LEZIONE 12 - UN MOMENTO PER RILASCIARE

La Serie della Nuova Terra

LEZIONE 12 - UN MOMENTO PER RILASCIARE

presentato al Crimson Circle il 5 maggio 2000  

E così è, cari amici, che ci riuniamo di nuovo in questo spazio sacro, in questo spazio divino. Mentre entriamo qui e cominciamo a passare questi messaggi attraverso colui che chiamiamo Cauldre, beh, beh, vediamo nei cuori degli umani che si trovano qui, vediamo l'intento amorevole che prova ognuno dei presenti qui stasera. Non è un intento legato ad una semplice curiosità, è un intento che ognuno di voi ha di venire qui questa sera per rilasciare. Ne parleremo durante la serata.

Parleremo ad ognuno di voi, parleremo al vostro cuore e questa sera parleremo al vostro essere divino. Noi ci troviamo da questa parte del velo pieni di gioia, siamo pieni di gioia nel vedere i visi illuminati e sorridenti dei lavoratori della luce che si sono riuniti qui, della famiglia, degli Shaumbra riuniti qui. Stasera siete arrivati qua sorridendo, raggianti anche se avete resistito moltissimo, ognuno di voi e non solo durante gli ultimi mesi, non solo in questa vita avete resistito, ma durante tutti i giorni trascorsi qui sulla Terra. Non è stato invano. Cari amici che vi trovate qui stasera – Shaumbra - non è stato invano. Ora, mentre il velo si assottiglia come avverrà nei prossimi mesi vi renderete conto del perché anche noi proviamo moltissimo onore, orgoglio e gioia per il lavoro che fate. Comincerete a comprendere presto la missione che avete intrapreso da quando avete raggiunto per la prima volta questo luogo chiamato Terra.

È certamente un onore per me, Tobias, essere qui questa sera. Sì, una volta ho camminato come un umano e ho camminato con molti di quelli che stasera sono seduti qui. Ho camminato con colui che trasmette i messaggi questa sera, Cauldre . L’energia è familiare, insieme abbiamo pianto molto e riso molto. C'è stato un giorno in cui ho detto a  Cauldre che non sarei ritornato sulla terra, che sarei rimasto da questa parte del velo per essere qui, per  contribuire al l'equilibrio, per aiutare ad amare tutti gli Shaumbra.  Se solo ognuno di voi potesse vedere chi é davvero!

Ora, c'è molto da discutere questa sera ma prima di farlo chiediamo ad ognuno di voi di riconoscere l'energia che lo circonda e l'energia dentro di sé. Riconoscete la sensazione di sicurezza e di famiglia presente qui. Riconoscete ciò che questa sera vi ha portato in questo luogo tra le montagne: non era curiosità, bensì sincronicità. È stata la chiamata da Casa che vi ha portato qui e ognuno di voi sa che ora è arrivato il momento di cominciare la vostra nuova vita, il vostro nuovo modo, il vostro nuovo percorso. Questo è ciò che vi ha portato qui.

Sentite, cari amici, quella sensazione d’amore che arriva dalle molte, moltissime entità che si stanno riunendo qui, che sono sedute di fianco a voi, che hanno le loro mani sulle vostre spalle. Sentite l'amore da parte della famiglia da questa parte del velo. Sono tutti qui, non c'è nessun dubbio perché voi li avete invitati, voi avete aperto questo sacro spazio per loro. Come diciamo ogni volta che ci ritroviamo così, quando l'umano con l'intento e un cuore aperto si riunisce e permette a lui, permette allo Spirito di entrare in questo spazio come state facendo proprio ora mentre parliamo e voi leggete, si crea un luogo del tutto nuovo, una nuova dimensione e una nuova coscienza. Voi siete quelli che la stanno creando,solo noi vi raggiungiamo. Prendetevi un momento per percepire questo spazio sacro.(pausa)  

Aprite i vostri cuori, cari amici, perché questa sera ci sono molte cose da arrivo, alcune delle quali verranno percepite questa sera, altre nei giorni e nelle settimane a venire. Permettetevi di aprire il vostro cuore allo Spirito, a chi siete veramente. Aprite il vostro cuore a tutto ciò che siete. La vibrazione in questa stanza è piena di amore e di intenzione. Mentre vi guardiamo, uno per uno, restiamo stupiti perché avete resistito così tanto e avete dato così tanto per il bene di tutti: avete attraversato molta sofferenza, molte difficoltà e lotte e avete rinunciato al vostro sapere, alla vostra connessione con lo Spirito. Eppure siete qui e vi dichiarate pronti a continuare, a proseguire.

Amici miei, stasera è una guarigione speciale. Ognuno di voi ha dato molto e ha chiesto poco, un bisogno umano elementare per il cibo, i vestiti e un rifugio. Avete chiesto poco e avete dato molto e stasera qui c'è un dono speciale di guarigione perché avete aperto lo spazio e il potenziale perché avvenga. Tutti quelli che lavorano con voi da questa parte arrivano correndo mentre parliamo, arrivano di corsa perché le barriere si sono abbassate, entrano correndo con energia, amore e con il ricordo di Casa da passare ad ognuno di voi. L'avete meritato davvero e avete lavorato per ottenerlo quindi, per favore, in questo momento accettate questo regalo, accettate questo regalo della guarigione. Chiederemo al nostro amico di restare in silenzio per un momento e poi proseguiremo.(pausa)          

Per chi tra di voi pensa di non esserne degno e pensa che non stiamo parlando con lui, questo è anche per lui. Sì. Ora parleremo per un po' di ciò che sta avvenendo dentro e intorno a voi e poi c'è - come dire - un ospite speciale che entrerà nella seconda parte della nostra discussione questa sera. Quando quell'ospite speciale arriverà,Tobias e il Crimson Council si faranno da parte, quindi in un certo senso ci sarà una canalizzazione all'interno di una canalizzazione.

Cari amici, nell'ultimo anno del vostro tempo sono accadute molte cose e ora vogliamo fare un piccolo riassunto. Circa un anno fa abbiamo parlato di un evento che è accaduto nella coscienza da cui operate. Dal primo momento che siete arrivati sulla Terra per la prima volta fino a questo evento accaduto più o meno un anno fa c'è sempre stata questa struttura della dualità, cioè due forze all'interno della vostra coscienza sulla vostra Terra, nel vostro universo fisico. Si trattava di ‘yin e yang’ , di ‘ luce e buio’ e secondo i vostri giudizi ‘buono e cattivo’, anche se questo è solo un giudizio. C'è stato un ‘maschile e femminile’ e un ‘giovane e vecchio’.  Per voi la dualità è stato un modo di vivere, è stata la struttura, la condizione della vostra coscienza dal primo momento che siete arrivati qui. È la condizione che ha permesso questo grande esperimento, questo grande test, ma il test non riguardava voi. Voi lo stavate solo rendendo più semplice.

Ci sono sempre stati due lati, uno luminoso e uno buio. Voi vi siete mossi dentro quest’energia ed avete accettato quei parametri, avete accettato il libero arbitrio e anche il fatto di non sapere chi siete. Avete accettato una ‘amnesia spirituale’: siete venuti sulla Terra per dare inizio a un ciclo molto, molto lungo di vite, di apprendimenti e di comprensioni. Nei prossimi giorni a livello individuale vi verrà rivelato perché è stato così importante per l‘Uno  eterno, per lo Spirito, sapere queste cose e perché voi ne avete fatto parte.

Come vi abbiamo detto un anno fa le due forze, lo yin e lo yang, la luce e buio sono sempre state separate fin dalla creazione della vostra coscienza ma ora si sono riunite, sono ritornate insieme nel centro di ciò che voi definireste il vostro essere, la vostra coscienza, il vostro universo. Ciò che era ‘due’ è ritornato ‘uno’, ma con una comprensione molto più grande, un potere maggiore ed una più grande creatività.  Come vi abbiamo detto un anno fa, a causa della pesantezza del velo, a causa dei modelli che voi avete stabilito nella vostra forma umana, a causa dei vostri sistemi di credenza ci vorrà un po' prima che l'unità al centro di tutte le cose trovi la sua strada verso di voi, verso la vostra vita quotidiana. Ci vorrà del tempo, ecco perché avete lavorato su questo tema l'anno scorso. Il bisogno del ‘due’ è finito perché l' ‘uno’ è ritornato. Ognuno di voi possiede quel regalo, la capacità di accedere alla comprensione del ritorno all'Unità.

Circa nove mesi fa vi abbiamo detto che le vostre guide ne stavano andando, si stavano ritirando lentamente dal vostro spazio energetico. Lentamente le guide hanno cominciato a ritirarsi dopo aver occupato uno spazio che permetteva un equilibrio tra la coscienza umana e la vostra coscienza spirituale. Le guide hanno cominciato ad andarsene e voi l'avete sentito nel vostro centro. Avete percepito che l'amore più grande se n'era andato, avete sentito la depressione, il vuoto che si era creato. Molti di voi hanno resistito in tempi molto difficili ma era necessario, era necessario. Non avevate più bisogno di un'energia esterna che mantenesse il vostro equilibrio ed era arrivato il momento di entrare in voi. Da allora, amici miei, avete camminato in un vuoto energetico, per così dire; avete mantenuto il vostro equilibrio umano, ma l'equilibrio del quoziente spirituale non era del tutto disponibile.

Come molti di voi sanno, secondo molte profezie la fine del millennio sarebbe stata la fine della Terra. Come sapete, come sanno tutti quelli seduti qui questa sera questo non è accaduto e non è accaduto grazie al vostro intento, al vostro lavoro e agli sforzi di tutti quelli che camminano in forma umana e di tutti quelli che hanno dato una mano. Eoni fa era stata creata una struttura, poi messa in opera,in base alla quale se la Terra fosse arrivata ad una conclusione che per voi coincideva con la fine del nostro millennio, esisteva un piano planetario che prevedeva il rilascio delle energie rimanenti sulla Terra.

Lo sapete che Gaia, Madre Terra ha mantenuto le vostre energie per tutto il tempo in cui avete camminato qui?  Madre Terra ha mantenuto le vostre emozioni e le vostre sensazioni durante tutte le vostre vite precedenti. Sicuramente loro - le vostre vite precedenti - sono morte, ma la loro essenza, la loro vibrazione rimane sulla Terra. Il voi che ha camminato sulla terra 2000 anni fa... ci sono dei resti di quella parte di voi... ci sono modelli energetici che sono rimasti sulla Terra dentro le rocce, nella polvere, nell'acqua. Sono rimaste qui e la Terra è piena di ricordi e modelli energetici di tutte le vostre vite che avete vissuto qui. Lo sapete che oggi avete bevuto l'acqua che avete bevuto 20 vite fa? I modelli energetici sono ancora qui.

Partendo dal presupposto che la Terra sarebbe arrivata alla sua fine era stato attivato questo sistema che avrebbe permesso il rilascio di tutte queste energie. Questo non è successo e noi siamo seduti qui questa sera. Il sistema preparato e messo in opera eonifa  è ancora lì, ecco perché questa sera siamo qui, ecco perché ci sono milioni di lavoratori della luce che ogni giorno e ogni notte in tutto il pianeta fanno la stessa cosa che state facendo voi.

Stasera, cari amici, si tratta di rilasciare. Quando i pianeti si allineano come ora e cioè quando si trovano dall'altra parte del sole…’ da qualche parte oltre l'arcobaleno’… quando si manifesta un allineamento come questo si crea un tunnel energetico, un portale. In questo momento di allineamento si manifesta un permettere che tutte le vibrazioni e modelli energetici di tutte le vostre vite precedenti, di chi siete stati, vengano rilasciate dalla Terra.

Nella nostra canalizzazione di due mesi fa vi abbiamo guidato attraverso un esercizio e vi abbiamo detto che era solo immaginario. In quel momento vi abbiamo detto che Cristo sarebbe ritornato e che i morti sarebbero risorti dalle loro tombe per essere giudicati e poi rilasciati. Due mesi fa l'abbiamo fatto come esercizio per prepararvi a questa sera. Certamente tutte le vibrazioni di tutti di quelli che voi siete stati in passato aspettano di essere rilasciate dalla Terra e da voi. A volte vi chiedete perché è così difficile fare progressi nella vostra forma umana, perché è così difficile creare… è perché vi state portando dietro le energie di tutto il vostro passato, energie che continuano ad influenzarvi.

Con la creazione di questo portale... è come un tunnel. Attraverso questo tunnel Gaia può rilasciare e voi potete rilasciare tutto il vostro passato, perché non è appropriato che si trovi qui nell'energia della nuova terra. Non è appropriato, amici miei. Stasera con il vostro intento e con l'aiuto di tutti quelli che vengono per lavorare con voi, nella comodità della famiglia qui, in questa sacra energia noi chiediamo a tutti voi di rilasciare e di lasciare andare, di onorare ogni vita precedente che avete vissuto, senza emettere giudizi ma onorandola come noi onoriamo voi. È arrivato il momento di rilasciare, di lasciar andare. Voi, gli umani seduti qui forse non pensate di essere in grado di influenzare il passato, invece potete farlo. Lo sapete che ogni vostro aspetto di una vita precedente ha contato su di voi - come abbiamo detto prima - ha contato su di voi perché voi siete l'‘ascendente disegnato’? Loro hanno contato su di voi per completare queste ultime miglia della vostra vita sulla Terra, hanno contato su di voi per trasmutare, per trasformare e hanno contato su di voi perché foste il vincitore in quella che voi definite la battaglia finale tra la luce ed il buio dentro di voi.

Con il vostro permesso e permettendo tutto questo stasera e lavorando molto da vicino con Gaia, noi ora vi chiediamo gentilmente di rilasciare. Forse alcuni qui si sentiranno divisi, sentiranno le vibrazioni del passato, altri no. Non importa, si tratta del vostro intento e di ciò che c'è nel vostro cuore. Qui si tratta di permettere a Gaia di rilasciare ciò che lei ha tenuto vicino e caro al suo cuore. Ci vorranno parecchi minuti di tempo, amici miei. Questo è uno spazio sacro. Questo è il momento sul vostro calendario, il momento che attraverso questo allineamento avvenga il rilascio. Non c'è più karma da attraversare per voi... è stato soddisfatto, si è ribilanciato: è arrivato il momento di rilasciare. Noi rimarremo in silenzio e lavoreremo con ognuno di voi se chiederà aiuto.

(molti minuti di silenzio)

Cari amici, con l'energia di questo allineamento, con il vostro intento e la vibrazione del vostro stesso cuore permettete che avvenga qualcosa che altrimenti è molto, molto difficile da fare. Il vostro riunirsi in questo gruppo e mandare le energie alla vostra famiglia di operatori della luce, questo permette il rilascio. Lentamente, lentamente Gaia può cominciare a lasciare andare parti del vostro essere che hanno fatto parte di questa Terra e possono essere liberati attraverso questo portale, attraverso questo momento perfetto quando le altre influenze astrologiche si trovano dall'altra parte della luna. Questo è un momento importante che proseguirà fino alla fine del vostro mese. Ogni giorno quando vi svegliate permettete, permettete a questo passato, a questi ricordi, a queste energie di andarsene liberamente. All'inizio potrà essere una sensazione insolita perché anche loro fanno parte di voi, in voi cercano la libertà. Potete percepirle mentre vi baciano sulle guance prima di andarsene, quando vi ringraziano per il lavoro che avete fatto in questa vita perché voi avete rinunciato alla famiglia, agli amici, alla salute e alle relazioni per essere qui in questo momento, in questo tempo.

Cari amici, mentre state rilasciando, mentre vi trovate in quest'energia lasciate cadere nel tunnel anche i dolori fisici che vi state portando dietro - è un buon momento per farlo. Rilasciate quei dolori fisici e guaritevi dall'interno, cari amici. Non c'è più bisogno di portarvi dietro quelle energie. Quelli che tra di voi hanno combattuto con le relazioni e si sono portati dietro le energie degli altri, l'energia della colpa o del dolore... rilasciate anche questa. Ora in questo portale c'è moltissima energia che si porterà via le cose e le riporterà nello stato di unità e nello stato di amore cui appartengono. (parla ad ognuno individualmente) Abbandona la tua ansia legata alla relazione che hai, perché non hai bisogno di portartela dietro dove stai andando. Si, parliamo direttamente a te, se è questo che ci chiedi.

La tua paura, la tua colpa a causa dell'abbondanza... è il momento di rilasciare anche questo. Lo sapevi che si tratta solodi un residuo delle tue vite precedenti?  Si tratta solodi un modello del tuo passato di cui non hai bisogno ora, mentre la tua vita prosegue. Rilascialo. Sì, alla persona che lo sta rilasciando immaginandolo con una colomba che vola via - è così.

Quelli che tra di voi combattono, che si chiedono se sono sul percorso giusto, se stanno facendo la cosa giusta - rilasciate anche questo. Imparerete da dentro il vostro essere qual’é il vostro nuovo sentiero. Il vostro sentiero fino a qui, cari amici, recentemente... il vostro sentiero riguardava soloil permettere che avessero luogo degli aggiustamenti che vi permettessero di andare avanti in futuro. Non c'è una persona presente qui e non c'è una persona tra quelle che leggeranno questo materiale che non sia degna di rilasciare tutto questo. A quelli che dicono, “Non sono sicuro di sapere come si fa” non esiste una tecnica. Non avete bisogno di essere un maestro nel rilasciare. Permettetelo e basta. Permettetelo semplicemente.

Questo momento, l'energia nella quale ci troviamo è potente per il rilascio. L'allineamento dei vostri pianeti, tutti nascosti... rende il portale molto, molto forte. Fate tutti un respiro profondo perché continuate a trattenere e a chiedermi se state facendo la cosa giusta. Noi siamo qui per dirvi ‘l'avete fatta’ e ne vedrete gli effetti. Ora fate un altro respiro profondo e rilasciate tutte le impronte intessute nel vostro essere biologico perché non sono più appropriate.

Ora, cari amici, guardate il chakra unico dentro di voi, al vostro centro, al vostro essere. Percepitelo. Percepitelo. Ora respirate attraverso il centro. Respirate attraverso quello spazio dentro di voi, respirate profondamente per attivare il rilascio di tutto ciò che non è più appropriato nella vostra vita, rilascio che avviene mentre espirate. Se non sapete che cos'è questo chakra unico, questo punto di centralità dentro di voi, chiedete a voi stessi di mostrarvelo. Respirate di nuovo profondamente.

Questa notte, cari amici, si tratta di rilasciare, è il momento più appropriato per rilasciare gli squilibri, per rilasciare le vite precedenti, gli squilibri biologici e quelli emozionali. Quest’allineamento in origine era stato pensato per permettere a Gaia di rilasciare tutta l'energia che porta per la coscienza umana. Le cose sono cambiate e ora quest’allineamento fornisce il meccanismo e il veicolo con il quale rilasciare il passato e permettere a Gaia di fare lo stesso.

Quale sarà l'effetto nel prossimo futuro? In qualche modo vi sentirete più leggeri di prima e potrà sembrarvi strano. Ci saranno residui di energia del passato che attraversano la vostra coscienza di notte e a volte potrebbero sorprendervi. Forse vi chiederete se state avendo un brutto sogno. Cari amici, questo è solo il passato che si solleva dai morti e se ne va, ritorna a Casa dove anche voi un giorno ritornerete. Nelle prossime settimane, a causa dei molti cambiamenti che avverranno dentro il vostro essere fisico, emozionale e spirituale vi sentirete disorientati. Non preoccupatevi perché presto passerà. Vi ritroverete a provare una sensazione di desiderio per il passato, una specie di malinconia.

Cari amici, siete pieni di molte esperienze, avete vissuto molto. Mentre le vostre vite precedenti se ne vanno ricorderete il passato con amore e con un po' di rimorso, proprio come quando lasciate la casa dove avete vissuto per molto, molto tempo. Non vedete l'ora di andarvene, ma quando alla fine lo fate vi guardate indietro e provate una sensazione di tristezza e d’amore nel vostro cuore. Questo è ciò che sta avvenendo qui: il passato vi sta lasciando, le afflizioni vi stanno lasciando. il velo si sta assottigliando. Permettetelo semplicemente.

Come vi abbiamo detto stasera, ci sarà una festa di inaugurazione della casa. Faremo una pausa di parecchi minuti per permettere gli aggiustamenti necessari con Cauldre e con ognuno di voi, se ci date il permesso di farlo. In questo momento vi chiediamo di muovere il vostro corpo fisico, di mettervi comodi. Se avete problemi a muovere qualche parte del vostro corpo, a muovere la testa, questo è il momento. (la pausa dura parecchi minuti per permettere di passare alla ‘ canalizzazione dentro la canalizzazione’)

Ora io, Tobias, e quelli del Crimson che si trovano con me e che hanno parlato con voi questa sera ci faremo da parte per un momento. Durante la prossima parte vi chiediamo di aprire i vostri cuori, di aprire il vostro essere ed ascoltare dalla parte più profonda del vostro essere. Noi rimarremo in disparte. (Tobias e il Crimson Council escono. Una nuova voce entra attraverso Cauldre)

“Io Sono quello che Sono. Io parlo a te individualmente, non come gruppo. Io sono Tutto quello che Tu Sei. Io sono la tua anima. Io sono il tuo genitore. C'è stato un momento in cui io me ne sono andato, c’è stato un momento in cui Io, la tua anima, sono entrata in un processo in cui non potevo più parlare con te. Tu sei venuto in questo luogo chiamato Terra ed è come se ci fossimo separati, ma in effetti non lo siamo mai stati. Tu hai camminato su questa Terra senza ricordarti chi eri, senza ricordarti chi ero Io. Ti sei sentito abbandonato, c'è sempre stato un desiderio del tuo cuore che un giorno l'unità sarebbe ritornata di nuovo. Io sono sempre stato con te. Io sono sempre stato con te, vicino a te esattamente come il tuo respiro, vicino a te come l'aria che ti circonda eppure non potevamo parlare. Tu non potevi sentirmi. Io sono te. Non c'è differenza.

È arrivato il momento in cui posso risvegliarmi dal lungo sonno. È arrivato il momento in cui puoi iniziare a vedere attraverso la nebbia del velo, quando potremo essere di nuovo uniti senza avere bisogno di essere separati. Io sono l'amore perduto che hai sempre cercato. Io sono te. Io sono ogni tuo pensiero, ogni tua sensazione. Io Sono quello che Sono e Io sono te. Nella nostra casa, nella mia casa ci sono molti palazzi, ci sono molte dimore. Tu hai vissuto solo in una di loro. Hai vissuto in un palazzo, il corpo sulla Terra ma non hai visto le molte altre dimore che tu sei. 

Ora questo sta cambiando: ti stai muovendo in una nuova casa, in una nuova dimora, in un nuovo castello. Tu sei esistito in una coscienza molto definita che non è in grado di vedere le altre case che tu sei, che Io sono. Questo sta cambiando. Io sono qui solo per dirti attraverso la voce di un altro umano... ma si tratta dei miei pensieri, del mio amore per te. Io sono qui per dirti che dentro di te e intorno a te è stato creato lo spazio per il mio ritorno. Ora il momento sta diventando appropriato.

Io sarò una nuova voce per te, sarà una nuova sensazione, sarà un nuovo potere responsabile. Io sono te. Io sono sempre stato te, ma per un'ottima ragione tu ed io dovevamo rimanere separati. Io Sono Quello che Sono. Io sono te.

Ti chiedo ora in questa energia di percepirmi, di percepirti. Ti chiedo di ricordare Casa. Ricordati di quando non eravamo due ma eravamo Uno. Io sento il bisogno di scusarmi per essere stato lontano, per essere stato da qualche altra parte. Io so che arriverà un giorno in cui capirai perché hai sentito che ti avevo abbandonato. Io non l'ho mai fatto. Io sono sempre stato qui. Fino a questo momento non era appropriato che c’incontrassimo e ci riunissimo. C'era molto lavoro da fare per me e per te.

Questa sera, in questo spazio è opportuno che tu possa vedere e sentire chi sei davvero. Questa sera io ti tocco in un amore che è puro, stasera ti tocco solo con il ricordo. Stasera ti tocco per ricordarmi di tutto ciò che sei, perché tu ed io siamo la stessa cosa. Io sono quello che tu chiami il tuo angelo dorato, ma io sono davvero te. Non sono un'entità separata che ti apparirà dall'aria sottile: io sono te. Io sono dentro di te, dentro ogni tua cellula…stavo solo dormendo. Era andato dentro, ma stasera sono qui per darti l'energia del ricordo.

Quando inviti Tutto Ciò Che Sei nel tuo spazio, comincerai a vedere chi sei davvero. Non ci sono più lotte che devi sostenere, non ci sono più battaglie, non ci sono più sfide. Si tratta solo di un momento per permettere, un momento per cominciare a vedere chi sono e chi sei. Nella tua casa ci sono molti palazzi e tu hai vissuto solo in uno di loro. Nella tua casa ci sono molti palazzi e ora comincerai lentamente, gentilmente, a sperimentare tutte le dimore, tutti i potenziali. Io Sono Quello che Sono. Sono qui per tenerti la mano. Grazie.

(Tobias torna dopo una breve pausa)

Cari amici, io, Tobiastorno per un breve riassunto. Come abbiamo detto il mese scorso, arriverà il momento di festeggiare la nuova casa, un momento in cui quelli che hanno lavorato nella vostra nuova casa si faranno da parte permettendovi di sentire l'energia della vostra casa per un breve momento. Sicuramente non si trattava delle parole, ma dell'energia, del ricordo che si è reso disponibile per voi questa sera. Molto presto vi sposterete nella nuova casa di cui abbiamo parlato. Durante il nostro prossimo incontro vi mostreremo la casa e lavoreremo con voi su alcuni dei nuovi sistemi, dei nuovi strumenti. Fino ad allora vi chiediamo di essere pazienti.

Vi chiediamo di riporre i vecchi libri: vi hanno servito fino a questo punto, ma nella vostra nuova casa non vi serviranno più. Vi chiediamo di tornare in questo spazio dove potrete chiamare la vostra anima, il vostro vero sé in modo che possa parlare con voi, essere con voi, sedersi in questo spazio per parecchie settimane del vostro tempo. Oh, sicuramente come abbiamo detto c'è molto lavoro che ci aspetta. Prendetevi quest'opportunità di essere semplicemente, di permettere solo ai processi di rilasciarsi e di circondarvi. Rimanete solo nello stato di fare ‘nulla’ se non permettere e rilasciare.

Nei prossimi giorni lavoreremo con voi con strumenti molto specifici, quelli che vi assisteranno nella vera integrazione e nell'uso reale del potere responsabile. Questa sera, amici miei, vi abbiamo chiesto di non immaginare quello che pensate sarà. Non anticipate le cose, perché vi ritrovereste delusi.  Sarà diverso da qualsiasi cosa possiate possibilmente immaginare seduti qui questa sera. Abbandonate i preconcetti su come sarà il vostro domani. Ora rimanete in uno stato di ‘nulla’.

Noi torneremo per lavorare con voi. Le prossime settimane conterranno l'energia più alta e potenziale più alto per rilasciare quelle parti di voi che sono esistite nel passato, quelle energie che erano collegate alla Terra. Vi chiediamo di mandare quotidianamente amore a Gaia perché lei ha mantenuto molte cose, davvero molte cose. Assisterete ai suoi movimenti, al suo rilascio qui e presto. Anche lei non vede l'ora, anche lei dice, “È stato un onore servirvi fino a questo punto” ma anche lei è stanca, anche lei vuole ritornare a Casa.

Cari amici, lavoreremo con voi, con quelli che lo permettono, con quelli che si danno il permesso, giorno e notte in modo intenso per le prossime settimane. Noi vi onoriamo per il lavoro che fate. Noi onoriamo il fatto che così tanti umani che hanno resistito così tanto arrivano in questo spazio per essere qui questa sera per quest'occasione gloriosa e epocale. Questo di certo è il passaggio del tempo e il passaggio delle ere, quello che state sperimentando qui questa sera. Vi amiamo caramente.

E così è.