SHOUD 03 - VIVERE IN DUE MONDI

La Serie dell’Umanodivino

SHOUD 3 -  VIVERE IN DUE MONDI

presentato al Crimson Circle  il 13 ottobre 2002

Ed è così, cari amici, che ci troviamo insieme come famiglia, come Shaumbra, come se ognuno conoscesse gli altri da lungo tempo. L’energia di oggi è veramente dolce, è davvero l’energia di quelli che stanno procedendo, che stanno andando nella Nuova Energia. È l’energia di quelli che hanno osato chiedersi: “Perché sono qui? Perché mi trovo ora su questo pianeta, in questa vita? Perché sono qui come scintilla di Dio, come un’identità del Tutto Ciò Che E’?”

Voi avete osato chiedervi perché e ciò ha dato inizio al risveglio e all’apertura dentro di voi. Questo vi porta su un nuovo percorso che vi conduce in una totale Nuova Energia. Voi state entrando in una Nuova Energia e da ciò che imparate e da dove andate da qui, tutto il resto segue. Tutto segue i vostri passi.

Voi andate per primi e Tutto Ciò Che È vi seguirà: tutti gli Arcangeli, tutti gli Angeli e perfino lo Spirito segue i vostri passi. Per voi è difficile immaginare tutto questo, ma questo è davvero il motivo per cui siete qua, questo è il motivo per cui vi onoriamo così tanto.

Cari amici, cari Shaumbra, toglietevi le scarpe…toglietevi le scarpe ora! Vi chiediamo di togliervi le scarpe perché non siete molto radicati. Dobbiamo lavorare molto con voi oggi. Se non vi piacciono i vostri piedi e pensate che forse puzzano, è ora di cambiare come pensate a voi e al vostro corpo…molti di voi non sono radicati.

Ora sentite la parte inferiore dei vostri piedi, percepite il tappeto e si, si, voi a casa che state ascoltando o leggendo questo…la maggior parte di voi si è già tolta le scarpe ma per quelli che non l’hanno fatto è ora di toglierle.

Sentite l’energia che sale da Gaia, dalla Terra e che entra in tutto il vostro corpo. Siete come un albero con le radici, avete bisogno dell’energia della Terra, avete bisogno di radicarvi. Molti vi voi hanno lavorato solamente con la metà superiore del corpo…è ora di sentire con tutto il vostro essere.

Ora che vi siete tolti le scarpe, arrampicatevi con il vostro piede sopra quello della persona che vi sta accanto, sulle dita che non sono le vostre e toccatele. Sentite i loro piedi. Questa, cari amici è una buona cosa: tenete questi vostri piedi ingabbiati così spesso…nessuna meraviglia che facciano cose strane al vostro corpo. Toccate i piedi delle persone da entrambi i lati e se non c’è nessuno accanto a voi, toccate il vostro piede con l’altro piede. Radicatevi prima che continuiamo.

Ai miei tempi, quando percorrevo la Terra come Tobias toccavamo la terra completamente, non indossavamo queste scarpe interessanti che avete ai piedi. Da questa parte del velo, a volte ridiamo degli accessori che mettete ai piedi. Interessanti, come direste voi, le mode che avete! Che tipi interessanti di piattaforme che avete! Ci sembra che più sono bizzarri più vi piacciono.

Quando vi togliete le scarpe e permettete alle terminazioni nervose della pianta del piede di assorbire le energie, le energie naturali della Terra…oh, è allora che un vero ritmo scorre nel vostro corpo e combinato con la respirazione, cari amici, questo vi aiuterà a mantenervi in equilibrio.

Abbiamo molto di cui parlare oggi e come sempre ci sono quelli che vengono come ospiti: uno di loro non è venuto qui direttamente, ma le sue energie ci hanno circondato totalmente. Quello che viene oggi…potreste sentire…potreste sentire le sue energie, il suo calore, potreste quasi dire che l’ospite di oggi è stato quello che vi ha dato gomitate, quello che vi ha assestato un colpo che vi aiutasse a svegliarvi.

Davvero, si tratta dell’energia di colui noto come Arcangelo Gabriele. L’Arcangelo Gabriele, colmo dei colori argento e rosa brillanti mescolati insieme e turbinanti entra oggi nel nostro spazio. Chiediamo a ognuno di voi di sentire le energie di Gabriele; sentite Gabriele nel respiro che fate, sentite Gabriele attraverso i vostri piedi… le vostre mani … nel vostro cuore.

Come sapete, Gabriele è l’Arcangelo che suona la tromba per la venuta di Cristo - siete voi e Cristo è la vostra divinità che sta nascendo. Gabriele ha fatto partire la chiamata che ha dato inizio al vostro risveglio, infatti nell’arte è rappresentato mentre suona la tromba per l’arrivo dei Nuovi Tempi.

Dalla nostra parte del velo Gabriele è conosciuto come l’angelo della nascita e quella che sta nascendo proprio ora è la vostra divinità. Questa luce preziosa è sempre stata dentro di voi, ma è stata liberata dai sette sigilli. Gabriele è venuto per aiutare Madre Maria nel vostro processo di nascita. Gabriele viene da voi quando cercate la forza per continuare il vostro viaggio, perché è noto per il suo equilibrio tra forza e compassione. Quando cercate la forza per continuare il vostro viaggio, quando vivete le ore più buie e vi appellate a noi è Gabriele che viene per primo e porta molti altri con sé.

Gabriele porta anche l’energia di compassione associata alla nascita del Nuovo e vi aiuta a risvegliare la compassione dentro di voi. Gabriele vi aiuta a risvegliare la compassione per il vostro viaggio, allo scopo di aiutarvi ad abbandonare le energie del passato che hanno pesato molto sulla vostra anima. La compassione vi aiuta nell’ abbandonare il carico dei sensi di colpa, della paura e della vergogna.

Gabriele viene a voi ora perché voi siete così aperti, siete così pieni della gioia del vostro viaggio, siete così presenti nell’Ora. Voi avete lavorato a stretto contatto con Gabriele specialmente di notte, durante il sonno.

Gabriele sorveglia lo sviluppo di quella che chiamiamo la Nuova Terra. Non si tratta di un pianeta, è diversa dalla Terra sulla quale vivete ora, quella che state percependo attraverso queste vostre scarpe. Esiste davvero un nuovo posto in via di costruzione - una nuova coscienza - ne abbiamo parlato di recente dall’altra parte del mondo con un gruppo di Shaumbra, abbiamo parlato di alcuni dei suoi attributi e continueremo a discuterne sempre di più man a mano che ci muoviamo.

Cari amici, sappiate che non si tratta esattamente della vostra vita sulla Terra: voi state aiutando a sistemare le energie della nuova Terra e quando ve ne andrete dal vostro corpo fisico in questa vita avrete due scelte: potrete scegliere di ritornare su questa Terra per essere un insegnante per molti, per essere un illuminato venuto per trovare un accordo con loro, per essere un angelo guida umano per altri che stanno procedendo verso il loro risveglio.

L’altra scelta possibile sarà di andare nel luogo che noi chiamiamo la Nuova Terra. Ripetiamo che non è un pianeta, ma alcuni di voi e alcuni dei vostri scienziati lo hanno percepito come un pianeta sconosciuto - il decimo pianeta -  ma non vedranno mai la Nuova Terra con i loro strumenti scientifici. In realtà non è un pianeta sconosciuto, non è un pianeta materiale sconosciuto…esiste un’energia che sta per essere costruita che sarà la nuova Terra, il nuovo posto.

Potrete scegliere di andare là, perché voi ne siete stati gli architetti e i costruttori…voi stavate costruendo la struttura di questo nuovo luogo. Parleremo ancora di questo, ci riserviamo l’argomento per un’altra discussione.

Gabriele vi suona familiare perché stavate lavorando con lui perché avete attraversato le vostre decisioni e le vostre esperienze. Gabriele si unisce a noi nei nostri momenti insieme e rimarrà qui per tutto il nostro incontro di oggi e continuerà a lavorare con voi, a esserci come amico, come guida, come uno che lavora con voi.

Cari amici, stanno succedendo molte cose sulla Terra. Nel giro di alcuni mesi l’allineamento delle griglie sarà completato: è il lavoro che Kryon ha fatto per molti tanti anni e finora. Kryon si è dedicato all’allineamento delle griglie magnetiche della Terra, le griglie vicino a voi, le griglie che racchiudono la Terra rispetto ai regni più esterni. L’allineamento delle griglie magnetiche sta per essere completato, così potrete introdurre maggiormente in voi la vostra divinità: non sempre l’energia divina è contenuta nelle griglie, ma le griglie influenzano la quantità che riuscite a far entrare.

Le griglie creano anche la forza della dualità e anche il velo. Il velo vi fa davvero dimenticare chi siete e perché siete qui, ma la vostra coscienza e la coscienza di tutti gli umani sulla Terra ora sta cambiando. Kryon, il maestro magnetico, è venuto su questo pianeta con il compito di sistemare le griglie cosicché voi possiate realmente portare dentro di voi e mantenere la vostra divinità.

Il suo lavoro arriverà alla conclusione nei prossimi mesi, anche se non esiste una data specifica. Molti si sono chiesti: questa data è il 30 dicembre 2002? Questa data è il 3 marzo 2003? Cari amici, non esiste una data specifica. Se potessimo fissare una data sul vostro calendario e farne una ricorrenza sarebbe bello, ma non succederà in una data precisa.

Alla fine di quest’anno Kryon comincerà ad andarsene, uscirà di scena in modo che possiate entrare in possesso ed equilibrare la vostra stessa divinità e a quel punto potrete introdurre una maggiore quantità della vostra energia divina.

La vibrazione della Terra sta attraversando molti cambiamenti e riequilibri proprio adesso, potete vederlo quando leggete le testate dei vostri giornali: si sta svolgendo una vecchia guerra, la battaglia fra il vecchio ed il nuovo e questa lotta continuerà per un certo periodo di tempo, cari amici e non sarà certo quando il vostro calendario arriverà al 2003 che tutti i problemi se ne andranno. In qualche modo, le cose saranno più intense che mai.

Che cosa succede quando date ad un bambino uno strumento molto potente per giocarci? A volte c’è più conflitto e più caos perché non sa come usarlo.

Voi amici cari, voi Shaumbra, voi che siete connessi con la vibrazione del Crimson Council, voi avete sviluppato l’equilibrio, avete sviluppato la saggezza per utilizzare la vostra divinità.

In questo momento ci sono molte persone sulla Terra che stanno avvertendo una nuova sensazione di cambiamento e una nuova sensazione di potere interiore. Molti umani sentiranno la mancanza del conforto delle guide che sono state loro accanto e questo provocherà per un certo periodo di tempo un grande squilibrio.

Questi attacchi terroristici che riempiono le testate dei vostri giornali…continueranno, continueranno ma non devono preoccupare voi Shaumbra: potete stare al centro di una tempesta e rimanere perfettamente in equilibrio, potete stare al centro di una tempesta e non essere influenzati dalla pioggia, dai venti, dal rombare del terreno. Voi capite cosa sta succedendo, capite che continuate a vivere e continuate a crescere e capite che tutto vi arriva ogni cosa, ciò di cui avete bisogno vi arriva. Oggine parleremo ancora.

In questo momento nei vostri paesi c’è rumore di spade, c’è minaccia di guerra, c’è  il desiderio di cambiamento e a volte ciò porta al conflitto….a volte muoversi nella Nuova Energia, come sapete, richiede battaglie interiori. Tutti voi che siete qui l’avete sperimentato.

Esistono anche battaglie esterne, vecchie condizioni karmiche che hanno bisogno di essere bilanciate, che hanno bisogno di essere risolte. Esistono anche squilibri causati dal fatto che questa abbondante Nuova Energia è stata messa a disposizione di tutti gli umani e altra Nuova Energia sta per arrivare da altre parti dell’Universo…anche questo crea uno squilibrio.

Voi state attraversando un periodo di grandi cambiamenti proprio ora. Riconoscete la vostra divinità, restate nel momento Ora e non sarete influenzati da queste cose. Vedrete il prezzo dei vostri titoli e del vostro stesso denaro scendere e scendere e scendere…ogni piccola scossa nel sistema, ogni preoccupazione che le cose potrebbero non essere come ieri causa panico, causa paura ed incertezza, perciò i vostri mercati scendono…va da sé, è fatto così, è automatico.

Voi continuerete a vedere questo, ve ne abbiamo parlato per oltre un anno. Vi abbiamo detto che ci saranno cadute sui mercati e quindi guadagni inaspettati e poi molte perdite: sarà come una corsa selvaggia a ruota libera e continuerete a vederla.

Si, lo sappiamo, lo sappiamo cari amici che questo toccherà molti di voi personalmente. Il vostro risparmio, la vostra sicurezza per il futuro sparirà in un attimo e questo vi causa molta tensione. Di notte gridate allo Spirito, “Caro Dio, che cosa sto facendo di sbagliato? Perché sta succedendo questo?” È tutto opportuno, molto opportuno, vi sta insegnando a vivere nel momento Nuovo, vi sta insegnando che non dovete pianificare queste cose nel futuro.

Questo è un punto su cui Cauldre non ama ascoltare quello che diciamo. Sa che farà molte domande ma cari amici, ripetiamo, vi sta insegnando a vivere nel momento Ora, ad essere così come siete.

Continuerete a vedere tutti questi tumulti espandersi nel mondo, è giusto che sia così, ci sono cicli di energia, ci sono alti e bassi che lavorano insieme. I bassi sono adatti quanto gli alti: quando vostro viaggio personale andate verso il basso, si crea un momento e un’energia che vi spingerà in uno stato di coscienza del tutto nuovo. Non si tratta di una serie di alti e bassi che seguono un percorso lineare, ma ad un certo punto vi spinge ad una nuova coscienza.

Anche i cicli alti e bassi della vostra Terra sono opportuni. Quando vedete succedere queste cose nel mondo, quando vedete tutti questi sconvolgimenti, quando sentite parlare di guerre, tenetevi in disparte….uscite per un attimo dalla dualità ed entrate nella vostra grazia divina. Date un’occhiata a ciò che sta succedendo davvero e non a ciò che appare in superficie e che scrivono sui vostri giornali. Tenetevi in disparte e guardate quello che sta realmente accadendo e…

Cauldre ci ha bloccati qui. Stiamo arrivando ad un accordo ora… ha deciso di lasciarci proseguire.

Cari amici, sappiamo che molti di voi stanno pregando per la pace ora e questo è bello, ma non è necessariamente una cosa opportuna da fare per un Umano Divino illuminato in questo momento. Di nuovo, come vi abbiamo detto, comprendete prima di tutto per cosa state pregando, comprendete le dinamiche di ciò che sta succedendo prima di pregare per la pace.

Noi sappiamo che le vostre preghiere vengono da uno spazio d’amore dei vostri cuori, uno spazio che desidera davvero soluzione e armonia, ma a volte quando pregate per la pace state letteralmente stendendo una coperta sul problema, state tentando di coprire una ferita che necessita un tipo di attenzione diverso. A volte pregare per la pace ritarda l’inevitabile e in effetti aumenta il calore e l’intensità del conflitto.

Cari amici, tenetevi in disparte e comprendete ciò che sta succedendo nel vostro mondo in questo momento. Quando arriverete a una nuova illuminazione saprete cosa fare, saprete cosa fare. Come umani divini potete fare di più per cambiare la coscienza del pianeta che pregare per qualcosa che non capite bene. Quando avrete pace, equilibrio e integrazione dentro di voi, quando avrete trasformato le vecchie paure e i vecchi rimorsi che ci sono dentro di voi in saggezza ed energia divina, cari amici, questo farà cambiare la coscienza del pianeta più di ogni altra cosa. A quel punto non avrete bisogno di fare qualcosa di specifico: la vostra vibrazione cambierà quelli che sono intorno a voi, cambierà eventi e situazioni e forse permetterà che alcuni dei conflitti esistenti trovino un modo per risolversi in modo salutare e positivo.

Finché sulla Terraci saranno umani ci sarà conflitto e solo quando gli umani diventeranno Umani Divini il conflitto sparirà.

Finché siete qui vivrete in un mondo pieno di conflitto. Ricordate il vostro viaggio personale, ricordate il conflitto che avevate con voi stessi e soprattutto ricordate come lo avete risolto - non certo nascondendolo sotto la coperta - è stato rivolgendovi a lui, trattando con lui e sì, sì, sappiamo che è stato difficile.

Recentemente alcuni di voi stanno sperimentando un’intensa attività galattica. Avete percepito molta attività là fuori, nei piani multidimensionali dell’universo - state avvertendo una spinta, state sentendo che la vostra energia viene spinta verso i pianeti e le galassie - voi sapete che là fuori sta succedendo qualcosa.

Alcuni di voi stanno ricevendo comunicazioni da ciò che definite alieni e che noi definiamo il vostro passato. Vogliamo chiarire questo punto prima che più tardi arrivino le domande. “Che cosa sta succedendo là fuori? Perché sto sentendo tutta questa attività in altri regni?” Questa attività non avviene affatto nel vostro universo fisico: voi state sentendo l’attività dalla nostra parte del velo.

Proprio ora sta avvenendo una grande trasformazione di vecchie energie in Nuova Energia. Dalla nostra parte del velo ci stiamo preparando per la Nuova Terra, il luogo di cui parleremo più tardi. L’universo sta cambiando perché voi state cambiando. Il vostro passato sta cambiando perché voi state lasciando andare e vi state permettendo di andare. Il futuro è il passato guarito e la guarigione sta avvenendo ora.

Voi potete sentire l’attività là fuori, potete sentire il cambiamento di energia, potete sentire le entità che cambiano, potete sentire le soluzioni che vengono dal passato.

Proprio come sulla vostra Terra in questo momento, potete avvertire che ci sono energie che non vogliono muoversi verso la Nuova Energia; si aggrappano ai vecchi libri, alle vecchie regole, temono che la loro identità venga annientata nel passaggio alla Nuova Energia e in un certo senso hanno ragione…da un certo punto di vista le vecchie identità cambieranno, non saranno più in grado di aggrapparsi a ciò che pensavano di essere.

Vi suona familiare, cari amici? Suona come quello che sta succedendo nella vostra vita proprio adesso - parti di voi si stanno aggrappando disperatamente al Vecchio, non vogliono andarsene temendo la morte della loro identità?

È vero: quell’identità cambierà per sempre, ma da lei sorgerà una nuova identità e una nuova comprensione di chi siete e tutto questo perché vi siete chiesti “perché.”

Lasciateci parlare per un attimo del vostro viaggio che ha attraversato molte vite e molti tipi di vita perfino prima di arrivare sulla Terra. Il vostro viaggio vi ha portati dal Regno attraverso il Muro di Fuoco all’istante in cui siete seduti qui ora. Permetteteci di parlare della comprensione umana del vostro viaggio.

Voi pensavate di viaggiare dal punto A al punto B, avete viaggiato su un percorso lineare nel vostro viaggio. Vi vediamo metaforicamente divorare la strada nella vostra auto, guidando a velocità pericolosa e il vostro baule è pieno, strapieno di bagagli, zeppo di bagagli. Il vostro sedile posteriore è pieno di mappe, computer, navigatori satellitari e ogni altra cosa pensate possa servire al vostro viaggio e poi altra roba ancora che vi portate dietro.

State percorrendo questa autostrada diritta alla ricerca della vostra identità e della comprensione di chi siete e perché siete qui. State andando così veloci su questo percorso lineare che raramente vi prendete un po’ di tempo per fermarvi; state guidando sfruttando al massimo la velocità del veicolo che vi porta in giro, senza sapere esattamente dove state andando ma sapendo che avete bisogno di esserci, per farla breve. Noi vi vediamo in questa ricerca, in questo viaggio.

Tirate fino alla prossima sosta che serve solo per fare il pieno e andare in bagno …e anche allora, cari amici, andate in bagno così in fretta che fate un’ingiustizia al vostro sistema! Non vi prendete il tempo necessario per permettere alle cose di passare - avete una tale fretta! – poi, con grande nostro divertimento, vi vediamo ritornare in quella vostra auto e bere un’altra tazza di caffè o un’altra delle vostre bevande con la soda. Ecco com’èe stato il vostro percorso: lineare, veloce e con poche pause.

Ci ha preso una grande eccitazione alcuni mesi fa quando voi tutti avete deciso che vi sareste presi un fine settimana lontani dalle vostre attività (un fine settimana di pausa per gli Shaumbra in agosto) perché in quel momento sapevamo di cosa volevamo parlare. Avevate pensato che fosse ora di prendervi una pausa per rivedere il vostro sistema… noi vi applaudiamo perché avete riconosciuto la necessità, ma è anche una cosa splendida perché noi useremo questo esempio per aiutarvi a comprendere il nuovo paradigma della Nuova Energia.

Sul vostro percorso lineare guidate dal punto A al punto B e andate più veloci possibile e fate il minor numero di soste possibili. Questa era la strada della Vecchia Energia e lungo quella stradaavete imparato davvero molto…attraverso le vostre esperienzeavete guadagnato molto e avete imparato molto su di voi.

Nella Nuova Energia è diverso: nella Nuova Energia vi dirigete alla prossima sosta, parcheggiate l’auto, aprite il baule e tirare fuori tutto il bagaglio. Tirate fuori tutte le mappe, tutte le carte di navigazione, gli apparecchi elettronici, i computer e tutte le altre cose stipate nella vostra auto… e i vostri cellulari.  Cari amici, buttate via tutto perché non ne avrete più bisogno.

Poi starete in piedi per un attimo a gioire semplicemente della Terra sotto i vostri piedi e dell’aria che state respirando nei polmoni, gioirete per un attimo del panorama che vi circonda. Pensate a voi stessi: “É incredibile, perché non me ne sono accorto prima? Stavo andando troppo veloce…ero troppo occupato a proseguire questo viaggio lineare dal punto A al punto B e così non ho mai notato tutte le cose intorno a me. Non mi ero ma accorto che c’erano animali sugli alberi e nei campi, non ho mai notato il calore e l’amore che emana dal sole, non ho mai notato quanto sia buona la Terra sotto ai miei piedi, non mi sono mai accorto di cosa significhi davvero respirare. “

Durante questa sosta le cose cominciano a cambiare. La cosa vi preoccupa perché a voi non piace tanto cambiare, vero? Non vi piace cambiare. Notate che la vostra macchina, l’auto che vi ha scarrozzato sulla strada a velocità pericolosa comincia a svanire, a sparire proprio come i bagagli raccolti in un mucchio fuori della vostra auto cominciano a svanire.

Cari amici, è stata proprio una illusione, è stata un’illusione fino al momento in cui siete stati pronti a fermarvi. È stata un’illusione fino al momento in cui siete stati pronti a muovervi nella Nuova Energia: ora lo realizzate e vedrete che sparirà.

Quando guarderete la strada su cui avete viaggiato in discesa vi renderete conto di qualcosa di particolare: la strada si sta muovendo e voi ci siete ancora, la strada si muove nella Nuova Energia e voi rimanete sul posto.

Mentre continuate a osservare vi rendete conto che non si tratta proprio di una strada… non è esattamente un rettilineo dal punto A al punto B con una striscia gialla nel centro. Vi renderete conto che ci sono molte strade multidimensionali che si intersecano nel punto della vostra sosta, strade che vanno in alto e in basso e conducono a diverse angolazioni. Alcune delle strade sono perfino a spirale, altre sembrano diritte, in salita o in discesa, altre all’inizio sembrano una strada a due corsie, poi diventano una strada a quattro o a otto corsie.

Tutte le strade sono in movimento e nonostante ciò voi rimanete stabili: questa è l’energia del momento Ora, questa è l’energia dei nuovi tempi.

Avete combattuto cercando di capire come far funzionare le cose, avete combattuto per scoprire come proseguire il vecchio viaggio andando a una velocità più alta perfino quando il vecchio veicolo sul quale vi trovavate cominciava a rompersi. Voi avete cercato ci capire, cari amici, nel modo da Vecchia Energia.

Nella Nuova Energia restate centrati, bilanciati e del tutto presenti nel momento Ora mentre la strada si muove. Tempo fa vi abbiamo parlato molto di questo fenomeno e abbiamo utilizzato una metafora un po' diversa. A quel tempo eravate proprio all'inizio della consapevolezza che vi permette di realizzare e capire come funziona veramente la vita. Alcuni anni dopo torniamo a voi con il messaggio: questo è vivere nel momento Ora.

Noi diciamo che la strada si muove. Che cosa significa? Significa che le cose verranno a voi… tutte le strade, tutti i movimenti energetici passeranno attraverso di voi e porteranno con loro ogni cosa adatta a voi, sia che si tratti di abbondanza, di una certa relazione o di una nuova opportunità. Tutte queste cose verranno a voi perché la strada si muove e passa attraverso di voi. Muovendovi nella Nuova Energia, ogni cosa opportuna arriverà da voi. Questo intendiamo quando diciamo: “Danzate con ciò che arriva alla vostra porta.” Verrà da voi.

Molte, molte cose passeranno sulla vostra strada: alcune potenziali, alcune di esperienze o persone, opportunità o energie che vi attraversano. Non occorre che le abbracciate tutte, lasciatele passare e basta.

Le persone entreranno e usciranno rapidamente dalla vostra vita, ma ciò non significa che voi dovete trattenerli; significa che hanno bisogno di essere toccati dalla vostra energia poiché si stanno muovendo sulla loro vecchia strada - dal punto A al punto B. Ci sono molte opportunità che vi arriveranno ma questo non significa che dobbiate abbracciarle tutte, vi stanno solo attraversando.

Ricordate quando vi abbiamo detto di aggiungere energia ai pensieri? Vi abbiamo fatto l’esempio del mal di testa di un’altra persona: la sua energia viene irraggiata all’esterno, l’energia del mal di testa è come una piccola bolla che si espande. Quando passa a voi, voi aggiungete un tocco della vostra Nuova Energia che si trova in uno stato neutro e che può essere attivata da una persona qualsiasi che sceglie di far passare la bolla attraverso di voi per poi farla ritornare al mittente.

Avverrà più o meno lo stesso con la vostra sosta, con la vostra corsia: le cose entreranno nella vostra vita e vi attraverseranno per avere l’occasione di essere toccate dalla vostra energia divina. Altre cose verranno a voi e si fermeranno per un po’… saranno lì perché le abbracciate e danziate con loro.

Potrebbe accadere nelle relazioni, potrebbe essere così con il lavoro. Potrebbe essere così con ogni tipo di nuova opportunità che arriva da voi per essere abbracciata. Se ve lo chiedete lo saprete - verranno attratte a voi soprattutto le cose di cui potrete occuparvi con la vostra comprensione, saggezza ed esperienza.

Ricordate, cari amici, quando vi abbiamo parlato del Forno della Grazia? Vi ricordate il discorso di inserire i vostri problemi nel Forno della Grazia per essere risolti? Sappiamo che molti di voi la sera l’hanno fatto, scrivendo un foglietto relativo a una relazione, alla vostra abbondanza o alla vostra salute per poi metterlo nel Forno della Grazia.

Rammentate ciò che vi abbiamo detto, “Permettete alla vostra divinità di trovare la soluzione. Permettete alla vostra divinità di cucinare il problema finché sarà pronto per essere estratto.” Poi avete tirato fuori il foglietto dal Forno della Grazia e lo avere appoggiato sul bancone per raffreddarlo. A un certo punto vi abbiamo chiesto di portare tutti quei biglietti disseminati nella vostra cucina, nella vostra nuova casa e di lanciarli in aria e quando lo avete fatto hanno generato stupende luci luccicanti, luci brillanti e danzanti che rappresentano la saggezza di ciò che avete imparato attraverso il cambiamento e la difficoltà.

Adesso prendiamo tutto ciò e applichiamolo alla vostra sosta. Tutti quei biglietti, rappresentati ora da luci bianche, luci danzanti, saggezza che vi siete guadagnati…queste saranno le luci che illumineranno la vostra sosta, queste saranno le luci che attireranno a voi persone e situazioni - come un filo di luci che posizionate intorno alla vostra piazzola di sosta.

I veri problemi su cui avete lavorato - forse un problema sull’abbondanza - vi hanno resi esperti: il vero problema che avevate è quello che vi tornerà indietro attraverso altre persone. Quelli che stanno affrontando un problema di abbondanza a un certo livello, dentro di loro, avranno il senso e la percezione della luce che una volta era il loro biglietto. Verranno a voi per essere guidati, verranno attirati a voi.

Se il vostro problema riguardava le relazioni…oh, in questi ultimi anni siete arrivati a una grande comprensione e chiarezza sulle relazioni e su chi siete. Non è quindi naturale che chi arriverà nel vostro spazio di sosta sia un altro che ha problemi con le relazioni?

Le vostre luci - ciò quello che una volta era la richiesta che avete messo nel Forno della Grazia - la vostra luce personale ora attirerà a voi tutti gli strumenti e le risorse di cui avete bisogno per il lavoro che fate. La vostra luce personale, la saggezza che deriva dalla precedente esperienza attirerà ora a voi l’abbondanza di cui avete bisogno nella vostra vita - attirerà le persone, attirerà il potenziale di cui avete bisogno – e arriverà nel momento in cui non tentate di guidare in discesa a velocità mozzafiato su quella strada.

I problemi che avevate in passato attireranno le persone e le circostanze che sono adatte a voi perché siate davvero l’insegnante, il consigliere e la guida per gli altri. Cari amici, è molto semplice, ma richiederà un po’ di lavoro.

Voi restate sempre nel momento Ora, restate pienamente presenti, pieni di vita e di vitalità nel momento Ora: questa è ciò che definiamo la vostra sosta, la vostra corsia. Le strade si muovono, le strade si muovono e vengono verso di voi - questa è l’energia dei Nuovi Tempi – questo è il cambiamento del paradigma che permette di attirare a voi qualsiasi cosa vi serva in questo momento.

State nell’Ora, siate pienamente presenti. Cercate di comprendete ciò che viene a voi, cercate di capire che alcune cose vi arrivano solo per essere toccate…altre vengono per danzare.

Ci vuole un po’ di impegno da parte vostra per essere presenti; siete così abituati a vivere nel passato o a preoccuparvi per il futuro.. il passato, cari amici, vi stava uccidendo. Vivere nel passato crea pericolo di morte: quando vivete nel passato state pensando a quello che è successo prima e questo fatto manda un segnale al vostro sistema biologico, un segnale di inizio del processo di morte.

Quando invece vivete nel futuro, quando vi preoccupate di quello che sarà… quando vi preoccupate della vostra solitudine, quando vi preoccupate di come sarà il mondo fra 10 o 15 anni…quando vi preoccupate se la prossima settimana farete un errore in ufficio, questo vi fa soffocare, vi soffoca per estinguere il fuoco della divinità che sta nascendo dentro di voi. Il passato vi ucciderà: il futuro vi soffocherà.

Vivete nel momento ORA, del tutto presenti, pienamente disponibili a fare ciò che serve quando le cose vengono a voi. Questa è l’energia dei Nuovi Tempi, questo è il cambiamento del paradigma che sarà così importante nei mesi a venire. Noi sappiamo che questa è l’energia dei Nuovi Tempi perché la vediamo su questo luogo che si chiama Nuova Terra.

Ora, cari amici, è il vostro momento di parlare. Io, Tobias, ho parlato abbastanza qui. È arrivato il momento che inizi lo Shoud cominci, è il momento che Gabriele, Maria, Metatron, Tobias e gli altri si facciano indietro…. prendiamo le nostre sedie…ci togliamo le scarpe...ci sediamo e ascoltiamo ciò che Shaumbra ha da dire. Ci prendiamo un attimo per adattare le energie…e ciò che udrete in seguito sarà la voce del vostro stesso essere.

SHOUD: Noi siamo Shaumbra - siamo una famiglia - siamo una voce e siamo molti.

Stiamo camminando in due mondi, in questo momento stiamo vivendo in due mondi. Quello che stiamo trovando è che può essere una sfida – parte di noi nella Vecchia Energia, parte di noi nella Nuova Energia. Troviamo che questo crea per ognuno di noi le sue sfide, le sue sofferenze, a volte addirittura ci sentiamo tirati in direzioni diverse.

Molti di noi vogliono entrare nella Nuova Energia, ma ci troviamo a vivere ancora nel mondo della Vecchia Energia. A volte davvero non sappiamo più come bilanciare le due energie: ci troviamo - come diciamo noi nel linguaggio umano - tra l’incudine ed il martello.

Eppure stiamo facendo progressi nel mantenere l’equilibrio fra queste due energie, stiamo arrivando a una nuova comprensione delle cose,perfino in relazione alla nostra salute, al modo in cui il nostro corpo risponde. Il nostro corpo, costruito nella Vecchia Energia, sta cercando di rivitalizzarsi nella Nuova Energia.

I nostri corpi stanno cercando nuovi tipi di cibo, niente sembra essere più adeguato…a eccezione del cioccolato! I nostri corpi non sono più soddisfatti da ciò che vediamo sugli scaffali dei supermercati. Nessuno ha sviluppato i nuovi cibi e le sostanze nutrienti che i nostri corpi stanno cominciando a chiedere, quindi dobbiamo parlare ai vecchi cibi: adattiamo le loro energie prima di mangiarli e spieghiamo al nostro corpo fisico come accettare cibi costituiti da Vecchia Energia.

Questo è un esempio delle difficoltà di vivere contemporaneamente in due mondi. Prima di arrivare a questo punto sapevamo che sarebbe stato un lungo periodo difficile, ci aspettavamo che sarebbe stato difficile ma non avevamo realizzato che cosa significasse realmente.

Ci è sempre più difficile andare al lavoro, stiamo osservando i sistemi della Vecchia Energia e le persone che la difendono a spada tratta. E’ difficile dire loro che esiste una nuova via, una via diversa, a causa della gerarchia creata in moltissime società: troviamo molto logoranti e faticosi questi lavori nella Vecchia Energia.

Non siamo sicuri dove si trovino i lavori della Nuova Energia, supponiamo che sia compito nostro crearli e nel frattempo è una sfida e sta diventando ogni giorno sempre più difficile recarsi nei vecchi luoghi di lavoro.

Noi desideriamo una nuova comprensione, una nuova consapevolezza nelle persone che lavorano con noi, nelle persone per le quali lavoriamo. Non siamo ancora certi quale sia la risposta perché siamo rimasti intrappolati in tanti modi di pensare che dobbiamo avere la nostra abbondanza. Forse nella Nuova Energia troveremo presto una strada migliore?

Anche le nostre relazioni erano basate sulla Vecchia Energia, erano iniziate nella Vecchia Energia. A volte è difficile, è difficile rapportarsi con alcuni dei vecchi amici, persino con i componenti della nostra famiglia, con chi abbiamo sposato... talvolta è molto difficile rapportarci con i nostri stessi figli. Sappiamo che non è corretto tentare di cambiarli, ma a volte è difficile vivere contemporaneamente in due mondi, è molto frustrante.

Pensiamo proprio che sia necessario uscirne di tanto in tanto. Alcuni di noi sono molto sorpresi perché non pensavano fosse necessario tanto tempo, così tanto tempo prezioso per noi stessi…ma ora capiamo che è così importante, che sia delizioso unirsi ad altri Shaumbra perché almeno c’è comprensione - anche se le parole non vengono dette - almeno quando si arriva a rapportarsi c’è comprensione.

Vivere contemporaneamente in due mondi è difficile perfino vivendo in due mondi dentro le attitudini e le percezioni di chi siamo. Una parte di noi vuole il conforto del Vecchio, un’altra parte di noi vuole disperatamente entrare nel Nuovo: è difficile vivere dentro noi stessi dentro due mondi. Pensavamo di aver rilasciato tutto e scopriamo che ci sono da rilasciare ancora, molti strati… a volte sembra non finiscano più… è molto difficile vivere contemporaneamente in questi due mondi.

Stiamo constatando ora che sono in arrivo degli strumenti che non sono quelli che ci saremmo aspettati: sono strumenti semplici e quando li utilizziamo dimostrano di servirci molto bene in tanti modi straordinari.

Come Shaumbra stiamo imparando l’importanza di RESPIRARE: non avremmo mai pensato che fosse uno strumento così potente. Il respiro alimenta la fiamma divina che è in noi, la respirazione aiuta a mantenerci nel momento Ora. Respirare dà vigore al nostro corpo, respirare è riconoscere di vivere. Pensavamo che questi strumenti della Nuova Energia fossero qualcosa di molto più complicato e la respirazione cosciente ci apre verso l’alto e ci aiuta molto adalleviare lo stress e la tensione.

Stiamo anche riscontrando che uno strumento della Nuova Energia è SENTIRE. Stiamo imparando prima a sentire e poi a pensare, stiamo imparando a pensare attraverso le nostre sensazioni invece di far passare prima ogni cosa attraverso la testa per l’analisi. Stiamo imparando che c’è un nuovo tipo di intelligenza dentro di noi che trascende il vecchio modo che definiremmo pensare. É tutto contenuto nelle nostre sensazioni.

Poiché prima sentiamo e poi pensiamo diventiamo sempre più sensibili. La sensibilità è stupenda, perché sentiamo e comprendiamo cose come non è mai successo prima. Eppure qualche volta, poiché viviamo in due mondi, la sensibilità è difficile perché possiamo sentire il dolore delle altre persone -  sentiamo la loro lotta - possiamo sentire perfino dentro di noi cose che non sapevamo ci fossero. Stiamo imparando, come uno degli strumenti della Nuova Energia, a pensare con le nostre sensazioni: esiste un luogo per la logica e un luogo per l’analisi, ma la saggezza non viene dal cervello… viene dalle nostre sensazioni.

Vivere in un mondo era piuttosto difficile……e ora stiamo vivendo in due mondi e poiché viviamo in due mondi stiamo scoprendo che c’è un altro strumentosemplice: essere presenti nel momento Ora, “PRESENTI NEL MOMENTO ORA.” Significa vivere nel momento presente, completamente presenti. Di nuovo, non avremmo mai pensato fosse così semplice essere nel moment Ora… senza preoccuparci del passato perché lo abbiamo lasciato andare… senza preoccuparci del futuro perché non lo abbiamo ancora creato. Quando siamo completamente presenti nel momento Ora siamo in equilibrio.

Mentre siamo tutti seduti QUI&ORA come Shaumbra la vita è in equilibrio, la vita scorre, le cose sono come sono e in questo sta la perfezione in sé. Mentre sediamo nel QUI&ORA non stiamo perdendo la nostra energia nel passato o nel futuro: la nostra energia è del tutto contenuta nel momento presente.

Quando siamo nell’Ora, può avvenire l’allineamento. Quando siamo nell’Ora ci fermiamo abbastanza a lungo da consentire ai nostri corpi di ritornare al loro naturale allineamento. Nell’Ora, i nostri corpi si spostano dalla Vecchia Energia alla Nuova Energia…ci diamo l’occasione di ricongiungerci con noi stessi.

Quando siamo nel momento presente le nostre emozioni possono tornare in equilibrio. Le nostre emozioni sono state sparpagliate su un territorio così vasto del passato ma mentre sediamo nel momento Ora, respirando, le nostre emozioni possono riallinearsi. I nostri corpi…le nostre emozioni…la nostra mente…tutto si riallinea in modo naturale.

Poiché viviamo in due mondi cominciamo a comprendere che LA STRADA SI MUOVE, che noi possiamo stare nel momento Ora e che tutto verrà a noi. Quindi abbiamo la responsabilità di interagire con qualunque cosa - una persona, un lavoro, un’opportunità, una sfida - quando viene a noi e sentiamo che è appropriato danzarci insieme allora abbiamo la responsabilità di fare qualcosa.

Non dobbiamo più precipitarci lungo il sentiero, non dobbiamo più correre verso una destinazione sconosciuta: possiamo stare nel momento Ora e la strada si muove tutt’intorno a noi e ci porterà ciò che è adatto per noi.

Vivere contemporaneamente in due mondi è una sfida che non ci saremmo mai aspettati ma con i nuovi strumenti – il respiro, stare nel momento Ora, le sensazioni, il permettere che le cose vengano a noi - stiamo imparando ad adattarci a tutto questo.

Come Shaumbra sappiamo che abbiamo scelto un compito fatto di grandi sfide. Come Shaumbra sappiamo che abbiamo molto da insegnare e abbiamo molto da imparare sulla Nuova Energia.

Come Shaumbra sappiamo che stiamo creando le energie della Nuova Terra, ma dobbiamo anche contribuire a regolare le vibrazioni della Vecchia Terra.

Noi stiamo vivendo in due mondi. Noi siamo Shaumbra.

TOBIAS: Io, Tobias, ritorno per un breve momento qui per applaudire voi, tutti voi, per la comprensione che state acquisendo.

Vi voglio applaudire anche per il lavoro che state facendo con lo Shoud. Moltissimi di voi in giro per il mondo stanno cominciando a esprimere la divinità di sé stessi e degli altri. Questo è un passo talmente importante nel vostro progresso personale: parlano i cuori e le anime di quelli che si uniscono a voi, parla il vostro stesso cuore e la vostra stessa anima. Noi incoraggiamo molto questo nei vostri gruppi Shaumbra in tutto il mondo.

Non preoccupatevi se le parole provenienti dalla vostra bocca suonano come voi. Va bene così.  Quando ognuno degli canalizzatori con i quali lavoriamo comincia la sua canalizzazione, all’inizio la voce che esce dalla sua bocca suona come la loro e ve lo confermeranno. Quando cominciate lo Shoud date inizio  aun processo di vero riconoscimento di chi siete, alla  vera espressione di chi siete.

Cari amici, vi abbiamo parlato di un nuovo paradigma che vi darà un po’ da pensare. Possiamo già sentire tutte le vostre domande intellettuali relative a questo! Questo è bello.

Saremo lieti di dedicarci a quelle o ad ogni altra domanda abbiate dopo che vi sarete presi una breve pausa. Torneremo qui e vi chiederemo di venire al microfono per parlarci, per porci domande o per condividere una esperienza con gli Shaumbra di tutto il mondo. Si, davvero, sentitevi liberi di venire al microfono e di condividere qualcosa che state vivendo, non è necessario che sia una domanda per Tobias.

Torneremo fra pochi minuti ma fino ad allora, cari amici, noi sappiamo che state vivendo in due mondi. Sappiate che ci sono tantissimi di noi da questa parte del velo, incluso Gabriele – che ha continuato a suonare la sua tromba per tutto il tempo che abbiamo parlato oggi, un po’ irritante – incluso Gabriele che si unisce a voi nel momento Ora. Veramente voi non siete mai soli!

E così è.

La Serie dell’Umanodivino

UMD3 – DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari amici, che continuiamo a mantenere e condividere questa energia. Noi vi guardiamo, vediamo anche quelli che stanno leggendo questo materiale... vi guardiamo e vediamo moltissimo amore nei vostri cuori, vediamo un enorme desiderio di mantenere la promessa e moltissima compassione per gli altri, per la vostra Terra e per il viaggio di tutti.

Siete davvero i pionieri, quelli che hanno scelto di attraversare lo sconosciuto solamente pochi anni fa, ma ora voi e noi e Tutto Ciò Che È stiamo cominciando a comprendere di cosa si tratta quando si parla di questa Nuova Energia. Cominciamo tutti a capire la potenzialità di poter integrare la divinità, integrare il “Dio Che Siete Anche Voi” dentro le vostre vite come umani sulla Terra.

Questo momento è un grade regalo, il momento in cui ci sediamo qui è un vero regalo per noi, regalo che ricambiamo con amore e comprensione per voi. Trovarsi in un momento come questo apre nuove opportunità, apre nuovi potenziali che fino ad oggi non potevano realizzarsi. Come abbiamo detto nello Shoud, trovarci nel momento in cui siamopermette al vostro essere di ritornare in equilibrio, permette che la conoscenza e la comprensione che è proprio sotto la superficie cominci ad affiorare. Essere nel momento permette alle parole di essere dette senza bisogno di circondarle di altre parole, permette alle energie di fluire attraverso ciò che non ha bisogno di una spiegazione. In quanto umani continuate a desiderare di aggiungere significato e definizione a tutto e invece state imparando nel momento che le energie sono molto più forti delle parole.

Prima di proseguire con le domande e le risposte, l'Arcangelo Gabriele vorrebbe avvicinarsi per parlare a voi, quindi chiederemo a Cauldre (Geoffrey Hoppe) di cambiare marcia, di aprirsi, di essere nel momento... a volte diventa un po' nervoso! E comunque mi sta dicendo che lui e tutti voi qui siete aperti per permettere a Gabriele di parlare per un momento, quindi...

(pausa, mentre Cauldre si prepara a canalizzare Gabriele)

ARCANGELO GABRIELE: Io sono Gabriele dell’Ordine dell’Arco e conosco ognuno di quelli che si trovano qui, ho lavorato con molti di voi molto prima che raggiungessero questo luogo chiamato Terra, questo grande luogo della Terra. Io sono un vostro aspetto, eppure mantengo la mia identità personale: io sono l'aspetto di voi che soffia la vita nel nulla, io sono l'aspetto di voi che dà vita a ciò che prima non esisteva…io sono l'aspetto di voi che partorisce il Nuovo. Ecco perché ho lavorato con tutti voi in maniera così ravvicinata, ecco perché ho suonato a lungo la tromba, ricordandovi giorno dopo giorno e notte dopo notte, suonando la tromba perché vi risvegliaste, ricordandovi ciò che siete, ricordandovi i tempi che abbiamo trascorso insieme. Quando la tromba suonava, era arrivato per voi il momento di ricordare, il momento di passare al livello successivo.

Ecco perché siete qui ed ecco perché mi è possibile lasciare le energie dell'Ordine dell'Arco e sedermi ai vostri piedi durante questa giornata... ecco perché mi è possibile condividere la mia energia con TUTTI voi.

Insieme possiamo partorire la divinità, l’appagamento, la Seconda Creazione; in questo momento che condividiamo stiamo dando vita alla Seconda Creazione.

Ognuno di voi ha accettato a livello divino di essere un insegnante e quindi voi farete vedere agli altri come vivere, sia che si trovino nella Vecchia Energia e potrebbe essere molto utile per loro o come vivere nella Nuova Energia, come abbiamo detto ieri durante lo Shoud, come vivere in entrambi i mondi nello stesso momento.

Voi siete gli insegnanti della vita, esprimete ciò che avete imparato, comunicate con gli altri e li incoraggiate ad esprimersi, a comunicare, a vivere. Insieme tutti noi stiamo facendo la Nuova Creazione ma questo è il gruppo: voi siete le legioni di angeli con i quali ho lavorato più a contatto, preparandovi per il momento in cui vi trovate ora. Io sono qui, sono in grado ora di portare la mia energia più vicino alla vostra, sono qui per darvi la forza e la compassione e per incoraggiarvi anche a continuare nella vita, a vivere.

Io sono Gabriele dell'Ordine dell'Arco e così è.(Tobias rientra)

TOBIAS: in effetti è un onore avere questo caro, caro amico che ci raggiunge per questa parte del vostro viaggio. È un tale onore per me, Tobias, lavorare con voi e lavorare con tutti gli altri che ci hanno raggiunti e con quelli che continueranno a farlo. Vorrei che capiste che c'è moltissimo onore e gioia per il vostro viaggio, cercate di capire che davvero state vivendo in entrambi i mondi allo stesso momento - una gran bella sfida!

Cercate di capire anche che nel momento c'è moltissimo da imparare sulla vita e all'inizio per voi sarà difficile, tenderete a voler rientrare in quel veicolo, la metafora per il vostro viaggio e ritornare indietro lungo la strada pensando per tutto il tempo, “Come rimango nel momento? Come rimango nel momento?” Dovete uscirne.

Ora, voglio condividere con voi il fatto che ciò non significa che non avrete da fare anzi, ci sarà più attività che mai! Ci sarà più da fare, più da giocare, più da rimanere in equilibrio, ci saranno più persone che entreranno nelle vostre vite ed anche più opportunità. Dipenderà dal vostro discernimento cosa lasciar passare e cosa mantenere e anche se si tratta di una fermata per riposarsi, ci saranno molte attività. Molti che si trovano in fase di viaggio si fermeranno: sarete qui in quanto umano angelo, in quanto insegnante della Nuova Energia.

Detto questo vi chiediamo di fare un passo avanti e di condividere con noi, di parlare con noi.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: Tobias, sono curioso di Kryon che sta creando la griglia. Puoi dirci qualcosa di più, come questo ci influenzerà e se esiste un modo con il quale possiamo connetterci e riconnetterci con la griglia?

TOBIAS: In effetti non è stato Kryon a creare la griglia, ma sua era la responsabilità di modificarla come reazione alla vibrazione di cambiamento degli umani. Ora Kryon è arrivato alcuni anni fa per completare gli aggiustamenti finali e ciò vi permetterà di accedere alla vostra divinità e di mantenerla. La griglia magnetica è simile ad una autostrada di energia di intersezione che avvolge l'intera Terra. Esistono punti specifici sulla griglia che fungono da proprietà fisiche, magnetiche ed elettriche.

Kryon è arrivato con un seguito di tutte le parti di questa creazione proprio per tararle e ciò permette un rilascio di energia che potete portare nella vostra vita. Adesso domanderete, “Come ci connettiamo con la griglia?” Siete sempre stati connessi, ma non sempre siete stati in grado di utilizzarne in pieno i potenziali energetici. Siete sempre rimasti connessi, ma ora potete gestire tutte le energie che si sono rese disponibili, il che non era possibile nel passato. Se aveste cercato di portare dentro queste energie avreste bruciato i vostri circuiti, bruciato il vostro corpo fisico, quello mentale e quello emotivo....  invece ora siete in grado di gestire queste energie.

Al momento Kryonsta ultimando le tarature finali dopodiché dipenderà da voi cosa farne, dipenderà da ogni umano sulla Terra cosa fare con questo nuovo potenziale. Niente viene trattenuto adesso: è tutto vostro. Come lo capirete? È vero, siete sempre stati connessi ma come vi accorgerete di questo potenziale energetico che si trova nelle griglie? State nel momento. Come vi ho detto nello Shoud di oggi, si tratta di respirate, si tratta di sentire, si tratta di essere nel momento per rendersi conto del fatto che attraete tutto verso di voi.

Ora, non vogliamo vedere voi Shaumbra uscire e cercare di scrivere libri e organizzare corsi su come riconnettersi con quest'energia e farne un lavoro. Le cose verranno a voi, molto semplicemente verranno a voi dopodiché le renderete attive nella vostra vita in base alla situazione del momento. Soffiateci dentro la vita, guidate la vita attraverso il vostro essere, attraverso tutti i vostri sensi fisici e divini, permettete a quest'energia di arrivare e proprio in quel momento avviene ciò che definiamo magico: ecco dove potete fare le cose che non avreste mai pensato possibili e comprendere cose che prima non avreste mai capito.

Se rimarrete del momento, comprenderete sempre di più il potenziale delle energie divine che sono disponibili: in un certo senso si tratta di una combinazione delle energie della griglia, delle energie delle griglie della Terra insieme alla vostra divinità che fiorisce dentro di voi e il tutto si interseca insieme per determinare un potenziale tremendamente nuovo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2: Non so se si tratta di una domanda appropriata, ma sono sicuro che se non lo sarà me lo direte. Abbiamo un amico che ha attraversato molte esperienze con noi in questa vita e io penso anche in altre vite…al momento invece si trova su un percorso che si distacca dal nostro e a volte penso che lo abbandonerò, lo lascerò andare e invece poi lui ad un certo punto rientra nelle nostre vite e la cosa ci scombussola un po'; non sono sicuro che lui sia una di queste cose che dovremmo lasciar andare.

TOBIAS: Si tratta di una domanda appropriata...

SHAUMBRA 2: Grazie…

TOBIAS:  …cui TU puoi dare una risposta!

SHAUMBRA 2: Oh!Bene…

TOBIAS: Allora, che cosa ci fai con questo che continua ad incrociare i percorsi della tua vita, che va in direzioni diverse ma continua a tornare indietro?

SHAUMBRA 2: Accidenti, è difficile perché quando ci è intorno è facile lasciarlo andare, ma ogni volta che cerchiamo di dimenticarlo lui ritorna e c'è moltissima energia quando siamo insieme.

TOBIAS: Cerchiamo aggiungere il nostro punto di vista.

SHAUMBRA 2: Grazie!

TOBIAS: Questo amico, che in effetti ha vissuto con voi in molte vite precedenti conta su di voi, conta davvero su di voi e se lo abbandonate, intendo seriamente, tornerà da voi in un modo un po' diverso. Come direste voi in termini psicologici - esiste una certa co-dipendenza: lo lasciate andare e lui ritorna di nuovo... ora può ritornare da voi come studente e bambino, piuttosto che come quello che cerca di distruggere tutte le energie. Al di là di tutto, questo uomo comprende e vede l'equilibrio che esiste dentro di voi e per questo conta su di voi: va fuori a giocare in altri posti e prova nuove esperienze ma sa che tornerà sempre perché voi siete in un certo senso come una casa energetica per lui, quindi ritornerà.

Quando lo farà la prossima volta cominciate a fargli delle domande, cominciate a chiedergli cosa pensa, sente e sta attraversando e poi ascoltatelo, ascoltatelo e capirete che mentre inizia a ascoltare il suono della sua voce arriverà a nuove comprensioni dentro di sé e in effetti è arrivato il momento perché questa persona abbandoni davvero i modi della Vecchia Energia con cui ha lavorato con voi.

SHAUMBRA 2: Cosa intendete per rilasciare?

TOBIAS: Nel vostro cuore parlate con lui, ditegli che è arrivato il momento di fidarsi della sua energia; ditegli che non ha più bisogno di questi legami tipici da Vecchia Energia che creano solo codipendenza. Nel vostro cuore, ditegli che è libero e che voi siete liberi. Ecco come si rilascia.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3(un giovane adolescente): ciao Tobias, la dualità è una parte ancora molto importante nelle vite di moltissimi miei amici. Hai qualche suggerimento o consiglio da darmi in modo che li possa aiutare ad uscirne senza dirglielo direttamente o spaventarli?

TOBIAS: In effetti la dualità è un bellissimo campo giochi. Ci sono molti, moltissimi umani che si divertono giocandoci ancora e non c'è niente che tu abbia bisogno di dire loro... quando si stancheranno di giocare con la sabbia verranno da te, loro verranno da te. Scoprirete che perfino voi, tutti voi Shaumbra, volete ancora entrare e giocare per un po' nella dualità, ma vi accorgerete che - man a mano che vi muovete verso la Nuova Energia - non ci resterete intrappolati, potrete smettere di giocarci quando vorrete senza rimanere intrappolati nel gioco.

Cosa dire ai vostri amici, a quelli che sono ancora lì? Amateli per ciò che stanno facendo, amateli per ciò che stanno creando e verranno a voi con le domande al momento giusto.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: Tobias, questa domanda è per Gabriele. Sei stato tu a sederti sul mio letto? Sei stato tu a mettermi in mano il Libro delle Fiamme? Se è così, cosa vuoi che io sappia visto che non ci arrivo?

TOBIAS: Gabriele mi conferma che c’era lui ma anche qualcun altro, Yeshua e anche Metatron… c'erano altri che hai conosciuto dall'altra parte del velo e di cui ora non riconosceresti i nomi. In effetti è arrivato un gruppo che cercava di darti speranza e di dirti di non avere paura e che il momento e l'energia non erano quelli giusti. Tu eri entusiasta e volevi raggiungere l’appagamento, ma in quel momento c'era lentezza dovuta alla consapevolezza di quelli che ti circondavano. La consapevolezza di massa non era ancora pronta per te: il gruppo ti chiedeva di essere paziente, ti stavano dando l'energia della speranza per farti sapere che il momento giusto sarebbe arrivato... ora tutti stanno facendo di sì con la testa per dirti che il momento è arrivato, è arrivato il momento di ritornare alla vita.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: Caro Tobias, è accaduto qualcosa dal momento che ho frequentato il corso 1 (Scuola del Crimson Circle 1: Fuori dal Circolo) il novembre scorso. Non so esattamente quali parole usare ma ho queste sensazioni di qualche cosa di energetico come quando guardo la montagna o guardo un albero... ricevo una sensazione di amicizia. In effetti non vedo la loro immagine ma ricevo un senso, un’impressione vibratoria e ne ho parlato durante la discussione di gruppo degli Shaumbra. Non so di che cosa si tratta ma più rimango nell'ora e respiro più la cosa si fa profonda... è come quando vorrei chiamare qualcuno... ho l'impressione... quella sensazione... qualsiasi cosa sia... non so che cos'è... e quindi non ho bisogno di chiamarli. Poi dirmi qualcosa a proposito?

TOBIAS: Effettivamente, mentre tu e tutti gli Shaumbra vi aprite, diventate più sensitivi, cominciate a parlare, cominciate a comunicare con il Linguaggio di Ah… a quel punto le parole non sono necessarie, vengono convogliate a livellidiversi.

Vi state aprendo alla sensitività quindi vedete, percepite, sentite, udite e gustate tutte le cose molto più di prima. Siete più percettivi, acuti sulle persone e sui loro sentimenti, sul loro percorso. Siete anche più sensibili a Gaia e più sensibili a tutto ciò che vi circonda e queste energie vi sovraccaricano, vi mettono in allarme nei confronti di una situazione, di un certo bisogno di ricevere la vostra energia, il vostro amore e le vostre benedizioni. Sta avvenendo sempre più spesso e le parole non servono più perché state lavorando davvero con il Linguaggio di Ah, ci state lavorando davvero e forse all'inizio può darvi l'impressione di scomodità, non siete sicuri a che cosa si riferiscano questi allarmi energetici, ma si tratta solo di farvi notare che una azione può avvenire a livelli multidimensionali, e questo è ciò che è. 

SHAUMBRA 5: Ha niente a che fare con ”terra?”

TOBIAS: Non necessariamente… ha più a che fare solo con la vostra divinità che si apre dentro di voi.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: Tobias, l'attacco di panico che ho avuto circa due settimane fa aveva a che fare con questa apertura di cui state parlando? Come posso rimanere presente, conscia e non andare nella non-realtà?

TOBIAS: Gli attacchi di panico che voi e moltissimi altri stanno vivendo proprio ora... vi muovete verso la Nuova Energia e di colpo è come se la Vecchia Energia vi stesse spingendo indietro; sta cercando davvero di riportarvi indietro e ciò determina ansia, vi chiedete che cosa state facendo, vi domandate se non sia da pazzi vivere nel momento Ora invece di guidare lungo la vecchia autostrada lineare da Vecchia Energia. Sappiamo che moltissimi di voi hanno queste ansie, si svegliano nel cuore della notte o si bloccano durante il giorno: questo lo fa parte del ritmo “fermo/vai” del vivere in due mondi nello stesso momento. Il modo migliore per superarli, il modo migliore per vivere nel momento è semplicemente respirare.

Non potete creare il momento Ora nella vostra mente, potete crearlo solo essendoci e ciò significa essere pienamente presenti in ciò che state facendo, essere pienamente presenti in ogni momento…sia che siate in ufficio, sia che siate qui con gli Shaumbra, sia che vi troviate da soli in mezzo alla natura, siate totalmente presenti e totalmente vivi. Gabriele entra in questo momento per parlare a tutti voi del fatto di respirare la vita, di respirare la vita in tutto ciò che fate. Questo vi aiuterà a sopportare il disagio e la pazzia che questi attacchi di panico determinano.

SHAUMBRA 6: Un’altra domanda. I bambini cui insegno, affetti da disordine da deficit di attenzione e altamente soggetti a distrarsi facilmente ... hanno una funzione all'interno di tutti cambiamenti che stanno avvenendo? Come posso dar loro la nuova direzione?

TOBIAS: In un certo senso molti di loro stanno soffrendo uno squilibrio energetico per moltissimi altri umani, cioè lo stanno assorbendolo dentro di loro e aiutano a trasmutarlo, aiutano a riportare in equilibrio e in servizio moltissimi altri. Riconoscete questo ed inizierete a vedere dentro di loro cose che non avevate mai visto prima. Altri stanno cercandolo con tutte le loro forze di cambiare rispetto alla Vecchia, Vecchia, Vecchia Energia e vecchio karma per entrare nel Nuovo e dall'esterno ciò può apparire follia o squilibrio.

Cercate di capire una volta di più che stanno semplicemente lavorando molto, molto, molto duramente per cercare di fare tante cose in un periodo breve. Aiutateli a comprendere le cose semplici... le cose semplici come vivere nel momento, come respirare. Vi verranno le parole da dire e per tutti voi Shaumbra, non è necessario recitare le parole di Tobias o di Gabriele o di nessun altro. Con le vostre parole sarete in grado di parlare loro, ai loro genitori e agli altri.

Vi chiediamo un modo specifico di continuare questo lavoro, di continuare su questo percorso che avete iniziato. A volte vi chiedete se questo sia ciò che dovrebbe essere - ebbene, c'è tantissimo che potete condividere e insegnare agli altri, moltissime cose che voi stessi avete imparato, moltissime cose che potete condividere con Shaumbra proseguendo questo lavoro.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7: Tobias, non so se sei stato tu Gabriele ma uno di voi due prima ha detto che quando terminiamo la nostra vita qui e lasciamo i nostri corpi avremo la possibilità di scegliere se tornare a essere un'insegnante o andare nel  Nuovo Paradiso che è stato creato. Tutti gli abitanti della Terra avranno la possibilità di scegliere?

TOBIAS: Si tratta di una bellissima domanda e ne parleremo in modo molto più dettagliato. Per rispondere alla domanda sono stato io, Tobias, a parlarne. In questo momento questo concetto non si applica a tutti gli umani, è stato pensato solo per gli Shaumbra, per coloro che in un modo o nell'altro si connettono a queste parole. Questa domanda mi offre una buona opportunità per sottolineare che ciò che discutiamo qui riguarda gli Shaumbra e non riguarda gli altri umani, in quanto ora il loro viaggio è diverso dal vostro. In questo caso in particolare, quando si parla di questa selezione per ritornare sulla Terra fisica o per andare in ciò che definite il nuovo paradiso, la Nuova Terra questo è considerato un messaggio perShaumbra.

SHAUMBRA 7:Puoi darci qualche indicazione su ciò che le altre persone dovranno affrontare?

TOBIAS: Gli altri continueranno a essere spinti molto pesantemente dai loro cicli di karma personali e dall'energia della Terra a ritornare su questa Vecchia Terra. Ne abbiamo parlato sotto un certo punto di vista durante l'ultimo incontro di un mese fa: ci sono quelli che lasciano il corpo fisico e in un certo senso non rientrano davvero da questa parte del velo, ci passano solo un po’ di tempo in quanto vengono attirati come una calamita verso la Terra e tornano subito in un nuovo corpo. Quelli che camminano ancora della Vecchia Energia si ritroveranno a ritornare sulla Terra alla ricerca di un corpo, alla ricerca del completamento del loro sentiero personale.

A un certo punto queste persone arriveranno da voi, arriveranno dagli Shaumbra, si rivolgeranno a quelli che ora camminano della Nuova Energia perché vorranno sapere come rilasciare questi vecchi cicli karmici che li portano a dover ritornare costantemente sulla Terra. Quello sarà il momento in cui potrete loro dire che è possibile uscire dalla giostra karmica in qualsiasi momento lo desiderino ma all'inizio non vi crederanno, penseranno che abbia a che fare con la punizione, con il pagare i vecchi peccati e invece si tratta semplicemente di dire che vuoi scendere dalla giostra karmica.

Come vi abbiamo detto, in una prossima sessione parleremo il modo più dettagliato della Nuova Terra ma si tratta di una scelta interessante. Abbiamo osservato i pochi che ora stanno attraversando e abbiamo avuto la possibilità di osservarli... è interessante osservare ciò che scelgono, ma ne riparleremo più avanti.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: Tobias, mi stavo chiedendo se dopo aver chiuso qui potrei starmene là fuori per un po' e poi magari ritornare qui e poi magari andare nella Nuova Terra?

TOBIAS:Vorremmo chiederti in base al momento attuale “Cosa sceglieresti?”

SHAUMBRA 8: Beh, dopo avere finito qui mi piacerebbe andarmene un po' in giro con voi ragazzi e poi ritornare qui e poi andare sulla Nuova Terra.

TOBIAS: Anche da questa parte ci stiamo facendo delle belle risate e anche Gabriele ha detto, “Tipico degli umani!”… e se ti dicessero che esiste il potenziale per fare tutte queste cose in modo simultaneo?

SHAUMBRA 8: Wow!

Di questo, cari amici, non parleremo più in quanto ora stiamo raccogliendo informazioni. Abbiamo moltissime cose da condividere con voi in relazione alla Nuova Terra ma le terremo per la prossima volta, per un momento più appropriato e comunque ne parleremo moltissimo e sappiamo che ci saranno molte, molte domande.

Intendiamo comunque dirvi una cosa: di notte voi tutti visitate la Nuova Terra durante il sonno, nei vostri sogni e ci state aiutando a costruire questo posto… ci andate e lavorate con Gabriele, colui che dà vita e lavorate anche con Metatron e con Amaele, Uriele, Raffaele e tutti gli altri dell'Ordine dell'Arco per costruire questo nuovo luogo. Ecco perché ne avete già una sensazione e noi vi aiuteremo a portarla in superficie quando torneremo a discuterne.

Come sempre è stata una delizia essere con voi e condividere il momento. Questo momento può essere sempre...l'energia che c'è qui... questo amore... e questa condivisione può accadere sempre. Vi amiamo teneramente e voi non siete mai soli.

E così è!