SHOUD 09 - L’IMMAGINAZIONE E IL NUOVO DIO

Serie Nuova Energia

SHOUD 9 - L’IMMAGINAZIONE E IL NUOVO DIO

presentato al Crimson Circle il 3 aprile 2004

E così è, cari Shaumbra, cari insegnanti, che ci riuniamo nuovamente. Dal nostro ultimo radunol 'energia è cambiata, voi siete cambiati. Ah… qui ci serve sempre un po' di energia per continuare, poiché ci piace davvero sedere qui e basta, stare con voi e condividere con voi. Oggi amiamo ascoltare le vostre risate, risate per cose futili (si riferisce alle molte risate fatte in precedenza durante il riassunto della documentazione del mese scorso, su un errore di battitura che Linda e Geoff hanno trasformato in un divertente scambio di battute fra di loro). Amiamo sentire il vostro amore.

Amiamo percepire che qui, ora, c'è molta meno sofferenza. Sta cambiando, Shaumbra, sta cambiando. Possiamo dirvi questo - anche se siamo…arrivano dei pensieri da Cauldre…ci sta chiedendo conferma. Possiamo dirvi questo - i tempi più difficili li avete alle spalle. Possiamo vederlo energeticamente in voi come individui, possiamo vederla nell'energia di Shaumbra.

Avete attraversato la "notte buia dell'anima" e siete usciti dall'altra parte; avete attraversato il Ponte di Spade - che è il rilascio del vostro karma, il rilascio dei vostri Vecchi credo, il rilascio dei vostri limiti - avete attraversato quel Ponte di Spade.

Sì, in effetti ci sono ancora vestigia della Vecchia Energia - non succede dalla sera alla mattina. Noi pensavamo che tutto questo processo avrebbe richiesto molte, molte vite ma voi ci avete lavorato e in un certo senso vi siete battuti e poi vi siete resi conto che la battaglia non doveva più essere dentro o fuori di voi. Ci avete messo tutta la vostra passione, tutta la vostra energia e poi vi siete resi conto che era arrivato il momento di smettere di combatter, di lottare, di soffrire e di essere in questo momento Ora.

Ci piace la parola usata prima dal vostro annunciatore (riferito a David McMaster), quella che porta l'energia di Davide. Egli dice che questo è "il momento presente", poiché è un presente (in inglese present significa regalo, dono). È un dono che viene a voi: il momento è un regalo, ogni momento.

Avete imparato a rilasciare le vostre aspettative in un'energia dualistica. È stato molto difficile lasciar andare tutto ciò che pensavate di essere, per essere ciò che siete davvero e per questo vi diciamo che la parte più difficile è finita. Ci saranno lotte e sfide, perché vivete in un mondo di dualità.

Se tornaste adesso dalla nostra parte, non dovreste affrontare queste cose. Se andrete sulla Nuova Terra per abitarci stabilmente - ognuno di voi qui ne ha il diritto - non avreste le battaglie della vita nella dualità, ma state scegliendo di stare qui e quindi vivrete le cose semplici e irritanti che succedono nella vostra vita.

Come ho detto recentemente quando sono tornato nella mia terra di Israele, se tornassi sulla Terra in forma umana, una delle cose più difficili con cui mi troverei a lottare sarebbe il vostro traffico. É un peccato dell'umanità ma, in un certo senso, è anche un simbolo della congestione che sta avvenendo nell'energia. Voi cercate di andare velocissimi e poi l'energia cerca di farvi rallentare.

Cari Shaumbra, ci saranno cose come la perdita dei bagagli. Succede, sapete? Di recente ci è stato chiesto perché si fosse smarrito il bagaglio di un caro Shaumbra, pensando che dietro ci fosse una grande ragione mistica, che lo Spirito stesse cercando di dire qualcosa a questa cara persona: il motivo era che le vostre linee aeree sono molto disordinate. I bagagli si perdono. Come dite voi "Le cose capitano"…(pausa con Tobias che ridacchia) …qualcosa di simile (risate del pubblico che sa che Tobias sta scherzando e si riferisce allo slang americano molto diffuso "shithappens" - "la merda capita").

Ci viene detto che quelli di noi che non hanno un corpo fisico non dovrebbero dire parolacce, quindi…si suppone che noi siamo spirituali. Se poteste spiare qualcuna delle nostre discussioni, qualcuno dei giochi che facciamo rimarreste sorpresi. Noi ci divertiamo, beviamo un bicchiere di vino…ci facciamo un sigaro. Si, è vero, di quando in quando giochiamo un po' a carte.

Cari amici, non è come per voi che potete davvero assaporare il vino e sentirlo circolare nella vostra biologia. Non c'è niente del genere…come voi che potete toccare un altro umano…sentire la sua pelle e la sua energia…niente del genere.

Tutto questo viaggio per venire sulla Terra ha uno scopo e un significato. C'è un motivo per questo: quello di portare l'energia in vita, di manifestarla nella materia e di così portarla in vita.

Cari amici, quando lasciaste Casa partiste perché sapevate che un giorno avreste ereditato il trono. Questo vi fu dato dal Re e dalla Regina. Dio - Tutto Ciò Che È - vi disse "Un giorno erediterete il trono". Quindi lasciaste Casa per imparare come fosse essere fuori di Casa…come fosse non avere un trono…come fosse sentire che eravate un semplice mortale, semplice e limitato.

Vi regalaste l'esperienza così che un giorno, sedendo sul trono - cioè quando voi sarete il Creatore, un Creatore pieno nel proprio diritto - agirete da un luogo di esperienza e saggezza. Avrete avuto le esperienze della vostra vita, avrete conosciuto gli alti e i bassi… come avreste potuto ereditare il trono senza la comprensione completa? Vi siete dati questo viaggio difficilissimo e tutte queste esperienze, così che un giorno, quando sarete Creatori pieni, Creatori coscienti nel vostro diritto capirete le varie implicazioni.

Per usare una similitudine umana, sarebbe come se la vostra famiglia, i vostri genitori possedessero un impero e voi foste il loro unico figlio. Vi direbbero: "Un giorno questa azienda - tutte queste aziende e questa enorme ricchezza - saranno tue." Sareste abbastanza saggi da sapere che sarebbe importante lasciare per un po' la famiglia e gli agi di questo loro impero finanziario per scoprire com'è là fuori, così potreste lasciare tutto  e potreste giungere a capire che anche voi siete Dio nel vostro diritto. Un giorno - in questa similitudine - un giorno avreste ereditato la fortuna di famiglia, l'impero di famiglia e avreste saputo com’era starne al di fuori. Avreste saputo che dovevate arrivare a capire le vostre capacità e i vostri talenti, così non sarebbe stato solo un ricevere l'azienda da qualcun altro: avreste saputo di aver sviluppato la vostra saggezza. Ecco perché lasciaste Casa.

Un giorno erediterai il trono. Sarai il Creatore nel tuo diritto, caro Shaumbra.

Guardate per un momento…sentite per un momento quanto siete arrivati lontano in un periodo molto breve. Proprio ora siete diversi da come eravate un mese fa e certamente siete diversi da com’eravate un anno fa. Quattro anni fa, quando cominciammo insieme, dovevamo parlarvi in modo diverso.

A volte sappiamo che pensate che questo processo sia lungo e tedioso e possiamo capirlo ma, aspettate un attimo: sentite chi siete, proprio ora - sentite ciò che avete imparato dentro - adesso non preoccupatevi dell'esterno, ma sentite chi siete ora - la verità e la profondità che avete ora rispetto a quattro o a dieci anni fa. Siete un'energia diversa e avete una coscienza del tutto diversa.

In realtà, a volte è stato difficile proprio perché volevate che tutto andasse così in fretta. Sentivate che stavate andando fuori di testa e, in un certo senso, lo siete stati…avete continuato ad allontanarvi da questa cosa chiamata "mente" e adesso siete diversi.

Concedetevi questo piacere. Ogni tanto sedete e sentite chi siete adesso, sentite da dove siete venuti. A volte in un viaggio dovete dare un'occhiata indietro per vedere quanto siete arrivati lontano. Quando vedete solo la strada che avete davanti, non vi sembra di aver fatto tanti progressi. Ma quando vi fermate un attimo e riflettete e guardate indietro, vedete quanto in realtà siate giunti lontano.

Quindi Shaumbra, oggi in questo Shoud saremo brevi e dolci. Cauldre qui ci chiede di definire quanto brevi - oggi meno di due ore! Dalla nostra parte così è molto breve. Io, Tobias, ho parlato un bel po' ma come sapete, posso parlare e parlare e parlare, perché è una tale delizia esser qui con voi, condividere con voi tutto questo.

Avete lavorato tutti molto duramente, in particolare in quest'ultimo mese, anche se - come dire - non era necessariamente difficile. C'è stata così tanta energia che prorompeva da voi fin dal momento in cui vi abbiamo parlato di abbracciare e di scegliere la vita. Oh…le energie si sono mosse molto rapide dentro di voi e dentro la coscienza dell'umanità.

Gli Shaumbra di tutto il mondo si sono uniti a noi, la settimana scorsa e quella precedente, nelle energie del nostro viaggio in Israele. Sappiamo che eravate là con noi. Anche se non c'eravate col corpo, c'eravate con lo spirito. Sentivamo il vostro amore e il vostro sostegno. Sentivamo che stavate partecipando a questo viaggio, a questa avventura e a questa esperienza.

Insieme abbiamo spostato molta energia e tra un attimo ne parleremo. Abbiamo mosso tanta energia, abbiamo creato un potenziale e l’abbiamo posto nella terra e nella coscienza, un potenziale che ha l'abilità di influenzare l'umanità, di influenzare tutta la coscienza. Voi ne eravate parte, Shaumbra, perché avete aggiunto la vostra energia e la vostra identità, la vostra coscienza a ciò che veniva fatto là.

C'era una ragione per tornare là. Era più del solo annusare l'aria, assaporare il cibo e visitare la mia terra. C'era un motivo e tra poco ne parleremo.

Shaumbra, noi ci spostiamo a un livello nuovo con voi. Ci spostiamo a un livello diverso in cui voi partecipate più attivamente a ciò che si fa qui. Ci spostiamo ad un livello in cui possiamo andare più velocemente con voi. Possiamo lavorare insieme a voi per aprire aree di potenziali completamente nuove…aree del tutto nuove di coscienza…cose di cui prima avete solo sognato…cose di cui forse non avete mai neppure sognato. Ci muoveremo più rapidamente.

Abbiamo trascorso poco più di quattro anni a lavorare con voi aiutandovi a rilasciare Vecchie Energie e Vecchi credo. Ora possiamo continuare con alcune cose più divertenti, più dinamiche epiù interessanti. Voi avete superato i tempi più duri.

Chiediamo a tutti voi di fare un respiro profondo, Shaumbra, di sentire le energie del nostro ospite di oggi. Gli ospiti sono due e le loro energie sono piuttosto diverse. Di nuovo, non si tratta di cercare di indovinarlo con la mente, ma solo di percepire le energie di chi oggi arriva qui.

Il primo è una parte importante del lavoro che stiamo facendo con voi proprio ora. Le sue energie erano con noi nella terra di Israele ed erano qui alla nostra ultima riunione. Torna di nuovo, così possiamo portarci al livello successivo con voi utilizzando quest’immaginazione creativa, l'immaginazione divina nella vostra vita, applicandola in modo pratico nella vostra vita…niente più filosofia…niente più - come dire - semplici parole di sollievo e conforto…niente più spiegazioni sul perché siete qui. Ora ci spostiamo con voi in un'energia più pratica e applicabile.

In effetti Myriam ritorna, ancora più vicina di un mese fa, perché tutti voi avete lavorato con la sua energia nei sogni…e nella realtà. Lei viene per un'altra conversazione sull'immaginazione. Oh, ne parleremo per un po': è un'area così dinamica, è una parte integrante dell'energia del Creatore. È ora di usarla nella vostra vita e di osservare come influisce non solo su di voi, ma anche su ogni cosa intorno a voi.

Myriam è proprio qui ed è molto felice di esser stata con noi durante il nostro recente viaggio. Oh, è persino riuscita a tornare a quello che fu il suo vecchio villaggio…sì, davvero e a celebrare, anche se quel giorno era tardi, anche se chi viaggiava con noi era esausto. Hanno celebrato la sua vita e la sua energia con un brindisi col vino…di qualità mediocre in un bicchiere di carta ma veniva dal cuore. Il gruppo onorava così tanto lei e sé stesso da fermarsi sul ciglio della strada, mentre il sole tramontava, per brindare a lei nel suo vecchio villaggio. Lei è entusiasta di essere qui, di essere tornata.

C'è un altro ospite oggi. Vi chiediamo di sentirne l'energia e di fare un respiro profondo…ripeto, non andate nella mente. Prima semplicemente sentite - il pensare viene dopo - prima sentite.

Spesso introduciamo ospiti che sono stati in forma umana o che lo sono ancora…alcuni che ancora indugiano. Il nostro ospite precedente, il Papa - sapete, gran parte del suo spirito non è più qui. Il suo corpo è qui, ma gran parte del suo spirito è già andato avanti. Loro - come dire - lo trattengono qui energeticamente, cercano disperatamente di mantenere questo equilibrio d’energia…è la chiesa…almeno per il periodo fino al 2007. Sanno che si stanno aggrappando a qualcosa che è Vecchio e che vuole andarsene. Vi suona familiare, Shaumbra? Vuole andare. Il Papa adesso vuole davvero andarsene, ma loro, in un certo senso, stanno facendo dei rituali energetici per trattenerlo. Che vergogna…che vergogna!

Spesso introduciamo ospiti che sono stati in forma umana, o che lo sono ancora. Gli altri nostri ospiti sono state energie archetipiche, energie che non sono - come dire - un essere umano specifico o persino un essere angelico specifico. Sono archetipi - l'Arcangelo Michele, Gabriele, Raffaele e i moltissimi altri che portiamo…Metatron.

Queste sono energie archetipiche e hanno la loro personalità e il loro tipo di energia, ma sono archetipi e sono qui per lavorare con voi. Rappresentano aspetti di voi, rappresentano sistemi di supporto che avete creato per voi e ai quali vi rivolgete. Non sono - come dire - di aspetto umano, con le ali, ma possono apparirvi in quel modo quando avete bisogno che lo facciano.

L'ospite di oggi non è né un archetipo né è mai stato in forma umana prima. Il nostro ospite di oggi entra con Myriam ed è un po' diverso. È l'energia della Verità. Entra l'energia della Verità ma non c'è una Verità unica, quindi se avete cercato di identificare l'energia, se la vostra mente ha cercato di individuarla e non sembra riuscire a capire dove sia situata quell'energia, se sembra sfuggirvi è perché l'energia della Verità cambia e si evolve costantemente. In un certo senso potreste dire che tutto e ogni cosa è la Verità, ma ci sono solo delle dimensioni più grandi e aspetti che si svolgono nella vostra vita.

L'energia della Verità entra ora perché stiamo andando in posti che richiederanno l'apertura e l'espansione della vostra coscienza per capire che c'è una Verità più grande di quella che avete davanti agli occhi, di ciò che è in forma materiale, di ciò che si può quantificare con la matematica e di ciò che si può elaborare da un computer. Stiamo andando in un'area di Verità che è assai più ampia e che non è limitata. Non è limitata.

È sempre in cambiamento, quindi capirete che mentre ora introduciamo l’energia di una Nuova Verità, lei cambierà. Fra un anno da ora sarà diversa, persino fra sei mesi sarà diversa.

É arrivato il momento di aprirsi a una Verità del tutto Nuova, di portarla nella vostra vita. È la VOSTRA energia di Verità. È un potenziale che ha atteso di poter entrare, ha atteso che voi sentiste di essere nel posto giusto e che sentiste che dovevate lasciar andare abbastanza dei Vecchi principi da poter introdurre la Nuova Verità. Fa parte di voi e fa anche parte di tutte le cose.

Sappiamo che stiamo parlando - come dire - in maniera un po' vaga qui, quindi vi chiediamo di inspirare e di sentire l'energia di una Nuova Verità…una Verità ampliata…e una Verità che cresce.

Al suo stato puro la verità non è superba, non dichiara di essere la SOLA via ma afferma di essere la via nel momento presente.

La verità non resta immobile: si muove sempre.

La verità ha chiarezza quando la introducete nella vostra vita. Ha chiarezza in QUEL momento della vostra vita e voi capite le cose in un modo Nuovo e diverso.

La verità è equilibrata…vedete.

La verità vi sta a pennello come un abito ben tagliato ma, come sapete, alla fine persino un nuovo abito diventa vecchio. Si logora, diventa troppo piccolo o troppo grande. Le cuciture cominciano a disfarsi e va fuori moda…vedete.

La verità cambia proprio e diventa fuori moda. All'inizio di questa serie e all'inizio della precedente vi dicemmo che persino le cose di cui vi parliamo oggi… nell'arco di un anno potrebbe sembrare che le contraddiremo, perché la Verità cambia sempre.

Oggi La Verità entra come ospite con Myriam. La Verità vi chiede di essere flessibili, di consentire il cambiamento.

Ah… spesso gli umani temono il cambiamento nella loro vita. Si trovano molto a loro agio nella loro miseria perché la capiscono, possono gestirla. A volte è più facile restare in una relazione miserevole, perché almeno sapete che cosa succederà nel momento successivo. Sarà miserevole, ma sapete cosa sta per succedere.

Quando uscite da una relazione, non sapete che cosa succederà. Non sapete se potrete pagare l'affitto, se resterete soli per il resto della vita. Non sapete che cosa vi accadrà…capite? Quindi gli umani tendono a opporsi al cambiamento.

Quest’energia della Verità che entra ora, che siete voi… adesso entra un potenziale che voi avete creato e vuole flessibilità, la capacità di esprimersi e cambiare e crescere. Ecco dove stiamo andando, Shaumbra - in posti Nuovi…in dimensioni Nuove…in modi Nuovi di capire…e certamente in modi Nuovi di vivere.

A volte potrebbe - come dire - spaventarvi, a volte potrebbe volerci una pausa - come dire - una vacanza. Potreste aver bisogno di fermarvi per un po', solo per assimilare tutto il Nuovo che entra nella vostra vita. Questo è meraviglioso!

Ricordate soltanto, Shaumbra, non cercate di aggrapparvi alla Verità, ma lasciate che diventi parte di voi, crescendo e fluendo. Non cercate di essere superbi riguardo alla Verità: non cercate di imporla agli altri e non cercate di possederla.

Proprio ora le chiese, le religioni, le religioni più importanti del mondo, stanno cercando di possedere la Verità…capite? Stanno cercando di dire "Questo è l'UNICO modo" ma era un modo di 2000 o 4000 anni fa e non significa che sia il modo di oggi. Ora c'è una tale miseria, tanto conflitto sulla Terra causato da chi cerca di aggrapparsi a una Verità…di possederla…di distribuirla a spizzichi e bocconi… di controllarla e di possederla.

La Verità che imparerete nella vostra vita non va posseduta…ma solo…inspirata…portata in vita…e resa libera.

Qui oggi introduciamo quest’Energia totalmente Nuova di Verità. Alcuni di voi stanno chiedendo "La Nuova Verità è costruita sulla Vecchia?" Questa è una domanda interessante.

"Perché io sono qui?" Le grandi domande delle menti di uomini e donne!

Sì, infatti, la Nuova Verità è costruita sulla Vecchia, ma non è lineare. Non è - come dire - non è limitata a ciò che avete appreso in passato. L'essenza di tutto ciò che avete imparato prima, le Verità che avete abbracciato prima fanno parte di questa Nuova Verità, ma questa Nuova Verità va oltre…va molto oltre. Non è limitata a ciò che avete conosciuto prima.

In un certo senso vi abbiamo sempre detto che "Il futuro è il passato guarito". La Verità è costruita sopra un passato…ma è guarita…è equilibrata e quindi ora può fluire in direzioni del tutto Nuove. Non è limitata a ciò che avevate conosciuto prima.

Cari amici, insieme all'energia di Myriam, inspiriamo una Nuova Verità che è VOSTRA. Vedete…non proviene da noi, non la stiamo inviando e nemmeno definendo e chiediamo anche a voi di non farlo. È una verità che voi avete creato sia individualmente sia come Shaumbra e che adesso vuole entrare nella vostra vita.

È stato un onore e una delizia per me, Tobias, tornare di recente nella terra in cui ho trascorso molte, molte vite, compresa quella come Tobias  -Tobias o Tobit o qualsiasi altro nome. È stato più che un ritorno per ricordare.

In effetti, sentivo proprio - mentre viaggiavamo insieme - sentivo i posti in cui avevo camminato. Cauldre e io abbiamo fatto molti discorsi.  I luoghi in cui ero stato prima…in un certo senso sembravano uguali e in un certo senso sembravano del tutto diversi. L'energia è cambiata drasticamente, il paesaggio stesso è un po' diverso. C'è più verde che ai miei tempi, ci sono più alberi e fiori. L'energia è diversa, è pesante. Era quasi doloroso, in un certo senso, essere tornato là e sentire il conflitto che vi ha avuto luogo nel corso degli anni.

È stato difficile stare in compagnia di Shaumbra che vivono nella terra di Israele e sapere che hanno mantenuto un'energia così a lungo…per così tanto tempo, al vostro servizio, al servizio dell'umanità. Hanno mantenuto un'energia in attesa del momento giusto. Sappiamo che sono stanchi, eppure c'è tanto amore nei loro cuori, tanta gioia nel servire lo Spirito e Tutto Ciò Che È e nel mantenere l'energia in questo luogo. Con molti di loro ho camminato ai miei tempi in Israele e sono ancora là. Io sono tornato qui.

L'aria è ancora la stessa. C'è una dolcezza, c'è un aroma nell'aria. Non è solo l'ossigeno, c'è un'energia che si può annusare nell'aria ed è ciò a cui anelavo.

Come ha detto prima Cauldre, si è trattato dell'adempimento di un accordo - non di un contratto - ma di un accordo fra lui e me, quello di tornare. Vedete…vedete…Cauldre - che allora era conosciuto come figlio mio, come il giovane Tobias - io e lui avevamo un accordo che saremmo tornati in questa terra al momento giusto per fare qualcosa con tutti gli Shaumbra, con tutti voi.

Saremmo tornati e avremmo aiutato a piantare l'energia, un potenziale che fosse a disposizione degli altri. Saremmo tornati per radunare ancora una volta gli Shaumbra e saremmo tornati in alcuni dei luoghi santi, alcuni dei siti sacri. Saremmo tornati per rilasciare un'energia - due energie in realtà - che erano nella terra, letteralmente nella terra.

All’inizio, quando fu formata la Terra e molto prima di avere corpi fisici, moltissimi di voi vennero qui come angeli e piantarono un'energia nella Terra e la Terra la mantenne per voi. Gaia la mantenne per voi. In questo luogo che ora conoscete come Israele, molto vicino a questo - come dire - "Lago di Galilea” nella terra fu posta una certa energia: era l'energia della fusione divina, la fusione dell'umano e di Dio insieme. Era un potenziale che fu posto là…capite? Sarebbe uscito fuori al momento giusto.

Era l'energia di Dio che cammina sulla Terra come umano, realizzato in forma materiale. Era l'energia in cui fra i due non c'era più separazione. Fu posta là così tantissimo tempo fa, in attesa del momento giusto per farsi avanti. Non è sorprendente che Abramo si sentisse attratto in quell'area, attratto nella terra nota come Canaan …che costruisse là la sua casa…e che nel corso di millenni altri gruppi ci siano venuti?

Le chiese del mondo occidentale si sono diffuse da quello stesso punto. Sono cominciate là, Yeshua camminò là. I capi religiosi sono stati tutti là come la Mecca delle religioni di Abramo - in quello stesso punto.

Oh, la terra stessa…nel mondo ci sono posti più belli, ma questa terra di Israele manteneva le energie di un tempo in cui Dio avrebbe potuto camminare sulla Terra, un tempo di "Anche Voi Siete Dio".

Nel frattempo moltissime religioni hanno sentito quest’energia e hanno cercato di possederla, di farla propria. Moltissime si sono accampate là e ci hanno messo  i loro custodi di energia, sotto ogni aspetto. Oh, infatti, persino sotto quello metafisico, persino con i custodi d’energia della Nuova Era. Esistono diversi tipi di custodi di energia. Ci sono i custodi di energia che non vogliono mai lasciar andare il Vecchio modo, che vogliono tenerci sopra un coperchio, che vogliono inchiodare il coperchio per tenerlo giù, per non farla mai uscire. Ci sono custodi d’energia che sono là, come Shaumbra e mantengono solo un equilibrio nella dualità, così che queste energie possano venire fuori al momento giusto.

Non molto tempo fa siamo andati là con Shaumbra - con molti di voi che ci hanno raggiunto là energeticamente - così da poter rilasciare le Vecchie Energie così attaccate a questo posto, così da poter lasciare che quelle energie avessero la propria libertà, se così avessero scelto. Siamo andati là anche per - con una chiave in un certo senso - per aprire la porta per permettere a quest’Energia interamente Nuova di umano divino di fluire, ora e in un certo senso di chiedere a Gaia di rilasciare quelle energie in modo che possano essere utilizzate da tutta l'umanità.

Voi, Shaumbra, ci attingete già da un po' di tempo. Avete attinto a quelle energie che sono state mantenute nella terra santa, ma ora contribuite a rilasciarle per aprirle, per renderle più disponibili a tutto il mondo, per aiutarle a manifestarsi più facilmente a tutti coloro che vogliono utilizzarle.

Siamo andati in questa terra per rivisitarla, per inserirci una Nuova Energia per chi vuole abbracciarla, per chi sceglie di abbracciarla in futuro. Siamo andati là per porre un'energia di un Nuovo Dio…capite?

È arrivato il momento di lasciare andare il Vecchio Dio. Il Vecchio Dio, cari amici, si sta tenendo così stretto…trattenuto là da umani che vogliono controllare… che sono spaventati…umani che non capiscono che c'è una Verità Nuova. Quindi siamo andati là per proclamare, nel nostro modo energetico, che è il momento di un Dio Nuovo sulla Terra. Vedete…Dio è solo un riflesso della coscienza umana - ecco tutto.

Vi rendete conto che nei giorni di Atlantide non capivamo nemmeno il concetto di Dio? Non avevamo un Dio. Se qualcuno fosse venuto da noi a parlarci di Dio, non avremmo avuto idea di che cosa significasse. Cercavamo di individuare la sorgente della vita, il carburante che accendeva tutta la vita ma non capivamo il concetto di Dio.

Ad Atlantide guardavamo all'interno del corpo umano per trovare la sorgente della vita, il carburante della vita. Perché? Perché così avremmo potuto prenderla. Potevamo prenderla dal corpo di qualcun altro e metterla nel nostro ma non era una cosa spirituale. Era una cosa molto scientifica e quando fallimmo nel tentativo di scoprirla dentro al corpo, allora cominciammo a pensare che doveva essere da qualche parte fra le stelle e quindi cercammo dei modi per portarla in noi.

La religione, così come la conoscete voi - la comprensione di Dio come voi conoscete - in realtà ha soltanto 6000 anni circa. Inizialmente, quando la consapevolezza di Dio cominciò a entrare nell'umanità, ci furono molti dei. C'erano gli dei della pioggia… del terreno…del sole…della luna…di tutto. C'erano dei-uccelli, c’erano dei-scimmia…ogni tipo di dio che potreste immaginare. Diventò molto caotico tenerne la lista e poi arrivò la questione di quale dio fosse più forte…più grande. Poi ci furono le guerre fra gli dei, create nella mente degli umani.

Fu così fino al tempo di Abramo quando - come dire - Dio parlò ad Abramo e disse "Ci sono soltanto io, un solo Dio…ecco tutto. Non dobbiamo avere tanti dei. Ce n'è uno solo". In realtà era la coscienza dell'umanità che parlava ad Abramo, dicendo che era ora di capire che Dio è dentro, che c'è un’unicità in Dio che non ci sono tutti questi dei separati che si combattono a vicenda alla ricerca del controllo. Quella era la coscienza umana del momento, era tutto ciò che la coscienza era in grado di afferrare.

Dunque, Dio andò da Abramo e disse "Ci sono io. Ce n'è solo uno," e la coscienza l'abbracciò, l'umanità l'abbracciò. Ciò riunì ancora una volta, moltissimi di quelli che noi definiamo "la famiglia di Hapiru", gli Ebrei - avevano lavorato su questo concetto, su questa comprensione, assai prima che gli umani venissero sulla Terra e furono rimessi insieme e allora ci fu un solo Dio. I molti dei sembrarono scomparire e divennero uno.

Poi gli umani cercarono di controllarlo e di renderlo il loro Dio e il loro modo. Dio divenne un uomo…un uomo bianco…con la barba; era vecchio, e aveva un brutto carattere…un momento diceva: "Ti voglio bene. Ti voglio tanto bene" e subito dopo diceva: "Andrai all'inferno per sempre." Che genere di Dio è quello? Era un Dio che si supponeva avesse dato a Mosè ogni tipo di leggi, ma a Mosè non furono date leggi o comandamenti: erano promesse da parte dello Spirito, ma questa è tutta un'altra storia.

Yeshua venne sulla Terra per cercare di aiutare gli altri a capire che Dio è dentro: è uno, è molti ma comincia da dentro. Da Abramo, da tutti i discendenti e da tutte le energie dell'area vennero molte religioni - la religione Cristiana…la religione Ebraica…i Musulmani… e molte, molte altre - proclamando tutte di avere la verità riguardo a Dio…proclamando tutte che se non aveste seguito questa verità, Dio vi avrebbe spedito in qualche posto terribile.

L'uomo creò Dio, capite? La coscienza dell'umanità è Dio. È arrivato il momento che questo cambi, è arrivato il momento di passare a un livello del tutto nuovo di Verità, Shaumbra. Qualcuno potrebbe definirlo blasfemo, qualcuno potrebbero chiamarlo Satana. Qualcuno potrebbe averne paura perché è stato talmente intrecciato con gli umani - ha radicato in modo profondo quest’energia di Dio - da doversi aggrappare ai Vecchi modi. Dobbiamo placare Dio, dobbiamo adorare Dio.

Ora, Shaumbra, voi avete tantissima saggezza. Perché Dio avrebbe bisogno di essere adorato? Onorarvi, amarvi, provare compassione per voi …ah, quella è la nuova coscienza di Dio.

Era tempo di tornare in questa zona, Shaumbra. Era molto più di una semplice gita tornare indietro con voi, energeticamente. Moltissimi di voi erano là durante il periodo di Yeshua, c'erano addirittura al tempo di Mosè e al tempo di Abramo. Avete seguito…in realtà avete guidato tutta questa cosa - moltissimi di voi erano là nei primi giorni della chiesa, con Pietro e tantissimi di voi contribuirono a iniziare le chiese in tutto il mondo.

Alcuni di voi si stancarono di ciò che avevate iniziato in passato e diedero vita a una chiesa del tutto nuova, a un modo completamente nuovo. Solo che era basato sulla Vecchia Energia, la Vecchia coscienza di Dio - Dio è maschile…Dio punisce…Dio è separato…vedete…sempre separato… vive là fuori da qualche parte nei cieli, ma non si manifesta qui sulla Terra.

Shaumbra, il NOSTRO viaggio insieme, il NOSTRO comune accordo - con me, Tobias, con gli arcangeli, con voi - era di tornare là per rilasciare la Vecchia comprensione e la Vecchia consapevolezza di Dio, per lasciarle andare. QUELLA consapevolezza ha fatto il suo tempo, adesso QUELLA coscienza deve essere lasciata andare…per chi lo sceglie.

Era arrivato il momento di tornare là con ognuno di voi ma in una Nuova Energia di Dio, una Nuova coscienza di Dio in tutta l'umanità. Questo è ciò che abbiamo fatto insieme. Tutti noi siamo tornati là, tutti abbiamo partecipato.

È il momento di un Dio Nuovo sulla Terra - un Dio che ha compassione…un Dio che vive sulla Terra…un Dio che non è più separato…un Dio che ama la gioia…un Dio che ama creare ed esprimersi…un Dio che è immaginazione. Alcuni di voi ora chiedono…vi grattate la testa e dite: "Ma Dio è personale? C'è un singolo Dio, da qualche parte, forse lontano nei cieli, in un'altra dimensione?"

È una domanda molto difficile a cui rispondere. È come la domanda "Perché io sono qui?"  Sì, in effetti, c'è una - come dire - c'è una singola energia di Spirito e voi vi connettete a lei per tutto il tempo, ma è stata tenuta distante e separata. Fa parte di voi.

Non è un Dio che tira le fila, che vi fa danzare come burattini. Non è un Dio che ha regole…nessuna regola. Potete vivere senza regole, Shaumbra? Il vostro mondo ne è pieno. La gente sembra averne un bisogno disperato e infatti ne creano sempre di più, di continuo.

Dalla nostra parte siamo impressionati dalle nuove regole e leggi che vengono create. Perché? Oh, voi dite: "Dobbiamo controllare le persone". È quando cercate di controllare qualcuno che cominciano a verificarsi i problemi: tutti si ribellano. Voi vi siete ribellati, Shaumbra…ognuno di voi. Quando vi furono imposte le regole, voi vi siete ribellati.

In effetti c'è un Dio, ma non come avreste potuto immaginarlo ieri - non il tipo in cielo…non la Vecchia Energia…di certo non giudicante…di certo senza nessuna regola. Quindi, voi dite: "Bene, come potrebbe Dio essere tangibile se non ci sono regole, se è tutta questa cosa "amorevole"? Chi è che controlla tutto?"

C'è un'energia che trascende ogni cosa che voi siate in grado di capire sulla Terra, un'energia di - come diremmo dalla nostra parte - Verità. Sentitela per un momento: non si tratta di leggi, si tratta di Verità e ce ne sono molti livelli. Non si tratta di controllo, poiché non avete bisogno di avere il controllo quando c'è la Verità in evoluzione. Dovete avere il controllo solo quando la Verità è limitata e soppressa.

C'è un'energia dalla nostra parte e dalla vostra. È il Nuovo Dio…una coscienza Nuova…una Verità Nuova…in cui tutte le cose sono - come dire - in un flusso…in cui tutte le cose sono bilanciate a modo loro…in cui tutte le cose vogliono essere espresse ma NON è il Vecchio Dio, il tizio barbuto su una grande sedia.

Shaumbra, siamo tornati là per lasciar andare quella Vecchia Energia. Proprio ora in questo mondo ci sono milioni di esseri umani che vogliono abbracciare la vita, che vogliono abbracciare un tipo di Dio diverso da quello a cui si sono assoggettati. In qualche parte del loro essere capiscono che queste religioni per loro non hanno più senso, che queste religioni litigano fra di loro su chi possiede Dio, su quali favori Dio dispenserà; capiscono che è ora di andare avanti, ma non sanno dove andare.

Quindi, Shaumbra, insieme abbiamo inserito un potenziale di energia nella terra santa, per un Nuovo Dio…sembra proprio incredibile! E lo è stato…lo è stato davvero! L'abbiamo fatto con calma, l'abbiamo fatto con onore per tutti quelli che si aggrappano a qualunque vecchio principio. Abbiamo messo là un potenziale per i cercatori…per quelli che stanno cercando una Nuova Verità…per quelli che nella loro vita sono soli, perché non hanno sentito la presenza dello Spirito dentro…quelli che non sono stati soddisfatti dalla retorica e dal dogma…quelli che sanno che è arrivato il momento di andare avanti.

Come abbiamo detto al gruppo di Shaumbra che si è riunito là, ora in questa terra, la terra di casa, le energie si intensificheranno. Non faremo nessuna profezia, non diremo esattamente che cosa succederà se non che le energie hanno accelerato enormemente. Adesso dipende da cosa scelgono gli umani. Scelgono il conflitto o la soluzione?

Cari amici, dalla nostra prospettiva proprio ora possiamo vedere che c'è - come dire - c'è così tanto che potrebbe succedere qui. Succederà in fretta. Farà sì che l'attenzione del mondo, la coscienza del mondo, si concentri qui.

E quando la coscienza del mondo sarà concentrata sulla terra di Israele, allora qualcosa verrà dai cuori delle persone di tutto il mondo, specialmente dalle persone di Israele. Ciò causerà un tale flusso di compassione e di amore da modificare ancora una volta la coscienza dell'umanità…da portare ancora una volta tutti a una Nuova comprensione, una Nuova saggezza…forse persino a un giorno in cui non dovrete imparare attraverso la guerra…attraverso la malattia…forse a un giorno in cui sulla Terra non ci sarà più karma né peccato.

Shaumbra, il lavoro che avete fatto è stato incredibile, è stato incredibile il lavoro che chi si trova nella terra d’Israele sta facendo e ha fatto per molte vite, mantenendo l'energia. Quando eravamo là abbiamo detto loro che adesso possono rilasciare quella terra, possono lasciar andare: non devono più essere i custodi dell'energia.

Adesso le energie si stanno muovendo, fluiscono. Possono scegliere di restare o di andare altrove. Sono libere. Abbiamo completato un accordo che avevamo raggiunto tutti insieme e ora è arrivato il momento di procedere verso un Nuovo livello. Ora è il momento di velocizzare un po' le cose.

Ora parliamo dell'immaginazione, una cosa davvero meravigliosa. L'immaginazione è una delle energie basilari nella Nuova Energia.

Voi la usate regolarmente sulla Nuova Terra che viene creata attraverso la vostra immaginazione, ma la cosa meravigliosa è che adesso avete l'esperienza di essere stati in forma umana, nella materia, quindi adesso potete - come dire - far entrare quelle energia, attraverso l'immaginazione, nella Nuova Terra.

Come abbiamo detto in precedenza, potete essere sulla Nuova Terra e manifestare un corpo fisico quando volete fare cose come il sesso, far l'amore. Quale modo più bello per farlo, se non avendo un corpo fisico con cui sperimentarlo? Sulla Nuova Terra potete creare un corpo umano quando volete gustarvi un buon pasto. Non vorreste allenarvi e sentire il corpo al suo massimo? Quando invece scegliete di non avere un corpo umano, potete rilasciarlo e a quel punto siete solo energia o spirito.

State creando la Nuova Terra attraverso la vostra immaginazione, miscelando insieme tutte queste energie. Potete cominciare a usare l'immaginazione anche qui sulla Terra.

Parliamo del procedimento che è semplicissimo. Ripeto, l'immaginazione non proviene dal cervello né da un punto preciso nel corpo. Non vogliamo che le persone comincino a scrivere dicendo "L'immaginazione è racchiusa tutta nel vostro alluce sinistro". Gli umani tendono a farlo. L'immaginazione è una parte inerente alla vostra energia, ma è una parte che è stata spenta molto a lungo.

In un certo senso la vostra immaginazione è come il vostro stato di sogno; a volte il vostro stato di sogno tende a essere molto eterico, molto - come dire - instabile ma, a beneficio della nostra discussione, pensate alla vostra immaginazione come a uno stato di sogno. Non stiamo cercando di applicarci una logica. Voi sognate mentre siete pienamente presenti nel momento Ora, in un corpo umano ma vi state permettendo di sognare - di visualizzare, vedere, di avere visione - di tutti i potenziali. In un certo senso potreste dire che l'energia della vostra immaginazione esce e gioca coi potenziali, ma non cerca di definirli e limitarli.

Per esempio, avete il potenziale di un certo tipo di lavoro che volete fare, molti potenziali - il potenziale di continuare il mestiere che state facendo ora, il potenziale di essere disoccupati, il potenziale di creare il vostro lavoro in proprio, il potenziale di essere un operatore energetico, il potenziale di scrivere libri o musica e tutte queste cose, come in un sogno. Uscite e recitate in tutti quelli che vi pare. Sentite l'energia.

Andate fuori e giocate con l'energia, il sogno o l'immaginazione di com'è scrivere un libro. Sentitelo, non cercate di definirlo. Sentite com'è condividere le vostre esperienze interiori attraverso il mondo, con gli altri. Sentite com'è esprimervi su carta. Sentite com'è avere un altro paio di occhi che leggono le vostre parole e sentono la vostra energia. Permettete alla vostra immaginazione di connettersi completamente in questo modo. Sentite com'è averli connessi con voi attraverso questo libro che avete scritto. Sognatelo, abbiatene la visione e sentitelo.

Adesso andate su un altro potenziale, il potenziale di essere disoccupati. Non vi piace il vostro lavoro, volete andare via. Sapete che è ora di andarvene, quindi organizzate con la vostra immaginazione il potenziale di essere licenziati. Oh, sì, sentitelo per un momento, sentite com'è essere liberi dal lavoro che potrebbe non piacervi. Sentite com'è non avere un lavoro, niente, nessun motivo per alzarsi al mattino. Sentite com'è avere tempo per voi stessi, ora sentite com'è stare solo con voi stessi.

Osservando ciò che succede qui, la vostra mente umana corre qua e là: "Come faccio con il denaro? Come faccio a pagare le bollette? Come trovo un altro lavoro? Spirito, Spirito che cosa vuoi che faccia?" Vogliamo che sognate, davvero.

Sentite com'è aver rilasciato un lavoro di Vecchia Energia: in un certo senso, ciò crea un vuoto per consentire alla Nuova Energia di entrare. Non dovete preoccuparvi di definire i particolari qui. Vi stiamo chiedendo di sentire l'energia. Questo è sognare, questo è sognare.

Andate a un altro potenziale, quello di creare il vostro lavoro personale e subito la mente salta su e dice "Ma non so nulla di come si manda avanti un lavoro in proprio. Come faccio a riempire i moduli delle tasse? Cosa devo fare?" Vedete…vi siete posti subito un limite.

Ora permettetevi di sognare di avviare il vostro lavoro in proprio. Ah…avete già fatto questo sogno, vero? Non pensavate che avrebbe funzionato…non PENSAVATE che avrebbe funzionato. Non vi siete permessi di realizzare e di vivere questo sogno.

Solo perché lo state sognando, non significa che dovete sceglierlo. State semplicemente esplorando dei potenziali: questa è immaginazione al lavoro…esplorare i potenziali.

A un certo punto fate la scelta di un potenziale., dite "Oh, mi piace questo potenziale di essere disoccupato. Per un po' mi sta bene, mi piace quel dormire fino a tardi e passare del tempo con me stesso. Mi sono così allontanato da chi sono". Cari amici, a quel punto lo avete sognato e avete fatto una scelta.

Di nuovo, ecco un altro punto in cui gli Shaumbra hanno delle difficoltà: non vogliono fare una scelta, vogliono che la faccia qualcuno o qualcos'altro.

Ricordate quando ci chiedevate che cosa vi stavano dicendo le vostre guide? Beh, non l'hanno mai fatto! Voi le avete create, le guide erano lì per mantenere un'energia per voi, per mantenere un equilibrio. Non vi hanno mai detto cosa fare.

Molti Shaumbra hanno paura di fare una scelta. Pensano che lo Spirito abbia un programma per loro, che abbia qualcosa, un destino già pianificato. No, Shaumbra, tocca a voi. Che scelta fate? Che ne dite di abbracciare la vita?

Abbracciate la disoccupazione per un po'. La cosa carina che succede qui è che voi ci aggiungete la vostra energia. L'abbracciate, la introducete. Scoprite che l'azienda vi dà una liquidazione a cui non avevate mai pensato. Quell'impiego ha contatti in così tanti paesi del mondo. Forse degli amici vi chiedono di fare lavori che non richiedono tutta la vostra energia, che non brutalizzano la vostra energia e potreste lavorare solo un giorno o due alla settimana guadagnando più di prima…capite? 

Quando scegliete e abbracciate un potenziale, il potenziale più grande dietro di lui comincia a svolgersi. Generalmente quando andate e sentite un potenziale, non vi rendete conto di tutto ciò che lo circonda: ci sono potenziali dentro i potenziali.

Ora voi abbracciate e scegliete questa cosa chiamata disoccupazione, dite: "È ora di rilasciare quel Vecchio impiego. Scelgo la disoccupazione". Adesso inspiratelo e basta.

Che cosa significa questo - inspiratelo? Come potete inspirare la disoccupazione? Ciò che state facendo è prendere il potenziale che avete scelto e lasciarlo entrare nella realtà umana, nel momento Ora. Non lo state tenendo là fuori, in qualche posto distante, in qualche posto onirico: ora lo state portando dentro.  Non esiste modo più facile o più efficace del respiro. Inspirate il potenziale che avete scelto.

Oops, sentiamo arrivare la vostra paura. "Forse ho fatto la scelta sbagliata. So quel che sto facendo?" Ne parleremo tra un momento.

Adesso dobbiamo chiarire. Cauldre ci sta richiamando, non sta chiedendo…non stiamo chiedendo a tutti gli Shaumbra di entrare in disoccupazione da domani. Questo è un semplice esempio -  non vogliamo delle e-mail e nemmeno Cauldre le vuole, che dicano "OK, ho lasciato il mio impiego. E adesso?"  Questo è un esempio.

Dunque voi lo inspirate nella vostra realtà. Se vi ritrovate la mente tra i piedi, che lotta cercando di individuarlo lasciatela andare, lasciatela andare. Questo non è il momento né il luogo per coinvolgere la mente. Voi state respirando un'energia, proprio come potreste dire metaforicamente, che lo Spirito soffia la vita in voi. Voi ora respirate la vita, la introducete nella vostra realtà.

Ora che l'avete inspirata - avete selezionato il potenziale, lo avete inspirato - avete dato il consenso affinché oltrepassi il cancello dell'etere per entrare nella vostra realtà umana. Aprite la porta, aprite il cancello, inspiratelo.

Ora, che cosa fate? Gli date la libertà. Non cercate di controllarlo. Gli date la libertà, gli permettete di trovare il suo più alto livello di Verità nella vostra realtà. Quando la mente lo controlla non può essere libero di trovare il livello più alto di Verità. Quindi voi lo inspirate e poi gli date la libertà, gli concedete una sua propria vita.

Ora, come Creatore - come voi, il Creatore - lo osservate svilupparsi nella vostra vita. Non cercate di controllarlo o di definirlo, quello è limitare una Verità e una creazione. Lo osservate svilupparsi e dato che siete in un'energia sicura, potete farlo senza paura. Dato che siete in un'energia sicura - avete rilasciato il dualismo nella vostra vita - potete osservarlo svilupparsi in modi sacri che non avreste mai potuto immaginare nella Vecchia mente umana. Ora, nell'immaginazione della Nuova Energia, potete permettergli di fluire.

Qui è quando cominciano a succedere tutte quelle cose che voi chiamate "sincronicità". Tutti i pezzi cominciano ad unirsi insieme. Il flusso si verifica nella vostra vita. Viene a voi…tutto. Il presente nel momento di Adesso viene a voi. È talmente diverso dal modo in cui avete vissuto prima e dal modo in cui altri umani stanno vivendo proprio ora.

Ci vorrà un pochino di lavoro…beh, non chiamiamolo lavoro; ci vorrà un pochino di utilizzo dell'energia, di applicazione dell'energia. Ciò che scoprirete è che quando lo rendete complesso - e voi avete rituali e tecniche e metodi - se ne andrà. Quando lo mantenete alla sua massima semplicità, allora potrete avere la libertà più vera e la Verità più alta nella vostra realtà. È MOLTO semplice, Shaumbra!

L'altra notte stavamo lavorando con Cauldre che ci parlava della sua energia d’immaginazione: gli abbiamo detto di mantenerla semplice - inspirala, non definirla. Ricorda che questa era la lezione delle grandi linee - non definirla - creala a grandi linee. Dalle una vita sua e osservala dipanarsi: questa è la meraviglia della creazione.

Quando lo Spirito creò voi, vi lasciò andare. Egli vi diede la libertà…Lei vi diede la libertà, lei vi ha osservato e amato fin d'allora. Egli non vi da regole, lei non vi punisce.

È la stessa cosa con la vostra immaginazione e la vostra stessa creazione. Ora voi forse pensate: "Questo è strano. Sono le mie creazioni, dovrei essere in grado di dire loro cosa fare". Questa è la Nuova Energia. Si tratta di guardarle svilupparsi. Non c'è niente di più bello che guardare una creazione svolgersi: al confronto, persino la gioia di dare alla luce un figlio sembra meno luminosa. Voi state dando alla luce qualcosa e poi osservate ciò che accade. Il Creatore ha la gioia più grande nel guardare le energie che si esprimono, capite? nessun controllo.

Non dovete inspirare i particolari, i dettagli. Non dovete individuarli nella vostra mente.

L'altra notte, quando parlavamo con Cauldre, abbiamo avuto una piccola diatriba su come condividere l'esperienza, ma lui vuole mantenerla personale. Noi cercavamo di dirgli "Falla semplice. Non creare i dettagli, quelli si sistemano da soli. Falla semplice. Inspira l'essenza dell'energia che hai immaginato ma non definirla".

Ciò che è successo è stata un'esperienza incredibile per Cauldre - oltre ogni immaginazione.

Era oltre il limite della Vecchia Verità, oltre qualunque cosa avesse immaginato. Ora, se l’è data…noi non lo facciamo per lui…noi gli abbiamo solo detto di farla semplice - ora ha una nuova comprensione di come funziona l'immaginazione, di come ogni cosa fluisca nella vostra vita. Niente più lotte! Niente più controllo! Niente più limiti!

Che cosa limiterà l'immaginazione e le vostre creazioni? Primo e più importate - i Vecchi modi di pensare. I sistemi di credo sono come una prigione per l'immaginazione, la limitano. Una delle ragioni per cui abbiamo fatto il nostro recente viaggio in Israele, è stata quella di lasciar andare i Vecchi principi, di aprire le porte di questa prigione delle Vecchie idee.

Shaumbra, voi avete scoperto che i Vecchi modi di pensare vi mettono nei guai. Persino ora avete delle idee che - dobbiamo dire - sono ancora limitate: non capite ancora il pieno potenziale. A volte vi vedete ancora come un essere umano limitato, perché quello è il modo in cui siete vissuti, quindi è tutto ciò che riuscite a vedere davanti a voi. I sistemi di credenze sono la prigione dell'immaginazione.

Ora, sappiamo che senza principi vi sentite spogli. "Bene, devo pur credere in qualcosa" Perché, Perché? Potete credere a tutto e a niente allo stesso tempo.

Nella Nuova Energia i sistemi di credo possono mettervi nei guai. La Verità si espande di continuo. Moltissimi modi di pensare sono profondamente radicati in voi…non li vedete nemmeno…l'idea di Dio. Abbiamo lavorato con diversi Shaumbra nei nostri seminari in tutto il mondo ed è impressionante notare come uno Shaumbra dica una cosa, ma ne creda un'altra…si aggrappi ancora ad un Vecchio concetto di Dio.

I sistemi di pensiero sul denaro…un altro punto cruciale con gli Shaumbra - voi credete che il denaro sia limitato. Credete di dover lavorare sodo per averlo, credete di non meritarne molto. Credete che l'unica strada per il paradiso sia o di non avere il denaro, o di non concedervi abbastanza del flusso che passa attraverso di voi, deviandolo intorno a voi. Vediamo che alcuni di voi fanno proprio questo. Voi siete manifestatori eccellenti, ma deviate il flusso intorno a voi.

Un altro Vecchio modo di pensare…il modo di pensare che la biologia si spezzerà…il sistema di pensiero che avete questa linea ereditaria, biologica. È ora di lasciar andare tutto questo.

Prendete in consideraione i vostri sistemi di pensiero mentre emergono nella vostra vita, perché questa è una cosa su cui Myriam lavorerà insieme a voi per i prossimi 30 giorni - vi metterà i sistemi di pensiero proprio sotto il naso, così che possiate vedere quanto vi stiano limitando. Non ci saranno tanto degli "ahi"…saranno più degli "ah-ah!". Non avete più bisogno dell'ahi. Lasciate andare QUEL vecchio modo di pensare, sarà un meraviglioso: "Ah-ah, non sapevo nemmeno di essere ancora attaccato a quella Vecchia idea".

Di nuovo diciamo che sarà interessante, a mano a mano che lascerete andare tutti i modi di pensare. Per un po' potreste sentirvi spogli, ma poi vi renderete conto di come i sistemi di pensiero siano Vecchie Verità, Verità che voi cercate di possedere o che altri cercano di possedere per voi. È ora di lasciar andare.

Non possiamo fare il lavoro con l’immaginazione allargata se abbracciate i Vecchi sistemi di pensiero. C'è onore e c'è stato qualcosa da imparare in ognuno di quei sistemi, ma anch'essi devono andare…devono passare oltre voi.

L'altra cosa che limita l'immaginazione è la paura di essere un Creatore. Tutti voi sapete com'è…la paura che avete. "Se io sono un Creatore pieno nel mio diritto…oh, santo cielo e se genero più guerre? E se uccido ancora più persone?" Shaumbra, voi siete oltre questo! Avete imparato quella lezione, adesso andate oltre.

Voi siete in un Nuovo luogo di equilibrio. Se potete sentire queste parole, se potete sentire la nostra vibrazione, voi siete molto al di là. Non avete bisogno di preoccuparvi di mal-creare, di creare qualcosa che sia sbilanciato. Se siete pienamente presenti nel momento di Adesso, se siete con noi adesso a livello energetico, non vi dovete preoccupare di queste cose.

C'è la paura che abbiamo menzionato prima, quella di prendere la decisione sbagliata. Non ci sono decisioni sbagliate, ma solo modi diversi di sperimentare le cose. Se smettete di vederle come giusto o sbagliato - lasciando andare quella dualità - anche questa paura se ne andrà.

C'è anche l'energia della coscienza di massa che limita l'immaginazione e la creazione. In un certo senso si potrebbe dire che ci siete così impastoiati dentro -  implicati - che vi ha trattenuto. Ora ci sono altre cose nella vostra vita - creazioni, immaginazioni - che potrebbero essere più difficili da manifestare a causa dell'energia dualistica e della coscienza di massa presente tutt'intorno a voi.

Con l’immaginazione alcuni di voi vogliono volare, librarsi molto in alto e vi sentite frustrati perché è difficile portarla in questa realtà. Lavoreremo con voi nei prossimi incontri, su come potete stare in questa realtà e tuttavia essere avulsi dalle sue limitazioni e dalle sue regole e leggi. Proprio ora ci sono certe immaginazioni che sarebbero più difficili da manifestare di altre - per via della coscienza di massa o di gruppo - energie che la vostra stessa famiglia o gli amici vi impongono. Vi parleremo e rivedremo ancora una volta come riconoscere che cosa è dentro di voi e che cosa è fuori, come rilasciare queste energie.

Cari amici, come abbiamo accennato nel nostro ultimo incontro, è anche importantissimo immaginare e creare per voi. Vi sentite frustrati…vi mettete nei guai quando cercate di farlo per chiunque altro. Per prima cosa riguarda voi …ogni cosa. Tutta questa cosa di cui abbiamo parlato prima - trovate l’equilibrio dentro di voi -  poi il mondo lo sentirà e allora forse porterà quell'energia dentro di sé.

Qui non cerchiamo di salvare il mondo: il mondo non ha bisogno di essere salvato. A proposito, quello è un Vecchio modo di pensare, è stato - come dire - messo lì nella coscienza di massa dalle religioni e da molti gruppi…il mondo dev'essere salvato. Il mondo è meraviglioso e va bene proprio com'è, il mondo sta scegliendo le sue esperienze. Smettiamo di tentare di salvare il mondo.

Immaginate e create per voi. Non abbiate limiti su ciò che può succedere, quindi non pensate in modo logico e lineare - stiamo andando in posti nuovi.

Quindi, fra oggi e il momento della nostra prossima riunione, permettetevi di sognare i potenziali, permettetevi di fare delle scelte. Inspiratele nella vostra realtà e osservate che si sviluppa. Osservate come le energie dentro di voi cominciano a cambiare, come la vostra stessa frustrazione per alcune delle cose della vita comincia ad andarsene. Osservate come tutto ha in sé una scorrevolezza e una fluidità, come quell'energia ruvida, dura del vivere come umano sulla Terra comincia ad andarsene, sostituita da un flusso…una luminosità…una morbidezza…e uno stupore.

Cari Shaumbra, siamo molto lieti di essere arrivati insieme a questo punto, adempiendo al nostro accordo, ritornando nella terra santa e ponendoci un'energia di un Nuovo Dio per chi sceglie di abbracciarla. Noi non la imponiamo, la poniamo semplicemente là come potenziale. Ora è il tempo di un Dio Nuovo sulla Terra, è tristemente necessario. È tempo per una nuova consapevolezza di Dio, è tempo di portare quel Dio dentro di sé…niente più separazione…niente più regole…solo vivere…e immaginare…e creare.

In un certo senso, potreste dire che abbiamo chiuso un'energia l'uno con l'altro solo per raccoglierne una Nuova, una Nuova che racchiude una Nuova Verità, una Verità più elevata e certamente una Verità più gioiosa. Come ho detto all'inizio del discorso di oggi, la parte più dura adesso è finita. Ora voliamo insieme.

E così è!

Nuova Energia 9

DOMANDE E RISPOSTE

E così è, Shaumbra, che portiamo avanti l'energia di questa Nuova Verità, che oggi si unisce a noi in sala. Proseguiamo con l'energia di un Nuovo Dio nella coscienza dell'umanità, che abbiamo introdotto in questa ultima settimana, più o meno. Oh, si è sviluppata…è stata parte dell'immaginazione ma attraverso voi, attraverso tutti voi che eravate in Israele, abbiamo letteralmente contribuito a creare questo potenziale di un Dio Nuovo, di una Nuova Era per l'umanità…in cui una persona non viene giudicata da un qualche essere superiore…si tratta solo di permettervi di essere in questa realtà. Non si tratta del dualismo di inferno o paradiso, ma di permettervi di sperimentare dal cuore. Continuiamo oggi con l'energia di Myriam, che lavorerà con tutti voi ma lei viene - come dire - con una richiesta personale. Moltissimi di voi qui lavorano con metodi e sistemi.

Avete frequentato corsi, letto libri e ricevuto istruzioni su come applicare un metodo ben preciso alle persone con cui lavorate…l'energia…le arti curative…il mentale…e lo spirituale. Fa parte di una Verità alla quale siete giunti, una Verità che ha contribuito ad aprirvi nuove portem a Myriam aggiunge che, affinché il suo lavoro con voi sia efficace, è ora di oltrepassare i metodi, i sistemi e le tecniche che avete imparato. Parliamo un momento di una tecnica utilizzata molto comunemente dagli Shaumbra e che non è - come dire - di proprietà di nessun individuo attualmente in vita. Parliamo del Reiki.

Per molti di voi il Reiki ha aperto la porta per capire che l'energia si sposta…che l'energia si può trasmettere agli altri e riceverla dagli altri se lo scelgono…che l'energia ha i suoi modelli…e che l'energia ha un'immensa possibilità. Il reiki vi ha aiutato a capire che potevate andare oltre ciò che si vede con gli occhi, che c'era l'invisibile e che aveva altrettanta realtà del visibile.  Ora, quando lavorate con i vostri clienti - quelli che aiutate in così tanti modi - è il momento di andare oltre i metodi. Potete anche rimanere intrappolati nella Verità. Affinché Myriam lavori con voi, dovete essere nel Momento Ora, dovete essere estremamente aperti, non incatenati a qualsiasi cosa. Quando lavorate faccia a faccia con il vostro cliente, si tratta di aprire le vostre energie d’immaginazione oltre qualsiasi cosa abbiate appreso, oltre le limitazioni delle dimensioni in cui vivete. Allora riuscirete a connettervi con loro in un modo così stupendo, semplice e tuttavia efficace. Sappiamo che alcuni di voi sono rimasti turbati quando ne abbiamo accennato a gruppi più ristretti o in casi individuali perché sentite che vi viene sottratto qualcosa. Non vi fidate delle vostre stesse energie e dei vostri stessi sensi al punto di abbandonare una tecnica. Non vi stiamo chiedendo di rinnegare la tecnica, non stiamo dicendo che fosse sbagliata - è solo ora che entri una Verità Nuova e più grande. Non rimanete incatenati ad una cosa specifica.

Come abbiamo detto, stiamo per andare in posti Nuovi con voi, a esplorare energie Nuove, Nuovi modi di vivere, quindi è importante non aggrapparsi strettamente a queste cose che avete appreso in precedenza. Faremo un esempio sperando di non mettere in imbarazzo nessuno ma noi sappiamo, osservandola e lavorando con lei, che quella che chiamiamo "il dottore del respiro" e che voi chiamate Norma ha imparato molte tecniche, ha frequentato molti, molti corsi…forse qualcuno di troppo ma voleva imparare tutto, voleva assorbire tutto. Ora, quando insegna e lavora con voi, con le persone, lei lascia andare tutte quelle cose e  lavora nel Momento Ora. Non c'è metodo. Se le chiedete che cosa faccia, dovrà rispondere che non è del tutto sicura; lei è nel momento Ora, sta aprendo la sua immaginazione, sta permettendo a quelli dalla nostra parte di entrare quando è appropriato. Sta facilitando uno spazio, un'energia affinché i suoi clienti si sentano molto sicuri, così che possano aprirsi e vivere la loro esperienza personale. Capisce che non lo sta facendo PER loro, sta semplicemente creando uno spazio molto aperto e illimitato. Ci sono anche molti altri qui in sala che stanno ascoltando, che lo stanno facendo adesso ora Myriam nel lavorare con voi, nell'aiutarvi ad aprire la vostra immaginazione, chiede principalmente di abbandonare le tecniche e i metodi. Questo è un punto in cui, avete visto, le chiese restano intrappolate. Utilizzano un metodo, applicano un rituale: dovete seguire un certo metodo per essere degni, dovete superare un qualche tipo di labirinto, disciplina o struttura. Shaumbra, ripeto, se vi state connettendo con quest’energia, ora siete ben oltre. Qui si arriva al punto di introdurre la Verità più grande, si arriva al punto di fiducia implicita in voi, nel VOSTRO spirito, nel VOSTRO essere uno con Dio. Si tratta di lasciar andare tutti i metodi, sii tratta di lavorare nel momento, in un'energia completamente espansa e immaginativa. Ecco dov'è il lavoro molto efficace, ecco dove entra la Nuova comprensione. Vi diciamo questo da parte di Myriame con ciò siamo lieti di parlare con voi.

DOMANDA DA SHAUMBRA 1 (da Internet, letta da Linda): Tobias, dov'è il mio ragazzo?

TOBIAS:Il modo migliore per risponderti è dire che è meglio non parlarne in pubblico. Ci sono energie molto interessanti di cui non vogliamo discutere. Come dire…ti chiediamo di iniziare a guardare altrove.

DOMANDA DA SHAUMBRA 2 (una donna al microfono): Ciao, Tobias. Sto scrivendo un libro sul riconoscimento e il rilascio dei Vecchi modi di pensare e abbracciare il proprio vero Sé e il Dio interiore, basandomi sulla mia esperienza personale, che è parecchia. Mi sto chiedendo come ti sembra che stia venendo e quale potrebbe essere l'impatto potenziale dopo che sarà pubblicato?

TOBIAS: Come sai, stai imparando molto nel mettere insieme tutto questo, poiché tu vai - quando scrivi - vai nei livelli dell'immaginazione…ti apri…lavori con noi e, in un certo senso, stai creando delle informazioni Nuove, qui. Ripeto, è meglio parlare delle tue esperienze personali, di ciò che stai imparando: questo è condividere la tua energia con il lettore. Ci sono momenti in cui sei in conflitto riguardo a ciò, a quanta parte di te metterci, su quanto usare la prima persona. Noi raccomandiamo CALDAMENTE questo: condividi le tue storie PERSONALI, ciò che proviene dal tuo cuore. Questo avrà - come dire – un impatto più profondo sul lettore. Il potenziale è illimitato: non vogliamo dire che andrà in questo modo o in quell'altro. Il potenziale è molto ampio per chi è pronto. Cerca di capire per te - e per gli altri che stanno mettendo insieme queste cose - che l'effetto di ciò che condividi potrebbe sentirsi per decenni, potrebbe sentirsi per centinaia e forse per migliaia di anni, non è limitato a un breve periodo di tempo. Questo intero processo della Verità che si evolve e della Nuova comprensione di Dio…ci vorranno molte generazioni, molte vite perché gli umani sulla Terra passino tutti in questo luogo in cui voi - e altri - siete passati. Tra 50 o 100 anni ci saranno quelli che avranno bisogno della saggezza di ciò che stai condividendo. Noi siamo compiaciuti, vediamo le lotte ma è difficile prendere questi concetti e metterli succintamente su carta. Quando succede, ripeto - quando arrivi al conflitto -  si tratta solo di fare il respiro. Apri l'immaginazione e metti te stessa nelle parole. Grazie.

SHAUMBRA 2: Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 3 (da Internet, letta da Linda): Ciao, Tobias, piacere di conoscerti! Mi rattrista molto che tu non abbia risposto alle mie domande. Ti ho inviato domande importanti e tu le hai ignorate. Spero che mi darai qualche informazione nel prossimo futuro. Con amore.

TOBIAS: Questo è qualcosa che noi - come dire - affrontiamo costantemente, lavorando con Cauldre e Linda e con gli altri. Ci sono così tante domande da parte degli Shaumbra. Sappiamo che di recente abbiamo deluso parecchie persone in Israele, non potendo rispondere a tutti ma, in un certo senso, noi rispondiamo. Ogni domanda riceve la risposta. A volte rispondiamo con una domanda, a volte dobbiamo dire che le informazioni non sono disponibili. Alla maggior parte, però, diciamo il nostro punto di vista. Lo condividiamo con voi. Riuscite a essere così arditi da sapere che la risposta non deve arrivare per forza dalle labbra di Cauldre…che noi vi abbiamo già risposto…che non dovete ascoltarla con le orecchie? Riuscite a fidarvi di voi nel sentire prima la risposta provenire da dentro di voi e di ascoltare poi il nostro punto di vista al riguardo? Molte volte saranno uguali…qualche volta saranno diverse, ma ogni domanda che ogni umano abbia mai posto ha sempre avuto risposta. Ogni preghiera è stata accolta. Non è come se cadesse in qualche abisso profondo, ottiene una risposta. Ora, riuscite a permettervi di udire la risposta in un modo Nuovo? Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 4 (una donna al microfono): Tobias, mio figlio mi ha fatto chiedere questo. È con Bob Reynolds che si incontrerà?

TOBIAS: Io non conosco tutte le risposte. A volte dobbiamo controllare la risposta che abbiamo qui…dobbiamo fare molta strada per averla, ma la risposta che abbiamo è - questo non è il potenziale più elevato. È un potenziale, ma non quello che ha le maggiori probabilità di essere messo in atto.

SHAUMBRA 4: Grazie

DOMANDA DA SHAUMBRA 5 (da Internet, letta da Linda): Caro Tobias, mi sento ancora tormentata e non in grado di affrontare qualunque cosa che ho nascosto a me stessa. Ulteriori suggerimenti per me?

TOBIAS: Stai decisamente provando troppo duramente - come dire - con una specie di energia guerriera. Sappiamo che a volte queste cose sono travolgenti, ma è ora di smetterla di lottare, di voler vincere. Chiedi a questa energia stimolante dentro di te perché è lì, quale scopo serve: deve servire uno scopo, non è un caso che sia lì. Vai dentro e avvia un dialogo con questa parte di te stessa - perché è lì, che cosa c'è da imparare per te. Alcune delle risposte che ottieni possono essere - come dire - non quelle che ti aspetti. A volte, quando ponete queste domande a delle parti di voi, loro se ne escono con risposte distorte o pessime. Chiedi nuovamente, chiedi la più alta comprensione della Verità e allora capirai. Ti vediamo lottare troppo con questa cosa, è arrivato il momento di arrivare semplicemente a capire la saggezza che contiene per te.

DOMANDA DA SHAUMBRA 6 (una donna al microfono): Ciao, Tobias, sto chiedendo…

TOBIAS: Dobbiamo aggiungere una cosa. Questa non è una cosa di una vita precedente, come credi a volte. Non è - come dire - un'energia che ti è stata imposta dal passato. È solo una questione di alcuni livelli di fiducia dentro di te. Riesci a fidarti di te adesso?

SHAUMBRA 6: Sto chiedendo per la mia amica Suzanne, di Toronto. Potresti spiegare un po' meglio lo scopo della Fondazione St. Germaine nella Nuova Energia? Funziona come una chiesa, come dicevi tu? O è ancora valida?

TOBIAS: Per alcuni è ancora valida. Qualunque organizzazione, o chiesa, o gruppo, esiste perché è valido per quelli che vogliono abbracciarlo. Per la tua cara amica, il fatto stesso che venga posta la domanda dovrebbe già indicare la risposta.

SHAUMBRA 6: Ok, grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 7 (da Internet, letta da Linda): Chi era tua madre?

TOBIAS:Il pubblico vuole che tu ripeta la domanda (altre risate)

LINDA: Tobias, chi era tua madre?

TOBIAS: Dipende in quale vita. Dipende; se parli in generale dovrei dire l'energia Madre, l'energia dello Spirito, Tutto Ciò Che È: è la Madre con cui mi connetto di più.

DOMANDA DA SHAUMBRA 8 (una donna al microfono): Ciao, Tobias, voglio solo dirti grazie mille per tutto l'aiuto che mi hai dato negli ultimi 2, 3 e 4 anni.

TOBIAS: Prego.

SHAUMBRA 8: Vorrei solo un po' di conferme sulla relazione con mio marito e potresti parlare delle sfere?

TOBIAS: A volte è un po' difficile entrare nei dettagli della relazione, ma ti daremo una risposta un po' generale. Per te, ma in effetti anche per tutti gli altri è arrivato il momento di rilasciare la relazione e intendiamo dirlo in senso buono, cioè che sei giunta a un punto di realizzazione. Non devi più essere lì, quindi è tempo di rilasciarla in ogni senso, così che possa essere rimessa insieme ad un Nuovo livello, a un diverso livello. Avete vissuto molte, molte vite insieme imparando, amando e condividendo. Come dire - ognuno di voi due mantiene un'energia per l'altro - ma non è più appropriato mantenersi l'energia a vicenda. Lo avete fatto per amore e per compassione…uno di voi metteva in atto un'energia…mentre l'altro l'altra, ma non dovete farlo più. E questa è una bella domanda che riguarda tutti gli Shaumbra.

Le sfere di cui parli sono - come dire - capsule energetiche. In un certo senso, sono energie che contengono dei potenziali, saggezza, cose che sono istruzioni per il futuro. Entrano e escono dalla tua vita, in un certo senso, come una convalida o una conferma. Vengono anche per consegnarti le energie al momento opportuno. Grazie

DOMANDA DA SHAUMBRA 9 (da Internet, letta da Linda): Caro Tobias, già da un po' di tempo sento che una parte di me non è affatto qui e ne sento la mancanza. Me lo sto immaginando? Che cosa sta succedendo? E qual è il motivo? E cosa posso farci? Grazie.

TOBIAS: Certo…mentre tutti voi espandete le vostre energie e andate oltre i limiti di quella che definite la condizione umana, ci sono momenti in cui sentite che una parte di voi non è qui. In un certo senso state cercando un Vecchio equilibrio su cui appoggiarvi, ma lui se ne sta andando. Mentre la vostra energia si espande, il vostro equilibrio - o il vostro fulcro, il vostro punto centrale - cambia, dando così la sensazione che degli aspetti di voi siano in altri luoghi. State anche attraversando una metamorfosi in cui quei Vecchi aspetti stanno davvero cambiando e - ripeto - voi cercate di riconnettervi a ciò che erano, ma sono cambiati e quindi sono diversi. Tutto ciò fa parte di tutto questo processo di risveglio. È un meraviglioso sintomo da Shaumbra che tustai sperimentando. Alla fine tutti i pezzi torneranno insieme, ma in un posto Nuovo, diverso. Quindi rilascia le tue aspettative. Cerca di capire che tutto ciò fa parte del procedimento e che ti sta aiutando a dar vita a un Nuovo te stesso. Grazie.

DOMANDA DA SHAUMBRA 10 (da Internet, letta da Linda): Tobias, durante l'ultimo anno mi sono sentita demotivata nei confronti delle pulizie di casa, del giardino e degli altri compiti ricorrenti di terza dimensione che riguardano la vita quotidiana. Mi piace ancora cucinare e tenere pulita la mia cucina, ma il resto dei mestieri di casa sono un peso. Ho una buona energia fisica. È una fase temporanea che passerà?

TOBIAS: Non vogliamo dire che sia temporanea. Mentre attraversi il tuo processo di risveglio - e di nuovo questo potrebbe essere un altro sintomo da Shaumbra - alcune delle faticacce della vita umana diventano molto irritanti, diventano molto difficili. Trovi difficile usare la tua energia e dedicare tempo a fare queste cose. La cosa strana che comincia a verificarsi, benché sia difficile da spiegare qui…e lo stiamo vedendo con molti Shaumbra…ma tu eri bloccata all'interno di una routine di pulizie…in cui le cose devono esser fatte in un certo momento e in un certo modo. Ma ciò che succederà nella tua vita è che tu puoi spezzare le routine. Non devi fare le pulizie ogni lunedì sera, una volta alla settimana. Puoi lasciar andare alcuni di questi concetti e ciò che comincerà a succedere è che la tua casa rimarrà più pulita da sé. La tua abitazione fisica, l'appartamento o il posto in cui vivi contiene la tua energia. È la tua energia ma ha dietro di sé la sua forza vitale individuale, quindi c'è un'energia letteralmente distinta nella tua abitazione e in ognuna delle vostre case. Se cominciate a vivere in un modo di Nuova Energia, la casa risponde. Non c'è più tanto sporco o polvere, la casa tende a prendersi più cura di sé. Ti diciamo solo di lasciar andare le cose, le Vecchie abitudini. Sappiamo che è una faticaccia, ma praticamente cerco di dirti che non devi farlo come lo facevi prima.

DOMANDA DA SHAUMBRA 11 (una donna al microfono): Tobias, sono una ritardataria nelle relazioni. Come posso riparare?

TOBIAS: Interessante modo di descriverlo! È interessante, perché noi - noi lavoriamo insieme un bel po', sai e noi vediamo la tua energia del passato e tu in un certo senso abbondavi di relazioni, eri proprio un'esperta nel gestirne molte in contemporanea e per molte vite. Per questo hai scelto questa vita per fare tutto questo lavoro su di te. In un certo senso, potresti dire che ti sei stancata delle relazioni, come chi ha rivolto la domanda precedente si è stancata di pulire. Ti sono venute a noia, le ritenevi faticacce e anche un po' sporche. Quindi a volte, ai livelli più intimi del tuo essere, il solo pensiero di - come dire - instaurare un'altra relazione è quasi un tormento per te. Non sai se vuoi affrontare tutte le sfide ad essa collegate, ma di nuovo dobbiamo dirti che ti stai riferendo alle esperienze passate su come fossero le relazioni e come fossi tu. Adesso può essere diverso. Non è affatto qualcosa che tu debba forzare, ti chiediamo solo di aprire la tua immaginazione, il potenziale, di permettere alle Nuove relazioni di entrare nella tua vita. Non avere aspettative, perché quelli che verranno da te, almeno al principio, saranno un bel po' diversi quindi, in un certo senso, ti sei concessa una vacanza dalle relazioni.

SHAUMBRA 11: Grazie

DOMANDA DA SHAUMBRA 12 (da Internet, letta da Linda): Tobias, abbiamo bisogno di aiuto qui in Israele. C'è troppo squilibrio e noi vogliamo vedere un risveglio reale in questo luogo. In troppi hanno ancora il cuore chiuso. Per favore, dacci risposte chiare e una guida. Grazie e, per favore, rispondi.

TOBIAS: Certo e abbiamo risposto. Ci siamo andati, abbiamo condiviso e piantato il potenziale di una Nuova Energia. Abbiamo rilasciato dell'Energia Vecchia, quindi vedrete i cambiamenti ma non vogliamo che quando questi cambiamenti cominceranno, ci scriviate domandandovi perché le cose stiano andando così in fretta, perché non sembrate stare al passo con le cose. Cambierà molto rapidamente e, diffondendosi da questo luogo, i cambiamenti avverranno in tutto il mondo. Tutto questo fa parte di un processo e di un accumulo di energia che viene generato prima di quella data del 2007 di cui abbiamo parlato. Grazie.

LINDA: Se per te va bene - l'ultima domanda.

TOBIAS: Certamente.

DOMANDA DA SHAUMBRA 13 (una donna al microfono): Ciao, Tobias. Volevo dirti grazie per le parole di saggezza riguardo a mia sorella. E volevo chiederti…scusami…di questo progetto su cui stavamo lavorando. Sembra pazzesco che proprio quando stavamo arrivando a un punto così buon lei se ne sia dovuta andare. Ora mi chiedo quale sia il mio ruolo e se tu potessi dire "ciao" ai miei genitori e a mia sorella…sarebbe magnifico.

TOBIAS: Certo e loro possono anche sentire la tua voce. Molte volte - come dire - quando c'è un accordo fra due partner - e amici…e amanti…compagni…fratelli e sorelle - perché c'è del lavoro da fare, vedrete che uno di loro se ne va per tornare qui. Vedete…persino con il giovane Tobias - Cauldre - e io stesso…Io tornai da questa parte…egli restò. Vedete…il progetto proseguì, ma necessitava del bilanciamento e del sostegno da parte nostra. Il progetto non è completo. Ora semplicemente…ha un altro aspetto dimensionale. Tu a volte hai ancora la compagnia e l'assistenza, ma non vederla come una cosa negativa o fastidiosa. Guardala come se aggiungesse un'Energia completamente Nuova a ciò su cui stai lavorando.

SHAUMBRA 13: Grazie.

TOBIAS: Grazie a te. Ne accettiamo ancora una.

DOMANDA DA SHAUMBRA 14 (una donna al microfono): Immagino per una maggiore comprensione, io so di poter avere la mia Verità ma apprezzerei decisamente il tuo parere sul mio insegnamento, specialmente all'esterno…forse è di restare sull'interiorità, anche se questa differenza si sta fondendo. Pensavo di avere la mia Verità su dove l'avrei svolto…ho fatto le valigie, eccetera e anche quello è cambiato. Sono stanca.

TOBIAS: Questoè un altro sintomo da Shaumbra.  la Verità che cambia molto in fretta, le vecchie visioni che avevi tu e gli altri avevano e che non si manifestano come pensavi; i sogni dei tuoi primi anni di scuole, di centri. Poi ti sei sentita frustrata, depressa, non ti sei fidata più di te quando queste cose non si sono manifestate. L'energia qui è talmente diversa. Ecco perché oggi abbiamo detto che l'energia della Verità entra: sta cambiando e si sta evolvendo. In un cero senso, potresti dire che per chi tra voi tanto tempo fa voleva aprire un centro di cure e non è accaduto e vi chiedete cosa c'è di sbagliato ecosa avete sbagliato. Non c'era nulla di sbagliato. Vi siete solo spostati ad un Nuovo livello e per voic'è altro lavoro da fare e ci sono altri luoghi da visitare. Dal punto in cui ti trovi qui, tu hai attraversato una serie di molte, molte Verità piuttosto in fretta, quasi come se saltassi sulle pietre nell'acqua…continuando a saltare…colpendone una diversa ogni volta…finché non si manifesta il potenziale più grande. Non sentivi, nel tuo livello più profondo - e nemmeno in quello umano - di essere ancora pronta. Non sentivi di aver appreso abbastanza, né che il potenziale più grande fosse pronto a svilupparsi nella tua vita. Non eri sicura se fisicamente avresti potuto reggere quel potenziale di espressione nella tua vita e non eri nemmeno sicura - come dire - di essere lì mentalmente. Di nuovo, il fatto che tu sia qui in piedi a porre questa domanda, significa che è ora. Dalla nostra prospettiva ti chiediamo e qui salta su anche Myriam a chiedertelo -di rilasciare le aspettative. Sarà MOLTO diverso da come pensavi che sarebbe andata; rilascia le aspettative così che possa fluire nella tua vita. Noi continueremo a lavorare a stretto contatto con te ma, più di ogni altra cosa, diciamo che adesso è il momento giusto. Quindi grazie.

SHAUMBRA 14: Grazie.

E con questo, cari Shaumbra qui su questa splendida montagna, Coal Creek…quelli che stanno ascoltando da tutto il pianeta…e quelli che stanno ascoltando dalla nostra parte del velo - e ce ne sono molti, moltissimi - noi riuniamo ancora una volta l'energia degli Shaumbra. Abbiamo imparato molto più di quanto non sia stato espresso con le parole. Avete permesso alle energie di entrare, avete permesso anche ad un'energia che non ha un'identità o un nome di tipo umano…un'energia di Verità, di entrare…e di giocare con voi…per aiutarvi a spostarvi oltre le Vecchie comprensioni. Come abbiamo detto prima, Myriam lavorerà con tutti voi…vi aiuterà a vedere alcuni degli schemi di pensiero che sono state le celle di una prigione…una prigione per la vostra immaginazione… a vedere come questo abbia causato limiti e frustrazione nella vostra vita…schemi di pensiero talmente radicati che forse non riuscivate nemmeno a vederli - non erano palesi. È ora di lasciarli andare, così che possiate andare verso una comprensione del tutto Nuova della Verità.  In questo processo, come sapete, avete un grande sostegno da parte nostra, un grande sostegno da parte degli Shaumbra. Non siete mai soli.

E così è!