SHOUD 04 - QUANDO IL PIANO DIVINO INCONTRA IL PIANO UMANO

Serie Nuova Energia

SHOUD 4 -  QUANDO IL PIANO DIVINO INCONTRA IL PIANO UMANO

presentato al Crimson Circleil 2 novembre 2003

E così è, cari Shaumbra, che ci riuniamo di nuovo con un gruppo di angeli umani che hanno il coraggio di cambiare l’energia della Terra, dell’universo e del cosmo… che hanno il coraggio di venire in questa vita, in circostanze umane molto difficili… che hanno il coraggio di sopportare alcune delle sfide più grandi che abbiano mai affrontato in una qualunque delle loro vite… che hanno il coraggio di venire per cambiare qualcosa in nome di Tutto Ciò Che É’… di entrare nella Nuova Energia.

Per me, Tobias è un onore essere qui con voi. Immaginate come sia per tutti noi del Crimson Council, per tutti gli ospiti e i visitatori dai regni angelici arrivare e raccogliere tutte le vostre energie, le energie di migliaia e migliaia di voi riuniti quest’oggi, in questo Momento Ora, riuniti nel cuore, nell’anima e nello Spirito.

Vi date il permesso di essere qui e date a noi l’autorizzazione per raccogliere la vostra energia e riunirla nello Shoud, ci autorizzate a inserire la vostra energia in questa cosa chiamata Shoud che sarà poi disponibile per tanti altri che arriveranno, tanti altri che leggeranno questo testo o che lo ascolteranno tra un mese...  un anno... forse tra 10 anni... forse tra 50 anni... tra 100 anni ... leggeranno le informazioni che esponete nello Shoud...e che permettete a me, Tobias e a tutti gli altri di fondere insieme. Essere qui, seduti con voi èun grande onore.

Probabilmente avete notato che, ogni volta che vi facciamo visita e ci riuniamo con gli Shaumbra riusciamo ad avvicinarci un po’ di più...ci avviciniamo un altro po’. In effetti oggi possiamo venire qui e sentire il calore del vostro fuoco. Possiamo venire così vicino a tutti voi che state ascoltando e possiamo in cominciare a sentire il vostro respiro… non percepirlo soltanto… non sapere soltanto che c’è. Riusciamo ad iniziare a sentire la respirazione dell’umano, a sentire il vostro cuore e possiamo venire molto più vicino.

Quattro anni fa non era possibile. Voi state aprendo nuove porte, state aprendo i sentieri così che lo Spirito possa venire da voi, così che tutti gli angeli possano venire da voi, in un modo del tutto nuovo.

Sapete, cari amici, abbiamo parlato di questa cosa dicendo: “Arriverà nella vostra vita. Siate nel Momento Ora. Inspirate la vita e permettetevi di sentire.” In questa Nuova Energia le dinamiche cambiano, vi arriva tutto ciò che vi serve nella vostra realtà, vi arriva. State cominciando a sperimentare proprio questo. Quando ci arrivate, quando vi rendete conto che non avete bisogno di tutta quest’energia caotica, dalla nostra parte del velo sentiamo quei “Ah, ecco”. Non dovete andare alla ricerca di nulla. Tutto vi arriverà – le persone giuste… le risorse giuste… tutte le energie… tutti gli angeli arriveranno. State incominciando a capire quest’enorme cambiamento di paradigma.

Oh, certo ci vorrà un po’ di tempo. Ecco perché continuiamo a ripeterlo ancora e ancora, è davvero importante. VI ARRIVERA’. Poi sarà responsabilità vostra danzarci…  interagire… interagire con le persone… gli eventi… le opportunità… se scegliete davvero di agire con queste cose. State sicuri, arriverà. Alcuni di voi hanno capito anche i significati nascosti in questo. State incominciando ad avere quei veri “Ah, ecco” e noi diciamo: “Vi arriverà.”

Quello che in realtà abbiamo continuato a dire a livello energetico, sotto sotto, riguarda l’intero messaggio relativo al vostro viaggio... la ragione per cui vi trovate qui sulla Terra... per cui avete lasciato l’Ordine dell’Arco e siete venuti sulla Terra. Arriverà da voi, cari amici, la Casa arriverà da voi. Voi non tornerete a Casa, come vi abbiamo detto già tanto tempo fa; voi non tornerete a Casa da qui, non morirete tornando a quest’unità eterna. Al contrario la Casa verrà da voi.

Si tratta del completamento del viaggio. La Casa verrà da voi, arriverà. Qualunque cosa vi possa servire… o possiate volere… o desiderare… o creare… vi arriverà e insieme arriverà la Casa, arriverà la nuova relazione con lo Spirito, l’energia del Re e della Regina.

In questo momento voi esistete davvero al di fuori di Tutto Ciò Che É. Credeteci o no, Cauldre sta ancora cercando di capirlo, anche se gli diciamo: “Smettila di cercare di capirlo.”  Seduti qui, in questo momento, voi esistete al di fuori di Tutto Ciò Che É. Éfenomenale, non è vero? Come può essere? Sentitelo, sentite quello che avete creato. Oh, voi avete creato qualcosa d’importante, siete qualcosa d’importante ma esistete al di fuori del regno di Casa, di quello che tradizionalmente definireste paradiso. Eppure quando glielo permettete il paradiso viene da voi, la Casa viene da voi. La Casa si espande.

Il Regno, per quanto sia grandioso, era limitato a causa di sé stesso. Dio, l’unità, era limitato. Lo Spirito non poteva sapere tutte queste cose sulla creazione… e sull’ espansione… e sulla vera realizzazione… e sulla vera comprensione del Sé. Quando lo Spirito contemplò la domanda: “Chi sono io?” allora lo Spirito si presentò in due forme - il Re e la Regina, il maschile e il femminile - che produssero voi, in un certo senso. Stiamo parlando metaforicamente qui, non in modo letterale.

L’amore tra il Re e la Regina produsse voi che ve ne andaste da Casa. Dovevate uscire dal regno di Casa e attraversare il Muro di Fuoco, per andare oltre Tutto Ciò Che É. Da allora avete intrapreso un lungo viaggio, ora invece la Casa viene da voi. Voi avete reso possibile che l’unità di Casa e l’amore del Re e della Regina si espandessero in tutte le dimensioni, attraverso tutti i viaggi e le esperienze che da sempre avete avuto.

Ècome una forza luminosa che si avventura oltre i muri, oltre i confini del Muro di Fuoco.E’ una luce sorprendente, è una consapevolezza sorprendente che poi viaggia attraverso gli eoni di esperienze che avete vissuto,per fondersi con voi nel momento Ora. La Casa viene da voi e tutto ciò che vi serve, vi arriva. Ecco perché siete qui ora, ecco perché noi siamo qui, a rassicurarvi sul vostro viaggio.

Oggi, alla fine del nostro discorso parleremo ancora del vostro viaggio, ora invece semineremo un’energia qui con Shaumbra, in questo giorno magnifico, con questo magnifico gruppo di angeli umani.

Il viaggio termina ora, termina ora. Avete parlato nelle canalizzazioni e negli Shoud del vostro lunghissimo viaggio come se foste ancora in quel viaggio, come se aveste ancora chilometri e chilometri di vite davanti a voi, altre esperienze. Lasciate che il viaggio termini adesso. Noi seminiamo qui quest’energia - la VOSTRA energia - mentre oggi continuiamo il discorso.

Cari Shaumbra, abbiamo un ospite talmente meraviglioso oggi. La maggior parte di voi ha sentito l’energia del nostro potentissimo ospite, un ospite molto energico. Normalmente questo ospite non entra in questo Primo Cerchio da così vicino; l’energia di questa cara entità rimane sullo sfondo, in quanto ha la tendenza a – come dire – a far emergere delle cose dentro di voi.

Éstato con voi nel vostro viaggio precedente. Ha assunto diversi ruoli, è stato diversi personaggi, a volte umani, a volte animali e ride quando lo diciamo ma sì, è un po’ un animale. Molto spesso resta sullo sfondo perché la sua energia – che fa in realtà parte della vostra energia è una parte archetipica di voi – la sua energia tende a far emergere queste cose.

Viene qui oggi perché stanno emergendo alcune cose … e voi le avete sentite. Continuate a chiedere: “Caro Spirito, quando tutto questo rallenterà un po’? Quando smetterò di affrontare tante cose?”

Cari amici, continuerà. Nei prossimi anni continuerà a essere intenso. Ecco perché vi chiediamo di continuo, senza sosta di riunirvi, per favore, con gli Shaumbra. Sì, siate qui, a queste riunioni una volta al mese, ma riunitevi tra Shaumbra - radunatevi nei vostri soggiorni e nelle vostre cucine, ritrovatevi nei ristoranti, ai seminari. Riunitevi dov’è possibile.

Da questa parte vediamo come funziona la dinamica quando non avete programmi; vi rafforzate a vicenda, vi date forza e coraggio l’un l’altro per continuare il vostro viaggio.

Torniamo al nostro ospite… oggi il caro ospite arriva qui perché proprio ora stanno accadendo tante cose e ci sono questioni che presto emergerannoe che richiameranno l’attenzione su alcune delle sfide più difficili per voi. Sarà un punto di decisione, un punto di separazione come non ne avete visti da tanto, tanto tempo.

Vi chiediamo di dare il benvenuto all’Arcangelo della paura – Raffaele. Che titolo, Raffaele! Come sapete,la paura fornisce un forte stimolo, la paura vi aiuta a superare alcune delle sfide e dei cambiamenti che state affrontando. Raffaele vi aiuta, cari Shaumbra, a trasformare la paura.

Quando siete in difficoltà o percepite forti e strane energie intorno a voi… quando sapete intuitivamente che c’è una sfida che è entrata nella vostra realtà… e cercate di negarla… cercate di far finta che non ci sia… e la paura emerge – Raffaele è proprio lì, con questa paura. Oh, non è lui a crearla – siete voi, lui invece è presente come un’energia potenziale che potete usare per trasmutare la paura in saggezza… in consapevolezza… in un movimento verso un’Energia del tutto Nuova.

Molto spesso associate l’energia di Raffaele a quella che crea la paura, in quanto dove c’è paura c’è Raffaele. Così, quando sentite quest’energia a volte pensate: “Oh mio Dio, cosa succederà adesso?” Ecco perché spesso rimane sullo sfondo.

Cari amici, ultimamente avete percepito qualcosa. Sapete che sta per accadere qualcosa, non è vero? Sapete che è proprio lì, proprio adesso, nella vostra vita.

Così Raffaele arriva oggi per tutti noi, per tutti voi per aiutarvi a trasmutarla, per aiutarvi a darle nuova comprensione, per aiutarvi a capire perché in questo momento vi trovate a questo punto. Inspirate l’energia di Raffaele, inspirate l’energia che trasmuta la paura. Fate emergere quella parte di voi … quel dono che vi siete fatti, che vi permette di avere forza… e coraggio… e saggezza durante i tempi difficili.

Èinteressante – noi ascoltiamo alcune delle vostre discussioni sugli Arcangeli. Gli Arcangeli non sono umani, davvero, non hanno anime di Dio come quelle che avete voi. C’è un tipo di persona o carattere in loro e sono davvero energie archetipiche.

Metatron è la parte di voi che è la vostra voce nello Spirito, Metatron è la parte molto acuta e intensa e sì, a volte è più facile pensarlo come un ‘lui’, come una personalità, come un’entità. Ètutto VOI.

Raffaele è un’energia archetipica che si manifesta a voi nel momento della paura. Raffaele – Raffa, energia – ha avuto un ruolo così importante nel Crimson Council e nel Crimson Circle, infatti le sue energie compaiono nella storia di Tobit o Tobias, come voi la conoscete. Èla storia di un viaggio ed è una storia di paura.

Ora le energie di Raffaele sono qui, già al lavoro con voi per la trasmutazione. Raffaele siete voi, la sua energia viene dall’Ordine dell’Arco. È stata costruita in un codice del tutto elaborato che voi avreste potuto usare quando sareste arrivati sulla Terra… quando avreste affrontato tutte le vostre esperienze… quando ciò che chiamate paura o oscurità vi avrebbe avvolto. Raffaele: la sua energia riguarda la trasmutazione.

Noi ridiamo perché Cauldre ci chiede di spiegarci un po’ meglio. Cari amici, l’Ordine dell’Arco e gli Arcangeli sono tutte energie archetipiche. In un certo senso è un codice elaborato. Permettetevi di sentirlo qui.

Si potrebbe dire che ci sono delle colonne, colonne che rappresentano ogni Arcangelo o codice archetipico e le colonne creano un portale importante. Il portale, le energie che formano l’Ordine dell’Arco sono un’elaboratissima serie di codici energetici che voi avete contribuito a scrivere perché sapevate che una volta arrivati sulla Terra vi sarebbero servite certe energie.

Sapevate anche di dover impedire ad altre energie di interferire con il lavoro che stavate facendo. Tenendo lontane tutte le influenze esterne il codice, l’Ordine dell’Arco vi avrebbe permesso di raggiungere la Terra e completare il vostro viaggio senza interferenze esterne, gli omini nei dischi volanti di cui parlatespesso. Tutto ciò tiene lontane forze enormi e tremende presenti nel cosmo…esistono nell’universo a livelli multidimensionali.

Si tratta di un portale invisibile – un codice – che voi avete contribuito a scrivere. Non è stato mai violato e non può essere violato perché i detentori delle chiavi sono qui, proprio qui. Al cancello dell’Ordine dell’Arco non ci sono detentori di chiavi. Ah… è un codice elaborato per tutti voi. Cauldre ci ha chiesto specificamente di spiegarlo adesso anche se non faceva parte della nostra discussione di oggi.

Allora, dal nostro ultimo incontro moltissimi di voi hanno affrontato la rabbia, non è vero? Voi fate una strana cosa con la rabbia… lo sappiamo, fate una strana cosa con la rabbia, cari amici. Cercate di negarla e cercate di sopprimerla, poi quando finalmente la lasciate uscire dalla bottiglia vi sentite in colpa e vi cospargete il capo di cenere, chiedendo scusa per esservi arrabbiati.

Cari amici, la rabbia è una reazione naturale, è una reazione emotiva naturale alle cose che accadono intorno a voi. Non potrete mai reprimerla; lei riemergerà da qualche parte. Se non emerge nelle parole aspre che dite al vostro coniuge – Cauldre – se non emerge lì lo farà mentre guidate e avrete un piccolo incidente o si manifesterà nel vostro corpo fisico sotto forma di irritazioni, esantemi, potenziali tumori o altri grandi squilibri o “dis-agi” nel corpo. La rabbia è naturale e accade nel presente. Èmolto meglio non negarla: ci sono dei modi per gestirla, ma è meglio non negarla.

Perché ora siete arrabbiati? Molti di voi si sentono come intrappolati in una bottiglia. A volte riuscite a vedere attraverso la bottiglia ma è tutto sfuocato, non riuscite a vedere chiaramente. Quando cercate di uscirne è quasi come una membrana di gomma che si espande solo quando cercate di attraversarla e poi cosa succede? Vi ributta indietro nella bottiglia, con grande forza.

Quello che sta succedendo proprio ora è che state incominciando davvero a sentire lo Spirito, state incominciando a sentire come il velo si alleggerisce, state incominciando a sentire come la dualità svanisce. In certi giorni vi arrivano conoscenze, comprensioni, illuminazioni, ma il giorno dopo sentite di essere ritornati nel vostro Vecchio spazio, forse anche peggio.

Ci sono delle questioni legate alla rabbia nella parte profonda di voi, nella vostra parte Spirito: siete arrabbiati. “Prima di tutto che bisogno c’era del velo? Perché vi siete tagliati fuori da tutto il resto, comprese tutte le forze angeliche che vi sostengono?”

Anche quando venite dalla nostra parte del velo, per voi c’è ancora un velo. Poiché affrontate cicli di esperienze umane, quando arrivate dalla nostra parte ve ne portate dietro un po’. Oh, voi non arrivate qui e poi capite tutto e ciò vi causa altra frustrazione che vi fa dire: “Dannazione, me ne torno sulla Terra e me la sbroglio da solo!”  Vedete il ciclo che perpetuate?

Cari amici, mentre entrate nella vostra divinità e nella Nuova Energia vi chiedete perché doveva essere così. Perché avete dovuto assumere un corpo umano per capire chi eravate? Perché avete dovuto scegliere un sesso specifico – maschile o femminile? Perché vi siete esclusi dalla conoscenza, dalla comprensione?

Perché mai, quando siete venuti sulla Terra non vi siete infilati in tasca quella piccola chiave, la chiave di tutta la comprensione, la chiave del vostro viaggio e del perché vi trovate qui? Perché Dio non ve l’ha reso semplice, scrivendolo e infilandolo in un libro? Perché il velo non se ne va più velocemente? Perché c’è ancora la dualità tutt’attorno a voi? Perché emergono ancora degli aspetti della vostra vita passata?

Tutto ciò vi causa rabbia – rabbia verso di voi e rabbia verso lo Spirito. La rabbia contribuisce a generare qualcosa, un’energia che può portarvi avanti. Voi state facendo le domande giuste. Perché… perché doveva esistere tutto questo? Perché mai, perché mai vi siete offerti volontari presso l’Ordine dell’Arco per venire qui sulla Terra, per esporvi a tutto questo? Non sarebbe stato tanto male se ci fosse stato tutto questo e in più la comprensione. Perché avete dovuto fare tutto questo?

Perché gli angeli, gli Arcangeli e il resto di noi da questa parte, ha lasciato che faceste tutto ciò? Ci ricordiamo che alcuni di voi ci hanno detto: “Quando ritorno qui nella prossima vita, qualsiasi cosa dica non lasciatemi ritornare sulla Terra! Fermatemi. Siate coercitivi. So che vorrò ritornare, ma dite no e chiudetemi a chiave!” Noi annuiamo… sorridiamo un po’, attendiamo il vostro ritorno… e prepariamo la barca per il vostro prossimo ritorno sulla Terra. Non c’è modo di fermare gli Shaumbra, non c’è modo di fermarvi nel vostro viaggio.

Ora come affrontate la rabbia, il vostro voler uscire dalla bottiglia e che la conoscenza torni a voi? Il modo esiste e voi lo sapete. Come fate per riaverla? Come vi fondete con il divino? Come fate ad aprirvi in modo che lo Spirito possa entrare?

Cari amici, si tratta di respirare. Èmolto semplice. Si tratta di capire il processo che state affrontando, l’incredibile viaggio che vi ha portati fino a questo punto. Si tratta soprattutto di dire che Ora è il momento per voi di essere divini e nella Nuova Energia e che le altre cose intorno a voi non vi servono più.

Siete stati voi a metterle lì, siete stati voi a inserire questi elementi di non-comprensione. Siete stati voi a mettere il velo e la dualità tutt’attorno a voi, siete stati voi a costruire la bottiglia in cui vivete adesso e siete anche gli unici che possono disfarla. Noi non possiamo.

Possiamo incoraggiarvi e possiamo amarvi, possiamo dirvi quali sono i sintomi e possiamo dirvi qual è la soluzione…ma dovete farlo voi. Non lo realizzerete chiudendovi né facendovi soffrire. Lo realizzerete solo facendo un respiro profondo e affermando che ora siete pronti.

Che cosa succede, però, quando dite di essere pronti? Affinché tutte quelle strutture della bottiglia in cui vivete vengano giù – che cosa succede? Ah… entra la paura. Entra la paura. Voi galoppate attraverso la mente, avete tutti questi pensieri: “E se davvero smonto tutte quelle realtà che ho costruito intorno a me? Se smonto il muro della dualità? E se smonto tutte queste altre manifestazioni di realtà che ho messo attorno a me?”

Entra la paura. “Se smonto quelli, forse può entrare qualcosa a sopraffarmi... ad influenzarmi… a farmi lavorare, contro la mia volontà, per la “parte oscura”. E se li smonto e scopro che non sono mai esistito? Forse è meglio vivere dentro la bottiglia di quest’illusione secondo cui sono qui.”

“E se mollo la presa? Se abbandono tutta questa struttura attorno a me… se la lascio andare e scopro che nulla di tutto ciò era reale? Se mollo la presa e scopro che avrei dovuto davvero ascoltare chi diceva che esiste solo la salvezza per mezzo di Gesù Cristo? Richiede un sacco di sofferenza e un sacco di studio! E se avessero ragione loro? Se mi fossi sbagliato? E se rimanessi indietro?”

Tutte queste influenze, cari amici! Così, vi trovate a questo punto della rabbia riguardo al perché l’abbiate creato o – meglio – al perché pensate che sia stato creato per voi… la dualità… il non sapere… il non connettersi… tutte queste cose.

Riuscite ad essere così audaci, così coraggiosi da mollare la presa che avete su questo contenitore di realtà dentro cui vivete? Lasciatelo andare. Lasciatelo andare completamente, non in parte. Ci siete talmente avviluppati dentro che non potete solo liberarvi o fare una porta o una finestra per vedere all’esterno, per capire se siete davvero disposti a lasciar andare. Serve totale fede e fiducia in voi stessi e nel Dio dentro di voi.

Le questioni di rabbia che avete stanno inoltre causando depressione e tristezza, in parte perché siete tristi e depressi proprio a causa del fatto che vi sembra di non riuscire ad uscirne. Sembra che non riusciate ad andare oltre. Volete così fortemente quella conoscenza ed è proprio lì…eppure non riuscite a toccarla. È’ come la carota davanti al cavallo, ad un certo punto il cavallo si stanca del gioco e si deprime, diventa triste.

Esiste un altro componente. Questo componente è il lasciar andare qualcosa che pensavate di essere… di nuovo, passando attraverso una morte per poter rinascere. Ora sapete qualcosa di diverso, qualcosa che alcuni anni fa non sapevate. Quando lasciate andare – del tutto, proprio del tutto – quando lasciate andare, lasciate che quel Vecchio aspetto di voi muoia. Quando permettete alla rinascita di avvenire dentro di voi… ah, sì, allora il Vecchio vi ritorna in un modo del tutto Nuovo ma senza il dolore, le difficoltà, le sfide e senza gli aspetti da incubo. Il Vecchio vi torna con saggezza, comprensione e Nuova Energia.

Il futuro è il passato guarito.

Così, voi vivete in tempi interessanti. Continueremo a cercare di aiutarvi a capire che cosa state affrontando. Quello che state affrontando qui sulla Terra proprio ora è molto, molto interessante e si collega alla vostra rabbia.

La settimana scorsa avete visto alcune delle più grandi eruzioni di energia solare mai registrate, mai conosciute persino dalla nostra parte del velo. Eruzioni solari… grandi eruzioni dal sole…e voi pensate che la vostra rabbia non abbia forza! Quello che sta succedendo attraverso la vostra coscienza e la coscienza dell’umanità… state rilasciando talmente tanta Vecchia Energia che questa viene letteralmente riflessa nell’energia del sole. Grandi esplosioni solari… arrivano come dei razzi sulla Terra.

Negli ultimi due giorni siete stati bombardati e vi chiedete, cari amici, come mai il vostro corpo sembra strano… perché la vostra mente è in squilibrio… perché sentite un turbine di emozioni! Le emozioni accadono quando lasciate andare le cose, quando permettete alla rabbia interiore di manifestarsi in questo modo – energie grandiose in arrivo dal sole – ma siete stati voi a crearle.

Voi state rilasciando cose che erano immagazzinate. Abbiamo parlato di energie che venivano immagazzinate in Gaia, nella Terra ed è davvero così. Voi state rilasciando gli aspetti di voi stessi dal passato. Ci sono anche delle energie immagazzinate in tutti i pianeti, nei soli, nelle stelle e nelle galassie e sono vostre, sono energie vostre. Perché pensate che certi pianeti possiedano qualità astrologiche, influenze? Parte delle vostre energie sono immagazzinate proprio lì.

Allora, quello che succede è… ci sono queste tremende esplosioni ed eruzioni nel sole - rilasci ed espressioni della vostra rabbia - che dicono che è ora che la Casa arrivi da voi. Una quantità fenomenale d’energia si sposta dal sole e raggiunge direttamente la Terra, l’avete sperimentato negli ultimi giorni.

Si manifesta esattamente dove dovrebbe – cari amici, gliincendi di cui parlava Metatron. Gli incendi… non li avete visti nell’ultima settimana? Non li avete visti – anche in quest’area di montagna – ma soprattutto nelle aree della California del Sud e in altri posti nel mondo? In questo luogo chiamato California tanta energia e attenzione è stata focalizzata sugli incendi che purificano le energie e rilasciano le energie che erano presenti.

Migliaia di persone hanno perso la casa e un numero ridotto ha perso la vita. Nulla… nulla in confronto a ciò cheavrebbe potuto accadere parecchi anni fa – terremoti catastrofici che avrebbero coperto tutta la regione, milioni e milioni avrebbero perso la vita tornando dalla nostra parte del velo. Sì, eravamo pronti ad affrontarlo. Invece solo alcuni incendi che permettono la purificazione in una terra che è stata così intensamente focalizzata… fa parte di tutto il movimento della Nuova Energia… pochi incendi che si possono spegnere affinché le terre e Gaia si possano purificare noi tutti possiamo andare avanti.

Tutto agisce insieme - la vostra rabbia, le eruzioni solari e gli incendi qui sulla Terra. A volte, Shaumbra, voi cercate di rendere le cose difficili. Quando state dietro al muretto per un attimo lo rendete molto semplice e vedete ciò che create. Vedete come tutto ciò agisce.

Inoltre questi incendi avvengono in un paese che di recente ha subito molti cambiamenti. Quest’area della California così pronta per il rilascio, così pronta a entrare nella Nuova Energia e a purificare il passato da rimuovere un politico. Ah… interessante, interessante… come viene fatto… tanta colpa viene attribuita a questo “grigio” (‘gray’ in inglese). Fatela semplice, Shaumbra, le risposte sono lì, a volte proprio nello stesso nome (si riferisce al nome del governatore uscente della California, Gray Davis).

Gli umani sono stanchi delle Vecchie Energie e rimuovono colui che hanno eletto dimenticando di assumersene la responsabilità; a loro piace puntare il dito sui vicini di casa e dire: “Siete stati voi a eleggere il ‘grigio,’ non io” ma in un certo sensotutti l’hanno fatto, persino quelli che non l’hanno votato.

Lo rimpiazzano con cosa? Una stella? Lo rimpiazzano con una fortissima energia maschile? Vi forniremo un retroscena interessante su questo tema. Oh, abbiamo già controllato e ricevuto il permesso da Arnold (si riferisce ad Arnold Schwarzenegger).

Quest’energia, quest’anima che conoscete come il nuovo governatore di questa terra – o che lo sarà presto – nella maggior parte delle sue vite precedenti è stata una donna. È arrivato in questa vita come maschio, portando con sé energie femminili molto forti ma alle parti maschili – alla nuova parte maschile – ciò non piaceva: lo percepivano come debolezza, come indegno. Sentiva che le energie femminili che facevano tanto parte di lui sarebbero state derise e disdegnate a causa della vostra società maschile.

Allora cosa fa? Si pompa i muscoli! Cerca di sopraffare l’energia femminile. Lui ha davvero tanta forza ma in lui c’è anche energia femminile integrata perché gli piaceva anche mettere in mostra il suo corpo. (risate del pubblico, mentre Tobias mette in mostra il bicipite di Cauldre) Era orgoglioso del suo fisico, amava le attenzioni date al corpo. Una dinamica molto interessante!

Ora è andato anche oltre. Si è spostato dove poteva aiutare le persone a capire alcune delle cose che sarebbero potute succedere alla vostra Terra – in una versione hollywoodiana, ovviamente (come il film Terminator), alcune cose catastrofiche, le battaglie e le lotte, la luce e l’oscurità. Egli ha assunto inoltre il ruolo dell’oscurità da trasformare in luce. Cari amici, le risposte sono così semplici.

Ora è il governatore di una delle società più potenti di tutto il mondo, è il governatore di una terra con incredibile ricchezza e incredibili risorse, ma una terra che è anche stata gravata dal “Vecchio modo di pensare alla nuova energia”. Così gli abitanti di quella terra eleggono qualcuno che è forte, non vedono oltre la superficie, non vedono l’energia femminile che emergerà, che arriverà in questo luogo, che viene incoraggiata da chi si porta dietro, dalla donna con cui è sposato. È un modo di introdurre l’energia femminile sotto una maschera molto maschile. Aspettate e vedrete cosa succederà in quell’area.

Gli eventi fenomenali si collegano tutti. Non dovete essere scienziati spaziali e nemmeno dei metafisici per capirlo e questo. C’è un altro evento in arrivo tra una settimana, lo avete definito Concordanza Armonica. Oh, cari amici, c’è tanto di più dietro! Prima di discutere questo vogliamo farvi notare – non sarà l’evento a cambiarvi; siete stati voi a creare l’evento.

L’evento, la Concordanza Armonica, l’allineamento di certe stelle, di certi pianeti… ci sarebbe stato comunque. Sarebbe successo, in un modo o in un altro, ma se la coscienza dell’umanità non fosse stata giusta ve lo sareste perso. Era un potenziale che si stava allineando, ma forse non l’avreste mai visto. Forse sarebbe dovuto ritornare dopo moltissimo tempo.

La coscienza era giusta, è stata osservata e ora viene abbracciata dagli operatori di luce, dagli esseri spirituali. Persino molti nelle più alte cariche delle vostre organizzazioni religiose hanno una certa comprensione di ciò che sta accadendo.

Tra una settimana da oggi avrà luogo un allineamento interessante … in contemporanea con un’eclissi lunare… un nascondersi e poi un rivelarsi, una luce e poi un buio. La Concordanza Armonica è l’allineamento dei pianeti che forma la Stella di Davide.

Particolarmente nell’area in cui ci troviamo adesso, le montagne del Colorado sarà un allineamento quasi perfetto. Sarà vissuto in tutta la Terra, è l’allineamento dei pianeti per creare una perfetta Stella di Davide. Una Stella di Davide è creata da due triangoli equilateri che si sovrappongono.

(Nota: La Stella di Davide dell’8 novembre sarà creata dai seguenti sei pianeti, astrologicamente parlando: Sole, Luna, Marte, Giove, Saturno e Chirone. Sole, Marte e Saturno formeranno una grande triade nell’elemento Acqua. Luna, Giove e Chirone formeranno una grande triade nell’elemento Terra. Queste due triadi si sovrapporranno nei cieli nella forma della Stella di Davide.

“Coincidente” con questa formazione sarà un’eclissi totale di luna, con la Luna nel segno del Toro. Per ulteriori informazioni c’è una descrizione di una pagina su questa eclissi e la Stella di Davide nell’ultimo numero della rivista ‘the Mountain Astrologer’. La descrizione qui è molto simile ai discorsi di Tobias. Ci sono inoltre molte altre fonti su Internet riguardo a questo evento.)

Si tratta anche del simbolo della Merkabah, ma ciò che è realmente e ciò che la vostra Merkabah è realmente… spesso ci divertiamo proprio a vedere degli umani che si impegnano tanto a far girare la Merkabah.  Vi state trincerando sempre più in profondità, non capite la natura molto semplice del simbolo e della vostra stessa Merkabah.

Due triangoli equilateri, uno sopra l’altro per creare la Stella di Davide… rappresentano l’essenza della dualità. Uno è rivolto in alto, l’altro è rivolto in basso… in alto e in basso. Un triangolo è l’energia maschile. È’ l’energia fallica… l’energia uscente… l’energia dell’azione. L’altro è il femminile, l’energia radicata e nutriente. È il veicolo, sì, è il veicolo. Èil calice, come molti di voi hanno letto (si riferisce al romanzo “Il Codice Da Vinci Code” di Dan Brown).

Queste due energie si sovrappongono – maschile e femminile. Sono sopra e sotto. Rappresentano inoltre luce e oscurità, bene e male.  Rappresentano il divino e l’umano. Sono stati separati. Non capite? Sono stati separati per molto, molto tempo. L’energia nucleare della separazione è l’energia maschile e femminile, l’Adamo e l’Eva. Sin da quando ve ne siete andati da Casa, vedete – sin da quando avete cominciato ad esplorare il Sé –  vi siete divisi. Ora lo fate nella forma fisica, maschile e femminile - esiste un’energia maschile ed una femminile, yin e yang. Ecco, la Stella di Davide è solo questo… separata, spaccata (come un diamante spaccato in due). Che cosa accade quando i triangoli due vengono riportati in allineamento tra loro? Invece di sei punte, ce ne sono quattro.

Cari amici, smettetela di far girare queste energie della Merkabah in direzioni opposte. Che cosa succede? Pensate forse che sarete più potenti o più intelligenti? State soltanto intensificando le energie della dualità. Per un momento potete provare una bella sensazione, ma non è qualcosa che sia venuto da noi – l’idea far ruotare queste energie. Dobbiamo darci uno schiaffo in fronte, dobbiamo darci uno schiaffo in fronte quando vi vediamo farlo. L’intento era di riportare insieme le energie e fra sette giorni sarà il momento giusto.Èil potenziale per l’inizio, per la riunione di questi due triangoli equilateri.

C’è un’interessante forza o influenza nell’allineamento che avrà luogo. C’è uno degli elementi, uno dei pianeti presenti, che causa un po’ di paura, un po’ di dolore e di tristezza. Alcuni di voi lo stanno sentendo davvero adesso.

Si tratta dell’energia di Chirone, il Guerriero Ferito… la vittima… il guerriero che ha la colpa di ciò che ha fatto… le ferite, il karma e il ricordo del passato. Il Guerriero Ferito deve venire proprio adesso a far parte di questa Stella di Davide per dire: “Siete pronti a rilasciare le ferite?”, perché è questo che impedisce alle due metà di riunirsi, è questo che impedisce all’unione del maschile e del femminile – è il Guerriero Ferito, Chirone che mantiene la separazione tra cielo e Terra.

La ferita è profonda e in parte ha causato anche la rabbia che avete sperimentato. Perché? Perché la ferita? La ferita guarirà mai? O dobbiamo forse continuare ancora in questo ciclo, un ciclo che potrebbe durare decine di migliaia di anni?

L’allineamento che sta per arrivare – che ci sarebbe stato comunque –  è molto raro, davvero molto raro. Poi c’è l’eclissi, il nascondersi dell’energia lunare, il nascondersi, qualcosa che avviene tra il maschile e il femminile ma è anche un momento di purificazione.

Non è l’evento a causare il cambiamento; siete stati voi a far si che l’evento fosse visibile. Esso contiene energie potenti e la realizzazione di dove siete ora. Nel momento dell’allineamento… c’è come un enorme pannello pubblicitario nel cielo… che vi mostra dove vi trovate… che vi mostra tutte le variabili coinvolte… che vi mostra la separazione del maschile e del femminile, del giusto e dello sbagliato, dell’umano e del cielo.

Dovete capire che l’energia di Chirone è talmente forte che potreste non afferrare l’essenziale. L’energia di Chirone è così travolgente, le ferite sono molto profonde che potreste lasciare che quest’opportunità, quest’evento passi perché le ferite sono molto profonde.... come la tristezza. Forse quest’avvenimento vi riporterà il ricordo di dove siete stati. Questa sarà una settimana molto intensa per molti di voi, un periodo in cui respirare profondamente. Vi riporterà - nel vostro intelletto o semplicemente nelle vostre sensazioni interiori - dei ricordi di moltissimo tempo fa, di molto prima che arrivaste sulla Terra, soprattutto di quei tempi precedenti al vostro arrivo sulla Terra.

Ripetiamo, siete voi che vi permettete di essere consapevoli di questo evento. L’evento porta con sé il potenziale per un cambiamento, ma si porta dietro anche i ricordi del passato.

Tra otto giorni - un evento significativo! Al nostro livello, nel nostro modo di pensare diremmo che risulta più significativo di questa cosa definita Convergenza Armonica. Quella era un potenziale per il risveglio, era una misurazione della Terra.

Questo invece è un segnale incredibile, un segno incredibile, che dice: “Siete pronti? Siete pronti a portare il maschile e il femminile nel vostro corpo, nella vostra realtà e a superare le Vecchie nozioni di ciò che pensavate fossero il maschile e il femminile? Siete pronti a riportarlo indietro senza sentirvi imbarazzati? Siete pronti a dire che non c’è mai stata una luce e un’oscurità, che non c’è mai stato nulla di sbagliato in nessuno dei vostri viaggi fino al momento in cui il vostro viaggio è finito? Siete pronti a far entrare la Casa, siete pronti a permettere che l’energia del divino e l’energia dell’umano si fondino?”

Ne parlate, ne filosofate ma ancora non ve ne sentite degni. Sentite ancora che state vivendo dentro questa bottiglia in cui il divino non può entrare.

Sarà un evento significativo. Cosa dovreste fare in quel giorno? Celebrate! Celebrate il fatto che siete almeno consapevoli della sua presenza, celebrate il fatto che tutte queste energie si allineano adesso per riportare guarigione alla Stella di Davide.

La Merkabah non avrebbe mai, mai dovuto essere divisa né ruotare in direzioni opposte. Èun’unità intera, è la fusione di tutto. Se mai avvenisse una rotazione sarà quando i triangoli si fonderanno di nuovo insieme. Sapete cosa succede quando fate ruotare questo nuovo elemento? Si crea un cerchio. Quando lo guardate a due dimensioni ha quattro punte ma crea un cerchio. Il cerchio che persino gli astrologi vedono in questa formazione è un promemoria del completamento, di un viaggio completato; è l’ora di passare a un livelloNuovo.

Oh, sì, poi la paura vi travolge. “Ne sono degno? Èreale? Forse non dovrei fare questo passo. Mi ricordo di quando feci il passo che mi portò al Muro di Fuoco e ad attraversarlo. Forse lascerò che qualcun’altro lo faccia prima!” Subentrano le paure…ecco perché Raffaele è qui.

Così, cari amici, tante cose sono in arrivo nella prossima settimana. Respirate in quel giorno. Respirate… continuamente. Respirate il respiro dello Spirito nelle ferite che sono ancora presenti.

Chirone doveva ritornare perché ha bisogno di essere guarito. Èun aspetto: è parte di voi, è ancora ferito. L’avete deviato altrove. Non vi piace quando Chirone si presenta nelle vostre carte astrologiche, cercate di deviarlo altrovee tentate persino di nasconderlo dietro altri pianeti.

Ora però arriva con tutta la potenza perché le ferite vengano guarite, perché noi possiamo andare avanti, Shaumbra e perché voi possiate andare avanti. Permettetevi di essere guariti. Capite… capite che non c’è mai stato nulla di sbagliato, c’è stata solo esperienza. Capite che se lo Spirito può amarvi tanto, allora anche voi potete amarvi.

Fate un profondo respiro, Shaumbra.

Dopo questa data interessante (8/11/2003), c’è persino una numerologia interessante e anche un’interessante energia di numeri. Èun undici (novembre è l’11° mese), che noi, dalla nostra parte del velo, proprio ora vediamo rappresentare la “dualità” e un otto – l’8 novembre – l’otto dalla nostra parte rappresenta un simbolo dell’”infinito” e un cinque, quando sommate i numeri dell’anno (2 + 0 + 0 + 3 = 5). È il nostro numero del “cambiamento”. C’è “l’infinito” in mezzo, la dualità da un lato, il cambiamento dall’altro.

Che dinamica interessante! Una parte di voi vuole rimanere nella Vecchia dualità, ma vi rendete conto che sembrerà l’infinito, o un’eternità, se non andate avanti, perciò dovete cambiare. Perché pensate che portiamo Raffaele per aiutarvi a passare oltre? Numeri molto interessanti, interessanti!

Certamente ci sono umani che studiano già in modo dettagliato. Consultate Internet e vedrete informazioni interessanti di tutti i generi, ma ricordatevi di farla semplice quando le leggete. Voi tendete a diventare eccessivamente complessi su questo tema. Chirone arriva per un solo scopo – la guarigione della ferita. Significa che voi rilasciate le vostre nozioni su cos’era la Vecchia Energia.

In questo momento, l’8 novembre – e per ogni giorno che seguirà – è ora che il piano divino incontri il piano umano. Voi li avete tenuti separati, proprio come questi due triangoli sono stati separati nella Stella di Davide. Li avete tenuti separati – il vostro piano divino e il vostro piano umano e anche questo causa rabbia.

Il vostro piano divino era andare là fuori e fare esperienza, creare un senso del Sé, un’identità del Sé affinché un giorno poteste ereditare il trono. Questo era il piano divino. Il piano umano era solo sopravvivere… sopravvivere qui sulla Terra… avere del cibo, un riparo, dei vestiti e alla fine cavarsela e basta.

Il vostro piano divino era darvi tutto ciò che vi serviva in questa vita – tutte le risorse, tutti gli strumenti – darvi tutto ed è così, ma non combaciava con il vostro piano umano. Stranamente, il vostro piano umano era concedervi giusto il minimo... giusto il minimo.

Vedete… è interessante, perché voi chiedete l’abbondanza: “Caro Spirito, paga questo conto. Dammi i soldi che mi servono.” Oh… ma quando osservate il vostro piano umano era esattamente l’opposto – darvi il meno possibile, imparare il più velocemente possibile nel vostro viaggio. Oh… ci avete detto… vi siete detti: “Posso sopportare qualsiasi cosa. Questo piccolo compito sulla Terra come essere umano… non ho bisogno di nulla.” Il vostro piano umano era mera necessità.

Ora lasciate che si fonda con il vostro piano divino, che è grande abbondanza di ogni genere. Voi pensavate che fosse l’inverso, pensavate che fosse la divinità a non arrendersi a voi. Cari amici, siete stati VOI a non arrendervi a voi stessi: permettete al vostro piano divino e al vostro piano umano di riunirsi.

Il piano divino era la grandiosa reintegrazione delle energie del maschile e del femminile: ha sempre fatto parte del piano. La separazione avvenne affinché voi poteste davvero sperimentare e capire voi stessi. Non stiamo parlando del corpo maschile e del corpo femminile: stiamo parlando delle energie yin e yang, il femminile e il maschile, entrambi così appropriati. Il piano divino era riportarli di nuovo insieme.

Il vostro piano umano era fare di voi l’uno o l’altro - essere maschio o femmina e qualunque dei due foste, esagerarlo- e sentirvi separati e lontani dall’altra energia. In parte ciò è servito per farvi sperimentare come fosse avere l’energia maschile indirizzata verso l’esterno; in parte per sperimentare l’energia femminile di nutrimento e amore, ma il piano divino e il piano umano non s’incontravano.

Adesso è arrivato il momento di riunirli. Siete a questa punto della consapevolezza, ora siete al punto d’illuminazione in cui si possono riunire. Non è più necessario che restino separati.

Il piano divino era fare il giro completo nella comprensione del Sé. Lo Spirito vi ha stato dato un dono unico, la consapevolezza di Sé… una vostra identità… non più nella grande unità di Tutto Ciò Che È. Vi è stata data la capacità di avere un’impronta spirituale unica tutta vostra e di farla crescere. Il piano umano era così limitato, era – cercare di ottenere quello che potevate, era – cercare, dapprima, di sviluppare la vostra identità del Sé in questa vita, senza considerare l’interezza di tutte le vostre altre vite.

Poi arrivaste a un certo punto, a un livello in cui diceste: “Ora il piano deve cambiare.” Bisogna distruggere il Sé, in quanto deve essere il Sé che ci causa tutti i problemi. Le vostre moderne psicologie parlano di distruggere il Sé, di annientare il Sé e nel mondo c’è chi pratica l’annientamento dell’ego e del Sé in termini molto brutali. Dalla nostra parte del velo ne stiamo ancora raccogliendo delle parti e dei pezzi: le persone sono molto perse e le ferite sono molto profonde.

Il piano divino comporta la realizzazione di Sé; il piano umano che tanti di voi avevano comportava l’annientamento di Sé. Riuscite a metterli insieme e capire che il Sé ha servito ad uno scopo qui? Ora potete fondere il piano divino e il piano umano? Non c’è bisogno che restino separati.

Il piano umano era per la morte, la malattia e il disagio. Il piano umano diceva che dovevate portare queste cose nella vostra realtà per ottenere una nuova comprensione. Dovevate ammalarvi, dovevate provare disagio per riportarvi sul vostro sentiero; doveva esserci la morte per non rimanere intrappolati o dispersi qui sulla Terra. Il piano divino riguarda la vita e la creazione. Èsolo questo: esperienza.

Ora riuscite a riunire questi due elementi - il divino e l’umano - così che non debbano restare separati? Riuscite a colmare questo divario, a superare quest’ abisso affinché il piano divino possa incontrare il piano umano?

Cari Shaumbra, siete al punto in cui riuscite a riunire la Stella di Davide – la vera Stella di Davide, non quella descritta nei vostri grafici dove le parti sono separate, forse solo un po’ sovrapposte ma separate? Riuscite a guarire la ferita della Stella di Davide per riunirle adesso, fondendo di nuovo il piano divino e il piano umano?

Il piano umano richiedeva separazione e isolamento… richiedeva che durante il vostro viaggio vi sentiste soli tante volte. Il piano divino – come abbiamo affermato più e più volte – prevedeva che non foste mai soli… mai isolati… che capiste sempre da dove venivate e perché stavate facendo il vostro viaggio.

Riuscite a smettere di nascondervi a voi stessi e agli altri? Potete farvi avanti adesso come un umano divino, per essere un insegnante con la I maiuscola, un facilitatore, un ospite o come volete chiamarlo, un umano divino e splendente? Potete fondere insieme il piano del divino e il piano dell’umano così da potervi fare avanti, essere chi siete, chi siete realmente?

Il piano umano prevede che abbiate lezioni su lezioni su lezioni e tutto questo equivale alla sofferenza. Afferma che non sapete abbastanza, che dovete darvi un altro calcio nel sedere, un altro colpo in testa. Il piano divino è sempre stato solo fare delle esperienze, ma esperienze di gioia, di vita e di creatività.

Voi avete ignorato il piano divino e avete scelto invece di soffrire attraverso le lezioni, queste cose che chiamate lezioni. Non si tratta di lezioni, non si tratta di cercare di provare qualcosa allo Spirito. Si tratta di vivere nel Presente e di sperimentare il vero dono di chi siete, il vero dono della vita, il vero dono della compassione.

Èora che il piano divino incontri il piano umano. Possiamo farlo in questo momento, insieme? Possiamo permettere che la guarigione avvenga per le ferite di Chirone, il guerriero, il guerriero che ognuno di voi è stato, non solo qui sulla Terra ma per lo più negli altri regni? Potete permettere che il piano divino abbracci il piano umano adesso… per colmare questo divario… per fermare la separazione tra i due… per avere totale compassione e rispetto l’uno per l’altro?

Potete far sì che, mentre smontate le pareti di questa bottiglia in cui vivete, possiate sentire e conoscere questo semplice piano divino e farlo funzionare in armonia con il vostro piano umano? Potete permettere questo? Potete permettere che la guarigione della Stella di Davide abbia luogo in questo momento?

Parte di questo processo di guarigione, di comprensione delle ferite… la vostra ferita è soltanto una divisione. È solo questo: una divisione, un taglio che divide e ne fa parte assumervi la responsabilità per tutto il vostro viaggio, per tutto ciò che è avvenuto finora. Ma nella responsabilità arriva l’illuminazione e l’amore, la comprensione e la compassione del perché avete creato ciò che avete creato. La responsabilità è sapere che avete fatto qualcosa… che avete creato... ma anche che c’era un piano divino in tutto questo.

Voi pensate che a causa di qualche vostra percezione di distruzione e caos, per aver lavorato con le forze oscure… voi pensate che questo sia qualcosa di cui vergognarsi. Avete portato questa ferita in voi tanto a lungo e alcuni di voi presenti si sono arruolati dalle forze oscure. Oh, i vostri film lo descrivono così bene.

A causa della vostra rabbia voi passate alla parte oscura, lavorate per loro e poi vi sentite colpevoli e vi procurate delle sofferenze. Cari amici, parliamo di cose avvenute molto, molto tempo fa in un luogo lontanissimo ma era distante solo un respiro.

Voi avete fatto queste cose per ottenere una comprensione e un’esperienza maggiori, le avete fatte affinché tutte le cose potessero andare avanti ed espandersi. Le avete fatte perché amavate gli altri.

Oh… molto tempo prima di arrivare sulla Terra scopriste cosa fosse amare un’altra entità. Magnifico! Magnifico! C’era il potenziale, che avreste potuto amare solo voi stessi. Pensate un po’ cosa avrebbe creato tutto ciò.

Fuori da Tutto Ciò Che È, fuori dal Primo Cerchio voi avete imparato a amare un altro, un’altra entità. Non parliamo di una cosa tra maschio/femmina né di sesso – stiamo parlando di amore, amore puro e compassione pura per un altro essere, una caratteristica che avete preso dallo Spirito. Lo Spirito prova vero amore e compassione per voi. Che giorno indimenticabile fu, là nel Regno, quando imparaste ad amare qualcuno al di fuori di voi.

In quell’amore avete anche combattuto contro altri per proteggere coloro che amavate, in quell’amore avete percepito la forma più profonda di tradimento quando vi hanno abbandonato. In quell’amore avete sentito com’ era sentirsi arrabbiati a causa di qualcosa che vi avevano fatto. Voi avevate dato loro il vostro cuore, perché non ve l’hanno restituito?

In tutta questa guarigione e tutta questa trasformazione d’energia… si tratta di assumervi la responsabilità di aver creato tutto questo. Non cercate di capirlo, non cercate di tornare indietro nelle vite passate per rintracciarlo. Non è che lunedì dovete correre da un facilitatore per fare delle sessioni di vite passate: lo sapete già. È proprio lì e non avete bisogno di conoscerne i dettagli.

Si tratta di assumervi la responsabilità e di amarvi di nuovo… di assumervi la responsabilità per tutto il vostro viaggio. Come abbiamo detto prima, voi siete vittime e creatori. L’energia di Chirone è attualmente quella di una vittima. Riuscite a vedere ciò dentro di voi… come date la colpa a coincidenze, alle persone e agli angeli e agli eventi che sono avvenuti in passato?

Non c’è alcun bisogno di incolpare qualcuno. Sappiamo cos’è successo, sanno cos’è successo. Assumetevi solo la responsabilità e cercate di capire che c’erano ragioni divine… dietro a tutto ciò c’era un piano divino. Ecco perché è accaduto.

La responsabilità è una cosa molto interessante. Anche nelle vostre vite pratiche è molto importante. Ci chiedete ripetutamente: “Caro Tobias, cosa possiamo fare per cambiare i governi del mondo?” Assumetevi la responsabilità di voi. I governi sono solo manifestazioni della coscienza di gruppo, siano essi dei dittatori o dei leader corrotti. Ètutta una manifestazione della popolazione che fa riferimento a loro.

Quando vi assumete la responsabilità di voi stessi, vi troverete immediatamente al di fuori della coscienza di massa. Può darsi che viviate in una certa struttura politico-sociale come una dittatura, ma quando vi assumete la responsabilità di voi stessi quella dittatura non può influenzarvi. Potreste vivere in una terra di corruzione, ma quando vi assumete la responsabilità e capite di non essere più corrotti - voi siete divini - allora potrete vivere in quella terra di corruzione senza diventarne parte.

I leader sono strettamente un riflesso della coscienza della gente, ecco tutto. Vi piace dare la colpa delle cose ai vostri leader, vi piace trovare a ridire sul loro conto. Vi piace dire: “Non li ho votati io” ma, cari amici, anche voi ne siete responsabili perché sono manifestazioni della coscienza di gruppo.

Come si cambiano i governi del mondo? Oh, potete scrivere libri complicati sulle nuove strutture… e le nuove teorie… e i nuovi sistemi… e nuovi tipi di socialismo… o democrazie e ciò non farà mai nulla. State solo barattando una mano per l’altra.

I cambiamenti avvengono quando assumete la responsabilità, quando voi e poi altri, altri e altri ancora si assumono la responsabilità. Ecco cosa accadrà nella Nuova Energia… se continuerete a svolgere il vostro lavoro darete inizio atutta una reazione a catena fatta di “Io sono responsabile” perché “Io sono il creatore”.

Voi uscirete dal vittimismo. Non accuserete più i governi, capirete che avete contribuito a creare tutto ciò. Non potrete più accusare le chiese perché vi assumete la responsabilità. A un certo punto, quando un numero sufficiente di persone si assumerà la responsabilità per le proprie creazioni la necessità di avere un governo come lo conoscete ora svanirà.

Ciò che vediamo – e lo diciamo molto schiettamente, senza ironia – è che mentre sempre più umani su tutta la Terra si assumono la responsabilità per il loro essere, la necessità di avere un governo svanirà. I servizi necessari come gli ospedali, le strade e le altre cose che vi servono come umani passeranno a imprese private dirette da un gruppo di volontari non eletti. Interessante… restituire la responsabilità dei servizi a voi, all’iniziativa privata. Ad alcuni di voi sembra spaventoso.

Cari amici, quando ognuno si assume la responsabilità non ci sarà più bisogno di costituire questo tipo d’energia governativa molto gerarchica e maschile che vedete in quasi tutti i paesi del vostro mondo. Solo un piccolo gruppo di volontari aiuteranno a dirigere l’industria privata che fornirà il servizio. Il governo è al vostro servizio: doveva essere così e non il contrario.

Indovinate un po': voi avete ceduto la responsabilità. Avete ceduto la responsabilità a loro, ai servi che sono cresciuti… e cresciuti… e cresciuti… e cresciuti. Avete ceduto la vostra stessa esistenza ad altri che sono diventati un riflesso della corruzione… del controllostretto … dell’energia maschile di disciplina… dello squilibrio… e di tutte queste cose. Ne sono solo un riflesso.

Assumetevi la responsabilità e vedrete i governi cambiare. Smettetela di cercare di scrivere tutti questi nuovi piani. Il nucleo, la semplice essenza riguarda sempre la responsabilità di voi stessi.

Così, tra una settimana la formazione, la formazione celestiale, la Stella di Davide… usate questo tempo per la guarigione interiore… per quei residui che sono ancora dentro di voi…per la credenza che ci debba ancora essere dualità… per la credenza che il piano divino e il piano umano non funzionino insieme… per la credenza che l’umano e lo Spirito siano due cose diverse. Utilizzate questo tempo per portare insieme gli elementi di maschile e femminile. Queste sono le forme più basilari di separazione divina. Questo è il nucleo.

Permettete… permettete al femminile di entrare in voi, se siete maschili. Smettetela di sentirvene imbarazzati. Smettetela di pensare che questo vi rende meno che forti. Se siete maschi, respirate le energie femminili in quel giorno.

Se siete femmine, permettete alle energie maschili di entrare. Se siete femmine, permettetevi di guarire la ferita - la ferita di Iside. Sì, davvero, anche lei oggi è qui, doveva venire per contrapporsi a Raffa. La ferita di Iside –  tantissimi di voi che sono fisicamente e intuitivamente femminili, capiscono esattamente di cosa sto parlando - è la ferita più grande di tutte.

Permettetevi di inspirare di nuovo le energie maschili dentro di voi e mentre lo fate, permette a questa energia archetipica di Iside – della Madre… della Creatrice… di colei che partorisce e dà vita – di guarire. Sapete com’è stata abusata, grandemente abusata e ciò ha determinato la reazione contraria, in particolare nella vostra società contemporanea e questo va avanti da tempi molto più antichi di queste ultime vite sulla Terra.

L’energia maschile che voi avete lasciato diventare forte, donne… voi l’avete lasciata diventare forte perché vi state nascondendo a chi siete e a ciò che avete fatto. La ferita di Iside è profonda, più profonda della ferita di Chirone. Voi sapete esattamente di cosa stiamo parlando qui. Avete cercato di nasconderlo, vi siete arrabbiate per questo, non sapete cosa farne: avete ceduto la responsabilità al maschio.

Èarrivato il momento che il divino incontri l’umano e che l’uomo incontri la donna. Per voi è arrivato il momento di rilasciare Iside. La ferita è stata profonda, ma fra sette giorni tutti possiamo guarire questa cosa. Èil passato di tutti noi – non solo una cosa umana – è il passato di tutti noi.

Voi avete portato questo evento della guarigione della Stella di Davide nella coscienza ed ora tutti noi possiamo farci qualcosa. Ricordatevi che le energie di Raffa saranno con voi, Raffaele sarà con voi per aiutarvi a trasmutare.

Le energie di Iside saranno lì - con le loro lacrime - per la guarigione.

Voi non siete soli ora, né lo sarete tra una settimana, né lo sarete mai.

E così è!

La Serie della Nuova Energia

NUE4 - DOMANDE E RISPOSTE

Ed è così, cari Shaumbra, che abbiamo rilasciato molta energia in questo giorno, energie che sono state molto in profondità, in profondità dentro di voi, molto in profondità dentro all’umanità in generale, persino in profondità dentro di noi.Da un po’ di tempo state mettendo insiemela spinta per completare questo rilascio e per andare oltre con l’aiuto di Raffaele e poi lasciarlo andare.

Tutto il concetto della Stella di Davide - dei due triangoli separati con qualche sovrapposizione - rappresenta proprio una delle ferite di base che avete. Èinteressante notare anche che alcuni di voi l’hanno già capito e inoltre è interessante che questo sia il simbolo dei “figli di Israele”, della terra da cui sono venuto. Riuscite a immaginare una settimana da adesso… riuscite a immaginare il potenziale per la guarigione di questa terra… per la guarigione della razza giudaica?

Gli ebrei hanno chiamato molti altri – i palestinesi, i giordani, i siriani e tutti gli altri in quell’area – ad aiutarli ad agire, ad affrontare alcuni dei loro vecchi, antichissimi karma che risalgono a molto prima che qualcuno di voi arrivasse sulla Terra ehanno messo proprio lì, davanti agli occhi del mondo la separazione, il simbolo della separazione, il simbolo della ferita. L’hanno messo lì. Èarrivato il momento che anch’essi guariscano. A causa delle mie molte vite con la famiglia spirituale di Israelela prossima settimana lavorerò per agevolare un processo di guarigione.

Per gli Shaumbra che vivono nella terra di Israele e per tutti i loro vicini è ora di rendersi conto che si può guarire. Èora di riunire la Stella di Davide che in origine aveva la forma di un diamante con quattro punte per riportarla nella Nuova Energia del quattro. È ora di riunirli per tutti voi qui presenti – anche nelle vostre stesse vite – e provvedere alla fusione dei due pezzi, come abbiamo detto: il maschile e il femminile, la luce e il buio il divino el’umano… riunirli di nuovo.

Una delle cose che poco dopo vedrete accadere nella vostra vita sarà il costante promemoria del diamante. Sì, ad alcuni di voi ciò piace moltissimo! Proprio come avete visto delle sequenze di numeri in questi ultimi anni - 11:11, 12:12 e tutti gli altri - inizierete a vedere l’arrivo di un intero modello del diamante. Il diamante così prezioso, così puro… il diamante, così forte per conto suo… ma tutto integrato, tutto integrato. Vedrete il simbolo del diamante arrivare a voi ancora e ancora, forse su un cartellone pubblicitario o nelle piccole cose della vostra vita… un promemoria costante della fusione di tutti i pezzi.

Inoltre ciò apre la porta, una porta energetica meravigliosa per quelli che voi definirestei “bambini puri” e che noi amiamo definire “i bambini diamante” che arrivano integrati. Arrivano con l’unione del maschile e del femminile, con l’unione del divino e dell’umano. Soprattutto dopo la prossima settimana inizierete a capire se le consapevolezze degli Shaumbrae degli umani in tutto il mondo afferreranno questa opportunità meravigliosa. Vedete… siete stati voi a creare l’opportunità.

Ma ora, cosa ne farete?

Con questo saremo lieti di rispondere alle vostre domande.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (una donna al microfono): Sì, Tobias, vorrei fare di nuovo due domande. La prima è- vivo in un palazzo di 7 piani. Adesso mi trovo in piedi sul tetto, con la luna piena, a cantare qualcosa dal mio plesso solare con una voce maschile e con le braccia alzate e vorrei davvero capire questo. Inoltre, durante l’ultima canalizzazione parlai di un bambino autistico, che adesso ha traslocato dal nostro palazzo. C’è un futuro per me… o per questo bambino… con il quale in qualche modo mi trovo ad interagire?

TOBIAS: Questo trovarsi sul tetto ad abbaiare alla luna…e i canti che fai… questa è la tua natura intuitiva, la tua natura femminile che sta chiedendo al maschile di unirsi a lei. É molto semplice, specialmente con la luna piena, in cui le energie e gli equilibri del maschile e del femminile sono molto forti.

Ci sono moltetradizioni sulle energie dei pleniluni e ciò che comportano, cioè fanno emergere la più potente danza del maschile e del femminile. Tu alzi le braccia in segno di accettazione, canti in toni maschili e nella lingua maschile, per permettergli di entrare dentro al tuo essere. Émeraviglioso. Ti onoriamo per questo. Alcuni dei tuoi vicini pensano che sei un po’ strana, ma noi capiamo.

Per quanto riguarda il tuo caro amico tu stai cercando di capire. La cosa migliore è rendersi conto che c’è un meraviglioso processo naturale. Sii aperta, ma non cercare di capirlo o di forzarlo. Questa persona cara è nella tua vita per una ragione e anche se i vostri sentieri possono separarsi per qualche tempo, c’è un’energia che si è stabilita tra di voi, un’energia basata su un grande amore e una grande fiducia reciproca. Anche se il fisico non è presente, lo spirito lo è, perciò sii aperta. Abbraccialo e accettalo, come stai abbracciando e accettando la tua energia maschile e dentro a questo c’è un meraviglioso indizio per te.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (da Internet, letta da Linda): Ciao, Tobias, come stai? Se c’è qualcosa cosa che posso fare per aiutare, fammelo sapere... sono tutt’orecchi.

TOBIAS: Stai già aiutando… tutti voi… tu e tutti gli Shaumbra. Ci vengono le lacrime agli occhi quando vi guardiamo… quando vediamo l’incredibile lavoro che state facendo… quando vediamo che ancora non capite chi siete. Non vi permettete di vedere chi siete - cioè quelli che sono i più grandi, i più grandiosi angeli dell’universo… quelli che hanno contribuito a creare il codice dell’Ordine dell’Arco... e poi hanno messo la chiave nelle loro tasche e sono venuti sulla Terra… pensando, sapendo, per tutto il tempo, mentre stavano creando il codice dell’Arco… pensando che c’erano degli altri che volevano farsi avanti.

Quando il momento arrivò, sapevate che il viaggio sarebbe stato troppo difficile. In un certo senso sapevate che vi sareste sacrificati venendo sulla Terra. Diceste agli altri che si erano offerti come volontari: “Lasciateci andare per primi. Permetteteci di segnare il cammino. Lasciateci attraversare le difficoltà, i veri sentimenti di separazione non solo dallo Spirito ma anche dalla famiglia spirituale.” Per tutto il tempo che questo codice dell’Arco veniva creato… altri pensavano che sarebbero stati i primi, ma voi sapevate che sareste andati per primi, per servire tutti.

Checosa state facendo? State facendo qualcosa di fenomenale per tutto l’universo, per lo Spirito.  Dobbiamo aggiungere a questo punto, cari Shaumbra, che già lo sapete ma tutto questo accadrà comunque. Accadrà davvero. L’ascensione, in cui già vi trovate… il movimento nella Nuova Energia… la Nuova Energia che entra nella vostra vita… il divino che si integra con l’umano… tuttociò accadrà, non c’è alcun dubbio su questo.

Non è qualcosa che dobbiate manipolare o far accadere. Non è nulla per cui dobbiate fare delle specifiche cerimonie o pratiche. Non dovete forzarlo: è una cosa talmente sacra e benedetta e vuole entrare nella vostra vita. A volte deve star seduto sullo sfondo, in attesa che voi realizziate tutti i vostri piani umani affinché il divino possa entrare. Proprio ora potete fondere il piano umano e divino, così che ciò accada semplicemente… perché accadrà comunque. Tutto sta a vedere quanto lo renderete difficile per voi. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3 (una donna al microfono): Grazie, Tobias. La mia domanda è in onore del Momento Ora. Ci parleresti del coraggio?

TOBIAS: Non c’è affatto bisogno che ti parli del coraggio. L’energia delle tue parole ha già dato ampia dimostrazione di coraggio. Ogni persona che ascolta… che è qui… ogni persona che sta leggendo questo… ci vuole del coraggio per fare questo. Richiede del coraggio essere qui. Richiede del coraggio fare una domanda sul coraggio.

Ci sono enormi energie angeliche qui, dalla nostra parte, che sostengono quello che voi chiamereste coraggio… che in realtà è comprendere davvero… è permettere veramente a voi stessi di attingere ai livelli più profondi, più elevati e più ampi riguardo al vostro viaggio. A volte non capite perché, ma raccogliete questa cosa chiamata coraggio e ciò vi permette di entrare nelle profondità della comprensione.

La comprensione elimina tutta la paura, la comprensione vi dà la forza. Tra parentesi, la respirazione porta a tutto ciò, come sapete. Il coraggio vuol dire solo permettervi di attingere alla vera ragione per cui siete qui. Forse nella vostra testa non trovate le parole, forse non sarete in grado didescriverlo in modo che la vostra mente sia soddisfatta, ma c’è un’altra parte di voi che dice: “So perché devo andare avanti.”

Oggi vi abbiamo presentato un interessante quesito. Il viaggio finisce qui, il viaggio finisce qui… non c’è più alcuna ragione di pensare che dobbiate trottare lungo la strada creando queste lezioni sul piano umano… non c’è più alcuna ragione per portare quei fardelli sulle vostre spalle. Il viaggio finisce qui.

E adesso? Che cosa farete adesso? Non intendiamo rispondere proprio ora. Vogliamo che lo assorbiate, che lo sentiate durante le prossime sei settimane. Torneremo a parlarne, ma il viaggio finisce ora. E adesso? E adesso… un interessante argomento di conversazione per il vostro sito web.Grazie per il coraggio di fare questa domanda, perché tanti Shaumbra si stavano chiedendo la stessa cosa.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (da Internet, letta da Linda): Tobias ha detto che i Sette Sigilli sono in relazione con i sette chakra. Potresti spiegarlo un po’ di più? Per esempio, qual’è il rapporto tra il 5° Sigillo della Sofferenza e il 5° chakra, la gola… o non c’è alcun rapporto? Grazie.

TOBIAS: Ci riferiamo all’ultimo Shoud che abbiamo fatto insieme – smettetela di cercare di capirlo! Sappiamo che volete dei dettagli, sappiamo che volete tutte queste cose, queste cose mentali perché vi fanno sentire più a vostra agio e vi danno maggiore fiducia.

Non vogliamo entrare in un’ampia discussione sui chakra, perché vi abbiamo detto anni fa che i vostri chakras, in realtà, si sono fusi in uno. Si sono uniti di nuovo, per cui non c’è la separazione. Ci sono ancora degli attributi energetici che sono ancora presenti, ma vogliamo che riuniate tutto in armonia.

Nello Shoud abbiamo risposto alla domanda riguardante i Sette Sigilli; in mezzo a quello Shoud ci fu una domanda che arrivò telepaticamente da qualcuno che stava ascoltando e che ci chiedeva ad alta voce: “Sono in relazione con i chakra?” e noi rispondemmo: “Sì, lo sono” ma non dovete disegnare delle mappe e dei diagrammi di come funzionano tutti insieme.

Permettete ai sigilli di essere aperti, di modo che non ci siano più Sette Sigilli. Ora c’è l’unità di tutti questi, insieme alla comprensione del Sé… la comprensione della trasformazione… e, infine, il sapere che anche voi siete Dio. Permettete ai sette chakras del vostro corpo di unirsi in armonia come un unico chakra.... come un chakraunico.

Voi dividete il vostro corpo in segmenti e ancora una volta, fate roteare questi piccoli colori e luci dentro al vostro corpo. Noi scuotiamo la testa e ci diamo dei colpetti sulla fronte perché in realtà non capite perché state facendo roteare i chakras. Lo leggete da qualche parte e vi dicono: “Ora faremo ruotare il quarto chakra” ma nello stesso momento state facendo ruotare molta roba dentro di voi.

Dovete capire che ora si sono fusi in uno… che il vostro corpo diventa maschile e femminile… che voi diventate maschile e femminile… luce e oscurità. Permettete loro di fondersi e – come dire – non dovete arrivare ad ottenere una grande comprensione intellettuale. Più che altro vi arriverà la risposta, la risposta alla vostra stessa domanda. Vi arriverà e avrete una comprensione: “Ah, ecco” su come tutto ciò ha funzionato. Non vi arriverà attraverso l’intelletto, bensì attraverso il vostro senso divino. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 5 (una donna al microfono): Ciao, Tobias. Potresti commentare il lavoro di Dr. Eric Pearl, “The Reconnection” e “La guarigione riconnettiva” e i dodici strati del DNA? Grazie.

TOBIAS: Sì, e noi, il Crimson Circle, lavoriamo in stretta collaborazione con questa persona che chiamate Dr. Eric Pearl. Ha un passato talmente interessante… si è scelto un lavoro talmente interessante. Essenzialmente è venuto qui per una ragione molto specifica - per semplificare un processo divino. Nelle vite precedenti e quando si trovava qui dalla nostra parte, ha colto la necessità di lasciar andare tutte queste modalità molto noiose di facilitazione e agevolazione dei processi di guarigione dentro ad uno spazio curativo.

E’arrivato qui con qualcosa di molto semplice. La sfida che ha dovuto affrontare è che la cosa è talmente semplice che la maggioranza della gente non crede sia reale. La gente vuole delle cerimonie elaborate, vuole dover studiare dei volumi.

La guarigione è così semplice. Se c’è una parte che la sceglie e un’altra che aiuta ad agevolare l’energia, può aver luogo. Non si tratta più di un miracolo ma della medicina della Nuova Energia, che accade istantaneamente tra due persone.

Lui capisce anche che coloro che praticano questa tecnica di “riconnessione” devono capire che sono solo dei facilitatori del processo. Devono riconoscere che non sono dei guaritori. I guaritori non esistono: ci sono dei facilitatori e ci sono coloro che scelgono di essere guariti. Noi lavoriamo in stretto contatto con quelle energie e vediamo entrambi – il Crimson Circle e il lavoro del Dottor Pearl – riunirsi di nuovo nel prossimo futuro. Grazie. Un lavoro molto efficace.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6 (una donna al microfono): Grazie, Linda. Grazie, Geoff. Grazie, Tobias. La mia domanda ha a che fare con la Convergenza Armonica (chi parla si riferisce in realtà alla Concordanza Armonica) nel senso che ho una nipotina che compirà 4 anni in quel giorno. E posso vedere… sono strabiliata dal fatto che il suo compleanno capiti in questo stesso giorno e mi stavo chiedendo come questo influenzerà i bambini di quell’età, i bambini piccoli, che cosa fa a quel bambino in una famiglia. Tu hai parlato di una grande guarigione. Forse è qualcosa che il bambino agevolerà dentro alla famiglia? Quali sono le implicazioni del fatto che questo giorno particolare sia il compleanno di un bambino?

TOBIAS: Le implicazioni di questo, e il potenziale di questa energia, sono disponibili per tutti – bambini, adulti, anziani. Bisogna vedere come la usano e dove si trovano nel loro viaggio, da cui dipende come la vogliono utilizzare.

Dovrebbe essere interessante che questa cara persona di cui parli… che sia il quarto compleanno, il che permette a questa persona di preparare una tremenda opportunità per sé stessa per usare quest’energia potenziale. Non c’è nulla di specifico che tu debba fare qui, se non gioire con questa cara bambina in questo giorno. Non c’è bisogno che tu predichi o disegni dei diagrammi, dì semplicemente: “Questo è un giorno per rilasciare tutto ciò che non serve più. Questo è un giorno per realizzare che Dio ci ama tanto caramente… ha tanta compassione… sorride a tutto ciò che facciamo… ci ama in ogni caso.” Questo preparerà un’intera sequenza di eventi che saranno compresi a livelli interiori. Éun potenziale che arriva fra una settimana e dipende da ogni individuo come scegliere di utilizzarlo. Sappiamo già che ci sono milioni di persone nel mondo che sono consapevoli dell’evento, a un livello o l’altro, sono consapevoli del potenziale dell’evento per la trasformazione.

Ci sono alcune persone che sono andate un po’ fuori strada nella vera comprensione del potenziale. L’hanno intellettualizzato troppo, cercando di renderlo più complesso di quanto sia in realtà. Si tratta della guarigione, si tratta di riunire la Stella di Davide, di riparare la separazione originaria. É molto semplice. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7 (da Internet, letta da Linda): Non capisco perché non ci sia nessuno alla mia porta, quando ci sono tante persone che hanno bisogno di aiuto. Ci sono dei dubbi in tutte le aree della mia vita e ho perso il senso di tutto. Sembra che non riesca mai a finire quello che incomincio e c’è una relazione che sta dominando la mia vita. Mi puoi dare delle delucidazioni, per favore? Grazie.

TOBIAS: Questo è un buon momento per fare un respiroprofondo e per capire che, a volte, quando nulla appare alla vostra porta è perché all’interno le cose si stanno trasformando. Non è giusto che si bussi alla porta quando state cercando di dormire… se capisci quello che stiamo dicendo. Ti sei dato del tempo per un lavoro interiore, e nulla comparirà alla tua porta finché non sarai veramente pronto.

Uno degli argomenti è il tuo stesso equilibrio tra maschile e femminile. Tu hai una relazione dominante. Perché l’hai creata? Come fai a assumertene la responsabilità? Perché ti crea dei problemi proprio adesso e come impedisce agli altri di venire da te per una guida umana e divina? Considera questi argomenti e smettila di avere tanta ansia e aspettative su ciò che arriva alla tua porta. Anche se non c’è nulla, c’è qualcosa, ricordatelo.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (un uomo al microfono): Salve, Tobias. Ho talmente tante domande che non so cosa chiedere… riguardo alla gente… riguardo a tutto. Così, farò solo una domanda da parte di tutti qui… e per Linda. Voglio solo sapere come vi sembra la mia esperienza, dalla vostra prospettiva e se poteste toccare alcuni punti che mi aiutino ad affrontare tante cose con cui sono alle prese proprio adesso, affinché io possa servire al meglio gli Shaumbra, l’umanità e l’universo.

TOBIAS: Devi capire che stai già servendo e questo è un ottimo punto per tutti qui. Grazie. Stai già servendo. A volte ti chiedi quale dovrebbe essere la tua passione, ti chiedi cosa dovresti fare. Lo stai già facendo. Éinteressante notare che quando arrivate al punto in cui chiedete quale sia la vostra passione… quello è il momento migliore per la purificazione. Vedete… ci sono delle passioni che noi chiameremmo artificiali… le passioni divine, che sono reali e le passioni artificiali, che fanno parte del piano umano.

Tu stai già servendo, stai già facendo il lavoro. Si tratta di integrarlo e di rallentare. Si tratta di lasciare che tutto ti arrivi in maniera appropriata, senza aspettative, come abbiamo appena detto. Si tratta di comprendere che non devi diventare complicato con le tue tecniche energetiche.

Tu sai, ovviamente, di aver fatto molto lavoro vibrazionale, lavoro d’energia in passato, nelle vite precedenti. Sei molto esperto in questo, ma ora ci stai lottando per varie ragioni. Una di queste è che non vuoi ricadere in alcuni dei Vecchi modelli e Vecchi modi di fare le cose, non vuoi utilizzare l’energia vibrazionale per il tuo lavoro. Ora stai lasciando che si presenti l’opportunità di fare un lavoro d’energia “espansionale” ecosì ti sei dibattuto con alcune di queste cose. Hai voluto ricorrere alle Vecchie tecniche, sapendo che ciò non era appropriato.

Beh, si tratta di stare nel Momento Ora e di permettere al tuo prossimo livello di passione di arrivare da te, ma devi farlo senza aspettative. Sei già in servizio, tutti voi lo siete. Riuscite ad accettarlo?

Ti ringraziamo e sappiamo che hai molte domande. Sappiamo che ci chiami tutto il tempo … tutto il tempo! Siamo più che contenti di lavorare con tee durante la notte passiamo tanto tempo con te. Hai tanta curiosità, sei pieno di tutte queste cose, ma ti ricorderemo di qualcosa che stiamo dicendo già da anni. La risposta alla tua domanda è già dentro di te e sappiamo che tu cerchi di girarci attorno cercando di ottenere la risposta da noi. Te lo diciamo di nuovo – tu hai già le risposte: lasciale venire fuori. Émolto meglio di ogni risposta che io, Tobias, posso darti. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 9 (da Internet, letta da Linda): Caro Tobias, quando vedo Yeshua inchiodato sulla croce, vedo il suo ultimo tentativo di farsi ascoltare. Sento che voleva farci vedere che la morte è un’illusione e che lasciassimo andare le nostre paure. Forse, invece di togliere Gesù dalla croce, dovremmo cambiare la nostra emozione da negativa a positiva, o una fusione delle due? Ti sembra che siamo incapaci di cambiare le nostre emozioni su questo simbolo della Vecchia Energia e riflettere il significato dietro all’ultimo tentativo di Yeshua di farsi sentire?

TOBIAS: In realtà fu l’ascensione il suo ultimo tentativo di farsi ascoltare e non farsi vedere inchiodato su una croce. Quello era piuttosto un piano umano. Il suo ultimo tentativo di farsi sentire fu apparire davanti agli altri dopo la sua morte fisica... dire che la morte è un’illusione… dire che l’anima va avanti… e dire che la sofferenza non è più necessaria sulla Terra. Ecco, queste furono le sue ultimissime impressioni.

Émolto difficile per ogni essere umano guardare il crocifisso e vedere qualcosa di gioioso che sia felice, soddisfacente, qualcosa che gli faccia venire voglia di proseguire il proprio cammino spirituale.É proprio come un grande teschio con le tibie incrociate posto sul divino simbolo – l’intersezione dell’umano e del divino – e il teschio dice: “Chi osa passare oltre andrà sicuramente incontro a tutta la collera dell’oscurità.” Ecco perché vi diciamo di concentrare l’attenzione sulla resurrezione che è il completamento. La resurrezione dice: “La mortenon esiste e Io ritornerò.” Grazie.

LINDA: L’ultima domanda.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10 (una donna al microfono): Voglio solo ringraziarti per la chiarezza che ci hai portato oggi e volevo chiederti se conosci un sistema chiamato “l’onda armonica”, che ha la proprietà di usare delle vibrazioni per curare certe malattie nel corpo. Mi stavo chiedendo se tu vedi un futuro per questo, o se… o esattamente che cosa vedi per questo? Non ne so molto.

TOBIAS: Sì, certo… la cosa a cui ti riferisci qui, “l’onda armonica” usa vibrazioni della Vecchia Energia. Éefficace, ma i principi devono essere portati nella Nuova Energia. Alcune persone stanno letteralmente cercando di ricreare queste onde e/o altre onde usando apparecchi elettrici. Ora, Shaumbra, ha forse qualche senso che usiate delle apparecchiature vibrazionali meccaniche, magnetiche o qualunque altra cosa, per ottenere un qualche tipo di riequilibrio?

Prima di tutto si basano sulla vibrazione della Vecchia Energia. In secondo luogo, queste macchine non possono essere sufficientemente sintonizzate per produrre davvero il tipo di onde necessarie esoprattutto anche le più efficaci impallidiscono rispetto al tipo di lavoro da-umano-a-umanoche si può fare usando la Nuova Energia... anche le tecniche del dottor Pearl, le “tecniche riconnettive” portano le più grandi energie nel processo di agevolazione.

Qualche volta sappiamo che vi fate affascinare dalle tecniche… e dalle macchine… e dalle vitamine… e da tutte queste altre cose. Alcune di loro hanno capacità meravigliose, ma dovete capire che impallidiscono al confronto di ciò che tutti voi potete fare.

Noi sfidiamo questo gruppo. Sfidiamo gli Shaumbra di tutto il mondo a passare al prossimo livello, a far entrare le energie davvero potenti, le energie divine e quando permettete a queste energie divine di incontrare l’umano, ecco che la vera trasformazione potrà aver luogo.

Con questo, cari amici, è stato un giorno davvero interessante, un giorno meraviglioso. Vorremmo che tutti voi – ma in particolare la cara Linda – capiste che non permetteremo che qualcosa accada a Cauldre, che c’è una tale rete di un tipo meraviglioso di equilibrio e protezione che proviene da voi, che proviene da noi. A volte le energie sono difficili, ma recupera velocemente. Non lo lasceremmo rimettere davanti ad un pubblico, perché lo potrebbe trovare umiliante. Noi onoriamo e rispettiamo i desideri umani. Più di tutto egli è connesso a te, cara Linda, e fa affidamento sul fatto che questa connessione lo aiuterà a ritornare, perciò non ci sarà alcun danno causato da questo.

(Queste parole di Tobias si riferiscono a commenti che Cauldre ha fatto appena prima di iniziare questa sessione di Domande & Risposte. Cauldre aveva detto al pubblico che, dopo la canalizzazione, si era sentito lo stomaco sottosopra a causa dell’energia che veniva rilasciata dal pubblico durante la canalizzazione.)

Cari amici, nelle prossime sei settimane, fino alla nostra prossima riunione lasciate davvero che il piano umano e il piano divino si fondano insieme. Siate consapevoli, dentro di voi, di quale sia stato il vostro piano umano e non sempre è quello che pensate. Il piano umano era di avere il meno possibile, era di darvi solo e semplicemente il minimo. Era il piano divino a volere l’abbondanza.

Perciò, siate consapevoli a volte anche delle contraddizioni… di quelle che pensate siano delle contraddizioni nei vari piani. Osservate in che modo il vostro piano umano abbia scolpito la vostra vita e come il piano divino abbia voluto entrare ma non ne sia stato capace.

In particolare fra una settimana… con il potenziale per la riunione delle energie, della Stella di Davide, cercate di capire che è anche ora di fondere il piano umano e quello divino. Permettete a questi due piani di essere un piano singolo dell’umano divino sulla Terra.

Vi amiamo teneramente e ammiriamo davvero il vostro coraggio.

E così è!