LEZIONE 06 - LA CANALIZZAZIONE DEL MILLENNIO II

La Serie della Nuova terra

LEZIONE 6 - LA CANALIZZAZIONE DEL MILLENNIO  II

L’EMERGENZA DEL VERO SÉ

presentato al LightworkersMilleniumCelebration  il 1 gennaio 2000

Nota: Questa canalizzazione è avvenuta al KryonLighworkers Millennium Crossover Celebration la mattina del 1 gennaio 2000.La celebrazione é durata 3 giorni al Lodge atNederland, un lodge rustico nelle montane del Colorado Rocks . Nella piccola stanza erano presenti una cinquantina di operatori di luce tra cui Lee Carroll, che canalizza Kryon. Ecco la seconda delle canalizzazioni effettuate da Tobias durante il weekend.

E così è.…nel primo giorno del vostro nuovo millennio, molte cose sono diverse e ne parleremo durante questa riunione.(si riferisce alla musica da meditazione suonata subito prima della canalizzazione) Lo sapevate che la vostra musica - con le armonie adatte - é la vostra arte che ha vibrazioni che possiamo davvero percepire, vedere e sentire dalla nostra parte del velo? Ora il nostro amico Cauldre che porta i messaggi si lamenta del fatto che non siamo presenti, che non ascoltiamo, eppure ci sono cose che sentiamo chiaramente. La musica apre il vostro cuore e crea una vibrazione che ci attira. Vediamo un grande luce, anche se siamo occupati a fare altre cose. Questa musica e questa canzone che fluisce attraverso il vostro cuore ci attira, in modo che veniamo a vedere e ci sediamo con voi in gioia, soprattutto quando ci riuniamo come famiglia in un gruppo come questo ci permette di venire molto più vicini, di esservi molto più vicini.

Mentre venivamo qui stamattina per preparare le energie e voi stavate completandolo gli aggiustamenti energetici - permettendo la fusione, permettendo che il velo si assottigli - il nostro amico Cauldre stava cercandolo nel suo livello sensoriale il luogo da cui iniziamo queste canalizzazioni. Lui sente che accadono delle cose nella stanza e questa mattina, mentre ci preparavamo ad essere con voi cercava i segnali adatti che utilizza da due anni ed è andato un po' nel panico. Mancava qualcosa, qualcosa che stamattina c'era.

Durante tutti gli incontri precedenti che abbiamo avuto a livello individuale di gruppo, esiste un gruppo che aiuta a fondere le energie, a creare la griglia tra il nostro lato del velo ed il vostro. Oggi, quando Cauldre ha cercato i ‘modulatori’ che di solito entrano ad un certo momento, non li ha trovati e questo era appropriato. C'è voluto un attimo perché il nostro amico si riprendesse.

È appropriato, amici miei. Permettetevi di percepire l'insieme delle energie presenti in questa stanza e le vostre. Quelli che sono venuti per modulare le energie non sono più qui, non è più necessario, abbiamo oltrepassato il punto di cui Kryon parla spesso. E’ arrivato il momento del potere responsabile: è ognuno di voi, ora, che con il nostro amico porta questi messaggi e modula la sua energia, crea quel punto tra le parole e si apre allo Spirito. Oh, in passato i modulatori arrivavano, percepivano l'energia del gruppo e dove erano vostri cuori, arrivavano ed aiutavano a fondere e a modulare insieme le energie, ma ora non più. Proprio come i deva se ne sono andati anni fa - parliamo di quelli che hanno mantenuto l'equilibrio della vostra Terra - e le vostre guide se ne sono andate recentemente, ritirandosi dal vostro campo energetico diretto, ora i modulatori non sono più necessari, almeno non con questo gruppo. Permettetevi di sentire, permettetevi di fondervi.

Si, a volte vi siete sentiti soli come se lo Spirito, come se le vostre guide si fossero ritirate e tutto questo è avvenuto per permettervi lo spazio, per permettervi di ottenere l'equilibrio energetico adatto per diventare Tutto Ciò Che Siete. Tutto Ciò Che Siete, amici miei. State cominciando ad avere delle percezioni, degli indizi di questo, di Tutto Ciò Che Siete. Non potete assolutamente immaginare il pensiero illimitato, la sensazione illimitata, l'essere illimitato. Ne parleremo più ampiamente.

Ieri è stato un giorno importante nella storia della vostra Terra, avete attraversato un punto sui vostri calendari, avete attraversato un punto limite dal momento in cui il sole è sorto sulle spiagge più lontane, ha attraversato le vostre terre antiche e le nuove terre, i punti più distanti del vostro ovest - ciò che voi avete sperimentato e che noi abbiamo sentito e osservato con voi era l'alba di una nuova consapevolezza.

Avete visto la pace attraversare il vostro mondo, avete visto gli umani riunirsi per risolvere i problemi prima che accadessero. È stato il tempo della celebrazione e non solo del vostro calendario, una celebrazione perché avete raggiunto la consapevolezza di massa di pace, accettazione e tolleranza. Questo evento non è stato creato dallo Spirito, non si tratta di una data decisa dalla nostra parte del velo, qualcosa come il vostro anno 2012. Questa data è stata creata dagli umani e c'è voluto molto lavoro per arrivarci, per riprogrammare, per modificare, per effettuare gli aggiustamenti necessari.

Parlando di momento opportuno, è stato molto bello che ieri, amici miei, ciò che mancava era il dramma. Non c'è stato dramma. Oh, sicuramente c'era un po' di ansia legata a questo evento, sicuramente si è percepita la pressione dell'equilibrio tra luce e buio, tra paura e d'amore. Praticamente tutti gli umani su questo pianeta sono entrati dentro per valutare, per pensare, per considerare se stessi, per considerare come muoversi e cosa significava. Avvicinandosi le ultime ore finali, quando il momento è dilagato sulla vostra Terra, non c'è stato dramma. Ciò che abbiamo percepito da questa parte del velo è stato il sollievo, il rilascio della pressione, il riconoscimento che le cose sono ok. Abbiamo percepito la gioia e grande sollievo -questo è stato il sentimento più grande che abbiamo percepito da parte degli umani. Non c’è stato il dramma.

Prima di iniziare l'insegnamento e la discussione di oggi, amici miei, andiamo in un luogo dove si verifica la vera fusione tra Spirito e umano - come vi abbiamo già detto, dove creiamo insieme un'energia sacra. Pensate alla fisica, pensate alla fisica: siete seduti qui, facendo finta di essere umani ed invitate lo Spirito nel vostro spazio, ci invitate nel vostro spazio. Questa fusione, questa sovrapposizione di consapevolezza crea davvero una dimensione  nuova, con la quale non potete relazionarvi partendo dal vostro modo normale di pensare nella terza, nella quarta o quinta dimensione. Amici miei, questa dimensione non ha un numero,   è una dimensione nuova, una nuova consapevolezza che si crea quando gli umani si fondono con lo Spirito come sta accadendo ora.

Siete seduti qui, in uno spazio sicuro. Aprite i vostri cuori ed invitate Tutto Ciò Che E’ nel vostro essere. Questo crea una nuova energia sacra, una consapevolezza sacra. Questa è la consapevolezza e lo stato dell'essere in cui camminerete nel vostro tempo ‘ora’. Non è qualcosa di temporaneo, è qualcosa che potete cominciare a portare nella vostra realtà. Non serve solo quando ci riuniamo con la famiglia, è qualcosa che ora potete possedere perché l'avete creato. Non è qualcosa creato dai modulatori, siete stati voi, voi lo possedete.

Ora con il vostro permesso vi chiediamo di invitare Tutto Ciò Che é, di invitare il vostro Vero Sé, di invitare lo Spirito nel vostro spazio qui per proseguire la discussione, per il resto di questo weekend, per sempre. Chiederemo al nostro amico Cauldre di rimanere in silenzio per un po'. Dateci l'intenzione, dateci il permesso di invitare il vostro Vero Sé. Oh, non sono gli angeli né le guide o gli arcangeli, né  Tobias o Kryon che desiderano entrare ora, perché noi vi abbiamo tenuto la mano moltissime volte: è il vostro Vero Sé che aspetta.(silenzio)       

Non si tratta di un errore, amici miei, che la misurazione di cui abbiamo parlato ieri, quella effettuata il 13 dicembre sia avvenuta prima di aver oltrepassato il punto. Pensateci per un attimo. Ora c'è questa informazione che vi diamo oggi ed è difficile da descrivere e da inserire nell'energia del vostro linguaggio, quindi molte di queste informazioni verranno trasmesse in altre forme energetiche attraverso il vostro Sé Superiore, attraverso lo Spirito. Ciò di cui parleremo oggi verrà trasmesso in metafore o storie, in modo da aiutarvi a comprendere meglio. Amici miei non lasciatevi limitare dai modelli di pensiero delle parole, perché c'è molto di più. Condivideremo alcune informazioni che sono state rivelate in anticipo per creare la piattaforma, lo sfondo della nostra discussione prima di passare al nuovo materiale. Alcuni dei presenti potrebbero avere già sentito queste cose, altri no.

Nel centro di Tutto Ciò Che E’ esisteva una domanda, un desiderio di un tipo di espressione creativa. Per agevolare questa manifestazione e aiutare la Creazione a comprendere venne creato questo vostro universo fisico . La domanda posta riguardava la polarità o equilibrio o unità degli opposti. È piuttosto difficile rendere tutto questo in linguaggio umano, comunque venne creato questo luogo detto Terra. In effetti venne creato tutto l'universo, ma era noto che l'esperienza suprema avrebbe avuto luogo sulla vostra Terra. Ora, ognuno di voi qui ha creato ed è stato in molte altre parti dell'universo e anche di altri universi, ma quando arrivò la chiamata per quelli che venivano sulla Terra, tutti i presenti qui si sono dichiarati disponibili.

Amici miei, vi siete mai chiesti, avete mai pensato dove trova il vostro Angelo Dorato, se esiste e dove si trova il vostro Vero Sé quando lo invocate, quando invocate questo grande essere che siete? Perché non è arrivato? Perché vi siete sentiti come un bambino abbandonato dai suoi genitori e che deve badare a se stesso, indurito dalle esperienze e che per tutto questo tempo sente la solitudine, il dolore, l'abbandono? Perché la parte più grande del Sé che siete, amici miei, ha accettato di essere inserita in quella che abbiamo definito un ‘bozzolo energetico’. È piuttosto difficile da descrivere, ma quando arrivò la chiamata per comprendere l'equilibrio tra luce e buio, quando arrivò la chiamata per comprendere il processo eterno, l’Anima Superiore che siete ha accettato di entrare in un bozzolo avvolto nell’ energia, protetto da angeli in modo che nessuno potesse interferire. La vostra Anima Superiore è stata letteralmente rinchiusa in un guscio buio, in modo che non potesse interferire con altri esseri.

Poi la vostra anima individuale iniziò un viaggio, un viaggio interno. Il vostro Vero Sé era sempre stato un’espressione creativa esterna,un'espressione che emanava dallo Spirito, che emanava dalla sorgente di amore ma creava verso l'esterno. Un gruppo di angeli si accordò per iniziare un lavoro interiore, per cominciare ad andare dentro. Questa fu la ragione per cui la vostra anima individuale finì per essere ibernata, protetta dagli angeli, avvolta nell'energia… in un certo senso per nasconderla. I vostri genitori, (in questa analogia)  il vostro Vero Sé accettò un compito molto interno. Una parte di voi, una  parte di chi siete, è rimasta esterna sotto forma di espressione creativa collegata con una fune d’argento al Sé Superiore, al bozzolo. Le informazioni che imparavate e mettevate insieme, le esperienze sull'equilibrio tra luce e buio venivano costantemente rinviate al bozzolo che conteneva il Vero Sé e questa informazione veniva utilizzata in modo continuativo nel processo di interiorizzazione. Amici miei, siete voi l'espressione sulla Terra, la parte del vostro Vero Sé che cammina all'interno della biologia umana.

Non siete stati abbandonati dal vostro Vero Sé. Il vostro Vero Se non vi sta punendo. I genitori non vi hanno abbandonato, si trattava del nostro viaggio individuale. Nel punto centrale, dentro di voi, voi siete ancora connessi, esiste ancora un ricordo. Oh, continuate a chiedervi perché desiderate ritornare a Casa - perché potete ancora percepire nel centro del vostro cuore la vostra connessione con qualcosa di talmente grande. Vi chiedete perché continuate a cercare la vostra anima gemella, la vostra fiamma gemella. Amici miei, la vostra fiamma gemella si trova profondamente addormentata sotto una coperta. Quanto vorreste ritornare!   Vi chiedete perché sentite quel vuoto nel nostro essere, perché di notte nei vostri sogni continuati a piangere. È perché voi sapete, voi sapete che il vostro Sé non era completo mentre viaggiavate qui sulla Terra. È una cosa bellissima da osservare, eppure così difficile per voi da capire.

Amici miei, quando siete arrivati qui sulla Terra avete attraversato un processo di trasformazione, come Kryon ha detto ieri sera, durante la fusione dell'evoluzione la vostra anima ha dovuto assumere una biologia, Avete assunto il ruolo di un attore, recitando molti ruoli, molte vite, molte espressioni. Avete fatto un lavoro meraviglioso di recitazione, avete recitato sul palcoscenico della Terra, avete recitato attraverso gli equilibri tra luce e buio, ma avete recitato. Il voi che siede in questa stanza non è veramente chi siete. Lo sapete.

Ieri sulla vostra Terra il sole è sorto ed è tramontato. Non avete visto dramma. Siete seduti qui - ex attori, ex attori. Ora non c'è dramma, non c'è la recita. È arrivato il momento di ritornare, è arrivato il momento che la recita termini e che voi vi ricordiate chi siete. Nessun dramma.

La transizione, per un attore che è profondamente coinvolto nel suo ruolo, significa abbandonare quel ruolo per ritornare all'originale, per rientrare nella realtà originale. Ciò risulta difficile perché c'è moltissima energia collegata ai ruoli che avete recitato, vi sentite di possedere quei ruoli. Dopo tutto l'allenamento cui un attore si sottopone, dopo tutta la concentrazione che è stata necessaria, è difficile abbandonare semplicemente tutto e ritornare alla creazione originale. Ecco dove si trova questo gruppo oggi. Nessun dramma, nessuna recita, nessun palcoscenico, nessun teatro.

Ciò che significa veramente, amici miei, è che il Vero Sé che si trova nel bozzolo ora si sta svegliando, sta uscendo dal suo stato di ibernazione e il primo desiderio che il vostro Angelo Dorato prova è di riunirsi con voi. Somiglia molto ad una persona che esce da uno stato di sonno profondo: si sente ancora molto assonnato, ha bisogno di un periodo di adattamento. E’ come il genitore che desidera immediatamente sapere dove si trova il bambino, il bambino che ha posto nelle braccia di qualcun altro. Il Vero Sé, amici miei, cerca di ritornare da voi, cerca di ritornare da chi è pronto ad invitarlo ad entrare.

Ci sono molti umani su questa Terra che continuano a recitare i loro ruoli drammatici, che proseguono la recita. Questo è adatto. Il Vero Sé non può fondersi con l'aspetto umano finché l'aspetto umano non è pronto. Ecco perché vi diciamo che esiste una divisione della consapevolezza. Due mondi, Due Terre. Molti continueranno a recitare sul palcoscenico e ciò è molto appropriato. Il Vero Sé li aspetterà pazientemente: potrebbe volerci una vita, forse una dozzina di vite, magari centinaia di vite. Il Vero Sé aspetterà pazientemente. Per coloro che  sono pronti ad iniziare l'integrazione, ad invitare il Vero Sé, ora è il momento appropriato, c'è l'energia e lo spazio adatti. Il Vero Sé si sta svegliando e desidera ritornare.

Mi chiedete, “Perché è avvenuto tutto questo? Per quale ragione questa incredibile quantità di creazione, questo piano così elaborato?” Come abbiamo detto prima, è in via di creazione un nuovo luogo - quello che definiamo la Seconda Creazione - che si fonda sulle energie che avete creato qui, le energie, le comprensioni e gli apprendimenti derivanti dal Vostro Sé  superiore che si trova avvolto in questo bozzolo energetico. Mentre create il tunnel e il percorso verso questa Seconda Creazione, non solo ascendete, ma è come se all'interno di questo tunnel creaste un vuoto in modo che le tutte le altre cose siano in grado di seguirvi. Noi diciamo scherzando che ascoltando la vostra sessione di ieri abbiamo percepito un forte effetto “risucchio”. Questo è esattamente ciò che avviene. A volte troviamo che nelle vostre storie ci sia una parte molto divertente. Voi - quelli che si trovano qui - e altri operatori di luce intorno al mondo stanno creando questo tunnel. Voi siete tra i primi ad attraversarlo, tra i primi ad integrare il vostro Vero Sé.

Come vi abbiamo già detto, questo non è mai stato fatto prima. Noi non conosciamo tutte le risposte da questa parte, ma vi forniamo incredibili quantità di energia e vi amiamo. Noi sorvegliamo il Vero Sé nel suo stato di bozzolo e mentre si risveglia lo guidiamo nella ricerca di ritornare da voi. Noi non conosciamo tutte le risposte e come vi abbiamo detto prima, quando avviene la fusione di voi, l'umano, con il Vero Sé , emergerà un angelo che non è mai stato visto prima in tutta la creazione.

Vi domandate per quale ragione vi onoriamo così tanto per il viaggio che avete intrapreso! Voi siete gli angeli della nostra famiglia che hanno accettato di attraversare questo processo estremamente difficile e riemergere come i più grandi tra gli esseri. Non sappiamo come apparirete, possiamo solo anticiparlo, possiamo solo indovinarlo. Considerando le energie che vediamo ed i riflessi che percepiamo nel vostro universo  vediamo la creazione di nuove stelle, di un universo totalmente nuovo. Amici miei, è molto più grande di ciò che potreste mai vedere nel vostro universo. Questo nuovo angelo che emerge sarà proprio da vedere e tutto questo ha fatto parte del piano di cui voi fate intimamente parte.

Ora vi diremo che quando muovete le energie attraverso questo tunnel, quando attraversate il processo di integrazione ed ascensione, aprite la via perché tutte le altre cose -  le altre cose, letteralmente - possano ascendere. Non solo la vostra Terra sta ascendendo, non solo il vostro universo sta ascendendo. Tutta la creazione sta attraversando un processo di cambiamento talmente grande, amici miei, che forse potrebbe sorprendervi. La cosa più grande tra le cose grandi! E poi vi chiedete perché vi onoriamo per quello che avete attraversato qui sulla Terra!  Vogliamo che sappiate che una volta completato il processo, quelli di noi che sono rimasti indietro come vostre guide e vostri angeli e vostri arcangeli avranno l'onore di attraversare il processo ed il tunnel che voi avete creato. Voi siete i primi per gli altri che vi seguiranno, mentre noi siamo rimasti a casa per guidarvi. Non siamo noi ad essere ascesi ed ora vi aspettiamo, amici miei. Già state ascendendo e permettendo a tutto il resto di Tutto Ciò Che E’ di fare lo stesso. E poi vi chiedete perché vi laviamo in piedi, perché piangiamo dalla nostra parte!

Amici miei, la Casa è diversa da come la conoscevate. So che ci sono alcuni qui che desiderano ritornare a Casa, ma la casa ha un aspetto diverso. Le cose sono cambiate e continuano a cambiare. Non sarebbe appropriato per voi ritornare a Casa. Sicuramente tra una vita e l'altra tornate in una specie di stanza familiare, ma non tornate completamente a Casa. Non è appropriato per voi ritornare subito a Casa. Sicuramente lungo il viaggio ci sono punti di riposo, ma Casa è cambiata proprio a causa del lavoro che avete fatto qui. Come vi abbiamo detto prima, vi incoraggiamo a proseguire su questo sentiero, perché siete andati così lontano, siete arrivati così avanti. Comprendiamo benissimo il desiderio nel vostro cuore ma, amici miei, noi qui stiamo qui vedendo le cose dal punto di vista del risveglio del Vero Sé, dell'integrazione e della fusione.

Ora parleremo brevemente delle dinamiche dietro tutto questo. Tutte le informazioni che vi diamo oggi possono suonarvi semplicemente carine, ma tra poco aprirete gli occhi e vedrete i muri solidi, il pavimento e la realtà umana. A quel punto chiedere allo Spirito: “E’ stata una bella storia, ma cosa dovrei fare ora? Cosa posso fare per riequilibrare il sé umano con il Vero Sé? Se davvero il Vero Sé si sta svegliando, come possiamo riunirci?” Di nuovo, non conosciamo tutte le risposte, ma possiamo dirvi che esiste un attributo energetico principale che renderà fluido il processo e si tratta di una cosa semplice: la FIDUCIA.

Prima abbiamo definito ‘grande abisso’ quello che attraversate, che sfortunatamente dovete attraversare da soli. Mentre cercate di attraversare l'abisso, non avete idea di quanto lontana sia l'altra riva. È buio, c'è nebbia ed umidità. Non sapete dov'è l'altra riva e ciò è contro tutto le cose che gli umani hanno imparato. Sicuramente prima di fare un salto misurate, giudicate e fate i calcoli, ma qui c'è nebbia ed umidità e quindi non ne avete la minima idea. Questa nebbia ed umidità  sono il velo e vi chiediamo di porvi in uno stato di cuore, in uno stato di fiducia, in uno stato di abbandono. Ciò va contro tutte le cose che il vostro intelletto umano ha imparato, contro tutte le cose che ha considerato come un meccanismo di sicurezza per proteggere il Cristo-Sé.  Invece è proprio quello che vi chiediamo di fare in questo momento - avere semplicemente fiducia, permettere semplicemente questa fiducia. Noi parliamo di una nuova energia, perché la fiducia è una conoscenza interiore di cui potreste aver avuto qualche visione fugace, ma con la quale non siete ancora abituati a lavorare.

In precedenza abbiamo utilizzato l'analogia di voi seduti su una bicicletta senza pedalare, senza lottare, permettendo a voi stessi di rimanere seduti su questa bicicletta che galleggia semplicemente, mentre il fondale dietro cambia, l'ambiente intorno a voi cambia. Questa è fiducia. Se la vostra mente si mette di mezzo vi chiederete perché la bicicletta sta galleggiando, perché non cade e perché non state pedalando e nel momento in cui concentrerete la vostra energia su queste attività, cadrete sicuramente. La nuova fiducia rappresenta molte sfide e ci risulta difficile descrivere le sensazioni che avrete, cosa avverrà, cosa significherà integrarsi con il risveglio del Vero Sé. Sarà un'esperienza molto intima e personale per ognuno di voi, ma nel vostro stato di fiducia, senza chiedere nulla allo Spirito o alle vostre guide, permettetevi semplicemente di rimanere in uno stato di fiducia e tutto sicuramente arriverà a voi.

Oggi vi abbiamo trasmesso molte informazioni e vi chiediamo solo di permettere che entrino in profondità nel vostro essere, permettete solo la fiducia. Ieri c'è stato un esempio di questo sulla vostra Terra che sta diventando un posto sicuro. C'era pace senza dramma e con questi attributi energetici fornirete uno spazio sacro per voi e per gli altri umani, allo scopo di cominciare ad avere fiducia e a permettere di più. Il Vero Sé desidera ritornare. Il Vero Sé - il genitore nella trilogia - desidera riabbracciarvi.

E così é.