SHOUD 10 - IO SONO AUTENTICO

La Serie della Chiarezza

SHOUD  10 - IO SONO AUTENTICO con Adamus Saint-Germain

presentato al Crimson Circle il 6 maggio 2006

Io sono, sì, io sono il Professor Adamus Saint-Germain. Io SONO autentico.

Cari Shaumbra, Tobias sta facendo un po’ di vacanza in preparazione dei suoi prossimi viaggi con un gruppo di Shaumbra. Si prepara per andare nelle terre di Romania dove lo raggiungerò per molti giorni; sta preparando le energie per gli Shaumbra che verranno in Romania e per quelli che ci vivono; prepara le energie per il seminario sulla canalizzazione, per la nostra Scuola del Muro di Fuoco e per far muovere davvero un po’ d’energia.

Quello si darà appuntamento là è un gruppo veramente speciale che: sono persone con una grande intenzione di spostare davvero l’energia; sarà il terzo viaggio, per Tobias e tutta la compagnia. Ora sono pronti a trasformarsi davvero, a lavorare veramente con le loro energie personali e la cosa avrà un effetto sulle energie della Terra - sulle energie della coscienza di quell’area del pianeta.

Tobias mi ha chiesto di venire qui oggi a parlare con voi, a condurre quest’altroShoud e a riferirvi di alcuni punti importanti, ma prima di tutto vorrei iniziare con una ‘etichetta adesiva’ alla Saint-Germain E’ un concetto piccolo e meraviglioso: gli esseri umani tendono a condensare ogni cosa per poterla riportare su un adesivo.

Il mio primo ‘adesivo’ di oggi è: “L’Universo cospira per esaudire i vostri desideri,” ma in realtà non è mio, l’ho rubato a Tobias.

Shaumbra, bisogna che sappiate che voi siete i Creatori, siete voi quelli che guidano. Tutte le altre energie vi sostengono, non il contrario: tutte le energie vi sostengono, dal più alto livello di esseri angelici fino all’energia della Terra stessa e con loro tutte le entità, tutte le vostre vite passate, tutti i singoli aspetti di ogni persona che avete conosciuto. Tutte quelle energie scelgono di aiutarvi a realizzare i vostri desideri. Talvolta i desideri sono nascosti, qualche volta siete così focalizzati sui vostri bisogni umani da dimenticarvi dei desideri della vostra anima ma il processo va avanti in ogni caso, avviene comunque.

Considerate la vostra vita e tutto ciò che sta avvenendo. Tutto ciò che è presente nella vostra vita in qualche modo sta sostenendo un desiderio, anche quando si tratta di sostenere il desiderio di trovare qualcosa che possa farvi sentire non degni d’amore o di avere abbondanza e salute. A un qualche livello dentro di voi esiste un desiderio di imparare di più su queste cose. Il desiderio potrebbe essere l’ombra di un vecchio karma il che fa sì che voi abbiate il desiderio di non uscirne, di non integrarlo e così l’Universo arriva per esaudire quel desiderio: vi dimostrerà cosa vuol dire sentirsi indegni, non necessari e non amati. Shaumbra, è ciò che senza sosta create per voi: è il vostro desiderio, non il mio. Io non ho desideri per voi, non voglio nulla per voi: è il vostro desiderio.

Andate e guardatevi intorno. Osservate come l’energia cospira per realizzare i vostri desideri… e per inciso ‘cospirare’ non è un brutto termine. ‘Cospirare’ significa lasciar fuoriuscire, manifestare (dal latino con-spirare significa respirare insieme, cioè agire congiuntamente per uno scopo comune, quindi connotazione positiva) Solo ora, in questa vostra società ha assunto una connotazione negativa ma ‘cospirare’ è una parola bellissima.

Ecco il mio primo ‘motto’ di oggi. Il secondo, un po’ più profondo e filosofico, è: ‘Il dono più grande che potete farvi è capire che tutto ciò che vi siete dati è un dono”.

Il più grande dono che potete farvi è capire che tutto ciò che è accaduto nella vostra vita è stato un dono e voi ve lo siete fatto. Voi non siete una vittima del mondo esterno, vi siete procurati tutti questi meravigliosi doni e quando sarete in grado di osservare le cose in questo modo l’interpretazione negativa che ne avete verrà eliminata. Se riuscite ad osservare ogni cosa avvenuta nella vostra vita, anche i cattivi genitori, una brutta relazione, una malattia fisica… sono tutti doni e se li vedete come tali la vecchia carica di ciò che considerate un evento negativo sarà liberata.  

Io noto che alcuni di voi sono ancora tormentati da cose avvenute nel loro passato. Sembra che non riusciate a scrollarvi di dosso l’energia o qualcosa di traumatico che vi è successo o una serie di eventi traumatici e così continuano a tornare, si ripetono anche quando credete di averli rilasciati. Quegli eventi arrivano per tormentarvi ogni giorno della vostra vita ma se li vedete come un dono, se li osservate come un dono prezioso che vi siete fatti ciò ne abbatte la carica negativa, elimina il tormento e voi potrete procedere con la vostra vita.

Ora vorrei introdurre i nostri ospiti di questo Shoud - sono persone con cui ho lavorato in precedenza, degli esseri davvero autentici: gli amati esseri che vorrei invitare qui oggi sono Guy e Edna Ballard che lavorarono a stretto contatto con l’energia di Saint-Germain negli anni ’30, e che pubblicarono la serie di libri “Io Sono”. Proprio ora si uniscono a noi perché in un certo senso questo non è altro che un’estensione del lavoro che sta andando avanti da centinaia, centinaia e centinaia di anni con gli Shaumbra. Il lavoro che allora confluì nelle opere di GodfreRay King - anche noto come Guy Ballard - ora prosegue in una versione più contemporanea ma invece di essere un solo scrittore a metter insieme tutti questi libri si tratta di un gruppo chiamato Shaumbra.

Oggi Guy e Edna arrivano come ospiti per osservare come prosegue il lavoro dell’Io Sono. Sono qui per osservare la prossima evoluzione del lavoro dell’Io Sono. Di fatto hanno lavorato con la fiamma purpurea, la Fiamma Viola - in realtà perché in quel momento circa 80 anni fa era lo strumento più adatto, era un modo per aiutarli a focalizzarsi, era un simbolo che i Ballard e gli altri potevano afferrare. Ora, voi Shaumbra, non avete più bisogno di quegli strumenti. Voi siete al livello successivo – oltre la Fiamma Viola.

In realtà la Fiamma Viola esiste ancora, (in quel momento si sente un tuono e Saint-Germain ridacchia). Ci sono molti esseri umani che hanno ancora bisogno di lavorare con questi strumenti, che ancora hanno bisogno di legarsi a qualcosa come la Fiamma Viola ma voi, Shaumbra, siete molto oltre. Voi andate molto più in là col vostro lavoro.

I Ballard furono quelli che fecero arrivare questa possente energia “Io Sono”. Per questo furono ridicolizzati e vennero davvero fraintesi da tanta gente. Furono una minaccia per le chiese, che notarono il milione e più di sostenitori di quel lavoro, quindi vennero ridicolizzati per ciò che facevano ma rimasero saldi, centrati e fedeli alla loro verità. Rimasero a fianco del lavoro del “Io Sono” e oggi arrivano qui molto orgogliosi di essere con questo gruppo di Shaumbra a condividere un nuovo tempo e una Nuova Energia. Sia Guy sia Edna volevano tornare presto su questa Terra per prendere parte a tutta questa evoluzione della Nuova Energia perciò vi chiediamo di accoglierli, oggi, in questa meravigliosa aula della nuova energia spirituale della Terra.

Oggi qui c’è un’energia dolce in questa stanza fatta di Shaumbra che sono qui, fatta dai Ballard e da tutti gli altri ospiti. Vi chiedo di prendervi un attimo e d’inspirare questa dolcezza. Lo so che a volte quando arrivo qui per sostituire Tobias c’è sempre un po’ di trepidazione c’è un po’ di preoccupazione per ciò che può accadere nella giornata ma oggi… oggi è dolce. Oggi c’è una energia davvero molto dolce.

Vorrei iniziare a parlare un po’ di quanto sta accadendo dall’altra parte del velo, di ciò che succede nei cieli - vi do le ultime novità dai regni celesti - perché voi qui siete molto occupati, molto concentrati per la Terra e state facendo il vostro lavoro ma, intanto, cosa succede dall’altra parte del velo?

Sono molto impegnati, davvero molto indaffarati. Mi riferisco agli esseri angelici incorporei che in questo momento stanno offrendo il loro servizio per aiutare l’umanità e la Terra. Di fatto ci sono molte, molte altre entità che vanno e vengono dal piano non-fisico: gli esseri che sono morti di recente, quelli che sono bloccati nelle dimensioni vicine e quelli che si stanno preparando per tornare ma qui parlo solo degli esseri angelici che sono al servizio dell’umanità.

A proposito - scelgono liberamente di farlo. Ci sono esseri angelici che, tra un’esistenza e l’altra, si offrono con generosità perché sentono ancora una grande compassione per l’energia della Terra e degli umani che hanno lasciato, quindi in un certo senso si offrono volontari per fare questo lavoro, per continuare a sostenervi e ad amarvi.

Ci sono poi altri esseri che non sono mai stati qui in forma umana ma anche loro si offrono volontari, molto spesso proprio poco prima di incarnarsi per la prima volta e dalla nostra parte del velo si propongono per lavorare con gli umani, soprattutto con quelli che rendono noto - a se stessi e a noi - di essere pronti a lasciar cadere le strutture della Vecchia Energia umana e per abbandonare il vecchio ciclo fatto di una vita dopo l’altra. 

Siamo molto occupati dall’altra parte. Prima di tutto prepariamo le cose per questo Salto Quantico - manca solo un anno - un Salto Quantico di coscienza e Shaumbra, noi lo vediamo arrivare e anche voi vedete che sta arrivando; ora notate come tutto staa accadendo così in fretta. All’inizio dell’incontro di oggi dicevamo che solo duecento anni fa gli esploratori stavano ancora attraversando l’America, la nuova Atlantide alla ricerca di nuove terre e per tracciare nuovi territori. Solo duecento anni fa - nel piano dell’intera storia umana è solo un battito di ciglia…

Come abbiamo detto all’inizio di questa riunione, un centinaio di anni fa avvenne il terremoto di San Francisco. Più di recente, solo una trentina d’anni fa l’introduzione del personal computer.  L’avvento della tecnologia dei computer, dai pochi esemplari iniziali… per esempio dei governi, dei militari e di poche altre grosse aziende fino alla diffusione capillare e individuale - è accaduto solo trent’anni fa e guardate come ha rivoluzionato tutto il vostro mondo. Tutto ciò che fate ora è connesso, in un modo o nell’altro, tramite Internet e in termini storici, è stato meno di un batter d’occhio fa.

Qualcuno si interroga a proposito del Salto Quantico: “Sta per accadere davvero?” Cari Shaumbra, vi diciamo che sta avvenendo molto velocemente, ci ha quasi raggiunti e perciò da questa parte ci sono degli esseri angelici pronti e preparati per assistere chi, come gli Shaumbra, è pronto a fare una reintegrazione della Nuova Energia nel corpo fisico, nella coscienza e nei sistemi di credenze. È un processo importantissimo e richiede grande cura, in modo che il vostro corpo fisico non si logori e la vostra mente non impazzisca - è necessario bilanciare costantemente le energie.

Ora quegli esseri angelici stanno lavorando con voi, spesso mentre dormite ma ora più spesso anche quando siete svegli. Propri mentre sedete qui lavorano con voi, vi aiutano a realizzare il vostro desiderio di reintegrare tutto il vostro corpo, mente e spirito. Se avesse dovuto accadere tutto in una volta di certo vi sareste disintegrati; di sicuro nessuna componente della vostra biologia e della vostra mente avrebbe potuto gestire questa grande riconversione che quindi sta avvenendo entro un certo lasso di tempo.

Dalla nostra parte del velo ci sono esseri angelici che lavorano proprio ora con altri umani sulla Terra, umani che attraversano un processo di risveglio spirituale ma non sono consapevoli che è di questo che si tratta. Stanno lavorando a stretto contatto con quegli umani perché sono - come dire -  in uno stato d’essere molto delicato, non sono più sicuri di chi sono o perché sono qui. Nulla ha più senso per loro, ma cercano di aggrapparsi ad alcune delle vecchie modalità, quindi ci sono legioni di angeli che lavorano con loro - anche se e quando non credono agli angeli.

Ci sono molti esseri angelici che lavorano per mantenere un movimento e bilanciamento costante delle energie di questo pianeta Terra. Come vi ha riferito Tobias nell’ultimo incontro, la Terra sta trattenendo molte, molte vecchie energie e continuerà a conservarle per un periodo di almeno un’altra trentina di anni quindi ci sono le legioni di esseri - potreste quasi immaginarveli, tutti schierati a lavorare con la Terra su livelli interdimensionali, non solo sul piano fisico della Terra ma su quelli interdimensionali.

Dalla nostra parte ci sono legioni di esseri angelici che si stanno preparando per il prossimo afflusso di umani che arriveranno sulla Terra ma questi umani sono diversi. Queste anime che si incarneranno non sono mai state prima sulla Terra quindi hanno bisogno di un grande addestramento e di un grande spirito di collaborazione. Gli esseri che li stanno addestrando in generale sono già stati sulla Terra, hanno sperimentato cosa significhi essere in un corpo fisico su un piano fisico. Stanno cercando di aiutare questi nuovi incarnati a capire cosa significhi stare qui, dimenticare potenzialmente chi siete e agire dentro la massa e la biologia.

Dalla nostra parte del velo c’è chi lavora col pianeta Terra e come si relaziona col resto del cosmo fisico. Esistono interconnessioni che abbiamo con la Terra e con ogni angolo dell’Omniverso, non solo con le dimensioni fisiche ma anche quelle non-fisiche e anche questo richiede un equilibrio enorme.

Alcuni di voi che oggi ascoltano si sono trovati a fare quel genere di servizio - quel servizio di bilanciamento tra la Terra e il resto del Cosmo e sì, anche con altre civiltà, con altre dimensioni easpetti di vita di quelle dimensioni, ma nessuna simile a quella umana. La cosa richiede un’enorme legione di esseri angelici che si mettono a servizio per continuare a perseguire tale scopo.

Shaumbra, proprio questi esseri sono quelli che servono anche voi. Non possono fare le cose al vostro posto: se chiedete che vi diano un milione di dollari non possono farlo - non è il loro mestiere - il loro lavoro è di aiutarvi a bilanciare le vostre energie, evolvervi e vi aiutano a scoprire la vostra verità.

Loro ci sono sempre e sì, amano parlarvi. Non sempre hanno le risposte ma sono lì per sostenervi per aiutarvi a superare alcuni dei momenti difficili che tendete ad attraversare. È più che appropriato rivolgersi a loro, in quanto vostri amici, componenti della vostra personale famiglia angelica ed esseri che vi amano davvero in modo tenero ma - lo ripetiamo di nuovo - non possono farlo per voi. Non sono le vostre guide, quelle se ne sono andate molto tempo fa.

Inoltre nei regni angelici, oltre le dimensioni direttamente connesse alla Terra, oltre le dimensioni cristalline ci sono i livelli angelici della vostra famiglia spirituale - quella che chiamate la vostra famiglia di angeli. Hanno atteso e osservato, hanno atteso che voi, quali rappresentanti della famiglia spirituale che l’umanità in generale… evolveste, cresceste, imparaste sulla Terra.

Ora che questo Salto Quantico sta per compiersi, ora che state davvero prendendo possesso di voi divenendo esseri sovrani, queste famiglie spirituali iniziano a venire fuori da quel tipo di ‘freno’ – un freno energetico. Sono rimasti in una sorta di empasse, in attesa … in attesa di scoprire tramite voi cosa significhi andare in questo luogo chiamato Terra, come sia ripercorre tantissime delle esperienze avute dopo esser stati con loro, cosa significhi andare sulla Terra, assumere un corpo ed essere soli. Hanno atteso finora e adesso, per via dei movimenti dentro di voi, anche le loro energie stanno iniziando di nuovo a muoversi.

Se potete, andate a ritroso e sentitevi per attimo di nuovo insieme alla vostra famiglia spirituale. Non importa conoscerne il nome, sentite solo l’energia della vostra famiglia spirituale personale. La loro energia in un certo senso è rimasta congelata o in empasse, in uno stato di attesa dentro a uno schema frenante ma ora si sta muovendo tutto di nuovo. Ora potete iniziare a sentire il cambiamento di energia anche a quei livelli più elevati.

Fuori dalla vostra dimensione quindi c’è un bel po’ di attività. Sì, c’è un bel po’ di attività nei regni angelici, Shaumbra. Ecco perché continuate a sentire del movimento… e non è solo intorno a voi, sta accadendo in tutti questi diversi regni… si continua a sentire la trasformazione e il cambiamento energetico.

Tobias ve ne ha già parlato in precedenza, vi ha detto che, sì, anche gli angeli si stancano – soprattutto quelli che lavorano a stretto contatto col regno terrestre – poiché l’energia della Terra è forte, è pesante. In un certo senso è qualcosa che supera la mera gravità fisica: si tratta di un tipo di gravità energetica che attira gli esseri angelici verso la Terra e se non sono adeguatamente bilanciati e non hanno il loro gruppo di supporto, possono letteralmente cadere in un ciclo di incarnazioni anche quando non è necessario sceglierlo. L’attrazione esercitata dalla Terra è davvero forte.

Quindi sì, anche noi esseri angelici ci stanchiamo: è una stanchezza diversa dalla vostra fisica ma che può prosciugare molta energia - ecco perché tendiamo a andare e venire. Ci sono momenti in cui dobbiamo allontanarci molto dalle energie della Terra per recuperare le nostre… per riacquisire il nostro senso di equilibrio e di benessere e così anche voi percepite un continuo cambio e movimento di esseri angelici che arrivano, i vostri intermediari, quelli che vi sostengono.

Ecco, questo è quanto sta accadendo dalla nostra parte del velo. C’è un aumento di attività, una crescita di movimento dell’energia tutto a vostro sostegno, tutto per sostenervi in ciò che state facendo proprio ora sulla Terra.

Nello scorso ShoudTobias ha parlato ancora del disconnettersi. Ha parlato delle reti e del fatto che nella vostra vita tutto è una rete, tutto è interconnesso con ogni altra cosa. Per esempio ha detto che il vostro fegato è una rete costituita non solo da cellule, molecole e atomi ma anche di ‘autostrade’ energetiche. Ogni elemento, ogni caratteristica di quella rete, anche quando si tratta di quella di un fegato, se necessario può diventare la rete del cuore - è in contatto diretto col vostro cuore. Può letteralmente trasformarsi per diventare la rete di un cuore o di un cervello e il cervello può diventare la rete di un piede.

Tutto è interconnesso e ogni cosa comprende sé stessa. Al di fuori del corpo, tutto è energeticamente interconnesso a ogni altra cosa. Voi siete connessi alla Terra, la Terra è connessa alle altre, a tutte le altre parti del cosmo. Il cosmo è connesso a tutte le dimensioni: tutto è interconnesso.

E ora siete qui e vi chiediamo di disconnettervi, di tornare indietro, dentro di voi per trovare il cuore, il nucleo e l’essenza, per lasciar andare tutte le cose che vi hanno nutrito e tutto ciò di cui avete nutrito altri. É un procedimento naturale, non avete bisogno di forzarlo e nemmeno di manipolarlo. Non esistono esercizi particolari da fare: avviene e basta ed è a quel punto che ora si trovano gli Shaumbra mentre lentamente, morbidamente, con l’assistenza di tutti questi esseri angelici si liberano di tutte quelle vecchie connessioni.

Negli ultimi mesi alcuni di voi hanno avuto momenti in cui si sono sentiti a disagio e altri in cui si sono sentiti molto più leggeri, come se non vi steste più portando dietro tanto del vecchio peso, del vecchio bagaglio di prima perché lentamente state rilasciando tutto. Vi chiedete: “Ma quanto andrà avanti questo processo?”. Potrebbero volerci parecchi anni, forse il resto della vostra esistenza e per qualcuno potrebbe proseguire nella prossima vita ma sta avvenendo e avviene in modo naturale e gentile. Non avete bisogno di forzare qualcosa e se volete fare per facilitare il procedimento di disconnessione, è sufficiente eseguire la respirazione consapevole e bere grandi quantità di acqua pura.

Una delle cose che noterete in questa fase di disconnessione è l’assenza di cicli. L’energia fluisce, lavora e poi si manifesta in cicli. Per esempio, la natura ha i suoi cicli: ha le sue estati e i suoi autunni, gli inverni e le primavere e i cicli continuano a ripetersi, perché la rete della natura è programmata così e di conseguenza gli umani hanno imparato ad accettarlo. Sarebbe piuttosto sconcertante passare dall’estate direttamente all’inverno, o avere due estati di fila o non avere stagione alcuna.

Il sole è un ciclo; la luna, tutti i pianeti e ogni cosa si muove secondo dei cicli. La coscienza, o l’umanità stessa si muove a cicli - ha i suoi alti e i suoi bassi - ci sono periodi di guerra e periodi di pace, momenti di carestia e altri di abbondanza.

Ora vorrei che prestaste particolare attenzione a come funzionano le cose all’interno dei cicli, anche nella vostra vita, anche nello svolgersi di una certa giornata osservate come si manifestano i cicli. Avete dei cicli per mangiare il corpo è abituato a seguirli; avete cicli per il sonno. Vedete, tutto è costituito da schemi e cicli. Se li osservaste dal punto di vista energetico otterreste una sorta di magnifico dipinto di luce: gli schemi della vostra vita.

I cicli nella vostra famiglia, nelle vostre relazioni. Avete mai notato che col vostro partner ci sono dei cicli? Ci sono momenti in cui andate particolarmente bene e altri in cui non va bene per nulla ma la ciclicità si ripete, costantemente. Quelli sono momenti per fare esperienza, sono momenti di cambio energetico e di trasferimento d’energia, sono momenti che seguono schemi preordinati, che sono stati costruiti, a cui eravate abituati e di cui avete accettato la ciclicità ma fanno tutti parte delle reti: sono tutte illusioni e sono tutte false. Avete lasciato che vi ipnotizzassero al punto di crederci.

Uno dei cicli più grandi cui voglio riferirmi oggi è quello che tantissimi di voi hanno sperimentato senza mai farsi una domanda ma limitandosi a cadere nel vecchio schema. Alcuni di voi si trovano proprio alla sua sommità e bisogna che ne parliamo. Molti di voi si trovano in un ciclo ‘alto’, le cose iniziano a fluire, iniziano ad andare bene e nella vostra vita la sincronicità si è attivata.

Per alcuni di voi il ciclo è stato accelerato da un evento che, forse, non è stato per nulla piacevole – la perdita del luogo in cui vivevate, di un lavoro o di un compagno ma poi avete iniziato un nuovo ciclo perché eravate liberi da alcune vecchie energie che, in realtà, erano come l’ancora di una nave. Ecco, nella vostra vita le cose iniziano ad andare bene– qualsiasi cosa significhi per voi a livello personale -  forse può significare che state molto meglio con voi, che non vi tormentate più. Non vi giudicate e vi concedete di vivere e basta. Forse si sta manifestando nel vostro lavoro o potreste avere una nuova capacità di fluire con la gente con cui lavorate. Se avete una vostra attività, forse sta andando bene come mai prima.

Cosa succede di solito in quel ciclo, in quel ciclo della vecchia dualità cui siete abituati? Cosa avviene? Che arrivate a un certo punto e poi iniziate a discendere - siete così abituati che noto che molti di voi lo stanno già anticipando - vi state preparando alla caduta, vi state preparando a perdere tutto - siete sul lato del ciclo in discesa.

È un’illusione. È un vecchio sistema di credenze e non c’è bisogno che accada.

Una delle cose che voglio fare qui oggi con gli Shaumbra è mettere la parola fine a quei cicli – agli alti e bassi. In qualche modo possono essere utili al resto dell’umanità perché quel ‘su e giù’ ha un certo scopo, quello di espellere la Vecchia Energia - in un certo senso è un processo di purificazione che sviluppa un impeto - uno slancio energetico ma non è più importante che avvenga per voi, Shaumbra.

In un certo senso Tobias ne aveva già alluso molti Shoud fa, quando parlò dell’energia distruttrice - l’energia di Shiva - è proprio ciò che fate quando siete in cima, nel momento esatto in cui le cose vanno bene - richiamate l’energia distruttrice.

Chiediamo a ciascuno di voi di diventare molto consapevoli di tutti i cicli che avete nella vita e di qualsiasi cosa fate. Sono schemi preordinati e potete letteralmente osservare il flusso energetico. Se ci fosse uno strumento in grado di misurarli potreste vedere gli alti e i bassi. É un po’ come un’onda, con i suoi alti e bassi e somiglia molto all’oceano con le sue onde increspate o quelle piatte. Vi ci siete abituati, l’avete adottato come modo di vivere e basta.

Ora basta, Shaumbra. Prima di tutto la Nuova Energia non lo permette, non permetterà che dei cicli entrino nella Nuova Energia. La Nuova Energia non è ciclica, non ha la forma di un’onda, non ha alti e bassi. La Nuova Energia non lo permetterà ma, più di ogni altra cosa, non vi serve davvero più. Ora alcuni di voi sono all’apice dei più grossi avanzamenti di questa vita nella coscienza, nella spiritualità e a livello più pratico, nel vostro lavoro, nella vostra nuova attività di insegnamento che avrete. Siete proprio in cima a quel ciclo e parte di voi ne sta già anticipando la discesa proprio come un ottovolante che sale e poi ridiscende.

Shaumbra, oggi prendiamo la decisione che non sia più così - non ne avete bisogno, non avete bisogno degli alti e bassi. Ora, proprio adesso posso sentire molti di voi che dicono: “Ma poi cosa succede? Continuo a salire e salire ancora?” No. Vi allontanerete proprio da quel tipo di percorso, del tutto. Uscirete del tutto da queste ciclicità.

Se mantenete l’illusione di continuare a salire, salire e salire nel vecchio modo dualistico prima o poi dovete venire giù perché la dualità funziona così, è il vecchio sistema di credenze. Noi usciamo dal sistema dei cicli, l’illusorietà dei cicli e da quella energia. Non ci sarà più un buono e un cattivo: è e basta, continua solo ad espandersi e come ha detto Tobias si espande contemporaneamente all’interno e all’esterno: l’espansione non avviene in una sola direzione e nemmeno in una sola dimensione - va in ogni direzione possibile.

Prendiamoci un attimo per percepire davvero che cosa sia questa cosa. Vorrei che iniziaste a lasciar andare la vecchia programmazione e ad abituarvi un po’ al nuovo.

Vi trovate in un ciclo alto - siete stati in basso, siete stati all’inferno e avete passato momenti davvero difficili ma poi li avete lasciati andare e ora risalite sempre più in alto. Vi sentite meglio, avete la mente più sgombra, vi sentite più connessi a voi e meno collegati a qualsiasi altra cosa. Avete fatto alcuni grossi passi avanti nella vostra vita, forse nel lavoro, nelle relazioni o coscienza nella pura e semplice e ora vi trovate a questo punto meraviglioso.

Ora usciamo da quel ‘binario’, usciamo del tutto da quel ciclo. Abbandoniamolo. Lasciatevi trasportare qui, lasciatevi andare, lasciatevi alle spalle la vecchia modalità dei cicli e degli schemi e la vecchia strada degli alti e bassi.

Lasciatevi trasportare fuori per un momento, superate la necessità degli alti e dei bassi. Entrate con leggerezza nella vostra vita in un’energia in espansione dove non avete bisogno di giorni buoni e giorni cattivi, dove tutto fa solo parte del divenire e tutto fa parte dell’espansione.

Ora è come stare sulla cima di un ottovolante - siete andati su, su, su e sentite anticipazione ed eccitazione insieme e proprio quando pensate che stia per iniziare la discesa, scendete e basta, smontate del tutto dalla montagna russa. Non c’è alcuna necessità di scendere: in realtà è molto più esilarante, più divertente e liberatorio scendere dall’ottovolante e basta.

Ho visto quali movimenti incredibili hanno fatto molti di voi nella loro vita; sono progressi enormi e non lo dico con leggerezza, sono i grandi progressi nella vostra vita. Vedo anche il sistema di sabotaggio o il vecchio sistema del ciclo già pronto a bloccarvi e abbattervi. Non ne avete bisogno, staccatevene per sempre. 

Ora vorrei toccare un punto molto importante. Magari non è eccessivamente spirituale né particolarmente drammatico ma è una questione molto importante per il prosieguo della vostra vita. Si tratta dell’essere autentici: essere autentici. É una parola nuova e desidero che gli Shaumbra la percepiscano e inizino ad usarla. Autentico - cosa significa? Che cosa?

Significa essere assolutamente sinceri e onesti con voi, ma in modo diverso. Autentico significa avere assoluta fiducia in voi, significa non fare le cose in base a come le intendono gli altri o preoccuparsi di come le giudicano, ma solo perché è importante per voi. L’autenticità riguarda voi.

L’essere autentico non è legato alla quotidianità ordinaria. Alcuni di voi pensano che autentico significhi non raccontare bugie, essere buoni e fare la cosa giusta. Da questa parte del velo la definiamo ‘la sindrome del bravo/a ragazzo/a’. Siete stati programmati a pensarla così. Da dove arriva davvero? Da dove arriva il concetto di essere una brava/o ragazza/o? Viene dagli altri che vogliono tenervi in riga, che vogliono che continuiate a fare ciò che vogliono. Non ha nulla a che fare con l’essere autentici ha a che fare col controllo. Vi è stato inculcato in profondità nei vostri primi anni di vita - più e più e più volte - e voi continuate ad agire di conseguenza ma questo non è essere autentici, è solo seguire una vecchia programmazione che arriva da altrove.

Essere autentici significa essere fedeli a voi. Qualcuno di voi ha messo in piedi nella sua vita tutta questa serie di cose complicate - ciò che ritenete giusto o sbagliato. Vi fate delle liste … anche se non le scrivete le avete nella testa… cose che dovete fare per diventare meritevoli di amarvi e vi dico subito che quella lista di cose non potrete mai realizzarla - è irraggiungibile, quindi potete anche sbarazzarvene subito.

Non è da ‘autentici’ credere di dover avere un certo peso - è una bugia, è un inganno, è fuorviante e sta causando molti traumi a tanti di voi e poi non sarete mai in grado di realizzarlo, perché siete focalizzati sul pensiero: “Sarò bravo solo se avrò quel certo peso”. Si tratta di un ciclo, capite? Non potrete avere quel peso perché, anche se per un breve periodo lo raggiungete rientrerete subito nel ciclo e tornerete a gonfiarvi di nuovo. É un ciclo che si autoperpetua, Shaumbra e il peso non è la questione vera - è un inganno, è un modo di distrarvi e voi non siete autentici con voi nel momento in cui credete di dover avere un certo peso.

Altri dicono che dovete avere una certa quantità d’illuminazione spirituale per essere autentici e questo è il più grosso mucchio di fesserie che abbia mai sentito, Shaumbra!  Cauldre vuole fermarmi …ma ciò che sto facendo è di essere autentico con voi! È una delle trappole più grosse con cui ogni umano ha a che fare lungo il suo percorso spirituale perché pensa o viene indotto a credere o gli viene detto da altri che deve leggersi tutto quel materiale, studiare tutte quelle discipline, frequentare tutti quei corsi e fare ciò che hanno fatto i grandi maestri.

Shaumbra, non ci riuscirete mai: non potrete mai leggere abbastanza libri, non frequenterete mai abbastanza corsi.  Così non siete autentici con voi; in realtà vi sabotate dicendo: “Devo continuare a studiare per poter essere spirituale. Ero cattivo, mi è stato detto che ero cattivo quindi devo continuare a studiare, a disciplinarmi”. Non ci arriverete mai: è solo quando fate le cose per voi - PER VOI - che diventate autentici.

In moltissimi casi la spiritualità - come la religione - è non-autentica: è piena d’ogni sorta di rituali e ritmi, obblighi, regole e vecchie parole che potete studiare in eterno. Conosco personalmente allievi che hanno trascorso cinque, sei, sette vite di fila a studiare, studiare e studiare. Quando tornano qui dalla mia parte e ci sediamo a discutere io rido loro in faccia!  Si sentono molto frustrati nei miei confronti e iniziano a pontificare su qualcosa, diventano così filosofici ed esoterici – e io rido. Dico loro ‘in questo momento non siete autentici” e questo li confonde, quindi… tornano indietro e ricominciano un’altra esistenza!

È ciò che fanno; Shaumbra,rincorrono la loro stessa coda spirituale e lo fanno perché pensano di doverlo fare, lo fanno perché pensano osono stati indotti a credere di dover affrontare tutto quello studio e non si comportano in modo autentico. Non dico che sia così per tutti loro, certo che no, uso solo qualche esempio estremo perché per me essere autentico significa essere estremo!

Cos’è ‘autentico’, Shaumbra? É solo essere voi stessi. Ora, lo so che queste parole risultano difficili da ascoltare per alcuni di voi. Mettetevi a fare le cose per voi perché vi è sempre stato detto di NON farle per voi - fatele perché è giusto per voi. Quello è essere autentico.

Parliamo di alcuni esempi di esseri umani autentici: definirei autentico il mio amato amico Tobias. Siamo passati dall’inferno per arrivare qui, abbiamo affrontato molte difficoltà e nella sua ultima vita sulla Terra ha detto: “Basta, basta e basta regole. Basta fare le cose per gli altri solo perché mi sento obbligato a farlo e basta studiare le scritture solo perché mi è stato detto che quella è la via per raggiungere il Cielo”.

Le cose in cui credeva e per cui aveva lavorato tanto duramente lo fecero finire in prigione e allora dov’era il Dio che doveva salvarlo? Il suo Dio non era autentico - era uscito da un libro, era una finzione scritta da qualcun altro e Tobias se ne stava seduto in quella prigione, preso in giro da quell’uccello - che in realtà era l’Arcangelo Michele - che gli diceva: “Quando,Tobias? Quando diventerai te stesso? Quando diverrai autentico? Quando smetterai di nutrirti degli altri e smetterai di permettere che si nutrano di te? Quando diventerai il più grande essere del mondo? Quando diverrai chi sei davvero?”

Dopo grandi frustrazioni, alla fine Tobias comprese ciò che intendeva l’uccello e si liberò letteralmente non solo dai muri della prigione ma da qualsiasi cosa gli impedisse di essere autentico. Semplificò tutto fino a raggiungere la sua semplice verità personale, la sua semplice verità personale.

Ora vi sfidano o vi chiedono di fare lo stesso: la vostra semplice verità personale non è un mucchio di paroloni esoterici né un mucchio di parole bofonchiate alla rinfusa né qualcosa che debba impressionare gli altri. Non serve a vedere quanto in alto riuscite ad arrivare né ciò che gli altri possono dire di voi per pomparvi ancora di più. Questo non è essere autentici: è nutrimento sbagliato.

Kuthumi, un altro molto autentico. Molto autentico – non aveva alcun bisogno di impressionare nessuno, era molto indipendente di suo, amava la gente e la natura ma, più di ogni altra cosa, ciò che posso dire davvero di Kuthumi è che è la personificazione della capacità di imparare ad amaresi. Non è che sia narcisista, non passa un giorno dopo l’altro - come dire -  di fronte a uno specchio ma ha imparato ad amarsi. Ha imparato che qualsiasi cosa avesse mai fatto in ognuna delle sue vite era il dono più grande che poteva essersi fatto. Kuthumi è un vero esempio di autenticità.

Quando si decide a venire da queste parti, va anche via in fretta… ma quando finalmente arriva e qualcuno di voi lo incontra sul suo cammino magari si rende conto che è il più grande esempio di essere autentico - è quello che è. Quando vi trovate vicini alla sua energia sentite che non vi sottrae nulla. Non vi sentite manipolati né pilotati; è quello che è, è autentico.

Ohamah, l’essere sovrano, l’essere autentico avanza spavaldo. Si presenta come un guerriero vecchio, maleodorante e scontroso ma è molto autentico. Ha imparato la stessa lezione: niente di tutto ciò ha importanza, niente di ciò che c’è là fuori ha importanza; nessuna delle regole, nessuna delle aspettative di cui vi hanno caricato - niente importa. E’ uno autentico. Non aveva bisogno dell’amore di un altro essere umano e in realtà, lo rifiutò. Non aveva bisogno dell’amore di un altro essere umano per trovare il suo essere autentico.

Un altro è un caro amico di noi tutti, nostro ospite recente, Edgar Cayce: molto, molto autentico. Oh sì, a causa dell’epoca in cui viveva, del suo ambiente religioso e di ciò che faceva ha trascorso molti anni della sua vita in mezzo ai conflitti ma è sempre rimasto fedele a se stesso e autentico. Andò sempre all’essenza di ciò che per lui era importante - per lui! Non per chiunque altro, ma per lui.

Suona molto egoistico, vero? Shaumbra, voi siete stati indotti a credere che dovete sempre fare tutto per chiunque altro e poi, alla fine, siete inutili per chiunque perché siete stremati e confusi perché non sapete chi siete. Siete l’antitesi dell’autenticità quindi, alla lunga, voi non fate davvero del bene a nessuno se continuate a fare sempre le cose per gli altri.

Edgar Cayce scoprì che se lo faceva per sé stesso per la SUA più alta verità - non quella di qualcun altro - e per il suo essere autentico le canalizzazioni arrivavano, le informazioni fluivano e lui poteva fare quei bellissimi consulti. Nel momento in cui era autentico con sé stesso ha potuto aiutare tante persone.

Madame Blavatsky, una mia cara amica, una meravigliosa filosofa e insegnante era autentica. Era quella che era.  Amava stare in società, amava avere amicizie ma ciononostante non tentava di impressionare nessuno di loro. Si conosceva piuttosto bene e sapeva come essere autentica.

Sapete Shaumbra, la parte autentica di voi è la vostra parte affascinante, è il vostro lato carismatico. Quel carisma non avete bisogno di crearlo, non dovete progettarlo o svilupparlo: è la parte naturale di voi da cui viene attratta la gente. Quando siete autentici con voi, gli altri ne sono attratti. Ecco com’era Madame Blavatsky: stupendamente autentica.

Yeshua, caro Yeshua!  Molto autentico. Ora, è interessante, state dicendo: “Come fa un essere non-animico a essere autentico?” Beh, è stata tutta l’energia collettiva che sta dietro a Yeshua - voi compresi. Shaumbra, voi e Yeshua fate così meravigliosamente parte gli uni dell’altro -c’è un’energia collettiva dietro a questo amato essere - e è per questo che moltissimi di voi hanno provato tanto amore e compassione per questo essere: Fu la parte autentica di voi che inseriste in Yeshua e perciò egli fu autentico. Non cercò di impressionare i suoi pari, non cercò di impressionare gli apostoli e di certo non provò a impressionare le guide della chiesa - fu autentico.

Io, Saint-Germain, io sono autentico. Sono abbastanza autentico da poter parlare di me in questo modo, capite? Mentre ero intrappolato nel cristallo ho imparato come potesse essere tornare quello che ero. Non ha nessuna importanza ciò che chiunque può pensare di me ma è questo, proprio questo il motivo per cui mi amano! Quando siete autentici con voi, quando imparate davvero a innamorarvi di voi chiunque altro ne verrà attirato. Vedranno la purezza che avete, vedranno la vostra essenza.

Autentico significa lasciar andare le cose che nella vostra vita sono false, che non significano davvero nulla per voi. Shaumbra, in generale tutta la società vive sotto a uno strato ipnotico tale che le persone dimenticano ciò che davvero è importante per loro. Diventano estremamente non-autentiche, sono molto distratte e fanno di tutto per cercare solo di tirare avanti. Fanno tutto solo per avere abbastanza di qualcosa, fanno   le cose per piacere agli altri o per evitare che gli altri si arrabbino con loro e ciò non è autentico.

Parlando di autenticità è arrivato anche il momento di allontanarsi da alcuni di quei vecchi termini che avete usato in passato a proposito della vostra divinità. Lo chiamate il vostro Sé Superiore, il vostro Vero Sé. Cosa ne direste di chiamarlo il Sé Autentico? Cosa ne dite? Riflette davvero l’essere maggiormente ampliato che siete. Siete rimasti così focalizzati su questo aspetto umano da aver dimenticato. Non siete stati autentici con voi a proposito di chi siete.

Alcuni hanno quest’illusione non-autentica… di questo grande essere divino, questo angelo dorato che discenderà e vi siederà in grembo e che poi integrerete - non succede in questo modo, da qualche parte là fuori non esiste una qualche vostra parte esterna: tutto è già dentro di voi, proprio ora, solo che non siete stati autentici con voi - siete stati umani con voi. Il momento è ora… è arrivato il momento di tornare a “Cos’è importante per voi” Tornate a ciò che siete, tornate alle vostre radici autentiche.

Come ho detto non si tratta di un grande mistero spirituale. Essere autentici è comune buon senso, Shaumbra. Col permesso di Tobias, ho predisposto qui le cose per lavorare con voi nei prossimi mesi, nelle situazioni che innanzitutto vi aiuteranno a capire i cicli della vostra vita, a come uscirne e a come evitare di crollare nei momenti in cui siete in fase alta. Ora capirete davvero come spostare le vostre esperienze e la vostra natura ciclica verso una natura in espansione e, allo stesso tempo, continuare a tornare indietro. Io continuerò a ricordarvelo - nel sonno, nello stato di veglia e mentre guidate - continuerò a rammentarvelo con il sostegno di tutti gli altri esseri angelici che lavorano con voi, vi chiederò “Sei autentico? Sei autentico in questo momento?” Vi chiederò anche di farvi questa domanda. Chiedetevi sempre: “Sono autentico ora?”

Alcuni di voi lotteranno con le parole cercando di arrivare a comprenderle, altri diventeranno molto filosofici con le parole. Ve ne venite fuori con un mucchio di grugniti spirituali ma noi continueremo a riportarvi all’essenza, al nucleo. Questa ora è la cosa importante, è importante per ciò che faremo nei prossimi mesi: torneremo all’autenticità.

Shaumbra, questo era il messaggio di oggi: breve e dolce, proprio come l’energia in questa stanza … questo è il messaggio di oggi giunto con i nostri ospiti -  i Ballard - che hanno lavorato al principio dell’ “IO SONO Autentico” fin dagli anni ’30. Ora, Shaumbra, è arrivato il vostro momento di lavorarci nella vostra vita.

Io Sono Autentico e sono il Professor Adamus Saint-Germain.

CHI 10 - DOMANDE&RISPOSTE 

Io sono, sì Io Sono AdamusSaint-Germain. Io sono autenticoe anche voi lo state diventando. Prima di iniziare con le domande di oggi, lasciateci parlare ancora per un momento di questo concetto di ‘essere autentici’.

La maggior parte delle persone nella vita non prende decisioni e non fa scelte, la attraversa e basta. Suppongo che questa in sé e per sé sia anche una scelta, ma non è una scelta molto illuminata o libera. La maggior parte delle persone non prende decisioni consapevoli su ciò che vorrebbe fare e come si vorrebbe esprimere in questa vita. Le persone restano impigliate nei loro drammi e nei loro cicli e abbastanza presto non fanno più nessuna scelta, ‘subiscono’ la vita e basta ma da una prospettiva del tutto non-autentica.

Essere autentici significa osservare la vita, la tua vita dal punto di vista di un creatore. Significa osservare le decisioni che si prendono senza dare la colpa a qualcun altro, senza condannarsi e senza etichettare le decisioni con ‘giusto’ o ‘sbagliato’ - ecco tutto.

Su questa base poi fate una scelta - per voi, non per gli altri! Non includete altre persone in queste decisioni - fatele per voi e poi permettete a quella scelta di dispiegarsi, permettetele di entrare nella vostra vita. CIO’ significa autentico! Fare una scelta per sé, essere un creatore consapevole e con un’intenzione senza condanna e senza tutte le stratificazioni. Solo scegliere ciò che si vuole.

La sfida sta nel farlo all’interno della dualità, in questo vostro mondo di tutti i giorni in cui siete circondati da persone che sono ancora fortemente occupate con le loro vecchie tematiche, in cui siete circondati da Vecchia Energia, dal vortice di tutti quegli influssi e da tutte quelle cose che lo rendono difficile.

È anche il posto in cui potete davvero imparare come essere creatori, come tornare alla vostra essenza personale e come essere autentici. Potete farlo in mezzo a tutto quel chiasso che vi circonda, in mezzo a tutte quelle stratificazioni e così avrete compiuto davvero qualcosa di meraviglioso e stupefacente.

Detto ciò lasciateci iniziare con le domande.

LINDA:Ok… so che questa era destinata a te, anche se inizia con “caro Geoffrey” e “caro Tobias”.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1: (una e-mail letta da Linda)Ascoltiamo per molte ore le parole di Cauldre, di Tobias, di Saint-Germain e delle altre entità e cerchiamo di far diventare realtà tutti quei bei sentimenti e visioni, però siamo tutti delusi! Perché?

 Prima di tutto, se cerchi di accedere al sito del Crimson Circle e alle canalizzazioni, bisogna prima inserire una password. Pensavamo che le canalizzazioni dovessero essere a disposizione di tutti! Ok, forse non si deve pagare niente ma ci si deve registrare comunque, altrimenti non si ha più la possibilità di ascoltare le canalizzazioni o di leggerle. Come si fa a far combaciare ciò con l’affermazione che tutto deve essere messo liberamente a disposizione? A me dà l’impressione che il Crimson Circle stia diventando ‘potente’.

Secondo: negli anni passati ci è stato comunicato che avremmo potuto cambiare la vita per noi e per l’umanità qui, su madre Terra! Chiunque abbia ascoltato le canalizzazioni regolarmente – e ci sono  tantissime persone in tutto il mondo che lo hanno fatto – ha lavorato duramente su di sé  e con altre persone perché ci siamo fidati di voie quelli che ci hanno creduto…(Linda interrompe la lettura: “Scusate, ho perso il filo, sono così perplessa”)ci siamo fidati  che quelli che credevano solo al denaro, al potere, alle armi avrebbero dovuto lasciare le loro posizioni e che la vita sarebbe diventata più giusta e più sociale per tutta l’umanità.

Ora ci dite: “Avete agito bene ma ora c’è una nuova decisione che dovete accettare e nessuno di voi avrà la possibilità di vivere una vita migliore, però grazie per tutto il lavoro che avete fatto! Fra 50 o 60 anni forse i vostri figli avranno una nuova possibilità. “Che cosa credete che siamo?” Per me e per la maggior parte dei miei amici posso dire che non abbiamo più fiducia nel Crimson Circle. Abbiamo l’impressione che stia diventando solo un’altra organizzazione potente – ma non con lo scopo di aiutare l’intera umanità. È triste che sia così, ma spero che un giorno la verità vera venga data in mano all’intera umanità. Con tristi saluti, Jens.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Certo. Pensiamo che questa non sia affatto una domanda ma una presa di posizione. Apprezziamo che tu abbia esposto il tuo parere e qui c’è molto poco a cui potremmo dare una risposta. Le tue sensazioni sono le tue sensazioni e ti ringraziamo di averle esposte in questo luogo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2: (una donna al microfono)Vi prego di darmi un consiglio riguardo alla direzione da prendere nel mio matrimonio in un prossimo futuro.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Sentiamo che hai già la chiarezza sulla direzione in cui andrai, qui cerchi solo una conferma. Noi stiamo avendo una piccola discussione con Cauldre ma non sta a noi dirti in quale direzione devi andare: questa è una decisione che devi prendere da sola ma come sai ci sono molte difficoltà e pesi e ti preghiamo di osservarli dal punto di vista di come ci sei collegata, di come le energie si nutrono a vicenda - o di come si nutrono a vicenda in modo inappropriato - e di come sarebbe se tu lasciassi andare una parte di queste vecchie energie molto pesanti che ti circondano.

Ancora una volta: partiamo dal presupposto che tu senti già davvero la risposta dentro di te e che ora vorresti solo una conferma. Non possiamo prendere questa decisione per te ma ciò che ti diciamo è che tu già sai ciò che c’è da fare.

SHAUMBRA 2:Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3: (da una e-mail letta da Linda)Sono totalmente esausta! Perché?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:C’è tutta una serie di motivi e questa domanda in effetti riguarda tutti gli Shaumbra - tutti domandano: “Perché il corpo è così sfinito, perché la mente a volte non è chiara, perché stiamo attraversando tutte queste cose?”

Qui si tratta di un processo molto esteso che state attraversando – e si potrebbe considerare molto difficile. State portando a compimento una trasformazione da essere umano la cui esistenza è basata sulla dualità a essere umano divino, la cui esistenza si basa sull’energia dell’espansione, sulla Nuova Energia. Questo processo rappresenta una grande sfida per ogni parte del vostro Sé! Lavoriamo insieme a voi perché possiate attraversarlo lentamente, passo per passo – ma gli Shaumbra vorrebbero farlo in fretta.

Tobias racconta la storia di quel gruppo di esseri, si potrebbe dire che si trattasse di Shaumbra: quando il Crimson Circle iniziò con questo lavoro verso l’anno 2000 e quel gruppo era più o meno un gruppo sperimentale. Volevano procedere molto, molto alla svelta, volevano scoprire in che modo avrebbero potuto allargare i confini di tutto questo processo verso l’esterno.

Per loro fu molto gravoso – alcuni di loro decisero di lasciare il corpo per passare al di là del velo, altri decisero di ritirarsi del tutto dalla società perché per tutto il loro sistema era troppo difficile. Onoriamo questo piccolo gruppo che l’ha fatto per servire tutti gli altri perché ha permesso a noi tutti di osservare esattamente come questo processo si possa sviluppare anche in modo dolce e senza distruggere il corpo o la mente.

È un processo molto difficile e stancante quello che state attraversando. State passando da un certo modo di funzionare della fisica energetica a un altro e a volte il corpo reagisce: in effetti vi stancate molto e la vostra mente è esausta.

Qui vi stiamo dicendo che tutto ciò fa parte del processo ma non continuerà a essere così per sempre e in particolar modo se lascerete andare le vostre connessioni con alcuni dei vecchi modi di nutrirvi – persino del Campo – vivrete un’espressione del tutto nuova a livello energetico. Al momento lavoriamo con Shaumbra che stanno già facendo quest’esperienza - non è qualcosa attraverso cui finora non sia passato nessuno. Molti nella loro vita stanno facendo l’esperienza di una nuova sensazione di vitalità, di una nuova leggerezza e di una nuova semplicità. Si assumono la totale responsabilità per sé, non danno la colpa a nessun altro - né ad altri Shaumbra né ‘all’organizzazione’ o a qualcuna di queste molte cose.

Si assumono la totale responsabilità e scoprono che la vita diventa molto semplice –fino al punto di diventare del tutto priva di fatica perché nella loro vita tutto diventa come un flusso del tutto naturale.

Si tratta dunque di un processo che state attraversando – e non durerà per sempre. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4: (una donna al microfono) Vorrei avere chiarezza e forse anche una conferma sulla mia situazione abitativa e sul mio imminente trasloco.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Ti chiediamo: “TU cosa scegli di fare,esattamente?” Da lì arriva la più grande chiarezza, da te stessa.

SHAUMBRA 4:La mia scelta sarebbe quella di rimanere nella mia meravigliosa casa ma non è possibile. Mi sono solo chiesta se questa casa che sto andando a vedere sia la scelta giusta.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Dobbiamo ripeterlo: la scelta ‘giusta’ non esiste e neppure la scelta ‘sbagliata’. Succede spesso che degli Shaumbra non facciano nessuna scelta perché hanno paura di fare la scelta sbagliata. Puoi andare ad abitare in qualsiasi casa e trasformarla nel tuo ‘cielo in terra’ personale. Inoltre puoi essere consapevole di poter andare ad abitare in ogni casa e di non doverci rimanerci per sempre - nessuno ti può costringere a farlo.

Questo è un esempio meraviglioso e ti ringraziamo per questa domanda. É un esempio meraviglioso di come si possa essere autentici e di come si possa prendere possesso delle proprie creazioni. Qua fuori non c’è neppure un singolo angelo, neppure i ‘Ballards’ o qualcuno di noi che ti direbbe di fare l’una o l’altra cosa.

Vorremmo che tu e tutti gli Shaumbra prendiate confidenza con il fatto di prendere delle decisionie poi fare l’esperienza che a queste decisioni sono collegate una grande gioia e meravigliose scoperte. Non potete cadere in nessuna trappola, non potete fare nessuna scelta ‘sbagliata’. Potete solo fare una scelta, capite?

SHAUMBRA 4:Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5: (da una e-mail letta da Linda) La mia nuova casa potrebbe essere adatta per un centro di cura? Sento che qui esiste qualcosa di speciale e al momento devo fare particolare attenzione alla salute?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:In effetti stai chiedendo se la tua nuova casa può essere un centro di cura. Se così scegli, lo diventerà.Nella tua casa e in ogni altro posto non ci sono ‘qualità assolute’ che la rendano migliore o peggiore. Qualche volta vediamo come la ‘gente-new-age’ corre a stabilirsi in una determinata regione perché ha sentito che le energie lì sarebbero migliori - non c’è proprio nessuna differenza, non è quello che conta. Per esempio, a Sedona non troverete un’energia migliore che nel Nebraska. Si tratta della stessa energia di base e non esiste in un unico posto.

In uno di quei posti forse troverete un paio di condizioni geologiche speciali ma puoi eseguire il tuo lavoro dovunque. Se scegli di fare della tua casa un centro di cura, allora diventerà un centro di cura e poi tutte le altre energie, nell’ambito degli angeli e degli uomini affluiranno per sostenere la tua decisione. Vedi?

“L’universo cospira per esaudire ogni tuo desiderio”ma se non fai una scelta, se con la tua scelta fai affidamento su qualche altra entità, allora tutte le altre energie si coaguleranno in una specie di ‘stato neutro’.

Preghiamo gli Shaumbra di essere coraggiosi, di prendere possesso di sé e di capire che i creatori siete voi. Per esempio, la domanda che è stata fatta all’inizio e con cui dal di fuori è stata attribuita una colpa enorme a tutte le cose. In questo caso non si è un creatore, non si è autentici! Si dà la colpa a tutte le altre possibili cose.

Shaumbra, è arrivato il momento di fare il passo. Potete fare in modo che TUTTO funzioni, tutto.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6: (una donna al microfono)Ciao. Alcuni mesi fa ho comprato un cucciolo di cane che ha una tosse paurosa che a quanto pare non sappiamo far sparire. Ci abbiamo provato con l’omeopatia, con le erbe o con gli antibiotici e inoltre fa i suoi bisogni sempre nella camera di mio figlio. Puoi darmi un consiglio?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Prima di tutto lasciateci dare un’occhiata a quest’energia. Hai comprato un cane, ti sei presa la responsabilità per questo piccolo essere che è entrato e al momento c’è in lui una vecchia energia. La vera essenza dell’energia dei cani, che vorrebbe entrare volentieri in questo corpo finora non l’ha fatto, sta ancora aspettando che si chiarisca qualcosa.

Qui hai a che fare con una specie di vecchia energia animale che si trova ancora in questo corpo. Puoi prendere in braccio questo piccolo essere e dirgli che appena si sentirà pronto per farlo può mettere da parte questa vecchia energia animale in modo da poter far entrare alcune delle vere energie da animale domestico.

Nel frattempo alla tosse farebbe bene un po’ di miele e acqua e riguardo al fatto che fa i bisogni dappertutto…qualche volta questi animali sono solo animali ma la cosa più importante è invitiate ad entrare nel corpo di questo piccolo essere l’energia di animale domestico che aspetta di farlo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6:Ok. Grazie.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Prego.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7:(da una e-mail letta da Linda)Sono una madre che alleva da sola tre figli piccoli avuti da due padri diversi. Spesso ho la sensazione che per me sia troppo pesante essere nella situazione di far crescere i miei figli e che ciò mi trattiene dall’essere completamente libera. In qualche modo mi sembra di essere rimasta incastrata nella mia creazione personale. Potresti contribuire a darmi un po’ di illuminazione?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Effettivamente sei incastrata nella tua creazione personale, poiché è ciò a cui credi in questo momento. Ti vedi come vittima, ti vedi come un’educatrice e scegli letteralmente che ciò blocchi la tua crescita.

I figli che ci sono nella tua vita e di cui ti occupi, sono del tutto in grado di cavarsela da soli. Liberati dell’energia del ‘doverti curare’ di loro perché così getti anche su di loro un fardello energetico. Tu sei responsabile per loro mentre sono giovani ma non serve che butti loro addosso delle stratificazioni energetiche pesanti. Il tuo lavoro è fare in modo che si sentano sicuri e liberi ma non devioccuparti di loro in questo modo energetico.

Ciò che devi fare davvero è occuparti di te, cosa che tu non fai. Te la prendi con tutto il resto e gli dai la colpa per il tuo non procedere. Sai essere autentica con te stessa? Smettila di spostare sempre tutto al di fuori. Queste ‘mura’ e la sensazione di essere prigioniera: crei tutto tu, quindi puoi lasciar andare tutto ciò?  Sai essere così autentica da smetterla di dare la colpa a tutti gli altri?

DOMANDA DA SHAUMBRA 8: (una donna al microfono) Vorrei avere un paio di indicazioni sui miei problemi con la digestione, con il cibo, con l’assimilazione e l’espulsione di tutto ciò che passa attraverso di me o che non ci passa. Perché negli ultimi tempi ho subito un peggioramento? Ha forse a che fare in particolare con ciò che mangio o con i sistemi di credenza in cui sono bloccata? Guarirò e basta mentre mi muovo verso la Nuova Energia?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Non si tratta neppure di dover guarire. Ciò che sta succedendo - e ancora una volta stai facendo una domanda a nome di tutti gli Shaumbra e di molti che stanno affrontando questa situazione - è che il tuo corpo sta affrontando un cambiamento incredibile ad un livello energetico profondo e ciò si ripercuote anche sul sistema del bilanciamento biologico e chimico. Ora il modo in cui assumi ed elabori l’energia viene è diversa da come avveniva solo qualche anno fa.

Mangi e digerisci del cibo e il tuo corpo si comporta in un modo del tutto nuovo. Se assumi del cibo, allora ha luogo una reazione chimica e tu fai l’esperienza di avere una digestione non in equilibrio. Vedrai che le tue necessità speciali per quanto riguarda l’alimentazione cambieranno e in particolar modo per te saranno difficilmente assorbibili i generi alimentari che contengono molti acidi perché ora il tuo sistema digestivo non ha più bisogno dello stesso grado di acidità come nel passato. Ti sentirai attratta da alimenti neutri o persino basici.

In effetti è solo un processo che stai attraversando ma prima di tutto, prima di assumere un qualsiasi cibo puoi prenderti un momento per sentire l’essenza energetica di quel cibo e le cose che serviranno il tuo corpo nel modo migliore. Dopo potrai indirizzare la tua concentrazione sul cibo che stai inserendo nel tuo corpo.

Parla con il tuo corpo, fagli sapere che sei consapevole del fatto che sta cambiando, che sta assumendo un atteggiamento diverso verso gli alimenti e che può muoversi verso un bilanciamento migliore per quanto riguarda la digestione e l’espulsione degli alimenti. Molto presto Il tuo corpo si riprenderà e si adatterà a tutto ciò. In effetti questo è di nuovo un esempio meraviglioso di tutti i cambiamenti che state attraversando. Di base non c’è niente che non sia in ordine con la salute del tuo corpo: sta solo attraversando questo processo di cambiamento. Per il momento tieniti lontana dai cibi molto piccanti o a contenuto acido perché per il tuo corpo è molto difficile elaborarli.

SHAUMBRA 8:Hai la sensazione che più depurazioni, terapie idriche o integratori alimentari potrebbero aiutare il mio corpo a muoversi attraverso tutto ciò o no?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:In fondo è così che gli integratori alimentari che gli Shaumbra assumono mettono i vostri corpi fuori fase! Io consiglierei - non solo a te ma a tutti gli Shaumbra - che sarebbe meglio smetterla se vi foste sottoposti a un programma in cui assumete regolarmente molti integratori alimentari. Ciò emette falsi segnali al vostro corpo. Se li assumete ogni giorno riduceteli a ogni due giorni, poi a una volta la settimana – e alla fine abbandonateli del tutto.

Il vostro corpo sa molto bene come prendersi cura di sé ma se gli infilate dentro integratori alimentari, enzimi e tutto il resto, per così dire alza le braccia e dice: “Mi allineo semplicemente con tutto ciò che cercano di farmi.” Il corpo possiede la sua intelligenza e le sue capacità individuali e sappiamo che molti, molti Shaumbra assumono integratori – tutta la gamma: vitamine e sali minerali, pastiglie per il controllo del peso, per dimagrire e tutte quelle cose. Con ciò mettete solo in confusione la vostra biologia: tornate alle cose di base e parlate con il vostro cibo e con il vostro corpo.

SHAUMBRA 8: Ti ringrazio.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Io ringrazio te.

DOMANDA DA SHAUMBRA  9: (da una e-mail letta da Linda) Gli ultimi 15 anni sono stati per me un continuo processo di chiarificazione. Comunque sia, ho la sensazione di non essere finora stata in grado di trascendere il profondo influsso che la mia famiglia ha avuto su di me - mi sento sempre senza valore e inadeguata. Puoi darmi un consiglio su come superare tutto questo?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: In effetti, ne abbiamo parlato oggi all’inizio dello Shoud si tratta di comprendere che il più grande dono che puoi farti è che tuttoè stato un dono. Riguardo alle vecchie energie familiari di cui parli, prima di tutto possiedono una specie di vecchia ‘distorsione’ e quindi riesce difficile rilasciarle.

Noi sappiamo che tu, come tutti gli Shaumbra sei passata attraverso enormi processi di chiarificazione ma qualche volta, quando la distorsione è ancora presente, quando le vecchie energie sono molto appiccicose è difficile rilasciarle.

La cosa migliore è capire che ognuna di queste cose era un dono. Se i tuoi genitori erano alcolisti – osserva il dono che c’era dentro; se hai avuto dei partner che hanno abusato di te, osserva il dono che c’era dentro e carca di capire che tu stessa ti sei fatta questo dono e ciò modificherà la frequenza, la dinamica energetica di quelle esperienze e toglierà loro la ‘torsione’ come l’abbiamo chiamata. Poi questi ‘vecchi fantasmi’ non torneranno mai più da te per affliggerti. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10: (una donna al microfono) Ciao. Vorrei chiederti se puoi farmi chiarezza su una cosa. Ho scoperto che si attirano persone ed esperienze a seconda di ciò che si pensa….

ADAMUS SAINT-GERMAIN: A questo punto vogliamo aggiungere - scusa l’interruzione - Tu sei quello che credi. Il pensare non ha molto a che fare con questo

SHAUMBRA 10: Ok. Soffro da tanto tempo, da sempre di emicrania e il mio dentista vorrebbe estrarmi un altro dente. Che cosa devo pensare per il fatto di attirarmi tutto ciò? Io non vorrei trovarmi in questa situazione e non ci trovo nessun senso….

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Sentiamo anche degli Shaumbra, molti di loro sentono già la risposta. Pensi troppo! Non senti ed estrarre un paio di denti è alquanto barbaro…

SHAUMBRA 10: Ecco, parlo di dolori ogni giorno!

ADAMUS SAINT-GERMAIN:andrò io stesso da quel dentista a discutere con lui e gli estrarrò un paio di denti! e poi vedremo se si sentirà meglio! Hai dimenticato come poter sentire, non permetti alle tue energie di salire e scendere e di fluire nel tuo corpo biologico. Sarebbe bene se ti concedessi un po’ di lavoro fisico - senza focalizzarti sulla testa e assolutamente non sui denti.

Sarebbe bene se riuscissi di nuovo a far fluire tutta la tua energia, quindi ti consiglieremo un paio di cose: impara di nuovo a piangere, inizia ad attivare di nuovo i tuoi sentimenti, sii sensibile e veramente consapevole di tutto. Possiamo vedere che è quasi come se avessi tutta una massa nel tuo cervello energetico – non in quello fisico. C’è lì tutta una massa che si è accumulata perché studi tutto troppo da capo a fondo e gli attacchi di emicrania sono il tuo meraviglioso Sé fisico che ti comunica di smetterla di imporgli così tanta pressione.

SHAUMBRA 10: Ok. Grazie.

LINDA:Qui è nuova, non ritornerà più.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Se i suoi mal di testa spariranno, ritornerà.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11: (da una e-mail letta da Linda) Continui sempre a dirci che gli Shaumbra dovrebbero lavorare in modo indipendente. Io lavoro in un’istituzione per i senzatetto e al momento non ho nessun desiderio, nessuna idea, nessuna capacità e nessun bisogno di lavorare in modo indipendente. Che cosa puoi dirmi sul mio lavoro? Sento di poter fare tanto lavoro prezioso e il mio lavoro lì ha un determinato retroscena?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Stiamo oltrepassando alcuni limiti per alcuni di voi, e sappiamo che alcuni si sentono arrabbiati e irritati a causa nostra. Sfortunatamente Cauldre ne deve fare le spese insieme a Linda e alcuni altri.

Vorremmo pregarti di osservare perché stai lavorando con i senzatetto e vorremmo che tu fossi sincera e autentica con te stessa: vorremmo che tu osservassi in che modo ciò ti nutre e in effetti lo fa in un paio di modi molto interessanti. Sarebbe meraviglioso se tu potessi raccontarcelo – ma dubitiamo che lo farai.

Che cosa accadrebbe se gettassi molto attentamente uno sguardo dentro di te? Faremo un paio di constatazioni: tu hai l’atteggiamento da assistente sociale e parti dal presupposto che l’unica via verso la tua illuminazione personale consista nel cercare di salvare per prima cosa tutto il resto del mondo. Nella tua vita hai moltissima energia di colpa, colpa per tutte le cose possibili e credi che l’unica possibilità di redimerti si trovi nel compiere questo lavoro.

Non stiamo dicendo che ci sia qualcosa di sbagliato nel lavorare con i senzatetto – finché li rispetti e provi per loro compassione priva di giudizio ma non è così. Tu li vedi come poveri esseri bisognosi che non sono illuminati né intelligenti, come la feccia della società. Non provi assolutamente nessuna compassione per loro. Dovresti osservarli con gli occhi di un Dio e vedere che hanno scelto proprio quello e che nella loro vita stanno vivendo un’esperienza grandiosa. Dovresti onorarli ogni singolo giorno in cui entri da quella porta.

Tu sei bloccata. Sei bloccata. Vorresti uscirne fuori di nuovo? Allora diventa autentica, osserva perché sei lì e ciò che ci succede - e perché cozzi contro gli altri che stanno iniziando a dispiegare le loro ali per innalzarsi verso nuove altitudini. È lo stesso, sia che si tratti di un’impresa d’affari, di un metodo di cura o molto semplicemente - dannazione - di godersi la vita. Sei gelosa di loro. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 12: (una donna al microfono)Ciao Saint-Germain, è proprio un onore, ti seguo da tanto tempo. Quando ero in Messico ho incontrato un giovane che era anche lui un canalizzatore di Saint-Germain, di un’essenza di te e ha più volte cercato di redigere qualcosa che ha definito: “La serie della Trasformazione” La Conosci?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Certo.

SHAUMBRA 12:Abbiamo fatto tanti tentativi e quando eravamo nel New Jersey ce l’ha fatta a metà ma quando eravamo nel New Mexico ha redatto solo circa 4 capitoli. Forse è qualcosa che tu stesso porterai nel mondo?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Io appoggerò e assisterò chiunque - te, questo caro essere di cui hai appena parlato e tutti gli Shaumbra - in ciò che vorrebbero fare ma prima devono metterci dentro la loro energia personale. La persona di cui parli era troppo portata a rivolgersi a me e ad altri e perciò le nostre energie non erano pronte e non erano a disposizione. Per noi sarebbe stato necessario che questo caro essere facesse parte del processo in modo davvero profondo.

Nelle canalizzazioni da Nuova Energia un canalizzatorecome Cauldre non sta seduto da qualche parte sul sedile posteriore: vorremmo che stesse davanti sul sedile del conducente insieme a noi e poi noi sosterremo le attività. La “Serie della Trasformazione” ora è già ‘vecchia’ e non serve più che il materiale venga divulgato come è avvenuto finora.

C’è una nuova serie, c’è il potenziale di una nuova serie che aspetta di essere prodotta e noi consigliamo che non avvenga creato in forma di libro ma come lo fa il Crimson Circle, coi mezzi più attuali per voi - su Internet e su quei ‘dischi’ che avete. Visto che le informazioni cambiano davvero in fretta, se venissero prodotte prima in forma stampata poi sarebbe già troppo tardi.

Ecco, si tratta di essere partecipi e di farlo in fretta. Consigliamo di cambiare il nome, poiché ci sono troppe vecchie energie tutt’attorno.

SHAUMBRA 12:Ho anche messo in dubbio la sua autenticità.

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Molto saggio.

DOMANDA DA SHAUMBRA 13: (da una e-mail letta da Linda)La mia domanda è la seguente: Lasciar andare i nostri semi del destino - Shoud 8 della Serie della Chiarezza -  è come il rilasciare i nostri “impianti” e i nostri “contratti”? Ciò avrebbe anche un influsso su quelli di mia figlia? Grazie e ti amo dal cuore.

ADAMUS SAINT GERMAIN: Hm.

LINDA:Era rivolta a Tobias.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Sappiamo che era per Tobias. Èmolto interessante e qui farò un’affermazione alquanto dura perché posso farla. Detto francamente non mi serve l’amore di nessuno perché l’ho trovato dentro di me ma appena l’ho trovato c’era una luce così splendente che automaticamente altre persone mi hanno amato…

LINDA:Ohhhhhh…

ADAMUS SAINT-GERMAIN:E con ciò ti preghiamo di ripetere la tua domanda.

LINDA: Ah sì, è già passato tanto tempo, erano appena 2 minuti fa!Se lasciamo andare i nostri ‘Semi del destino’ è come rilasciare i nostri ‘impianti’ o ‘contratti’? Ciò avrebbe anche un influsso su quelli di mia figlia? Grazie e ti amo dal cuore.

ADAMUS SAINT GERMAIN:Sì. Volevo sentire ancora una volta questa parte. In effetti, se rilasci i semi del destino allora è come un impianto posizionato lì da voi. Cambia il karma, cambia il destino, cambiano i limiti che erano presenti nel vostro futuro.

Non cambia direttamente i semi del destino di altre persone, poiché solo loro possono liberarsene.  Comunque sia: se vedono una persona che li ha rilasciati, una persona che è chiara e autentica ciò dà loro la speranza - si potrebbe dire - o riconoscono il potenziale che anche loro possono farlo dentro di loro. Ogni volta che fate qualcosa in questo modo per voi, ciò avrà un effetto su tutto il resto. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA  14: (una donna al microfono). Spero che tu mi possa chiarire, mi sono ingarbugliata del tutto. L’estate scorsa ho abbandonato una posizione all’interno di un’impresa dove avevo lavorato lì per 30 anni e mi sono concesso un anno sabbatico che è stato un dono benedetto mai avuto prima. Ho esaminato in profondità la mia vita e i miei obiettivi. Naturalmente quest’anno dovrò lavorare da qualche parte, a meno che progetti di vivere sotto un albero.

Per parecchi anni ho avuto un ambulatorio di terapia dell’ipnosi e tutte le vie che ho cercato di percorrere sembravano andare a finire in un vicolo cieco, idem nel mondo degli affari – Dio non voglia! – o nella terapia dell’ipnosi… ma niente di tutto ciò mi dava l’impressione di essere giusto e continuo a cercare di ascoltare i messaggi che finora mi sono stati di aiuto. Ora mi trovo in confusione, ho la sensazione che sia tutto troppo, sono irritabile e tutto deriva dal fatto che finalmente desidererei sapere che cosa vorrei fare con il resto della mia vita, quando diventerò davvero adulta.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Interessante e di nuovo: in ogni domanda ci sono anche tutte le risposte. Non vorresti tornare nel mondo degli affari, non vorresti affatto tornare indietro - neppure alla vecchia terapia dell’ipnosi o a qualcun'altra delle vecchie modalità di procedere - ti trovi a un bivio.

Ora per te è arrivato il momento di prendere delle decisioni - e ancora una volta: sii coraggiosa e impavida e non preoccuparti che si tratta della decisione giusta o sbagliata. Si tratta solo di fare una scelta - che nella tua vita vorresti continuare ad andare avanti.

Ora, quando diciamo ‘scelta’ o ‘decisione’ parliamo di un piano generale. Non diciamo che dovresti prendere una determinata decisione su quale posto di lavoro vuoi avere o quale lavoro vuoi compiere - poiché la tua scelta potrebbe anche essere quella di non lavorare proprio. Chi ti dice che devi aver bisogno di lavorare? É una vecchia stratificazione e un vecchio sistema di credenze quello di dover avere un lavoro per poter sopravvivere. Non devi lavorare, per niente.

Tutto si riduce dunque a ciò che scegli. Che cosa vorresti fare? Ti trovi a questo bivio. Se scegli ciò che desideri nella tua vita, allora tutto inizierà a entrare per sostenerlo e di nuovo, tu hai fatto questa domanda in rappresentanza di tutti gli Shaumbra e non solo per tee  rimarrai stupita di quanto limitati e ristretti sono stati i tuoi pensieri riguardo a quanto vali.

Ancora una volta: le persone pensano di essere istruite in determinati campi, di avere forse 30 anni d’esperienza per aver esercitato un determinato lavoro e che questo lavoro sia poi tutto ciò che sanno fare. Sarete stupiti di vedere ciò che sapete davvero fare –prima però dovete decidere per voi: che cosa desiderate fare? Qual è la direzione generale? Che cosa vi darebbe gioia nella vita? Come vorreste crearlo? E poi tutto arriva per sostenerlo.

Ci sono molti Shaumbra che stanno già facendo questa esperienza. Fanno cose che non avrebbero mai pensato di poter fare. Sono competenti e hanno talento in campi di cui non avrebbero mai sospettato di esserlo perché le stratificazioni li avevano trattenuti. La nostra ‘ricetta’ per te è quella di fare una scelta su qualcosa, su qualsiasi cosa entro oggi.  Fai una scelta: non dev’essere una scelta per il resto della tua vita, ma oggi fa una scelta e poi osserva come le energie inizieranno a sostenerla.

Domani prendi un’altra decisione e nel giro di una settimana prendi un paio di decisioni importanti e osserva come tutto arriverà per appoggiarle. Osserva come tu - non solo tu, bensì tutti gli Shaumbra - avete vissuto in un mondo molto limitato e con sistemi di credenze limitati. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14:Sì, è magnifico. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA  15: (un uomo al microfono)Ciao. Questa domanda - per essere esatti - ha come oggetto le affermazioni, le dichiarazioni di intento e le intenzioni. Potremmo per esempio esprimere l’affermazione di elevarci spiritualmente, potremmo praticare l’”IO SONO”, potremmo esprimere affermazioni giornaliere con cui formuliamo il nostro intento per determinate cose nella nostra vita. La questione è: quando si formulano queste dichiarazioni, bisogna farlo ogni giorno o si può liberarle e rendersi piacevole la giornata? Che cosa ne pensi?

ADAMUS SAINT GERMAIN:Saremo di nuovo diretti, che tu ci creda o no…

DOMANDA DA SHAUMBRA 15:Prego.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Intenzioni, propositi… non sono niente, è come fossi sempre in folle. Hai sempre l’intenzione di fare qualcosa e non succede niente. Le affermazioni sono procedimenti e Cauldre sta dicendo che questa sera mi ucciderà.  Io sono già morto. Sta dicendo che parlerà con Tobias affinché questo sia il mio ultimo Shoud.

Per continuare: intenzioni e propositi sono uno stato neutro, non conducono da nessuna parte. Non sono una scelta: sono una proroga, un rallentamento. Vediamo tante persone che si propongono qualcosa e non succede niente e poi si chiedono il perché: molto semplicemente perché continuano a proporselo. 

Le affermazioni generalmente vengono dalla ragione. Le persone finiscono sempre per avere l’idea di dover formulare qualche affermazione. Cercate di imbrogliarvi, cercate d’ipnotizzavi per qualcosa di determinato e qualche volta vedete dei risultati ma generalmente sono molto, molto limitati e poi scompaiono di nuovo molto velocemente poiché le affermazioni non sono autentiche.

Dichiarazioni e commenti sono la stessa cosa, sono molto mentali per natura, sono fortemente Vecchia Energia e dietro c’è solo un’energia molto leggera. Ti consiglio e ti prescrivo le decisioni - prendi delle decisioni, fai delle scelte e va dentro di te a chiederti: “Questa è la mia scelta autentica? La faccio per me come essere umano divino e sovrano?” Fa una scelta.

E poi, perché mai dovresti ripensarci? Perché dovresti ritornarci su? Forse non lo abbiamo sentito?  Forse tu non lo hai sentito? Credi di dover dire ogni giorno a Dio qual è la tua decisione? Fa la tua scelta, senti se è autentica e poi lasciala andare - in lei c’è una bellezza, una magia per essere precisi - appena avrai fatto una scelta, avrai inserito dentro di te e in quella scelta una specie di carica energetica poi lasciala andare e comincerà a uscire, quella scelta troverà le energie e le risorse adatte a sé - persino là fuori nelle altre sfere, persino al di là della sfera fisica della Terra e poi inizierà a far entrare le energie adeguate che sosterranno questa scelta.

Sono cose molto, molto semplici, ma se hai la sensazione di dover stare ogni giorno davanti allo specchio e pronunciare affermazioni o dichiarazioni - allora quello che il tuo Sé autentico percepisce è che tu non credi davvero a te stesso e lo esprimi continuamente cercando di convincerti ed ecco che ti trovi in una trappola, ti trovi all’interno di un’ipnosi e lo sentirai energicamente: se fai una scelta allora tutto inizia a fluire.

Consigliamo a tutti gli Shaumbra: giocate con le decisioni, giocateci su. Ecco, alcuni di voi si sentiranno confusi e si chiederanno: “Che cos’è una decisione o una scelta?” È passato tanto tempo da quando ne avete presa una. Sarete alle prese con le decisioni – state ridendo ma andrete là fuori e vi direte: “Dopo tutto non sono per niente sicuro di che cosa sia una scelta. Non sono per niente sicuro se ho il coraggio di farne una e ho paura che se lo faccio potrebbe realizzarsi.” Una delle più grandi paure vere di ogni essere umano è quella di essere il vero creatore con il suo potere e le sue capacità. Tutti tengono la palla a terra, non prendono delle decisioni, lasciano che tutti gli altri le prendano per loro e poi danno la colpa a tutte le altre cose.

Quando oggi uscirete da qui, fatelo con il compito di fare una scelta - ognuno di voi. Potrà confondervi un pochino. Che cosa succede se è una scelta piccola? Che cosa succede, se è troppo grande? Noi vi diciamo: fate una scelta, una qualsiasi scelta e poi iniziate a osservare. Che cosa succederà? Giocateci su. Provate gioia con le decisioni e osservate come tutto vi tornerà indietro. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 15: Ancora molto brevemente: fare una scelta e poi lasciarla andare e lasciar fare a Dio, è così? Stai dicendo questo?

 ADAMUS SAINT-GERMAIN:Tu sei DIO ma sì, in effetti è così. Fai una scelta, fai un respiro profondo e lasciala uscire fuori, lasciala uscire fuori nell’intero Omniverso, in tutta la creazione e osserva come TU - DIO - inizierai a manifestarla nella tua vita.

DOMANDA DA SHAUMBRA 15:In riferimento al tempo del raccoglimento interiore su base giornaliera - che cosa ne pensi? Significherebbe anche in questo caso non riflettere su tutto?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Falla semplice. Fai una scelta e lasciala andare. Appena porti dentro tutte le altre cose tipo le cerimonie o procedimenti che la circondano di nuovo non sei autentico. Fai una scelta e se proprio devi assolutamente fare qualcosa, allora fai un respiro profondo e dì: “Io sono Dio, ecco la mia scelta” e poi lasciala poi andare fuori, lasciala libera. Non iniziare subito a pensare, ma alcuni di voi inizieranno a farlo subito ai ‘procedimenti meccanici’, a come si svolgerà esattamente, a come tutto vi tornerà indietro e inizierete a dire: “Ecco, la scelta ha funzionato molto bene e in modo veloce. Come ha funzionato esattamente?” Poi inizierete a disegnare delle linee e a descriverlo ma io vi dico qui ed ora: ogni volta sarà diverso. Il modo in cui tornerà a voi sarà ogni volta diverso. Abbandonate le vostre aspettative.

LINDA: Per inciso, parlerò con Cauldre, perché penso che tu sia molto più affascinante di quanto gli sia evidente. L’ultima domanda, se vuoi.

DOMANDA DA SHAUMBRA 16: (una donna al microfono)Ti ringrazio, Saint-Germain di aver accolto questa domanda. Ti ringrazio per la bella seduta di questo pomeriggio che solleva l’animo. Ho due domande - la prima è: il Campo cristallino cui accediamo per essere Dei potenti con la D maiuscola è la stessa Energia ‘scalare’ di cui parlano gli scienziati - quella che non possiede energia vibratoria, che è dolce o cura.(‘scalare’ è un termine della fisica per indicare un valore che resta uguale anche se il sistema di coordinate che lo circonda cambia. N.d.T.)

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Ciò che stai facendo, ciò che gli Shaumbra stanno facendo è rilasciare l’energia del Campo e le energie che si trovano al di fuori. Vi state muovendo verso un’energia di Essenza Interioreche non si può misurare con qualche strumento umano attuale. Voi state rilasciando tutti i modi di procedere esteriori con cui eravate legati e attraverso cui avete apportato energia nella vostra vita. Vi state immettendo nell’Energia dell’Essenza.

Quest’energia non è per niente ‘potente’ a rigore di termine poiché nella vera energia non c’è potere. Lì non c’è bisogno di potere, capisci? Il potere ha a che fare con forze contrapposte fra loro e se tu ti immergi nella tua essenza lì dentro non ci sono forze contrapposte fra loro. Capisci? E’ l’Energia Interiore della tua essenza.La seconda parte…

SHAUMBRA 16: Non hai risposto alla prima parte in cui ti ho chiesto se quest’Essenza che formiamo in noi è la stessa che vedono gli scienziati.

ADAMUS SAINT GERMAIN:No, non lo è.

SHAUMBRA 16:E la seconda domanda che ho è…

ADAMUS SAINT GERMAIN:Non è misurabile con mezzi umani e perciò gli scienziati non ne capiscono ancora la natura.

SHAUMBRA 16:… hanno detto che condurrebbe di nuovo al vuoto iniziale, ecco perché volevo saperlo. La seconda parte della domanda riguarda il simbolo OM è apparso di nuovo qui sulla terra. Non è proprio il simbolo, ma – ora io ho paura di dirlo – è l’intenzione, il proposito e si dice che deriverebbe fuori dall’essenza divina. Puoi rispondere a ciò?

ADAMUS SAINT-GERMAIN: Mentre la consapevolezza cambia e si trasforma porta sempre von sé una gran quantità di simboli che sono più di ogni altra cosa delle affermazioni, delle conferme. Tobias ha parlato dei cerchi nel grano, sono simboli che in fondo vengono dall’Ordine degli Arcangeli. Sono affermazioni, conferme del processo e della crescita della consapevolezza umana. Non si tratta di venerare il simbolo in sé ma di capire che arriva per apprezzarti e per onorare il lavoro che stai facendo. (In un’altra occasione Tobias ha detto che i cerchi nel grano sono energie della consapevolezza umana riflessa di ritorno sulla Terra attraverso l’Ordine degli Arcangeli che costituisce una specie di schermo di protezione. N.d.T.)Non c’è alcun bisogno di ‘simboli esterni’ che in sé non hanno alcun potere, poiché tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te.

SHAUMBRA 16:Grazie.

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Io ringrazio te.

LINDA: Ancora una?

ADAMUS SAINT-GERMAIN:Accettiamo ancora una domanda.

LINDA:Lo sapevo.

DOMANDA da SHAUMBRA 17: (una donna al microfono) Ho una domanda sulla terapia cranio-sacrale, una delle cose che da poco ho scelto di praticare e quasi sempre mi ci avvicino con la fiducia di essere guidata ma continuo sempre a pensare di dover migliorare la mia tecnica. Puoi dirmi qualcosa al riguardo? E anche sui retroscena fisici di ciò che di fatto succede in questa terapia energetica?

ADAMUS SAINT GERMAIN: Sì, prima di tutto diciamo - e questa è di nuovo una domanda per tutti gli Shaumbra e anche una dichiarazione che liriguarda tutti: molti di voi hanno imparato tecniche meravigliose e molto utili, metodi e programmi - il lavoro fisico, un determinato tipo di seduta energetica o un tipo di attività che tu eserciti. Sono tutte tecniche meravigliose ma raggiungi un punto in cui devi lasciarti la tecnica alle spalle.

Ora una parte del problema sta nel fatto - stiamo comunicando con alcuni che stanno già lavorando con te – una parte del problema sta nel fatto che continui a dipendere dalle tue tecniche: per te sono come delle stampelle, ti danno fiducia ma uno dei motivi di tutti i blocchi è che ti tieni ancora stretta alle tecniche e pensi di dover muovere le mani o le energie in un certo modo.

Se lasci andare sarai in grado di muoverti su un livello molto superiore fino ad ottenere un tipo di lavoro energetico più efficace. Ora, per alcuni può sembrare un pochino inquietante poiché quelle tecniche sono la sicurezza attraverso cui trovate fiducia, sono la vostra base. Lavorare con un cliente e dire che abbandonerai ciò che hai imparato a fare ti fa un po’ paura. Tu ami il lavoro con i tuoi clienti e non vorresti fare niente che possa danneggiarli.

Éarrivato il momento di fare un respiro profondo e lasciare andare tutte quelle vecchie tecniche per passare in toto nella tua saggezza, in quelle che tu chiameresti le tue capacità terapeutiche o la capacità di muovere le energie. È arrivato il momento di collegarti direttamente con i tuoi clienti, con ciò che serve loro. Alcuni dei tuoi clienti non hanno bisogno del tipo di lavoro che offri - essi ci credono e tu ci credi, ma hanno bisogno di qualcosa di completamente diverso.

Appena abbandonerai le tecniche ti accorgerai - come i tuoi clienti - che andrai verso ciò che si deve fare e questo lavoro verrà sostenuto dagli esseri angelici nelle altre sfere dell’essere. Vedi, quando lavori con i tuoi pazienti e muovi le mani e fai un determinato lavoro, su base fisica succede qualcosa nel loro corpo fisico ma pensaci, ci sono molti, molti altri strati e livelli che devono essere messi in equilibri e a quel punto arriveranno le altre entità angeliche, poiché quando le tue mani si muovono e l’energia dei tuoi clienti si trasforma gli angeli aiuteranno a trasformare ed a sostenere l’energia dei tuoi clienti anche su altri livelli.

Abbandona le tecniche, fatelo tutti. Non vorrei entrare nei dettagli dei particolari della fisica che sta dietro a ciò che succede perché diventereste troppo mentali.  Ora è arrivato il momento di essere totalmente intuitiva,con una piena fiducia in ciò che fai. Come sai hai facoltà molto forti di bilanciare le energie o di curare, come diresti tu -  è ora di fare il prossimo passo e di farle tue.

LINDA: C’è una domanda che vorrei aggiungere. Qui nel mucchio c’era una domanda sul Synchrotize e il Dreamwalking.  Non sono anche queste tecniche di altri?

ADAMUS SAINT- GERMAIN: Perché prenderete il Dreamwalking e lo farete a modo vostro. Noi ne abbiamo dato un abbozzo, vi abbiamo dato delle informazioni di base ma voi lo farete alla vostra maniera. Il Sinchrotize – non starete seduti vicino a un cliente dicendogli che state facendo con lui il Synchrotize. Vi siamo stati di aiuto attraverso il Synchrotize per capire alcuni elementi fondamentali della creazione e del prendere una decisione consapevole, ma poi lo farete da soli.

LINDA: Grazie.

Grazie. Ringraziamo voi, Shaumbra, per questa deliziosa giornata. Sappiamo che molti di voi hanno sentito la mancanza di Tobias ma sarà qui con voi il mese prossimo. Per me, Adamus Saint-Germain, è stato un onore essere qui con voi.