SHOUD 02 - ADDIO A SHIVA

La Serie della Chiarezza

SHOUD 2 - ADDIO A SHIVA

presentato al Crimson Circle il 3 settembre 2005

E così, cari Shaumbra, che ci riuniamo per il secondo Shoud della Serie della Chiarezza. Raccogliamo tutte le energie degli Shaumbra di tutto il mondo e della nostra parte del velo. Riuniamo le energie dei nostri ospiti e degli osservatori di oggi poiché sono in molti, moltissimi.

Sì, come qualcuno ha detto prima, il posto in cui vi riunite è più che una semplice piccola baita di montagna: è una grande sala, ha palchi e strati e piani multipli e non sono gli umani a star seduti a questi altri livelli ma gli angeli. Sono gli ospiti invitati, quelli che aspettano mesi e mesi per venire dagli altri regni e stare qui con voi. Attraverso la vostra energia, l’energia del Concilio Cremisi noi forniamo loro un corridoio per venire qui, per quest’esperienza breve ma illuminante di stare seduti con tutti voi.

‘Tutti voi’ comprende chi ci ascolta oggi e chi ci guarda su Internet. Voi siete qui quanto quelli che sono seduti sulle sedie. Sebbene non siate qui di persona, la vostra energia fa altrettanto parte di quest’energia di gruppo perché la coscienza non è una cosa fisica - è qualcosa che esiste nei regni espansi. La vostra coscienza può essere ovunque e nonpermettete mai che sia schiava del vostro corpo, non permettete mai che venga trattenuta dalle sovrastrutture e dai limiti della realtà umana e della terza dimensione. La coscienza può andare ovunque e oggi è qui in questa bella, bella riunione.

Come alcuni di voi sanno,durante il toning, la respirazione e la musica oh, che modo meraviglioso di farci fluire nella vostra realtà e voi avete pensato che forse la vostra mente vi stava facendo uno scherzo o che stavate solo immaginando qualcosa. Oh, certo, stavate immaginando – ma, sì, io stavo davvero posando per voi. Stavo posizionando tutti i miei modelli energetici intorno a Cauldre e Linda, stavo posando energeticamente per voi, per farvi osservare il gioco di colori, forme e movimenti d’energia. Alcuni di voi non l’hanno visto con gli occhi, l’avete sentito con il vostro essere ma poi l’avete chiuso - avete detto: “Non posso essere io. Deve essere una qualche parte pazza di me.”

Cari Shaumbra, apritevi e accettate ciò che è reale e ciò che è chiaro. Stavo davvero permettendo alla mia energia di venire da voi in modi molto artistici, eleganti per giocare, per farvi aprire un po’. Per alcuni di voi sufficientemente aperti da riconoscere che io potevo parlarvi, io stavo davvero chiacchierando con voi, con grande costernazione da parte di Cauldre-  mentre ci stavamo preparando chiacchieravo con voi. Posso farlo e anche voi potete farlo. Io posso entrare e fare conversazione.

 Alcuni di voi hanno sentito un po’ e si sono detti: “Perché mai Tobias vorrebbe parlare a me e solo a me? Si sta preparando per questo grandioso Shoud.” Voglio parlare a voi e solo a voi perché vi amo caramente e vi conosco bene. Siamo tutti una Famiglia e voi siete altrettanto meritevoli e onorati quanto chiunque altro qui oggi - ecco perché sono venuto a sussurrare nel vostro orecchio.

Le cose stanno cambiando, Shaumbra, cambiano in fretta e questa è una gioia. A volte è difficile, ma è una gioia. Dopo il nostro ultimo Shoud, sulla Terra le cose sono cambiate ancora una volta. Avete potuto sentire le energie tutt’intorno a voi e vogliamo prenderci un attimo qui, prima di lanciarci nel cuore del nostro argomento e insieme a questo bellissimo gruppo di Shaumbra ammorbidiremo un po’ le cose per voi.

Potete farlo, sapete. Non dovete portare in giro la pietra dura, quella con i bordi frastagliati, la pietra che vi taglia le mani e che è pesante, la pietra che pesa cento chili e che è un fardello. A volte la pietra può essere liscia, può entrare nel palmo della mano. Può dare una sensazione di dolcezza e di rassicurazione: può essere rotonda, senza i bordi duri. Possiamo farlo proprio ora, insieme - si tratta di respirare e d’immaginare - lasciate andare quella grossa pietra dura che vi siete portati dietro.

Oh, la vita, sì, può essere difficile e qualche volta può essere molto dura, molto, molto dura. Voi esistete in una dimensione dura: ogni cosa è così reale, così tangibile. Ha un tale effetto - ogni cosa ha un tale effetto: sapete, nelle altre dimensioni l’energia non ha l’effetto diretto che ha sulla Terra.

Prendete la pietra da cento chili che avete portato in giro con voi e sbatteteci contro la testa. Fa male, potete sentirlo. Nelle altre dimensioni non potete farlo e questa è una delle grandi gioie del vivere sulla Terra -  sì, sbattere la testa contro un sasso, se volete. Dalla nostra parte del velo a volte ci sono quelli a cui vorremmo… ma non lo facciamo.

Ora lisciamo quella pietra, rendiamola più gradevole e più facile da portare. Facciamone un promemoria e non un fardello, facciamone una fonte di conforto. Ricordiamoci come per moltissime vite ne avete lisciato i bordi ruvidi. Molte esperienze hanno tolto la durezza e la ruvidità alla roccia; l’hanno creata rotonda e liscia, proprio come le acque di un fiume lisciano un sasso. Voi potete farlo nella vostra vita.

Voi dite: “Bene, quale scuola devo frequentare per scoprire come farlo?” State frequentando la scuola delle rocce dure e beh, persino Cauldre ha pensato che fosse divertente. Sta cercando di non ridere, ma oggi mi trova piuttosto divertente.

Immaginate quella roccia liscia, il bellissimo sasso che avete creato come qualunque sasso che desiderate. Tenetelo come promemoria, promemoria di come ne avete tolto la durezza. Aggiungiamo qualcosa a questo bel sasso, reale quanto un sasso vero. Voi dite: “Ma è solo immaginazione.” Ah, pensate di nuovo - è molto reale.

Ora, a quel bel sasso aggiungiamo un bel colore. Oh, può essere un colore qualsiasi. Non è necessario che i sassi siano grigi e non devono essere per forza neri - possono essere di qualsiasi colore. In questo giorno il vostro sasso può venir infuso con una morbida energia color porpora o con un morbido color rosa, un blu radioso o tutti i colori… quello che portate qui può essere un sasso arcobaleno

Fate entrare le energie nel vostro sasso, nel bellissimo sasso liscio cui avete tolto la durezza. A volte i colori, persino nella vostra realtà, possono essere duri. Nella vostra realtà fisica anche un grigio può essere molto duro, quindi usate qualunque colore e infondetelo in questo vostro bellissimo sasso come promemoria del fatto che la vita può essere liscia e facile ogni volta che scegliete che sia così.

Ora inserite nel sasso musica dolce, bella e calmante. Sì, in un sasso può esistere la musica. Perché no? Chi ha detto che non si può? Ogni sasso, ogni roccia, nella vostra realtà fisica porta in sé la melodia di Gaia ma voi non l’avete mai sentita, quindi potete infondere nel vostro sasso la musica che desiderate e quando lo tenete in mano o contro il cuorepotrete sentire quella musica che vi canterà una canzone molto speciale poiché siete stati voi a mettercela.

Quella bella pietra liscia può mantenere una bellissima energia per voi. Ogni volta che sentite l’asprezza e la durezza della realtà umana fisica inspirate l’energia della pietra e lei può ammorbidire le cose, perché vi ricorderà come tutte le vostre esperienze vi abbiano dato saggezza, abbiano lisciato i bordi frastagliati e portato via l’asprezza.

Il sasso può anche mantenere chiarezza, una bella chiarezza: la chiarezza è vedere oltre ciò che è ovvio. Generalmente la gente prende un sasso per un sasso: pensa che sia molto letterale, solo un pezzo di roccia e che ce ne siano tanti sulla Terra, ma il sasso contiene molto di più. Il vostro sasso, nella sua chiarezza può avere musica e colore, può avere energie graziose che danzano.

Spostate questo sasso immaginario dagli altri regni immaginari e portatelo nella vostra realtà in una bolla potenziale. Respiratelo nella vostra vita e osservate come si manifesta… forse come un sasso letterale… forse come molte altre cose nella vostra vita. Émolto semplice e molto chiaro.

Ultimamente molti di voi sono rimasti avvolti nelle energie molto dure e non ci sorprende, perché sono state difficili - oggi ne parleremo un po’, oggi intendiamo fare alcune cose interessanti e faremo arrabbiare un paio di milioni di persone.

Si tratta anche di aiutare a rilasciare cose che non sono più necessarie, quindi cominciamo con l’introdurre il nostro primo ospite. Vi chiediamo di sentirne le energie, di inspirarle. Uscite dalla mente, sentite e basta. Questo non è un gioco di indovinelli. Se volete essere dei medium, dovreste stare in un circo e non qui con gli Shaumbra. Noi siamo un gruppo e una famiglia di gente che sente.

Indovinare vuol dire solo gettare le freccette sui potenziali e vedere quale colpite e una volta ogni tanto ci prendete ma per la maggior parte delle volte invece no.Sentiamo l’energia che fluisce qui, quest’oggi, per stare con noi. Inspirate e sentite l’energia di forza vitale del nostro ospite. In effetti, gli ospiti sono due: ora ne presenteremo uno, l’altro lo presenteremo quando centinaia di milioni di persone saranno arrabbiate con noi.

Inspirate l’energia del nostro primo ospite e sentite. Oh, di sicuro è un ospite interessante ed è molto appropriato che la sua energia sia qui oggi: è tangibile quanto il sasso che avete creato nella vostra mano e il sasso nella Terra fisica, sotto i vostri piedi.

L’energia del nostro ospite di oggi è la Nuova Entità che viene creata, chiamata Shaumbra. Shaumbra… sapete, abbiamo usato questa parola per molti anni e ora risuonate con lei. Ha contribuito a innescare qualcosa dentro di voi, un ricordo di chi sietee del perché siete qui sulla Terra proprio ora. Quest’energia è effettivamente cresciuta, si è trasformata e ha avuto un suo processo di gestazione, di incubazione tutta sua e alla fine è nata.

Ora è reale, non è più solo una parola: èdiventata un’Entitàe naturalmente è un’Entità senza un’anima perché è un collettivo di tutti voi ma il mese scorso quella massiccia infusione d’energia ha permesso anche la vera nascita di Shaumbra che supera le semplici parole ed è qualcosa di cui parlate e il modo di riferirvi a voi tra di voi.

Ora Shaumbra è nata in piena coscienza; in altre parole ha preso il suo posto unico nella coscienza dell’umanità ed è come un’entità: esiste un Essere Shaumbrache è stato creato proprio ora e voi ne fate parte. Dentro c’è la vostra energia, proprio come nello Shoud in questo momento. Shaumbra è diventato reale, è diventato una vera Entità a sé stante.

Vi chiediamo quindi di inspirarla e di sentire che cosa significa un’entità che potete chiamare perché contiene un sostegno, un’energia che arriva ad assistervi proprio come io, Tobias, verrei ad assistervi, proprio come Hossaf venne il mese scorso e proprio come arrivano le energie di Metatron, ora Shaumbra può venire per stare con voi e lavorare con voi.

In un certo senso nella sua interpretazione letterale Shaumbra significa ‘Famiglia di Casa’-  Shaum … Sha-haum-berah – ‘La Famiglia della Roccia’ la roccia, il sasso, il sasso che potete lisciare - è stato lisciato da tutte le vite ad Atlantide e nei tempi di Yeshua e nei tempi della Nuova Energia. ‘La Famiglia della Roccia’, ‘La Famiglia di Casa’contiene l’energia essenziale della divina nascita, del divino svelarsi in questa realtà. Sha-haum-berah, la nostra Famiglia è stata resa reale, è stata resa un’Entità proprio dal lavoro che avete fatto. Shaum-berah, l’energia che ora si estende per toccare tutti gli altri umani attende pazientemente che la chiamino e che chiamino voi per ciò che avete da offrire, insegnare e condividere.

Shaumbra, nell’ultimo mese voi avete dato vita a Shaumbra togliendola dai regni eterici lontani e distanti, partorendola e portandola sulla Terra per poterla usare come strumento. Voi stessi potete usare il nostro ospite in modi che non erano possibili nel nostro ultimo Shoud o in ogni Shoud precedente. Ora potete usare quest’energia per il vostro bene e per il bene degli umani che sono pronti, disponibili e capaci.

L’energia di Shaumbra, l’Entità continua a evolversi e a cambiare. Non resta statica e nemmeno voi: continua ad avere una sua spirale o una sua evoluzione di tipo dinamico. Come voi prova il desiderio di esprimersi e poiché è Energia Divina - proprio come Voi siete Energia Divina - ha il desiderio di espandersi, di esprimersi, di scoprire e di creare.

L’energia Shaumbra non vuole essere messa in gabbia e nemmeno voi lo volete e non vuole essere limitata dalla paura e nemmeno voi. L’energia Shaumbra non vuole che le si dica che “non può”, perché tutto ciò che e sa è “posso. L’energia Shaumbra non vuole che le si spieghi perché è limitata dato che adesso si trova qui, nelle dimensioni umane e che tutto ciò che conosce è una dimensione e una dimensione sola, quella in cui opera. Lei opera qui nella terza dimensione ma anche nella quarta - opera in ogni dimensione e così anche voi… anche voi.

L’entità Shaumbra non vuole che le si dica che non può far arrivare le energie che sceglie e desidera. Lei - con la giocosità di un bambino - vuol avere la capacità di giocare con tutte quante e così anche voi, poiché avete aiutato a creare Shaumbra e questa nuova entità. L’entità Shaumbra non vuol essere trattenuta a causa delle sue passate esperienze e di altre cose che ha sentito in tempi molto lontani: lei vuole esprimersi nel Momento Ora senza preoccuparsi di ciò che è accaduto ieri - e così anche voi.

L’energia Shaumbra non vuole essere trattenuta a causa di una storia o di paure, non vuole fare delle scelte basate si limiti: vuole fare scelte basate sulla massima espressione del suo essere e questo siete voi. Vedete voi stessi in Shaumbra e lasciate che Shaumbra veda sé stessa in voi.

Fate un respiro profondo e oggi permettete all’ospite Shaumbra di essere pienamente con voi perché ora significa più di una parola, più di un percorso: significa voi nel Momento Ora e nella vostra piena Capacità di Creare.

Caro Shaumbra, caro ospite, parliamo per alcuni minuti delle energie oscure che sono arrivate, le quantità massicce d’energia che durante le ultime cinque settimane si sono riversate sui regni Terreni e in questa dimensione. Le avete sentite già prima che giungessero, le avete sentite come un treno merci che rombando arrivava dritto nella vostra realtà. Già prima del loro arrivo hanno scombussolato alcuni di voi, vi hanno scombussolati in particolare nella mente e a volte anche nel corpo.

Poi sono entrate e sono arrivate attraverso un portale e con questa massiccia quantità d’energia è arrivata anche l’energia di Metatron, la vostra voce nello Spirito. È arrivata sulla Terra nel momento più opportuno onorata da tutti gli angeli e sapendo di essere necessaria, sapendo che si stava invocando un cambiamento, sapendo che sulla Terra era l’ora della chiarezza e della purificazione. Questa energia è arrivata e lo ha fatto nella sua forma grezza. È arrivata e ha trovato il modo di entrare nei portatori e veicoli di tipo più disposto, nelle aree più sensibili.

Naturalmente ha trovato il modo di entrare nelle acque e in particolare nell’aria: le acque e l’aria hanno turbinato insieme intensificandosi e manifestando le energie oscure, energie portate dalla paura, Shaumbra: non la vostra paura ma la paura dell’umanità, la paura di fare il cambiamento. Le energie oscure hanno dato inizio alla loro danza.

Avete visto ciò che è successo nell’ultima settimana. Avete visto come le energie sono partite dall’aria e dall’acqua e poi si sono mosse verso la terra - una gravitazione naturale e persino Gaia ha gridato: “Anch’io sono pronta per il cambiamento. Vieni a me, stai con me e con tutti quelli che io mantengo su questa Terra.”

Le energie oscure si sono manifestate nell’aria e nell’acqua e prima di colpire la terra si sono mosse attraverso un corridoio, un’area nota per la sua Vecchia Energia, Vecchia Energia letterale: piattaforme di perforazione, olio, petrolio. Hanno danzato sulla Vecchia Energia invitando i nuovi tempi e la Nuova Energia a farsi avanti, annunciando il cambiamento. Hanno danzato ovunque sopra la Vecchia Energia, causando parecchio caos nei Vecchi sistemi.

Poi sono arrivate sulla Terra e si sono sbarazzate dei palazzi e di molta energia –la Vecchia energia mantenuta da Gaia. Arrivando attraverso la terra aiutarono Gaia a rilasciare Vecchie Energie e ci fu devastazione in termini umani: palazzi e case furono demolite, umani furono costretti a lasciare le case e molti umani che diedero la loro vita in quel momento.

Si trattava di Vecchia Energia da purificare-  Vecchia Energia, energie che erano stantie, che erano molto stagnanti e che avevano bisogno che arrivasse qualche forza esterna a rispondere - letteralmente - alla loro richiesta di aiuto. Ora, potrebbe sembrare un modo piuttosto interessante di farlo ma rispondeva alla loro richiesta di aiuto. “Caro Dio, aiutaci a uscire da questo buco e dall’ inferno in cui ci troviamo. Aiutaci a uscire dall’oscurità e dalla disperazione in cui ci troviamo.” Fu fatto: le energie dello Spirito possono essere alquanto letterali - si sono mosse attraverso aree che erano vecchie e bloccate, aree ignorate da altre parti di questo paese e persino dal mondo.

Mentre passavano, l’aria e l’acqua hanno fatto pulizia e hanno attirato una tremenda quantità d’attenzione su quelle aree fornendo agli umani un’idea di come altri umani interagiscono. Hanno dato agli umani in tutto il mondo una fugace visione della coscienza umana, di sé stessi, della reazione - umani lasciati in questi luoghi colpiti, senza alcun presunto aiuto dall’esterno.

Parte del motivo che hanno dato alle persone che rappresentavano gli umani in quel momento… hanno dato a queste persone il tempo di pensare e di sentire di non essere salvati. Le loro vite, molte delle loro vite dipendevano sempre dall’essere salvati - ora è arrivato il momento in cui hanno dovuto prendersi cura di se stessi e non l’hanno fatto solo per se stessi a per tutta l’umanità e per questo dovrebbero essere onorati.

L’uragano ha purificato molto e la purificazione andrà avanti per un po’ di tempo. La ricostruzione sarà interessante e dalla nostra parte ci stiamo chiedendo: “Come ricostruiranno? Faranno un duplicato di ciò che c’era prima oppure la coscienza sarà cambiata abbastanza da dire che dobbiamo ricostruire in un modo nuovo, in un modo diverso, in un modo da Nuova Energia, che aiuta ognuno a entrare nel proprio potere?”

Nel periodo immediatamente dopo l’uragano, vedrete rovesciare altri sistemi di Vecchie Energie… sistemi d’energie come la vostra struttura finanziaria. In effetti, saliranno alle stelle i prezzi della benzina, dei vostri materiali per la casa e degli alimenti. Oh, sì, guardate…  i prezzi saliranno, l’inflazione colpirà tutto, ogni cosa cambierà e non solo nella terra d’America. Ci sarà un impatto ovunque nel mondo. L’onda non è solto l’onda fisica dell’acqua: è un’onda di coscienza che chiarifica il vecchio e ora è per la riforma dei sistemi economici che sono bloccati in moltissimi modi.

Vedrete arrivare l’onda. Qui non stiamo dicendo a nessuno, a nessuno di avere paura, perché quell’onda non deve per forza mettervi sotto e non deve spazzarvi via. Potrete cavalcare quest’onda nella maniera più amorevole e rispettosa e non deve causarvi alcuna difficoltà nella vita. Siate nell’energia di Shaumbra, siate la pietra liscia, la pietra graziosa, colorata e musicale.

La benzina potrà salire alle stelle. In qualche modo, basterà solo che non vi influenzi. I prezzi degli alimenti possono salire molto in alto e non è necessario che ciò vi influenzi, non a livello personale.

Vedete, qui sulla Terra sono tempi di cambiamenti e ciò  he è stato visto con l’uragano non è la fine: è stato solo l’inizio. I cambiamenti possono accadere in qualsiasi modo, l’energia è solo energia che risponde alla coscienza - se la coscienza vuole che i cambiamenti arrivino in maniera dura e difficile, è così che arriveranno ma non è necessario che ciò vi influenzi. Ricordatevi, Shaumbra, non è necessario che vi influenzi. Onorate ciò che sta accadendo, onoratelo mentre si fa strada attraverso tutti i vari sistemi.

Strano ma vero, l’educazione è un’altra cosa che sarà influenzata dagli uragani. Mentre ricostruiranno le scuole dovranno fermarsi a pensare: in realtà che cosa stiamo ricostruendo?

Dovranno fermarsi quando ricostruiranno i luoghi del governo: in realtà che cosa stiamo ricostruendo? Si tratta solo di una costruzione per ospitare le persone che dovrebbero servire la gente o forse dobbiamo ripensare il nostro governo, i nostri modi?

C’è dell’altro in arrivo. Le energie oscure sono qui e anche le energie di Metatron sono qui. Come scegliete di averle nella vostra vita: la roccia da cento chili con i bordi duri, frastagliati o la pietra liscia, la bellissima pietra che può essere qualunque cosa desideriate? Dipende da voi, dipende da voi, Shaumbra.

Siete stati voi a scegliere di essere qui in questo momento e sapevate che le cose sarebbero cambiate: e ciò che sta avvenendo. Ora, che cosa intendete fare?

Inspiriamo per un attimo, inspiriamo l’amore e la pace e la gioia che possono essere presenti con quest’energia che ora può stare qui con voi. Non è necessario che sia oscura e dura, non è necessario che faccia male. Il semplice fatto che l’economia stia passando attraverso i suoi cambiamenti non significa che dobbiate esserne influenzati. Riuscite a immaginarlo? Potete avere tutto il benessere, tutta la salute, il denaro e la saggezza persino in questi tempi difficili e impegnativi che andranno avanti almeno per altri due anni.

La domanda rivolta all’umanità proprio ora è: che cosa farete? Dove andrete? Cos’altro deve arrivarvi addosso per aiutare a risvegliarvi, a riunirvi e aiutarvi a capire che anche voi siete Dio? Quanto spesso deve arrivare l’energia distruttiva per contribuire a facilitare i cambiamenti che voi avete chiesto?

Ora parliamo per un attimo della vostra guida, del sostegno che arriva per voi, Shaumbra a livello individuale e personale e come gruppo di Shaumbra. Ci piace molto lavorare con questa – come dire – questa nuova energia di nascita di Shaumbra. Prima era nel suo periodo di gestazione. Oh, ci sono voluti più di nove mesi, ci sono voluti sei anni circa per la gestazione piena, ma ciò significa che non è solo nei regni esterni e nell’etere: voi l’avete portata letteralmente sulla Terra - è un’Entità di diritto.

Che cosa accade a voi e alla vostra guida, al vostro sostegno adesso, in questi tempi di cambiamenti molto, molto interessanti? Il sostegno vi arriva dall’energia Shaumbra che inoltre fa da ingresso per l’arrivo di altre energie nella vostra vita. Non solo le energie di me, Tobias e del Concilio Cremisi… noi siamo sempre qui con voi ma ora, con i recenti cambiamenti e con l’arrivo sulla Terra della nuova energia Metatronica si aprono anche altre porte di sostegno, sostegno dai regni angelici e persino da Gaia in modi che non siete stati in grado di sperimentare prima, persino da energie di vite passate che sono state rilasciate e le loro energie trasmutate. Ora anche loro tornano nella vostra vita.

Sostegno significa arrivare a rifornirvi d’energia – non a darvi le risposte – ma a rifornirvi d’energia, procurarvi lo slancio necessario, incoraggiarvi e amarvi, ma anche aiutarvi a fluire e a esprimere e creare.

Le energie che arrivano per sostenervi – dagli angeli, da tutti gli arcangeli – sostengono ciò che state facendo. Visualizzatele come un flusso ampio, forse una spirale ampia che arriva attraverso un imbuto e sale nella vostra realtà, sì, sale nella vostra realtà. Fluisce dai regni esterni e arriva nella vostra realtà attraverso l’imbuto. Eccola qui… eccola qui.

In passato alcuni di voi avrebbero detto: “Okay, angeli, Tobias, Metatron, che cosa dovrei fare?” ma ora lo sapete. Siamo invece noi a dire: “Noi siamo qui. Che cosa dovremmo fare? Che cosa dovremmo fare NOI?” Che cosa intendete fare a questo punto? Possiamo darvi quantità enormi di sostegno, di aiuto. Possiamo aiutarvi a viaggiare in maniera multi-dimensionale, possiamo aiutarvi ad aprire alcuni di quegli intoppi che potreste avere ma, alla fine, siete voi che dovete farlo: è per questo che siete qui. Noi siamo il team dietro di voi.

L’energia di Shaumbra entra anche nella vostra realtà personale, individuale. Tutte queste energie sono radunate tutt’attorno a voi, proprio ora. Oh, pensavate forse di essere soli? No, sono riunite intorno a voi, in attesa e dicono: “Che cosa vuoi fare? Come vuoi esprimerti? Noi lo sosterremo. Comincia e noi saremo con te. Dai inizio al processo.”

Quello che arriva adesso è un livello di sostegno del tutto nuovo. Alcuni di voi l’hanno percepito decisamente durante il mese scorso - arriva e vi chiede: “Che cosa vuoi fare?” e se voi dite: “Non lo so” avete un team di sostegno che dirà: “Non lo sappiamo” Vi sostengono, vi sostengono nel vostro “non lo so”.

Se dite: “Ho una sensazione, ma ho paura di fare la scelta giusta o la scelta sbagliata. Ho paura che, tra tutti i potenziali, potrei scegliere quello sbagliato. Per favore, aiutatemi a scegliere.” Anche tutte le energie di sostegno avranno paura di scegliere l’energia nel timore che possa essere quella sbagliata e vi trovate tutti quanti in questo bellissimo sistema di sostegno.

Vi dite: “Non sono degno. Non ho pagato i miei debiti. Non ne so abbastanza.” Tutto il vostro team di sostegno si precipiterà immediatamente e tutti noi diremo: “Non siamo degni. Non sappiamo nulla. Non abbiamo esperienza sufficiente. Per esserne degni forse dovremmo vivere un’altra dozzina di vite dure, difficili e piene di sofferenza.” Capite, vi sosterremo letteralmente: è così che opera lo Spirito, è così che noi operiamo. Non possiamo farlo per voi, non possiamo prendere le vostre decisioni per voi - possiamo solo sostenervi.

QuandoCauldre si è seduto e ha detto: “Aprirò la bocca e lascerò che escano e parole” il sostegno è arrivato. Se avesse detto: “Devo ancora leggere tutti i libri e frequentare tutte le scuole” starebbe ancora leggendo libri e frequentando scuole e noi lo sosterremmo, quindi canalizzerebbe energia molto confusa.

Di recente alcuni di voi hanno sentito una pienezza o uno spessore intorno a sé; siamo noi che entriamo e devo dire che vi sosterremo in tutto, ma siamo un po’ impazienti. Vogliamo fare rapidi progressi perché voi volete fare rapidi progressi.

Alcuni di voi aspettano il momento magico per partire; qualcosa da trasmettere, forse un cespuglio in fiamme. Ho persino colto sul fatto alcuni di voi mentre cercavano comete o stelle cadenti nella notte. “Se vedrò una stella cadente, saprò che sono sul sentiero giusto.” Abbiamo passato innumerevoli ore con voi in attesa di vedere quelle stelle cadenti … un segno dal cielo. Siamo annoiati e ci fate sorridere, ma dobbiamo sostenervi.

La nostra energia adesso è qui, così come l’energia di Shaumbra e siamo pronti. I motori stanno andando su di giri, è ora che cominciate a guidare. “Oh, no”, voi dite, “Io? Guidare? Non ho nessuna esperienza. Forse, Tobias, vorresti sederti tu sul sedile e io faccio da passeggero.” Lo farò abbastanza presto: sarò di nuovo sulla Terra e sarò il primo a saltare su quella macchina ma nel frattempo è vostra. È ora che vi mettiate a guidarla.

Che cosa volete fare? Ah, uscite dalla mente e per un momento entrate nel cuore. Che cosa volete fare? Che cosa? Sono stato seduto con molti di voi e abbiamo parlato e parlato. Abbiamo portato qui Kuthumi, certo, abbiamo portato Metatron e Quan Yin e Ohamah e tutti gli altri.

Che cosa volete fare? Perché vi trattenete? Beh, questo è un motivo stupido. Qualunque fosse la risposta quello è un motivo stupido, come direbbe Kuthumi. Perché vi trattenete? Fatecelo sentire di nuovo: è il motivo più stupido che abbiamo mai sentito.

È arrivato il momento di superarlo e di andare avanti. Ci sono delle cose che voletefare. Come facciamo a saperlo? Perché voi siete Creatori e è ciò che i Creatori fanno: creano. Lo fanno, lo sono e lo divengono. Non lo contemplano e basta pensando a tutti i limiti. Se riuscite a seguirci, quello è il dis-creatore e oggi dis-creeremo il dis-creatore!

Ora il motore è su di giri: si tratta di una macchina da corsa dalle elevate prestazioni e voi ci siete seduti dentro. Il carburante costa, lo sapete e lo sta diventando sempre di più e ciò che succederà se non cominciate a guidare e non seguirete il desiderio del vostro cuore e la passione della vostra anima… ah, ho sentito qualcuno dire che non sa quale sia la passione della sua anima. Parlate alla vostra anima; la vostra anima ve lo dirà. Esiste una passione dell’anima diversa da qualsiasi cosa avreste potuto immaginare un anno o due anni fa. É diversa: è il Frutto della Rosa e ora è presente. Fa parte della vostra vita e se non riuscite a scoprire qual è il vostro Frutto della Rosa, lavorate con qualche altro Shaumbra che vi aiuti a scoprirlo ma non lasciate che vi dia la risposta. Lasciate solo che sia il ‘fastidio’ che vi permetta di trovare la vostra risposta.

Shaumbra, è ora è ora di andare là fuori e farlo e non lo diciamo in base al nostro programma o ai nostri desideri. Potrei starmene seduto nella mia capanna finché non sono pronto a entrare in quel corpo, potrei fumare alcuni sigari e bere alcuni bicchieri di vino finché non entrerò in quel corpo come uno sfrenato adolescente… VOI state dicendo che è ora, voi state dicendo che siete pronti e che volete farlo adesso.  Ora è un momento grandioso per farlo, per fare quel passo.

È un libro? Forse. È la canalizzazione? Forse. É una nuova azienda? Forse. È guarire? Sì. È insegnare che non sempre le cose sono come sembrano, che tutto è un’illusione? Sì. Si tratta di lavorare come commesso in un grande magazzino dove potete sorridere a un centinaio di persone al giorno e letteralmente modificare i loro potenziali? Certo, sì.

Si tratta di riunirsi come Shaumbra e mettere insieme le vostre energie per portare sulla Terra la cosa che resta ancora nell’etere, l’’Università Shaumbra’? Forse. Si tratta della musica? Oh, voi dite di non sapere nulla di musica. Provate a indovinare un’altra volta, tornate alla vostra pietra - é lì, l’avete creata voi.

Che cosa volete fare? Non è necessario che sia l’aspettativa di qualcun’altro, ma solo vostra. Che cosa volete fare? Non quello che altri vorrebbero che faceste o ciò che pensate che gli altri vorrebbero che faceste. Che cosa scegliete VOI di fare sulla Terra proprio ora? E che non ci siano limiti: chiamate il vostro gruppo di sostegno, inspirate quelle energie nella vostra realtà e insieme a loro fluiscono le bolle di potenziali. Applicate la vostra energia di Creatori e osservate come le cose iniziano a manifestarsi e mentre accade prendete possesso di tutto ciò che accade. Può darsi che non si manifestino esattamente come avreste voluto o immaginato perché, a volte, le voglie e persino l’immaginazione possono avere i loro ‘limiti’.

Mentre portate nella vostra vita e nella vostra passione le energie della vostra capacità di Creatori, osservate come si svelano. Come abbiamo detto prima, date loro la libertà: beneditele e lasciate che si svelino in modi che nemmeno voi avreste potuto immaginare. L’ora è adesso, non trattenete.

Cosa succede se trattenete? In un certo senso ciò che succede a qualsiasi energia che viene piegata, assoggettata, limitata o ristretta: prima o poi dovrà uscirne. In qualche modo riuscirà a liberarsi, forse attraverso il corpo o la mente. Forse attirerà a voi un evento esterno che vi farà sedere sul sedile di guida e vi metterà in moto. Di nuovo, nessun’agenda da parte nostra… è che stiamo rispondendo alla vostra parte.

Siete diventati impazienti e frustrati di voi stessi, ma poi usate la scusa: “Sto aspettando il momento magico.” Facciamo che questo sia il momento magico, che questa sia la divisione delle acque, l’apertura dei cieli, il fulmine a ciel sereno. Facciamo che questo sia il momento magico, pieno di colore.

Tenete il vostro sasso. Oh, dite: “Tobias, questo è ridicolo. Non c’è alcun sasso.” Vi chiediamo di andare oltre. Tenete il sasso e inspirate le vostre energie.

Ecco cos’è il sasso: le vostre energie. Inspiratele e datevi la benedizione di rendere questo momento - proprio ora, proprio qui - il momento magico. Niente più attesa - voisiamo stanchi di aspettare e lo siete anche voi.

Nel momento in cui iniziate ad andare avanti… cosa scegliete di fare? Può essere piccolo e grande, può essere qualunque cosa vogliate. Portatelo dentro e lasciate che accada. Alcuni di voi l’hanno sperimentato: si trovano in “posti” in cui alcuni anni fa non avreste potuto neanche immaginare di essere e potete espandere anche questo. Non è necessario che vi fermiate lì. L’unica cosa che vi chiederemo è qualcosa di cui vi abbiamo parlato prima. Ricordate, nella vostra passione e in ciò che volete fare: fatelo per voi e SOLO per voi. Fatelo come un’espressione di voi.

C’è la tendenza, che vi si ritorcerà contro, a volerlo fare per salvare il mondo o almeno una parte del mondo. Nella vostra natura umanitaria molto amorevole tendete a dire: “Voglio andare là fuori e aiutare tutti quelli che sono malati, depressi e storpi.” Arriverà anche questo ma qualunque sia la vostra passione, fatelo per voi… capite? Smettetela di applicarla a tutto il resto perché attiva un’energia piuttosto interessante e molto potente nelle cose.

Se cercherete davvero di salvare il mondo, sapete che cosa accadrà? Sì, lo farete e allo stesso tempo il mondo cercherà di salvare voi. Fatelo per voi - è la VOSTRA passione, la vostra passione per voi. Sappiamo che vi sentite un po’ egoisti: Superatelo andate oltre, fatelo per voi e allora avrete gli strumenti e il giusto equilibrio energetico per aiutare chi è pronto.Il punto è che il nuovo sostegno sta affluendo verso di voi. Aspetta di iniziare a lavorare con voi, vuole aiutarvi a manifestare. Se continuerete ad aspettare, ciò avrà un effettostagnante su di voi e sapete che cosa succede con l’energia stagnante: invoca la liberazione e invita altre energie che contribuiranno al cambiamento.

Chiariamo per un attimo: è semplice come fare un respiro profondo. Chiarire, far passare le energie, vedere le cose per ciò che sono senza accettare alcuna illusione specifica o incorporata, ma chiarendo per vedere nei moltissimi strati di ciò che accade e proprio ora stanno accadendo tante cose.

Ovunque nel mondo è tempo di cambiamenti e il mondo li sta invocando a gran voce, li sta chiamando ad alta voce proprio mentre ci avviciniamo al momento del Salto Quantico. Il mondo ha bisogno di liberarsi delle Vecchie Energie e coscienze, ha bisogno di liberarsi delle energie fisiche bloccate e anche delle energie della coscienza.

Sulla Terra esiste un vecchio sistema di credenze che è pronto a cambiare: in parte è uno strato di copertura che molti di voi ancora si portano dietro e quello strato dice che ogni cosa che si crea deve essere distrutta. Ogni cosa costruita deve venir giù. Per ogni cosa buona che accade, arriverà qualcosa di opposto. Per fare progressi il creatore deve intervenire con il distruttore, lo yin e lo yang dell’equilibrio.

Non è più, non è più così. Si tratta di un vecchio modo di pensare dualistico secondo cui il creatore e il distruttore appartengono alla stessa cosa. Oggi con Shaumbra possiamo andare oltre e iniziamo con questo gruppo.

Portiamo qui l’energia del nostro secondo ospite… Shiva, il distruttore. L’energia distruttiva di Shiva è rimasta in attesa di entrare. Oh, in queste ultime settimane è stata molto attiva sulla Terra è davvero molto radicata in molte culture di questo mondo.

È arrivato il momento che… sapete, a Shiva non piace più il suo lavoro. Molto tempo fa Shiva si è stancatodi essere il distruttore, voleva uscirne ma ciò avrebbe sconvolto molte persone in tutto il mondo, quelle che sentono che il creatore deve essere accompagnato dal distruttore.  Oggi Shiva ha questa meravigliosa opportunità per andarsene, questo momento magico qui con Shaumbra. Ciò irriterà un sacco di gente scuoterà il loro equilibrio perché devono avere quell’energia del distruttore - ha fatto parte del loro sistema operativo.

Noi permetteremo a Shiva di andarsene e non dobbiamo dirlo a nessuno. Lasceremo semplicemente che oggi Shiva se ne vada e lasceremo che ora le altre energie - l’energia del creatore -   trovino un modo nuovo, dove non c’è bisogno del suo opposto, dove non c’è bisogno dell’antitesi.

Shiva arriva un po’ stanco - ultimamente è stato molto occupato - è un po’ esaurito e sconcertato sul perché ci sia voluto tanto tempo perché l’umanità lo/la sollevasse dai suoi doveri - sì, si tratta di un’energia unisex - funziona in entrambi i modi, a seconda di quello che chiamate. Shiva è sempre stato invocato per distruggere, per smontare le strutture.

In un certo senso, questo era appropriato. Una struttura vuole sempre essere ristrutturata ma non è necessario che venga distrutta. Gli umani hanno preso Shiva in maniera troppo letterale, l’hanno trasformato nel distruttore, nell’annientatore di energie.

Vi siete trovati in un ritmo, l’umanità si è trovata in un ritmo di costruzione/distruzione. L’avete visto accadere nelle vostre stesse vite: un giorno avete i soldi e il giorno dopo li distruggete. Un giorno avete la salute e poi la distruggete. Un giorno avete un compagno - oh, quello non è Shiva, è qualcosa d’altro e poi le vostre strade si separano.

Un giorno vi sentite bene, integri e puri in voi stessi e poi chiedete a Shiva di venire a distruggere ciò che avete costruito, perché vi sembrava di essere degli dei in allenamento, degli dei junior e non potevate permettere che le vostre creazioni diventassero realtà piena. Ecco perché avete fatto entrare Shiva e Shiva ha distrutto, fatto a pezzi e ha facilitato davvero il cambiamento. Forse è arrivato il momento di uscire da questa coscienza del dover distruggere, del dover avereyin e yang.

Tutto ciò sarà frustrante per alcuni di voi. Siete talmente abituati a yin e yang, agli opposti, a due modi diversi, al maschile/femminile e a tutte queste forze opposte. Non riuscite nemmeno a immaginare come sia non avere la forza opposta; siete talmente abituati al fatto che Shiva arrivi a distruggere ciò che avete costruito che lo avete accettato.

Molti di voi dicono: ‘Costruirò un’azienda, ma dentro di me so che a un certo punto qualcosa andrà storto e crollerà.’  Voi dite,  “La vita va così, non è vero?” dite. Shiva viene a distruggere ciò che avete costruito, cioè i creatori junior che hanno avuto paura di lasciare che le loro creazioni entrassero in piena manifestazione.

Inspiriamo quest’energia di Shiva che arriva senza la spada, senza le energie oscure… in primo luogo non erano affatto ciò che lei doveva essere: lei doveva essere il trasmutatore ma gli umani l’hanno trasformato nel distruttore.

Inspiriamo le energie di Shiva, le energie di Shiva dentro ognuno di noi, dentro la nostra coscienza, dentro al modo in cui operiamo e che crede:“Noi crediamo in Shiva, crediamo nel distruttore. Crediamo nel diavolo, in Lucifero e nelle energie che separano.”

Inspiriamo queste credenze e sentiamole per un momento. Inspiriamo Shiva: onoratelo per tutto il lavoro che lui/lei ha fatto. Inspiriamo Shiva e abbiamo compassione verso il motivo per cui a questo sistema di credenze è stato permesso di operare nelle nostre vite e nella nostra coscienza e poi solleviamo Shiva dai suoi doveri. Lei vuole tornare alle sue energie naturali originali, non più etichettata come il distruttore, colei che fa a pezzi le cose, che le smantella.

Vedete, ora possiamo ristrutturare l’energia in un modo nuovo, non-distruttiva. Può essere piena di grazia, può fluire.

Facciamo quel profondo respiro di Shiva e poi rilasciamolo. Rilasciamo Shiva il distruttore, che è dentro di voi e dentro la coscienza umana. Altri vorranno ancora giocare con Shiva nella loro vita ma, ora, rilasciando quest’energia oggi. Lasciamo andare Shiva che non più un dio ed è adorato come un dio. Non ha più un’energia divina, è sollevata da tutte le sue responsabilità e descrizioni del lavoro. Lasciatela andare; ora per gli altri umani esiste il potenziale per cui sono pronti a superare l’energia distruttiva nella loro vita e così anche loro possono lasciar uscire Shiva da sé stessi.

Non vi serve più nemmeno nelle vostre vite. Non vi serve che le energie distruggano. Trasmutare… sì; cambiare ed espandere… sì ma non devono distruggere, non devono spazzar via. Fa parte della chiarezza, fa parte della chiarezza.

Noi chiariamo il vecchio strato di copertura del distruttore. Il Creatore, il Creatore singolo, il Creatore chiaro si evolve, si espande, fluisce ma non ha bisogno di distruggere.

Oggi con il nostro gruppo di Shaumbra intendiamo fare un’altra cosa, qualcosa che abbiamo fatto sei giorni fa con gli Shaumbra sul lago Tahoe, qualcosa che, a questo punto, vogliamo portare a tutti voi, qualcosa d’interessante che sta accadendo all’interno della dinamica di Shaumbra. Vedete, voi state aprendo il vostro pieno Sé. Oh, lo sapete già e in modi che non avreste potuto immaginare. Vi state espandendo, state crescendo. Vi state riconnettendo con la vostra vera voce, con il vostro Sé aperto.

Mentre lo fate, voi cambiate la natura stessa della vostra identità. C’è quell’aspetto umano di voi: è una parte di voi, un aspetto di voi. Il sé umano… non vogliamo chiamarlo ego, sebbene alcuni di voi potrebbero identificarsi con lui - si tratta della storia umana, del “piccolo sé” che si sta chiedendo che diavolo sta succedendo e che cosa state facendo.

In un certo senso è come se il sé umano - il “piccolo sé” - fosse un bambino che adesso è preoccupato, si sta domandando che cosa voi - il sé pieno - state facendo. Lo abbandonerete? Ve ne prenderete ancora cura? Lo amerete ancora? Lo nutrirete ancora perché ha un corpo, sapete? Il sé pieno non ha un corpo, il sé umano sì: ha dei bisogni. Ha delle emozioni.

Come sapete, a volte questo piccolo sé umano può essere un tale monello… può darsi che lavori contro di voi. A volte si ribella, pesta i piedi e dice che non ne vuole più di questa roba ovattata e illusoria. A volte piange, piange e piange perché ha bisogno di attenzione e ha bisogno di amore. A volte scappa e si nasconde e vi fa sentire colpevoli per ciò che gli state facendo.

Altre volte si fa molto furbo, davvero molto furbo. Dice: “Oh, Sé divino vero e pieno io ti possiedo. Sono stato io a farti. Io sono l’umano, io ho la mente e ho il corpo. Tu non hai niente, sei un’invenzione delle mie allucinazioni. Io ti possiedo e pertanto io sono. Io prendo possesso del nostro viaggio spirituale perché, senza di me, tu non ne avresti nemmeno uno” quindi cerca di rivendicare la spiritualità. Oh, è una situazione molto interessante, con quel piccolo sé umano che cerca di capovolgere le energie e poi inizia a nutrirsi del vostro viaggio spirituale. Comincia a controllarlo, comincia a penetrare nella sua storia e la usa per espandere la sua storia.

I sintomi sono molto semplici: il piccolo sé inizia a gonfiarsi, a parlare dell’essere grandioso e speciale che è spirituale. Comincia a far finta di saper leggere le menti e persino a fare profezie, nonostante le profezie non s’avverino mai.

Ah, sì, è il classico caso di un ‘piccolo umano’ che prende il controllo di un ‘grande Spirito’ e accade molto spesso. Non è motivo di allarme, solo un motivo di consapevolezza. Accade a tutti, fino a un certo punto, finché uno non sente che le energie non sono giuste. Sembrano alquanto bloccate e decisamente sgradevoli, si ha la sensazione che ci sia un appetito insaziabile di continuare a nutrirsi delle lodi spirituali, dello “io-sono-in-una-posizione-più-grandiosa-della-tua” spirituale. Il piccolo sé non può continuare a nutrire quell’appetito, per cui continua a fare cose ancora più pazze e cose ancora più drammatiche. Ecco come le energie sono molto evidenti.

Alcuni di voi, lo sappiamo, l’hanno sentito su di in sé e sono passati oltre, altri fanno finta di essere andati oltre. Alcuni di voi lo vedono chiaramente in altre persone: è solo un sintomo della paura che prova il ‘piccolo sé’ che cerca di prendere il sopravvento e il controllo del ‘grande sé’.

Altre volte abbiamo detto che il ‘piccolo sé’ piange, il ‘piccolo sé’ sente dolore, si sente abbandonato, quindi moltissimi di voi continuano ad avere problemi di abbandono.  Voi dite, “Oh, probabilmente in una vita passata sono stato abbandonato.” Provate a indovinare di nuovo: in questa vita venite abbandonati da voi e voi stessi.

‘Il piccolo sé’ opera in molti modi diversi ma noi siamo qui proprio ora, in questo momento magico, per riconoscere che ciò sta accadendo. Mentre vi espandete, spiccate il volo e raggiungete questi nuovi regni e portate nuova comprensione e significato nella vostra vita, fermatevi per un attimo.

Il ‘piccolo sé’, il sé umano, può avere alcuni bisogni. Ciò non significa che soccomberete a tutti tornando a essere una ‘piccola storia umana’. Significa solo che capite che fa parte di voi e non volete affrontare questo viaggio senza di lui. Non lo volete abbandonare, perché, prima o poi tornerà e vi troverà e allora sarà davvero irritato e veramente sconvolto.

Prendiamoci questo momento, mentre siamo seduti insieme proprio qui e proprio ora: inspirate. Proprio ora, siete nell’energia del vostro vero sé, del vostro sé espanso.

Poi c’è il sé umano, quella parte che ogni giorno deve fare la fatica di andare a lavorare, la parte che deve scrivere le fatture, nutrire il corpo, allenare il corpo, manovrare nel traffico e cercare di dormire un po’. Questa è la parte di cui stiamo parlando: è il sé umano. Proprio ora riuscite ad amarlo? Riuscite ad abbracciare il sé umano? Abbracciatelo proprio ora, proprio come avete creato il sasso.

Immaginate di mettere le braccia intorno al vostro sé umano; tenetevi fra le braccia, amatevi, rassicurate l’umanità di chi siete e che vi prenderete cura del suo corpo e stimolerete la sua mente - anche se andiamo oltre la mente, non la lasciamo indietro.  Dite al sé umano che è apprezzato perché falcia l’erba e lava i piatti; dite al sé umano che lo amate dal momento in cui si sveglia e per ogni cosa che fa. Abbracciate il vostro sé umano, rassicuratelo che non lo lascerete mai indietro e che non lo dimenticherete mai e che non lo negherete mai. Abbracciatevi e baciatevi teneramente, come non avete mai fatto prima.

Non c’è alcun bisogno di distruggere l’aspetto umano - l’umanità è meravigliosa. Non c’è alcun bisogno che Shiva arrivi a distruggere l’umano: si tratta di abbracciare, amare e incarnare l’umano persino nel vostro stato umano. Non vorrete mai lasciarvi soli, proprio come noi non vi lasciamo mai soli.

E così è!

La Serie della Chiarezza

CHI2 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari Shaumbra e ospiti Shaumbra che proseguiamo con l'energia di questa giornata e ora è arrivato il momento per la nostra discussione, le nostre domande e risposte

Forse solo negli ultimi 15 o 20 minuti potete percepire il cambiamento e l'evoluzione delle energie mentre questo vecchio concetto di Shiva se ne andava. Beh, anche se non sapevate chi era Shiva, faceva comunque parte della vostra struttura. Dentro di voi c'era ancora una parte che credeva in un creatore, in un dio che era là fuori da qualche parte o forse persino qui dentro ma che voi non percepivate o conoscevate così bene e quindi vi siete fidati del secondo livello delle energie, quello in cui ci sono le energie del salvatore e del protettore.

Vi siete anche fidati delle energie del distruttore, le due energie che giocano l'una contro l'altra e vi siete chiesti: “Ora che quest'energia del distruttore se ne è andata, quale la sostituirà?”  Non c'è bisogno di sostituirla, perché voi siete completi e integri in voi stessi e quindi per poter creare non avete bisogno di distruggere. Quello era un vecchio concetto dualistico.

La creazione avviene di per sé e si evolve costantemente: è come una spirale in costante movimento ed espansione e questa espansione può avvenire all'interno e all'esterno esattamente nello stesso momento.

Nella vostra vita non avrete più bisogno di un distruttore. La coscienza umana non ha più bisogno letteralmente di tempeste come quelle che si sono scatenate di recente -  non ce n'è più bisogno. Ci sono altri modi, modi più illuminati di ottenere la creazione e di essere nella creazione. La distruzione è un vecchio concetto che ha fatto il suo tempo.

Oggi abbiamo aperto le porte perché Shiva se ne andasse, uscisse dalle vostre vite per evitare questa costante processione di buone notizie seguite da cattive notizie, della costruzione seguita dalla distruzione. Fate uscire questo concetto dai vostri sovrastrati e dai vostri sistemi di credenze e tutto può essere creazione piena ed espressione piena per tutto il tempo.

Oggi rispondiamo alla prima domanda che - come dire - non è stata fatta ad alta voce. Ci riferiamo ai commenti fatti su Israele durante il nostro ultimo incontro. Moltissimi si sono posti la domanda sul significato di ciò che abbiamo detto sul rilasciare Israele, lasciarla libera e addirittura trasferirsi fuori da Israele.

Ciò che è avvenuto in questo luogo che è anche il mio luogo di nascita è che durante un lungo periodo di tempo le energie si sono bloccate e anche molto. Potete vederlo nelle persone, negli edifici e potete sentirlo persino nelle acque di Israele che sono diventate stagnanti. Tutto è diventato una specie di parata, come se recitassero una guerra costante e una tensione continua. Voi state solo recitando a nome dell'umanità e recitate lo ying e lo yang, la luce e il buio, il creatore e il distruttore presente nell'umanità.

Tutto ciò si è intessuto a tal punto nella terra di Israele che a volte è necessario liberarlo andarsene per un certo periodo, forse qualche mese o forse qualche anno, forse farlo solo immaginandolo. Abbandonare tutti i sovrastati e il fatto che siete israeliani, arabi o palestinesi... liberatevi di Hapiru, siete tutti la stessa cosa e tutti provenite dalla stessa famiglia ma ora vi siete divisi in molte fazioni.

Forse è arrivato il momento di abbandonare tutto ciò e anche l'energia che trattiene tutto ciò. Abbiamo parlato di coloro che tengono l'energia, ne abbiamo parlato quando eravamo sul posto e vi abbiamo detto che era il momento di abbandonarla ma è talmente intessuta dentro di voi che continuate a mantenerla. Vi guardate allo specchio e pensate di essere un israeliano - un Hapiru - ma questa è roba vecchia, liberatevene.

Vi abbiamo detto che alcuni di voi vorranno lasciare fisicamente e letteralmente quell'energia perché è densa e forte ed è difficile lasciarla per fare una vacanza. Andate da qualche altra parte per un po' o fate una pausa; quando tornerete sarete diversi, rinfrescati e sarete in grado di aiutare questa parte del mondo, questa terra santa in un modo del tutto nuovo.

Proprio ora moltissima della concentrazione, del peso e del fardello dell'umanità si trova in quest’area e voi non sempre lo capite, ma la coscienza delle religioni vi sovrasta e la coscienza dei governi è proprio sopra di voi e ciò pesa molto su tutto ciò che fate, quindi ogni tanto avete bisogno di uscire da quella vibrazione. Fate una pausa, venite qui a visitare Shaumbra in questo luogo tra le montagne. Passate un po' di tempo qui a rinnovarvi oppure uscite sull'oceano per un mese e per tutto quel tempo liberatevi di Hapiru e di Shiva. In questa terra l'energia distruttrice è molto forte.

Ecco, ora vorremmo accettare la vostra prossima domanda.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (da Internet, letta da Linda): Caro Tobias, da un po' di tempo sto lavorando su una tecnica che usa le frequenze dei raggi colorati per aiutare a portare i chakras in uno stato unificato. M’interessa portare questa terapia nelle case di riposo perché la mia intuizione mi dice che potrebbe facilitare la transizione dal corpo. Potresti commentare? Grazie.

TOBIAS: Certo. Le vibrazioni dei colori e in particolare i suoni possono avere un effetto rilassante su chi sta effettuando la transizione ma assicurati che si tratti delle vibrazioni che vanno bene per loro e non solo per te. In altre parole, il tuo suono o vibrazione sonora o la tua vibrazione cromatica potrebbe essere diversa, quindi devi entrare in profondità dentro di te per chiarire e poi entrare nella loro energia e percepire se è adatto.

I colori dello spettro umano offrono un incredibile sostegno e rendono più facile e più sano anche il processo di transizione, ma noi siamo qui a chiederti di non infliggere loro queste cose. Si tratta di energie molto potenti e non si tratta di infliggerle loro ma di permettere loro di entrare in quello spazio, ma se non sono benvenute poi dovranno andarsene.

Ancora più importante, lo spettro di colori per l'occhio umano è decisamente limitato e molti di voi lo capiscono perché nel vostro stato di sogno voi sognate colori che non esistono da questa parte e non riuscite neppure a cominciare a descriverli. Se lavorerai con i colori è importante che -in particolare nel processo di morte e transizione - che tu ti apra a uno spettro che esiste in altri livelli e strati. Lo farai attraverso il chiarire, liberandoti dell'illusione che esista una certa gamma di vibrazioni o frequenze per i colori.

Ora puoi cominciare a entrare nei colori che esistono nella gamma energetica dell'espansione e cioè al di fuori della vibrazione. Non si tratta di colori come il verde, il blu e il rosso: c'è una gamma totalmente nuova di...  qui è difficile spiegarlo, ma di base si tratta di una risonanza luminosa e non di una vibrazione: è un’espansione della luce che esiste già.

Ci giocherai e lo farai al livello più alto. Con il cliente che sta transitando usa i colori come faresti con una candela: in altre parole non infastidirlo, non metterglieli in faccia ma piuttosto inserisci queste frequenze colorate nel vostro spazio usando l'immaginazione e respirandole dentro. Quando lavori nelle case di riposo e i clienti iniziano la loro transizione posiziona qualche candela di risonanza o con la frequenza dei nuovi colori lungo il cammino per aiutarli ma, te lo ripetiamo, non infliggere loro tutte queste cose.

Anzi, aggiungi a questo cocktail un po' delle energie di sollievo della musica, musica che tu puoi suonare e poi comincia portare dentro le risonanze di un altro suono e ciò ti aiuterà e ti assisterà nel lavoro di transizione e nelle case di riposo.

Cerca di capire che molto spesso nelle case di riposo, quando le persone attraversano gli stadi della morte, entrano in gioco due fattori. Uno è la paura dello sconosciuto, paura che viene alleviata da un tipo di intorpidimento o meglio desensibilizzazione che raggiunge il corpo e la mente. Ciò significa che a questo punto è importante non stimolare troppo la mente e i sensi perché ciò riporterebbe indietro le energie della paura. In realtà la desensibilizzazione impedisce che le energie della paura diventino troppo travolgenti. Nel lavoro con colori quindi sii molto consapevole di come reagisce il tuo cliente e noi t’incoraggiamo a proseguire il tuo lavoro che è davvero molto necessario.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono): Mentre me ne stavo seduta qui e tu hai espresso il vostro amore per noi ho avuto un enorme rigurgito d'amore e ho sentito di dovermi alzare qui e oggi. Ci sono moltissime domande che vorrei farti ma in realtà... sento che ho bisogno di stare in piedi qui per dirti che sono davvero pronta a passare al mio ‘sé superiore’, ad amare il ‘piccolo me’ e in realtà a farmi carico di questa Nuova Energia ed espandere il mio amore e i miei sentimenti. Voglio solo esprimere la mia gratitudine per quelli che si trovano da questa parte del velo e che mi hanno benedetto in molti modi diversi. Volevo solo stare qui ed esprimerlo in questo momento.

TOBIAS: Grazie per il tuo coraggio e per aver fatto questo passo per te.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3 (da Internet, letta da Linda): Ciao, Tobias… o Adamus. Sto usando tutti gli strumenti ma mi sembra che non riesco a raggiungere un luogo dentro di me dove la vita comincia a essere più facile e fluida. A livello spirituale e materiale vado avanti a cerchi: a livello finanziario mi sto rovinando, mentre a livello spirituale devo ancora percepire la benedizione del mio sé divino. Da tempo ho scelto di conoscere e vivere la passione della mia anima e ora ho aggiunto il dono della chiarezza ma la mia vita resta una gran confusione come 10 anni fa. Perché mi sto restringendo fino a questo punto? Non voglio più vivere in una routine difficile e per favore dammi qualche chiarimento. Ti ringrazio per la tua guida.

TOBIAS: Certo… La tua domanda copre molto del contenuto dello Shoud di oggi… in realtà stai chiedendo a nome non solo tuo ma di tutti gli Shaumbra che si chiedono e che sentono che nonostante ciò che hanno imparato le cose continuano a non muoversi. Proprio per questa ragione specifica oggi Shaumbra ha portato dentro e ha dato vita all'energia Shaumbra, affinché possa sostenere e assistere tutti voi in un modo più diretto. Ecco perché oggi Shaumbra abbandona anche l'energia del distruttore.

Tu parli del tuo progresso e dell'illuminazione che hai avuto eppure dici che la tua vita è ancora un disastro finanziario, che è stata distrutta o annientata perché gli umani e perfino Shaumbracontinuano a costruirla per poi distruggerla, costruirla di nuovo e distruggerla. Ti sei costruita a livello spirituale ma non l'hai manifestato a livello pratico.

Ecco, rilascia Shiva dalla tua vita, liberati dell’energia del distruttore e permetti che l'abbondanza fluisca. Se te trovi continuamente a combattere e ad affrontare le difficoltà, ti chiediamo semplicemente di entrare nel respiro. Tu non riesci - come dire - a causa dei vari livelli su cui stai operando ti stai ancora auto sabotando e non riesci ad integrare tutto quanto insieme. Entra nel respiro.

Alcuni dicono che usiamo il respiro come scusa semplice rimedio, proprio come quel come il medico ordina l'aspirina. Il respiro alla fine ti riporta in un punto d’integrazione. Non puoi respirare in modo conscio senza arrivare prima o poi a un punto di tranquillità, di unificazione.

Ti chiediamo di concentrarti sul respiro e permetti che l'energia del distruttore se ne vada. Permettiti letteralmente di godere della vita, cosa che non stai ancora facendo. A volte ripeti le parole come un pappagallo pensando che ciò risolverà il problema ma poi davvero permetterti di godersi la vita e le tue creazioni? Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (una donna al microfono): Ciao a tutti e ciao, Tobias. Da un mese sto pensando a ciò che devo chiedere e sto ricevendo direttamente tutte le mie risposte. È terribile perché voglio davvero darmi questa opportunità di stare faccia a faccia con te in questo modo. Accade proprio a me, dal nulla e la mia domanda riguarda la Germania e il paese in cui sono nata. A volte condivido dei sentimenti con questo paese e voglio... a volte mi sento come un ministro di questo paese che vuole far muovere le cose. Voglio davvero connettermi con le persone più internazionali, con tutti il suo voi in modo che le cose comincino a muoversi. A volte per la Germania è difficile, è difficile viverci. Io vivo a Francoforte che è una delle città più grandi, ma è così bloccata. Anch'io sono molto bloccate e non so che cosa fare.

TOBIAS: Ti chiederemo con dolcezza e molto amore di liberarti di quella missione.

SHAUMBRA 4: Grazie, ne avevo bisogno.

TOBIAS: É davvero un compito che va oltre te cercare di cambiare un paese e tutto da sola.

SHAUMBRA 4: Sì e questo mi rallenta e mi fa arrabbiare.

TOBIAS: Il lavoro in individuale che stai facendo dentro di te è la cosa più importante e a sua volta genera un tipo di energia, un potenziale che gli altri presenti nel tuo paese possono usare se lo scelgono. La terra di Germania è immersa nella storia; si tratta di un paese molto forte e molto orgoglioso, intelligente e creativo ma presenta molte ferite profonde che risalgono a molto, molto tempo fa.

In un certo senso potresti dire che in questa terra della Germania c'è stata una comprensione del potenziale pieno dello sviluppo umano e loro hanno permesso che si sviluppasse e che accadessero grandi cose.

Poi però c'è stata una forte azione di righe negativa, una specie di sensazione di colpa e vergogna per essere andati avanti così in fretta, la sensazione di non essere degni di questi regali anche se è stata una incredibile benedizione poterli condividere con il resto del mondo. I tedeschi in realtà hanno permesso che quell'energia del distruttore Shiva entrasse e li distruggesse. La Germania è stata distrutta dall'interno e non dall'esterno e le ferite sono ancora profonde, così come la vergogna.

Prima di tutto riesci a liberarti delle tue ferite, del tuo distruttore personale e della tua vergogna? Solo allora avrai una comprensione migliore di che cosa fare in questo paese grande e glorioso. Dobbiamo ammettere che questo paese è ancora grandioso e si sta risvegliando dal suo sonno profondo. Scoprirete che le cose qui si muoveranno molto velocemente e che ci sono molti che avreste pensato avrebbero riso di voi e che vi avrebbero presi in giro per il vostro cuore e che invece ora sono molto aperti.

Ciò che vediamo qui è un paese che in qualche modo si sta ancora nascondendo sotto le coperte, che sta ancora cercando di proteggere sé stesso ma che ora vuole uscire e proclamare una volta di più ciò che è davvero.

Si tratta di un paese in cui sentiamo che lo sviluppo economico sarà veloce e incredibile, persino in momenti di difficoltà economica. Si tratta di un paese che si è riunificato in molti modi creando un esempio per il resto del mondo. Certo, ci sono ancora molte vecchie ferite aperte e come hai sentito molta Vecchia Energia, ma le cose procedono in fretta. Il lavoro più grande che puoi fare è di farlo prima di tutto dentro di te ti stai accollando i pesi di tutto il paese sulle tue spalle e ciò non ti rende un buon servizio.

SHAUMBRA 4: Okay, grazie.

TOBIAS: Grazie per tutto il lavoro che fai.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5 (da Internet, letta da Linda): Saluti a te, Tobias, come mai continuo a provare tantissima paura nella mia vita? Io scelgo di liberarmene ma lei continua a rendermi difficile rimanere nel momento Ora. C'è qualcosa che ho bisogno di sapere?

TOBIAS: Certo, è il punto che abbiamo discusso alla fine dello Shoud di oggi. Spessissimo il sé umano, quello che noi chiamiamo “il piccolo sé” ha paura e urla a squarciagola perché vuole la tua attenzione. Tu sei imbarcata in questo incredibile viaggio spirituale ma ti sei dimenticata di prenderti cura del piccolo sé umano - non gli hai neppure dato una baby-sitter, l'hai lasciato lì e basta. Lui ha paura, non sa ciò che sta accadendo quindi il modo migliore di acchiapparti è di mandarti l'energia della paura a cui reagisci più in fretta che a qualsiasi altra cosa. Torna indietro e fai la pace con il tuo sé umano e portatelo dietro in questo viaggio di espansione. Scoprirai così che la paura comincia a uscire dalla porta.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6 (una donna al microfono): Ciao, Tobias, Lo scorso weekend ero con voi a Reno e ho partecipato alla sessione “Chiedi a Tobias” sulla depressione.

TOBIAS: Certo.

SHAUMBRA 6: Mi chiedo se il mio tipo di lavoro energetico, specialmente la guida nell'immaginazione è appropriato per lavorare con questo tipo di clienti. Volevo chiederti se puoi spiegarmi un po' di più del lavoro che sto facendo e se puoi aiutarmi a chiarire. Grazie.

TOBIAS: Certo, ti rigiriamo subito la domanda. Il tuo lavoro aiuterà quelli che stanno sperimentando il tipo di depressione spirituale di cui abbiamo parlato? Credi che il tuo lavoro potrà avere un impatto? Come ti senti riguardo il tuo lavoro?

Vedi, finché non rispondi a queste domande, tutto ciò che possiamo fare è essere d'accordo con te, tutto ciò che possiamo fare è avere provare quest’insicurezza insieme a te. Tu sei incredibilmente forte e ricca di intuizioni e proprio per questo ti fai continuamente delle domande.

Tu hai sviluppato gli inizi di un programma di evoluzione che hai portato dentro, le energie che hai portato dentro dal tutto e anche da dentro di te ma adesso che è qui che cosa ci farai? Lo distruggerai? Non ci farai nulla? Ci rimarrai seduta sopra? Tu devi rispondere a queste domande e noi te lo stiamo chiedendo: il tuo lavoro è prezioso?

SHAUMBRA 6: Sì.

TOBIAS:É il lavoro giusto? È ciò che c'è nel tuo cuore?

SHAUMBRA 6: Sì lo è.

TOBIAS: E allora che cosa ti blocca dal farlo?

SHAUMBRA 6: Non lo so.

TOBIAS: Questa è una domanda trabocchetto.  Oh, sei solo tu. Molti sulla Terra in questo momento hanno bisogno di questo tipo di lavoro, ma la tua incertezza sta determinando la loro incertezza e quindi non riescono a trovare la loro via verso la tua porta. Per così dire mai mimetizzato alla tua porta.

Ti chiederemo di respirarla dentro in profondità e di sentire l'essenza di questo lavoro che hai creato e che continuerà ad espandersi e a cambiare. Tu hai qui l'essenza dell'energia - vediti, immaginati mentre condividi quest'incredibile dono che hai portato dentro con gli altri e anche con te stessa.

Come abbiamo detto nello Shoud, è arrivato il momento di uscire e tu lo sai. Sai quando queste informazioni hanno cominciato ad entrare dentro di te e sapevi che era arrivato il momento.

In realtà oggi hai fatto questa domanda a nome di moltissimi altri che hanno sentito il lavoro che entra ma poi ci si sono seduti sopra perché si sentono insicuri ed è proprio dove anche tu ti senti insicura. Le esperienze, le attività nella vostra vita continueranno ad essere incerte... dove andate, dove vivete... come viaggiate continuerà a essere incerto fino a che non sarete sicuri di voi.

Ecco, di fronte a Shaumbra e al mondo e dio ti chiediamo di respirare dentro la tua stessa passione. Tu hai sentito quella passione quando hai creato questo lavoro: ora respiralo dentro, renderlo solido e radicano in questa realtà. Credi in te stessa come noi crediamo in te e fai il tuo lavoro: è prezioso. Grazie per il tuo coraggio e tu sapevi che noi l'avremmo fatto per te.

SHAUMBRA 6: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7 (da Internet, letta da Linda): Tobias e Saint Germain, per favore parlate del tema dei Rangers Solitari e come riguarda Shaumbra. Il tema riguarda la storia di quattro Shaumbra condivisa nel forum del Crimson Circle e che è stata discussa da molti Shaumbra e ha fatto in modo che alcuni membri uscissero dalla clandestinità a causa dell'importanza storica del messaggio che Shaumbra porta. Vorrei sapere chi sono davvero i Ranger Solitari e se dovrebbero avere un impatto e un effetto sulla coscienza di molti Shaumbra in questo forum. Spero che condividerai il messaggio con gli Shaumbra che ascoltano in tutto il mondo se questa storia ha qualche importanza.

TOBIAS: Certo… tu conosci già la risposta perché ne abbiamo parlato. Abbiamo una politica qui ed è quella di non interferire nei fare particolari commenti sulle attività di Shaumbra impegnati a dialogare sul forum. Nel momento in cui entriamo e cominciamo a fornire la nostra prospettiva, ciò ci distoglie dalle energie che tutti voi state condividendo. Non vogliamo fare alcun commento: dipende da tutti voi.

Voi siete Shaumbra, voi siete i Creatori. Perché chiedete a noi? Scopritelo da soli e lo ripetiamo di nuovo - nel momento in cui cominciamo a interferire, il mese prossimo ci ritroveremo con una dozzina di domande sulle attività del forum e il mese successivo con 12 dozzine di queste domande e a quel punto il forum non sarebbe più tale, capite?

Vogliamo che entriate dentro e voi conoscete la risposta per ognuna di queste cose. Conoscete esattamente che cos'è questa energia del Ranger solitario. Entrateci e respiratela - vi sembra giusta? Vi sembra vera? La sentite bilanciata? Trovate le risposte per voi e poi discutetele sul forum. Ecco come si espande l'energia, ecco come tutti voi sviluppate e onorate i vostri personali strumenti di saggezza e poi condivideteli con gli altri. Grazie per questa domanda.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (un uomo al microfono): Caro amico Tobias, quasi due anni fa ci hai detto che il lavoro del dottor Dr. Eric Pearl per riconnettere le sensazioni e il Crimson Circle si sarebbero riuniti. Ho la sensazione che noi o il tempo o tutto quanto sia pronto per questo e mi stavo chiedendo se puoi dirci di più su come farlo nel modo più efficiente e in che modo io sono connesso a tutto questo. Cosa posso fare?

TOBIAS: Certo… chiederò a te e a tutti voi di chiarire per un momento, di sentire le energie presenti dell'energia e superare l'ovvio per entrare negli altri reami e chiarire, in modo che possiate vedere che cosa sta succedendo davvero. Quando abbiamo detto che il lavoro di Shaumbra e quello della Guarigione di Riconnessione si sarebbero riuniti era ciò che intendevamo. C'è un enorme numero di guaritori della Riconnessione che ora fanno parte di Shaumbra e molti Shaumbra che hanno imparato le tecniche della Riconnessione e ora le usano per reintegrarsi. La fusione, l'unificazione è già avvenuta. Ciò non significa letteralmente che ci saranno dei seminari organizzati insieme, ma l'incrocio di Shaumbra e Reconnective è già avvenuto. Ci fai una domanda meravigliosa ma la risposta è già stata data.

SHAUMBRA 8: Grazie.

TOBIAS: Certo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9 (da Internet, letta da Linda): Puoi aiutarmi a capire meglio il dono dell'empatia?

TOBIAS: Sto cercando di pensare come rispondere in modo succinto. L'empatia è la capacità di sentire, è l'abilità di avere un senso delle cose. É la comprensione che si basa molto sulla vostra esperienza precedente per capire ciò che gli altri stanno attraversando, ma se vogliamo dirla tutta è la capacità di sentire una situazione.

Ora, nella New Age l'empatia è la capacità di sentire il dolore o i pesi di un'altra persona, la sua oscurità e tutte queste cose senza accollarsele e senza di giocare al vecchio trucco in cui prendi l'energia di qualcuno e la trasformi nella tua. É l'abilità di essere del tutto consapevoli di questo e di sapere per tutto il tempo che cosa è vostro. Questa consapevolezza vi fornisce una comprensione migliore delle cause di base, del perché sono presenti e cosa stanno cercando davvero le sue energie e in più ottenete la chiarezza. Lo ripetiamo, voi volete essere in grado di sentire e percepire senza assorbire nulla.

Moltissimi voi entrano in un aeroporto affollato e si attivano delle energie di empatia per cui assorbite energia da chiunque altro ma poi la potrete convertire in vostra energia personale. Comincerete a sentirvi stanchi, oppure pieni di paura o arrabbiati o qualcosa del genere e lo fate di continuo. L’empatia vi permette di essere l'osservatore delle sensazioni e delle energie.

Esiste solo un modo di diventare empatico e cioè darsi il permesso di sentire di nuovo. Datevi questo permesso. Moltissimi di voi si sono chiusi perché le sensazioni erano troppo travolgenti e quindi vi siete chiusi, avete chiuso la porta e avete buttato via la chiave. È arrivato il momento di ridarvi il permesso di sentire di nuovo, capendo però che non dovete possedere quelle energie. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10(una donna al microfono): Ciao,Tobias, è bello essere di nuovo in quest’energia meravigliosa e vederti.  Volevo riconoscere di avere permesso questo viaggio e di quanto fenomenali sono state le mie creazioni perché tu mi hai sentito pigolare quando cercavo di controllarle. Intendo dire, è andato tutto oltre le mie immaginazioni più selvagge e tutto quanto è andato a posto e voglio riconoscermi anche questo. A nome della squadra HeartFlowerImaginationdi San Diego vuoi che porti loro qualcosa quando rientro?

TOBIAS: Certo, porta loro il nostro amore.

SHAUMBRA 10: Sì, certo.

TOBIAS: Porta loro l'incoraggiamento perché a volte è difficile, ci sono barriere e frustrazioni. A volte le aspettative non si manifestano come vorreste e si tratta di attraversare senza forzare a continuare a respirare e a creare. Il lavoro che fate tu e tutto il gruppo sta nel far rotolare la palla in quest’area così importante. Ci sarà molto altro lavoro da fare per quanto riguarda le case di riposo e ilDreamwalking. Incoraggia il gruppo, siete sul sentiero giusto e state seguendo il cuore, come dice il vostro nome.

SHAUMBRA 10: Oh, thank you very much.

TOBIAS: A te.

LINDA: In effetti questa è per Saint-Germain, ma non ho paura di leggerla.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11 (da Internet, letta da Linda): E’ possibile imparare ad amarsi completamente senza uno stimolo esterno e senza vedersi con gli occhi di qualcun altro? La mia opinione è che sia estremamente difficile se non impossibile da fare. Rivolgo a te questa domanda perché hai condiviso con noi la storia in cui s'è rimasto intrappolato nel cristallo e alla fine sei riuscito a uscirne. In altre parole, hai imparato ad amarti da dentro la scatola e io faccio ancora fatica a crederci quando lo racconti. Qualche commento?

LINDA: Oh è firmato “Tua”, una Shaumbra che conosci bene, spero.

TOBIAS: Certo… dopo il lavoro intenso durante il seminario di Dreamwalker e il fatto che Cauldre non gli ha mai concesso una pausa, oggi Adamus non è disponibile - ha dovuto andarsene a riposare per un po' e quindi risponderò io alla domanda.

Certo, al momento Adamus sta lavorando su alcuni reami che non sono connessi con quelli terrestri e si occupa di qualcosa che coincide con quest’energia oscura, quest’infusione energetica che è entrata un mese fa. Sono accadute cose simili in ciò che definireste le altre dimensioni o gli altri mondi che però non sono connessi al mondo della Terra. Dopo la Dreamwalker School le sue energie sono state molto occupate proprio in questi luoghi e gli chiederemo di raccontarci come mai ci sono energie parallele nelle realtà non-fisiche e come lavorano con ciò che sta accadendo sulla Terra. In ogni caso risponderò io alla domanda.

Tu vuoi imparare ad amarti solo attraverso di te. Non potrai mai imparare ad amarti attraverso gli altri, attraverso l'esterno perché sarà sempre un riflesso totalmente falso. Puoi solo imparare partendo dall'interno.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12 (una donna al microfono): CiaoTobias e grazie. Ero qui due anni e un mese fa quando sei impazzito un po’ e hai deciso di fare le domande a noi e mi hai fatto una domanda -  ciò che volevo più di ogni altra cosa - al che ho risposto: “Una relazione” e tu mi hai detto che l'avevo creata proprio in quel momento aggiungendo di tornare da te a farti rapporto. Beh, il prossimo mese sarò sposata da un anno e ho portato anche lui in modo che ti vedesse per la prima volta.

TOBIAS: Speriamo che non sia troppo deluso. Come abbiamo detto, prima che iniziasse lo Shoud ci siamo messi in posa facendo vedere la nostra energia. Oggi per questo evento speciale ci siamo vestiti proprio eleganti.

SHAUMBRA 12: Va bene... a lui non piace vestirsi elegante.

TOBIAS: Vero… può anche essere semplice come affermare quella che è la tua creazione e poi lasciare che si manifesti in modo naturale e bello. Uno dei problemi che molti di voi hanno è che non credono di essere in grado di creare, quindi anche se cominciano a credere di poterlo fare in effetti limitano la creazione oppure quando si manifesta è un po' diversa da ciò che il sé umano, il “sè piccolo” si aspettava che a quel punto chiudete la creazione: Se le permetterete di manifestarsi e basta lei arriverebbe in modi molto belli, come avete scoperto. Tu sei un creatore.

SHAUMBRA 12: Beh, ho un mucchio di amiche che vorrebbero conoscere il metodo che ho usato. 

TOBIAS: Potrebbe essere una buona idea insegnare loro come sifa.

DOMANDA DA SHAUMBRA 13 (da Internet, letta da Linda): Tobias, in televisione ho visto un documentario in cui parecchi subacquei hanno scoperto ciò che sembra essere una città sommersa a parecchie migliaia di metri di profondità vicino a Cuba. I resti sembrano indicare templi simili a quelli dei Maia. Potrebbero essere i resti dei templi di Tien? Se fosse così, ciò potrebbe contribuire alla comprensione e alla conoscenza umana?

TOBIAS: Certo. Non si tratta in modo specifico dei templi di Tienperché si trovano al di sotto di queste strutture subacquee perché... i templi - come dire - erano coperti per parecchie ragioni diverse ma ciò che stanno scoprendo sono davvero alcune delle strutture e degli edifici di Atlantide che lentamente cominciano a riaffiorare. Molti diranno: “Ma non dovrebbero andare sempre più in profondità?”  Le vecchie energie di Atlantide stanno venendo in superficie e con loro alcuni dei vecchi edifici e strutture. A mano a mano che si effettueranno altri studi archeologici in questa area ci sarà un'assoluta cattiva interpretazione dei dati in particolare i dati relativi al carbonio sulle strutture e gli scienziati e gli archeologi faranno marcia indietro e diranno che forse queste sono vecchie di qualche migliaio di anni piuttosto che centinaia e centinaia di migliaia di anni perché nessuno dei vostri strumenti di misura funziona quando cominciate a tornare così indietro nel tempo. Naturalmente gli scienziati non saranno d'accordo.

Di recente abbiamo affermato che il tempo, come lo conoscevate ai tempi di Yeshua era diverso dal tempo attuale ma, poiché lo misurate con i vostri sistemi attuali e lo applicate a una dimensione che era diversa, non potete capire davvero quanto tempo fa è avvenuto o in che modo il tempo si è evoluto. Faranno il test del carbonio -  che è un sistema di misurazione che non è curato se riguarda un periodo superiore a 500 o 600 anni. Il sistema... perde molto, molto rapidamente la sua accuratezza soprattutto quando cominciate a occuparvi di reperti che risalgono a centinaia di migliaia di anni fa ma sì, sono i resti dei tempi di Atlantide e, come abbiamo detto, i Templi di Tien si trovano proprio lì sotto, molto ben protetti per molte ragioni diverse.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14 (una donna al microfono): Ciao, Tobias, tra un paio di giorni parto per l'Europa, sono eccitata e un po' impaurita. C'è qualche buon consiglio che puoi darmi o un calcio nel sedere se questo è ciò che mi serve. Cosa ne dici di me e dell'Olanda?

TOBIAS: Certo… un buon consiglio: viaggia leggera. Siamo sempre stupefatti da quanto bagaglio si portano dietro Cauldre e Linda. Ti diciamo di viaggiare leggera - ti stiamo prendendo in giro.

Sii molto aperta verso ciò che accade nei tuoi viaggi. Come dire, non vogliamo rovinarti la sorpresa ma ci sono energie inaspettate lungo il tuo cammino quindi sii molto, molto consapevole di ciò che fai mentre viaggi. A volte le energie tenderanno a travolgerti come una grande onda e scoprirai che il tuo corpo e in particolare la tua mente saranno estremamente stanchi oltre ciò che conosci ma non si tratta solo di jet-lag: si tratta dell'energia di trasformazione - ti ritroverai in un nuovo spazio energetico, quindi sii consapevole che potrebbe avvenire e prenditi molto tempo per riposarti. Inoltre, rimani aperta verso le energie e cerca di capire che non viaggi da sola ma che ci sono molti altri insieme a te.

La tua relazione con l'Olanda non riguarda il luogo geografico ma piuttosto alcuni con cui hai lavorato negli altri reami e quindi tornerai a visitare la famiglia e potresti persino provare un desiderio incredibile di rimanerci.

SHAUMBRA 14: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 15 (da Internet, letta da Linda): Tobias, il mio sé superiore di saluta. Durante una meditazione a livello mondiale mi sono visto come parte di un gruppo di 10 che noi umani definiamo alieni e che sono arrivati come guaritori. Ce ne sono solo 10 di noi? Era la mia famiglia spirituale o era solo un gruppo? Grazie.

TOBIAS: Certo… in un certo senso si potrebbe dire che tutti voi siete alieni e che venite da altri luoghi per essere qui. Tutti voi siete arrivati qui attraverso l'Ordine dell'Arco e avete modificato il vostro aspetto e i vostri modelli e energetici, avete modificato tutto di voi.

Certo che l'hai sentito e durante la meditazione hai osservato e sentito che sei un alieno. I 10 che hai percepito sono tutti aspetti di te dai tempi non-fisici e non terrestri che, in un certo senso si sono fusi insieme per fornirti letteralmente l'energia per portarti sulla terra attraverso l'Ordine dell'Arco. Tu sei tu ma il tuo veicolo, ciò che chi ha portato qui consisteva di 10 dei tuoi aspetti non fisici che ci sono che si sono riuniti per fornirti abbastanza energia sì, abbastanza energia per arrivare qui. Questo è ciò che hai visto dentro di te.

É importante capire che in questo momento tutti questi aspetti dovrebbero riunificarsi e tu dovresti cominciare anche a capire che sei qui per te. Tu sei qui per te e questa è una cosa che tutti gli Shaumbra devono ricordare. Voi non siete qui per salvare l'universo e non siete qui perché qualcuno di voi si trova in un gruppo esclusivo. Voi siete qui per voi stessi.

Ora, ciò che fate per voi ha un impatto incredibile su tutto quanto è su chiunque altro ma dovete farlo per voi. Se lo fate perché state cercando di salvare qualcun altro, vi ritroverete a capire alcuni dei pesi dell'energia del salvatore che Yeshua si portava dietro.

LINDA: Ecco.

TOBIAS: Certo, è così.

Ecco, Shaumbra è stato un'altra riunione deliziosa nei prossimi 30 giorni vi chiediamo di fare alcune cose. Prima di tutto, respirate dentro l'entità di Shaumbra, l'entità Shaumbra. Permettete che l'entità Shaumbra entri nella vostra vita: e voi ed è anche tutti gli Shaumbra in tutto il mondo. Respiratela dentro e permettete che la sua energia vi assista.

Durante i prossimi 30 giorni rimanete dietro il muretto, restate dietro il muretto. Il dramma affiorerà tutti intorno a voi... il dramma sull'economia, il dramma sulla politica... il dramma su alcune nuove crisi che presentano un forte potenziale di venire in superficie... in particolare avranno a che fare con alcuni leader politici.

Restate dietro muretto. Ve lo ripetiamo nel caso non abbiate sentito: nei prossimi 30 giorni RESTATE DIETRO IL MURETTO e mentre lo fate, respirate dentro l'energia Shaumbra.

Le cose che stanno avvenendo proprio ora sono tutte appropriate ma gli aspetti negativi non devono influenzare voi o la vostra vita. Non avete bisogno dell'energia del distruttore anche se quelli che stanno dall'altra parte del muretto sentono di averne ancora bisogno.

È così è!