SHOUD 12 - L’OSCURITÀ È LA VOSTRA DIVINITÀ

La Serie della Nuova Energia

SHOUD 12 -  L’OSCURITÀ È LA VOSTRA DIVINITÀ

presentato alla Conferenza della Nuova Energia di Mezza Estate a Santa Fe, New Mexico 17 luglio 2004  

E così è, cari Shaumbra, ci riuniamo in questo luogo di Nuova Energia, in quest’energia sicura… ah, nell’energia di Shaumbra. É un piacere ascoltare la vostra musica, sentire la profondità delle vostre esperienze e delle vostre anime. È un vero piacere per me, Tobias, riuscire a venire così vicino a voi in questo giorno in cui porteremo un messaggio che è un po’ diverso dal solito. Se ve lo permetterete, in ciò che presenteremo percepirete un’essenza del tutto diversa.

In effetti stiamo canalizzando voi. Vi teniamo tra le nostre braccia, sentiamo ciò che emana dal vostro cuore e dalla vostra anima e lo stiamo inspirando. Lo stiamo inspirando attraverso tutti i corridoi dell’Omniverso… lo stiamo inspirando attraverso lo Spirito… attraverso tutti gli angeli… attraverso tutti gli aspetti di chi siete stati in passato… e poi lo espiriamo di nuovo a voi, dolcemente, attraverso il vostro corpo umano. Dolcemente espiriamo affinché voi lo sentiate sul vostro viso… sulle vostre mani… e nel vostro cuore… espiriamo l’essenza di voi a voi, così che possiate sentire e ricordare chi siete realmente… la espiriamo di nuovo affinché accenda la fiamma divina dentro di voi, per farla poi contemplare a tutto il resto del mondo.

Oggi inspiriamo le vostre vibrazioni, inspiriamo le vostre energie e specialmente la vostra saggezza; oggi inspiriamo un messaggio che voi avete messo insieme e non solo per voi, in quanto già sapete cos’è contenuto dentro alle parole e all’energia di questo Shoud. Lo stiamo inspirando come un messaggio per tutta l’umanità, da contemplare, persona per persona, entità per entità e infine da contemplare per tutta l’umanità.

Èun messaggio semplice, un messaggio molto audace, un messaggio che spedirà alcuni in un luogo di paura o rabbia. Cari amici, è un messaggio che molti, moltissimi al di fuori di questa famiglia di Shaumbra, stanno aspettando di sentire affinché li liberi dalle cose che li hanno tenuti bloccati, che li liberi dall’oscurità che li aveva tormentati, l’oscurità in cui sono stati imprigionati e li liberi dai fardelli che hanno portato.

Cari Shaumbra, tutti noi dalla nostra parte del velo - tutti gli angeli che sono qui riuniti e riuniti con gli Shaumbra in tutto il mondo - prendiamo questo momento per inspirarvi. Permetteteci di venire così vicino, di essere parte di voi tanto da condividere il sacro e prezioso Momento Ora con ognuno di voi. Permetteteci di espirarlo di nuovo ad ognuno di voi qui presenti, a chi è connesso con quest’energia. Permetteteci di respirarlo attraverso di voi per tutti gli altri umani che sono pronti per sentire questo messaggio, perché possano contemplare questo momento.

Shaumbra, abbiamo lavorato Insiemeper arrivare a questi tempi, specialmente alla serie in cui ci troviamo ora, la serie della Nuova Energia. Nei mesi passati abbiamo parlato della Nuova Energia e di ciò che rappresenta, del fatto che si tratta di Energia Nuova. Non si tratta di un semplice termine, è davvero Nuova Energia.

Quando ve ne andaste da Casa, dal Regno una quantità finita di energia venne con voi e una parte di ciò che volevate sperimentare, parte di ciò che alla fine volevate creare era la Nuova Energia. Così, per eoni interi voi semplicemente prendeste le energie che già esistevano e imparaste a scolpirle…a giocare con loro…  a trasformarle da un’energia ad un’altra… da una vibrazione ad un’altra… fino a tempi abbastanza recenti, giocando solo con le energie esistenti.

Shaumbra, per la prima volta in assoluto fuori da Casa quest’annosono state create delle Nuove Energie. Ciò significa, molto semplicemente, che avete imparato a essere Creatori per conto vostro, Creatori di Energia completamente Nuova. È ancora nuova e quindi ci vorrà un po’ per assimilarla, per portarla nella vostra realtà ma in ogni momento - in ogni nuovo momento - state imparando sempre di più su questo miracolo della Nuova Energia.

In questa serie abbiamo parlato dell’Immaginazione, dell’aprire – non solo la vostra mente ma il vostro cuore – dell’aprirvi e lasciarvi spiccare il volo, dell’espandervi oltre i limiti della dimensione lineare umana in cui vi trovate, dell’andare oltre – oh, restando nel momento e molto radicati – eppure andare oltre. L’Immaginazione è un dono che avete sempre avuto ma nel corso di molte, molte vite qui sulla Terra l’avete chiusa per focalizzarvi sulla realtà tridimensionale.

Èora di lasciare che l’Immaginazione spicchi di nuovo il volo, è ora di aprirsi e riconoscere tutti i pensieri e tutti i sentimenti che si presentano. In passato ne avete bloccati tantissimi perché erano dolorosi, perché non avevate fiducia in voi o perché stavate tagliando fuori dalla vostra esperienza una parte di voi.

Per chi tra voi dice di non sentire mai nulla, è perché non si fida. State negando una parte molto vitale, molto importante di voi; vi state chiudendo fluendo rigorosamente dalla mente ed elaborando soltanto attraverso il cervello. Noi abbiamo lavorato con voi sull’apertura permettendo che tutto si rivelasse, anche quei pazzi pensieri che a volte giudicate allucinanti.

Non sono allucinazioni, ma potenziali che potrebbero non manifestarsi qui sulla Terra; sono scenari che possono accadere su altri livelli dimensionali. Sono vostri e forse non accadono sulla Terra, ma ciò non li rende sbagliati né fa di voi dei pazzi.

Abbiamo lavorato sull’apertura dell’Immaginazione, per permettere a questo libero flusso di venire in voi e attraversavi e vi abbiamo detto che adesso è sicuro farlo. Avete creato la Nuova Energia, l’energia sicura. Non c’è alcun bisogno di preoccuparsi dei demoni, dell’uomo nero, del diavolo e di tutte queste altre entità oscure che vengono per consumarvi, per impossessarsi di voi, per rendervi schiavi... non ce n’è alcun bisogno.

Voi siete nel Momento Ora, in un’energia sicura, in un’energia sacra ed è sicuro aprirsi a tutto, tutto, tutto quello che siete.

Abbiamo parlato di stare nel Momento Ora e permettervi di esprimervi di nuovo senza più trattenervi; permettetevi di essere radicati nel Momento Ora ma del tutto aperti ed espansi da potervi esprimere. Cari amici, l’energia sicura – l’energia del tutto espansa e radicata nel Momento Ora – è dove accadono i miracoli ma il vero miracolo è il ricordo del perché siete qui, il ricordo di chi siete. Il vero miracolo è la coscienza aperta e libera.

Persino Yeshuane parlò. Il miracolo non sta nel guarire il braccio di un altro umano, il miracolo non sta nel trasformare l’acqua in vino o nel moltiplicare pani e pesci. Questo è un gioco da bambini che arriva come risultato naturale dell’avere una coscienza completamente aperta e il ricordo, il ricordo pieno di chi siete. Nello spazio, nello spazio sicuro tutte le altre cose avvengono molto facilmente. Ciò che chiamereste miracoli fisici o tridimensionali non sono più miracoli, perché voi capite come accadono.

Non dovete sprecare vite di energie cercando di essere un operatore di miracoli energetici o un mago: ciò avviene naturalmente in presenza del miracolo della coscienza aperta e libera, ma non può accadere se non siete in quell’energia sicura, né se ci sono ancora cose che vi tengono bloccati, di cui avete paura, cose che avete chiuso a chiave negli armadi della vostra anima.

Shaumbra, voi lo sapete già. Lo sapete già.

Parliamo per un attimo delle energie della luce e del buio, le energie originali della dualità, le due energie primarie e di base che sono esistite finora. C’è la luce, che noi chiamiamo l’energia AH (pronunciato come “awe”, in inglese) e c’è l’oscurità, che noi chiamiamo l’energia OH (pronunciato come “owe”, in inglese). Sono emanate dalla stessa sorgente e sono solo espressioni diverse della stessa sorgente. L’AH e l’OH – i suoni originali, cari Shaumbra, le vibrazioni originali che si presentano alquanto rozzamente nel linguaggio umano.

Prendetevi un momento qui, insieme, per ascoltare l’AH, la vera musica e vibrazione dell’AH - ciò che sperimentaste quando per la prima volta lasciaste Casa, l’energia della luce - AH.

Prendetevi un momento per sentire l’energia OH. Ascoltate. Ascoltate l’OH - l’opposto di AH - il negativo, l’oscuro.

L’AH… e l’OH… i suoni originali, le vibrazioni originali di quando lasciaste Casa… le parti originali di voi… l’AH e l’OH… così tanto parte l’uno dell’altro e così profondamente innamorati… oh, come due amanti che condividono un’esperienza… impegnandosi a stare insieme per sempre… impegnandosi a servire l’un l’altro… impegnandosi ad amarsi incondizionatamente.

Quando le energie AH e OH iniziarono dentro di voi l’esperienza fuori da Casa,tra loro sbocciò un amore immenso, una tale compassione e condivisione che l’energia OH – l’energia oscura – disse a AH, l’energia della luce, “Ti amo così tanto che mi prenderò tutto il tuo dolore. Provo una tale compassione per te che mi accollerò tutto ciò che non ami di te. Provo una tale gioia per il viaggio che stai per iniziare che mi accollerò tutto ciò che non ti piace del tuo viaggio. Ti amo moltissimo.” Per eoni interi e per molte vite sulla Terra le energie AH e OH hanno giocato insieme, si sono sostenute a vicenda e si sono amate.

L’energia OH si è accollata tutti gli attributi dell ‘oscurità’, tutti gli attributi del ‘negativo’, tutti gli attributi del dolore in onore e per compassione dell’energia AH. A livello di coscienza l’energia OH ha permesso di esser separata dall’energia AH perché AH non sopportava più di guardarla. A causa dell’oscurità assorbita, agli occhi di AH l’energia OH divenne pesante, distorta, brutta e spregevole.

Cari amici, qui parliamo qui è la separazione tra luce e oscurità, la realtà su ciò che sono davvero le energie luminose e oscure: non sono affatto come l’umanità crede che siano in questo momento.

L’umanità continua a combattere luce e oscurità. L’umanità continua a cercare di annientare l’oscurità, continua a cercare di scaricare nell’oscurità, nell’energia OH tutto ciò che non ama di sé. Gli umani, gli umani fanno proprio questo a sé stessi: tutto ciò che temono, che rifiutano, che negano di sé lo scaricano nell’energia OH che si è assunta questo ruolo, il ruolo dell’oscurità.

Shaumbra, come sapete bene l’umano pensa di dover combattere l’oscurità, pensa di doverla annientare, di doversene liberare ma come già sapete non è possibile perché fa tutto parte della stessa cosa.

Vogliamo che tutti quelli che sono pronti - tutti quelli che tra voi arrivano a questo punto di Nuova Energia sicura - considerino ciò che l’oscurità è in realtà. Oh, è come un’amante che ha dato tutto per voi, che per amor vostro si è accollato tutti i vostri dubbi su di voi. Ècome una compagna, un’amante che si è fatta carico di tutto ciò che non vi piace di voi. È come un’amante che farebbe qualsiasi cosa per servirvi affinché voi possiate andare avanti e possiate continuare a sperimentare e vivere.

Cari amici, prendetevi un attimo per osservare l’energia OH, l’energia scura; non è per nulla ciò che sembra. L’umanità, gli umani continuano a combattere dentro di sé la luce e l’oscurità e ciò crea una barriera, un muro che impedisce loro d’integrare tutto quello che sono in realtà. Ciò impedisce loro di vivere davvero nella Nuova Energia. Il fatto di separare la luce e l’oscurità dentro di sé impedisce loro di sperimentare le gioie e i miracoli che la vita offre.

Cari amici, vi chiediamo di prendervi un momento con noi: guardate oltre l’ovvietà dell’oscurità, dell’energia OH. Sentiamo la compassione che ha avuto quest’energia, l’amante che avrebbe fatto qualunque cosa per voi.

Tutta l’energia cerca risoluzione e in questo momento l’oscurità cerca di essere liberata dal ruolo che ha recitato dentro di voi. Cerca di essere liberata dall’essere terreno di discarica… il demone… il cattivo e il male… il non riconosciuto… l’odiato. L’energia OH ha portato a lungo questo fardello e ora vuole tornare da voi. Vuole amarvi in un modo del tutto nuovo, vuol essere innamorata di voi in un modo del tutto nuovo. Non è affatto ciò che avete pensato fosse.

Tutta l’energia cerca risoluzione e ciò che avete definito ‘oscurità’… ‘negativo’… ‘male’… fa semplicemente parte di voi.

Cari amici, L’OSCURITA’ È LA VOSTRA DIVINITA’. L’hanno nascosta, è rimasta nascosta molto a lungo. Oh, sì, davvero, il divino è’ l’oscurità e ciò vi darà qualcosa da pensare per moltissimo tempo.

Non abbiamo parlato in anticipo con Cauldre di questo Shoud perché sapevamo che non si sarebbe mai presentato sul palco. Già abbiamo avuto delle difficoltà per farvi arrivare queste parole attraverso di lui.

Nell’energia sicura che tutti condividiamo voglio che consideriate in modo nuovo ciò che sono in realtà AH e OH. OH - la divinità che vi amava tanto da farsi carico di tutti i vostri fardelli e dolori, di tutta la vostra oscurità - cerca risoluzione, vuole tornare proprio ora. Vuol smettere di fare il gioco di AH e OH ed essere solo la totalità unificata dentro di voi. OH cerca di ritornare.

OH… la chiamateda tanto ma negavate ciò che era, non è vero? Invocavate la vostra divinità: “Dov’è, oh, dov’è? Dove sta l’angelo dorato? Dov’è il Dio interiore? Perché la mia divinità, perché mio Dio mi ha abbandonato? Perché sono solo qui sulla Terra? Perché non sento la voce dello Spirito?”

Cari amici, c’è sempre stata: è l’OH. È ciò che avete etichettato come oscurità, come negativo. Èstata il vostro approdo spirituale per tutto ciò che non vi piaceva di voi… ora è arrivato il momento di lasciar andare tutto questo.

Cari amici, l’Ombra c’è sempre stata, è sempre stata più vicina a voi di ogni altra cosa. L’Ombra che tante volte avete temuto, l’Ombra che non volevate guardare perché c’erano parti di voi che volevate negare, che rifiutavate e che non amavate.

Oh, l’OH vi amava tanto da accollarsi tutto ciò con grandissima compassione, la più grande compassione mai immaginata. L’OH si è accollata ogni squilibrio, ogni scaglia di sofferenza, ogni frammento di avversione verso di voi e ogni pezzetto di insicurezza. Li avete scaricati lì e l’amore di OH, nascosto dal velo dell’oscurità l’ha tenuta in modo che poteste continuare a sperimentare.

L’Ombra c’è sempre stata. Come abbiamo detto a un gruppo sei mesi fa, pensatela in questi termini: un’ombra può esistere solo quando la luce risplende su un’identità spirituale unica - voi. Quando la luce di Casa e della sorgente di Dio risplende sulla vostra anima, sul vostro essere individuale getta un’ombra. Gli esseri che non hanno un’anima non hanno un’ombra. Solo a voi è stato fatto il dono di una vera identità spirituale, del rango di creatori. Solo voi avete un’ombra.

Vi chiediamo in questo momento di riconoscere l’Ombra – siete voi – di riconoscere l’oscurità – siete voi – di riconoscere l’OH. E’ uno dei due suoni che compongono le vostre energie – OH e AH,  l’inspiroe l’espiro.

Avete passato tanto tempo a combattere l’oscurità, a rifiutare l’oscurità che avete pensato fosse il vero nemico. Avete passato tanto tempo a combattere l’oscurità dentro la vostra mente e dentro il vostro stesso cuore da ritrovarvi esausti, spaventati e isolati ma l’OH - l’oscurità - stava solo mantenendo la più grande compassione che si possa immaginare per voi.

Potete farla entrare senza paura nella vostra vita? Riuscite a comprendere, Shaumbra, che l’oscurità detiene la vostra divinità?

L’Energia cerca risoluzione. Cerca di ritornare - i due amanti che si riuniscono dopo una lunga separazione.

La risposta alle vostre preghiere, la risposta a tutte le lacrime che avete versato chiedendovi dove fosse lo Spirito è sempre stata lì, nascosta dietro le cose che non vi piacevano di voi e del mondo intorno a voi.

Shaumbra, possiamo festeggiare insieme? Riusciamo ad accettare ciò che chiamate l’oscurità? Riuscite ad accettare nella vostra realtà ciò che noi chiamiamo l’energia OH? Riuscite ad incarnare l’energia OH?

Riuscite a permettere che l’AH e l’OH si riuniscano in amore, condividendo un’esperienza completamente nuova in un’energia Nuova e sicura? Riuscite a permetterlo nonostante tutta la programmazione, tutta la propaganda sull’energia oscura? Riuscite a permettere che l’unità di queste due energie ritorni per creare un Divino e un Umano incarnati insieme qui, nel Momento Presente, nello stesso tempo?

Shaumbra, questo è un passo coraggioso e fuori da questa stanza molti non capirebbero e molti lo considererebbero un trucco o un qualche tipo di eresia. Sono quelli che lottano ancora con sé stessi, che combattono ancora contro le altre nazioni, che odiano ancora aspetti di sé. Sono quelli che pontificano ma non incarnano la Nuova Energia, l’energia di Dio e d’amore insieme a Tutto Ciò Che È nel Momento Ora.

Fuori da questa stanza c’è ancora chi preferisce la lotta della Vecchia Energia tra luce e oscurità perché ciò lo aiuta a guadagnare una nuova comprensione di sé e a volte finisce per dipendere dal gioco di luce e oscurità. Fuori dall’energia di Shaumbraalcuni continuano ad aver bisogno di un luogo in cui scaricare tutto il loro bagaglio, tutto il loro odio, tutta la loro separazione e tutta l’energia dei Sette Sigilli di cui parlammo l’anno scorso. Hanno bisogno di un luogo per continuare a scaricare.

Shaumbra, noi inspiriamo l’energia di dove vi trovate, la comprensione e la saggezza che l’OH e l’AH ora si riuniscono in un nuovo amore e in una nuova compassione. Shaumbra, oggi inviamo alla coscienza dell’umanità un nuovo messaggio molto coraggioso: la luce e l’oscurità sono la stessa cosa, non un esercizio mentale ma una realtà a cui permettiamo d’incarnarsi dentro di noi.

Inviamo energeticamente al mondo un messaggio: la luce e l’oscurità cercano di riunirsi. Inviamo al mondo un messaggio: l’oscurità non è per nulla ciò che sembra - lì risiede la divinità, l’incredibile amore e compassione della divinità che vi amava tanto da farsi carico per conto vostro di tutta l’oscurità.

Shaumbra, insieme incarniamo l’OH e l’AH. Lasciamo andare i vecchi pensieri e le immagini di ciò che era l’oscurità e di ciò che era la divinità. Lasciamo fluire tutto insieme in questo spazio sicuro e sacro. Ecco dove sta la guarigione dell’anima: è proprio qui, proprio ora, oscurità e luce di nuovo insieme.

E così è!

COMMENTO

GEOFF: Voglio parlare solo per un attimo, per un breve momento perché non voglio essere troppo agitato o…

LINDA: Emozionato?

GEOFF: … o impegnato o emozionato per questo tema.

LINDA: Non mi piace quando diventi lacrimevole.

GEOFF: Ho appena detto che avrei parlato un po’ della canalizzazione di ieri. Era una canalizzazione molto interessante. Mi sono seduto, abbiamo respirato e in effetti, c’è stato un piccolo errore. La respirazione doveva avvenire proprio prima della canalizzazione così sono nella mia sedia, sto facendo la respirazione assieme a Norma e sono davvero ‘partito’ - voglio dire che sono lontanissimo là fuori, sono praticamente pronto a far entrare tutte le energie.

LINDA: Abbiamo visto, l’abbiamo notato.

GEOFF: Pensavo di aver detto che la telecamera non doveva essere puntata su di me.

LINDA: Sì, ne sembra una buona imitazione.

GEOFF: Comunque, sto andando in profondità e all’improvviso, sento Tobias arrivare e dice: “Dopo tocca a te.” E io penso: “Oh, è vero, ci siamo dimenticati di fare la nostra piccola cosetta, sai, il piccolo discorso che facciamo sempre, sapete, di dove andremo a parare... le Notizie Shaumbra” e pensai: “Oh, perbacco, devo rientrare velocemente in me.”

Abbiamo concluso il nostro discorso e poi mi sono seduto e la musica suonava. Ero di nuovo presente e nel momento in cui Tobias è arrivato ho sentito che c’era qualcosa di diverso perché normalmente arriva con un’energia molto gioviale; è molto felice di essere qui e diventa molto espansivo. Ieri è stato diverso. Si è lanciato diritto nelle cose senza il tipico… sapete, di solito lui dice, “Sono contento di essere qui, ecco il nostro ospite...” chiacchiera e scherza un po’. Di solito passano 30 minuti prima che passi al nocciolo della faccenda e gli piace tanto parlare.

Bene, è entrato direttamente in argomento. Dopo un paio di minuti ho pensato: “Mi chiedo se ho il punto giusto qui. Voglio dire, mi chiedo se sono connesso, dato che le cose sono molto, molto diverse qui.” Quell’insicurezza è arrivata e subito Tobias ha detto: “Vai avanti e basta” e proprio allora ho percepito che non era solo di Tobias...eravamo tutti noi, naturalmente.

Di solito canalizzo Tobias, ma sapevo che nello stesso momento c’erano molte altre entità che trasmettevano, incluse tutte le energie degli ospiti che sono stati qui in questo weekend. Tobiasha iniziato a parlare e io pensavo: “È molto strano.” Quando è arrivato al punto in cui stava per dire ‘le parole’ - io sento tutto prima che esca dalla mia bocca - a quel punto l’ho fermato e ho detto: “Quelle parole non usciranno dalla mia bocca. Lo sai che sono stato aperto e disponibile a fare un sacco di cose nelle canalizzazioni, ma queste sono parole che non usciranno dalla mia bocca.” Sapete, ho avuto dei flash su “Cosa penserebbe mia madre ora?”

Così ci siamo fermati e abbiamo avuto una piccola discussione. In un certo senso Tobias stava ridacchiando e mi ha detto: “Voglio mostrarti qualcosa”, mentre io dicevo: “Non posso dire quelle parole. Non posso dire ‘la vostra divinità è la vostra oscurità.’” Pensavo a tutte le conseguenze su quelli che verranno in possesso di questa canalizzazione e diranno: “Oh, questo è un culto. Sono adoratori di satana. Sono… sapete, è tutto ciò che abbiamo detto che sono, sapete, l’oscurità.”

Comunque, Tobias ha detto: “Aspetta un secondo. Voglio mostrarti qualcosa” ed è stato come se avesse aperto queste incredibili porte e quest’incredibile luce stava emanando da dietro. Ho potuto vedere le energie di Yeshua, Quan Yin, Tobias, Kuthumi, Maria, Maria Maddalena e tutto il loro entourage: tutti risplendevano, voglio dire che eranofelicie sorridenti.

Tobias ha detto: “Hai già pronunciato le parole. Hai già acconsentito con tutti noi a essere qui a rappresentare tutti gli Shaumbra per lasciar uscire quest’energia.” Nel momento in cui Tobias ha detto “Hai già pronunciato le parole” esse uscivano a fiotti dalla mia bocca. Èstato incredibile e spaventoso allo stesso tempo.

Naturalmente per il resto della canalizzazione ero piuttosto fuori di me. Stavo ancora cercando di mantenere il mio equilibrio nelle cose, ma stavo anche sentendo il… probabilmente il più incredibile amore che abbia mai sentito nella mia intera vita mentre Tobiasparlava di queste due energie.  Non voleva parlarne solo come luce e oscurità: le definì l’AH e l’OH, i due suoni originali.

Mentre parlava del fatto che l’energia OH fosse così compassionevole e avesse tanto amore da essersi accollata tutta il mio ciarpame, tutte le mie insicurezze, tutte le mie paure, tutte le mie oscurità, tutto il mio disgusto e risentimento e la rabbia e l’odio che avevo costruito durante gli anni, tutte le sensazioni di fallimenti delle vite e dei tempi precedenti alla Terra mi sono reso conto di ciò che quella parte aveva fatto, di ciò che quella parte divina aveva mantenuto. Personalmente mi ha fatto volare assolutamente via, tanto che ho avuto delle difficoltà persino a completare la canalizzazione.

Penso che ciò abbia aiutato l’energia della canalizzazione perché sentii davvero di cosa stava parlando Tobias. Non ho alcuna idea di come suonassero le parole là fuori, ma sentii davvero il più grande amore che potesse esistere; non un amore che arriva da un qualche Dio lontano e distante, non un amore che arriva da un’altra entità ma un amore che arriva proprio da qui dentro, che mi ama talmente tanto da farsi carico di tutta l’oscurità e la terrà per me fino al momento in cui sarò pronto a ritornare e incarnare tutto quello che sono.

Mi sono reso conto che non si trattava solo di me: si trattava di tutti noi. In quel momento inoltre mi sono reso conto che Tobias e gli altri avevano aspettato molto a lungo per passare quel messaggio, che avevano dovuto fare un sacco di altre cose per arrivare a questo. Se Tobias si fosse presentato cinque anni fa dicendo: “La vostra oscurità è la vostra divinità”, quella sarebbe stata la mia prima e ultima canalizzazione.

È un processo attraverso cui siamo passatitutti e arriviamo al punto in cui possiamo finalmente dire: “Si tratta solo di me. Si tratta del divino. In fondo tutto è stato nascosto lì sotto, è stata la perla in mezzo a tutta quella roba.” Finalmente ho capito cos’è stata l’oscurità e come i due lavorano insieme, ma più di ogni altra cosa ho capito come tutto voglia riunirsi di nuovo. L’ Energia cerca la risoluzione.

Ieri sera, dopo essere tornato nella mia stanza ho fatto una piccola cosa da solo. Ho lasciato che l’energia OH fosse liberata dal dover portare quel fardello. Non avevo più bisogno di avere qualcosa che tenesse portasse per me la mia oscurità perché in realtà non è l’oscurità: è stata solo esperienza.

Èstata una canalizzazione fenomenale e mi ci è voluto un per ritornare. Devo dire che ero arrabbiato con Tobias.

LINDA: Davvero.

GEOFF: Quando la cosa mi ha colpito, mi sono arrabbiato. Mi sono sentito imbrogliato, sentivo che avrebbe dovuto dirmelo prima, avrebbe dovuto avvertirmi di ciò che era in arrivo…

LINDA: Lui voleva discutere con te soltanto una volta.

GEOFF: Giusto, ma quando… mai, mai mi dimenticherò quando ha detto: “Lascia che ti mostri qualcosa” e ha aperto le porte e ho potuto vederli tutti ed era tutta l’energia Shaumbra. Tobias ha detto: “Tu hai già pronunciato le parole” …avevo già acconsentito a farlo.

Così sono tornato nella stanza e ho imprecato contro di lui alcune volte.

LINDA: Io ho lasciato la stanza.

GEOFF: Sì, l’ha fatto. Linda mi ha lasciato un’ora abbondante per me e comunque da allora sto sperimentando un enorme sollievo e un rilascio ENORME, ENORME e ho la sensazione che…noi andremo in posti incredibili. È fantastico!

MESSAGGIO DI CHIUSURA DI TOBIAS

presentato alla Conferenza della Nuova Energia di Mezza Estate a Santa Fe,

New Mexico il 18 luglio 2004

E così è, cari Shaumbra, che chiudiamo questa riunione di angeli e umani, tutti insieme in questo spazio sicuro.Shaumbra, ora inizia il vero lavoro, il vero lavoro dalla NOSTRA parte del velo.

Voi avete svolto il vostro compito portando dentro le energie e l’amore della vostra vera divinità. Avete permesso che accadesse nella vostra realtà, le avete permesso di entrare nella vostra coscienza.

Non siamo stati noi a farlo per voi. Noi vi riportiamo semplicemente ciò che avete portato nella coscienza, ve lo riflettiamo e basta. Permettendolo, voi avete svolto il lavoro dalla vostra parte, avete preparato i potenziali per i cambiamenti e ora quelli dalla nostra parte del velo faranno il loro lavoro.

Da qui le energie di Quan Yin andranno in tutto il mondo per portare una canzone e una storia di compassione e di rifusione. Da qui le energie di Aquila Bianca e di Mark andranno in tutto il mondo a portare la storia e la canzone d’amore, di cura e di nutrimento e di prendersi cura di sé.

Da qui le energie dell’Arcangelo Zadkael raggiungeranno tutta l’umanità per portare una storia che è nuova e unica e per niente nuova e unica; c’è sempre stata. Zadkael partirà da qui e andrà in giro per il mondo, da chi è disposto a svegliarsi e da chi è disposto ad accettare l’interezza di chi è.

Io, Tobias e quelli dell’Ordine di To-bi-wah ce ne andremo da qui per preparare ciò che poi verrà a voi. Prepareremo le opportunitàe se siete disposti a riceverli anche i panieri di abbondanza. Prepareremo le persone giuste, le giuste opportunità, le giuste situazioni e circostanze per voi, gli insegnanti di queste notizie. Il nostro lavoro ha inizio.

Cari amici,almeno per un po' il vostro lavoro è finito. È arrivato il momento che facciate riposare i vostri corpi; sappiamo che sono pieni d’energia, sono stanchi ma anche eccitati. Ora lasciate riposare le vostre menti perché in questi ultimi giorni avete elaborato tanto, tantissimo

Èora che facciate riposare la vostra anima, la dualità che ha continuato ad andare avanti e indietro per moltissimo tempo; che riposi in pace nello spazio sicuro della consapevolezza dove potete davvero permettere che tutte le energie di manifestarsi. Potete incarnare tutte le energie… potete riposare sapendo che queste due energie di AH ed OH sono sempre state così profondamente innamorate dentro di voi, così profondamente innamorate da servire l’un l’altra in modo incondizionato e totale.

Shaumbra, per concludere vi chiediamo una cosa. Alcuni di voi già sanno cosa vogliamo dire: fatela semplice, Shaumbra. Mantenete tutto semplice.

Per anni e anni ci saranno discussioni dispute, dei dibattiti su queste informazioni, su ciò che voi avete messo in evidenza. Ci saranno quelli che tenderanno ad analizzarlo eccessivamente, quelli che tenderanno a metterlo alla prova con esperienze estreme. Ci saranno quelli che tenderanno a cercare di elaborarlo solo col cervello e non col cuore.

È molto semplice, è davvero semplice: si tratta dello Yin e dello Yang, dell’AH e dell’OH, della luce e dell’oscurità. Sono due amanti talmente profondamente innamorati da darsi l’uno all’altro. Èl’energia dell’OH che si è presa carico di tutta l’oscurità, l’ha portata in giro e si è presa tutto il negativo, si è presa tutto ciò che a voi e agli altri non piaceva di voi.

Ora arriviamo in un tempo in cui l’OH e l’AH, i due amanti vogliono ritrovarsi in un modo nuovo, in una maniera diversa, servendo l’un l’altro nella purezza e nell’amore senza dover più portare i fardelli, senza dover più assumere i ruoli opposti di luce e oscurità. Èla Nuova Energia sicura che permette che ciò accada. Vi permette di vedere in un modo del tutto nuovo ciò che avete definito ’l’oscurità’ e scoprire che è stato il luogo in cui la divinità si era nascosta per tutto questo tempo, nascosta nel profondo, profondissimo amore per voi.

È la Nuova Energia sicura, è l’incarnazione dello Spirito e dell’Umano insieme che permette a tutte le energie di unirsi. Non c’è più bisogno di portare paura, rabbia o odio dentro al vostro essere. Cari amici, quando siete totalmente nella Nuova Energia sicura, quando permettete il nuovo matrimonio dell’OH e dell’AH ciò prepara il potenziale del cambiamento e tutto il resto.

Ricordatevi, tutto inizia e finisce con voi. Non si tratta di cercare di cambiare il resto del mondo, perché potrebbe darsi che nel mondo si stiano divertendo con ciò che sta accadendo, forse lo stanno scegliendo. Si tratta di avere una tale compassione per il resto del mondo da permettere che tutto ciò accada.

Perciò fatela semplice, Shaumbra, fatela molto semplice. Quando lascerete la grande sala in cui siete stati in questi ultimi giorni inizierete a sperimentare e a fare esperienza per vedere come funziona tutto questo. Quando accettate ogni parte di voi, quando comprendete che l’oscurità non è affatto ciò che sembrava essere e che era solo amore e compassione, il vostro stesso amore per voi, l’amore più profondo possibile; quando lo respirate nella vostra vita e quando lo incarnate nella vostra esperienza quotidiana… ora aggiungete l’elemento dell’immaginazione e della creatività.

Rendetevi conto della differenza e osservate che cosa succede. Ora che siete arrivati in un nuovo luogo e a un nuovo equilibrio, rendetevi conto di come l’immaginazione è molto più piena e reagisce diversamente da prima. Prendete nota di come la vostra creatività sembrerà fluire con una velocità completamente nuova, con una passione del tutto nuova, una passione totalmente nuova per la vostra creatività che vuole essere espressa in voi e attraverso voi, solo per il piacere dell’espressione.

Ora che c’è la nuova comprensione dell’oscurità, questo luogo di grandissimo amore dentro di voi, il luogo che vi porta a un nuovo livello di sicurezza e Nuova Energia, usate la vostra immaginazione. Giocateci e osservate cosa succede nella vostra vita.

Non vogliamo darvi altri dettagli in quanto sta a voi fare esperienza. Vi diciamo che per voi sarà un modo del tutto nuovo di vivere e di sperimentare. Questa è la verità, questo è l’ amore - questa è la Nuova Energia.

Vi osserviamo proprio ora: vediamo la differenza nei vostri colori, vediamo la differenza nella vostra energia. Vi chiediamo di prendervi un momento qui per osservare la nostra: ci riuniamo qui sul palco per voi con i nostri colori d’onore in bella mostra.

Ah, sì, l’immaginazione… usatela proprio ora. Andate oltre gli occhi umani, andate oltre ciò che appare qui in forma fisica e permettetevi di immaginare per un momento. Permettete alla creatività di farsi avanti. Non ponete delle restrizioni e osservate come in vostro onore giochiamo con i nostri colori.

Permettetevi di sentire la musica che vi arriva dalla nostra parte del velo. Ah, per un attimo ascoltate oltre le orecchie. Adesso fate un respiro profondo e percepite in un modo completamente nuovo – non solo attraverso il vostro naso fisico – sentite il nostro odore, sentite l’odore dello Spirito in questa stanza.

Cari Shaumbra, sappiate che può essere facile. Non è più necessario lottare. Potete far entrare la vostra divinità, potete portare facilmente lo Spirito attraverso di voi. Può fluire. Non deve essere difficile, permettete solo che accada e sappiate che siete l’incarnazione dell’Umano e dello Spirito, di luce e di oscurità, di Tutto Ciò Che È, l’incarnazione che ora cammina sulla Terra.

Termineremo questa grande celebrazione con tutti voi consegnandovi un medaglione celestiale. Sì, sappiamo che alcuni di voi stanno dicendo: “Ne preferiremmo uno vero” ma c’è una certa magia in quello che vi consegniamo.

I corridori sono all’opera proprio ora per mettervelo al collo, Shaumbra. Oh, sì, usate la vostra immaginazione, ve lo stanno mettendo al collo proprio ora. Si tratta di qualcosa che sarà riconosciuto da tutti gli angeli, umani e non-umani. Vedranno che voi eravate qui per questo evento: eravate qui per il riconoscimento di Tutto Ciò Che È.

Cari Shaumbra, chiediamo a tutti voi di alzarvi in piedi e di abbracciarvi calorosamente e chiederemo a Cauldre di scendere così anche noi possiamo abbracciarvi. Chiederemo inoltre a Cauldre di aprire gli occhi. Sarebbe bello avere un po’ di musica con questo.

Ecco… gli abbracci.