cervello sta cercando di elaborare informazioni nel modo che conosce, sta cercando di strutturare e definire proprio come un vasaio cerca di dare una struttura all’argilla e modellarla.

Il vasaio si sentirebbe malissimo se un giorno le sue dita scivolassero attraverso l'argilla che non potrebbe più modellare né strutturare: si sentirebbe un fallito o frustrato perché ogni volta che tocca l’argilla lei perderebbe la sua definizione piuttosto che acquisire una struttura, quindi invece di creare un vaso rimarrebbero solo i diversi elementi e ingredienti. In pratica l'argilla si scioglierebbe e questo è ciò che succederà lavorando con il sans definition - oltre la percezione che avete ora.

Vi sentirete come se tutte le cose stessero cadendo a pezzi, scivolando attraverso le fessure, vi sentirete come se cercaste di abbracciare qualcuno senza riuscirci. Vi chiederete se questo è un giochetto che vi stiamo facendo e non è così. Ci stiamo muovendo oltre, verso nuovi livelli.

La Nuova Energia

Quando potete... qui, di nuovo le parole limitano ciò che stiamo cercando di trasmettere, ma quando si muovete oltre il bisogno di strutturare e definire vi trovate davvero nella Nuova Energia e quando ci siete comprendete in pieno come applicarla nella vostra vita, nel vostro mondo, nella vostra realtà. Di nuovo, le parole non possono descriverla.

Ci stiamo preparando per un tipo di linguaggio diverso, vero? Si, ma non un linguaggio che fluisce attraverso la mente. Ci stiamo preparando per un modo diverso di comunicare? Si, ma non una comunicazione che presenta i limiti attuali. Stiamo andando verso un nuovo modo di comprendere la realtà? Assolutamente si, assolutamente sì.

Shaumbra, la classe della Nuova Energia,potete, permettervi di andare oltre, dove non siete mai stati prima? Questo non è un viaggio psichedelico, non è un gioco della mente, non è una gara. Si tratta di permettere a voi stessi, sentendovi talmente a vostro agio con voi stessi, di poter raggiungere livelli che superano la descrizione. Non ci siete mai stati prima, ve lo dico subito, non ci siete mai stati prima. Avete visitato livelli incredibili - i livelli Cristallini, i livelli della Nascita, avete visitato quelli che definireste i livelli alieni, ma là non vi siete ancora spinti. È la Nuova Energia, è una stanza completamente diversa.

Ecco perché durante il nostro ultimo incontro abbiamodato tanta enfasi al fatto di chiedere agli Shaumbra di non compromettersi, perché ci stiamo muovendo verso il prossimo livello e vi rendete conto che se vi trovate in un luogo di compromesso questo fatto di muoversi verso l'Inesplicabile e l'Indefinibile vi annienterà. Logicamente ciò non avverrà alla lettera, ma crollerà ciò che percepite come il luogo sicuro della vostra mente pensiero, il vostro livello di comodità, il vostro essere nel momento Ora e mentre percepite che la vostra realtà crolla intorno a voi vi rifugerete subito nella realtà e cercherete di reidentificarla, di rimodellarla e riacciuffarla.

L’Anima

Vi parlerò di un’altra caratteristica del sans definition. Si, potreste definirlo il grande Sconosciuto, il grande Indefinibile, perché comincerete a capire davvero cosa è un'anima – cos’è la vostra anima. L'anima è un'identità, un’identità unica - la vostra espressione unica di ciò che definireste Dio o Spirito. Quella è la vostra anima, ma è anche indefinibile, non strutturabile, incontrollabile. La vostra mente non può avere la meglio sulla vostra anima - per disegno, per contratto.

Ecco, ciò che definireste il vostro sé - e di nuovo questa è una parola che ha bisogno di essere aggiornata - il vero sé si trova in questi livelli. Non è stato in grado e in un certo senso non ha voluto entrare in un ambiente limitato, eccessivamente strutturato, controllato, repressivo dove la mente la fa da padrona e la realtà è troppo specifica e troppo inflessibile. In questo modo solo nell‘Indefinibile arriverete a conoscervi in un modo totalmente nuovo.

Lavorateci, Shaumbra. È lo Sconosciuto, è l'Inesplicabile…lavorate con queste energie, sentitevi pure frustrati se volete ma non smettete perché ciò, comunque, significa compromettersi. Potete arrabbiarvi, potete incazzarvi, potete sentirvi frustrati ma continuate a lavorarci sopra e riceverete un sostegno incredibile.

Ciò completa l’ultimo Shoud relativo a Tesla, con le energie di nuove invenzioni e comprensioni. Tutto è collegato. É semplice il compito a casa che vi abbiamo assegnato, comunque vogliate chiamarlo - la vostra espansione – accedere all’Indefinibile.

Cosa succede alla mente? Cosa accade al suo bisogno di parole e definizioni? Cosa succede se cercate di comprendere ciò che non si può comprendere? Uscite ed esplorate, Shambra.

Non siete mai soli, perché noi siamo con voi in questo viaggio nella Nuova Energia.

E così non era.

INS 9 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari Shaumbra, che arriviamo allo spazio delle domande e risposte. Per me, Tobias èun onore sedere qui con Aquila Bianca a considerare ciò che state davvero domandando, per prendere in considerazione il vostro Sé. Molti di voi spesso non lo capiscono: quando vi rispondiamo vi restituiamo le vostre risposte. Non le creiamo noi, vi restituiamo solo ciò che è già dentro di voi, ciò che non avete ancora scoperto da soli. Sono vostre. Voi avete già queste risposte. Vi aiutiamo solo a capirle meglio.

Oggi - una pietra miliare negli incontri degli Shaumbra - il messaggio è semplice: Senza Definizione - fuori dalla mente, fuori dalle parole, fuori dal bisogno di energia strutturata - dentro un nuovo tipo di libertà che non avete sperimentato per molto, molto tempo, sia nel regno fisico che in quello non-fisico.

L’Energia, per sua natura intrinseca, si muove dentro e fuori le definizioni: questa è fisica universale o principio universale, l’energia si muove dentro e fuori le definizioni. Dove va l’energia dopo la sua destrutturazione? Rientra nel non-definito, nel destrutturato, torna a sé stessa, torna a ciò che definite con parole umane uno stato d’essere neutro ma perfino questa è una definizione in eccesso. L’energia si muove continuamente dentro e fuori le definizioni.

La coscienza umana e la coscienza angelica sono definite: voi percepite e vi occupate solo di energie che possiedono una definizione o una struttura. Ora ci espanderemo in un reame molto nuovo e diverso, il Senza Definizione.

Uno dei più grandi strumenti che avrete a disposizione, quando inizierete gli stages per percepirlo, è il respiro. La respirazione calmerà la mente, acquieterà il corpo, la respirazione vi aprirà anche ai potenziali delle energie indefinite, non descritte e non strutturate; perciò usate il respiro, usate la respirazione mentre entrate dentro questa Nuova Energia.

Con questo siamo lieti di cominciare con le domande di oggi

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: (da internet letto da Linda) Recentemente sono capitato su un articolo di uno scienziato Russo di nome Viktor StepanovichGrebennikov…

TOBIAS:hmm…più o meno…

LINDA: Abbastanza esatto. Vuoi che ci provi di nuovo?... io credo che ora sia morto, ma ha scoperto un senso di antigravità usando una struttura trovata nella parte inferiore di un’ape siberiana. Sembra che quest’ape viva solo in Siberia, ma il nome dell’ape non è menzionato nell’articolo e credo anche che la ricerca sia stata confiscata da uno o più governi. Questa è scienza o finzione? Se è vero, puoi chiedere al Signor Grebennikov di venire a dirci di che ape si tratta o quale parte della pancia ha quella parte a forma di pettine, che è parzialmente descritta nei suoi scritti e come possiamo costruire la sua piattaforma di volo che mostra nei suoi articoli, che lui chiama sfida alla gravità, con sufficienti dettagli per farla funzionare.

TOBIAS: Veramente una domanda molto appropriata, in questo giorno in cui parliamo ancora una volta dell’energia che si muove dentro e fuori le definizioni. Veramente non c’è nessuno di noi che ha una buona ragione per riportare in vita il nostro caro amico scienziato. Prova a tornare alle sue carte originali…e non fa niente se il governo le ha prese o se sono andate perse o altro. Il vero problema qui è la coscienza dell’anti-materia - dell’anti-gravità - che è stata usata. Ora è disponibile nella coscienza dell’umanità, riposta in qualche luogo lontano ma accessibile più facilmente.

Ho parlato per diverso tempo dell'applicazione della gravità come forma di energia, nella fisica dell’anti-materia e più accuratamente all’interno del fatto che l’energia entra ed esce dalle definizioni. Una volta che scienziati, fisici e metafisici iniziano davvero ad espandere la loro energia per comprenderlo, è assolutamente possibile ma non sempre definibile, quindi si userà maggiormente in questa realtà per applicazioni pratiche.

Come abbiamo detto nel nostro ultimo incontro con Tesla, egli sta lavorando di nuovo con un gruppo specifico per portare avanti alcune scoperte che aveva fatto e non è il solo essere scientifico o inventore che è tornato sulla Terra in una forma non-fisica per lavorare con vari gruppi. Esiste una chiamata partita attraverso la Nuova Energia per rientrare, che sta avvenendo tramite la coscienza e lo abbiamo fatto qui oggi. Sta arrivando tramite le invenzioni e attraverso una varietà di diversi portali che, per inciso, non dovete andare ad aprire; si aprono in accordo alla domanda delle coscienze stesse. Tutti questi strumenti stanno arrivando sulla Terra proprio ora e nessun governo, nessuna religione, né ricchi né gruppi potentipossono fermarli, perché la consapevolezza sta richiedendo la loro espansione. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2: (una donna al microfono) La mia esperienza è stata che in passato ho avuto un forte senso di connessione con la mia conoscenza interiore e le cose giravano bene. In questi ultimi tre anni sento non una minore connessione, ma che le cose non vanno così bene. Così questa è una domanda composta di due parti. Una è: che cosa accade? E la seconda, come posso continuare a credere quando non va come io penso che dovrebbe andare? O non come penso dovrebbe andare, perché io sento che non c’è molto attaccamento, ma…in ogni modo, questa è la mia domanda.

AQUILA BIANCA: La prenderemo noi. Io sono Saint Aquila Bianca. La tua domanda va nella direzione di cui parlava Tobias, quel posto indefinito: molti di voi l’hanno cercato per la loro conoscenza, sempre nello stesso posto dove di solito la trovano e ora dovete mollare tutto, fuori dai confini di definizione e cercare la vostra conoscenza in un posto olografico. Vi troverete in ogni luogo nell’Universo e così, in quel nuovo posto che cercate per il vostro sapere, dolci angeli, è importante usare la pazienza attiva, il che significa non continuare a vedere ciò che vedi ma quando non vedi nulla in questo posto di non-definizione, rilassati, lasciati andare e cerca di essere olografica.

Tu usi la parola distaccata che è un termine eccellente, ma non puoi usare la tua volontà per vedere il futuro in quel posto nuovo, come usavi fare. Così, mia cara, cerca di raggiungere quel luogo ma prima hai bisogno di nuove capacità per capire quella conoscenza e poi le risposte ci saranno ma non saranno parole, non saranno simboli fragorosi: saranno così sottili che la luce più forte potrebbe disperderle. Mentre ti trovi in quel silenzio, le tue orecchie si armonizzano e tu dici, “Sento la verità” e la verità sarà una canzone o un tono - lì non c’è solo la risposta, c’è anche l’energia per il compimento.

TOBIAS: E per aggiungere un non-pensiero a questo, tu hai fatto un commento molto interessante. Hai detto “non funziona”. In relazione a cosa? Cosa c’è sotto, cosa c’è sopra? Cos’è che accade davvero? L’umano, il piccolo umano dice non funziona per le aspettative di ciò che dovrebbe accadere ma mentre stiamo qui in piedi guardando la tua energia - sopra e sotto e dentro - funziona perfettamente ma tu non ci credi. Il piccolo sé umano guarda solo una sfaccettatura del bellissimo diamante che è. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: (da internet letta da Linda) Qual è lo scopo, il più grande disegno del mio ruolo sulla bacheca messaggi?  Negli ultimi anni da 5 a 50 di noi sono stati i pilastri sul Forum. Non riesco a credere a quanti messaggi ho scritto. E’ come se scrivere lì non sottraesse energia, è stato molto divertente e facile. Faccio lo Shoud quando scrivo queste cose? Ho forse creduto di scrivere dei miei contenuti? In fondo sento che il mio scrivere serve solo a me. Mi diverte anche fare altre cose oltre a scrivere. Non amo la dinamica del sentire clienti e lettori nutrirsi di me quando scrivo al di fuori dello spazio sicuro Shaumbra.

TOBIAS: Certo. Cerca di non considerarlo come un ruolo, perché questo ti carica di una certa responsabilità; getta invece uno sguardo gioioso su tutto ciò, considerala un’opportunità di esprimerti, di condividere con gli altri. In questo Forum c’è in generale una costante evoluzione energetica che si muove attraverso punti di vista e poi percezioni, andando verso il prossimo livello e quello successivo. Questo, come sai, tende a portare a galla tutto, dal dibattito al conflitto al dramma ma fornisce…è un…  il Forumè uno stage o il teatro della Nuova Energia per tutti voi che recitate nei vari ruoli e tirate fuori le vostre energie. Questo è lo spazio sicuro che è stato creato qui.

AQUILA BIANCA: Vorremmo aggiungere che questa sicurezza è una decisione e se hai deciso che al di fuori dello spazio sicuro Shaumbra le energie si nutrono di te, sarà così. Ti chiediamo quindi che questa sicurezza venga da dentro di te, non deve essere imposta dal di fuori. E per tutti voi, mentre vi muovete nel mondo della Nuova Energia, non cercate prove di sicurezza fuori ma portatele orgogliosamente nel vostro cuore.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: (una donna al microfono) Salve Tobias e Aquila Bianca. Ho scritto un libro giallo su un omicidio Shaumbra e volevo avere il vostro parere in proposito. In particolare volevo chiedervi consiglio sul pubblicarlo e se pubblicarlo da me. Poi ho una domanda che Dale ci ha chiesto di fare: “Ci puoi aggiornare sul ritiro del gruppo nel cottage e su quella energia? C’è qualcosa che dobbiamo fare come gruppo e perché ci siamo stati portati insieme?”

AQUILA BIANCA:Tobias comincia tu stavolta.

TOBIAS: Certo, come sapevate! Sì, questo è interessante. Questo concetto dell’espressione attraverso la pubblicazione – oh, ne potremmo parlare a lungo. Lo Shaumbra sta ora creando il suo potenziale - con il nostro parere e incoraggiamento, naturalmente - attraverso quella che sarà la rampa di lancio presto chiamata Edizioni Crimson o Crimson Press. Procurerà lo sbocco agli Shaumbra per pubblicare i loro lavori, sia musica che scritti.

Non sta a noi decidere su un auto-pubblicazione piuttosto che pubblicare fuori, sebbene il nostro consiglio energetico sarebbe che tutto dovrebbe iniziare con un’auto-pubblicazione, il che crea un tipo di appartenenza al tuo lavoro, ti permette di capire le dinamiche energetiche che si formano nel rendere pubblico quello che hai creato, musica o scritto, permettendo di andare avanti.

Più di ogni altra cosa per te, è tempo di dirti che è giunto il tempo per attraversare l’abisso: è tempo di passare dall’essere autore e scrittore a diventare editore permettendo alla tua espressione di uscire fuori, nel mondo. Accettandolo puoi portare fuori il messaggio. Molti Shaumbra creano una specie di barriera artificiale dicendo: “Posso solo fare la parte creativa, non conosco altro – il marketing, la parte dell’espansione energetica.” Invece lo sapete e c’è un meccanismo già avviato dentro il Crimson Circle per facilitare il tutto, ne sentirete parlare presto.

In merito al ritiro del cottage e al gruppo, si tratta di un gruppo che è stato insieme prima, un gruppo che molti anni fa ha sviluppato un forte legame, un gruppo che si è sostenuto l’un l’altro negli altri livelli durante il vostro stato dormiente o stato di non pensiero e non è un gruppo che ha un tipo di servizio specifico. Voi non avete uno tipo di lavoro specifico da fare, ma create una dinamica d’amore quando lavorate insieme. Non c’è stata una chiamata specifica, si doveva fare e basta.

La cosa che vediamo in questo gruppo è che ponete un po’ troppa attenzione all’energia del gruppo: ci dovrebbe essere un po’ più di libertà. Ora quello che suggerisco è che questo gruppo, che ha sviluppato un forte legame perché ha passato molto tempo insieme esplori questo concetto di “senza definizione” – sia individualmente che come gruppo – e osservi vicendevolmente le sorprendenti trasformazioni che avrà raggiungendo questi nuovi livelli. Grazie.

AQUILA BIANCA: Abbiamo una domanda. Qual è il titolo del tuo libro?

SHAUMBRA  4: Si potrebbe chiamare sia “Delitto nella New Age” sia “Il Circolo della Morte”

AQUILA BIANCA: Bene. Naturalmente, affianca questi due titoli guarda quale emana la maggiore energia e poi chiedi ai tuoi amici di porre la loro energia nel titolo, perché questo fa parte dell’espressione e per ognuno di voi che ha un progetto, dategli un nome e un simbolo e visitatelo con la vostra luce per energizzarlo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: (da internet letto da Linda) Risulta che Tesla abbia vissuto gli ultimi dieci anni di vita al New York Hotel stanza 3327. Lo Shoud in cui hai parlato di Tesla, ha avuto luogo il 3/3/2007. Questi numeri sono solo una coincidenza?

AQUILA BIANCA: Anche questo è tuo!

TOBIAS: Non ci leggere troppo in questo, sì e no. Esistono sincronicità che avvengono naturalmente, l’energia si allinea in modo naturale, se invece cominci a focalizzarti  su  un significato non conosciuto o misterioso  ti perdi il fatto che è solo una sincronicità. Mentre entri nel livello di credere in te stesso e fluisci nella Nuova Energia molte sincronicità capitano naturalmente. Non vogliono essere misteriose, solo una strizzata d’occhio che dice “Ci sei. Stai allineando le energie”.

AQUILA BIANCA: Possiamo dire una cosa? Lo sai, abbiamo avuto diverse stanze oggi.  La stanza dei pensieri e quella delle parole e vediamo che gli esseri umani più intelligenti sono ritardati dalla loro intelligenza. Potresti attraversare velocemente la stanza delle parole e ti sentiresti meglio che se ti fermi per analizzarle tutte; talvolta crediamo che tu pensi troppo. Così quando sei tentato di guardare la pancia delle api per trovare l’antigravità, forse dovresti andare da Dio e cercare le risposte lì. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: (un uomo al microfono) Benvenuti a tutti, grandissimi. La mia domanda è il mio lavoro sosterrà gli Shaumbra e la Nuova Energia o avrò una nuova riserva che verrà in seguito se ho bene ascoltato oggi?

AQUILA BIANCA: Buon inizio. Sentiamo che c’è un nuovo modo per le tue attività, che c’è una nuova energia dietro che non è così strutturata: deve essere più libera – e neanche sappiamo di cosa tu stia parlando, stiamo solo osservando l’energia che ha bisogno di espandersi e di più libertà, mio caro, c’è ancora qualche paura per la tua sopravvivenza e per quella dell’idea e ti benediciamo profondamente. Cammina nella grazia e nella benedizione e poi lascia uscire l’idea dallo spazio della non-definizione così le idee arrivano, colano dall’alto piuttosto che essere spinte dal basso, se comprendi.

TOBIAS: Sono d’accordo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7: (da internet, letta da Linda) Tobias, prima di tutto grazie per l’ispirazione che doni a tutti noi. Amo ascoltarti e spero che non ci sia problema se questa domanda è personale, ma sono un po’ disperato. Ho l’osteoporosi e sento che il mio scheletro sta cedendo e vorrei sapere cosa posso fare. Mi si spezzano le ossa senza un motivo apparente e sento che ho deciso di stare sulla Terra e aiutare facendo l’insegnante, ma sembra che le mie fondamenta si stiano sbriciolando. Cosa succede? Sto respirando e applicando la Tecnologia Standard. Grazie.

TOBIAS: Certo. Per noi è difficile, è triste perché… ciò che accade al corpo umano incide anche sulla tua capacità di goderti la vita. Ciò che vedi ora è forse un’ipermanifestazione del concetto di strutture che crollano. In un certo senso questo è entrato energeticamente nel tuo sistema fisico. Non è necessario.  

Lavorare con il respiro è la cosa più importante. Hai iniziato il processo e noi ti incoraggiamo a continuare: lavorare con la Tecnologia Standard ti porterà intuizioni che ancora non hai. Abbiamo iniziato recentemente il lavoro in Israele e lo continueremo fra una settimana: daremo maggiori indicazioni per la tua auto-guarigione, ma fondamentalmente c’è l’assoluta incondizionata fede nel tuo corpo che sa come guarirsi, ringiovanire e pulirsi.

Nel tuo corpo hai tutti gli ingredienti, tutte le dinamiche energetiche per fermare questo processo di degradazione e non solo questo ma come ricostruire molte strutture. Ti chiediamo di ascoltare il corso sulla Tecnologia Standard che sta per cominciare, per capire e darti fiducia in ciò che stai facendo perché se ti guardiamo energeticamente mentre fai gli esercizi di respirazione e inizi a usare i rudimenti della Tecnologia Standard c’è ancora una paura che ti sommerge e più di tutto c’è una mancanza assoluta di fiducia in te stessa.

Noi vediamo che vai fuori e chiedi allo Spirito, chiedi…ora stai andando dai guaritori, quindi stai cercando fuori di te. La Tecnologia Standard ti chiede assolutamente di credere che il tuo corpo si può ringiovanire e sa come fare. Grazie.

AQUILA BIANCA: Vorremmo aggiungere qualcosa. Per tutti quelli che sentono che le loro fondamenta stanno crollando - che si tratti del corpo, delle finanze o delle relazioni - si tratta di costruire qualcosa che Tobias ha detto quando ha parlato della creta. La differenza tra la creta e il fango e il prodotto finito è il fuoco, è il forno. Quando incontrate cose che franano, quale fuoco avete paura di toccare e attraversare? Perché cercate di guardare dall’altra parte? Scoprite cos’è il vostro fuoco e probabilmente ne avete paura. Dio è dall’altro lato della paura e attraverso quel fuoco la creta di fango sbriciolato diventa un oggetto forte, rifinito al fuoco. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: (un uomo al microfono) Salve Tobias e Aquila Bianca. Questa domanda riguarda il mio lavoro: ho praticato guarigioni emozionali e sono stato mentore e allenatore per 15 anni e il mio lavoro è stato tutto il tempo in trasformazione, è cresciuto continuamente, è cambiato e ora sono a un punto in cui non so come descrivere il lavoro senza usare una vecchia terminologia. Sono sempre in cerca di una struttura e non so come…mi sento come nelle sabbie mobili o nella terra di nessuno, vorrei solo aiuto su dove andare per occuparmi di questo.

AQUILA BIANCA: Possiamo iniziare.

TOBIAS: Sicuro.

AQUILA BIANCA: Questo canale trova molto difficile sapere quando parlare quando i suoi occhi sono chiusi. Sua moglie desidera che li chiuda più spesso!

Carissimo amato amico, tustai facendo un bellissimo lavoro facendo crescere la tua pratica mentre tu cresci e permettendo alla gente che attrai di essere rispecchiata dal livello successivo di crescita che stai compiendo. Non contare troppo sulle parole e le descrizioni, trova le parole migliori e mettici dentro le tue energie. Nella tua targhetta, qualunque sia mettici energia e luce. La gente non verrà per le definizioni o le parole, ma perché colpiti dalla presenza della tua luce quando pensano a te o quando qualcuno riferisce e fa il tuo nome.     

Così tutti voi, trovate le parole migliori e lasciatele andare – perfino le parole migliori non sono abbastanza buone - di nuovo va bene ciò che Tobias ha detto. Metteteci la vostra energia, la vostra luce… e vorremmo chiedere a ognuno di voi, di smettere immediatamente di essere “lavoratori” della luce ed essere invece “portatori” di luce, così che possiate entrare più profondamente nell’essere e meno nel “lavorare”. Caro fratello, tu sei assolutamente sulla pista giusta e noi pensiamo che ti stai preoccupando di qualcosa che non è davvero importante.

TOBIAS: Vorremmo fare una dichiarazione. Ci raccomandiamo di comprendere come le facilitazioni e i processi di guarigione stanno ora cambiando molto velocemente. Modalità che erano nuove 20 anni fa ora o sono vecchie o hanno imparato ad adattarsi e cambiare, perché ogni cosa – la consapevolezza, ogni cosa – sta cambiando molto in fretta. Siamo d’accordo con Aquila Bianca, non ha tanta importanza il nome: ce ne sono alcuni che non saranno così buoni, che non si devono applicare, ma usate una parola per definirlo che sia più consona ad una struttura aperta. Usate parole che sorgono dal cuore e più di ogni cosa, capite che perfino il nome può evolvere e cambiare ogni volta che scegliete di farlo. Non siamo rinchiusi in nessuna cosa e di nuovo, vi raccomandiamo di continuare a cambiare le modalità nella Nuova Pratica di Guarigione, che non è male come nome.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9 (da internet, letta da Linda) Carissimo, chiunque tu sia oggi…

AQUILA BIANCA: Dovresti essere tu!

SHAUMBRA 9: …io sono grandioso. Insieme alla grandiosità che io sono c’è un aspetto che io chiamo la prostitutadivina. É composto da parti di me che conoscono l’arte dell’alchimia sessuale e sanno cantare al DNA.  Sono intero e completo e mi piace ancora entrare in contatto con gli altri – maschi e femmine – quando sento una risonanza con una persona. Ci sono anche amici senza corpo con cui ho il piacere di connettermi.  Da quando sono intero, questo è fatto per il piacere dell’esperienza, sebbene non abbia dubbi che ci sono altre cose che accadono quando le nostre energie si mischiano. La mia domanda è: tutti gli Shaumbra hanno il potenziale di farlo o si tratta di qualcosa di specifico che appartiene al gruppo familiare della mia anima?

TOBIAS: Tutti gli Shaumbra hanno il potenziale per capire la vera magnificenza dell’energia sessuale e di capire che, più di ogni altra cosa, si tratta di amore per Sé che non èper forza fisicoe non riguarda per forza il piacere.

Il piacere - potremmo fare una lunga dissertazione in proposito - il piacere…ci sono ancora impianti atlantidei molto vecchi basati sul piacere. É come il grilletto di una pistola che, usato in modo inappropriato può essere un metodo per sottrarre energia agli altri intrappolandoli, manipolandoli e controllandoli, per cui c’è sempre questa linea di confine sottile, questo equilibrio sottile. Tu devi rispondere alla domanda nel profondo di te. 

Vorrei darti uno spunto: se è solo di sesso - che sia un atto fisico con un essere umano o nella percezione di un atto fisico con un non-umano - vorrei che ci riflettessi perché c’è molto più sesso che nel fisico. Il sesso può essere goduto…Saint-Germain dice che può portare una persona al punto dell’orgasmo senza avere un aspetto fisico e perfino sessuale. É uno scambio energetico è pari e bilanciato ma più di tutto, deve cominciare in casa: riguarda l’amore per Sé.

Cosa accade se non sei in un luogo di autoamore? Quando vai fuori e hai relazioni sessuali fisiche e perfino non fisiche tu non troverai te stesso… ti farai mangiare dagli altri, cercherai un completamento. Solo quando sei assolutamente in grado di amarti potrai capire davvero che cosa significa tutta questa storia dello scambio energetico e non vorrai più usare termini come ‘prostituta divina’ - grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: (una donna al microfono) Salve Tobias. Saluti dalle terre di Santa Maria. Ti chiedo, cosa ti chiesi io di dirmi o ricordarmi in questo momento della mia vita?

TOBIAS: Se non ti dispiace, prendo io la domanda.

AQUILA BIANCA: Sì.

TOBIAS: Nello specifico, quello di cui abbiamo convenuto di parlare era che è tempo di cambiare. Qualcosa che avevi lasciato fuori per lungo tempo, qualcosa che, tremando, prevedevi, qualcosa che stai desiderando, ma da cui fuggi. Questo cambiamentoè inevitabile perché tu lo hai già scelto. È come dire che stai seguendo una strada su un sentiero o in una direzione, ma ora è tempo non solo di cambiare direzione ma di cambiare strada. La domanda che giro a te è: è questo il momento? Lo vuoi ora o dobbiamo tornare a visitarlo tra qualche anno?

SHAUMBRA: Non lo so.

TOBIAS: La scelta è tua, non mia. Non interessa me. Se scegli oggi, se veramente lo credi – non lo stai dicendo per il momento, ma se ci credi davvero - il cambiamento avverrà. La domanda è se puoi accettare che ciò che accade è in sé un bene, implica evoluzione e ciò che può apparire come una difficoltà o una sfida riguarda solo una ristrutturazione. Molte delle tue energie dicono che sei pronto a uscire fuori dalle definizioni correnti, andare in altri posti e poi tornare per una nuova definizione. Dipende da te…ma che momento magnifico, qui nel Centro ServiziShaumbra con tutti questi Shaumbra che ascoltano, per porti sulla tua rampa di lancio per una tua nuova direzione. Grazie

AQUILA BIANCA: Amato essere e tutti voi che state cercando un cambiamento, una volta pronti a saltare e a fare questo balzo, date uno sguardo intuitivo al vostro plesso solare poiché molte delle relazioni che avete con il mondo e il vostro pensiero sono connesse al plesso solare, che è il posto del bianco e nero, della struttura, del buono e del cattivo, della paura e del controllo. Staccate la spina a questi cavi e riattaccateli al cuore - a cui appartengono - dove non vi controlleranno, non vi faranno sanguinare e non vi faranno inciampare sul vostro nuovo scalino. Caro amato, noi vediamo che ci sono alcuni cavetti grassi che connettono il tuo essere e il mondo al tuo plesso solare. Tutti voi li avete e vi fanno inciampare soprattutto quando siete pronti a salire un nuovo scalino – e vi chiedete perché pesate così tanto.

LINDA: Ultima domanda.

TOBIAS:Hmmm…penso che io e Aquila Bianca ne accetteremo ancora alcune.

LINDA:Geoff lo sa?

TOBIAS: Umm, se ne è andato. (molte risate)

DOMANDA DA SHAUMBRA 11: (una donna al microfono): Okay, salve Tobias e Aquila Bianca. Il concetto di entrare nella nuova dimensione senza parole non mi è nuova e mentre descrivevi quell’energia -la stanza della non definizione - qualcosa mi ha disturbato poiché se ho sentito bene hai detto che non era lo Spirito, non era Dio mentre io avevo appena pensato che tutta quella energia era una manifestazione di Dio e dello Spirito. Mi chiedo se ho sentito bene o no, ma credo di aver bisogno di un chiarimento. Il mio cervello chiede qualche chiarimento.

TOBIAS: Povero cervello. Sei venuta nel posto sbagliato per nutrire il tuo cervello.

AQUILA BIANCA: Penso che fosse nella stanza delle parole.

TOBIAS: Sì, volevo entrare per primo e poi Aquila Bianca ha molto da dire. Devo condividere con te ora. “Spirito”, “Dio” - prima di tutto, butta via queste parole, Gesù Cristo! Perfino questa – butta tutto via! Ciò che chiami Spirito, Dio, non è assolutamente energia. Dio non è un essere energetico, l’energia è solo uno strumento. La tua anima non contiene nessuna energia. L’energia è solo uno strumento, un carburante se vuoi. Ora fai un respiro profondo! Vedi? Ora il tuo cervello è davvero rovinato! Aquila Bianca, avanti. Secondo round.

AQUILA BIANCA: Oltre l’energia c’è la Coscienza. La coscienza è più simile alla struttura di Dio, perché è il piano, il campo, è il nulla in cui l’energia crea la forma e solo quando ti lasci andare in quel posto indefinito ti dai il permesso di muovere verso il vero Spirito, che è oltre la possibilità di essere sperimentato nel vecchio modo. Se hai ancora necessità dell’esperienza, ti imprigioni in un mondo esperienziale.

TOBIAS: E…

AQUILA BIANCA: Vai avanti.

TOBIAS: …e oltre la coscienza, non c’è coscienza. Perfino là è indefinito. Vedi, la coscienza significa qualcosa che è stata acquisita e definita, strutturata in un certo modo. Sebbene la coscienza sia grande e vasta, cosa dimora oltre la coscienza? E non è esattamente questo che stavamo facendo oggi – andando oltre ogni coscienza conosciuta, perfino quella conosciuta come Dio o Spirito? Questo è esattamente ciò che tutti voi avete fatto quando avete lasciato Casa, quando avete attraversato il Muro di Fuoco. Siete andati nel nulla, nel vuoto e siete di nuovo qui, tentando di dare definizioni – incluse le parole di Dio e Spirito – dove c’è il nulla.

Puoi andare in un luogo dove non c’è Dio o Spirito – senza paura? Ah, ah… perché…ora stiamo entrando nella filosofia. Ora arriva Kuthumie mi picchia!

SHAUMBRA 11: Okay, bene, farò i miei dieci minuti al mattino e alla sera espanderò il mio nulla.

TOBIAS: Ah, sì.

AQUILA BIANCA: Va bene.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12: (una donna al microfono): Salve Tobias, salve Aquila Bianca. Ho fatto un lungo viaggio, vengo dall’Europa. Da alcuni anni mi sento attirata dagli Stati Uniti, sono stata qui alcune volte e questa volta ho avuto questa chiamata speciale per venire a Taos, senza saperne nulla. So di avere una forte connessione con gli spiriti Anazasi, ma stavolta ho la sensazione che ci sia un proposito più sottile e ho necessità di connettermi di nuovo con gli spiriti Anazasi e mi chiedevo se potete darmi alcuni suggerimenti in proposito.

TOBIAS: Aquila Bianca?

AQUILA BIANCA: Sì. Tutti voi credete che il vostro spirito al momento sappia che se siete attirati da Taos e tanto basta. Poi prendete il biglietto e l’hotel e poi sapete quando la maestria vi svolazza intorno e tentate di decidere che è perché avete avuto una vita passata come Anazasi o perché vi piacciono i gioielli fioriti, non importa cosa sia. Così, tutti voi seguite il vostro istinto e poi lasciate andare, perché la verità fiorisce solo nel momento in cui è previsto che fiorisca. Era previsto che tu andassi a Taos e sarà ancora più miracoloso che tu possa tornarci.

TOBIAS: Sicuro, questa è un’area di energie magiche. Ci sono energie magiche dovunque; questa è anche un’area che ti ha attirato perché sarà il centro per la nostra celebrazione del Salto Quantico e ci sono cose magiche che accadranno lì prima della nostra celebrazione, quasi un modo per portare dentro le energie. Certo, come hai constatato tu hai un’affinità con gli Anazasi ma saianche che la loro energia è lontana e per ogni umano è arrivato il momento di diventare promotore della Nuova Energia sulla Terra. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 13 (una donna al microfono) Bene, è un piacere essere qui con voi due. Che regalo, wow!

TOBIAS: Un regalo per noi con tutti e due voi!

SHAUMBRA 13: Oh in qualche modo sono molti!  Ho due domande, visto che siete due. (solo una? Posso solo una?

TOBIAS: Va bene.

AQUILA BIANCA: Ognuna deve valere metà!

SHAUMBRA 13: Sto tentando di staccarle. La prima è veramente molto collegata - amo la Madre Terra – e sono preoccupata per le api: ho sentito che ci sono molti posti dove non ci sono più api. Ora è interessante, sono uscita nell’aia l’altro giorno e sebbene fosse presto per le api e nevicava, c’erano delle api intorno al mio piccolo stagno. Sono stata molto grata per questo ma potete spiegarmi che è successo?

TOBIAS: La prossima domanda riguarderà gli uccelli? (risate)

SHAUMBRA 13: No, no! Non hai indovinato! (molte risate)

TOBIAS: Devo dire che le api sono creature energeticamente sensibili, molto più che altri animali e insetti sulla Terra. Sono molto suscettibili ai modelli elettromagnetici e le api stanno cambiando il loro orientamento. Non stanno lasciando la Terra, si stanno spostando.

SHAUMBRA 13: Okay, bene. Hai qualcosa da aggiungere Aquila Bianca?

AQUILA BIANCA: No, va bene. Non ti preoccupare per loro, ma amale e apprezzale quando le vedi.

SHAUMBRA 13: Ah, bene. La seconda domanda riguarda mio marito che ha sviluppato delle apnee mentre dorme, ne abbiamo cercato l’origine, abbiamo lavorato sull’energia ma non siamo capaci di venirne a capo, come possiamo risolvere? Potresti aiutarci Aquila Bianca?

AQUILA BIANCA: C’è qualcosa…stiamo cercando nella sua testa, c’è…hmmm…c’era forse un lieve mini-infarto, che non ha causato altri cambiamenti, ma un cambiamento ai suoi modelli.  Di nuovo, per tutto ciò che accade nel sonno, in particolare mantenete sentimenti di amore e apprezzamento verso di voi e andate a dormire senza paura. Quando ci sono problemi di respirazione, di solito si tratta di paura profonda.

TOBIAS: aggiungerò una parola. Assolutamente, come dice Aquila Bianca, c’è una paura, esiste una meccanica naturale che si attiva durante il processo del sonno che è molto importante per la connessione tra il sé umano e gli altri livelli del sé. Quando viaggia fuori dal corpo nello stato di sogno, si manifesta un blocco che non gli permette la completa espansione della sua energia durante la notte e ciò è assolutamente causato da una paura che causa un disturbo alla modalità normale del sonno e stiamo per raccomandargli qualcosa di piuttosto strano e che vale solo in questo caso. Non vale per tutte le apnee del sonno e non è una cura, ma esiste un grilletto d’avvio energetico – aromatico. Gli suggeriamo di usare la cannella, almeno ogni giorno, circa metà cucchiaino messo nel cibo e per almeno 21 giorni. La cannella non è la cura, è il grilletto di partenza.

SHAUMBRA 13: Okay. Grazie, grazie.

TOBIAS: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14: (una donna al microfono) Salve Tobias e Aquila Bianca. Lavoro con un gruppo scientifico e sono stata incoraggiata dalle vostre affermazioni che queste energie e tecnologie verranno fuori a dispetto dei governi, ma la mia domanda riguarda due prospettive che ci sono nel gruppo. Alcuni sembrano sentire che c’è una necessità di discernimento a causa della violenza e dell’oppressione esercitata sugli inventori, mentre un’altra parte del gruppo sembra sentire altro e dice non vi preoccupate perché noi creiamo la nostra realtà e se visualizziamo le cose giuste non creeremo un’opposizione dinamica e le cose giuste accadranno. Quale delle due prospettive è valida o lo sono entrambe? Queste sono persone che pregano e visualizzano e sanno valutare le intuizioni e questo tipo di cose?

TOBIAS: Aquila Bianca, primo?

AQUILA BIANCA: Vogliamo dire solo una cosa. Dipende… il discernimento non è una cosa cattiva ma nasce da una intuizione o dalla paura? Il discernimento è il modo in cui organizzi ciò che fai e quindi è la vera espressione della tua intuizione. Se il discernimento proviene dal plesso solare si tratta di paura, per cui spegne l’intuizione. Così la risposta è: mantenere il discernimento e mantenere creativo il futuro.

TOBIAS: E anche capire veramente che l’energia della Terra, la consapevolezza, è così diversa da quella di pochi anni fa, assolutamente differente da quella di 50 anni fa, quando c’è stata una grande ondata di invenzioni o un’apertura nelle invenzioni e molti inventori furono ridicolizzati. Ora l’energia è diversa: sulla Terra avete creato una consapevolezza in cui le cose possono accadere all’istante, dove gli umani desiderano andare oltre, dove il bisogno di nuove tecnologie è molto, molto alto – c’è desiderio e apertura  – e dov’è molto difficile ora per ogni organizzazione, gruppo o governo tentare di nascondere tutto.

Sappiamo che c’è ancora chi vive nella paura, chi si preoccupa di cose di cui non c’è bisogno di preoccuparsi - di questi governi e organizzazioni segrete. Ma vi rendete conto che potete inventare qualcosa che potrebbe cambiare il potenziale del mondo e in 30 secondi - letteralmente - condividerlo con tutto il mondo? Non può più essere trattenuto. La consapevolezza non lo permetterà.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14: (una donna al microfono) Sto lavorando con una terapia chiamata SR, che è un aggiustamento energetico del corpo e il più delle volte mi sento molto sicura di quello che sto facendo e ho grande successo con diverse persone. Recentemente ho fatto esperienza di diversi problemi in cui le persone sentono che hanno sollievo nel loro mal di schiena e TMJ e tunnel carpale e questo tipo di cose, ma poi dopo un paio di giorni mi chiamano e dicono “non funziona”. Mi chiedo, quest’incertezza è dentro di me, dentro il cliente o appartiene a entrambi?

TOBIAS: Vorrei iniziare da qui! Essi non vogliono guarire, cercano una tecnica o una modalità o una pillola o l’ultima grande moda ma fai loro una semplice domanda: tutti voi terapeuti, prima di iniziare il lavoro chiedete al vostro cliente, al vostro paziente, “Vuoi guarire?” Sembra ovvio e sembra semplice e se rispondono subito, chiedete loro di nuovo: “Vuoi guarire davvero?” Quando rispondono di nuovo chiedete per la terza volta e guardate come cambia la risposta. “Vuoi davvero guarire?” quando rispondono “Sì, ma…” non guariranno. “Sì, ma…” significa che è condizionale. Poco importa quale tecnica, modalità o altra cosa state usando, guarire riguarda davvero il loro desiderio e il loro credo. Aquila Bianca?

AQUILA BIANCA: Vorremmo solo aggiungere che, una volta lasciato il tuo spazio, loro sono responsabili per il loro corpo, tu hai finito.

LINDA:Geoff mi sta dicendo che è cotto.

TOBIAS: É cotto!

AQUILA BIANCA: Siamo cotti anche noi!

È stato un giorno lungo e meraviglioso passato con tutti voi Shaumbra. Capiamo che è arrivato il momento di chiudere quest’energia. Di nuovo, Shaumbra, ciò di cui abbiamo parlato oggi lo consideriamo essenziale per l’espansione nella Nuova Energia. Vi divertirete, forse affronterete delle sfide ma più di ogni altra cosa vi procurerà alcune incredibili percezioni e libertà sorprendenti.

Andate oltre. Andate Sans Definition.

E così dovrebbe essere.