LEZIONE 09 -LASCIATE CHE LA NUOVA ENERGIA SPIRITUALE ENTRI NELLA VOSTRA VITA

La Serie della Nuova Terra

LEZIONE 9 -LASCIATE CHE LA NUOVA ENERGIA SPIRITUALE ENTRI NELLA VOSTRA VITA

presentato al Crimson Circle il 12 febbraio 2000 

E così è, miei cari amici, che ci riuniamo con voi in questo spazio molto sacro in questa giornata molto sacra. È una gioia per tutti noi venire qui dall'altra parte del velo per essere in vostra presenza. È un onore ed un privilegio. Molto state facendo e oggi ne parleremo molto dettagliatamente. Per i prossimi minuti bilanceremo l'energia con voi, con i divini umani… voi, i divini umani che si riuniscono in questa stanza. Integreremo le energie dell'umano e dello spirito insieme, in una nuova dimensione e in un nuovo luogo. Come abbiamo detto in altre riunioni come queste, quando ci riuniamo insieme mano nella mano con il divino umano creiamo una nuova energia e una nuova dimensione. Non si tratta di dimensioni come quelle che avete in testa, le dimensioni 3, 4, 5 e oltre. Questa, amici miei è una nuova dimensione, una nuova energia, una nuova fusione quando aprite i vostri cuori ... quando venite qui in questo spazio dopo molte, molte vite e dopo molte battaglie. Eppure venite qua e ci chiedete che cosa altro dovreste fare ora, ci chiedete qual è il vostro prossimo contratto. Ecco perché abbiamo il massimo rispetto per il lavoro che fate e vi onoriamo per ciò che fate qui.

Ora io, Tobias, parlerò attraverso il nostro amico Cauldre. Le parole che verranno dette, comunque, non rappresentano l'energia che viene trasmessa. Vediamo che ognuno di voi ora apre il proprio cuore e la propria mente e questo permette un flusso di energia che entra, un flusso di comunicazione che avviene. Le parole che vengono dette qui, per la maggior parte, non fanno altro che marcare lo spazio. Sono le parole non dette, l'energia non espressa che hanno un vero effetto.

Ora parleremo attraverso il nostro amico, quello che chiamiamo Cauldre, ma parleremo a tutti voi personalmente, ad ognuno di voi a livello individuale. Mentre l'energia di questa stanza viene tarata ed equilibrata, amici miei, sedetevi comodi e permettete solo allo Spirito di amarvi, permettete solo a Tutto Ciò Che Siete di essere presente. C'è moltissimo che non siete in grado di percepire, di sentire o di conoscere a questo punto, ma le cose stanno cambiando e questa sera parleremo proprio di questi cambiamenti.

Amici cari, questa è la classe della nuova energia spirituale sulla Terra. Questa è la classe. Per quelli di voi che si trovano qui, per quelli di voi che leggono questa informazione - questa è la classe. Ciò che intendiamo dire è che esiste un piccolo numero di umani che si stanno dirigendolo verso la Terra della Nuova Energia. Ne abbiamo parlato in una canalizzazione precedente ed abbiamo detto che dopo la misurazione del 13 dicembre 1999 la consapevolezza della Terra ha cominciato a dividersi. C'è stata una scissione letterale della consapevolezza, in conseguenza della quale esistono due Terre che vivono fianco a fianco simultaneamente, ognuna delle quali presenta attributi e caratteristiche energetiche diverse. Un piccolo gruppo di umani al momento della misurazione fatta a dicembre si è dichiarato disponibile ad essere il primo a passare nella nuova energia, a elaborare l'architettura e i modelli per la nuova energia. Si tratta del gruppo che è seduto qui questa sera, il gruppo che legge questi messaggi ed altri umani, ma i numeri sono piccoli. Ecco perché definiamo questa la classe della nuova energia spirituale della Terra.

Voi siete i primi che attraversano tutto questo, i primi che imparano la nuova energia, quelli che stanno creando i percorsi e i tunnel perché altri umani li seguano. Quando voi insegnanti siete riuniti qui insegnate ad altri umani come creare la loro realtà nella nuova energia, essi attraversano il tunnel verso la nuova energia. Come vi abbiamo detto prima, amici miei, ciò che avviene è che quelli di noi che sono già transitati - i vostri angeli, i vostri corridori, quelli del Crimson Council, quelli della Fratellanza della Luce - anche noi attraverseremo quel tunnel.

Non è che noi guardiamo verso il basso e conosciamo le risposte. Voi, amici miei, che vi trovate qui nella classe della nuova energia spirituale... voi siete quelli, i pionieri che creano i sentieri e che troveranno le risposte. È interessante che proprio stasera ci sarà una sessione di domande e risposte, ma in realtà ci sono molte, moltissime delle vostre domande per le quali non abbiamo una risposta, per le quali lo Spirito non ha la risposta. È una percezione interessante quella che hanno gli umani sul fatto che in qualche modo noi, oppure Dio, conosciamo le risposte. Amici miei, se così fosse oggi non vi trovereste a camminare sulla Terra. Questo non è un test: le vostre vite, le vostre tante vite non sono state un test del quale conoscevamo le risposte che vi abbiamo tenute nascoste.

State viaggiando in territori nuovi che nemmeno lo Spirito comprende, ecco perché avete concordato di venire sulla Terra per primi. Durante le vostre vite precedenti e anche durante la vostra vita attuale avete lavorato sotto il velo per comprendere l'equilibrio di luce e buio e anche questo non era un test, si trattava della costruzione di una nuova energia. Vi siete domandati perché quando pregavate lo Spirito oppure le vostre guide, molto spesso non è accaduto nulla. Non che le vostre preghiere rimanessero inascoltate, amici miei - perché voi non siete mai stati soli -  e noi non conoscevamo le risposte perché è solo attraverso di voi e il vostro lavoro su questa Terra e nella dualità che noi impariamo. Noi impariamo solo attraverso il vostro lavoro ed ecco perché le lotte sono state molte e le risposte non sempre sono state presenti. Ecco perché molto spesso avete sofferto e perché molti, moltissimi di quelli che si trovano in questa stanza o leggono questi messaggi hanno sentito che lo Spirito li aveva abbandonati. Questo non potrebbe essere più lontano dalla realtà, perché voi non siete mai stati soli. Voi siete stati i pionieri in prima linea e attraverso di voi tutta la creazione, tutto Dio sta imparando qualcosa di grande importanza. Questa è la classe della nuova energia spirituale.

Siete tra i primi che attraversano la nuova energia. Oh, certo restano vestigia e residui della vecchia energia e rimarranno qui per un po' di tempo. Cominceremo a lavorare con voi su come utilizzare la nuova energia sulla Terra e ci saranno momenti in cui sarà difficile, ci saranno momenti in cui le risposte non ci saranno, amici miei, abbiamo già visto in molti di voi l'inizio dell'apertura, l'inizio della comprensione su come utilizzare quest'energia.

Prima di proseguire con la discussione, questa sera vi chiediamo di aprire i vostri cuori all'energia, alla fusione. Non avete bisogno di essere medianici, non dovete essere ‘dotati’. Esiste solo, è l'energia dello Spirito. Permettetevi di fondervi con Tutto Ciò Che E’; permettete, amici miei, che vi onoriamo per il lavoro che avete fatto. Molti angeli diventati umani hanno rinunciato e molti altri non riuscivano a sopportare il velo che li separava dalla conoscenza dello Spirito. Quando sono tornati a Casa, sono stati onorati per tutto il loro e ora continuano ad aiutarvi durante la vostra vita. Per coloro che si trovano in questa stanza stasera, per chi legge questi messaggi – onoratevi per il lavoro che avete fatto.

Adesso arriva la nostra parte preferita di queste riunioni e con il vostro permesso facciamo un passo avanti per abbracciarvi, tenervi tra le nostre braccia ed effettuare la fusione finale dell’energia prima di continuare. Chiederemo al nostro amico Cauldre di rimanere in silenzio per un momento e con il vostro permesso chiediamo a tutti voi di permetterci di fare un passo avanti e di abbracciarvi veramente. (silenzio)

Parleremo dell'uso della nuova energia spirituale, ma prima di farlo vi forniremo delle informazioni di base per aiutarvi a comprendere come siamo arrivati a questo punto. Sei mesi fa vi abbiamo detto che le vostre guide stavano abbandonando lo spazio che avevano sempre occupato intorno a voi. Vi abbiamo avvisato che il distacco avrebbe potuto essere molto difficile a livello emozionale, perché è come se vi stessero togliendo la coperta di protezione, i molti strati d'amore che vi circondavano. Le vostre guide facevano da equilibratori e conduttori verso lo Spirito, vi hanno aiutato a rimanere in equilibrio, a mantenere la vostra concentrazione nella vostra realtà a tre dimensioni. Come molti di voi sanno, ora le vostre guide se ne sono andate e per molti di voi è stato difficile proprio come perdere il più grande amore che abbiate mai avuto. Avete sentito un vuoto profondo, come se tutte le sensazioni di sicurezza che avevate vi fossero state tolte. Amici miei, era assolutamente necessario che le vostre guide si ritirassero dallo spazio che avevano occupato ed era importante che vi lasciassero nel vuoto in modo che il vostro Vero Sé, il vostro Sé Divino cominciasse ad occupare quello spazio. Per questo le vostre guide si sono ritirate.

A dicembre è stata effettuata la misurazione per determinare le energie delle due Terre, la scissione della consapevolezza. Questa misurazione è stata opportuna a causa di qualcosa che è avvenuto ad un livello cosmico. Prima di questo avvenimento nel centro della creazione esisteva l'unità che voi definireste luce e buio - purtroppo a volte attraverso le parole umane si perde moltissimo dell'energia dell'evento - comunque al centro della vostra creazione una volta c'erano due parti, la luce e il buio - che erano stati due specchi l'uno dell'altra – ora sono tornati nell'unità. Quando questo è avvenuto, era il momento giusto per la scissione nella consapevolezza della vostra Terra e ciò è avvenuto alla fine del vostro millennio. Come vi abbiamo detto prima, i risultati potete vederli in televisione o sui vostri giornali. C'è stata una celebrazione su tutta la Terra, si sapeva che era arrivato il momento perché ci fossero due terre. Così è avvenuta la scissione, cari amici.

Alcuni di voi hanno percepito gli effetti della scissione, molti altri lo stanno facendo ora. È un po' come vivere in due mondi contemporaneamente. Esistono ancora le vecchie energie cui eravate abituati e che tendono a trattenervi, eppure vi state muovendo verso la Terra della nuova energia. Ecco perché molti di voi stanno sperimentando difficoltà e mancanza di equilibrio ultimamente, ecco perché molti di voi si chiedono che cosa sta succedendo. Noi siamo questa sera per dirvi che tutto ciò è opportuno, perché state passando al Divino Umano, siete in transizione verso la nuova energia. Ecco perché definiamo questa la classe della nuova energia spirituale della Terra. Molte sono le cose che imparerete e attraverso ciò che imparerete molte saranno le cose che insegnerete agli altri.

Cominciamo parlando di alcune delle caratteristiche. La nuova energia così come è collegata al vostro corpo fisico - cercate di capire che il vostro corpo sceglie di guarirsi. Non esiste una singola cellula del vostro corpo che non sia sintonizzata con la guarigione e questo è molto diverso dalla vecchia energia, dove a volte esisteva una contraddizione tra le energie di luce e buio, esisteva una dualità anche a livello biologico cellulare. Nella nuova energia il vostro corpo sceglie di guarirsi se voi desiderate che guarisca. Questo sicuramente sarà un punto di grande controversia, ma la maggior parte di quello che diciamo darà adito a controversie. Molti dei vostri vecchi modi dovranno cambiare e voi siete quelli che cominciano a lavorare con questo, a studiare queste cose, a comprenderle. La vostra biologia, in quanto Divino Umano, sceglie di guarirsi se voi lo scegliete. Per questo è opportuno che voi vi togliate di mezzo, perché il vostro corpo sa come guarirsi. Voi non lo sapete e la vostra mente non sa come si fa.

Vorremmo utilizzare l'analogia di un ragazzino che entra nella pubertà. La pubertà avverrà  con o senza la mente dell'umano e comunque, nel caso in cui l'umano cerchi di guidare il processo di pubertà determinerà solo confusione della sua mente umana….la pubertà avverrà comunque. La mente umana non capisce le modificazioni chimiche, biologiche ed energetiche che avvengono, quindi la cosa migliore è onorare il processo che riguarda quasi tutti gli umani. È esattamente quello che sta succedendo a voi ora: state attraversando una pubertà biologica e spirituale mentre vi trasformate in un Divino Umano. La vostra mente, amici miei, non capisce il processo e non le si chiede di comprenderlo.

Se volete guarire, permettete al corpo di guarire. Questo sarà un punto estremamente stimolante per voi perché pensate di dover avere una certa attitudine mentale, pensate di dover mantenere una certa direzione della vostra mente, tipo il pensiero positivo o le affermazioni positive. Questa è tutta vecchia energia. Nella nuova energia, nel nuovo mondo, amici miei, si tratta solo di permettere. Immaginate, se potete, ogni cellula del vostro corpo a forma di triangolo, un triangolo equilatero e tra le cellule molte puntano in direzioni diverse, sembra non esserci molta simmetria. Nella nuova energia invece, quando lo permettete, tutte le cellule si allineano e puntano nella direzione opportuna. C'è del magnetismo coinvolto in questo processo di allineamento delle cellule. Dipende da voi, la nuova energia, il nuovo divino umano permettere questo processo. Questa non è un'informazione che troverete in un libro, non è un'informazione che vi verrà fornita dal vostro guaritore spirituale. L'informazione che avete qui - questa è la sfida, cominciate ad usarla. Che aspetto ha l’allineamento? Ha l'aspetto del permesso che arriva da voi e dal vostro spirito.

Abbiamo detto recentemente che per guarirvi dovete sdraiatevi solo sul pavimento e permettete che accada. È tipico della vecchia energia avere gli incantesimi, i rituali e le discipline. (stiamo fornendolo di nuovo delle informazioni che causeranno controversie). Si tratta di permettere, amici miei. Il vostro corpo è divino, le vostre cellule sono divine e si allineeranno da sole, se glielo permettete. Permettere significa lasciare andare, significa portare fuori e lasciar andare. Permettete allo Spirito, al vostro Vero Sé di gestire questi disturbi fisici. Oh, sentiamo già le vostre menti,  “Ma noi abbiamo dato il permesso”. Amici miei, questo è diverso: non si tratta dell'energia che avete avuto in passato, è diversa. Vi chiediamo di cominciare a lavorare con noi in questo processo e noi saremo le vostre guide, risponderemo alle vostre domande ma, alla fine, dipende da voi. Come vi abbiamo detto noi, lo Spirito, possiamo fare questo per voi. Insegnanti, guarite voi stessi permettendolo, permettete che i processi divini e naturali comincino ad accadere nel vostro corpo. Liberatevi di tutti i giudizi e dei pensieri relativi a ciò che vi sta accadendo, perché questi pensieri non hanno niente a che fare con la classe della nuova energia spirituale. Lavorate insieme, perché è molto confortante lavorare con un altro Divino Umano. Insegnatevi a vicenda come permettere e vedrete cose che giudicherete caotiche ma non lo sono, si tratta dell'allineamento delle energie biologiche.

La nuova energia spirituale in cui procedete - ci sono anche i problemi della mente. La mente, l'intelletto è qualcosa che l'umano sicuramente ha sviluppato durante molte vite. L'intelletto vi permette di reagire ai processi che hanno luogo al di fuori di voi, ma non è altrettanto bravo a reagire ai processi che avvengono dentro di voi. Questo è stato opportuno e nell'energia della nuova Terra spirituale la mente continuerà a funzionare, a capire come guidare lungo la strada un essere dotato di nuova energia spirituale. La mente continuerà ad essere impareggiabile nel comprendere le cose sulla vostra Terra: la mente diventerà un centro di elaborazione dati.

Abbiamo visto persone spirituali cercare di sabotare la loro mente ed è interessante, perché non si dovrebbe fare; abbiamo visto molte persone spirituali opporsi alla mente pensando che fosse la fonte della disarmonia. La mente non crea i giudizi, quelli arrivano da un altro luogo: la vostra mente è un'area di elaborazione e come avete letto nei vostri libri, solo una piccola porzione della mente viene utilizzata e questa affermazione è vera. Fino ad oggi quelle aree non utilizzate della mente sono rimaste bloccate intenzionalmente, ora cominciano ad essere disponibili per tutti voi che camminate nella nuova energia. Amate la vostra mente, abbiate fiducia nella vostra mente, onorate la vostra mente nella nuova energia: avrete bisogno di immagazzinare più informazioni e dati e impulsi elettromagnetici che mai.

Nelle menti di molti presenti qui rileviamo un sovraccarico avvenuto recentemente. È arrivato il momento di aprire queste nuove aree della mente. Si può fare, amici miei, permettendolo. Continuate a nutrire la vostra mente, nutritela con le energie adatte che desidera e permettete che si apra, perché ne avrete bisogno.  Scoprirete che nella vostra razza umana, nella vostra natura umana (come sapete ci saranno sempre più informazioni... in quella che è stata definita da molti ‘l’era dell'informazione’) avrete bisogno di una capacità maggiore e di una maggiore flessibilità. Amici miei, quelli di voi che si trovano qui, quelli di voi che stanno leggendo questo materiale, voi avete scelto di rimanere sulla Terra e di continuare a camminare in questa nuova energia. Anche se a volte è stato difficile e parti di voi volevano tornare a Casa, tutti voi avete alzato la mano e ha fatto la scelta. Ora veniamo qui e vi diciamo che continuerete ad aver bisogno della mente in modi più preziosi che mai. Fa parte della trilogia, fa parte di ciò che siete: nuove aree della mente si apriranno se la onorate, se lo permettete.

Lavorate insieme, amici miei. Non siate come isole gli uni per gli altri, lavorate insieme: questo è lo scopo di questo gruppo, questo è lo scopo delle comunicazioni via Internet, essere in grado di condividere queste cose. Ora non vi arrivano dallo Spirito, non ci saranno regole e leggi. Questi sono suggerimenti. La nuova energia è stata formulata da quelli che sono qui sulla terra e si tratta di una responsabilità incredibile! Non è mai stato fatto prima e la vostra età di Atlantide non si avvicina neanche a ciò che avete qui. Voi siete quelli che creano, voi siete quelli che aiutano, ecco perché siete seduti qui oggi in questa classe.

Passiamo alla terza area, quella che definiamo le emozioni. Le vostre emozioni, amici miei, sono state un sostituto piuttosto interessante dello Spirito. Come sapete, dalla vostra parte del velo non vi siete portati dietro il vostro pieno potenziale spirituale incarnato nel vostro corpo fisico e proprio per questa ragione in un certo senso le vostre emozioni sono state un sostituto dello Spirito. Nella nuova energia le vostre emozioni saranno una forza che vi guiderà e che permetterà alle risposte di essere presenti. Le vostre emozioni, ciò che arriva dal vostro essere interiore, i vostri desideri determineranno l'azione e la reazione. In passato le vostre emozioni sono state usate per recitare il dramma, per sentire le cose, per capire la gioia, per comprendere l'oscurità.

Nella nuova energia le vostre emozioni saranno totalmente diverse. Non esiste la ragione o la necessità di comprendere la luce e il buio perché, amici miei, ricordatevi che al centro delle cose, al centro della creazione l'unità si è riformata. Nella nuova energia non c'è nessuna buona ragione per continuare a giocare il gioco della luce che combatte il buio: le vostre emozioni ora saranno libere di cominciare la vera creazione.

Scoprirete -  e molti di voi l'hanno già fatto -  che non c'è più spazio per il dramma, eppure c'è ancora un'incredibile quantità di energia che arriva dal vostro centro emozionale. Cominciate a permettere che questa emozione venga utilizzata come una forza che vi guida, un combustibile per le vostre creazioni, il vostro spirito individuale in questa nuova energia. Tutto questo è difficile da descrivere, amici miei, perché le cose cominceranno ad avvenire dentro di voi ed intorno a voi. Comincerete a percepire una nuova connessione, una nuova associazione. Questo è il vostro vero essere che comincia ad entrare quando permettete che accada, è il vostro vero sé che si fonde con voi mentre siete ancora in forma umana sulla Terra. Lo ripetiamo, si tratta solo di permettere che avvenga, di permettere che abbia luogo. Vi ritroverete con esperienze e risposte che sono molto poco familiari e forse vi faranno sentire squilibrati.  Cercate di capire che state solo iniziando a lavorare con la nuova energia.

Ne parleremo ancora momento. Ci sono molti attributi della nuova energia che vi risulteranno nuovi e poco familiari e verrete sfidati a cominciare ad usarli anche se non sapete esattamente di che cosa si tratta. Le nuove energie che stanno entrando e che si renderanno disponibili per voi sono molto diverse, contengono caratteristiche che non avete mai usato prima. Vi sfidiamo ad usarle ed è molto semplice chiamarle dentro il vostro essere. Per esempio, quando avete bisogno di più energia fisica, solo datevi l'accesso, solo richiamatela nel vostro essere e permettete che si manifesti. Quando avete bisogno di una visione interiore o di un’intuizione, solo richiamatela a voi. Tutte queste energie vi circondano, sono intorno a voi,  disponibili e sono l'essenza del vostro Vero Sé, ma dovete chiamarle per poterle utilizzare. Se continuate a rimanere nella modalità della vecchia energia, quest’energia, l'energia del Vero Sé rimarrà in paziente attesa che siate voi a chiamarla. Quando avete bisogno di ulteriore energia fisica, chiamatela; quando avete bisogno più sapienza, chiamatela; quando avete bisogno la forza di guarigione per gli altri, chiamatela e permettete che avvenga, permettete che sia.

L’energia di cui stiamo parlando è quella che abbiamo definito energia Cristica, ne abbiamo parlato durante l'ultima riunione. Si tratta dell'energia di purezza, forza e amore e ora sta diventandolo disponibile, ma dipende da voi usarla.

Quest’energia presenta attributi piuttosto interessanti, porta con sé l'energia del 33. Per ora, amici miei, considerate la sequenza degli eventi. C'era questa cosa che conoscevate come l’11:11 o  il 12:12. Il 12:12 è composto dal numero ‘uno’ e ‘due’ separati da due punti.  Se sommate ognuno dei gruppi, avrete ‘tre’ e ‘tre’ che rappresentano le due facce, i due aspetti della terza dimensione. Se togliete di mezzo la separazione (:), otterrete un 33. Si tratta dell'energia Cristica, l'energia con la quale ora potete lavorare. Considerate il vostro anno 2012, che pensate sarà un tempo di grandi cambiamenti. L'anno 2012 rappresenta l'ultimo anno della vecchia energia, dopodiché la Terra entrerà nell'anno 2013, amici miei, ‘due’ più ‘uno’ più ‘tre’  -  33, l'energia della consapevolezza Cristica. Questa è l'energia che ora è disponibile per voi, è l'energia divina che avete portato con voi in un seme e che ora fiorisce. (vedi la canalizzazione del 15.01.000)  in questa classe venite sfidati a cominciare a lavorare con quest'energia.

I vecchi strumenti che avevate, amici miei... è arrivato il momento di benedirli, onorarli e lasciarli andare perché nella nuova energia non funzioneranno più, non sono adatti. Anche questo sarà un punto che creerà molta controversia, perché vi stiamo chiedendo di non fidarvi più dei vostri cristalli, del vostro incenso, dei vostri sistemi e degli altri strumenti che avete portato in questo posto, molto opportunamente. Vi chiediamo di non fidarvi più di messaggi provenienti da altri, da quelli che leggono come dovrebbe essere la vostra vita. In quanto Divino Umano venite sfidati a guardarvi dentro, a proseguire con questa energia Cristica che arriva da dentro di voi. Come abbiamo detto in una canalizzazione precedente, tutti i vecchi libri, tutti i vecchi strumenti, onorateli e amateli, ma lasciateli andare. Le risposte alle domande che avete non le troverete nei vostri vecchi libri, nei vostri vecchi insegnamenti, nei vecchi modi. Quelli che sono seduti qui questa sera, quelli che leggono questo messaggio sono quelli che cominceranno a lavorare con la nuova energia. Alcuni non la troveranno piacevole, alcuni non vorranno lasciarsi alle spalle i vecchi strumenti e anche questo viene onorato e ritenuto appropriato.

Quelli che continueranno a lavorare con la nuova energia dovranno affrontare molte sfide, ma riceveranno anche molte ricompense. La vostra vita cambierà ma non come pensate: avrete più potere e responsabilità, ma non il tipo di potere che vi eravate immaginati. Se siete disposti a continuare, se siete disposti a camminare in questa nuova energia e a far parte di questa classe, avrete bisogno di abbandonare anche le ultime parti della vecchia energia. Vi troverete davanti a molte sfide ma, amici miei, dentro le sfide ci sono molte benedizioni. Dovete lasciarvi alle spalle il concetto del vecchio sé,  il vecchio sé stanco, malato, esausto e camminare nella nuova energia che fluisce solo attraverso di voi. Tutte le cose di cui avete bisogno arriveranno a voi solo e voi diventerete una risorsa per gli altri. In questa classe lo scopo è essere insegnanti, aiutare gli altri a trovare il loro potere come voi troverete il vostro.

Questa sera abbiamo chiesto che ci sia una parte di domande e risposte. Con questa canalizzazione era nostra intenzione cominciare solo il processo di questa classe, dare inizio all’ energia e alle dinamiche, porre le fondamenta, farvi sapere che siamo qui in modi diversi per lavorare con voi. Nelle discussioni future che avremmo condivideremo con voi le nostre osservazioni su ciò che state facendo con il vostro nuovo potere, con l'energia Cristica. Non parleremo del passato, amici miei, non parleremo di tutti i punti che avete attraversato: parleremo della nuova energia, delle sue caratteristiche e di come utilizzarle. È arrivato il momento di lasciarvi alle spalle quelle vite passate, è opportuno lasciarle andare, lasciare che abbiano le loro emozioni finali. Non è il caso di rimanerci attaccati né di permettere loro di rimanere attaccate a voi: vi state muovendo verso nuovi territori.

Vi avvisiamo che molto di ciò che diremo d’ora in poi sarà molto diverso rispetto a ciò che avete fatto prima. Ci saranno molte discussioni, molti non saranno d'accordo con noi. Sappiate che vi guideremo in amore, vi guideremo nella verità e saremo qui a sostenere il lavoro che fate. Vi ricordiamo inoltre che mentre cominciate a lavorare con la vostra consapevolezza Cristica personale... anche mentre tutti voi restate dalla vostra parte del velo...comincerà ad avere accesso ai ‘corridori’.

Questi corridori non sono guide, amici miei, non sono quello che potreste considerare le vostre guide, i vostri angeli. Sono diversi, sono esseri di livello angelico che arrivano per aiutarvi. Li definiamo corridori perché non rispondono alle vostre domande, non vi indicheranno la strada e comunque fanno parte della vostra squadra. Quando avrete bisogno di più forza fisica, vi forniranno le risorse perché questo accada. Tutto si basa sul vostro intento, lavorano dietro le scene da questa parte del velo per esservi utili. Quando avrete bisogno di abbondanza nella vostra vita per completare il vostro lavoro di servizio qui, loro lavoreranno dietro le scene per permettere che questo accada. Non avrete bisogno di preoccuparvi, finché sarete in servizio vi aiuteranno. Quando avrete bisogno di certe comprensioni, di una certa sapienza nel lavorare con altri umani, nell'insegnare ad altri umani, saranno loro che vi aiuteranno a portare dentro questa sapienza, a comunicare con i Sé Superiori dei vostri clienti.

Chiamate i vostri ’corridori’ e loro risponderanno al vostro intento, al vostro intento e l’impegno. Cominciate a lavorare con loro da oggi in poi, cominciate a far sapere loro quali sono le vostre necessità e loro andranno fuori e semplificheranno il lavoro delle griglie e i processi affinché tutto questo avvenga e sappiate, amici miei, che avverrà.

Come abbiamo detto in precedenza i chakras, i chakra energetici si stanno fondendo in uno solo. Il vostro centro energetico si trova nella nuova Terra, nella nuova consapevolezza e non arriva da dove arrivava prima. È piuttosto difficile da descrivere: in passato siete stati abituati a creare le cose attraverso la mente e il cuore. Nella nuova energia nessuno dei due luoghi crea - di nuovo, è difficile da descrivere fino a che non cominciate a lavorarci, allora saprete esattamente dove si trova quel luogo. Amici miei, quando scegliete di creare esprimete un'intenzione, un’intenzione  che non arriva dalla mente o dal cuore, ma dall'unità del vostro essere dal centro Cristico del vostro essere. Non si tratta di un luogo letterale. In passato siete andati nella vostra mente per creare, oppure avete fatto in modo che il vostro cuore si aprisse. Ora includete nel processo tutto il vostro essere, la vostra Unità e la vostra Totalità. All'inizio potrà sembrarvi strano perché sarà diverso da quello che avete fatto fino ad oggi.

Tutti quelli che si trovano qui e che leggono queste parole... cominciate a lavorare con la nuova energia. Noi siamo qui per aiutarvi e guidarvi attraverso il processo dal nostro punto di vista. Insieme impariamo tutti e questo non è mai stato fatto prima. Non esistono libri o mappe che possano mostrare la strada, noi mostriamo la strada a noi stessi. Dalla nostra parte sappiamo però, amici miei, che quando integrate il vostro Vero Sé, la vostra divinità diventerete umani incredibili, divini umani, umani che sono insegnanti per gli altri. Ora faremo una piccola pausa e ritorneremo per farvi qualche domanda e poi rispondere alle vostre.

È così è.

La Serie della Nuova Terra

LEZIONE 9 - DOMANDE&RISPOSTE

E così è, cari amici, che ritorniamo in quest'energia, in questo spazio sacro. Prima di dare inizio alle nostre domande e risposte questa sera, vi ricordiamo solo di nuovo che questa è la classe della nuova energia, che voi avete dato voi stessi in servizio per essere qui, per essere i primi a cominciare a lavorare e ad integrare tutto ciò che è nuovo.

Dall’inizio delle nostre canalizzazioni ci sono stati due temi principali del Crimson Council. Il primo riguarda il fatto che molti cambiamenti stanno avvenendo e sicuramente li avete visti anche nelle vostre vite, nel vostro mondo personale. I cambiamenti derivano dal lavoro che avete fatto, il lavoro con le comprensioni di luce e buio. I cambiamenti continueranno a manifestarsi e come sapete, molto spesso quando ci sono cambiamenti in corso, avvengono anche difficoltà o conflitti nella vostra vita personale e questo non perché abbiate fatto qualcosa di male o a causa di un giudizio da parte dello Spirito: molte delle sfide che affronterete ci sono solo perché avete chiesto di essere qui, avete chiesto di essere tra quelli che conoscono e lavorano con tutte le cose. Siete i primi a cui viene chiesto di capire e di lavorare con le nuove energie.

Fin dall'inizio delle nostre discussioni con voi, vi abbiamo anche detto che non siete mai soli. Anche se molto spesso vi siete sentiti in quel modo - che stavate camminando da soli sul sentiero - dovreste sapere che ci sono sempre stati molte, molte entità a sostenervi e a circondarvi. Ci sono state le vostre guide, ci sono stati angeli e arcangeli ed ora i vostri corridori: praticamente c'è un intero gruppo. Voi non siete mai soli, amici miei, forse si tratta solo della percezione data dal fatto di essere dalla vostra parte del velo. Se poteste vedere l'immagine piena, se poteste vedere tutti quelli che sono riuniti qui oggi! Ci sono aspetti delle vostre vite precedenti, ci sono quelli che erano le vostre guide, ci sono gli insegnanti da tutti i livelli angelici e sono qui per sostenervi, ma come vi abbiamo detto, non possono farlo per voi: sono qui solo in sostegno e amore.

I vostri corridori sono qui per reagire ai vostri comandi, al vostro intento, per realizzare il vostro desiderio ed essere al vostro servizio. Se state lavorando nella nuova energia con spirito di servizio vedrete che i risultati si manifesteranno molto velocemente non appena chiederete ai corridori di entrare in azione. Al contrario, se lo fate per ragioni egoistiche (e nessuno qui ha quell'intento) … se ci fosse qualcuno con quell'intento non avverrebbe nessuna reazione. Abbiamo elaborato molti modelli energetici che non permetterebbero che questo accadesse. Voi, quelli riuniti qui e quelli che leggono queste parole - e che sono in servizio - finché continuate a lavorare in quell'energia, vedrete che le cose avverranno molto, molto velocemente.

Prima di rispondere alle vostre domande - o almeno provarci - questa sera vi faremo molte domande. Vi chiederemo. “Come vi sentite?” perché noi non lo sappiamo. Mentre vivete la vostra giornata e fronteggiate le vostre sfide... mentre attraversate le vostre esperienze, diteci che cosa si prova. Diteci come vi sentite e che cosa avete bisogno. Noi vi chiediamo, “Cosa stai pensando?” Contrariamente a quello che potreste pensare non leggiamo le menti, possiamo connetterci alla vostra energia quando ce lo permettete, ma diteci cosa pensate. Esprimetelo, parlate con noi, diteci di che cosa avete bisogno per proseguire il vostro viaggio. A volte avete la sensazione di non meritarvelo, di non avere valore. Vi chiediamo solo di comunicarci di che cosa avete bisogno e quando lo fate, un’ intera serie di azioni comincia ad avvenire. Se camminate sul sentiero  nel dolore e nella notte vi sentite soli, dobbiamo permettervi di sentirvi così, dobbiamo permettere che sperimentiate proprio questo. Comunicate con noi, cominciate a comunicare con voi stessi. Diteci come vi sentite, di che cosa avete bisogno. Condividete con noi le vostre gioie e le vostre preoccupazioni. Come vi abbiamo detto prima, questa è la classe della nuova energia. Impareremo insieme.

Ora cominciamo con le domande e le risposte.

DOMANDA 1: Ho due domande per te, Tobias e una risposta per te. La risposta riguarda la domanda che hai posto, “Di che cosa abbiamo bisogno?” Quelli di noi che camminano su questo percorso... abbiamo bisogno di sapere che anche se proviamo dolore, se proviamo preoccupazioni, abbiamo bisogno di sapere che siamo completamente allineati con lo Spirito, con lo Spirito Centrale, il Grande Spirito, il Creatore. Abbiamo bisogno di sapere che anche se camminiamo su questo percorso, quelli che si trovano nella vecchia energia potrebbero sentirsi feriti, “Siamo corretti con loro?” Questo ci porta alla mia prima domanda sulle relazioni, perché molti dei presenti qui e molti di quelli che fanno consulenza si trovano in relazione dicotomiche dove c'è la nuova energia, la quarta dimensione alleata con la vecchia energia, la terza dimensione. Tutto questo ci trattiene perché esiste la possibilità di un senso d'amore mal riposto, un senso d’amore che non stiamo muovendo né soddisfacendo. Ecco la seconda domanda: ci hai detto che stiamo aprendo nuovi territori per lo Spirito. Ci andiamo con il gruppo completo che ci aiuta, che ha la visione di insieme di dove stiamo andando e di che cosa stiamo facendo?

TOBIAS: Mentre vi muovete nella nuova energia c'è un gruppo intero, quelli di cui abbiamo partito parlato prima - i corridori - ma c'è anche la vostra famiglia dei livelli angelici. Ognuno degli ordini degli arcangeli sta osservando da vicino ciò che avviene, quindi siete circondati, ma vorremmo dire che la nostra visione di insieme forse non è quella che vi immaginate. Non è che noi vediamo l'intera mappa e sappiamo esattamente su quale percorso siete e quindi possiamo guidarvi in modi specifici. Noi stiamo imparando attraverso di voi. Noi possiamo avere una visione di insieme da questa parte del velo ma voi siete quelli che stanno integrando la loro divinità. Non capiamo cosa significhi camminare in forma umana e nello stesso momento integrare la divinità. In altre parole, amici miei, noi non conosciamo sempre le risposte, anche se a volte abbiamo una visione d’insieme che può esservi d'aiuto. Ecco perché vi incoraggiamo a parlare frequentemente con noi.

Per quanto riguarda le relazioni... questa è un'area interessante. Prima di tutto dovete comprendere che la relazione in cui vi trovate in questo momento è adatta a questo momento, non ci sono errori. Nessuno trattiene qualcun altro. Può essere che il tuo partner scelga di non camminare nella nuova energia ora e può essere opportuno che solamente uno dei due ci vada per primo. Potrebbero manifestarsi degli squilibri se entrambi attraversaste nello stesso momento. Questa non è una regola, per così dire, perché altre coppie troveranno opportuno attraversare insieme, ma in molti altri casi forniranno un contrappeso all'altro. Se ti trovi in una situazione che non è più adatta per la tua anima, quella relazione cambierà da sola. Questo fa parte del processo del permettere: non c'è niente che tu debba fare, cambierà da sola. L'energia troverà il suo livello individuale.

Esiste il conflitto che molti devo affrontare su che cosa dovrebbero fare con le loro relazioni e qui il conflitto è molto pesante. Vi diremo che le relazioni inadatte. dove una parte sola si trova nella nuova energia, si risolveranno da sole e c'è poco che possiate fare. Può essere che un giorno o l'altro uno dei due arrivi dicendo,”Non mi sento più a mio agio.” Questa è una delle dinamiche della nuova energia: non ci vorrà un atto di volontà, non sarà necessario uno sforzo mentale o una situazione che lo faccia accadere. Avverrà l'allineamento d’energia che determinerà che le cose avvengano in maniera opportuna.

Ora vi chiediamo di chiedere al vostro essere divino interiore se la vostra relazione è opportuna, poi abbiate pazienza e sappiate che la risposta arriverà a voi. Non combattete così tanto nella testa, perché la testa è stata una caratteristica forte della vecchia energia, la lotta intellettuale avanti e indietro, la continua valutazione. All’inizio sarà difficile per molti gestire questa nuova energia, perché non avrete più bisogno di lottare a livello mentale. Sarà necessario solo esprimere un intento, esprimere uno scopo e poi come risultato tutte le cose ricadranno al loro posto. Questo accadrà con i vostri lavori, con le vostre vite personali, non ci sarà più bisogno di combattere. Dovrete solo accettare e permettere: questo è il primo principio della nuova energia e speriamo che questo abbia dato una risposta alle tue domande.


DOMANDA 2: Tobias, hai parlato dei cristalli che cambiano. Visto che alcuni di noi sono stati aiutati dai cristalli, mi chiedevo se puoi dirci come cambieranno e come possiamo continuare a essere benedetti dalle loro energie in modi diversi. Ho bisogno di più chiarezza, per favore. Grazie.

TOBIAS: In passato i cristalli sono stati contenitori di energie per voi, hanno mantenuto molte energie, cosa che voi non potevate fare, quindi esiste un'affinità nei confronti di queste gemme molto preziose. Vi hanno servito bene, ma mentre vi muovete nella nuova energia non contate su di loro per il vostro potere. Se cominciate davvero a lavorare con la vostra energia divina certo, perderete la connessione che avete con queste pietre. Allora servivano ad uno scopo ma ora, amici miei, vi viene chiesto di lasciarvi guidare dalle energie che si trovano dentro di voi. Molti hanno usato e continuano ad usare questi strumenti esterni, ne nominiamo qualcuno come i cristalli, i pendoli, alcuni tipi di fiori ed erbe. Tutti sono stati appropriati e non vi stiamo chiedendo di liberarvene, vi chiediamo di riconoscere che sono stati strumenti della vecchia energia. Nella nuova energia tutte le cose arriveranno da dentro e di nuovo questo fatto potrebbe creare delle controversie dentro di voi e negli altri fuori di voi. Esiste una tendenza a continuare ad utilizzare questi strumenti, ma quelli che lavorano veramente con la nuova energia troveranno opportuno smettere di usarli.

DOMANDA 3: Tobias, hai parlato del concetto di permettere. Io lavoro con molte persone e devo insegnare loro come permettere a se stessi di ritornare nei loro corpi, di essere consci. Questo è un bell'ordine da dare ad uno spirito che si trova in un ego umano, perché mi rendo conto che quello che loro fanno è cercare di “fare” il permesso. Un paio di cose che... per cercare di chiarire questo concetto per quelli di noi che stanno lavorando con questa nuova energia e cercano di permettere lo spazio... perché è di questo che c'è bisogno, lo spazio. Spesso mi accorgo che - in termini di ciò che accade se uno è in grado di permettere o meno - sembra che molti rimangano incastrati nell'autogiudizio. Esiste un giudizio del tipo, “Non sto facendo abbastanza. Non lo sto facendo bene.”  Un altro concetto riguarda il fatto di essere presenti. La maggior parte delle persone pensa a ciò che dovrà fare o a ciò che ha fatto, quindi riempie il tempo a tre dimensioni con cose da fare in modo che l’ego senta che sta facendo abbastanza e quindi non si deve giudicare. Tutto rimane bloccato nella terza dimensione e manca lo spazio. Non è possibile che queste persone permettano, manca la calma, lo spazio tranquillo. La mente è sempre fuori - nel futuro o nel passato - da qualsiasi altra parte eccetto nel presente. Tutto deriva dalle mie osservazioni sul concetto di autogiudizio. Giusto per chiarire, la mia domanda riguarda…se parli del concetto centrale di autogiudizio, questo impedisce il permettere, che a sua volta porta ad uscire dalla terza dimensione per entrare in questo nuovo spazio che non è altro se non immenso spazio.

TOBIAS: Permettere è un argomento interessante. Dalla nostra parte del velo permettere è un processo talmente naturale che noi non ci pensiamo. Quando voi venite sulla Terra come umano passate sotto il velo e assumete un corpo umano, vi separate dallo Spirito e questo rientrava nel contratto per comprendere la luce e l'oscurità. Quando parliamo dell’onore che proviamo per voi e per il lavoro che avete fatto, è perché non c'è mai stata nessu’ altra creazione dello Spirito che fosse mai stata disconnessa dallo Spirito in modo conscio e consapevole. Tutto questo faceva parte dell'energia della Terra, cioè dimenticare chi eravate e così facendo vi siete sconnessi dallo Spirito e quando avete dimenticato chi eravate davvero avete cominciato a provare la sfiducia, avete cominciato a fidarvi della vostra mente e del vostro ego. Il vostro ego ha creato quindi una nuova definizione di voi nel posto lasciato libero dallo Spirito. Di nuovo si tratta del risultato della separazione che noi non conosciamo.

Quando vi chiediamo di venire nello spazio del permettere, questo stimola immediatamente il vostro senso di sfiducia. Avete già tentato di permettere in precedenza e in ogni modo inimmaginabile, avete cercato di permettere la salute e la guarigione e la luce e l'abbondanza nella vostra vita. Per così dire, vi siete ritrovati con il sedere per terra! Questo è avvenuto, miei cari, perché stavate lavorando nella vecchia energia che non forniva i meccanismi adatti affinché potesse aver luogo il vero permettere.

Nella nuova energia nella quale state cominciando a camminare, permettere deriva dall'aver fiducia nella vostra divinità. Permettere deriva dall'aver fiducia nella vostra natura divina, nel seme cristico con il quale siete arrivati. Mano a mano che imparate ad avere fiducia, imparate a ricordarvi chi siete ed avete fiducia in voi e fiducia nello Spirito, permettere diventerà un effetto secondario. Non potete forzare affinché il permettere abbia luogo perché arriva dalle profondità del centro del vostro essere. Il permettere deriva dal lasciare andare tutte le cose. Quando lasciate andare tutto, quando attraversate l'abisso cominciano ad aprirsi i potenziali di tutte le cose che siete. Abbiamo già detto in altre sessioni che il nuovo Divino Umano in cui vi trasformerete non è niente che possiate minimamente immaginare con la vostra mente di ieri, o forse di oggi. Vi sfidiamo ad arrivare ad un punto di profonda fiducia nel Sé e nello Spirito. Amici miei, in che cosa altro potete avere fiducia se non nello Spirito e nel Sé?

Quando raggiungerete questo nuovo punto di fiducia, arriverete naturalmente al punto di permettere. Allora sarà... sarete come un fiume che fluisce senza sponde, senza limiti. La vostra mente è stata lo strumento che ha cercato di porre le barricate, restringere o dirigere il flusso. È arrivato il momento di permettere solo ed avere fiducia. Permettete che l'amore naturale e i processi dello Spirito vi guidino, questa sarà la parte più stimolante della vostra entrata nella nuova energia, questo elemento del permettere. Sapete perfettamente, miei cari, che la mente cercherà di elaborare i meccanismi del permettere, ma non verrà da lì. Continuate a lavorarci. Continuate a lavorarci, come abbiamo detto, sia a livello individuale che in gruppo lasciando che il “permettere” avvenga.

DOMANDA 4: Il soggetto è il velo. Mi sembra di conoscere l'esistenza del velo, la sua utilità. La domanda rimane, “Perché è ancora lì?” Fa solo parte del contratto concluso da tutti noi quando siamo venuti sulla Terra e siamo diventati umani? Oppure c'è qualcos'altro che deve accadere prima che possa scomparire completamente o solo un po' di più? Cosa c'è sotto?

TOBIAS: Questa è un'ottima domanda. Il velo è creato dalla consapevolezza di massa e anche se siete consapevoli della presenza del velo, anche se il vostro intento è di dissolverlo intorno a voi, esiste comunque questa struttura elettromagnetica forte determinata dalla consapevolezza di massa. In quanto individui, non potete dissolvere il vostro velo personale, ma insieme alla vostra intenzione di ridurlo, di dissipare la nebbia e con l'intento di altri in questo gruppo e mentre insegnate agli altri il vostro mondo il velo si dissolve. A causa del vostro attuale livello vibratorio, il velo avrà un impatto minore sulla vostra vita rispetto a quella di un individuo che cammina ancora sulla Terra della vecchia energia. Questo significa che fino ad un certo punto potete controllarlo, ma non sentitevi frustrati cercando di rompere il velo, sarebbe di nuovo una specie di esercizio intellettuale. Mano a mano che aumentate la vostra vibrazione e la vostra comprensione e permettete alla vostra divinità di germinare e fiorire, nonostante la forza del velo vi sentirete sempre meno influenzati da lui come individui. Miei cari, vi suggeriamo di non combattere il velo.


DOMANDA 5: Prima di tutto vorrei ringraziare Cauldre per il suo servizio. La mia domanda riguarda l'arte. Qual è il collegamento tra arte e Spirito? Sarà diverso nella nuova energia?

TOBIAS: Vi raccontiamo una storia che abbiamo condiviso con alcuni altri e utilizziamo l'analogia di Dio, il Creatore, come se fosse un grande pittore. Dio scelse di dipingere e un giorno dipinse e creò un dipinto, meraviglioso come nessun altro che Lui o Lei avevano mai creato prima. Si trattava di un dipinto bello. Nel cuore di Dio, Dio voleva fortemente non solo dipingere quel quadro ma viverci dentro, sperimentarlo dall'interno - non crearlo solo come un elemento esterno. Così Dio scelse di entrare nella creazione, di entrare nel dipinto, di viverci dentro e di comprendere la bellezza e la profondità e l’amore del dipinto che Lui e Lei avevano creato. Dio entrò nel dipinto e si dimenticò che Lui e Lei erano Dio. Questo permise loro di avere l'opportunità di vivere veramente, veramente dentro la creazione.

Quelli siete voi, amici miei. Voi siete Dio. Voi avete creato il dipinto e poi con l’amore più profondo e la più grande compassione avete scelto di vivere dentro il dipinto, dimenticandovi di essere il pittore. Ora quindi recitate le vostre esperienze e i vostri drammi dall'interno del dipinto, ma nella nuova energia vi ricorderete che il pittore siete voi. Cari amici, che domanda eccellente e che modo incredibile è questo per comprendere il valore dell'arte. Se considerate la cosa da un'altra parte, voi siete il pittore di Tutte le cose e state solo vivendo all'interno della vostra creazione. Quando permettete all'espressione di manifestarsi dal vostro intero essere - non solo dalla mente, non solo dal cuore - ma da ogni singolo punto di energia... se permettete che questa espressione si manifesti, allora avverrà ciò che definite ascensione, cioè che un giorno ritornerete ad essere il pittore.


DOMANDA 6: Nella nuova energia esisteranno ancora a causa ed effetto?

TOBIAS: Anche questa è una domanda eccellente. Nella nuova energia non esisteranno la causa e l'effetto come il avete considerati in passato. In passato tutto questo lo avete definito “karma”, nella vecchia energia avete giocato tra le energie di luce e buio per comprenderne l'equilibrio. Nella nuova energia non si tratta di causa ed effetto, si tratta di INTENTO e CREAZIONE.

DOMANDA 7: Ho una domanda. Quella che definisci la nuova energia credo che ci sia stata da sempre. Quello che per me è nuovo è che solamente durante gli ultimi anni sono stato consapevolmente conscio di come creo la mia realtà senza basarmi sugli strumenti per guarire. Di solito effettuavo il lavoro di guarigione, fino a che sono arrivato a comprendere che guarire significa permettere, significa credere che sei guarito e poi lo sei davvero. È davvero nuova o solo possediamo ora una nuova consapevolezza di ciò che c’è sempre stato?

TOBIAS: Voi e gli altri che si trovano in questa stanza e quelli che leggono questo materiale hanno lavorato per molti anni - per molti anni - aiutando a elaborare i modelli iniziali per la nuova energia, ma in effetti quella che definiamo nuova energia è stata creata molto recentemente. È totalmente nuova, non è mai stata fatta prima. Questa per voi sarà la sfida e anche la meraviglia. Quando durante le canalizzazioni parliamo con voi, quando ci riuniamo insieme con gli umani e ci fondiamo con voi, si crea una nuova energia. Non si tratta solo del fatto che venite nel nostro posto o che noi veniamo da voi: insieme creiamo un luogo sacro ed una energia sacra. Quando recentemente è avvenuta la scissione nella consapevolezza in quella che definiamo le vostre “Due Terre”, si trattava veramente di una nuova energia che non era mai stata creata prima. Amici miei, voi e gli altri presenti in questa stanza avete lavorato per creare le griglie e le strutture proprio per questo, sia mentre eravate svegli sia nei vostri sogni. È stato un bene che lo abbiate fatto, perché a livello personale vi troverete più in equilibrio in questo nuovo luogo.


DOMANDA 8: Vorrei sapere di più sull'intento e la creazione. Ci sono libri che dicono che noi creiamo con il pensiero e altri libri, come quelli di GreggBradden, che dicono che si tratta di sensazioni. Da ciò che dite voi si tratta di tutto insieme, un'unità dalla quale noi manifestiamo la creazione. Ha un senso, eppure continuo a collegarlo a qualcosa come la sensazione. Puoi spiegarci?

TOBIAS: Questo è un ambito in cui non conosciamo le risposte. Sappiamo che la creazione - la creazione piena - non deriva solo dal pensiero. Queste sono caratteristiche della vecchia energia. Non funzionava nella vostra vecchia energia e non avrà gli stessi effetti nella nuova energia. Le vostre emozioni, come abbiamo detto prima, sono il combustibile, la forza trainante: si tratta di una combinazione del vostro intero essere che determina la le vostre creazioni. È una delle sfide e chiediamo a questo gruppo di cominciare a sperimentare, di cominciare a provare con luoghi diversi di consapevolezza. Sappiamo che non avviene solo dal vostro cuore o solo dalla vostra mente: avviene da una conoscenza olistica e dal desiderio presente nel vostro essere. Ci vorrà un bel po' di lavoro per cominciare a scoprire questa area.

Per utilizzare un'analogia, quando il nostro amico Cauldre ha cominciato a lavorare con noi, c'è voluto un po' di tempo per trovare le giuste frequenze vibratorie, per cominciare ad avere comunicazioni che fossero chiare. Non sapevamo come dirglielo in modo specifico, abbiamo avuto bisogno di fare esperimenti e provare cose diverse. Sicuramente è caduto a terra molte volte prima di sentirsi a proprio agio. Sarà come la nuova energia e la nuova creazione, ci dovrete lavorare molto e per questa ragione vi abbiamo suggerito gli strumenti di Internet con i quali potrete comunicare gli uni con gli altri. Alcuni troveranno nuovi percorsi, ecco perché in questo gruppo è importante che condividiate e vi confrontiate. Non esiste un posto specifico da cui cominciare, l'importante è trovarsi sul sentiero.


DOMANDA 9: La mia domanda e riguarda i sogni. Sento che i nostri sogni... che molti di noi in questa stanza, in effetti... molti dei presenti in questa stanza sono nei miei sogni, sento come se avessimo una missione di un qualche tipo o missioni differenti. Puoi darci qualche informazione in proposito?

TOBIAS: Ognuno dei presenti o di chi legge questo materiale si trova in missione e ognuno di voi lo interpreterà in maniera diversa nei propri sogni. Alcuni avranno l'impressione di aver lavorato tutta la notte, altri di essere rimasti seduti in una classe e comunque, amici miei, ognuno di quelli che si trova qui in spirito, ognuno di quelli che abbiamo definito I Bambini Smarriti di Cristo sanno che è arrivato il momento di farsi avanti. È il momento di completare il vero contratto sulla Terra per quanto riguarda questa vita. Tutti voi sapete che creerete e lavorerete con la nuova energia. In particolare per i prossimi tre mesi i vostri sogni saranno sempre più intensi e percepirete sensazioni di grande pressione e sfida. Questa è quella che definiamo la classe della nuova energia spirituale, così potete cominciare a lavorare insieme e a definirla. Nei vostri sogni in particolare, miei cari, state cercando di definire alcune energie per poi condividerle con altri, in particolare con questo gruppo. Rispondendo alla tua domanda, da un punto di vista personale, è una missione quella che avete.

DOMANDA 10: Ad un certo punto hai detto che la depressione al momento sembra essere un tema ricorrente per molte persone.  Puoi ampliare il concetto? Non è esattamente depressione, quanto sentirsi davvero persi. Anche se sono molto consapevole di questa nuova energia e la considero la mia sfida, continuo a sentirmi perso.

TOBIAS: La depressione è solo il Sé che si sente come se fosse stato abbandonato: esiste una sensazione di perdita e dolore. È difficile da spiegare, ma il vostro sé umano nella vecchia energia possiede un'identità, proprio come le vostre vite precedenti possiedono una loro identità: sente che è stato abbandonato, che muore o sta per morire. Ecco perché molti di voi qui hanno percepito le sensazioni di un fantasma morto, è la sensazione che tutte le energie vi sono state tolte dal di sotto. Il vostro sé vuole continuare a vivere, vuole continuare a mantenere la sua identità, ma sa anche che è opportuno fare spazio per il Vero Sé, il Sé Superiore. Queste sensazioni sono forti e sono reali. Ci sono umani che non sono stati in grado di superarle e che hanno scelto di ritornare a Casa. Queste sensazioni sono forti e intense e le sensazioni di depressione ultimamente si sono intensificate poiché le vostre guide hanno cominciato a lasciare lo spazio che occupavano intorno a voi, quindi ci sono ulteriori sensazioni di abbandono.

Amici miei è difficile, quello che fate è difficile. È come giocare nel centro di ciò che siete. Le sensazioni sono reali e non si possono superare solo nella mente: avventurarsi in questa nuova energia sicuramente presenta dei rischi dal nostro punto di vista. È un lavoro difficile, siamo venuti qui nella classe della nuova energia spirituale della Terra, ci siamo riuniti a voi per aiutarvi ad aggiungere energia e amore al lavoro che state facendo e sappiamo che è difficile. La cosa che ognuno di voi potrebbe fare e che potrebbe rivelarsi la più grande differenza nel vostro viaggio è quella di non essere duri con voi stessi. Esiste la tendenza a chiedersi continuamente se state facendo la cosa giusta, esiste la tendenza a continuare a prendervela con voi stessi.

Da un luogo di verità e di amore vi diciamo che voi siete sul sentiero giusto, che state facendo la cosa giusta. Abbandonate i giudizi e continuate a procedere. Come ha detto il nostro amico Cauldre, la cosa peggiore che potrebbe capitarvi ora è che la gente pensi che siete pazzi. Dalla nostra prospettiva forse lo siete, ma state gestendo cose che sono totalmente nuove.

Ecco perché - ve lo ripetiamo - questa stanza è piena non solo di umani, ma di legioni di arcangeli, lo Spirito e gli aspetti delle vite precedenti. Tutti vi osservano oggi e si chiedono che piega prenderanno gli eventi. Essi vi osservano con onore e amore, perché di nuovo tutte queste cose le impariamo attraverso di voi. La conoscenza della nuova energia ora arriva da voi, nessun altro aveva raggiunto questo punto prima.

Quando affiorano sensazioni di depressione, come molti di voi hanno sperimentato beneditele, per difficile che sia beneditele. Si tratta di un processo naturale, è un passaggio che metterà alla prova i vostri livelli più profondi. Benedite tutto e state in famiglie come questa, in gruppo. Scrivetevi. Guaritori e maestri come siete - aiutatevi. È un'energia a due sensi, perché mentre insegnate e guarite altri nella vostra famiglia state cominciando ad usare le vostre nuove energie, state cominciando a permettere che il flusso avvenga e nello stesso momento aiutate un altro componente della famiglia. Questo significa aiutare tutti. Non siate duri con voi stessi, anche il più forte tra i guerriglieri non sia troppo duro con se stesso. Se vi ammalate a livello fisico, se vi sentite depressi, queste cose sono naturali. Non considerateli come un “segno” che c'è qualcosa di “sbagliato” in voi. Cercate di capire che fa parte del processo del muoversi verso la nuova energia.


DOMANDA 11:Tobias, hai detto che imparate attraverso di noi. Mi sono chiesta spesso in che modo Kryon o chi altro dall'altra parte del velo, non essendo mai stato umano, sa ciò che stiamo attraversando. Voi non avete mai sperimentato la separazione, la paura o qualsiasi altra cosa che noi stiamo attraversando. Vorrei sapere com’è.

TOBIAS: (profondamente commosso) Io, Tobias, sono stato sulla Terra molto tempo fa e dopo molte vite sulla Terra ho scelto di restare da questa parte. Non ho avuto la stessa forza che tutti voi avete, non sono riuscito a restare lontano dalla conoscenza diretta dello Spirito come avete fatto voi. Per questa ragione sono ritornato da questa parte del velo impegnandomi e promettendo di assistervi da qui, di servire tutti voi da qui. Noi impariamo attraverso di voi: voi siete i primi che camminano in questa nuova energia, ecco perché vi diciamo, “Diteci come vi sentite, diteci che cosa pensate, diteci di che cosa avete bisogno.” Siete quelli che raccolgono e mettono insieme tutte le informazioni e i dati, per così dire. Noi siamo seduti dalla nostra parte del velo e registriamo tutto, guardiamo tutto e utilizziamo tutto in altri luoghi della creazione. Voi siete quelli che stanno digerendo, per così dire, che stanno elaborando, ecco perché vi incoraggiamo a continuare. Sappiamo che esiste il forte desiderio di ritornare, ma il lavoro che state facendo è importante. Attraverso i vostri occhi vediamo il nuovo giorno, attraverso le vostre sensazioni proviamo delle sensazioni, attraverso il vostro essere raggiungiamo nuove comprensioni: lo Spirito arriva a comprendere la creazione come non era mai successo prima. Ecco perché quando ci chiedete le risposte, solo molte volte non le conosciamo.

DOMANDA 12: L’allineamento planetario che si è verificato il 5 di maggio di quest'anno – puoi parlarci del significato per i prossimi tre mesi?

TOBIAS: Sarà come una porta che si apre. Quando la prossima volta si aprirà, dietro di lei ci saranno nuove risorse energetiche per tutti gli umani. Gli effetti che questo gruppo percepirà dopo questo allineamento planetario sarà la capacità di trattenere ancora più energia spirituale, ancora più il Vero Sé. Queste cose avvengono per gradi e fanno parte degli allineamenti elettromagnetici che stanno accadendo e quando avvengono vi viene fornita una nuova opportunità. In termini di eventi significativi che stanno per avvenire sulla vostra Terra - vi anticipiamo che non ce ne  saranno di  degni di nota. Gli eventi sono tranquilli. Durante questo evento e subito dopo, quelli che sono sintonizzati si sentiranno più potere e responsabilità, si sentiranno concentrati nelle loro capacità creative, avranno più energia fisica e quindi avranno bisogno di meno sonno. Potranno inoltre a guarire più rapidamente i loro corpi e le loro menti proprio in quel momento.


DOMANDA 13
: Nell’ultimo mese o due mi sono accorta che le persone  mi colpiscono al cuore più che mai è questa cosa è molto irritante. Io non vengo risucchiato dal loro dramma, ma mi sento più connessa. È una sensazione sconcertante.

TOBIAS: Questo, amici, fa parte della vostra nuova apertura, della vostra consapevolezza personale: vi sentite più influenzati da questo,  anche perché molti di questi umani si trovano ancora nella vecchia energia. Essi vedono qualcosa di diverso in voi, in quelli che si trovano qui o che stanno leggendo queste parole. Sappiamo che molti di noi l'hanno notato ultimamente, le persone vengono attirate a voi. Mentre il seme della divinità germina e cresce dentro di voi, verranno attratti da voi e non capiranno di che cosa si tratta e nella loro umanità, benediteli... nella loro umanità vogliono possedere questa cosa che voi avete. Vedono una luce in voi e desiderano averla anche loro, ma come sapete non potete dargliela, potete solo stimolarli affinché comincino a cercarla all'interno di se stessi. Questo continuerà e sarà un attributo che vi riconoscerete sempre più spesso, mano a mano che vi addentrerete nella nuova energia. Ci saranno quelli che verranno da voi e vorranno ciò che avete e quando direte loro che non potete dargliela... alcuni proveranno il desiderio di volervi attaccare, di scoprire di che cosa siete fatti davvero. Proprio allora il vostro insegnamento diventerà molto importante, insegnerete loro che possiedono già la stessa divinità che vedono in voi, che la possiedono già e hanno solo bisogno di cominciare a lavorare ad attivarla dentro di loro. Ecco come tutti voi sarete insegnanti.

DOMANDA 14: Tobias, grazie per le tue benedizioni. Che possiamo imparare a benedire nello stesso modo. La mia domanda riguarda le comunicazioni. Voi dite che dalla vostra parte del velo non potete leggere i nostri pensieri, eppure volete conoscerli. Dobbiamo esprimerli ad alta voce? Dobbiamo... possiamo parlare in forma di intenzione? Come possiamo comunicare più chiaramente e in modo da rendere più sottile il velo?

TOBIAS: Quando un umano sceglie di chiudere i suoi pensieri e le sue emozioni, è molto difficile per noi leggerle e considerare la vostra energia perché la porta viene chiusa. Quando parlate con noi in modo non verbale ma dirigete i vostri pensieri verso di noi allora la porta si apre, la comunicazione diventa possibile. Quando parlate con noi ad alta voce non è che abbiamo bisogno delle orecchie per sentire, ma la vostra energia è molto più focalizzata e quindi molto più forte e meno soggetta a interpretazioni da parte nostra. Lavorando con la vostra divinità, lavorando nella nuova energia, la vostra comunicazione non verbale diventerà sempre più potente di quella verbale. Avrete bisogno di lavorarci e questo è una parte delle discussioni che avranno luogo nelle future classi. Quando i vostri pensieri o le vostre parole sono dirette, allora possiamo leggerle, ma quando un umano prova vergogna, si sente in colpa o ha paura è come se si nascondesse sotto una coperta emozionale e per noi è difficile vedere e capire. Siamo in grado di leggere i modelli energetici molto generici che vi circondano, ma solo con il permesso dell'umano noi possiamo entrare. Ecco perché è difficile anche per i vostri migliori lettori e medium accedere ad aree che avete nascosto. Amici miei, voi avete sempre avuto il controllo, tutti gli umani presenti qui hanno sempre avuto il controllo. Ecco perché è così difficile prevedere o leggere l'intera vostra vita. Sicuramente ci sono segni modelli vibrazionali energetici, ma se le vostre porte sono chiuse non possiamo entrare.

Sappiamo che il nostro amico Cauldre diventa impaziente e gli umani nelle loro sedie altrettanto. Riassumiamo ciò che abbiamo detto oggi, in questa riunione: questo è l'inizio della classe, l'inizio dell'apprendimento. Ci saranno cose che vi risulteranno nuove e forse esattamente opposte a ciò che avete fatto fino ad oggi. Noi siamo qui per guidarvi. Quest'intero gruppo che circonda questo cerchio di umani è grande e continuerà a sostenervi, continuerà ad osservarvi. I vostri corridori saranno qui quando avrete bisogno di loro. Amici miei, concludiamo questa serata ricordandovi solo: non tornate ai vostri vecchi scaffali per trovare le risposte. Tutte le risposte arriveranno da luoghi nuovi. Questo è lo scopo di questo gruppo.

E così è.